Posts Tagged ‘giovanni’

Il verde verticale spopola a Milano: il commento di Giovanni Gelmetti, ideatore della Giax Tower, il grattacielo eco-friendly

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Ambiente, Aziende, Casa e Giardino, Opinioni / Editoriale

Anche nei grandi centri urbani italiani, sta prendendo piede la moda del “verde verticale”, queste suggestive pareti verdi, che oltre a dare un incantevole tocco d’arte naturale, portano notevoli vantaggi. A questo proposito è stato intervistato Giovanni Gelmetti, imprenditore immobiliare milanese, ideatore dell’avanguardistico grattacielo Giax Tower, che se ne intende di tendenze edilizie.

1) Dott. Gelmetti, ci spiega brevemente cos’è il verde verticale?

Sono delle vere e proprie pareti, coltivate verticalmente con svariati tipi di piante e fiori. Ultimamente sta fortificandosi questa idea in Italia, perché permette di “rendere naturali” facciate di palazzi, case, grattacieli, muri e pannelli, e beneficiare di tutti i vantaggi che portano.

2) Quali sono questi vantaggi?

Prima di tutto salta all’occhio l’impatto estetico del verde verticale, perché permette di riqualificare zone urbane in degrado o dismesse, tramite la bellezza della natura. Poi abbiamo sicuramente un vantaggio dal punto di vista della qualità dell’aria, in quanto, come risaputo, i vegetali hanno un’azione filtrante e depurativa che cattura le sostanze inquinanti e l’anidride carbonica e produce ossigeno. Inoltre, migliora addirittura l’efficienza energetica dell’edificio, tramite la sua funzione di isolante termico, che protegge l’interno dagli agenti esterni, aumentando così le prestazioni dell’impianto di climatizzazione privato e riducendo i costi di gestione.

3) Si possono realizzare anche orti?

Certo ed è un ottima idea per chi vuole prodursi da solo il proprio cibo, che sarà dunque a km zero. Ovviamente bisogna informarsi bene sui tipi di ortaggi e frutta più adatti a questo tipo di coltivazione e sui metodi di irrigazione.

 4) Per la Giax Tower ha pensato alla realizzazione anche di giardini pensili.

Esattamente. Per questo grattacielo abbiamo progettato un grande giardino, nel piano terrace, con moltissime specie di piante, intervallato da percorsi in doghe di legno e panchine. La Giax Tower conta ben 6000 mq di verde privato, per non parlare della vicinanza allo storico Parco Nord, che la rendono uno dei grattacieli più verdi di Milano!

5) Quanto è importante per lei la Natura?

La metto al primo posto e ogni mio progetto è basato sul rispetto di essa. La Giax Tower, ad esempio, è costruita in classe A e utilizza la tecnologia geotermica e fotovoltaica.

Mercato immobiliare sempre in calo: Intervistato l’imprenditore Giovanni Gelmetti parla delle novità dell’edilizia

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Casa e Giardino, Italia, Opinioni / Editoriale

Secondo i dati, il 2013 è stato un anno nero per il mercato immobiliare. Le compravendite sono calate del 10% circa, con numeri al di sotto dei livelli del 1985. Abbiamo contattato l’imprenditore Giovanni Gelmetti, molto attivo nel settore, ideatore di uno dei grattacieli residenziali di Milano, la Giax Tower, per sentire il suo parere da esperto.

D: Cosa pensa si potrebbe fare per iniziare a risollevare l’immobiliare?

R: Secondo me, prima di tutto bisogna credere nelle innovazioni. Sono convinto che tutte le idee originali e creative che stanno nascendo e che si stanno sviluppando in Italia, porteranno un grande beneficio al nostro Paese.

D: A proposito di novità. Una delle ultime tendenze punta all’edilizia etica. Si stanno infatti sviluppando dei progetti di cohousing per anziani. In cosa consistono e cosa ne pensa?

