Casuarina Crow, organizza la tua vacanza in barca a vela nel Mar Tirreno

Scritto da mybookmarkservice il . Pubblicato in Aziende, Turismo

Casuarina Crow

Navigare nel mare Tirreno, con una barca a vela esclusiva per la vacanza con i tuoi amici e parenti? Osservare le balene nel Santuario dei cetacei Italiano? Vivere una vacanza all’insegna della spensieratezza e dell’allegria? Noleggia Casuarina Crow!

Vivere una esperienza al mare indimenticabile, da oggi è possibile con Casuarina Crow, uno Yacht a vela che potrai noleggiare per organizzare la tua vacanza, una mini-crociera, o semplicemente per una gita visitando le Isole più belle del Mar Tirreno.

Lo Yacht a vela Casuarina Crow, ha ampi spazi interni ed esterni, eleganti e confortevoli stanze con bagno per trascorrere le proprie vacanze con amici e familiari, una cucina accessoriata e una bellissima e luminosa dinette trasformabile con tavolo da pranzo e due divani.

Casuarina Crow è uno splendido sloop fast-cruiser di 68 piedi, realizzato in sandwich di fibre unidirezionali di vetro e kevlar su anima in Termanto e resina epossidica, è stata costruita tenendo conto di tutte le misure di sicurezza necessarie per classificarla come imbarcazione di categoria “A”.

Casuarina Crow è uno Yacth a vela costruito da grandi nomi del settore nautico come lo studio Vismara di Viareggio e Rolf Vrolijk, che hanno scelto solo materiali di pregio e l’hanno dotato di tecnologie all’avanguardia. Piano di coperta e spazi interni sono ampi e curati nei dettagli, per offrirti il massimo comfort in ogni momento.

Noleggia la tua barca a vela con skipper per visitare le Isole del Mar Mediterraneo

E’ possibile noleggiare in esclusiva la barca a vela Casuarina Crow con il suo skipper, per vivere insieme ai vostri amici e parenti una vacanza da sogno, potrete programmare crociere di una o più settimane o mini crociere da 2-3 giorni, scegliendo il vostro itinerario per visitare le Isole del Mar Tirreno.

Le mete che è possibile raggiungere navigando con Casuarina Crow, sono le splendide isole dell’Arcipelago Toscano e per vacanze più lunghe anche la Corsica e la Sardegna, l’equipaggio e lo staff di Casuarina Crow sono disponibili ad aiutarvi in ogni vostra necessità organizzando per voi una vacanza da sogno, vissuta in mare 24 ore su 24, provvedendo anche a fornirvi attrezzatura per tante attività svolgibili come la pesca sportiva, pesca subacquea e Snorkeling, inoltre per i più piccoli sono organizzati corsi di navigazione e un servizio di assistenza e babysitting.

Visitate il nostro sito Casuarinacrow.it, per avere maggiori informazioni e dettagli, sulla barca e sulle mete di viaggio, guarda le foto e i servizi che offriamo, e se vuoi vivere una vacanza da sogno non esitare a contattarci.

Giovani che si formano per la gestione d’impresa

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Istruzione, Turismo

A Valeggio sul Mincio (VR), partite in ottobre 2018, le attività del biennio formativo ITS “Tecnico superiore Restaurant Business Management” che ha l’obiettivo di creare profili professionali con competenze tecniche all’avanguardia adeguate alle esigenze del settore turistico legato all’ospitalità ricettiva, ristorativa ed enogastronomica. Un’opportunità per menti giovani che in futuro contribuiranno allo sviluppo e alla valorizzazione del territorio, riuscendo ad entrare nel mondo del lavoro in modo innovativo sia in ambito microeconomico che macroeconomico.

Tenuto da esperti del settore, il Corso è organizzato dalla Fondazione I.T.S. di Jesolo (VE), “Tecnico superiore per la gestione di strutture e servizi turistici” è frutto della collaborazione tra diversi soci tra cui Confindustria, Confcommercio, Camera di Commercio, Miur ed Università.

