Posts Tagged ‘cantante’

Gloria Zaccaria, “Amore disegnato” è il singolo estivo della cantante bresciana

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

GLORIA ZACCARIA

“AMORE DISEGNATO”

È IL SINGOLO ESTIVO DELLA CANTANTE BRESCIANA

Dopo aver partecipato a numerosi concorsi che l’hanno portata anche a guadagnarsi un Premio Mia Martini, arriva ora un brano che racconta dell’amore idealizzato. 

“Amore disegnato”, il singolo estivo di Gloria Zaccaria (in digital downloading su tutte le piattaforme in 240 paesi), anticipa il l’EP che sarà pubblicato nel prossimo mese di ottobre. La canzone ci racconta di una ragazza che in preda alla solitudine e tormentata da mille dubbi decide di vincere la solitudine cercando un amore che non trova e per questo se lo immagina… prova a disegnarlo nella speranza che prenda vita…illudendosi.

Guarda qui il videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=bGU0yIYsYhg&feature=youtu.be

Il mini album sarà una raccolta di brani (sei tracce più una bonus track) che descrivono non solo l’amore verso un uomo, ma anche l’amore verso la vita e la natura. Il progetto conterrà inoltre anche una versione acustica di “Amore disegnato” che rappresenterà il lato B di un vinile a 45 giri che verrà presentato al pubblico a settembre in edizione limitata (500 copie).

Etichetta: Dielle Records

BIO

Bresciana di Collebeato.

A 12 anni comincia a coltivare la passione per la musica e avvia il suo percorso partecipando come voce solista al coro della scuola.

A 19 anni intraprende un corso di studi presso l’Accademia Lizard di Brescia che frequenta per 3 anni partecipando nel contempo a diversi concorsi canori. Da gennaio 2014 studia tecnica e interpretazione musicale dei vari generi ma soprattutto nel pop, r&b e musica leggera. Ha partecipato a numerosi concorsi canori raggiungendo sempre un ottimo riscontro e risultato.

  • “Cantatour” edizione 2011, 3 vittorie di tappa e 3^ Classificata nella finalissima;
  • Finalista per due anni consecutivi al Concorso di Canto “Mai smettere di sognare” di Castegnato;
  • Finalista regionale al Concorso di Canto “Premio Eleonora Lavore 2014”;
  • Finalista del “Premio Canzone Italiana 2014” di Sirmione e Vincitrice del Premio del Pubblico.
  • Agosto 2015 breve tour in alcuni locali degli Stati Uniti, in particolar modo a Los Angeles e dintorni dove ha presentato le cover di brani degli anni ’70 e ‘80 rivisitati e reinterpretati nel suo personalissimo stile.
  • 26 Ottobre 2015 ospite all’evento “La Vetrina dei Talenti” in Expo 2015.
  • 13 Febbraio 2016 ospite all’Open Theatre di Sanremo.
  • 19 Giugno 2016 protagonista della Festa della Musica organizzata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.
  • 24 Settembre 2016 Concerto di beneficienza per le famiglie colpite dal terremoto di Amatrice in collaborazione con le “Alter Echo String Quartet” presso Gardaforum di Montichiari.
  • 21 Ottobre 2016 vincitrice del i Premio Speciale della critica Mia Martini.
  • Dicembre 2016 breve tour in Giappone per alcune date del suo spettacolo “Music Parade” omaggio alla musica internazionale degli anni ’80 da lei reinterpretati.

DISCOGRAFIA

2015 Dimmi se l’uomo sei tu (Singolo)

2016 Liberi (Singolo)

2016 Lui (Premio Mia Martini)

Contatti e social

 

FACEBOOK www.facebook.com/gloriazaccariaofficialpage/

SITO DIELLE RECORDS: www.diellerecords.it/

Intervista al rinomato cantante Luca Maris sul suo nuovo progetto musicale

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Musica

Luca Maris, il noto cantautore napoletano, sta lavorando a un nuovo progetto musicale, che vedrà la luce a breve. Pubblichiamo qui un’intervista sui progetti e le iniziative a cui si è dedicato l’artista nel periodo estivo, ormai alle porte, in cui si è esibito ad alcuni eventi musicali ed ha collaborato con altri musicisti per il suo nuovo progetto, di cui ci anticipa qualcosa:

1) Signor Maris, di solito, in estate aumentano le occasioni di performance ed esibizioni, durante eventi e iniziative organizzati in contesti all’aperto?

Si aumentano, questa estate 2015 ho fatto qualche performance esibendomi ad alcuni eventi privati e pubblici.

2) A quali situazioni interessanti ha preso parte in questo periodo estivo?

Le situazioni interessanti a cui ho preso parte in questo periodo estivo sono state negli studi musicali dove ho preparato il mio nuovo progetto musicale.

