Posts Tagged ‘incontro’

Piave di Cadore:  Vittorio Sgarbi terrà una Lectio Magistralis dal titolo “Tiziano Vecellio e la sua scuola”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Si annuncia un evento imperdibile e di forte risonanza mediatica quello, che si svolgerà in data Venerdì 31 luglio 2015 con protagonista il Prof. Vittorio Sgarbi a Pieve di Cadore (BL) dal titolo “Tiziano Vecellio e la sua scuola”. Si tratta di una speciale giornata organizzata dedicata a Tiziano, esimio maestro originario del luogo, per ricordare uno dei principali esponenti della storia dell’arte di tutte le epoche.

L’iniziativa, organizzata dal manager produttore Salvo Nugnes, presidente di “Spoleto Arte” e patrocinata dal Magnifico Comune di Pieve di Cadore, inizierà alle ore 17.00 presso la Chiesa Arcidiaconale di Santa Maria Nascente, dove il Prof. Sgarbi terrà un incontro in stile Lectio Magistralis con guida alle opere dell’artista. Finito l’incontro e dopo un momento conviviale di aperitivo presso il Gran Caffè Tiziano, tutti i presenti avranno la possibilità di partecipare alla visita guidata alla Casa Natale di Tiziano, antica residenza familiare dove è nato, che attualmente ospita, al pian terreno, una raccolta di riproduzioni della collezione di disegni tizianeschi della galleria degli Uffizi di Firenze e dell’inedita documentazione relativa al celebre pittore. La giornata si concluderà presso l’Hotel Dolomié, situato in via Privata Dolomiti n. 18, con un’esclusiva cena di gala in compagnia del noto critico e di altre personalità di spicco. Nell’occasione, presso la rinomata struttura alberghiera si inaugurerà inoltre la mostra collettiva “Suggestioni artistiche”, che fino al 30 Agosto ospiterà le opere di talentuosi artisti contemporanei.

«Tiziano ha abbattuto un muro, ha superato le sacre conversazioni di madonne e santi per farci ascoltare dialoghi d’amore tra giovani donne e giovani uomini. Se Giorgione era stato preso dalla condizione atmosferica, Tiziano attribuisce maggior peso alla presenza e all’interazione degli uomini» scrive Sgarbi e prosegue «Tiziano supera un confine e apre una strada al suo vecchissimo maestro Bellini. Intendeva dare prove della sua nuova interpretazione del mondo, profana, mondana e in talune prove più filosofica e umanistica di quella rappresentata da Giorgione».

Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria.
Per info e costi: Tel. 0424/237636 – org@spoletoarte.it

Alessandro Sallusti presenta il nuovo volume di Maria Pia Severi: Donelli Vini partner del grande evento alla Milano Art Gallery

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Libri

Alessandro Sallusti, direttore del rinomato quotidiano nazionale “Il Giornale” ha presentato, Mercoledì 5 Novembre 2014, l’ultimo volume fotografico di Maria Pia Severi intitolato “Milano – Il fascino di una metropoli”, presso lo storico Spazio Culturale “Milano Art Gallery” (via G. Alessi 11, Milano). Il prestigioso evento culturale, che ha ottenuto notevole successo da parte di pubblico e stampa, è stato organizzato e introdotto dal manager Salvo Nugnes.

Partner ufficiale dell’interessante incontro, Donelli Vini, famosa azienda vinicola, eccellenza del Made in Italy, situata nel cuore dell’Emilia Romagna. Fin dal 1915, anno della sua fondazione da parte di Alfonso Donelli, la ditta produce vini di altissima e pregiata qualità, apprezzati a livello nazionale ed internazionale. Attualmente, è presente attivamente in ben quaranta Paesi, con i sublimi prodotti ricavati dai propri vigneti: dai vari tipi di Lambrusco al Donelli frizzante, dal Pinot Chardonnay al Sangiovese, dal Bollicino Doc al Rosé Spumante Brut, fino ad arrivare perfino ai succhi d’uva analcolici e all’aceto balsamico di Modena.

