Posts Tagged ‘marketing’

Il ruolo di un’agenzia marketing

Scritto da rgtreg il . Pubblicato in Aziende

Di cosa si occupa un’agenzia marketing? Quale ruolo ha?  Quali sono le figure che intervengono al suo interno? Come viene gestita? Quali sono i suoi obiettivi? Interviene secondo strategie? Quando viene in ‘’soccorso’’?

Un valido aiuto

Hai di recente iniziato un’attività di marketing online o un negozio? Vorresti aprirne uno? La tua attività non da i frutti aspettati! Un’ agenzia di marketing è nutrimento per la tua attività! Scopriamo insieme perché!

Un’agenzia marketing in tre parole: comunicazione, promozione e visibilità.

Pone enfasi sul messaggio che vuoi comunicare. Promuove i tuoi prodotti o servizi che la tua attività offre. Rende la tua attività più in vista di altri (competitors).

Cosa significa fare marketing? Significa vendere o meglio saper vendere! Cosa vende un agenzia marketing? Un pacchetto ricco di informazioni nuove, suggerimenti, consigli. Inoltre, questa in costante comunicazione con il cliente (negozio o attività) suggerisce una strategia da seguire (personalizzata, studiata secondo le necessità o il caso in particolare), per raggiungere l’obiettivo o gli obiettivi: promozione, ottimizzazione, vendita. Ricerca, analisi e studio in team sono i punti di forza di un’ agenzia marketing che collabora e lavora per rendere più visibile la tua attività e  incrementare le vendite.

Di cosa si occupa? Un’ agenzia marketing è composta al suo interno da un team esperto in comunicazione , sia testuale che grafica. Per quanto riguarda la parte testuale,  la figura del Copywriter o del SEO Specialist che si occuperanno di redigere, scrivere e ottimizzare i contenuti che descrivono e informano il mondo online dei tuoi prodotti o servizi. I loro testi sono creativi e originali, hanno uno scopo quello di persuadere e convincere il cliente ad acquistare.

Cosa è la SEO? E’ un acronimo Search Engin Optimization. Cosa significa? E’ un’attività che svolge il Copywriter, che ottimizza i contenuti e rende un’attività o un negozio tra le prime pagine o addirittura tra i primi posti sui motori di ricerca.  La parte grafica è curata dall’Art Director che insieme, Copywriter e Art Director collaborano per creare un’idea; il primo cura la parte testuale esprimendo il concetto o messaggio con le parole, il secondo la parte visuale, curando dunque le immagini.

Fondamentale è il  costante dialogo e collaborazione tra agenzia marketing (il team) e cliente (azienda, impresa, negozio).  Una volta analizzato il caso, i punti deboli dell’azienda, l’ agenzia marketing potrà suggerire la strategia al proprio cliente e insieme potranno collaborare per arrivare all’obiettivo finale.

Come vendere? A chi vendere?

La tecnologia avanza e insieme a lei anche l’agenzia marketing cresce e si sviluppa stando al passo con i tempi, le nuove tecnologie.

La comunicazione si arricchisce di mezzi rapidi che giungono subito al pubblico, meglio dire al target di riferimento. Questi sono :

–          Social Media (Facebook, Twitter)

–          Pubblicità sui motori di ricerca

–          SEO

–          Email

–          Newsletter

Un’ agenzia marketing è business.

L’obiettivo è rendere il cliente visibile e aiutarlo ad incrementare prodotti e/o servizi.

Sei stai per aprire un’attività, se i tuoi clienti non comprano più o la tua azienda non è più così richiesta in entrambi i casi necessiti un team di supporto o di soccorso!

Un altro round vincente per Borderline

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Sport, Tennis

L’agenzia di comunicazione saluta l’arrivo del Natale con il trofeo di beach tennis maschile e femminile: il 4 novembre sportivi e community scenderanno in campo al Palabeach per aggiudicarsi la sfida e festeggiare insieme l’inizio di un nuovo anno di successi

Si avvicina l’appuntamento stagionale con lo sport e l’agonismo, realizzato da Borderline in collaborazione con il Palabeach di via dell’Aeroporto a Bologna. L’agenzia di comunicazione integrata, da tempo affezionata al beach tennis, riconferma l’ormai consolidata partnership con la struttura sportiva della città per dar vita il 4 novembre ad un torneo all’ultimo ace dalla composizione mista, maschile e femminile.