“Questo percorso formativo – sottolinea Fausto Faggioli, docente del Corso – si sviluppa nell’ambito di una collaborazione iniziata anni fa con la Fondazione che ci ha portato nel tempo a formare giovani imprenditori che esprimono fantasia e progettualità nel creare nuovi sbocchi commerciali, forme associative, alleanze con altre figure imprenditoriali. Rimanendo nel tema del Corso, infatti, il turista, il consumatore oggi è alla ricerca del cibo locale da abbinare alla cultura del luogo e questo fa diventare l’enogastronomia il filo conduttore della destinazione poiché unisce la volontà di acquisire familiarità con nuove culture alla partecipazione ad eventi, sagre  e attrazioni culturali che svolgono oggi un ruolo importante nella formazione e nel potenziamento del turismo culturale ed enogastronomico.”

” I giovani che entrano nella gestione di un’impresa o che aprono un’impresa propria sono per l’intero territorio un grande valore aggiunto. – continua il sindaco di Valeggio, Angelo Tosoni – Oggi sembra essersi rovesciata la scala dei valori rispetto al passato, quando il denaro sembrava guidare le scelte ed emergono invece sensibilità nuove che trovano risposte nei settori legati all’ambiente, alla cultura, all’eco-sostenibilità.”

La direttrice tecnica, Enrica Scopel aggiunge: “Il percorso inserisce i ragazzi nelle aziende grazie a partner tecnici ed è supportato dall’istituzione pubblica; il valore aggiunto a questo corso è il fatto di essere coinvolgente sotto il profilo professionale, umano e personale. Questa opportunità formativa comprende lo svolgimento di stage operativi in aziende del settore sia in Italia che all’estero.”

Rileva Maurizio Rosellini, manager Agrifood Consulting: ”Anche nelle future professionalità che nasceranno da questo percorso formativo è cruciale il ruolo della filiera, che deve risultare composta di professionisti in grado di dialogare e cooperare, tanto a livello verticale, quanto a livello di destinazione, per offrire un unico prodotto esperienziale omogeneo ed unitario, in cui le diverse componenti risulteranno sincronizzate. Indispensabile quindi far leva sulla propria cultura e sulla propria identità rivedendola in chiave contemporanea.”

Conclude il gruppo degli studenti: “Facciamo Futuro!” Per riuscire nel nostro percorso si deve aver entusiasmo e passione perché solo con queste due condizioni raggiungeremo l’obiettivo che ci siamo imposti e siamo determinati a sviluppare e rinnovare il settore turistico-ristorativo in linea con i cambiamenti e le tendenze dei mercati nazionali ed internazionali.  La possibilità di entrare in contatto con amministratori e proprietari di azienda ci permette di essere coinvolti fin dall’inizio nel mercato e di entrare nel mondo lavorativo con una buona dose di esperienza. Consapevoli di sapere cosa fare.”

“Sempre connessi con Ravenna”: un nuovo concetto di promozione del territorio

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Aziende, Italia, Turismo

Il Territorio ravennate con il progetto “Sempre Connessi con Ravenna” è stato fra i protagonisti di AGRI@TOUR, unico evento in Italia interamente dedicato alla vacanza en plein air. Agri@Tour ha rappresentato sicuramente il contenitore ideale per lavorare nell’ottica di questo progetto che, sostenuto dalla Camera di Commercio ravennate e frutto della collaborazione fra Stabilimenti Balneari della costa (gruppo Happy Bio), Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), Confcommercio di Ravenna, si sta configurando nel tempo non solo come proposta di vacanza sul Territorio, ma anche come vero e proprio elemento attrattivo in grado di stimolare flussi in arrivo, aumentando il bacino di utenza a nuovi mercati. Il gruppo ravennate attraverso questo il progetto ha creato un sistema per la promozione del Territorio che comunica le eccellenze presenti (enogastronomia, accoglienza, produttori, etc.) attraverso una comunicazione innovativa, che si avvale anche di strumenti digitali in maniera efficace.

“E’ un appuntamento – sostiene Fausto Faggioli, promotore dell’iniziativa – per scambiare attività di rete a diversi livelli in modo dinamico, al fine di realizzare azioni congiunte con altri gruppi che adottano un approccio analogo in un’altra Regione. Gli imprenditori della costa, presenti ad Agri@Tour, stanno realizzando un’importante e significativa sinergia di promozione turistica, investendo su un nuovo modo di fare vacanza che comprenda anche una proposta di turismo eco-friendly, quale elemento sia di attrazione che di fidelizzazione.”

