Posts Tagged ‘Bruno Vespa’

Biennale Milano di provincia in provincia: le selezioni degli artisti indette da Sgarbi

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Sono finalmente aperte le selezioni per la terza edizione di Biennale Milano – International Art Meeting presentata da Vittorio Sgarbi. La rassegna avrà luogo dal 10 al 14 ottobre 2019 presso Brera Site, in via delle Erbe 2, nel cuore di Milano: cinque giornate interamente dedicate al mondo dell’arte e a tutto ciò che vi gravita attorno. Ideate e organizzate dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, verranno arricchite dalla presenza di numerosi illustri ospiti, come il cantautore Morgan e il soprano Katia Ricciarelli, che porteranno, ciascuno a suo modo, la loro testimonianza. Tra le numerose personalità, spiccano inoltre il grande sociologo Francesco Alberoni, il giornalista e direttore di TgCom Paolo Liguori, il noto giornalista e conduttore Bruno Vespa, la psicoterapeuta Maria Rita Parsi, la giornalista Silvana Giacobini, già direttrice di «Chi» e di «Diva e Donna», il direttore del Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri, il curatore del Padiglione Italia della Biennale di Venezia Milovan Farronato, l’artista Josè Dalì, figlio di Salvador Dalì, Carlo Motta di Editoriale Giorgio Mondadori, lo stilista Alviero Martini, il fotografo di fama internazionale Roberto Villa, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo, la giornalista RAI Antonietta Di Vizia e la curatrice d’arte di Montecarlo Maria Lorena Franchi.

La manifestazione, che verrà ufficialmente aperta giovedì 10 ottobre, renderà visibili a un pubblico internazionale le creazioni di talentuosi artisti contemporanei italiani e non. A dirla con le parole del prof. Sgarbi, Biennale Milano è “un’occasione per vedere artisti nuovi e conosciuti, per vedere lo stato dell’arte fuori dai fasti veneziani e senza discriminazioni”. Per tale motivo è in atto un’accorta opera di selezione degli artisti di tutte le regioni d’Italia e di altri paesi, auspicata già durante il vernissage di Pro Biennale lo scorso maggio.

Per maggiori informazioni sulle selezioni scrivere a info@biennalemilano.it o telefonare allo 0424 525190 o al 388 7338297.

Vittorio Sgarbi e il manager Salvo Nugnes presentano Alfonso Mangone alla “Biennale Milano – International Art Meeting”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

All’ultima edizione di “Spoleto Arte”, prestigiosa mostra internazionale a cura di Vittorio Sgarbi, ideata dal manager Salvo Nugnes e svoltasi nel contesto del Festival dei Due Mondi, hanno esposto numerosi artisti di fama mondiale. Tra questi c’era anche Alfonso Mangone, eccellenza del panorama artistico, che ha ottenuto numerose gratificazioni per le sue opere.
Artista talentuoso originario di Altavilla Silentina, esporrà i suoi dipinti alla prossima edizione di “Biennale Milano – International Art Meeting”, una delle più rinomate e celebri esposizioni internazionali, presentata dal Prof. Sgarbi, che si svolgerà dall’11 al 15 ottobre presso Brera Site, un innovativo spazio dedicato a eventi culturali collocato nel cuore della città, ed in altre prestigiose sedi milanesi.
Nella “Biennale Milano” sono previsti eventi e conferenze ad ingresso gratuito con la partecipazione di numerosi artisti noti del panorama italiano ma anche straniero e di illustri personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo che interverranno in occasione degli incontri: da Alessandro Sallusti al prof. Francesco Alberoni, da Paolo Liguori, direttore di TGcom, a Katia Ricciarelli, da Silvana Giacobini a Vittorio Feltri, da Alessandro Meluzzi a Bruno Vespa, da Alviero Martini ad Alba Parietti, ed altri ancora. Pittura, scultura, fotografia e video-arte saranno accolte in un’esposizione collettiva in cui ogni artista avrà un proprio spazio per mostrare il suo talento e le sue creazioni.
Alfonso Mangone ha rivelato fin da adolescente un precoce interesse per il linguaggio delle arti visive, che lo ha spinto ad iscriversi al Liceo Artistico e successivamente all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, dove si è diplomato a pieni voti. Ha iniziato così la sua carriera artistica, esponendo in numerose gallerie e spazi pubblici nazionali e internazionali, come in Olanda e in Germania. Successivamente è ritornato nella sua città natale, dove ha iniziato una nuova fase di studio e di sperimentazione artistica, concentrandosi sul tema della città e il paesaggio urbano. La scelta di cogliere questi aspetti ha portato l’artista ad assecondare precisamente il genius loci proprio di ogni piccolo angolo del mondo, dimostrando una straordinaria capacità di lettura nella profondità del particolare e rendendolo un instancabile pellegrino alla ricerca di una descrizione armoniosa degli stati d’animo che lo invadono all’ingresso di ogni centro e borgo.
Negli ultimi anni ha esposto le sue opere in svariate mostre personali a Milano, presso “Spoleto Arte Pavilion” a Venezia, Roma, Torino e Napoli. Alla “Biennale Milano – International Art Meeting” Alfonso Mangone sarà sicuramente uno degli artisti che spiccherà con le sue meravigliose opere, segnando così un altro successo nella sua carriera artistica.