Il Trofeo Borderline premierà con utili gadget a firma Borderline e ghiotti prodotti della gamma “Le Conserve della Nonna”, eccellenza del Food made in Italy partner dell’agenzia, 8 coppie di campioni, accogliendo sui suoi spalti amici e community, invitati al termine dei giochi ad un lauto e gustoso buffet, per celebrare insieme la chiusura di un anno straordinario e brindare all’inizio di un nuovo girone di sfide stimolanti.

La partnership con il Palabeach bolognese di via dell’Aeroporto 40, location ormai familiare per Borderline, si riconferma anche in virtù della condivisa passione per il gioco di squadra, ritenuto dall’agenzia un ingrediente imprescindibile per ottenere dei risultati solidi e duraturi. Affiatamento, intesa, cooperazione: sono queste solo alcune delle caratteristiche che permettono ad un team di emergere e di imporsi sui diretti concorrenti, qualunque sia il loro terreno di applicazione.

Borderline, fresca di festeggiamento del suo primo lustro, può contare oggi su un gruppo di creativi poliedrici ed esperti, che ogni giorno elaborano la miglior strategia di comunicazione integrata, cercando di offrire ai clienti un servizio completo e attento, reso speciale dal tocco di estro made in Borderline. Un mix vincente che ottimizza al meglio i tradizionali strumenti di comunicazione con le più moderne formule, in linea con le tendenze più attuali, sia per il mondo trade che consumer. L’agenzia, per sua stessa natura “prossima al limite”, da sempre garantisce un alto standard di professionalità in tutti i rami della comunicazione e del marketing di cui è specialista affermata: dall’ufficio stampa alla grafica, dall’event management al web marketing, dalla programmazione alla consulenza, l’agenzia di comunicazione Borderline esprime quotidianamente un forte dinamismo, grazie all’apporto di una squadra giovane e ricca di entusiasmo, che attinge al proprio know-how per proporre al cliente le soluzioni più efficaci.

www.borderlineagency.com

Borderline festeggia i 30 anni di MecVel!

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

L’agenzia di comunicazione integrata firma l’evento per il 30° compleanno di MecVel, azienda meccanica leader del panorama industriale bolognese: una serata celebrativa dedicata ai professionisti che animano il successo dell’azienda, in pieno spirito Borderline!

Si è svolto il 15 settembre 2017 il festeggiamento per il 30° anniversario di MecVel, impresa bolognese specializzata nella progettazione e produzione di attuatori lineari elettrici e martinetti meccanici. Un evento rivolto alle preziose risorse umane dell’azienda – anello imprescindibile di una catena di successo internazionale – e alle loro famiglie, realizzato in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Borderline.

Grazie ad un ventaglio diversificato di competenze e all’esperienza maturata sul campo, l’agenzia di comunicazione bolognese da anni prende in carico la realizzazione di importanti celebrazioni aziendali e non solo, con la convinzione che il settore degli eventi costituisca un tassello fondamentale per una comunicazione efficace e a tutto tondo. Location, allestimenti, creatività grafiche e animazione sono solo alcuni degli elementi organizzativi curati da Borderline, che da sempre elabora progetti ad hoc e soluzioni innovative per rispondere alle esigenze dei propri clienti, con uno spirito che è per sua stessa natura poliedrico ed entusiasta. La pluriennale esperienza acquisita rende Borderline un partner competente e pronto a dare prova di assoluta affidabilità nella gestione di un evento, mantenendo sempre quel tocco di estrosa follia e di prolifica immaginazione che rende ciascuno dei suoi eventi unico e irripetibile.

Il 30° compleanno di MecVel si è trasformato, anche grazie al know-how dell’agenzia di comunicazione, in un momento di ringraziamento corale della Direzione ai suoi dipendenti e di questi ultimi a coloro che, dando vita alla prestigiosa azienda, hanno intrapreso questo entusiasmante viaggio nel segno della crescita professionale e dello sviluppo tecnologico, in Italia e in tutto il mondo.