R: Credo siano progetti imprenditoriali molto ambiziosi e lodevoli. Premetto che seguo particolarmente la filosofia del “coabitare”, che ho applicato anche per l’ideazione della Giax Tower, dunque sostengo fortemente queste iniziative. Il cohousing per anziani semplificherà la vita di molti, perché andrà in contro alle esigenze e alle necessità di chi non è in grado di pagare ingenti affitti, di chi è stanco di stare da solo, di chi vuole vivere bene nel contesto della propria abitazione. Ho sentito inoltre che in queste palazzine, che non hanno nulla a che vedere con le Residenze Sanitarie Assistenziali, ci saranno molteplici aree comuni, la possibilità di avere la spesa a domicilio, il personale domestico, servizi infermieristici e soprattutto la vigilanza 24 ore su 24.

D: Oltre allo sviluppo di “idee creative”, cos’altro potrebbe giovare al mercato?

R: Sicuramente la popolazione ha bisogno di incentivi. I giovani tendono a restare in famiglia, le famiglie faticano ad arrivare a fine mese, i pensionati non hanno abbastanza introiti, gli investitori non credono più nel settore e via dicendo, dunque la maggior parte degli italiani evita di acquistare, cambiare o costruire casa. C’è bisogno di un aiuto, una spinta da parte dell’alto, che faccia sentire alla popolazione un reale sostegno. L’immobiliare è un indotto incredibile dell’economia e bisogna prestarne particolare attenzione. Dopotutto, ognuno di noi deve avere una casa, è un bene primario.

Il dinamico imprenditore immobiliare milanese Giovanni Gelmetti esprime il suo parere su Milano Expo 2015

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Affari, Ambiente, Opinioni / Editoriale

Tutte le attenzioni sono puntate sull’Expo 2015 di Milano, che si terrà dal 1° Maggio al  31 Ottobre 2015 con il tema di interesse mondiale “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”. Intervistato il geniale imprenditore immobiliare milanese Giovanni Gelmetti, ideatore del grattacielo eco-compatibile Giax Tower, molto in voga nel capoluogo lombardo, che ci porrà di fronte alla sua visione di questa iniziativa internazionale.

D: Il tema principale dell’Expo 2015 è l’alimentazione, le parole chiave sono cibo, energia, pianeta e vita. Come ritiene l’argomento di questa edizione?

R: Sono dei temi molto forti, di importanza universale. Rappresentano passato, presente e futuro, il futuro che stiamo decidendo noi adesso, con le nostre azioni. Siamo noi che contribuiamo ai cambiamenti ambientali, che si proiettano poi in ciò che mangiamo, che produce la nostra energia. La qualità della vita dipende in gran modo dalla qualità alimentare.

D: Dott. Gelmetti, si prevede che l’Expo 2015 attirerà circa 21 milioni di visitatori. Cosa ne pensa di questo enorme afflusso di turisti per una città come Milano?

R: Come ogni cosa, anche questo avrà fronti positivi e negativi. Il turismo porta lavoro e maggiori possibilità di contatti, parlando per gli imprenditori come me anche a livello professionale e d’investimento, con persone che arrivano da tutto il Globo. Certamente alla notevole affluenza dovranno affiancarsi tutta una serie di procedimenti e servizi per permettere che l'”insediamento” sia più scorrevole possibile, in quanto, nonostante l’Expo, bisogna mantenere comunque una certa “normalità” nella città.

D: Lei che è un esperto di costruzioni, cosa ne pensa dell’impatto ambientale che deriverà dal Polo Fieristico Rho-Pero, dove si terrà la manifestazione?

R: Un’area del settore nord-ovest di Milano, una superficie di circa 1,1 milioni di metri quadrata, ha subito un processo di trasformazione e riqualificazione. Infrastrutture, linee metropolitane, tratti autostradali, collegamenti ferroviari, continuano ad essere modificati ed integrati. Ovviamente sarà fondamentale far tesoro di queste costruzioni al termine dell’Expo, per riconvertire tutta la sua energia positiva in nuove ed energizzanti idee creative.

D: A proposito di riqualificazione.. Lei ha progettato la Giax Tower nel contesto del Quartiere Dergano-Maciachini. Come mai questa scelta?

