Posts Tagged ‘L. RON HUBBARD’

“LA VERITA’ SULLA DROGA” A Civitanova Marche

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

“LA VERITA’ SULLA DROGA” A Civitanova Marche

Continua l’attività di prevenzione dei volontari Mondo libero dalla droga a Civitanova.

Centinaia di opuscoli informativi verranno distribuiti in questi giorni a Civitanova da giovani volontari per far conoscere la Verità sulla droga.

Lo scopo è di sensibilizzare i giovani sul problema dello “sballo”, che specie nei fine settimana miete le sue vittime sulle strade all’uscita delle discoteche.

Gli esperti lanciano l’allarme per il preoccupante aumento di giovani che sempre di più ogni anno si avvicinano all’alcol. Leggiamo continuamente sui giornali di sequestri di patenti per abuso di sostanze stupefacenti e alcol. Tra le statistiche riportate negli opuscoli, troviamo dati allarmanti, dove risulta che in Italia 4 morti su dieci sono dovute ad incidenti avvenuti perché il conducente era in stato di ebbrezza. Leggiamo che gli incidenti per stato di ebbrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. Inoltre in Italia l’alcol è responsabile di almeno 24,000 morti ogni anno. E le statistiche legate all’uso di droga non sono certamente rassicuranti.

I volontari, osservando tra i loro coetanei che il concetto dello sballo con droga e alcol nei fine settimana è quasi diventato “normale”, in previsione del flusso di giovani che si riverseranno nelle discoteche nei prossimi fine settimana per il Carnevale, hanno deciso di impegnarsi in una vasta distribuzione di opuscoli dal titolo “La verità sulla droga” per trasmettere ai ragazzi che si può divertirsi ugualmente anche senza far uso di sostanze che possono portare alla morte.

“Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita.” L. Ron Hubbard

I volontari vogliono veramente contribuire alla creazione di un mondo libero dalla droga e attraverso un’adeguata informazione offrono ai giovani la possibilità di conoscere la verità sulla droga, che al contrario di tutte le falsità che vengono trasmesse in ogni modo possibile riguardo la droga, ricevano le vere informazioni e possano decidere di vivere una vita libera dalla droga.
“Il mio scopo nella vita non era vivere… era avere uno sballo. Nell’arco degli anni ho fatto uso di cocaina, marijuana e alcol, con la falsa convinzione che mi avrebbero aiutato a fuggire dai problemi. Ha solo peggiorato le cose. Ripetevo a me stesso: ‘Smetterò definitivamente dopo quest’ultima volta’. Non è mai successo.” – John

Per informazioni visita il sito: www.drugfreeword.org

Scientologist attivi per una cultura libera dalla droga.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Fatti e testimonianze in merito ad un efficace educazione sulla droga al Centro Informativo per il pubblico della Chiesa di Scientology di Padova.

Le ricerche del filosofo umanitario L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga.
Questo, a sua volta, ha spronato la Chiesa e gli Scientologist a dare il via al programma laico La verità sulla droga, tramite il quale, da vent’anni, lavorano per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti.
Le prime iniziative per la prevenzione contro la droga su vasta scala da parte della Chiesa di Scientology e dei suoi fedeli hanno avuto inizio a metà degli anni ’80 con un movimento popolare a livello europeo: ”Dico No alla Droga, Dico Si alla Vita”. Oltre alle diverse attività di sensibilizzazione gli Scientologist d’Europa produssero una serie di opuscoli per i giovani basati su dati di fatto relativi ai pericoli della droga. La richiesta fu così elevata che la Chiesa si impegnò a pubblicarli a livello internazionale. Da allora, la chiesa ha patrocinato la distribuzione di milioni di opuscoli, volantini e manifesti e si è impegnata in migliaia di attività informative sulla droga nella comunità, nelle scuole, chiese e nei luoghi di lavoro.
Questo materiale comprende un Kit di 13 opuscoli che illustrano diversi tipi di droghe ed il DVD documentario che parla dei nuovi tipi di droghe fornendo testimonianze direttamente dai giovani che sono caduti nella trappola mortale.
Vieni a vedere i fatti e richiedi il tuo materiale gratuito di prevenzione alla droga presso la Chiesa di Scientology in via Pontevigodarzere, 10 – Villa Francesconi-Lanza – Padova. Tel. 049.8756317 – www.scientology-padova.org oppure visita il sito www.drugfreeworld.org

Pulizia Parco Pubblico di via Brodolini a Marotta

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione, Società

Pulizia Parco Pubblico di via Brodolini a Marotta

Prendersi cura dell’ambiente che ci circonda è un azione che va a beneficio dell’intera comunità e del pianeta.

