Posts Tagged ‘gruppo green power’

Gruppo Green Power: la lotta contro i cambiamenti climatici

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Ambiente, Aziende

Gruppo Green Power si impegna pubblicamente a diffondere consapevolezza sui temi legati alla lotta per il clima e per un contenimento di emissioni nocive e temperatura media globale.

Gruppo Green Power - biografia professionisti e aziende

Gruppo Green Power e gli ultimi allarmanti dati sui cambiamenti climatici

Il climate change è una delle maggiori battaglie che vedrà il mondo globalizzato coinvolto nel corso del XXI secolo. Le fonti di approvvigionamento energetico di origine non fossile rappresentano però un modo utile per tentare di risolvere la problematica. In quanto autentica minaccia per la vita sulla Terra, Gruppo Green Power si rende ambasciatore dell’efficientamento energetico per mantenere sotto una certa soglia il surriscaldamento climatico e per utilizzare l’energia in modo intelligente, approfittando di fonti non inquinanti per riscaldare, raffreddare e per ogni attività giornaliera. Il global warming ormai in atto ha conseguenze sempre più devastanti per gli ecosistemi, la salute dell’uomo e anche l’economia. A tal proposito, l’Annuario dell’Ispra ci ricorda che il 2017 è stata la seconda annata più secca in Italia, seconda solamente al 2001, da quando si hanno calcoli e numeri disponibili, ovvero dal 1961. L’ammontare di pioggia caduto nel 2017 è stato di quasi un quarto inferiore alla media, mentre il termometro ha segnato 1,30 gradi centigradi in più, superando di 0.1 gradi la temperatura nel resto del globo. Come ben noto anche a Gruppo Green Power, questi fenomeni atmosferici hanno luogo in seguito all’immissione nell’atmosfera di ingenti quantitativi di gas a effetto serra, che a loro volta sono il prodotto finale dell’impiego di combustibili fossili per la produzione energetica.

L’impegno di Gruppo Green Power per la consapevolezza sul climate change

Tali manifestazioni estreme sono autentici campanelli d’allarme e hanno come ulteriore conseguenza l’alternarsi di siccità e fenomeni torrenziali. In questo senso, il 2018 è stato particolarmente infelice per quanto concerne il patrimonio boschivo e forestale italiano, messo in seria difficoltà dalla tempesta “Vaia”, calamità frutto di emissioni inquinanti impattanti. Alla luce dell’estremizzazione di tali fenomeni, Gruppo Green Power saluta positivamente e con pieno supporto l’impegno profuso dal Ministero dell’Ambiente attraverso le proprie iniziative e i propri progetti a scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle potenziali dannose conseguenze dell’inquinamento derivante dall’impiego sistematico di combustibili fossili. L’efficientamento energetico e lo sviluppo sostenibile sono le parole chiave di Gruppo Green Power, che promuove l’impegno pubblico per la riduzione in percentuale significativa delle emissioni nocive, proteggendo la salute della Terra e delle generazioni a venire. Tale mission non è altro che la base di un percorso atto a garantire le migliori soluzioni sul mercato italiano che riescano a coniugare alta qualità, risparmio energetico e a fare della Terra un luogo abitabile per tutti.

Gruppo Green Power: l’inaugurazione della prima clinica di cura in Italia con metodo Feldenkrais

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gruppo Green Power, tramite Fondazione Giovani Leoni, ha comunicato l’apertura del primo centro in Italia dove è possibile curare alcune patologie secondo i dettami del metodo innovativo Feldenkrais.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power e il coinvolgimento in Fondazione Giovani Leoni per il metodo Feldenkrais

“Suo figlio non potrà mai essere in grado di camminare, mangiare e parlare autonomamente” avevano comunicato gli specialisti a Maria Giovanna, mamma di Riccardo e moglie di Christian Barzazi. Tetraplegico a causa di complicanze da parto, il bambino, che ha spento la quinta candelina, ha invece fatto significativi passi in avanti grazie ad una metodologia innovativa. Questa consiste in un trattamento messo a punto da un ingegnere e fisico originario di Israele di nome Moshé Feldenkrais, che si è dimostrato efficace nelle terapie per persone con problematiche connesse con il sistema nervoso. Due anni e mezzo fa ne ha fatto la conoscenza anche Christian, che con il fratello David Barzazi, Amministratore Delegato di Gruppo Green Power, ha dato impulso a diverse iniziative si sensibilizzazione con la Fondazione Giovani Leoni. Questa realtà opera con lo scopo di portare a conoscenza della collettività i giovamenti a livello di salute che i bambini con paralisi cerebrale, stroke, malattie genetiche e disturbi da deficit di attenzione, ma anche adulti con esiti da ictus, morbo di Alzheimer o Parkinson possono trarre dal metodo Feldenkrais. Si tratta di una metodologia innovativa, dolce e delicata che permette alla mente di apprendere in maniera spontanea per mezzo di nuovi collegamenti e agevolando in questo modo il bambino nel pensare il movimento e quello che succede al suo corpo.