“E’ una nuova visione del sistema di offerta turistica – aggiunge Gabriele Comandini, Confcommercio Ravenna – con l’obiettivo di migliorare qualitativamente l’attuale modo di visitare e comprendere i patrimoni locali.”

Conclude il gruppo: “Viaggiare lentamente, prendersi il tempo per assaporare le atmosfere, cogliere le sfumature del paesaggio, abbracciare con i sensi la bellezza dei luoghi che si visitano valorizza la qualità dell’esperienza turistica e promuove lo sviluppo del territorio in un modo del tutto responsabile ed  eco-sostenibile. Il “turismo eco-friendly” è un grande fattore capace di generare attività, centrato sugli operatori dell’accoglienza, affiancati da imprese rurali, associazioni sportive, attività di promozione, di marketing e di vendita.”

A chiusura dei lavori,  il gruppo d’imprese ravennati ha organizzato un “Happy Bio”, proponendo una degustazione di prodotti biologici del Territorio.

Le “esperienze” rendono il turismo protagonista dello sviluppo del territorio

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Turismo

Una condivisione unanime per il progetto “Sempre connessi con Ravenna” che, frutto della collaborazione fra Stabilimenti Balneari della costa (gruppo Happy Bio), Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), Confcommercio di  Ravenna con il sostegno della Camera di Commercio ravennate, nell’appuntamento veronese di FieraCavalli 2018 ha visto la collaborazione di Ciset-Ca’ Foscari Venezia e Regione Veneto, E.A.R.T.H. Academy e Fieracavalli-Verona.

“La parola d’ordine per l’anno turistico del 2019 sarà “lentezza”- sottolinea Fausto Faggioli, promotore dell’iniziativa – e così, dopo il 2017 anno dei Borghi e il 2018 anno del Cibo, il 2019 viene battezzato anno del Turismo Lento, un ulteriore modo per valorizzare questo progetto di approccio al viaggio che promuove la qualità dell’esperienza turistica. In futuro si competerà sulle esperienze che le imprese sono in grado di realizzare per i propri ospiti/turisti e in questa logica delle esperienze il gruppo d’imprese ravennati ha dato vita a partnership pubblico-privato per trovare soluzioni di interazione efficaci fra gli attori della filiera Territorio.”

“Un profilo “slow”- sottolinea Gabriele Comandini, Confcommercio Ravenna – che non deve essere interpretato come un fenomeno del momento o un innovativo prodotto turistico, ma come una filosofia di vita, un turismo eco-friendly quale movimento sociale e globale che negli ultimi anni ha caratterizzato i diversi settori del territorio, soprattutto quelli turistici. “

Proponendo una degustazione di prodotti biologici del Territorio, termina il gruppo Stabilimenti Balneari del progetto: “In questa “connessione” con Ravenna portiamo avanti anche le attività del progetto “Scuderie Didattiche” nell’ambito del programma “Il mare d’inverno” dedicato a tanti giovanissimi aspiranti “cavallerizzi” con la proposta di vivere giornate di attività ludico-sportive incentrate sul cavallo come mezzo privilegiato di integrazione con l’ambiente. Un’iniziativa vincente, un’interessante esperienza per i bambini, che contribuisce anche a veicolare il grande patrimonio di un entroterra da vivere a completamento di un’offerta turistica che non vuole essere solo spiaggia e mare.”

Concessionaria camper

Scritto da letizia wd il . Pubblicato in Automobili, Aziende, Turismo

Concessionaria camper, Florence Camper

La Florence Camper è una concessionaria camper che ha alle spalle un’esperienza trentennale.

Questa affermata attività si è da sempre interessata dello sviluppo di ogni settore dell’universo dei camper.

A partire dalla vendita di camper nuovi e usati ma anche del loro noleggio, fino a giungere alla riparazione e alla creazione di allestimenti specifici.

Tutto l’interesse rivolto a questi mezzi dimostra la grande passione che questa ditta ha per questo lavoro.

La concessionaria Florence Camper vuole offrire al cliente un’ampia varietà di servizi, per creare il mezzo di trasporto più adotto a lui.