Il desiderio di far conoscere il Lambrusco nel mondo ci ha resi un’azienda vocata all’esportazione e di fama internazionale, nella quale le più moderne tecnologie sono al servizio della tradizione” afferma la proprietà e continua “L’amore per il territorio e i suoi prelibati vini ci rendono così fieri cantori delle nostre tradizioni. L’intuizione e la grande determinazione ci portano a vivere e a considerare il vino a 360° legandoci allo sport e alla cultura”.

Molto infatti sono le loro importanti collaborazioni e sponsorizzazioni in tutto il mondo, come recentemente la grande mostra “Spoleto incontra Venezia” curata da Vittorio Sgarbi e la sua lunga collaborazione con la Scuderia Ferrari sui circuiti di Formula 1, di cui Donelli Vini è fornitore ufficiale esclusivo di vini e aceto balsamico.

Milano: La rinomata consulente del lavoro Nicoletta Fiorese ospite all’incontro con il Prof. Flavio Caroli, Alessandro Quasimodo e al manager Salvo Nugnes presso l’Istituto di Reclusione di Opera

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Nicoletta Fiorese, rinomata consulente del lavoro, che svolge la sua professione a Cassola, in provincia di Vicenza, Martedì 13 Maggio 2014 è stata ospite dell’incontro con il Prof. Flavio Caroli e Alessandro Quasimodo, tenutosi presso l’Istituto di Reclusione di Opera, a Milano.

Caroli, storico dell’arte e noto volto televisivo della trasmissione Rai “Che tempo che fa”, si è raccontato in chiave autobiografica, dagli esordi ai giorni nostri ed ha presentato inoltre, il suo ultimo libro di successo dal titolo “Voyeur” (Mondadori) assieme al manager Salvo Nugnes, in qualità di relatore e all’attore Alessandro Quasimodo, figlio del celeberrimo Maestro poeta Salvatore Quasimodo, che ha letto alcuni estratti dell’intenso romanzo.

La Fiorese, iscritta all’ordine dei Consulenti del Lavoro di Vicenza e conosciuta per la sua professionalità e competenza, si è dichiarata molto compiaciuta di aver partecipato all’importante evento benefico-solidale, organizzato appositamente per i detenuti della casa penitenziaria.

Milano: La rinomata consulente del lavoro Nicoletta Fiorese ospite all’incontro con il Prof. Flavio Caroli, Alessandro Quasimodo e al manager Salvo Nugnes presso l’Istituto di Reclusione di Opera

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura, Italia

Nicoletta Fiorese, rinomata consulente del lavoro, che svolge la sua professione a Cassola, in provincia di Vicenza, Martedì 13 Maggio 2014 è stata ospite dell’incontro con il Prof. Flavio Caroli e Alessandro Quasimodo, tenutosi presso l’Istituto di Reclusione di Opera, a Milano. 

Caroli, storico dell’arte e noto volto televisivo della trasmissione Rai “Che tempo che fa”, si è raccontato in chiave autobiografica, dagli esordi ai giorni nostri ed ha presentato inoltre, il suo ultimo libro di successo dal titolo “Voyeur” (Mondadori) assieme al manager Salvo Nugnes, in qualità di relatore e all’attore Alessandro Quasimodo, figlio del celeberrimo Maestro poeta Salvatore Quasimodo, che ha letto alcuni estratti dell’intenso romanzo.

La Fiorese, iscritta all’ordine dei Consulenti del Lavoro di Vicenza e conosciuta per la sua professionalità e competenza, si è dichiarata molto compiaciuta di aver partecipato all’importante evento benefico-solidale, organizzato appositamente per i detenuti della casa penitenziaria.