Grandi sostenitori dei principi  menzionati nelle opere del filosofo L. Ron Hubbard sono i volontari di Scientology di Senigallia che si attiveranno nuovamente per ripulire il Parco Pubblico di via Brodolini a Marotta.

L’iniziativa è prevista per l’inizio della prossima settimana per rimuovere cartacce, bottiglie e quant’altro sia presente nel verde pubblico adibito come area attrezzata.

Il verde, come altre superfici comuni, è un bene della comunità e in quanto tale va mantenuto e conservato con questo spirito, e a maggior ragione va reso più sicuro e pulito.

Il filosofo L. Ron Hubbard scrisse diverse cose riguardanti l’uomo tra cui dare il buon esempio: ”noi influenziamo molte persone. Questa influenza può essere buona o cattiva. Se vivi seguendo delle buone regole, darai un buon esempio. Non sottovalutare gli effetti che puoi avere sugli altri semplicemente parlando di queste cose e dando tu stesso un buon esempio.”

Infatti oltre a rendere più piacevole e pulita la zona frequentata dai passanti ed abitanti del luogo, l’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare le persone ad essere  più partecipi  nel mantenere la città pulita, utilizzando gli appositi contenitori per rifiuti e più educazione nel vivere in società.

Il valore che queste aree ricoprono per il gradevole aspetto sono tutti ingredienti  molto apprezzati dalle migliaia di persone  che vivono nella località balneare, specialmente in estate ricca  di turisti e stranieri.

Per maggiori informazioni consulta il sito: www.laviadellafelicita.org

Basta droga a Macerata: La verità sull’Eroina – prevenzione presso gli esercizi pubblici

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Basta droga a Macerata: La verità sull’Eroina – prevenzione presso gli esercizi pubblici

Per dire basta a questo business, La verità sull’Eroina è l’opuscolo che questa settimana verrà distribuito a Macerata dai volontari di Scientology, da oltre 30 anni sostenitori di una società libera dalla droga.

Ma abbiamo chiesto ai giovani:
MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?
Ecco cosa hanno risposto i ragazzi in merito a questo!

1) Usare droga porta a paralisi, ictus e infarti
2) Usare la droga ti fa spendere un sacco di soldi
3) Usare la droga fa cadere i capelli, ti porta all’anoressia
4) Usare la droga fa perdere lucidità
5) Crea dipendenza
6) Usare la droga porta alla morte
7) Usare la droga danneggia anche chi ti sta vicino
8) Arricchisce la malavita
9) Usare la droga distrugge il tuo futuro
10) Usare la droga distrugge la voglia di vivere
segue:
1)Ovviamente non fa bene alla salute,
2) non ti permette di vedere bene la realtà,
3) ti emargina,
4) spendi soldi inutilmente,
5) ti aspetta un futuro in cerca di guarire da una dipendenza che ci si è procurati da soli,
6) brucia neuroni,
7) dipendenza assoluta,
8) può portare alla morte,
9) si vuole vivere davvero senza consumare schifezze e per finire è illegale.

e ancora dire NO
1) (il più importante) per la tua vita
2) per i tuoi genitori
3) per i tuoi fratelli minori, tu sei indispensabile per loro
4) per non rovinarsi la faccia e i capelli
5) per non essere emarginato dalla società
6) per non dipendere da qualcosa
7) per non stare male
8) per progettare un futuro migliore
9) per non essere soprannominato ”il drogato” e quindi emarginato
10) per godersi la vita così come viene non hai bisogno di quelle cose per essere felice

Ma nonostante ciò che “tutti sanno” in merito alle droghe, i giovani adolescenti sono particolarmente vulnerabili all’uso di queste sostanze illecite e abuso di alcol. A questa età, la pressione dei coetanei per sperimentare le droghe illecite può essere forte e l’autostima è spesso bassa.

Cliccando sul sito: www.noalladroga.it puoi trovare La verità sull’Eroina e tutta la serie dei 14
opuscoli che illustrano le droghe più comunemente abusate: marijuana, alcol,
Ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, inalanti, LSD, farmaci prescritti, antidolorifici e Ritalin.

Informazioni dettagliate e testimonianze raccapriccianti degli stessi
ragazzi che sono riusciti a sfuggire alla morsa mortale.

Ripristinare i valori e il buon senso nella vita: oggi più che mai!

