Posts Tagged ‘Gruppo PAM’

Gruppo Pam: due punti vendita local sulle Rupe di Orvieto

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende

Pam local è arrivato ad Orvieto. Il nuovo format ideato da Gruppo Pam nel 2013 ha tra i suoi punti di forza la praticità e la convenienza, ragioni per le quali ha già conquistato migliaia di Clienti in tutta Italia. Gli store gestiti in franchising saranno al servizio di residenti e turisti in visita alla Rupe.

Gruppo Pam

Gruppo Pam porta il formato local a Orvieto

Orvieto apre le porte a Pam local: sulla Rupe sono stati recentemente inaugurati due punti vendita. Il format ideato da Gruppo Pam nel 2013 rappresenta un’esperienza di spesa innovativa, che ha nella convenienza e nella praticità i suoi punti di forza, diventando così la scelta primaria di migliaia di clienti in tutta Italia. Gli store gestiti in franchising serviranno residenti e turisti che quotidianamente visitano la nota località medievale, proponendo loro un ricco assortimento di prodotti, in linea con le ultime tendenze di mercato. Gruppo Pam ha puntato su piatti pronti e referenze monoporzione, pensati appositamente per chi vuole risparmiare e ridurre gli sprechi. “Le recenti aperture dei 2 nuovi Pam local in franchising nella città di Orvieto sono una ulteriore dimostrazione dell’apprezzamento che il format ha ottenuto in questi anni da clienti ed imprenditori. Il 16 maggio festeggeremo infatti a Roma l’apertura del 100° Pam Local in Italia”, ha dichiarato Lorenzo Seccafien, Direttore Vendite Pam Franchising.

Gruppo Pam, dalla fondazione a oggi

Il 13 dicembre 1958, a Padova, è stato inaugurato il primo supermercato di Gruppo Pam, dove in precedenza sorgeva una sala cinematografica. L’attenzione al cliente, la qualità dei prodotti, l’ampiezza e la convenienza dell’offerta sono i capisaldi su cui l’azienda è stata fondata e i tratti che la contraddistinguono tutt’oggi. Attualmente, Gruppo Pam conta oltre 9.500 collaboratori, un migliaio di punti vendita e ha chiuso il 2015 con un fatturato di 2,4 miliardi di euro. Grazie ad un’ottima capacità di adattamento ai repentini mutamenti del mercato, la controllata Pam Panorama è cresciuta notevolmente: oggi è presente in undici regioni del Paese (Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo) con oltre 190 punti vendita tra supermercati e superstore PAM, ipermercati Panorama e supermercati di prossimità Pam local.

Pam: affiliazione in grande stile nei primi mesi del 2019 nella riviera di Ponente

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende

Pam, ai cui vertici siede Arturo Bastianello, ha affiliato a gennaio 2019 un totale di 16 supermercati Arimondo situati nel Ponente ligure, con la previsione di altre sei nuove aperture entro fine anno.

Gruppo Pam

Pam: un’offerta all’insegna della qualità e della varietà

Pam, azienda leader della grande distribuzione guidata da Arturo Bastianello, ha ampliato a inizio anno il proprio network nel territorio del Ponente ligure portando sotto il proprio cappello diversi nuovi punti retail. A partire da gennaio 2019, infatti, 16 negozi Arimondo delle provincie liguri di Genova, Savona e Imperia compaiono ora sotto la nuova insegna. Grazie a Pam, i punti vendita sono stati così in grado di diversificare la propria offerta commerciale, allargandola, approfittando della qualità certificata delle esclusive linee recanti i brand del Gruppo: da Pam Panorama, che racchiude una vasta scelta di prodotti food e no-food, a BIO PamPanorama, che fornisce alimenti realizzati in un’ottica environment friendly e provenienti da agricoltura biologica, compresa un’offerta di referenze Veg&Veg, pensata per il pubblico sempre più folto di consumatori vegetariani e vegani, fino ad arrivare a Semplici e Buoni, la gamma di articoli speciali per chi soffre di allergie e intolleranze alimentari. A completamento dell’offerta al grande pubblico troviamo Eco, prodotti per la pulizia della casa senza tensioattivi di origine chimica e totalmente compostabili, Arkalia, per l’igiene e la cura della persona, Arkalia Bio e Arkalia Bio Baby, linee di prodotti per il corpo tutte al naturale per adulti e bambini e, infine, Zóa, per la sana alimentazione degli amici a quattro zampe.

I vantaggi della collaborazione tra Arimondo e Pam

La qualità dei prodotti freschi rimane, pur tuttavia, il vero fiore all’occhiello dell’offerta nata dalla partnership tra Arimondo e Pam. Nei punti vendita passati sotto insegna Pam, infatti, continueranno a essere disponibili alimenti di produzione locale e stagionali, con frutta e verdura cresciute in coltivazioni di aziende agricole del Ponente ligure, carne proveniente dal prestigioso centro di macelleria Tallone e proposte gastronomiche, pane sfornato fresco quotidianamente e pasticceria artigianale, tutti di produzione propria interna. Il Gruppo, dal canto suo, ha portato a fattor comune la sua expertise decennale nella scelta del top di gamma italiano, sia per quello che concerne il reparto dell’ortofrutta, sia per quanto attiene ad insaccati e prodotti caseari. Anche Carta Per Te, il programma fedeltà di Pam, può essere utilizzata nei negozi passati ora sotto la nuova insegna. Tra i vantaggi riservati ai nuovi beneficiari della tessera vi è la possibilità di guadagnare un punto per ogni euro di spesa, con la scelta, poi, se tramutare i punti accreditati in sconti immediati alla cassa oppure approfittare delle promozioni aggiuntive ed esclusive o, ancora, sfruttare le convenzioni con i partner del Gruppo.