Milano Art Gallery, un luogo di incontro e di confronto

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Italia

Nell’esclusiva Milano Art Gallery in via Alessi 11 a Milano, si è svolto con grandi consensi il vernissage inaugurale della mostra “Le Dive nell’arte” di Piercarlo Malinverni, detto “L’artista della Casa Reale dei Savoia”. La pregiata esposizione di opere, è solo la più recente tra le tante mostre di successo portate alla luce in questo spazio culturale polivalente.

In questo rinomato contesto storico hanno preso vita eccellenti personali e importanti pensieri di personaggi di tutto lustro: dalla grande Amanda Lear al padre della critica Gillo Dorfles, da artisti straordinari come Luigi Galligani e Stefano Solimani ad artisti storicizzati come Pirandello e Gino De Dominicis. Alla Milano Art Gallery infatti, le mostre d’Arte plastica e pittorica trovano il loro spazio ideale convivendo e avvicendandosi con incontri formativi e performance audiovisuali.

Il manager Salvo Nugnes, fondatore di questo luogo d’incontro e di confronto, culla dei molteplici stimoli offerti dalla Cultura, racconta: “La Milano Art Gallery ambisce a superare la settorialità del sapere e a colmare la distanza tra le discipline scientifiche e umanistiche. Divario che ha contraddistinto la modernità e che merita di essere risolto, all’insegna dell’unione armonica delle Arti e dei Saperi, ben espressa dal culto della Bellezza”.

Mazzolini riscrive Guccini

Scritto da elena dolce il . Pubblicato in Cultura, Libri, Musica

“E correndo m’incontrò lungo le scale, quasi nulla mi sembrò cambiato in lei, la tristezza poi ci avvolse come miele, per il tempo scivolato su noi due…” Come dimenticare questi versi memorabili? Gli appassionati della “musica d’autore” conoscono a memoria queste parole, entrate di diritto nei “miti” della canzone italiana. Era il 1972 quando il cantautore modenese Francesco Guccini pubblicò l’album intitolato “Radici”. Una canzone di questo disco, appunto, “Incontro”, diventò presto un autentico capolavoro della produzione gucciniana.  È un brano poetico e suggestivo, che descrive l’incontro di due vecchi amici. Oggi questa canzone è ripresa in un racconto del cremonese Guido Mazzolini. Disponibile nella home page del sito dell’autore: www.guidomazzolini.wix.com/page.

Il download è gratuito, un grande regalo e un doveroso omaggio a un grande “cantautore”. Guido Mazzolini ha al suo attivo le seguenti pubblicazioni: “L’attimo e l’essenza”, “Suoni”, “Il passo del gambero”, “Giuda”. Il racconto si snoda seguendo con precisione la trama dalla canzone e rispettandone l’atmosfera e il “phatos”. Lo stile è molto veloce e secco, ma allo stesso tempo ricco di immagini e di dialoghi efficaci. Per tutti gli amanti di Guccini e della buona letteratura. Da non perdere.

FORMABILIO E UN GIOVEDI’ IMPERDIBILE

Scritto da Formabilio il . Pubblicato in Cultura

Formabilio, la startup per il design partecipato e made in Italy, sarà protagonista del Giovedì del Design, uno dei più noti appuntamenti del design italiano firmato Design Library Milano.

Il 197° Giovedì del design- del 13 giugno ore 21.15 – sarà dedicato al design crowdsourced inteso come opportunità per innovare la filiera del design a monte e a valle. Assieme alle aziende partner ed ai designer vincitori dei contest, Formabilio racconterà la sua ricetta per valorizzare il comparto arredo e fare entrare il design partecipato e made in Italy nelle case di tutto il mondo. Parteciperà in veste di moderatore Giulio Iacchetti.