La coesione e l’affiatamento del team di lavoro sono il sostegno senza il quale una storia di successo imprenditoriale non sarebbe possibile, e questo l’agenzia lo sa bene: il suo gruppo di talenti, creativi e competitivi, è il motore che anima e personalizza gli stimolanti progetti firmati Borderline, che mette in campo tutti gli strumenti della comunicazione, spaziando dalla grafica ai siti internet, dall’ufficio stampa all’organizzazione di eventi, dai social network al web marketing.

www.borderlineagency.com

Firenze capitale del real estate. Non solo per un giorno

Scritto da Massimo Lucidi il . Pubblicato in Affari, Aziende, Casa e Giardino, Economia

Ai nastri di partenza Altus real estate di grande pregio. Ospiti internazionali a Firenze.

Nel prestigioso Palazzo Guicciardini sull’omonimo Lungarno al civico 5, giovedì 20 luglio alle 18.30 con un evento riservato su invito il giornalista economico Massimo Lucidi presenterà Altus, società internazionale che ha identificato un portafoglio di investitori pronti a operare in Italia in immobili di prestigio e che contribuirà ad elevare di fatto Firenze a capitale del real estate.

Altus e’ un’iniziativa di Fabio Massimo Covarrubias imprenditore di successo italo messicano con interessi immobiliari in tutto il mondo, specie nel continente americano, che nell’imprenditore e manager fiorentino Pasquale Cataldi, ha trovato un socio presente da vent’anni nel mercato, non solo immobiliare, ma in genere del patrimonio artistico e culturale locale. Altus è dunque una realtà internazionale consolidata e focalizzata su immobili di grande pregio. Richiamando un piu’ ampio concept di Lifestyle, Altus si presenta all’inaugurazione al fianco di “Vinthedge”, fondo specializzato sui vini italiani di alta qualità, “The Classic Car Fund” fondo su auto d’epoca e “Lonville” società specializzata in orologi di lusso.
Altus, società internazionale di real estate che nella sua sede principale in Italia lancia un messaggio forte al Paese, afferma che ci sono capitali internazionali che credono nel Bel Paese e nel patrimonio culturale italiano che appartiene al mondo e alle future generazioni. Capitali che trovano in Firenze un ruolo guida del ritrovato mercato immobiliare internazionale: un dato che emerge già nell’invito a Palazzo Guicciardini che parla di Lifestyle e guarda a partner di grande pregio. Un evento al quale danno conferme in queste ore personalità del mondo dell’impresa e della finanza internazionale di primissimo piano.
“Il real estate è sempre stato un settore attrattivo di investitori. Ha sempre attratto capitali nuovi. Era il ciclo positivo dell’edilizia. Il settore dalla piu ampia ricaduta positiva su tutta l’economia di in territorio. In questo momento storico, credo che il real estate sia il gateway, la porta principale d’accesso per capitali stranieri in Italia: anzi la scelta di aver puntato agli immobili di grande pregio sicuramente qualifica e certifica il target alto” dichiara Pasquale Cataldi che e’ anche amministratore delegato di Altus srl.

HOOPYGANG

Scritto da Chiara Sgreccia il . Pubblicato in Informatica, Internet, Lifestyle, Tecnologia

HOOPYGANG 
Social Influencer Marketing
www.hoopygang.com

Chi/fondatori: Sheila Salvato, Adrian Doron Sordi,Nana Bianca

Che cosa: Hoopygang, la tech company italiana completamente dedicata al social influencer marketing.

Come funziona: Hoopygang permette a brand e agenzie di strutturare in maniera efficace e pervasiva le proprie campagne di influencer marketing, con attenzione specifica all’analisi demografica dell’audience di riferimento, la distribuzione del contenuto in scala e il tracciamento della performance.