I fratelli Barzazi (Gruppo Green Power) all’inaugurazione della prima casa di cura Feldenkrais

Nel periodo di cura trascorso con la docente del metodo Feldenkrais Eilat Almagor, Riccardo, figlio di Christian Barzazi, ha manifestato notevoli miglioramenti. Per esempio ha imparato a rotolare sul proprio ventre e a strisciare sulla schiena, ha cominciato a fonare con la bocca alcune sillabe in più e a rimanere seduto in auto sul suo seggiolino. Sorride infondendo speranza e ottimismo a mamma e papà e ai bambini che soffrono degli stessi disturbi. Uno dei desideri più grandi dei genitori di Riccardo è vederlo danzare al suo matrimonio come è successo ad Elizabeth, una dei primissimi pazienti trattati con il metodo Feldenkrais. Nella speranza che ciò si avveri anche per Riccardo, Gruppo Green Power e la Fondazione Giovani Leoni sono solo alcuni tra gli investitori del piano per un istituto di cura incentrato sull’utilizzo del metodo Feldenkrais. Un desiderio e un’aspirazione che sono divenuti realtà domenica 19 maggio quando, negli spazi del Centro Medico Viola di Cazzago di Pianiga e alla presenza tra gli altri di Christian e David Barzazi, ha aperto la prima clinica sul territorio nazionale dedicata al Feldenkrais. Un enorme balzo in avanti che infonderà fiducia nei piccoli degenti e nelle loro famiglie che spesso, dato l’elevato importo necessario per le cure, non possono affrontare da sole gli oneri economici previsti. Attualmente la Fondazione Giovani Leoni fornisce questi trattamenti a costo zero per i nuclei familiari più in difficoltà, con l’intenzione a tendere di offrirlo gratuitamente a tutti indistintamente. A tale scopo è stata lanciata una campagna di fundraising ed è stato richiesto alla Regione Veneto l’inserimento del metodo nell’elenco di quelli rimborsabili.

Gruppo Green Power: azioni oltre i 2 euro secondo i forum sul web

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

L’efficientamento energetico è un settore in rapida ascesa, che può dare un fondamentale contributo per la lotta ai cambiamenti climatici: in questo contesto le azioni di Gruppo Green Power hanno superato i 2,10 euro a marzo e l’azienda sta vagliando la possibilità di nuove acquisizioni.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power: investire nell’efficientamento energetico

Gruppo Green Power è specializzata nell’offrire soluzioni utili e ponderate nell’ambito dell’efficientamento energetico. Questo settore, strettamente legato ai vantaggi delle energie rinnovabili e delle nuove tecnologie, è in costante crescita e sta diventando sempre più imprescindibile per chiunque abbia una attività: la lotta ai cambiamenti climatici infatti passa anche da qui. Gruppo Green Power, guidato da Christian e David Barzazi, sostiene le iniziative del Ministero dell’Ambiente e i suoi programmi di sensibilizzazione in tal senso, per informare in merito ai danni derivanti dall’inquinamento da fonti di energia fossile. Il Gruppo ha di recente rafforzato il suo potere di mercato con 17 milioni di euro fatturati nel 2018 e azioni in crescita a metà marzo, come riportato da diversi forum online dedicati alla borsa. Queste prospettive positive hanno spinto la società a discutere sulla fattibilità di nuove partnership in ambito energetico. Sono attualmente al vaglio l’ampliamento del personale e ulteriori possibili acquisizioni societarie.