I Giovedì del design sono un appuntamento settimanale, e punto di riferimento, per tutti coloro che ruotano intorno al mondo del design nella città di Milano, e non solo.
Nell’incontro di stasera, trasmesso in streaming su www.designlibrary.it , si farà il punto sulle minacce e opportunità che -in un mercato ormai sempre più globale – si presentano alle aziende italiane, per la maggior parte caratterizzate da un elevato know-how artigianale ma una ridotta dimensione. Il web che facilita l’accesso ai mercati internazionali, la contaminazione con altri settori e l’apertura all’innovazione rappresentata da tanti giovani creativi in cerca di un’opportunità di farsi conoscere, può essere una risposta positiva pe ridare slancio al comparto, soprattutto in tempo di crisi. 

Formabilio.com, una startup che guarda al business, all’occupazione e pensa etico

Nata con l’ambizione di fare del design partecipato e made in Italy un brand da esportare nel mondo, Formabilio è una piattaforma web che promuove concorsi destinati a designer e aspiranti tali, chiamati a progettare complementi d’arredo che saranno valutati da una community di appassionati di design, realizzati da piccole imprese manifatturiere italiane e commercializzati online sulla piattaforma formabilio.com.

Basata sul concetto di crowdsourcing, Formabilio condivide i risultati (anche economici) della propria impresa con tutte le persone coinvolte nel progetto: dal designer alle aziende produttrici.

La community di Formabilio è oggi composta oltre 62.000 iscritti, di cui 1066 designer per un totale di circa 2.000 progetti presentati.

Press@formabilio.com

Formabilio | Press Area
Pagina Facebook
Profilo Twitter
Canale Vimeo

ALESSANDRO MELUZZI CON SALVO NUGNES OSPITE AL TEATRO SOLE A BIBBIENA – Agenzia Promoter

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Il noto psichiatra e opinionista televisivo sarà insieme alla comunità Agape e alla comunità incontro il 9 Maggio ore 21.00

Alessandro Meluzzi, psichiatra, psicoterapeuta e noto volto televisivo (attualmente è tra gli esperti opinionisti nel programma Mediaset di grande successo “Quarto grado“) da sempre è impegnato in prima linea nella solidarietà verso i più deboli e bisognosi.

Di recente, affiancato dal manager Salvo Nugnes ha tenuto la conferenza “Uomo, famiglia, società” dinanzi ai detenuti del carcere di San Vittore a Milano, portando un accorato messaggio di speranza e positività in un contesto di equilibri così delicati come quello penitenziario e ha ricevuto un’accoglienza molto calorosa.

Giovedì 9 Maggio alle ore 21.00, sarà al Teatro Sole di Bibbiena per un incontro sul tema “Maria segno di Agape Madre dell’accoglienza e del sorriso” insieme ai ragazzi della comunità Agape e della comunità incontro. Il motto trainante dell’iniziativa è “L’amore ci guarisce e ci rende liberi“.

Meluzzi ha fondato l’associazione Onlus no profit “Agape Madre dell’accoglienza” per ospitare in alcune case di campagna, giovani con problematiche diverse di tipo psichiatrico, di tossico-dipendenze e disabilità di varia natura. Il professore spiega “Questi giovani vengono aiutati e sostenuti da operatori che cercano di dare loro attraverso una vita di relazione e fraternità una realtà, un vivere e un abitare del tutto normale, affinchè queste peculiarità e queste fatiche di vivere che si chiamano malattia, dipendenza e disabilità non siano qualcosa che ostacoli in modo definitivo una vita meritevole di questo nome, ma riescano a colmare questa esplosione che altrimenti diventa un male nel male“.

SILVANA GIACOBINI PARLA DEL SUO INCONTRO CON PIER MARIA FERRARIO PRESIDENTE DELLA ONLUS IL “PANE QUOTIDIANO” – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Fotografia

Lunedì 12 Marzo 2013 Silvana Giacobini, ha partecipato all’inaugurazione della mostra “Colortaste” che coniuga arte e cibo, attraverso l’esposizione delle fotografie di Alfonso Catalano. Il progetto, è stato sostenuto da Gabriella Magnoni Dompè e dal fotografo Stefano Guindani. La madrina del vernissage era Benedetta Parodi.

