Posts Tagged ‘casa di cura’

Telco e sanità: la ricetta olandese

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Il noto operatore olandese Vtel serve la clientela afferente al settore sanitario con una business unit dedicata. Per erogare i servizi di telefonia Vcare, Vtel si affida a telefoni IP Snom opportunamente brandizzati e dotati di funzionalità specifiche.

Berlino, 8 agosto 2018 – Nella sanità l’accessibilità protetta e immediata agli strumenti operativi e al personale è spesso di vitale importanza. Con “Vcare”, il noto operatore telefonico olandese Vtel ha sviluppato una soluzione per la telefonia erogata via cloud altamente sicura ed efficiente in grado di supportare in maniera ottimale gli addetti ai lavori in strutture ospedaliere, in gabinetti medici e case di cura, come anche i pazienti e i loro parenti.

La proposta del carrier olandese è frutto del connubio ideale del meglio di due mondi: una soluzione di cloud telephony a prova di attacchi e la flessibilità della telefonia Internet fornita tramite una rete chiusa, altamente affidabile e sicura. Per questo servizio Vtel ha selezionato i telefoni di Snom, specialista berlinese della telefonia IP, opportunamente brandizzati e dotati di funzionalità specifiche.

Nello specifico, gli oltre 2000 telefoni Snom a marchio Vcare forniti al carrier il mese scorso, sono stati dotati di funzioni sofisticate e specifiche per il settore, tra cui il tasto “urgenze” preconfigurato per le emergenze o per i contatti chiamati di frequente.

Jörg Kampers, Channel Director Nordics di Snom

“Snom offre numerose possibilità di personalizzazione dei propri telefoni. A seconda del volume dell’ordine e delle personalizzazioni richieste, è il cliente a decidere se lo sforzo vale la pena o se preferisce una soluzione più rapida ed economica. L’ordine di Vtel, per magnitudine e servizi a catalogo erogabili tramite i telefoni Snom, conferma in modo tangibile il nostro impegno a sviluppare prodotti con la migliore qualità, estrema intuitività e innovativi dal punto di vista tecnologico, perfettamente in grado di soddisfare le richieste individuali dei nostri clienti”, afferma Jörg Kampers, Channel Director Nordics di Snom.

“Naturalmente, ai nostri clienti nel settore della sanità, non possiamo che offrire il servizio ottimale attraverso le migliori soluzioni possibili. Siamo molto lieti di aver consolidato la nostra collaborazione con Snom sviluppando soluzioni per Vcare in grado di soddisfare appieno e in ogni momento le esigenze più elevate,” conclude Gerard Olde Olthof, Vtel CEO.