Dove, Quando: Firenze, 2017

Dalla ventennale esperienza in ambito advertising dei fondatori di Dada, nasce Hoopygang: la tech company italiana specializzata in social influencer marketing.
L’azienda prende forma a Firenze, nello spazio di Nana Bianca – startup studio che favorisce lo sviluppo e la crescita di modelli innovativi di business in ambito advertising technology.
Forte dell’operato dei fondatori Sheila Salvato, Adrian-Doron Sordi e Nana Bianca, Hoopygang si pone come il punto di riferimento d’avanguardia e centro di ricerca nell’ampio e complesso campo del social influencer marketing.
“HOOPY-GANG.” Il nome si origina dalla volontà di un team competente e appassionato di procedere con determinazione ed energia oltre il concetto di pubblicità tradizionale, ponendosi come anello di congiunzione indispensabile tra brand e agenzie alla continua ricerca di nuovi canali di comunicazione e l’effervescente scenario degli influencer.
Gli influencer: vere e proprie star del web che pubblicano foto, video o articoli sul proprio profilo social coinvolgendo emotivamente i migliaia di utenti che li seguono. Si passa così dal passaparola al click to click. Un palinsesto mediatico continuo alimentato da contenuti originali e in linea con i tempi, che vede protagonista non solo il content creator ma anche i prodotti, servizi, eventi o iniziative da esso sponsorizzati. Per le imprese quindi, stringere rapporti di valore con un influencer significa raggiungere una vasta porzione di pubblico a costi decisamente ridotti.
La scelta del miglior influencer deve però essere razionalizzata: Hoopygang offre ai suoi clienti supporto strategico, creativo e mediatico nello sviluppo di campagne per la viralizzazione del contenuto attraverso uno screening approfondito dell’audience di riferimento, permettendo la scelta dei migliori influencer non in base al numero dei follower ma alla conoscenza del pubblico reale che c’è dietro.
Visioni strategiche, analisi dettagliate e basate sulle concrete esigenze dei suoi interlocutori definiscono Hoopy come il fulcro creatore di rapporti a lungo termine tra coloro che producono contenuti ed i brand che vogliono promuoverli; tutto questo promuovendo trasparenza, autenticità e informazione.Ad oggi il team di Hoopygang ha profilato più di 27.000 influencer in Italia e 3,5 milioni nel mondo. E’ in arrivo la possibilità di gestire campagne con creator e influencer on demand direttamente dalla piattaforma, offrendo ad ogni brand e agenzia la possibilità di strutturare la propria campagna di comunicazione digitale in pochi, semplici passaggi.

________________________________________________________________

Per ulteriori informazioni:

  • press@hoopygang.com

Borderline spegne 5 candeline… a colpi di racchetta!

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Sport, Tennis

L’agenzia di comunicazione bolognese gioca in casa e sceglie il torneo di beach tennis made in Palabeach (BO) per festeggiare un traguardo importante, in compagnia di sportivi e community

Le mete raggiunte acquistano valore se condivise con chi si è incontrato lungo la strada: questo Borderline, agenzia di comunicazione di Bologna, lo sa bene ed è per questo che si appresta a celebrare questo significativo evento insieme ad amici, partner e amanti dello sport in una cornice familiare, come quella del Palabeach bolognese di via dell’Aeroporto 40.

Lunedì 17 luglio, dalle 19 alle 23.30, il centro gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Beach Tennis Bologna vedrà sfidarsi 16 coppie maschili sui suoi campi. Il torneo, aperto a tutti gli appassionati di questo sport, trasporterà i presenti in una dimensione di relax, perfetta per un tramonto energico e frizzante allietato da un gustoso buffet allestito per giocatori e spettatori.

Tra i partecipanti del torneo Borderline, le prime 4 squadre classificate riceveranno i meritati premi composti da utili gadget brandizzati dell’agenzia e un buono per l’acquisto di articoli sportivi, offerto da Palabeach.

Il gioco di squadra è alla base di un buon risultato e di un progetto vincente: è questo il principio che spinge l’agenzia di comunicazione integrata di Bologna ad alimentare l’intesa, non solo all’interno del proprio team creativo, ma anche nei preziosi rapporti con i clienti, i fornitori e tutti gli stakeholders. Lo sport non è solo un’ottima espressione di team building, ma rappresenta l’espressione di un metodo vincente, sensibile agli stimoli esterni e al principio del dinamismo.

Il valore aggiunto di Borderline è un solido bagaglio professionale e un know-how ad ampio raggio e risiede proprio nel giusto mix tra esperienza e freschezza di una realtà giovane e ricca di entusiasmo.