Nel contesto dell’evento, la Giacobini ha incontrato l’imprenditore Luigi Rossi e Pier Maria Ferrario, Presidente dell’Associazione Onlus no profit il “Pane quotidiano” con sede a Milano in Viale Toscana 28, che le hanno illustrato le attività a scopo benefico. La Onlus ogni giorno distribuisce tremila pasti e aiuti vari alle persone in difficoltà, in forma di pacco alimentare contenente pane, latte, pasta e talvolta, anche capi d’abbigliamento dismessi. Il motto dell’Associazione è “a fianco di chi ha bisogno” e quest’anno festeggia i 115 anni dalla fondazione. La Giacobini, ha ritenuto importante questo incontro e considera la comunicazione uno dei modi migliori per sostenere la Onlus.

C’è grande attesa per l’uscita del nuovo romanzo di Silvana Giacobini, un giallo tutto all’italiana dal titolo “Il leone di terracotta” (Cairo) ambientato nelle Langhe, in cui si racconta una bellissima storia d’amore sullo sfondo di problemi molto sentiti, come la violenza e le ombre che, spesso coprono i rapporti famigliari. Il ritratto della Giacobini, in quarta di copertina, è stato realizzato da Stefano Guindani.

La Giacobini, in occasione della sua partecipazione al Festival Artistico Letterario “Cultura Padova.it” ha ricevuto una prestigiosa targa istituzionale alla carriera come “Scrittrice e signora in rosa del giornalismo italiano”. “Cultura Padova.it” è organizzato dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, per rendere la cultura accessibile a tutti, con incontri ad ingresso libero che, coinvolgono illustri personaggi, tra cui Margherita Hack, Umberto Veronesi, Corrado Augias, Francesco Alberoni, Vittorio Sgarbi.

7 MARZO – CONFERENZA DI FRANCESCO ALBERONI “IERI, OGGI, DOMANI. LA DONNA, LA FAMIGLIA, LA SOCIETÀ” A BELLUNO CON L’AGENTE SALVO NUGNES E MARCELLA DE PRA

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Si terrà Giovedì 7 Marzo 2013, alle ore 18.00, presso il Centro Congressi Giovanni XXIII di Belluno, la conferenza, ad ingresso libero, del Prof. Francesco Alberoni dal titolo “Ieri, oggi, domani. La donna, la famiglia, la società” con la Dott.ssa Marcella De Pra, responsabile dello Spazio Incontro ULSS 1 Belluno e relatrice dell’incontro con il noto professore, coordinato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter.

Il rinomato sociologo, apprezzato in tutto il mondo, come esperto conoscitore dei movimenti collettivi e dei sentimenti amorosi, nonché per l’indiscusso contributo dei suoi saggi ad elevato contenuto pedagogico, in occasione della sua lectio magistralis, analizzerà i concetti di donna, famiglia e società e le loro evoluzioni nel corso degli anni. Dall’emancipazione femminile alla discriminazione sessuale, dall’amore puro alla fine di un rapporto, dalla famiglia patriarcale alle coppie di fatto, al rapporto genitori-figli.

C’è tanta gente che si preoccupa della crisi della famiglia, della crisi del matrimonio, delle conseguenze che esse hanno sui figli, ma ho l’impressione che ci si dimentichi che oggi la famiglia e fondata e tenuta insieme da un solo fattore: l’amore di chi ha liberamente deciso di sposarsi o di convivere” afferma Alberoni e continua “Un tempo no, un tempo ci si doveva sposare, la ragazza che non lo faceva diventava una zitella, il matrimonio era un sacramento inviolabile, sostenuto dalle famiglie, l’adulterio punito dalla legge. I due sposi erano tenuti insieme da questi vincoli istituzionali, da queste ferree proibizioni. Oggi i giovani che decidono di sposarsi o di andare a convivere lo fanno solo perché si amano e pensano che il loro amore durerà anche in seguito”.