R: Fin da ragazzo mi divertivo a scoprire zone dove c’era la possibilità di rivalorizzare, partendo da situazioni di degrado. Questa passione per la riqualificazione è sempre rimasta. Adoro l’idea di fotografare in mente un quartiere e andare a crearne nuovi layout. Come molti quartieri delle più grandi capitali internazionali, il Quartiere Dergano-Maciachini è stato completamente rivalutato e io, come importanti aziende, ho scelto di investire e costruire qui, nella vera innovazione di Milano.

D: Anche il suo progetto ha delle proposte per la salvaguardia dell’ambiente..

R: Certamente, è un argomento che mi sta molto a cuore. La Giax Tower è infatti costruita in classe A, la massima prevista dalla classificazione energetica, utilizzando tecnologie eco-compatibili, mirate al risparmio energetico, come le tecnologie geotermica e fotovoltaica. Inoltre offre ben 6000mq di verde privato!

Il manager Salvo Nugnes definisce Giovanni Allevi un “genio della musica con innato talento di stupefacente versatilità”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica, Opinioni / Editoriale, Teatro

Abbiamo intervistato il noto manager Salvo Nugnes, produttore di grandi eventi in ambito artistico-culturale, per sapere quale era l’ultimo concerto a cui ha assistito e ci ha raccontato della brillante performance musicale di Giovanni Allevi, durante la sua recente esibizione al Teatro degli Arcimboldi a Milano.

1) Innanzitutto, era mai stato prima a vedere un concerto dal vivo del Maestro Allevi?

Mi è capitato più volte di assistere alle sue incantevoli performance musicali, sia in contesti istituzionali sia in contesti privati. Allevi possiede un talento innato di stupefacente versatilità. Anche in questa occasione non si è smentito iniziando con trionfale successo il suo – Piano Solo Tour 2014- . Direi, che il Teatro degli Arcimboldi ha simboleggiato un luogo di -battesimo iniziatico- molto positivo, visto la calorosa ed entusiastica accoglienza riservatagli dai suoi numerosissimi fans.

2) Cosa ha apprezzato maggiormente in questa esibizione?

Si comprende come per lui la musica non è solo un insieme di note, ma è fatta di passione, dedizione e intenzionalità. Rispetto al suo tour precedente, il “Sunrise Tour” in cui si era affiancato orchestra e violini, assumendo le vesti di compositore, direttore e musicista, il suo ritorno da pianista solitario sul palcoscenico è il ruolo a lui più congeniale per fare emergere al meglio le sue indiscusse doti di genio della musica.

Paolo Limiti in visita presso la futuristica Giax Tower di Giovanni Gelmetti

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Cultura

Tra le molte personalità illustri che hanno visitato la Giax Tower, Giovanni Gelmetti ha recentemente ospitato Paolo Limiti, grande personaggio di cultura, che ha fatto la storia della televisione e della musica italiana.

L’imprenditore immobiliare milanese ha infatti accompagnato il noto conduttore, in un autentico tour dell’avveniristico grattacielo di moda a Milano, ubicato nella nuova zona di tendenza della città. Limiti si è complimentato con Gelmetti per questo geniale progetto, proiettato verso il futuro e che offre tutte le tecnologie più all’avanguardia. Classe energetica A, tecnologie eco-compatibili, appartamenti per ogni tipo di esigenza, impianto domotico, spa, piscine, club house, library room, palestra e ben 6000 mq di verde privato, sono solo alcune delle caratteristiche e degli spazi che offre il grattacielo, diventato un’icona della città di Milano.

Giovanni Gelmetti, che serba molta ammirazione e rispetto per la persona e la professionalità di Limiti, è rimasto entusiasta della splendida giornata, che si è conclusa al piano più alto della Giax Tower, davanti ad un panorama incredibile.

