Posts Tagged ‘jihadista’

Rapporto sul TERRORISMO INTERNAZIONALE di matrice JIHADISTA – modello italiano

Scritto da Massimo Lucidi il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Italia, Legale

Il modello italiano di prevenzione e contrasto

Il 28 novembre 2013 presso la Camera dei deputati nella esclusiva cornice della Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari – Ingresso Via di Campo Marzio, 74 – Roma è stato presentato il “Rapporto sul terrorismo internazionale di matrice jihadista – Il modello italiano di prevenzione e contrasto”, curato e realizzato dalla Fondazione Icsa.
Alla presentazione del prestigioso rapporto sono intervenuti l’on. Angelino Alfano, Ministro dell’Interno e Vice presidente del Consiglio, il sen. Marco Minniti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Autorità Delegata per la Sicurezza della Repubblica, il Prefetto Alessandro Pansa, Capo della Polizia, il Generale di Corpo d’Armata, Leonardo Gallitelli, Comandante Generale dell’Arma dei carabinieri, il Generale di Corpo d’Armata Saverio Capolupo, Comandante Generale della Guardia di Finanza. Ad illustrare la ricerca il Prefetto Carlo De Stefano, già Direttore Centrale della Polizia di Prevenzione e Vice Presidente di ICSA, ed il Generale di Divisione Giampaolo Ganzer, già Comandante del ROS e Consigliere scientifico di ICSA.
Il Questore della Camera, on. Stefano Dambruoso, ha aperto i lavori con il saluto istituzionale a tutti i convenuti. Tra gli abituali frequentatori degli incontri promossi da ICSA, spiccano tanti imprenditori e professionisti impegnati nel campo della sicurezza e della difesa. Tra questi Giovanni Sabetti imprenditore romano di application tecnologiche di realtà innovative si dice estremamente soddisfatto per la qualità dell’incontro e del dibattito “per chi come me, per competenza si ritrova a operare per contrastare le nuove minacce alla sicurezza aziendale, infrastrutturale, di sistema, che può essere anche minaccia criminale e terroristica”.

Rapporto sul TERRORISMO INTERNAZIONALE di matrice JIHADISTA – Corso di Alta Formazione

Scritto da Massimo Lucidi il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Italia, Legale

Conclusa la Prima Edizione del Corso di Alta Formazione in “CBRNe Intelligence”

L’Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe è lieto di comunicare la conclusione, con grandissimo successo, del Primo Corso di Alta Formazione in “CBRNe Intelligence” tenutosi il 26 e 27 novembre u.s. presso la Scuola Interforze per la Difesa Nucleare, Biologica e Chimica di Rieti.

L’attività formativa, che ha visto presenti in aula 60 qualificati esperti provenienti dal mondo delle Forze Armate, delle Forze dell’Ordine, dell’Intelligence, delle Amministrazioni Pubbliche e degli Enti di Ricerca impegnati nel settore del Rischio CBRNe e della Proliferazione WMD, è frutto della sinergica collaborazione tra l’Osservatorio, il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma “Tor Vergata” e la Scuola Interforze NBC di Rieti, struttura di eccellenza nel panorama nazionale e internazionale in materia.

I lavori del Corso si sono aperti con il saluto di benvenuto da parte del Comandante della Scuola, Generale Giancarlo Villa, e del Presidente dell’Osservatorio Prof. Roberto Mugavero e hanno visto la partecipazione di molti imprenditori. Tra questi, da Roma è intervenuto Giovanni Sabetti che ha espresso parole di grande apprezzamento per l’iniziativa sinergica che attraverso l’Università rende istituzionale il livello di altissima professionalità e ricerca che è in grado di rappresentare l’Osservatorio presieduo dal professor Mugavero.

Rapporto sul TERRORISMO INTERNAZIONALE di matrice JIHADISTA – Fondazione ICSA

Scritto da Massimo Lucidi il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Italia, Legale

Fondazione ICSA fa il punto sulle infrastrutture critiche

Le infrastrutture critiche e le telecomunicazioni. Un binomio imprescindibile sia dal punto di vista dello strumento di minaccia alle reti che dal punto di vista di bersaglio appetibile per bloccare un sistema Paese. La Fondazione ICSA ha sviluppato il tema il 18 giugno 2013 presso la Scuola Superiore della Polizia a Roma (Aula Magna “Vincenzo Parisi”, via Pier della Francesca, 3 – Roma). La Fondazione si occupa da tempo del tema della protezione delle infrastrutture critiche e questo convegno si instaura nell’alveo di una serie di altri convegni già dedicati al tema, con focus su energia, trasporti, e normativa nazionale. Il convegno di giugno rientra nell’ambito del Progetto europeo CLOUD CERT – Testbed framework to exercise critical infrastructure protection (http://cloudcert.european-project.eu), secondo un approccio che intende fornire agli operatori delle TLC le informazioni necessarie per eliminare potenziali vulnerabilità dalle infrastrutture critiche (IC), nonché ai fini della sensibilizzazione culturale in materia di prevenzione, risposta e deterrenza nei confronti di attacchi informatici contro le IC.

Il 18 giugno sono intervenuti il Gen. C.A. Giorgio Cornacchione, consigliere militare della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Dott. Paolo Coccia, vicedirettore del DIS con delega sul tema, il Dott. Damiano Toselli, security manager di Telecom, il Dott. Antonio Apruzzese, direttore della Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Ing. Paolo Piccini Managing Director Security di Selex ES, il Prof. Alessio Piccirilli, esperto di infrastrutture critiche, e Alessandro Zanasi, esperto di progetti dell’Unione europea in materia di sicurezza e cybersecurity.  “Un vero e proprio workshop formativo per imprenditori e professionisti come me – dichiara l’imprenditore Giovanni Sabetti –  imprese della filiera della sicurezza, che include sempre più a ragion veduta la sicurezza informatica contro le crescenti minacce derivanti dal cosidetto cyberterrorismo”.

Rapporto sul TERRORISMO INTERNAZIONALE di matrice JIHADISTA – Seminario OSDIFE

Scritto da Massimo Lucidi il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Italia, Legale, Tecnologia

Seminario OSDIFE per la sicurezza delle navi mercantili

Il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma “Tor Vergata” e l’Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe, nell’ambito delle attività del Master Universitario di Secondo Livello in “Sistemi e Tecnologie Elettroniche per la Sicurezza, la Difesa e l’Intelligence”, hanno dato vita all’originale seminario in “Ship Monitoring System”.
Il Workshop svolto il 9 ottobre 2013, alle ore 11.00 presso la Facoltà di Ingegneria—Università “Tor Vergata”, Via del Politecnico 1, Roma è stato condotto dall’’Ammiraglio Giovanni Galatolo, al fine di illustrare ai corsisti gli attuali sistemi di monitoraggio marittimo di una nave mercantile in navigazione nei mari del mondo. Giovanni Sabetti imprenditore impegnato nel settore delle tecnologie e dell’innovazione che si avvale della collaborazione di uomini e software internazionali dichiara a margine dell’evento che “il modello collaborativo tra Osdife e Università è la migliore best practice da seguire se si vuole recuperare il gap di conoscenze tra imprese e mercati internazionali e imprese e mercato del lavoro”