Chi è Snom:
Leader su scala mondiale e marchio premium di innovativi telefoni VoIP professionali di livello enterprise, Snom fu fondata nel 1997 e ha sede a Berlino. Pioniere del VoIP, Snom lancia il primo telefono IP al mondo nel 2001. Oggi, il portafoglio di prodotti Snom è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di comunicazione presso aziende di ogni ordine e grado, call center, nonché in ambienti industriali con particolari requisiti di sicurezza.
Sussidiaria di VTech Holdings Limited dal 2016, Snom conta uffici commerciali dislocati in Italia, Regno Unito, Francia e Taiwan, vantando altresì una reputazione internazionale eccellente nel mercato del Voice-over-IP. L’innovazione tecnologica, l’estetica del design, la semplicità d’uso e un’eccezionale qualità audio sono solo alcune delle caratteristiche che distinguono i rinomati prodotti Snom. L’attuale gamma di prodotti Snom è universalmente compatibile con tutte le principali piattaforme PBX ed è stata insignita di numerosi premi in tutto il mondo da esperti indipendenti.
Ingegnerizzate in Germania, le soluzioni IP di Snom rappresentano la scelta perfetta nei mercati verticali, come la sanità e l’istruzione, dove sono richieste soluzioni specializzate nella comunicazione business, nell’IoT e nelle tecnologie intelligenti.
Per maggiori informazioni su Snom Technology GmbH, si prega di visitare il sito www.snom.com. Per maggiori informazioni su VTech  www.vtech.com.
Chi è Vtel telecom:
Vtel eroga servizi e prodotti per le telecomunicazioni in ambito aziendale. Dalla sua fondazione 25 anni fa, l’azienda ha consolidato la propria fama quale partner professionale e affidabile per le organizzazioni. La qualità e la continuità del servizio telefonico sono vitali per la clientela dell’operatore, spesso letteralmente, dato che molti operano nel settore sanitario. Grazie alle competenze Vtel e alle attività di ricerca e sviluppo condotte internamente, l’azienda ha sviluppato un proprio programma dedicato all’healthcare e denominato Vcare: un ambiente per le telecomunicazioni specificamente concepito per i clienti di questo settore che, per propria natura, devono poter contare sull’accuratezza, l’affidabilità del servizio e la tutela della privacy. Oltre metà dei centri di Pronto Soccorso olandesi e centinaia di altri centri ospedalieri o gabinetti medici affidano la propria reperibilità telefonica a Vcare. Oggi, oltre 13 milioni di olandesi possono contare su una comunicazione altamente affidabile e sicura con il Pronto Soccorso più vicino grazie alla piattaforma per la telefonia sicura Vcare di Vtel.
Vtel ha una posizione di rilievo sul mercato grazie alla propria focalizzazione sull’esigenza fondamentale di comunicazione della propria clientela, che deve essere reperibile per i fruitori dei propri servizi in ogni modo possibile. Un’esigenza tradotta in una soluzione ottimale che integra tecnologie nuove e consolidate per le telecomunicazioni, offrendo ai clienti accesso non solo alla soluzione richiesta ma anche a ciò di cui hanno effettivamente bisogno.
Per maggiori informazioni su Vtel https://www.vtel.nl
Ulteriori dettagli su Vcare di Vtel https://www.vtel.nl/zorg

Cerca la tua casa di cura su Areasenior.it, da oggi anche su Facebook!

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Salute

Il portale web di Areasenior si contraddistingue per la ricchezza di informazioni utili sia per le famiglie che per gli assistenti agli anziani: Areasenior costituisce un vero e proprio network tra le richieste di assistenza agli anziani domiciliare e le offerte di lavoro di colf badanti qualificare e referenziate, così come tra la domanda di assistenza in casa di cura e un elenco completo di case di cura e di riposo selezionate ed inserite in un database costantemente aggiornato.

Nato da un iniziale progetto editoriale e dal Magazine cartaceo che raccoglie tutte le News e gli approfondimenti inerenti l’ assistenza anziani in Italia e all’estero, Areasenior sviluppa una piattaforma web interamente dedicata alla community della Terza Età e si avvale dei social network per ampliare tale community sia al mondo Senior che alle diverse generazioni.

La pagina Facebook di Areasenior consente agli utenti del portale e a tutti coloro che sono interessati alle tematiche sviluppate nelle News e nel Magazine di confrontarsi e scambiarsi consigli utili sulla salute e il benessere, oppure di raccontarsi esperienze di vita particolarmente significative, oppure anche solo di farsi gli auguri nelle varie occasioni come a Natale o per il compleanno.

Dall’inizio ad oggi, la pagina Facebook di Areasenior continua a raccogliere consenso, dimostrando che l’anzianità è una questione centrale nella società contemporanea a cui è opportuno e doveroso fare costante riferimento.

Areasenior dispone di un facile ed intuitivo motore di ricerca attraverso il quale effettuare la ricerca della casa di cura più vicina alla propria zona di residenza, così come del profilo di badante che meglio corrisponde alle proprie esigenze.

Professione babysitter: uno studio condotto sui Senior

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo

Un dato in forte rialzo è quello che vede i Senior improvvisarsi babysitter con i loro nipotini, infatti in Italia sono sempre di più le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano e non si possono permettere un sostegno professionale per la cura della prole.

Di certo i nonni hanno una grande esperienza nell’accudire i figli, anche se una ricerca condotta negli Stati Uniti dimostra che l’educazione dei Senior nei confronti dei nipoti può comportare errori che devono essere corretti dai pediatri.