Giovanni Gelmetti vola a Londra per parlare della nuova Giax Tower

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Dal Mondo

Recentemente l’imprenditore immobiliare milanese Giovanni Gelmetti è volato a Londra, per parlare, discutere e confrontarsi riguardo la sua ultima ideazione: la Giax Tower, il grattacielo di moda a Milano, che sorge nei pressi del Maciachini Center tra le sedi delle più importanti multinazionali e brand a livello mondiale – Montblanc, Zurich, Levis, Cartier, Universal Records,.. – e che offre tutte le tecnologie e le comodità più ricercate per una soluzione abitativa estremamente all’avanguardia ed eco-friendly.

Da indiscrezioni, pare che Gelmetti, che sta riscuotendo incredibile successo, presenterà a breve un nuovo progetto: una versione british della Giax Tower, nel contesto di Nine Elms, il nuovo distretto ultramoderno di Londra, situato nel cuore della Città, sulla riva del Tamigi, tra la storica Battersea Power Station e il Vauxhall Bridge. Il progetto avveniristico di Nine Elms sta crescendo in modo incomparabile, grazie alla grande forza economica, ai flussi finanziari e alla mentalità di una città che riesce a far nascere intere nuove aree, sempre in continua espansione e sviluppo. Sembra dunque che il noto imprenditore italiano, che sta già destando interessamenti da parte di fondi e compagnie internazionali, costruirà anche nella Manhattan inglese, tra centinaia di futuristici grattacieli e nuove infrastrutture commerciali, residenziali e urbane, nonché tra open space immensi, circondati dal verde di numerosi parchi, come il cosiddetto “Linear Park” la zona verde più ampia, che percorre tutta la lunghezza del quartiere: un panorama e una visione incredibile, quasi indescrivibile a parole. Fra le opere architettoniche in costruzione spiccano: la nuova sede avanguardista dell’Ambasciata Americana, la riedificazione del rinomato mercato dei fiori New Covent Garden e la trasformazione della Battersea Power Station in un enorme centro residenziale e commerciale.

L’innovazione italiana di Gelmetti e la sua proiezione verso il futuro, diventerà dunque di portata internazionale con la Giax Tower, grattacielo che verrà edificato nel fulcro dell’imponente distretto senza precedenti di Nine Elms, a Londra.

La Giax Tower guarda le stelle di Margherita Hack

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Tecnologia

Sono in molte le personalità celebri che stanno apprezzando l’impresa del noto imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti, di costruire un grattacielo eco-compatibile di 25 piani, nel cuore di Milano. Tra Dalila Di Lazzaro, Vittorio Sgarbi e Amanda Lear, spicca il nome dell’astrofisica e divulgatrice scientifica italiana che ha lasciato un segno tangibile a livello mondiale: Margherita Hack.

La compianta professoressa, scomparsa lo scorso Giugno 2013, ha infatti dichiarato che la Giax TowerÈ un’innovazione. Un grattacielo immerso nel verde che guarda le stelle”. Ed è proprio così. La struttura, infatti, oltre ad offrire un panorama meraviglioso, sorge su ben 6000mq di verde privato ed è situata a pochi passi dal bellissimo Parco Nord. L’innovazione sta nel costruire nel rispetto della natura e riuscire a proporre un nuovo modo di abitare, ricco di confort e funzionalità. Tecnologia geotermica e fotovoltaica, sistema di schermatura solare, impianto domotico e ancora spa, club house, piscine, palestra, library room e un grande polmone verde dove, sicuramente, la mitica Prof.ssa Margherita Hack, amante degli animali, avrebbe portato i suoi piccoli amici.

Dalila Di Lazzaro visita la Giax Tower, il grattacielo di moda a Milano ideato da Giovanni Gelmetti

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Tecnologia

Dopo la visita del Prof. Vittorio Sgarbi, l’imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti ha ospitato la meravigliosa e talentuosa Dalila Di Lazzaro, presso la sua Giax Tower, il grattacielo di moda a Milano, in via Imbonati 62/2.