L’affiatato gruppo di creativi senza confini offre quotidianamente ai suoi clienti servizi completi e trasversali, spaziando dall’editoria alla grafica, dall’event management alle moderne strategie di marketing, dal giornalismo al multiforme universo del web, grazie a un elevato standard di specializzazione.

L’essenza stessa di Borderline la spinge a varcare ogni confine e a cimentarsi in attività sempre più stimolanti, abbracciando numerosi ambiti lavorativi con professionalità e competenza: dal food alla meccanica, dall’automotive alla logistica, dal beauty al settore agronomico, sono moltissime le sfide finora raccolte dall’agenzia e molte altre ne stanno per arrivare.

Con questa stimolante serata all’insegna della sana competizione sportiva e di squadra, Borderline chiude un ciclo e si prepara ad intraprendere un lungo cammino ricco di ambiziosi obiettivi.

L’atmosfera, lo svago e l’entusiasmo dei partecipanti faranno il resto!

www.borderlineagency.com

Biglietti da visita: le tipologie di carta più adatte

Scritto da Danilo De Luca il . Pubblicato in Aziende

L’impatto estetico di un biglietto da visita si compone di più elementi che concorrono a creare un effetto ottico più o meno efficace. Il lettering, le immagini, la qualità del processo di stampa biglietti da visita e, ultimo ma non ultimo, la tipologia di carta scelta per la realizzazione della business card. In particolare, la scelta del formato è spesso trascurata, come se fosse un dettaglio di poco conto. Niente di più sbagliato!

La grammatura della carta

Il peso della carta è definito grammatura. In particolare, la grammatura esprime il peso in grammi di un foglio della grandezza di un metro quadrato. I fogli da fotocopiatrice, ad esempio, quelli utilizzati normalmente per fotocopie o stampe di documenti, ha una grammatura compresa tra i 60 e i 90 grammi.

Per i biglietti da visita, chiaramente, c’è bisogno di qualcosa di più rigido anche se non esiste un peso ideale cui fare riferimento. La scelta della grammatura dipende anche dalla tipologia di carta selezionata.

Tipologie di carta per biglietti da visita

Tra le tipologie di carta più appropriate per la realizzazione di business card, la carta vergata occupa una posizione di primo piano; si tratta del formato utilizzato per le copertine ruvide dei libri. Una soluzione di design e qualitativamente d’impatto.

Altra soluzione molto gettonata è quella della carta goffrata, simile alla vergata ma caratterizzata da stilemi e decorazioni lungo i bordi che le conferiscono una nota di eleganza.

La carta splendorgel invece ha uno spessore e un aspetto simili alla carta vergata ma si differenzia per una superficie vellutata, perfetta per business card che mirano alla raffinatezza, secondo uno stile distinto.

La carta plastificata è invece l’alternativa più pratica, sintesi di risparmio e funzionalità e in grado di presentare una vasta gamma di scelta tra effetto lucido o opaco, rigido o flessibile. Un tipo di carta che garantisce anche un’ottima resistenza all’usura.

Connexia presenta il Social Command Center

Scritto da Costanza il . Pubblicato in Aziende, Internet

Una grande sala, una parete costellata di monitor interattivi, un team di data scientist & social media specialist e, al centro, il driver per antonomasia: il dato.

Ecco come nasce il Social Command Center di Connexia, un centro di eccellenza per l’analisi delle conversazioni real time e dei KPI di social engagement, con una duplice valenza: un tool a supporto dei brand che stanno intraprendendo un percorso di digital transformation e, al contempo, una vera e propria sala di controllo e monitoraggio delle conversazioni dei brand clienti.

Grazie ad una dashboard dedicata all’osservazione in real time della digital footprint dei brand e all’analisi delle conversazioni online, infatti, la “control room” di Connexia consente agli specialisti dell’agenzia di presidiare eventi e lanci di campagne e gestire crisi online, il tutto con la possibilità di intervenire in modo mirato su ogni touchpoint digitale.

E’ quindi possibile analizzare il sentiment in real time ed effettuare la localizzazione delle conversazioni attinenti il topic analizzato: dalla control room gli analisti di Connexia monitorano la mappa mondiale dei comportamenti social e le interazioni degli influencer per ogni singola industry, sono in grado di disegnare i trend in un determinato intervallo temporale e di indicarne la rilevanza, con una possibilità di approfondimento e indagine di dettaglio dei dati tale da giungere fino alla visualizzazione del singolo post.