La storia di Gruppo Green Power

Come riportato da diversi forum web di esperti di borsa, le azioni di Gruppo Green Power a metà marzo sono salite oltre la quotazione di 2,10 euro l’una. La realtà guidata da Christian e David Barzazi si affaccia su un decimo anno dalla fondazione all’insegna dell’ottimismo riguardo le prospettive future. Fondata nel 2010, la società basa il suo core business nell’ambito dei servizi attinenti l’efficientamento energetico e l’energia solare fotovoltaica per uso prevalentemente di tipo domestico. Attualmente ha sede a Mirano, in provincia di Venezia. Nel 2011 i fratelli Barzazi diventano componenti di maggioranza all’interno del Consiglio di Amministrazione. Nel 2012 arriva la svolta nella struttura e nella personalità giuridica dell’attività, che diventa legalmente società per azioni. Nel 2013 viene avviato il call center di telemarketing Bluepower Connection S.r.l., mentre l’anno successivo il Gruppo entra sul Mercato alternativo del capitale, gestito dalla Borsa Italiana di Milano. Nel 2015 l’azienda costituisce CONSORZIO GGP, una rete di installatori e fornitori scelti appositamente per soddisfare l’alto livello dei servizi e prodotti offerti. Nello stesso anno Gruppo Green Power viene riconosciuta come facente parte dell’Associazione nazionale censimento efficienza energetica (A.N.C.E.E.).

Gruppo Green Power illustra i risultati relativi al progetto di bilancio consolidato e di esercizio

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gruppo Green Power, società attiva nell’ambito dei servizi inerenti l’efficientamento energetico e le energie rinnovabili, ha dato l’ok definitivo lo scorso 4 marzo al progetto di bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 e a quello di esercizio. Importanti i risultati conseguiti.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power convalida il progetto di bilancio consolidato e quello di esercizio

Lo scorso lunedì 4 marzo 2019 si è riunito in sessione il board di Gruppo Green Power, società della provincia di Venezia presente da circa un decennio nel mercato dell’efficientamento energetico e quotata in Borsa. Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo ha approvato, come da prassi fissa semestrale, il progetto di bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 e quello di esercizio. Questi si distinguono per importanti risultati sia sul piano economico che su quello finanziario. Alcuni dati: i ricavi netti consolidati totalizzano un valore di 16 milioni e 844mila euro; il margine operativo lordo consolidato equivale a 1 milione e 770mila euro e il patrimonio netto supera il milione e mezzo di euro. Sono inoltre degni di nota il margine sulle vendite, pari al 10,5%, la posizione finanziaria netta consolidata di oltre 600mila euro e l’utile d’esercizio consolidato di 259mila euro. Nel calcolo stilato da Gruppo Green Power sul progetto di bilancio consolidato e su quello patrimoniale e finanziario al 31 dicembre 2018 sono presenti le controllate BluePower Connection Srl, Unix Group Srl e Soluzioni Green Srl. Delle tre, solo la prima ha la propria sede all’estero, in Romania, mentre le altre due si trovano in Italia. Inoltre, a partire dall’inizio di quest’anno, viene inserita tra le compartecipate anche Green Energy Group Srl., specializzata nel commercio, design e nella posa di impianti per l’efficientamento per utenze domestiche. Anche questa ha la sua sede in Italia, ad Este, in provincia di Padova.

Gruppo Green Power: la storia

Gruppo Green Power, realtà di Mirano (in provincia di Venezia), è specializzata in attività e servizi di acquisto, assistenza post vendita e posa di nuovi prodotti tecnologici a ridotto impatto ambientale e ad alto efficientamento energetico. Si rivolge principalmente a nuclei familiari e a piccole e medie imprese. Nel 2011 i Fratelli Christian e David Barzazi divengono componenti del Consiglio di Amministrazione del Gruppo. Nel 2012 GGP muta la propria ragione sociale e da Società a responsabilità limitata diviene Società per azioni. L’azienda di Mirano lancia poi nel 2013 l’help desk di marketing telefonico Bluepower Connection S.r.l. e l’anno successivo diviene parte del Mercato alternativo del capitale presso Piazza Affari. Si tratta dell’ombrello sotto il quale sono raggruppate le PMI nazionali con gli indicatori di sviluppo più elevati nel breve e medio periodo. Nel 2015 il Gruppo lancia ufficialmente il CONSORZIO GGP, una rete di installatori e fornitori scelti con attenzione e con l’obiettivo dichiarato di assecondare il cliente senza rinunciare alla qualità. Nel 2017 vede la luce Soluzioni Green Srl, unità che propone servizi quali check-up manutentivi, messa in opera di impianti sostenibili e dispositivi a classe energetica superiore e scrittura delle pratiche amministrative obbligatorie secondo la normativa attualmente vigente in materia. Gli ambiti di competenza di Gruppo Green Powersono quelli dell’efficientamento energetico, dei sistemi ibridi, degli impianti fotovoltaici, degli accumulatori di energia, delle pompe di calore ACS, dei dispositivi di illuminazione a LED, dell’automazione domotica, delle colonnine di ricarica autovetture e della mobilità elettrica.