A fronte di un questionario di 15 domande proposto ad un campione di Senior americani professione babysitter, si evince che gli errori più frequenti riguardano le regole comportamentali: per questo motivo, in America, si sta evolvendo la tendenza che vede l’attivazione di corsi di aggiornamento per insegnare ai nonni come educare i nipoti nella società moderna.

Si tratta di un dato in forte crescita che presto potrebbe diventare un’emergenza poiché si stima che, solo in Italia, ben 12 milioni di Senior si occupano dei nipoti a tempo pieno, accompagnandoli a scuola o all’asilo, alle visite mediche, nei luoghi adibiti allo sport e al tempo libero.

Qualche consiglio per far fronte a tale emergenza può essere dato ai Senior direttamente dai pediatri, resta che accudire un bambino è un ottimo modo per rivalutare l’anziano all’interno della famiglia e del sociale, nonché un’enorme fonte di soddisfazioni e vitalità, anche se ciò comporta a volte una buona dose di impegno.

Areasenior, il portale dedicato alla Terza e Quarta età con tutte le informazioni inerenti i servizi di assistenza domiciliare agli anziani, propone costantemente news aggiornate riguardanti attualità, approfondimenti e notizie dall’estero del mondo Senior.

All’interno del portale è possibile consultare, attraverso un facile e intuitivo motore di ricerca, i profili di assistenti domiciliari e colf badanti che offrono disponibilità e competenza, un elenco completo di case di riposo, case per anziani e casa di cura, nonché inserire i propri annunci cerco badante in modo da trovare in modo immediato e garantito la figura di badante idonea alle proprie esigenze.

Dalla casa domotica alle associazioni di quartiere: qual è il futuro dei Senior ?

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Non solo in Italia, ma anche negli USA la tendenza dei Senior è quella di voler trascorrere il proprio tempo in casa propria e non in una casa di cura pubblica o in una casa di riposo per anziani, circondati dai loro ricordi e da un ambiente familiare.

Se questa potrebbe sembrare una propensione prevalentemente italiana, per via del forte attaccamento alla casa e alla famiglia tipica della cultura del nostro Paese, si scopre invece che anche negli USA i Senior americani scelgono la propria casa come luogo privilegiato dove trascorrere le proprie giornate.

Tale dato è stato rilevato dalla AARP, la maggiore associazione per gli anziani degli Stati Uniti che si occupa delle varie tematiche Senior inerenti la salute, il benessere e il life style. Secondo la AARP infatti, il 90% dei Senior americani preferiscono gestire la propria vita all’interno delle mura domestiche, sperando di rimanere indipendenti ed autosufficienti il più a lungo possibile.

Questo è un aspetto molto importante e un diritto assoluto; resta il fatto che in presenza di situazioni difficili date da malattie o problemi di ordine sociale, come un basso tenore di vita o l’assenza di punti di riferimento stabili quali la famiglia, è necessario poter usufruire di servizi alla persona e servizi di assistenza adeguati, come ad esempio i servizi di assistenza a domicilio dati dagli assistenti domiciliari o i servizi di sostegno alla persona dati da colf e badanti qualificate.

Negli Stati Uniti è stato messo a punto un servizio capillare di associazioni di quartiere che si occupano degli anziani, offrendo servizi a coloro che  necessitano di assistenza e un valido supporto per la community Senior del quartiere di riferimento.

Questa potrebbe essere una valida soluzione da adottare anche in Italia, così come applicare le nuove tecnologie avanzate in ambito della domotica per realizzare case intelligenti e prevenire quella che risulta essere la prima causa di infortunio tra gli anziani, ovvero gli incidenti domestici.

Areasenior da sempre riflette su misure adeguate per migliorare la qualità della vita di Senior e Ultrasenior, una fetta di popolazione che soprattutto in Italia rappresenta la maggioranza, nonché una community di persone che meritano di trascorrere il meritato riposo dopo una vita di lavoro in modo dignitoso e sereno.

Sul portale di Areasenior è possibile usufruire di un motore di ricerca facile e intuitivo per consultare tutte le schede relative alle varie offerte di assistenza agli anziani date da: case di riposo migliori in base alla zona di riferimento; residenze per anziani diurne; residence per anziani estivi. Inoltre, un servizio capillare sul territorio è offerto da badanti serie e qualificate.