Posts Tagged ‘interesse’

La Deutsch Skatbank e l’interesse negativo

Scritto da seoguru il . Pubblicato in Economia

Ha destato un certo interesse la recente decisione di una delle banche tedesche, la Deutsche Skatbank, di applicare un interesse negativo sulle somme depositate nei conti correnti bancari dai clienti.

La Deutsche Skatbank, protagonista di questa decisione, è un istituto di credito di piccole dimensioni radicato nel territorio della Turingia, uno dei più piccoli Bundesländer della Germania. Si tratta tuttavia di una banca inserita nel contesto tedesco, attualmente il più importante, in termini di peso politico ed economico, nella zona euro. Questo aspetto è stato sicuramente determinante nel contribuire allo “scalpore” destato dalla notizia. Sono noti infatti i dissensi in termini strategici in relazione alle politiche da attuare nel continente.

Contrasti che sicuramente non agevolano la ripresa economica dell’Unione Europea e che contribuiscono al deterioramento della fiducia dei cittadini in questa istituzione, soprattutto in alcune aree.

L’annuncio è dei primi di novembre ed ha suscitato una attenzione particolare più per il suo valore simbolico per il reale impatto sulle finanze dei correntisti, né tantomeno per le ricadute sull’economia nel suo complesso che sono ovviamente irrisorie.

Il tasso d’interesse negativo applicato dalla Deutsch Skatbank è effettivamente molto basso, solo lo 0,25% (…e ci mancherebbe altro!). Sostanzialmente chi deciderà di aprire un conto presso la banca tedesca pagherà 25 centesimi ogni cento euro depositati.

La misura però è ancora più ristretta in quanto verrà applicata esclusivamente ai conti dai cinquecentomila euro in su e quindi ad un numero assolutamente limitato dei clienti della banca.

E’ sempre difficile orientarsi tra i diversi parametri relativi ai conti per riuscire a scegliere il miglior conto corrente in assoluto ed in effetti il tasso di interesse è solo uno dei tanti fattori da tenere in considerazione. Un aspetto sicuramente importante ma non l’unico.

Aldilà delle questioni più propriamente tecniche, resta tuttavia la questione simbolica. La decisione è sembrata ai più “la violazione di un tabù”. E lo è sicuramente stata. E’ infatti la prima volta che viene applicato un tasso di interesse negativo.

Non si tratta tuttavia di una novità in senso assoluto. Sono numerose le banche, per fare un esempio, che offrono ai clienti istituzionali modalità di allocazione degli attivi in cambio di strumenti collaterali.

La questione simbolica diviene comunque un problema di immagine; sarà più chiaro solo nei prossimi giorni come la Deutsch Skatbank vorrà gestire l’eco mediatica di questa notizia.

Senza dubbio la notizia si instaura in un clima di forte critica nei confronti delle banche; critiche talvolta basate su presupposti ideologici e carichi di retoriche, in molti altri casi invece, sicuramente giustificate.

Franchising Onoranze Funebri Illuxit: innovazione e tradizione in perfetto connubio

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende

Nel settore delle onoranze funebri, l’Azienza Illuxit di storica formazione, si pone come punto di riferimento sul mercato di settore nazionale e internazionale con una consistente rete di agenzie affiliate attraverso la moderna formula del franchising, adattato e modulato per rispondere alle specifiche e peculiare esigenze del comparto imprenditoriale.

Dalle parole del titolare e amministratore Gaetano Carbonara si può individuare le connotazioni distintive inserite in questa vantaggiosa opportunità collaborativa: “Abbiamo sviluppato il progetto franchising in un settore di grande interesse e da sempre immune da ogni crisi. Questo progetto innovativo si propone con una particolare apertura imprenditoriale verso il nuovo e il moderno”. E proseguendo spiega: “È previsto un apposito corso di formazione mediante il quale viene trasmessa all’affiliato la formula commerciale collaudata e vincente, con un metodo di lavoro standard, finalizzato a ridurre errori e contrattempi nelle pratiche con il cliente, a semplificare l’attività dell’affiliato, il tutto redatto su un manuale operativo. Il corso di formazione prevede un periodo full immersion presso il centro pilota, dove si potrà valutare operativamente tutto quanto descritto nel manuale. In particolar modo tutto ciò che riguarda il rapporto con il cliente ed il supporto ad egli offerto. Il corso consentirà di acquisire familiarità con il software gestionale importante strumento operativo, che consente di elaborare preventivi, caricare le pratiche e disbrigarle, fare gli ordini al centro servizi, compiere la fatturazione e la gestione del magazzino”.

L’affiliato potrà sempre contare anche in successivi aggiornamenti del settore. Infatti periodicamente sono organizzati degli incontri per discutere su eventuali variazioni legislative in materia, su nuovi prodotti e metodologie adottate. Questi momenti aggregativi offrono anche ai partecipanti l’occasione per confrontarsi e raccontarsi, in modo che le esperienze del singolo possano diventare un costruttivo stimolo di riflessione per la crescita comune.