David Barzazi: l’importanza di investire in Gruppo Green Power

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende, Economia

Tenutosi a Palazzo Mezzanotte, l’Investor Day è stata un’ottima occasione di confronto tra tutte le società quotate Aim. Anche David Barzazi, in qualità di Amministratore Delegato di Gruppo Green Power, ha partecipato illustrando tutte le potenzialità dell’azienda attiva nel settore dell’efficientamento energetico.

Gruppo Green Power

Investor Day: Gruppo Green Power tra i partecipanti

Grande successo per la prima edizione dell’Aim Investor Day. L’evento ideato e organizzato da IR Top a Milano, con il patrocinio di Borsa Italiana, ha visto la presenza di 18 società partecipanti e oltre 150 investitori nella sala del Palazzo Mezzanotte. Tra queste c’era anche Gruppo Green Power con il suo Amministratore Delegato David Barzazi. L’imprenditore ha commentato così la manifestazione: “Una splendida opportunità per conoscere tutte le società quotate Aim e per capire le dinamiche di ciò che succede intorno a noi”. Nel corso dell’intervista, l’AD di Gruppo Green Power ha inoltre illustrato le strategie di crescita della propria azienda, che sono distinte tra linee interne ed esterne. Nel primo caso si mira a potenziare l’operato sul territorio italiano, aumentando la propria rete vendita; mentre nel secondo l’obiettivo è quello di acquisire realtà minori attive nel medesimo settore per poi inglobarle nel sistema organizzato del Gruppo.

Gruppo Green Power: un leader nel mercato dell’efficientamento energetico

Fondato nel 2010, da dieci anni Gruppo Green Power opera nel settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica e si rivolge a famiglie e piccole e medie imprese che desiderano prodotti di alta qualità, realizzati secondo un’ottica di sostenibilità, in modo da tutelare il più possibile l’ambiente e le risorse a disposizione. In occasione dell’evento Aim Investor Day, l’AD del Gruppo, David Barzazi, si è soffermato sull’importanza di un approccio sostenibile e sull’alto potenziale di crescita delle fonti di energia rinnovabile, nelle quali è bene investire: “Oggi vengono sfruttate solo al 5%. Ci sono studi di Confindustria ed Enel che prevedono decine di miliardi di euro all’anno, punti importanti di Prodotto Interno Lordo riferiti a questo mercato, assolutamente in crescita”. In Italia, infatti, Gruppo Green Power mira a diventare un riferimento per l’efficientamento energetico, attraverso la vendita di impianti a energia solare fotovoltaica, sistemi di accumulo, sistemi ibridi, pompe di calore ACS, sistemi di illuminazione a LED, dispositivi automatizzati (domotica) e mobilità elettrica.

Gruppo Green Power i risultati del progetto di bilancio consolidato e quello di esercizio

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gruppo Green Power, realtà veneta attiva nel settore energetico, ha dato il via libera lo scorso 4 marzo 2019 al progetto di bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 e al bilancio di esercizio. Di rilievo i traguardi raggiunti.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power approva il progetto di bilancio consolidato e il bilancio di esercizio

Lo scorso lunedì 4 marzo ha avuto luogo una riunione del Consiglio di Amministrazione di Gruppo Green Power, realtà veneta da quasi dieci anni attiva nel settore dell’efficientamento energetico e quotata in Borsa a Milano. Durante l’incontro, il Consiglio di Amministrazione del Gruppo ha ratificato, come da appuntamento cadenzato ogni sei mesi, il progetto di bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 e il bilancio di esercizio. Entrambi sono caratterizzati da notevoli risultati economici. Sono assolutamente degni di menzione: i ricavi netti consolidati, i quali ammontano ad un valore di 16 milioni e 844mila euro; il margine operativo lordo consolidato pari alla cifra di 1 milione e 770mila euro; il patrimonio netto di oltre 1 milione e mezzo di euro. Vale altresì la pena citare l’EBITDA Margin, ovvero il margine sulle vendite, equivalente al 10,5%, la posizione finanziaria netta consolidata di oltre 600mila euro e l’utile d’esercizio consolidato pari alla cifra di 259mila euro. Le altre realtà inserite nel calcolo del progetto di bilancio consolidato e della situazione patrimoniale e finanziaria del gruppo al 31 dicembre 2018 di Gruppo Green Power sono le società interamente partecipate BluePower Connection Srl, Unix Group Srl e Soluzioni Green Srl. Di queste tre, la prima ha la propria sede centrale in territorio rumeno, mentre le ultime due si trovano all’interno del territorio italiano. Inoltre, a decorrere dall’anno 2019, entra nella famiglia di società sussidiarie del gruppo anche Green Energy Group Srl., specializzata nella messa in commercio, design di impianti per l’efficientamento di tipologia domestica, avente il proprio centro operativo ad Este, in provincia di Padova.