Per info: 0424 525190, info@biennalemilano.it

Nuova edizione della mostra “Biennale Milano – International Art Meeting”, presentata da Vittorio Sgarbi con tanti ospiti vip

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Grande attesa per la nuova edizione della “Biennale Milano – International Art Meeting”, presentata da Vittorio Sgarbi, una delle più rinomate e celebri esposizioni internazionali che si svolgerà dall’11 al 15 ottobre presso Brera Site, in via delle Erbe a Milano, un innovativo spazio dedicato a eventi culturali collocato nel cuore della città, a pochi passi dal Piccolo Teatro, ed in altre prestigiose sedi milanesi, con la direzione organizzativa del manager della cultura Salvo Nugnes, Presidente di “Spoleto Arte”.
Nella “Biennale Milano” sono previsti eventi e conferenze ad ingresso gratuito con la partecipazione di numerosi artisti noti del panorama italiano ma anche straniero, tutti selezionati accuratamente dal comitato organizzativo, e di illustri personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo che interverranno in occasione degli incontri: da Alessandro Sallusti al prof. Francesco Alberoni, da Paolo Liguori, direttore di TGcom, a Katia Ricciarelli, da Silvana Giacobini a Vittorio Feltri, da Alessandro Meluzzi a Bruno Vespa, da Alviero Martini ad Alba Parietti, ed altri ancora. Pittura, scultura, fotografia e video-arte saranno accolte in un’esposizione collettiva in cui ogni artista avrà un proprio spazio per mostrare il suo talento e le sue creazioni.
La Biennale verrà riproposta a seguito del grande risultato e dei numerosi apprezzamenti ricevuti nel 2015. Anche due anni fa l’evento era stato arricchito da molteplici conferenze e presentazioni letterarie con la partecipazione di rinomati personaggi, come il cantautore Cristiano De André e lo scrittore Mauro Corona.
L’evento si avvarrà di numerosi patrocini, come quello dell’UNESCO, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione Lombardia, del Comune e della Provincia di Milano.
Nella nuova edizione della “Biennale Milano” verrà sicuramente superato il successo di quella passata, preannunciando così un appuntamento da non perdere.

Per info:
0424 525190
388 – 7338297
info@biennalemilano.it

Casa Ferrari: prestigioso premio conferito al manager della cultura Salvo Nugnes

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

L’Istituto Internazionale di Cultura ha premiato il manager Salvo Nugnes per i suoi venticinque anni di carriera. La cerimonia è avvenuta presso lo storico Museo Ferrari, il simbolo per antonomasia dell’eccellenza del Made in Italy.
Nugnes, seppur giovane, ha già ottenuto molti e meritati successi a livello nazionale e internazionale.
Come manager della cultura ha infatti organizzato numerosi ed importanti eventi che hanno coinvolto artisti di fama e nomi di calibro del panorama attuale. È infatti presidente e fondatore di Spoleto Arte, famosa organizzazione che gestisce importanti mostre d’arte in Italia e all’estero. È inoltre titolare della Milano Art Gallery, rinomato circuito di gallerie con sedi in tutta Italia, a Londra e Miami. Inoltre, dall’ottobre 2015 è anche in franchising, progetto presentato da Vittorio Sgarbi.
Titolare della storica Agenzia Promoter, da lui creata 25 anni fa, è manager e agente di noti personaggi, da Romina Power, che ha seguito fin da giovanissimo, a Vittorio Sgarbi, Francesco Alberoni, Katia Ricciarelli, Bruno Vespa, Alessandro Sallusti, fino all’indimenticabile Margherita Hack.

Nugnes afferma: “Ricevere questo prestigioso riconoscimento, è per me un grande stimolo a continuare nella mia attività, cercando sempre nuovi metodi di comunicazione finalizzati a coinvolgere anche i giovani. Cerco sempre degli spunti costruttivi per creare dei momenti di dialogo e di riflessione su tematiche di rilievo. L’arte e la cultura sono dei pilastri fondamentali e imprescindibili di riferimento da tenere ben saldi, soprattutto in questo momento così difficile a livello sociale e collettivo”.