Il Social Command Center di Connexia è uno strumento fondamentale anche come piattaforma per la pianificazione di tutte le attività di real time marketing: scovare i trend, cavalcarli e misurare gli indicatori di ingaggio rappresenta un incredibile vantaggio competitivo per i brand che scelgono il ruolo di protagonisti attivi e partecipano alle conversazioni sui canali social “governandole” invece di subirle passivamente.

“Connexia conferma l’importanza e la strategicità del dato a supporto delle attività di comunicazione – dichiara Massimiliano Trisolino, Chief Strategy Officer di Connexia – Mai come oggi la creatività deve necessariamente partire, poggiare e farsi condurre da dati e comportamenti oggettivi: la reattività è la chiave del successo.

Ma poiché essere reattivi significa anche prendere decisioni velocissime per interagire strategicamente con i consumatori, sempre più abituati a conversare con i brand in real time, nessuna strategia di comunicazione può oggi prescindere dalla misurazione puntuale e dalla valutazione analitica dei dati.

E’ la ragione per la quale offriamo ai nostri clienti consulenza mirata interpretando gli analytics del Social Command Center,  ma anche supporto in house per il setup del tool”.

Connexia

Connexia è la prima digital experience agency con una mission precisa: sviluppare relazioni solide e significative con i nostri clienti per aiutarli a raggiungere e superare i loro obiettivi di comunicazione e business. Grazie ad un team di 80 consulenti di comunicazione curiosi, appassionati e competenti, pensiamo e sviluppiamo progetti che uniscono strategia, creatività e dati. Raccontiamo idee e valori di brand costruendo esperienze uniche e coinvolgenti che vivono su ogni canale, dal digital al mobile, passando per eventi e stampa; lo facciamo connettendo le giuste audience ai messaggi di comunicazione. Dal 2009, Connexia è parte del Gruppo Doxa, la più importante azienda italiana di ricerche di mercato. www.connexia.com

Borderline colpisce ancora!

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Giochi, Tennis

Dopo il successo del Trofeo Borderline, l’agenzia di comunicazione di Bologna è di nuovo partner del Palabeach per la seconda edizione del grande evento Sport Racket Award che si terrà sabato 19 dicembre

Come fare gli auguri di buon Natale e Felice Anno Nuovo in modo originale? Con i piedi nella sabbia! E non serve viaggiare fino all’altro capo del mondo. Il freddo invernale non spegne gli ardori creativi e i cervelli fumanti dell’agenzia di comunicazione Borderline, che rinnova la collaborazione con il Palabeach, dopo le due fortunate edizioni del Trofeo Borderline, a luglio e ottobre.

L’agenzia è infatti partner della seconda edizione dello Sport Racket Award, grande evento natalizio dedicato agli irriducibili appassionati di beach tennis di Bologna che avrà luogo sabato 19 dicembre presso la struttura riscaldata del Tennis Club Aeroporto.

L’evento vedrà scendere in spiaggia 32 coppie maschili e 16 femminili. Il regolamento di questo evento dedicato allo sport, ma anche alla condivisione, prevede alcune condizioni per rendere ancora più divertente il gioco: per le coppie maschili è imposto il vincolo di un’età complessiva di almeno 80 anni a squadra, mentre le femminili devono essere composte da una giocatrice bionda e una mora.

Dalle ore 13 i giocatori si sfideranno in simpatia a colpi di racchettoni sugli 8 campi coperti della struttura. Continueranno a giocare fino a sera, quando verranno incoronate le coppie vincitrici.

L’evento sarà commentato in diretta dalla speaker Laura Sottili e dall’ex attore hard Franco Trentalance per Radio International e verrà trasmesso anche da SuperTennis – La Tv del tennis (canale 224 Sky).

Molti i rappresentanti del mondo dello sport che hanno accettato l’invito e del Palabeach: i campioni del ciclismo italiano Claudio “El Diablo” Chiappucci e Gilberto Simoni, il pugile Giacobbe Fragomeni e l’ex-lottatore due volte oro alle Olimpiadi Vincenzo Maenza. Tra gli ospiti dell’evento anche l’attore e grande tifoso calcistico Ugo Conti e Gianluca Impastato, attore, comico e cabarettista.