La storia di Gruppo Green Power

Gruppo Green Power, azienda di Mirano (in provincia di Venezia), opera nell’area dei servizi “chiavi in mano” di vendita, assistenza post vendita e messa in posa di nuovi prodotti tecnologici a basso impatto ambientale. Come target principale ha famiglie e piccole e medie imprese. Nel 2011 i Fratelli Christian e David Barzazi giungono ad essere i soci maggioritari e componenti del Consiglio di Amministrazione dell’impresa veneta. Nel 2012 poi l’azienda cambia il proprio assetto e da Società a responsabilità limitata diventa Società per azioni. La ditta di Mirano avvia nel 2013 l’help desk telefonico di telemarketing Bluepower Connection S.r.l. e l’anno successivo diviene parte del Mercato alternativo del capitale facente capo alla Borsa milanese: questo riunisce sotto lo stesso ombrello le PMI nazionali con gli indicatori di sviluppo più positivi nel breve e medio termine. Nel 2015 l’impresa crea ufficialmente il CONSORZIO GGP, un gruppo di installatori e fornitori scelti con attenzione e con lo scopo primario di venire incontro alle esigenze della clientela tenendo sempre allo stesso tempo un profilo elevato in termini qualitativi. Nel 2017 nasce Soluzioni Green S.r.l., sezione che si occupa della fornitura di servizi quali check-up manutentivi, messa in funzione di impianti green e dispositivi con classe di energia superiore e scrittura delle pratiche amministrative obbligatorie secondo la normativa attualmente vigente in materia. I settori di competenza di Gruppo Green Power sono quelli dell’efficientamento energetico, dei sistemi ibridi, di sistemi fotovoltaici, degli accumulatori di energia, delle pompe di calore ACS, dei dispositivi di illuminazione a LED, dell’automazione domotica, colonnine di ricarica e mobilità sostenibile.

David Barzazi, AD di Gruppo Green Power e dirigente dalla comprovata esperienza

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gruppo Green Power, guidata da David Barzazi, è una realtà di primissimo piano nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficientamento energetico.

David Barzazi

La carriera di David Barzazi, da consulente commerciale a dirigente aziendale

Nato il 23 marzo 1978, David Barzazi si diploma al termine degli studi superiori come tecnico aeronautico. Tra le prime esperienze di lavoro, quella in qualità di diretto responsabile delle organizzazioni relative alla vendita. Le competenze acquisite per quanto concerne l’amministrazione e il coordinamento in questo periodo temporale saranno per lui di prioritaria importanza per le posizioni ricoperte successivamente nei campi dell’energia e delle telecomunicazioni. Dopo essere stato impiegato a lungo come consulente di intermediazione assicurativa e finanziaria, in seguito cambia settore diventando Presidente di Cell Shop S.r.l., azienda specializzata nella telefonia mobile. Dal 2011 il suo percorso imprenditoriale subisce un’accelerazione: diviene, infatti, inizialmente Amministratore Delegato e in seguito membro del Consiglio di Amministrazione di Gruppo Green Power S.p.A. Nel giro di poco tempo assurge a punto di riferimento dell’azienda sia per quanto riguarda gli aspetti gestionali e tecnici che per quelli di tipo finanziario. Al timone di David Barzazi, l’impresa veneta viene quotata all’indice AIM della Borsa milanese e nel 2018, conseguentemente all’aumento del fatturato e in una situazione a livello nazionale di recessione economica, è nuovamente riconfermato Amministratore Delegato, incarico che ricopre ancora oggi.