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Ripristinare i valori e il buon senso nella vita: oggi più che mai!
Si chiama La Via della felicità ma in realtà questo libretto racchiude tanto buon senso che se usato nella quotidianità ci risparmia molti dispiaceri e la vita scorre nel verso giusto.
Oggi siamo a conoscenza di tanti problemi sociali ma ci chiediamo da dove provengono oppure che cosa avrei dovuto fare prima per evitare questo o quello?
Oggi il progresso ci ha portato a fare tutto di corsa, rimaniamo appiccicati ai telefoni o altri strumenti moderni e non notiamo tante cose che avvengono attorno a noi.
I volontari vogliono dare una possibilità alle persone, quella di consultare un piccolo manuale che fa riflettere, e non solo, infatti nelle aree dove è stato distribuito ha portato molta calma e più consapevolezza.
Questa iniziativa per rafforzare qui valori tanto antichi ma sempre alla moda anche se il progresso ci fa pensare che sono ormai obsoleti.
“Su tutto il pianeta, i valori tradizionali sono stati infranti. Non sono stati sostituiti da nuovi valori morali. Nel mondo d’oggi la dignità culturale è in uno stato di disintegrazione. I legami che tenevano uniti gli uomini in quanto genere umano e che conferivano loro dignità sono stati recisi da un assalto di falso materialismo. La venerazione dell’atomo ha sostituito le preghiere a Dio. Che cosa farà l’uomo quando crederà di essere solo fango? Giacché gli è stato insegnato che non è altro che una bestia, sta ora convincendosi di essere una vittima indifesa delle sue stesse passioni.
Si è quasi perduta una delle più pregevoli capacità intellettuali dell’uomo: quella di vivere con dignità ed onore.
I sacerdoti della sacra provetta e del computer vanno gridando perfino ai bimbi nelle scuole, che essi, per natura, sono depravati quanto i ratti.
Gli psicologi spiegano ai governi che è semplicemente naturale che ci sia il crimine.” “Giornale di Ron 33”.
In base alle ricerche del filosofo L. Ron Hubbard questa scena può cambiare mettendo in pratica i 21 precetti de La Via della Felicità.
Al sito: www.laviadellafelicità.org puoi vedere gli spot in video da 60 secondi ciascuno, inoltre troverai elencati i 21 precetti che ti daranno un nuovo senso di orientamento in materia. Metti in circolazione questi principi nella società e la calma si diffonderà sempre di più.
Dalla prossima settimana potrai ritirare la tua copia presso i negozi di Senigallia.

Prevenzione a Cervia: sballo di un attimo o un attimo per distruggere una vita? E’ meglio conoscere i fatti in merito alla droga, prima di distruggersi la vita.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Società

La Romagna, nota per la sua accoglienza, giovialità e vita mondana estiva, anche in questo periodo dell’anno è ricca di iniziative ed eventi di ogni genere, compresi quelli enogastronomici che attirano migliaia di persone di ogni età. Questo fine settimana sarà la volta di Cervia che ospiterà l’evento enogastronomico dedicato, che attirerà persone di ogni dove; ottima occasione che verrà sfruttata dai volontari “La via della felicità Cervia – Amici di L. Ron Hubbard” per ricordare ai ragazzi di non fare uso di droghe e abusare di alcool.
Se ne parla ovunque, appaiono tutti i giorni titoli allarmanti nelle notizie media. “E’ molto facile divertirsi bevendo o magari facendosi un pochino, ma è altrettanto facile morire o uccidere qualcuno in pochi istanti. E magari è proprio il tuo più caro amico.” Sottolinea il responsabile dell’iniziativa Loredana Boschetti. “E di questi fatti purtroppo ne succedono molti. E’ evidente quindi la reale necessità di diffondere la verità sulla droga.”
E questo è lo scopo dei volontari che attraverso le vaste distribuzioni di opuscoli sulle principali droghe di uso comune stanno facendo a livello capillare per creare un mondo libero dalla droga
E i fatti parlano chiaro. Nel mondo si contano più di 200 MILIONI di persone che fanno uso di droga. Leggiamo sull’opuscolo La verità sulla droga: “Molte informazioni sulle droghe di cui si è sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”. I volontari ritengono che per contrastare queste menzogne è necessaria un’adeguata educazione. Ritengono che reali fatti forniti riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, hanno creato un’ impatto positivo sui giovani. Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo. Per info www.noalladroga.it
Video: https://youtu.be/H4swnFTaR30

