Posts Tagged ‘“L’Arte è Donna”’

Grandi consensi ed applausi per il Concerto di Pasqua di Noi per Napoli

Scritto da Noi per Napoli il . Pubblicato in Cultura, Musica, Spettacolo

Accolto calorosamente ed entusiasticamente da una platea numerosa che ha fatto registrare il sold out presso Complesso monumentale di S.Anna dei Lombardi il Concerto di Pasqua realizzato dall’Associazione Culturale Noi per Napoli,il 25 marzo nella domenica delle Palme!

Cornice ideale, per questo evento indimenticabile, è stata la stupenda Chiesa S.Anna dei Lombardi con il gioiello della cinquecentesca Cappella del Vasari, oggetto della Visita guidata che ha preceduto il Concerto : tante sono state le componenti del grande successo ed accoglienza di questo Concerto di Pasqua, quali l’eccellente e magistrale bravura degli interpreti, gli artisti lirici Olga De Maio soprano e Luca Lupoli tenore, anche in veste di organizzatori rappresentanti di Noi per Napoli,oltreche di esecutori, accompagnati dall’Orchestra San Giovanni e dal Coro Vox Artis diretti dal M° Keith Goodman,con Donato Inglese cornista, interventi storici curati dal giornalista Giuseppe Giorgio.

Si sono esibiti in un ricco e variegato repertorio che ha spaziato dal genere sacro a quello sinfonico con brani di autori quali Caccini, Pergolesi, Haendel, Haydn, Mozart, Franck, Rossini, Mascagni, trasmettendo al pubblico autentiche emozioni, toccando i loro cuori con sfumature espressive di rara bellezza e raffinatezza interpretative: per citarne qualcuno in particolare, la toccante Ave Maria di Caccini, eseguita impeccabilmente dal soprano Olga De Maio, il rossiniano Domine Deus, cantato dalla duttile voce del tenore Luca Lupoli, il virtuosistico Concerto di Mozart per corno ed orchestra k41 eseguito dall’ esperto cornista Donato Inglese e alcuni brani corali, Ave Maria di Haydn e The Glory of the Lord di Haendel, dal preparato Coro Vox Artis,diretti con equilibrio e giuste dinamiche dal M° Keith Goodman.

Dicevamo del successo di varie componenti di questo Evento che ha visto fondersi arte, con la Visita guidata, musica e canto, con il Concerto, solidarietà, perché ha avuto una finalità benefica e cioè quella di impiegare una parte del ricavato per acquistare generi di prima necessità per la mensa della Caritas dei senzatetto di S.Chiara in piazza del Gesù: la musica e l’arte diventano cosi strumento di condivisione e solidarietà e non sono solo fini a se stesse, come e pura esibizione estetica e sfoggio di bravura, ma colgono nel segno proprio il messaggio della Santa Pasqua, il dono di se e di ciò che si ha per aiutare i più bisognosi!

Questo il messaggio che ha voluto lanciare L’Associazione Culturale organizzatrice ed ideatrice dell’ evento Noi per Napoli, da sempre impegnata in questo genere di iniziative, ed unanimemente accolto dal numeroso pubblico intervenuto!

Auspichiamo che possano essere portati avanti altre iniziative e progetti similari, volti sempre ad essere un veicolo non solo di cultura ma anche di umanità e solidarietà!

MAG – Milano Art Gallery: aperta l’esposizione degli artisti di Spoleto Arte

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La MAG – Milano Art Gallery apre i battenti alla mostra degli artisti vincitori delle esposizioni “L’Arte è Donna” dell’8 marzo, momento tutto dedicato al ricordo di Margherita Hack, e “Spoleto Arte incontra New York”, tenutasi il 18 marzo nella City. La prestigiosa sede milanese è conosciuta come galleria di riferimento del Maurizio Costanzo Show, nei primi anni di messa in onda della popolare trasmissione, dove un giovane Vittorio Sgarbi, agli inizi della carriera, intratteneva con i suoi discorsi sull’arte. È Salvo Nugnes, manager della cultura e di personaggi di spicco, a presentare le opere in mostra e i loro ideatori: Clara Brunelli, Parid Dule, Mauro Martin, Lucio Palumbo e Lucia Tomasi.

Il brindisi è dunque dedicato all’inventiva, alla tecnica e alla necessità di mettersi in gioco; proprio quella che spinge la passione di persone fuori dal coro, che, accanto alla vita quotidiana, sviluppano dei mondi di colori e immagini, siano essi su pellicola fotografica o su tela, con acrilici, acquerelli o ad olio.

Un universo parallelo che Spoleto Arte sostiene da decenni portando gli artisti in spazi culturali e importanti gallerie, dove poter mettere a nudo la loro creatività e creare un dialogo con gli appassionati d’arte sempre presenti alle esposizioni.

“La Mostra dei Vincitori” rimarrà aperta fino a sabato 10 giugno presso la MAG – Milano Art Gallery, in via Alessi 11.

MAG – Milano Art Gallery: successo per la mostra col contributo di Ricciarelli, Parietti e Giacobini

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Si è svolto con successo l’opening inaugurale della mostra collettiva dal titolo “L’Arte è Donna” volutamente organizzato in data mercoledì 8 marzo, in concomitanza con la giornata dedicata alla festa della donna e nel contempo per rendere un tributo in memoria della grande scienziata astrofisica Margherita Hack. Ospite speciale intervenuto al vernissage, è stato il Professor Alessandro Meluzzi, autorevole e noto personaggio televisivo, esperto opinionista, spesso ospite di trasmissioni come Quarto Grado e Matrix. L’organizzatore della pregevole iniziativa è il manager della cultura Salvo Nugnes, che ha spiegato: “In occasione della festa della donna, abbiamo selezionato un gruppo di artisti contemporanei, dei quali abbiamo esposto le opere, per omaggiare la memoria della mitica “Signora delle stelle” alla quale sono stato legato da profonda amicizia. La presenza d’eccezione del prof. Meluzzi, ha consentito di approfondire, anche grazie alla sua competenza tematiche di grande interesse e forte attualità, evidenziando l’importanza di salvaguardare e rispettare il ruolo della donna nella sua dignità e identità. Purtroppo, il crescente fenomeno dei maltrattamenti incombe in tutti gli strati sociali e va combattuto con determinazione”. Tra i significativi commenti a supporto dell’evento quello giunto da, Katia Ricciarelli, che ha dichiarato: “L’8 marzo deve fare emergere un dibattito e una discussione sullo stato attuale della condizione della donna, sulla discriminazione ancora molto forte e sul gravissimo dilagare delle violenze e dei femminicidi, che colpiscono tutti noi e lasciano atterriti per la crudeltà e la ferocia, con cui si consumano. È fondamentale non restare in silenzio passivo, ma dichiarare, proclamare, diffondere e comunicare le notizie su questi crimini orribili. Bisogna fare sapere alla gente e all’opinione pubblica la verità dei fatti e delle notizie, per ridare dignità alle vittime dei soprusi e per promuovere con forza una denuncia e una protesta sociale efficace”. L’esposizione resterà allestita fino al 2 aprile 2017 presso Milano Art Gallery, conosciuta con l’acronimo di MAG, che si trova a Milano, in via Alessi 11, posizione centralissima, a due passi dal Duomo, da San Babila e dalle zone più frequentate della città.