3) A quali progetti professionali e artistici si è maggiormente dedicato durante l’estate?

Il progetto professionale e artistico a cui mi sono maggiormente dedicato e che mi ha gratificato è stato nel collaborare con nuovi musicisti turnisti di grande livello musicale e che hanno suonato nel mio nuovo progetto musicale.

4) Ha composto anche dei nuovi pezzi? Su quali tematiche e quali fonti l’hanno ispirata?

Nel mio nuovo progetto musicale ci sono alcune composizioni a cui sono molto legato con tematiche che parlano di amori universali e che vanno oltre le cose fisiche e la fonte che mi ha ispirato è stata sicuramente la mia produttrice discografica Ines Diaz della M.D. Produzioni.

Festival di Sanremo 2015: possibile presenza dell’intraprendente cantautore Vittorio Gucci

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica

Negli ambienti degli addetti ai lavori si considera assai probabile la partecipazione all’attesissimo Sanremo edizione 2015 per il carismatico showman cantautore Vittorio Gucci, con il massimo riserbo mantenuto ovviamente sul contenuto del brano con cui farà la sua performance, salendo sopra il mitico palco dell’Ariston. L’intraprendente Gucci, conosciuto anche come compositore e musicista di affermata fama nazionale e internazionale, nonché come imprenditore, è reduce dal successo della sua assidua presenza all’interno del famoso programma trasmesso su Canale5 “Domenica Cinque” condotto da Barbara d’Urso, dove ha intrattenuto il pubblico con emozionanti interpretazioni canore, della co-conduzione del “Saturday Night Live” su Italia Uno al fianco di Elenoire Casalegno con la sua Big Band e da altre apparizioni televisive sulle reti Mediaset e Rai.

Attualmente Gucci è impegnato con un importante progetto da lui ideato, il concorso “#26MotiviPerFareArte” dove è stata designata un’apposita giuria di qualità presieduta da Vittorio Sgarbi e composta da nomi di spicco del calibro di Giorgio Forattini, Cristiano De André, Alessandro Meluzzi, Antonio Vandoni, Jo Squillo, Stefano Bidini.

Al riguardo l’ideatore spiega “Tutto nasce da un’idea di 3 anni fa e ormai siamo ufficialmente entrati nella fase del debutto ufficiale, con tanta emozione. Il 26 certamente non è un numero scelto con casualità, poiché da sempre mi accompagna simbolicamente nella vita, anche se purtroppo sono nato il 25 alle 23.55, ma festeggio comunque il compleanno il 26”. E aggiunge evidenziando “Saranno proprio 26 i giovani artisti tra i 18 e i 26 anni i vincitori del concorso. Le opere d’arte selezionate verranno poi riprodotte in capi d’abbigliamento, occhiali da sole, scarpe, accessori vari e molto altro. L’idea portante di questa iniziativa è finalizzata a offrire una concreta opportunità ai giovani artisti emergenti distribuiti nell’intero comprensorio territoriale italiano di dare spazio alla propria vena creativa, stimolandoli ad esprimersi con massima libertà e fantasia sul motivo trainante del loro fare arte. La partecipazione al concorso è assolutamente gratuita”.

Luca Maris: Da Cantante Di Provincia Ad Artista Di Fama Nazionale

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Musica

Luca Maris cantante, autore, compositore, arrangiatore, produttore tra pop e arrangiamenti classici, tra elettronica e lirica, tra citazioni colte e ironia. Napoletano con radici ben salde nella musica italiana a tutto tondo mantiene comunque forti i contatti con la sua identità originaria.

Nel raccontare i suoi esordi nel mondo musicale spiega: “I miei esordi risalgono all’età di 8 anni ad Afragola in provincia di Napoli, aprendo alcune feste di piazza, che organizzavano i vari comitati di zona. Spesso aprivo io l’evento musicale interpretando canzoni classiche napoletane. In una di queste performance canore subito dopo di me si esibì il grande Mario Merola, che prima di salire sul palco mi fermò e mi disse: ‘Ragazzo sei stato proprio bravo, continua così che ce la farai. Per me quello è stato un giorno memorabile e un momento davvero speciale, che ancora oggi porto nel cuore con intensa emozione’“.

Nel commentare la fortunata collaborazione nata con Tony Esposito dice: “La collaborazione con Tony è nata perché l’ho fortemente voluta e cercata e lui generosamente mi ha accontentato. Infatti, fin da bambino sono sempre stato un suo grande fan. Per incontrarlo andai a un suo concerto e a fine serata quando lo vidi, che accoglieva i fan nel camerino per le foto e gli autografi mi presentai anch’io e gli manifestai il mio desiderio di avere da lui lezioni di percussioni. Tony mi diede poi appuntamento per approfondire il discorso percependomi molto deciso e determinato allo studio musicale. Da lì è iniziato tutto il nostro percorso insieme, che negli anni ci ha portato a fare numerosi concerti in giro per il mondo. Inoltre, abbiamo fatto insieme televisione, teatro, radio, videoclip musicali, conferenze stampa e tante altre importanti iniziative in ambito nazionale e internazionale“.