Diritti Umani: i volontari di Scientology fanno informazione a Corinaldo

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Attivi costantemente per far conoscere i diritti umani, in questi giorni, i volontari della Chiesa di Scientology delle Marche sono a Corinaldo con la distribuzione di opuscoli dal titolo Che cosa sono i Diritti Umani?
I media in questi giorni non fanno altro che parlare di violazioni di diritti umani, e il dibattito verte sui comportamenti giusti o sbagliati relativi ai diritti e ai doveri. Si parla di vita e di morte, e di tutte le sfumature di violazioni e crimini che vengono perpetrate su donne, uomini e bambini che vivono tali violazioni.
I volontari vogliono fare informazione su questi diritti tratti dalla Dichiarazione Universale creata nel lontano 1948 dalle Nazioni Unite.
La dichiarazione Universale è da far conoscere ed attuare a tutti i popoli e tutte le nazioni, al fine che ogni individuo ed ogni organo sociale, avendo costantemente presente questa Dichiarazione, si sforzi di promuovere leggi basate su di essa, e insistano sull’insegnamento, l’educazione, e il rispetto di questi Diritti e di queste libertà e di garantirne, mediante misure progressive di carattere nazionale e internazionale, l’universale ed effettivo riconoscimento e rispetto tanto fra i popoli degli stessi stati associati quanto fra quelli dei territori sottoposti alla loro giurisdizione.
Come cita il filosofo umanitario L. Ron Hubbard “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”.
Qualcosa da usare  nella vita di tutti i giorni, con i vicini di casa, colleghi di lavoro ma anche in famiglia.
Consulta il  sito www.youthforhumanrights.org si trovano tutte le informazioni riguardo al  documento sancito dall’ONU dal 1948.

Mondo libero dalla droga lancia il più moderno sistema per la prevenzione: corsi gratuiti online

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Siamo orgogliosi di annunciare il lancio dei nostri nuovi corsi on-line La verità sulla droga. Questi corsi trattano tutte le droghe più comunemente usate, e i corsi sono tutti gratuiti.

Questa serie di corsi interattivi è stata ideata in modo da farti apprendere la verità sulla droga alla velocità più adatta e nell’ambiente che ritieni più confortevole e adatto a te.

Con i corsi si possono scoprire cosa sono le droghe, di che cosa sono fatte, i relativi effetti a breve e a lungo termine, il tutto con testimonianze di persone reali di cui è possibile vedere le storie su ognuna delle droghe più diffuse.

Solo per fare un esempio, tante persone credono che l’abuso di alcol sia parte della nostra cultura e che non sia così grave, visto che è pure legale. Ma gli effetti sono sempre devastanti, non è un problema di legalità o illegalità. Ecco alcuni FATTI in merito all’alcol:

Il 30% dei decessi automobilistici è dovuto al consumo di alcol

200 problemi di salute in tutto il mondo, come ad esempio malattie del fegato, cancro e lesioni, sono favoriti dal consumo di alcol

4.700 adolescenti muoiono in un anno negli Stati Uniti a causa dell’alcol…più di quelli causati da tutte le droghe illegali messe insieme

80.000 decessi all’anno negli Stati Uniti per cause legate all’alcol

17 milioni di adulti a livello internazionale hanno problemi di alcol

In Italia le statistiche dicono che le morti per alcol sono in aumento: sono 435 mila nell’ultimo decennio!

E’ proprio il caso di dire, che ciò che sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard sin dagli anni 70’ era veramente all’avanguardia, quando disse: “Il problema droga è planetario. Sguazza nel sangue e nella sofferenza umana.”

Fai e condividi i corsi online di Mondo libero dalla droga su noalladroga.org/course

Terra incognita: la mente umana – Seminario a cura di Stefano Tonellotto

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Chi non si è mai chiesto: Cosa succede all’anima dopo la morte? Ho mai vissuto prima di questa vita?

Quante volte una persona ha la sensazione che posti nuovi, gli siano famigliari, oppure incontrando una persona nuova a volte ti sembra di conoscerla da sempre?

A volte è un po’ difficile trovare le risposte a tali domande, che sia per la cultura attuale, o per mancanza di impegno nel ricercare tali risposte, rimangono pur sempre delle curiosità che a volte vengono soddisfatte e a volte rimangono avvolte nel mistero per tutta la vita.

Attraverso un excursus storico “Sulla natura della Mente Umana” verrai a conoscenza  di alcune informazioni uniche e sbalorditive nel suo genere! Dagli studi di Platone per giungere a “Terra Incognita: La Mente”, la prima descrizione della mente umana pubblicata da L. Ron Hubbard; edizione inverno-primavera 1950 di The Explorers Journal.

Proprio per dar luce con semplicità a questo argomento a volte ignorato e trascurato, mercoledì 9 gennaio alle ore 20.00 si terrà una conferenza gratuita, aperta a tutto il pubblico, presso la Chiesa di Scientology di Padova in via Pontevigodarzere, 10.