I servizi offerti

Una concessionaria camper deve fornire svariate prestazioni, per essere in grado di accontentare ogni richiesta dell’acquirente.

Nel caso in cui un cliente richieda un camper privo di barriere, questa azienda sarà pronta a realizzare un camper con accessori indicati per persone diversamente abili.

Viaggiare comodamente con tutti comfort è possibile per tutti coloro che vogliono provare l’avventura di viaggiare con un camper.

Oltre ad essere dei mezzi usati principalmente per trascorrere le vacanze in totale relax, è possibile usufruire di tali articoli anche per lavorare.

Convertire un autocaravan in un vero e proprio luogo di lavoro è possibile.

Creare dei laboratori ma anche degli uffici non è impensabile, ma solo se ovviamente ci si rivolge a professionisti.

Spostare il proprio lavoro su un mezzo di trasporto è utile per molte attività.

Allo stesso tempo sarà possibile spostarsi con facilità da un luogo all’altro, trasportando tutto l’occorrente necessario per svolgere il lavoro, e allo stesso tempo farsi pubblicità.

Nel caso in cui vogliate comprare un camper usato sarete comunque tutelati, l’azienda infatti offre solo veicoli sicuri, controllati dai suoi meccanici esperti.

Comprare un veicolo usato vi offrirà la possibilità di godere di un camper totalmente sicuro, che avrete acquistato ad un prezzo irrisorio.

La ditta è sempre disposta ad aiutarvi nella scelta, consigliandovi sempre sull’articolo più in linea con le vostre richieste.

Per avere ulteriori informazioni consultate il nostro sito.

IL GAL L’ALTRA ROMAGNA PROTAGONISTA AL TALK SHOW TV PING PONG “INCONTRO DI LEADER” del 15 novembre 2018

Scritto da Gal L Altra Romagna il . Pubblicato in Economia, Turismo

Il Gal L’Altra Romagna organizza un talk show televisivo dal titolo “Incontro di Leader” all’interno dello spazio settimanale Ping Pong del gruppo Pubblisole-Teleromagna condotto da Piergiorgio Valbonetti.

Il talk show televisivo sarà incentrato sulla gestione del programma europeo Leader dei 6 GAL(Gruppi di azione locale) emiliano-romagnoli, all’interno del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna.

Sarà compiuta un’analisi sullo stato di avanzamento delle attività in una ipotetica relazione di metà mandato e sugli obiettivi futuri della prossima programmazione europea 2021-2027.

Grazie alla presenza dell’Assessore regionale all’agricoltura Simona Caselli, dei Presidenti e Direttori di tutti i GAL, si fornirà un quadro di insieme sullo stato attuale delle aree con problemi di sviluppo dell’Emilia Romagna confrontandosi su possibili modelli condivisibili.

La finalità dei GAL è appunto quella di contribuire allo sviluppo e alla promozione delle rispettive aree rurali di competenza attraverso bandi, progetti, azioni e attività finanziate dai fondi europei in dotazione.

Non mancheranno testimonianze da parte di aziende agricole e agrituristiche che hanno già beneficiato di contributi a fondo perduto a valere sui bandi pubblicati dal GAL L’Altra Romagna.

 NE PARLEREMO CON:

Simona Caselli, Assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Emilia Romagna

Bruno Biserni, Presidente GAL L’Altra Romagna(FC)

Mauro Pazzaglia, Direttore GAL L’Altra Romagna(FC)

Lorenzo Marchesini, Presidente GAL Delta 2000(FE) – Coordinamento GAL Emilia Romagna

Giancarlo Cargioli, Presidente GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano(RE)

Elvira Mirabella, Direttore GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano(RE)

Tiberio Rabboni, Presidente GAL Appennino Bolognese(BO)

Angela Nazzaruolo, Direttore GAL Delta 2000(FE)

Marco Crotti, Presidente GAL del Ducato(PR)

Giovanni Pattoneri, Direttore GAL del Ducato(PR)

Cinzia Dori, Direttore GAL Valli Marecchia e Conca(RN)

TESTIMONIANZE DI:

Azienda agricola Cà Cagnona di Sogliano al Rubicone(FC)

Azienda agricola Cortecchia Piero di Castel Bolognese(RA)

Azienda agricola Panterini Roberto di Premilcuore(FC)

Società agricola e agrituristica Al Monte di Bagno di Romagna(FC)

Collina società agricola di Faenza(RA)

Società agricola Il Pagliaio di Mercato Saraceno(FC).