Luca Maris: La musica è un linguaggio universale che appartiene a tutti

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura, Musica

Luca Maris, eclettico protagonista del panorama musicale contemporaneo sa spaziare abilmente dalla musica popolare agli arrangiamenti dalla coinvolgente carica spirituale. La profonda valenza filosofica ed educativa, che attribuisce alla musica fa di lui un autore e un uomo dai valori elevati. La sua arte canora è come un dono simbolico, che vuole condividere con generosità in tutta la suggestiva bellezza e intensità, come un “virtuoso talento” ricevuto da distribuire e diffondere, perché possa generare i frutti più proficui e non sterili e fini a se stessi.

Parlando delle nuove generazioni e del giusto metodo per inculcare l’amore verso la musica sottolinea: “I giovani dovrebbero entrare in modo più serio e meno superficiale nel mondo della musica, ma anche nella dimensione della vita stessa. Due mondi vasti e sconfinati, che per loro dovrebbero anche rappresentare un messaggio educativo e di riflessione, con un senso di appartenenza universale. Basta avere la voglia di applicare e rispettare le regole della vita e parimenti della musica. Inoltre, bisognerebbe non avere pregiudizi su niente e nessuno, poiché ogni creatività così come ogni essere umano può costituire un’esperienza da vivere e che può insegnare qualcosa d’importante nel bene e nel male. La musica come la vita è un linguaggio universale, che appartiene di diritto a tutti. Le nuove leve di aspiranti cantanti e cantautori devono essere disposti a sostenere tanti sacrifici, a fare tante rinunce e ad attendere con tenacia il momento giusto per poter emergere e fare carriera“.

Sui talent show canori sottolinea: “Ritengo possano offrire buone opportunità per emergere. Tuttavia, penso serva anche un periodo di -gavetta- altrimenti dopo l’immediata popolarità derivante dal talent se non si acquista esperienza concreta, si è poi quasi inevitabilmente destinati a subire un declino professionale. Mi piacerebbe essere chiamato nella giuria di un talent e accetterei volentieri l’invito“.

Gianni Morandi intramontabile volto storico rappresentativo della musica italiana secondo il manager Salvo Nugnes

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica

Il noto manager Salvo Nugnes, produttore e agente di rinomati personaggi in ambito cultura e spettacolo, raggiunto telefonicamente per rilasciare un’intervista sui nomi più rappresentativi della canzone italiana nel mondo, citando Gianni Morandi afferma “Quando si pensa ai volti storici della musica leggera italiana, non si può prescindere dal menzionare Morandi, l’eterno evergreen intramontabile interprete conosciuto e apprezzato a livello internazionale, una vera icona musicale per la nutrita schiera dei suoi tantissimi estimatori“.

E aggiunge “Le sue canzoni si mantengono sempre vive nella memoria popolare e negli anni hanno racchiuso più generazioni diffondendo un linguaggio universale, che ha conquistato i fans da padre in figlio. Straordinaria la sua recente performance nello spettacolo all’arena di Verona, uno show da record di ascolti tv, con Morandi accolto e acclamato da una platea gremita di spettatori entusiasti. Molto significativo il suo fervido impegno di solidarietà, che da lungo tempo lo lega alla Nazionale Cantanti e alle famose partite del cuore, nelle quali mette la sua notorietà al servizio di importanti iniziative con finalità benefiche“.

Il manager Salvo Nugnes su Fabrizio De André: ” I suoi brani sono ascoltati anche dalle generazioni più giovani che ne traggono profondi messaggi esistenziali”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica, Opinioni / Editoriale

In occasione dell’anniversario dei 15 anni dalla scomparsa del maestro Fabrizio De André, che cade l’11 Gennaio, il manager produttore Salvo Nugnes agente di nomi di prestigio in ambito cultura e spettacolo, durante una recente intervista ha espresso una riflessione in merito affermando “Ho avuto l’enorme piacere di incontrare e conoscere di persona Fabrizio De André e ne conservo un ricordo meraviglioso. È stato un vero mentore della canzone d’autore, i suoi brani riecheggiano indimenticabili e sono sempre attuali e molto ascoltati anche dalle generazioni più giovani di fan, che ne traggono interessanti spunti di riflessione e profondi messaggi esistenziali“.