La storia di Gruppo Green Power, realtà guidata da David Barzazi

Gruppo Green Power, azienda di Mirano, in provincia di Venezia, ha come proprio core business l’erogazione di servizi attinenti la commercializzazione di nuove tecnologie environment friendly segnatamente per nuclei familiari e piccole e medie imprese. Nel 2011 i Fratelli Christian e David Barzazi diventano azionisti di maggioranza e membri del Consiglio di Amministrazione del Gruppo. Nel 2012 poi l’impresa da Società a responsabilità limitata diviene Società per azioni. La società di Mirano lancia nel 2013 il call center di telemarketing Bluepower Connection S.r.l., entrando l’anno dopo nel mercato alternativo del capitale facente parte della Borsa Valori di Milano: quest’ultimo raggruppa in un’unico indice le piccole e medie imprese italiane con i valori di crescita più elevati nel breve e medio periodo. Nel 2015 il Gruppo istituisce a livello ufficiale il CONSORZIO GGP, un network di installatori e fornitori selezionati attentamente con l’obiettivo di soddisfare i desiderata dell’utenza finale mantenendo sempre al contempo un alto standard di qualità. Nel 2017 viene avviata Soluzioni Green S.r.l., unità incaricata di implementare servizi come check-up di manutenzione, soluzioni ad elevata efficienza energetica, attivazione di impianti sostenibili dal punto di vista dell’ambiente e aiuto nella stesura delle pratiche amministrative obbligatorie per legge. I settori di afferenza di Gruppo Green Power, ai cui vertici siede David Barzazi, sono soprattutto quelli dei moduli fotovoltaici, dei sistemi ibridi, degli accumulatori di energia, delle pompe di calore ACS, dei dispositivi di illuminazione a LED e dell’automazione domotica.

Gruppo Green Power cerca un partner a cui cedere il 31% delle quote

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

“Siamo alla ricerca di un partner, un fondo di private equity o un investitore istituzionale, a cui cedere il 31% delle azioni GGP che dovremmo alienare entro marzo”, ha spiegato David Barzazi, CEO di Gruppo Green Power .

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power: la situazione attuale

Gruppo Green Power porta avanti il piano di sviluppo e si prepara alla cessione del 31% delle quote a un partner che è ancora in fase di definizione. L’operazione di annullamento del debito era stata comunicata lo scorso 19 dicembre, da allora si erano già presentati 5-6 interlocutori del settore per iniziare i dialoghi, che però si sono resi possibili soltanto di recente. “Siamo alla ricerca di un partner, un fondo di private equity o un investitore istituzionale a cui cedere il 31% delle azioni GGP che dovremmo alienare entro marzo”, ha dichiarato David Barzazi, che con il fratello Christian detiene il 71% di Gruppo Green Power. “Alcuni potenziali partner avevano bussato alla porta ancor prima che fosse completato tutto l’iter di annullamento del debito, quindi avevamo comunicato di non essere ancora pronti”. Ora è tutto pronto e le discussioni preliminari sono state avviate con gli stessi interlocutori che si erano dimostrati interessati, ossia fondi stranieri e operatori italiani.

I servizi offerti da Gruppo Green Power, società attiva nel settore dell’efficientamento energetico

Società italiana attiva nel settore della vendita di energie rinnovabili e nell’efficientamento energetico indirizzato al mercato domestico, Gruppo Green Power ha sede a Mirano, in provincia di Venezia. Il focus delle sue attività verte prevalentemente su impianti a energia solare fotovoltaica, sistemi ibridi, accumulatori di energia, pompe di calore ACS e sistemi di illuminazione LED, oltre che sulla domotica. La società è tra i punti di riferimento nel settore per i nuclei familiari e le piccole attività che vogliono richiedere servizi di acquisto, assistenza post vendita e messa in posa di prodotti innovativi che aiutino a limitare gli sprechi nel consumo delle risorse, in un’ottica attenta alla sostenibilità. Gruppo Green Power nasce nel 2010 e fonda il proprio core business sull’energia solare fotovoltaica a utilizzo prevalentemente domestico. Nel 2011 i i fratelli Christian e David Barzazi diventano soci di maggioranza all’interno del Consiglio di Amministrazione. Nel 2012 il Gruppo passa legalmente da società a responsabilità limitata a società per azioni. Nel 2014 entra sul Mercato alternativo del capitale, gestito dalla Borsa Italiana di Milano. Nel 2015 la società è riconosciuta all’interno dell’Associazione nazionale censimento efficienza energetica (A.N.C.E.E.) e costituisce, nello stesso anno, il CONSORZIO GGP, che rappresenta una rete di installatori e fornitori selezionati per soddisfare le aspettative della clientela e l’alto livello dei prodotti e servizi offerti.