60 anni di Gruppo PAM: il tram decorato e le altre iniziative

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gruppo PAM, guidato da Arturo Bastianello, festeggia i suoi 60 anni di attività: per l’occasione, il Pam tram ha rallegrato le vie di Milano, offrendo degustazioni e la possibilità di scattare foto con alcune figuranti vestite in stile anni ’60.

Gruppo Pam

Gruppo PAM: l’iniziativa del tram circolante a Milano

“Pam Tram” è l’iniziativa di Pam Panorama per festeggiare i 60 anni di attività di Gruppo Pam con i cittadini milanesi: la vettura ha attraversato le vie centrali di Milano a ottobre, offrendo un’esperienza ricca di divertimento e degustazioni. Realizzata in collaborazione con le Creative Solutions di IGPDecaux ha ospitato due figuranti vestite in stile anni ’60 che hanno invitato i passanti a salire sul tram, coinvolgendoli nei festeggiamenti. Ogni passeggero ha avuto la possibilità di scattare foto, degustare prodotti a marchio Pam Panorama e partecipare a un aperitivo serale. Ogni partecipante ha inoltre ricevuto un buono sconto e una shopper dedicata al PamTram limited edition. Il tram è soltanto una delle iniziative che il Gruppo PAM, guidato da Arturo Bastianello, ha proposto ai clienti per festeggiare l’occasione. Oltre a IGPDecaux, l’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’agenzia Rapport, specializzata in out of home e media buying & planning, e con l’agenzia creativa McCann.

I 60 anni di Gruppo PAM: una storia di qualità, italianità e convenienza

Le iniziative di Gruppo PAM hanno coinvolto le principali piazze italiane nei festeggiamenti per i 60 anni dall’apertura del primo punto vendita, a Padova. La storia del Gruppo guidato da Arturo Bastianello parte dal Veneto e da un’iniziativa vincente di tre imprenditori, alla fine degli anni ’50: in seguito al boom economico nasce l’idea di riunire in un unico luogo i banchi di vendita dei mercati rionali veneziani, seguendo il modello americano di supermarket e dando così vita a un servizio che unisca qualità e prezzi convenienti. È da qui che nasce “Pam”, acronimo di “Più A Meno”. Negli anni Gruppo PAM è cresciuto ed è cambiato seguendo le esigenze dei propri clienti, mantenendo però come obiettivo costante la qualità dei prodotti, la varietà dell’offerta e l’eccellenza della “customer experience” all’interno dei punti vendita, che deve sempre garantire una spesa facile e veloce.

Milano Food Week: le iniziative di PAM, gruppo guidato da Arturo Bastianello

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Le iniziative di PAM Panorama, Main Sponsor di un importante evento come la Milano Food Week: il gruppo guidato da Arturo Bastianello ha in serbo per la manifestazione una serie di appuntamenti di rilievo.

Gruppo PAM

PAM, gruppo guidato da Arturo Bastianello, alla Milano Food Week

La Milano Food Week, in programma dal 7 al 13 maggio, è uno degli eventi più significativi del settore e una vetrina per il meglio della cucina italiana. PAM, il gruppo guidato da Arturo Bastianello, è stato scelto come Main Sponsor della manifestazione e presenterà una serie di appuntamenti di rilievo per appassionati e non. Si comincia con “IL BIO IN CUCINA”, storycooking con la partecipazione di Viviana Varese, chef stellata che avrà il compito di mostrare come si valorizza la carne biologica Pam Panorama. “SOLO E SEMPRE FRESCHISSIMI” avrà per protagonista, invece, lo chef Andrea Berton, alle prese con il branzino, punto di forza dell’offerta di PAM Panorama. Chiude il cerchio delle iniziative “Laboratorio di cucina con i bambini”, un appuntamento rivolto ai più piccoli e organizzato presso la Public Kitchen (Largo Beltrami): domenica 13 maggio verrà offerto a tutti gli iscritti un gustoso cestino firmato PAM Panorama per un picnic nel parco.

Le altre iniziative di PAM, gruppo capitanato da Arturo Bastianello

Parallelamente alla preparazione degli eventi per la Milano Food Week, PAM ha concluso un’iniziativa in collaborazione con la app ComeHome. Il gruppo guidato da Arturo Bastianello, tramite Pam Panorama, arriverà nelle case dei superhost, fornendo gli ingredienti di prima qualità per la preparazione delle cene speciali che avranno luogo nelle case degli ospitanti. Un’altra interessantissima proposta è “Carrello Charity”, nata dall’impegno del gruppo nella promozione di progetti per combattere gli sprechi. Tale iniziativa fornisce la possibilità ai Clienti dei numerosi punti vendita PAM di Milano di rendersi utili per gli altri con la donazione nei weekend 5/6 maggio e 12/13 maggio di una serie di prodotti alimentari inutilizzati. La raccolta avverrà attraverso un apposito carrello presieduto dai volontari che si occuperanno della ridistribuzione del cibo donato alle Onlus Caritas Ambrosiana, SoliDando, Opera Cardinal Ferrari ed Equoevento Lombardia.