Poi aggiunge “Ho un rapporto d’amicizia da lunga data con il figlio Cristiano, che ha ereditato le eccellenti doti canore e musicali dell’illustre padre ed è un artista dal poliedrico talento“.

Il manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes parla del rinomato cantautore Francesco De Gregori

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica

Il manager produttore Salvo Nugnes contattato per un’intervista sugli interpreti più significativi della canzone d’autore, parlando di Francesco De Gregori dice “E’ il principe poeta per antonomasia della canzone d’autore. Un professionista di conclamato talento con una carriera ricca di importanti riconoscimenti e successi discografici consolidati“. E continua “E’ un musicista di forte spessore, che conserva intatta negli anni la sua energica passione e durante le performance e i concerti dal vivo si esibisce con coinvolgente entusiasmo da esperto protagonista del palco“.

In occasione dell’uscita del nuovo album “Sulla Strada” afferma “E’ un lavoro discografico di eccellente qualità, un capolavoro musicale tra i migliori del suo vasto repertorio. L’elemento poetico è accompagnato dalle ritmiche sonorità rock-folk e si congiunge armoniosamente a due tematiche a lui altrettanto care, l’esperienza del viaggio e la storia. Il brano omonimo -sulla strada- è una sintesi perfetta del suo spirito libero e dinamico, mentre -falso movimento- racconta l’amore e i sentimenti toccando le corde del cuore. Nell’album emerge l’intento di tenere ben salda l’attenzione sul presente a fronte di una lungimirante riflessione frutto di una pregressa ricerca interiore lunga e approfondita“.

Il manager Salvo Nugnes parla della celebre cantante Ornella Vanoni

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica, Opinioni / Editoriale

L’affermato manager produttore Salvo Nugnes, agente di rinomati esponenti della cultura e dello spettacolo, nel commentare il grande successo dell’ultimo album di Ornella Vanoni dal titolo “Meticci (io mi fermo qui)” che coincide con la conclusione simbolica della sua strepitosa carriera dichiara “La Vanoni è un vero mito musicale, i suoi brani hanno segnato la storia della musica italiana con 52 anni di trionfale carriera internazionale“.

E aggiunge “Davvero accattivanti e coinvolgenti le canzoni inserite nel nuovo album, molto significativo l’omaggio speciale a Lucio Dalla con -4 marzo ’43- e le straordinarie collaborazioni con Franco Battiato e Nada. Il brano -basta poco- è intriso di positivi messaggi di speranza e testimonia la preziosa eredità artistica, che questa carismatica e virtuosa signora della musica ci ha regalato nel tempo“.

Sul fortunato tour teatrale, che la vede protagonista in giro per l’Italia e ha fatto tappa anche a New York dice “Ho avuto la piacevole opportunità di assistere più volte alle sue spettacolari performance canore dal vivo. I suoi concerti sono sempre accolti dal caloroso affetto del pubblico, che la segue da tanti anni con entusiastico trasporto. Sarebbe bello vederla come ospite tra le presenze d’eccezione nel contesto sanremese a febbraio. Io certamente non mancherò al suo ultimo concerto, che sancisce il termine ufficiale della sua strabiliante carriera, il 7 marzo nel prestigioso teatro civico di La Spezia“.

Agenzia Promoter: Il manager Salvo Nugnes: l’impegno contro il femminicidio e il grandioso “Amo tour” di Renato Zero

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Musica, Opinioni / Editoriale

Il manager produttore Salvo Nugnes, agente di importanti personaggi in ambito cultura e spettacolo, rintracciato telefonicamente per un’intervista sui grandi nomi della musica nazionale, ha parlato del trionfale “Amo Tour” di Renato Zero commentando anche il suo impegno attivo nella campagna contro il femminicidio e la violenza sulle donne.

Nugnes afferma “Renato Zero è un maestro di indiscusso talento e radicata esperienza, un capostipite della tradizione musicale italiana. Ho assistito alle sue coreografiche performance durante alcune tappe del suo travolgente -amo tour- in cui emergono tutta l’energia e la carica vitale, che da sempre lo contraddistinguono.

Zero ripercorre la lunga carriera con le canzoni di vecchia data e i brani più recenti mentre il pubblico dei suoi adorati -sorcini- lo incalza nell’accompagnamento canoro. Sul palco si scatena affiancato da un folto gruppo di ballerini mentre la grande orchestra crea una suggestiva sonorità”.

Sulla canzone “Nessuno tocchi l’amore” che ha ispirato il nuovo video dice “Un brano di intenso significato e forte patos emozionale. Davvero lodevole la sua spiccata sensibilità nell’affrontare i temi così delicati e di scottante attualità del femminicidio e della violenza sulle donne, che ne dimostrano il concreto impegno etico sociale“.