Cultura Milano: cerimonia di premiazione per il Professor Alberto D’Atanasio

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Il Professor Alberto D’Atanasio, è stato protagonista di un prestigioso evento di premiazione, per meriti professionali alla carriera di docente, che svolge da anni con grande esperienza e accurata preparazione. Il premio istituzionale, gli è stato conferito in data 15 gennaio, presso la storica Milano Art Gallery in via Alessi 11 a Milano e si colloca all’interno del festival artistico letterario Cultura Milano, nel quale sono stati già premiati personaggi del calibro di Antonino Zichichi, Bruno Vespa, Margherita Hack, Corrado Augias, Francesco Alberoni. L’organizzatore, è il manager della cultura Salvo Nugnes.

D’Atanasio, fornisce un prezioso contributo all’ambito dell’insegnamento e svolge la professione con impegno e dedizione. Nel campo della docenza, gode di particolare considerazione e ammirazione. Inoltre, nel tempo, ha acquisito conoscenze approfondite anche nel ramo artistico culturale, compiendo studi e ricerche, che gli hanno dato ottime competenze. Si inserisce a buon conto tra gli esponenti più autorevoli del settore ed è spesso coinvolto in manifestazioni di rilievo, a livello nazionale.

Cultura Milano: premio alla carriera per l’avvocato Michele Zantedeschi

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura, Legale

Il rinomato avvocato veronese Michele Zantedeschi, è stato insignito di un importante premio alla carriera, durante un evento svoltosi lo scorso 15 gennaio, presso la storica Milano Art Gallery, in via Alessi 11 a Milano, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. L’iniziativa, rientra nel festival artistico letterario Cultura Milano, che ha visto la premiazione di nomi di spicco del panorama attuale, come Margherita Hack, Vittorio Sgarbi, Bruno Vespa, Giorgio Forattini, Katia Ricciarelli e altri personaggi affermati.

Zantedeschi, esercita sia nel ramo del diritto penale che in quello civile e amministrativo ed è conosciuto e apprezzato, a livello nazionale e internazionale, per l’esperta competenza in materia giuridica e forense. La consolidata preparazione e l’appassionato slancio nella svolgere la professione, unitamente al forte senso di giustizia e alla radicata deontologia, gli hanno fatto conseguire dei meritati successi e dei traguardi positivi. Già, in passato Zantedeschi aveva ricevuto altri premi prestigiosi per meriti professionali.

Cultura Milano: premio istituzionale alla carriera per la Dottoressa Elena Gollini

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La Dottoressa Elena Gollini, curatrice e giornalista d’arte, ha ricevuto un premio istituzionale alla carriera, durante una cerimonia svoltasi in data venerdì 15 gennaio 2016 alle ore 18.00, presso la storica Milano Art Gallery in via Alessi 11 a Milano. L’organizzatore, è il manager della cultura Salvo Nugnes. L’iniziativa si inserisce nel festival artistico letterario Cultura Milano, che ha già visto tra i premiati esponenti del calibro di Bruno Vespa, Umberto Veronesi, Francesco Alberoni, Corrado Augias, Katia Ricciarelli.

La Dottoressa Gollini, svolge con appassionato impegno e forte entusiasmo l’attività nel settore artistico e culturale e si occupa di manifestazioni di portata nazionale e internazionale. Annovera collaborazioni prestigiose, tra cui quelle con il festival dei due mondi di Spoleto, la Biennale di Venezia ed altri eventi di forte risonanza. Ha già ottenuto riconoscimenti importanti per la carriera e anche nel 2016 si appresta ad intraprendere situazioni interessanti e a portare avanti un messaggio sociale positivo, a favore della diffusione a largo raggio dell’arte e della cultura e a sostegno del patrimonio e delle risorse, appartenenti a tale ambito.

Cultura Milano – Il manager Salvo Nugnes e la grande Margaret Mazzantini insieme per i detenuti di Bollate

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura, Italia, Opinioni / Editoriale

Il contesto carcerario di Bollate a Milano ospita un appuntamento letterario di elevato spessore culturale con protagonista la nota scrittrice Margaret Mazzantini, che terrà una conferenza sul nuovo libro di successo dal titolo “Splendore” (Mondadori) dinanzi ai detenuti, affiancata dal manager produttore Salvo Nugnes in veste di relatore. L’evento con finalità a scopo benefico-solidale, è previsto in data Venerdì 28 Marzo alle ore 15.00 e rientra nel variegato programma del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano” di cui è ideatore e organizzatore Salvo Nugnes. “Cultura Milano” coinvolge nomi di spicco del panorama odierno per diffondere un messaggio di cultura accessibile a tutti. Tra gli illustri personaggi intervenuti agli incontri Bruno Vespa, Francesco Alberoni, Paolo Crepet, Vittorio Sgarbi, Silvana Giacobini, Piero Chiambretti, Umberto Veronesi, l’indimenticabile Margherita Hack.