Come pensiero di Natale per gli amici intervenuti, l’agenzia di comunicazione di Bologna, specializzata in servizi di grafica, marketing, organizzazione di eventi e ufficio stampa, regalerà a tutti i partecipanti un comodo scaldacollo in pile con ricamato il marchio Borderline.

In questo gelido inverno, l’agenzia fa gli auguri di buone Feste con un tuffo nell’estate, pronta a riprendere le attività con l’inizio del nuovo anno, sempre più determinata ad affiancare le aziende nella loro comunicazione ed estendere i propri servizi grazie allo staff di professionisti più borderline del settore.

Ufficio stampa: Borderline – via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051. 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R. Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Prima, durante e dopo: come comunicare un evento

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Istruzione

Durante la seconda lezione tenuta presso le aule dell’ente di formazione Sida Group, il team dell’agenzia di comunicazione Borderline ha spiegato come gestire la comunicazione di un evento, dalle fase preliminari a quelle conclusive.

Continua la partnership tra l’agenzia di comunicazione di Bologna Borderline e Sida Group, l’ente di alta formazione per il business fondato del 1985 e attivo in oltre 9 città italiane. Da quest’anno, infatti, il team dell’agenzia ha deciso di mettere la propria esperienza a disposizione degli allievi dell’Executive Master in Events Management and Quality Landscape, tenendo alcuni dei moduli di lezione previsti. 

Dopo la prima lezione del 30 ottobre scorso, l’11 dicembre in aula si è parlato delle modalità di comunicazione di un evento, da pianificare e gestire in base a diversi fattori, tra cui le finalità desiderate, il target e non da ultimo la tipologia dell’occasione. Se l’evento è di per sé un mezzo di comunicazione, dal momento che permette alla committenza di incontrare in modo diretto il proprio pubblico, conoscere ed interpretare le sue specifiche esigenze, da solo non basta, ma deve piuttosto essere affiancato da altri strumenti comunicativi. Che sia una conferenza stampa, un meeting, una presentazione o un anniversario aziendale, una performance di successo richiede un’attenzione ai dettagli pre e post evento, troppo spesso trascurati.

Proprio per questo motivo, particolare attenzione è stata data all’analisi dell’insieme delle fasi preliminari, necessarie a garantire la buona riuscita o meno della performance: come stilare una mailing list delle personalità da invitare, come prendere contatto con i potenziali ospiti attraverso il recall, o ancora come realizzare un invito esteticamente accattivante dal punto di vista testuale e grafico, ma che possa essere funzionale alla trasmissione delle informazioni ed indicato per il pubblico di riferimento, che sia coerente con l’identità dell’azienda e con lo stile della realtà aziendale che lo propone. Non meno importante l’invio di newsletter, che si prestano molto bene a comunicare i vantaggi della partecipazione all’evento, eventuali news ed aggiornamenti. Ancora, non sono stati dimenticati nel corso della lezione i canali social, che scelti e gestiti con cura, possono garantire un’alta visibilità all’evento e creare la giusta attesa, fornendo qualche anticipazione.

Come ben sa il team dell’agenzia di comunicazione Borderlinel’evento va comunicato anche dopo la sua conclusione: è possibile infatti riuscire ad avere un buon ritorno d’immagine anche con azioni successive all’evento stesso, attraverso mail di ringraziamento agli ospiti intervenuti, comunicati stampareport fotografici, eventuale invio di cadeau brandizzati. 

“L’evento è una grande vetrina per comunicare e trasmettere i valori aziendali agli stakeholder – spiegano Matteo Barboni e Alan Amicosante, che nel 2012 hanno aperto a Bologna l’agenzia Borderline – ed è necessario che gli event manager del futuro comprendano l’importanza di curarlo in ogni minimo dettaglio, ponendo la massima attenzione anche alle piccole cose, insieme alla giusta dose di creatività, perché rimanga impresso un vivido e positivo ricordo non solo nella mente della committenza, ma anche di tutti gli ospiti”. 

 

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com