Dalila ha avuto l’occasione di visitare la futuristica e innovativa struttura, che offre un panorama incredibile, uno sguardo verso l’orizzonte milanese, incorniciato da 6000mq di verde privato e con affaccio verso il celebre Parco Nord. La Di Lazzaro ha dichiarato tutto il suo apprezzamento a Gelmetti, non solo per lo stile e per ciò che propone la Giax Tower, ma soprattutto per le scelte di costruzione completamente eco-compatibili. Questo nuovo edificio non danneggia l’ambiente, anzi, entra a farne parte e dona un polmone verde ad una città così frenetica e colma di costruzioni, come Milano.

Venticinque piani, appartamenti per ogni tipo di esigenza, tecnologia geotermica e fotovoltaica, sistema di schermatura solare, impianto domotico, video sorveglianza e ancora spa, piscine, club house, library room e palestra. Tutto questo e molto altro è ciò che fa della Giax Tower la soluzione abitativa più cool per tutte le persone che desiderano vivere all’insegna dell’eleganza, della funzionalità e del confort.

La nuova tendenza di Milano: il jingle della Giax Tower!

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Italia

Nasce un originale jingle che sta dettando una nuova tendenza a Milano, gli esclusivi video promo del grattacielo più in del capoluogo lombardo: Giax Tower. Numerosi personaggi vip del mondo della cultura, dello show business, dell’imprenditoria e della moda, sono stati filmati finché pronunciano, a tono, il nome e il motto dello straordinario edificio ideato dal rinomato imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti, in via Imbonati 62-2, nel contesto del Quartiere Maciachini. Chi allegro, serio, chi imbronciato, chi stupito, chi scherzoso, ognuno interpreta l’affermato brand, con l’obiettivo di riempire il web con questi simpatici “spot”.

Giax Tower è un progetto grandioso e molto apprezzato, oltre che dai vip, anche da giovani, business men, investitori, coppie e famiglie. I suoi 25 piani, si ergono sopra 6000mq di verde, la struttura è completamente ecocompatibile, costruita in classe A, dotata di tecnologia geotermica e fotovoltaica, gli appartamenti rispondono ad ogni esigenza dagli studio ai luxury apartments e le aree comuni comprendono due piscine, spa, club house e palestra.

GIAX TOWER

Tel. 02.89655701 – Mail: info@giaxtower.com – Sito web: www.giaxtower.com

L’imprenditore Giovanni Gelmetti della Giax Tower grande ospite d’onore del mitico Bruce Springsteen

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Cultura, Musica

Emozioni straordinarie per chi c’era Martedì 4 Giugno 2013, al concerto del mitico Bruce Springsteen, allo stadio San Siro di Milano. Ben 210 minuti di grande spettacolo che passerà alla storia, dove l’artista americano ha avuto tutta la forza e l’energia per incantare più di 60.000 spettatori con addirittura 34 tra i suoi successi. Pubblico in visibilio quando Springsteen concede, a una giovanissima fan, l’enorme privilegio di salire sul palco con lui per cantare insieme un brano, portandola sulle spalle.

Presente in prima linea, l’imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti che è stato l’unico vero ospite che la famosa rock star ha voluto nel suo camerino, dopo l’indimenticabile concerto milanese.

Il vulcanico Gelmetti è noto a livello internazionale per aver ideato la “Giax Tower” l’avveniristico grattacielo, diventato molto di moda a Milano, che sorgerà nel quartiere storico Maciachini, zona che in questo periodo sta vivendo una vera e propria metamorfosi socio culturale, iniziata con la costruzione dell’omonimo centro del business, di proprietà delle Assicurazioni Generali e sede delle più importanti multinazionali quali Zurich, Montblanc, Cartier, Piaget, Societé Générale,…

Giovanni Gelmetti, in un periodo così difficile per l’economia, ha avuto la capacità di ideare qualcosa di veramente innovativo. In un polmone verde tra piscine, palestra, Spa e Clubhouse, il grattacielo alla moda di Milano, ha mantenuto prezzi molto bassi per la felicità dei suoi importanti ed esigenti acquirenti.

GIAX TOWER

Il grattacielo di moda a Milano

Quartiere Maciachini, via Imbonati 62-2, Milano