Avremo mai il coraggio di accettare ciò, che realmente siamo? E’ questa la domanda, che pone l’autrice all’inizio della travolgente e passionale vicenda narrata, una storia tra due uomini cresciuti tra le strade romane e londinesi, i ricordi e le emozioni di epoche diverse, lontane da oggi, ma simili e vicine ai nostri attuali tempi sociali. La Mazzantini pone i lettori davanti alla questione gay, all’amore verso un’altra persona dello stesso sesso, evidenziando le difficoltà di accettare la differenza, la diversità e la non accettazione come causa di grave dolore fisico e psichico.

Un romanzo, che rappresenta un trionfale omaggio simbolico all’amore omosessuale. Una superba emblematica prova di scrittura della Mazzantini, che ha saputo cogliere  al meglio le sfumature di questo sentimento. Il testo rompe il muro dell’ipocrisia e del silenzio omertoso, alla stregua dei famosi romanzi ottocenteschi, che da Dostoevskij in poi rivelano la vera essenza della natura umana.

CULTURA MILANO: INIZIATIVE DI SOLIDARIETA’ NEI PENITENZIARI. SALVO NUGNES PORTA I VIP IN CARCERE AD INCONTRARE I DETENUTI

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura, Italia, Opinioni / Editoriale

Direttore di una delle più grandi società di management e di comunicazione di Italia, il giovane manager Salvo Nugnes ha ideato da anni il Festival “Cultura Milano” per dare la possibilità anche ai reclusi di poter confrontarsi con la cultura e di avere un’esperienza che possa dare svago e soprattutto l’opportunità di riflettere. Più di cento le conferenze a scopo benefico organizzate in questi anni con personaggi di tutto lustro. Dall’indimenticabile Margherita Hack al premio Nobel Dario Fo, a Umberto Veronesi, Bruno Vespa ecc.

Il prossimo appuntamento è previsto in data Venerdì 28 Marzo alle ore 15.00 con Margaret Mazzantini, che terrà una conferenza sul suo nuovo libro di successo dal titolo “Splendore”, edito da Mondadori, dinanzi ai reclusi e affiancata dal manager Salvo Nugnes in veste di relatore con la presenza del Direttore della struttura Massimo Parisi. Un romanzo, che rappresenta un trionfale omaggio simbolico all’amore omosessuale. Una superba rappresentativa prova di scrittura della Mazzantini, che ha saputo cogliere al meglio le sfumature di questo sentimento.

L’organizzatore spiega “questi eventi hanno lo scopo di ricreazione culturale per i reclusi, i quali hanno l’occasione di intervenire e partecipare attivamente ad ogni evento, ponendo domande al personaggio ospite e instaurando così un vivace dibattito. Per loro è un grande regalo, un momento che esula dalla solita routine, per svagarsi ed approfondire le proprie conoscenze, in nome della diffusione di un messaggio della cultura come linguaggio libero e universale da me sempre sostenuto”.

Agenzia Promoter: La professionalità e l’esperienza a 360° in management, eventi e comunicazione

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Celebrità, Spettacolo

L’Agenzia Promoter da 25 anni è un punto di riferimento primario con una serie di servizi sviluppati a 360° nel settore del management artistico, degli eventi e della comunicazione per trovare le soluzioni ideali a soddisfare le molteplici richieste della nutrita clientela nazionale ed estera.

Da Francesco Alberoni a Vittorio Sgarbi, da Silvana Giacobini a Katia Ricciarelli, da Umberto Veronesi a Bruno Vespa, da Corrado Augias a Claudio Brachino, da Albano all’indimenticabile Margherita Hack e tanti altre illustri personalità rientrano nel novero delle importanti collaborazioni di Agenzia Promoter con il mondo dell’arte, dello spettacolo, della televisione, della musica, del cinema, del teatro, della moda.

Il direttore Salvo Nugnes, noto manager agente dei vip nonché produttore di prestigiose iniziative tra cui la Biennale Arte di Venezia e il Festival dei Due Mondi di Spoleto, in merito all’attività di management sottolinea come “Lavoriamo nella consapevolezza, che per poter raggiungere dei risultati concreti e pienamente soddisfacenti servono seria professionalità e acquisita competenza in materia, nell’individuare le metodologie d’azione più idonee a salvaguardare l’interesse degli assistiti, per ottenere il massimo vantaggio a loro favore“.

E proseguendo spiega “Ci proponiamo come società ormai collaudata nel tempo, per fornire risposte corrette e mirate ad ogni specifica esigenza. Uno staff di validi professionisti studia e pianifica le strategie vincenti per garantire un percorso di positiva crescita. Affianchiamo i nostri artisti nelle scelte e nelle attività svolte, instaurando un rapporto relazionale basato sulla fiduciosa stima reciproca e improntiamo uno scambio di confronto efficace e costruttivo, finalizzato a tutelarli e valorizzarli al meglio“.