Per informazioni tel. 049.8756317

Volontari a Castelplanio per augurare un buon 2019 con un codice morale basato unicamente sul buon senso – La via della felicità di L. Ron Hubbard.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Per augurare un buon 2019 all’insegna dei valori e del buon senso, che storicamente hanno delineato gli argini della via verso una vita migliore per tutti, i volontari della Missione di Senigallia sabato saranno presenti al centro commerciale di Castelplanio, paese medievale marchigiano detto Castello, presentando le opere di L. Ron Hubbard e distribuendo gratuitamente copie de La via della felicità augurando a tutti pace e felicità per il nuovo anno!

Ma L. Ron Hubbard, chi era veramente? E ancora: perché scrisse questo codice privo di connotazioni religiose, la cui punta di diamante è probabilmente un libretto intitolato La Via Della Felicità?

Un’analisi quantitativa riportata nella rivista dello Smithsonian Institution  colloca il Fondatore di Scientology tra le figure religiose più importanti della storia degli Stati Uniti.

Nella sua edizione 2015 per collezionisti, la rivista dello Smithsonian Institution ha posizionato L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, tra i 100 americani più influenti di tutti i tempi.
La rivista lo ha inoltre incluso tra le 11 personalità più importanti della storia americana in ambito religioso, menzionando il suo storico bestseller, Dianetics, la forza del pensiero sul corpo, e la conseguente nascita di Scientology, una religione che oggi conta 11.000 chiese, missioni e gruppi in 167 nazioni.

E’ curioso che per descrivere l’immenso lavoro, i campi d’interesse e le opere di L. Ron Hubbard, il fondatore di Scientology, sia stato necessario un immenso lavoro di ricerca.

A colmare questa lacuna ha provveduto la recente pubblicazione di una sua biografia, molto estesa e sui generis al punto da essere chiamata “enciclopedia biografica”. Sono ben 16 volumi, corredati da foto e da suoi scritti originali, alcuni inediti.

A differenza di altre biografie di personaggi famosi, che si dilungano a volte morbosamente su dettagli spesso riportati da terze persone, questa invece dà la parola alle opere del protagonista, mettendo in primo piano il suo pensiero e le varie diramazioni dei suoi interessi e attività.

Alcuni dei volumi, ad esempio, rivelano che nell’arco della sua vita Hubbard aveva portato avanti una serie di ricerche nel sociale, toccando vari settori chiave quali l’istruzione, il recupero dalla droga e la riabilitazione dei criminali. Ricerche che sono sfociate in una serie di pubblicazioni e di metodologie usate oggi con successo in scuole, centri di riabilitazione e istituti carcerari di vari paesi.

È un filone a sé stante rispetto a Scientology, privo di connotazioni religiose, la cui punta di diamante è probabilmente un libretto intitolato La Via Della Felicità, un codice morale basato unicamente sul buon senso. Tra tutte le opere di Hubbard, vanta in assoluto il maggior numero di ristampe, avendo superato i 100 milioni di copie pubblicate in 97 lingue. In una ipotetica classifica dei libri più venduti di sempre, il cui podio è occupato dalla Bibbia, dalle Citazioni di Mao e dal Corano, si piazzerebbe subito dopo i primi dieci. Niente male per un libro che ha poco più di trent’anni di vita (è stato scritto da Hubbard nel 1980 e pubblicato per la prima volta nel 1981).

Uno dei motivi di una così rapida diffusione è stato il suo utilizzo da parte di varie istituzioni, associazioni ed enti in zone di forti tensioni o ad alto tasso di criminalità, come strumento di educazione e di prevenzione. Attualmente ne stanno facendo ampio uso i corpi di polizia di Ecuador e Colombia, distribuendolo in modo massiccio tra la popolazione delle aree più esposte al crimine. Potrà sembrare strano, ma si possono ottenere risultati inaspettati parlando alle persone di onestà, valori morali e integrità personale senza minacce o bacchettate, ma facendo leva sul buon senso e sul potere di scelta individuale.

La libertà di scelta è un motivo conduttore in molte opere di Hubbard, un ingrediente essenziale secondo lui per la crescita di individui e nazioni. Uno dei volumi biografici riporta suoi articoli e saggi sul ruolo della giustizia e sugli effetti negativi della punizione, oltre ai retroscena della nascita del libretto La Via Della Felicità.

Per conoscere veramente la figura e le opere di L. Ron Hubbard visita il sito www.lronhubbard.it.