La messa in onda della trasmissione sui canali di Teleromagna è prevista nelle seguenti giornate:

  • Giovedì 15 novembre 2018 ore 21,00 – canale 14
  • Venerdì 16 novembre 2018 ore 21,00 – canale 11
  • Sabato 17 novembre 2018 ore 14,00 – canale 74
  • Sabato 17 novembre 2018 ore 23,15 – canale 14
  • Domenica 18 novembre 2018 ore 15,30 – canale 11

L’ufficio stampa

GAL L’ALTRA ROMAGNA

Tradizionale Concerto dell’Immacolata 2018 di Noi per Napoli

Scritto da Noi per Napoli il . Pubblicato in Arte, Cultura, Musica, Spettacolo, Turismo

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE NOI PER NAPOLI

Presenta

l’8 dicembre 2018 alle h.19.30

presso il Complesso monumentale di Sant’Anna dei Lombardi

Piazza Monteoliveto n.4 Napoli

Il tradizionale

CONCERTO DELL’IMMACOLATA

( Luoghi Storici e Musica)

con la visita guidata della splendida cinquecentesca Sala del Vasari e,novità quest’quest’anno, dell’Ipogeo.

Anche quest’anno per il tradizionale incipit in occasione delle festività natalizie, verrà presentato dall’Associazione Culturale Noi per Napoli il Concerto dell’ Immacolata con l’esecuzione di un repertorio che comprende le piu’ belle ed immortali melodie mariane, quelle meno note ma altrettanto degne di ascolto, di brani sacri di grande ed intensa spiritualita’, porranno l’accento sulla figura della Vergine Maria come madre e donna nella sua più vera umanità,presentati attraverso le voci di autori laici,con la finalità benefica di donare alla mensa dei senzatetto della Caritas di Santa Chiara, in Piazza del Gesù a Napoli, generi di prima necessità.

Iniziativa realizzata sempre in collaborazione e con il Patrocinio Morale dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania in vista di valorizzare sempre le bellezze ed i tesori del nostro patrimonio storico artistico, promuovendo la conoscenza storica abbinata sempre alla musica ed al Bel canto, rendendoli accessibili ai cittadini napoletani ed agli ospiti in visita a Napoli in questi giorni di festa, un progetto che coniuga arte,cultura e solidarietà.

Gli artisti saranno : il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, artisti del Teatro San Carlo, il tenore Lucio Lupoli, il flautista M° Andrea Ceccomori, accompagnati dal M° Maurizio Iaccarino pianista, con gli interventi storici del giornalista,storico e critico teatrale Dott. Giuseppe Giorgio.

Foto di Gaetano Del Mauro

Il Concerto sarà preceduto dalla visita guidata al complesso di S.Anna dei Lombardi, della Sala Vasari e dell’Ipogeo dalle h.18.00 su prenotazione !

Contributo Associativo valido per Visita guidata + Concerto 12€

Tickets online

http://www.etes.it/EventiController?az=EventiManager&subaz=getDesc&titolo=Concerto%20Dell%27Immacolata&argomento=43&servizio=9&prodotto=65737

Info e prenotazioni : Associazione Culturale Noi per Napoli 3394545044 3277589936

Tickets point: Every Tour Via S.Brigida n.13 Napoli Tel 0815518654

Edicola Piazza del Gesù

Info point CulTour Naples P.zza Miraglia Napoli 366 3325866

Via mail anoipernapoliart@gmail.com

oppure Sul sito webwww.noipernapoli.it

https://www.facebook.com/AssociazioneNoiPerNapoli/

Via mail a noipernapoliart@gmail.com
oppure Sul sito web www.noipernapoli.it

https://www.facebook.com/AssociazioneNoiPerNapoli/

Turismo Equestre: valore aggiunto per il Territorio

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Turismo

Ai “nastri di partenza” la seconda edizione del Master Executive di Turismo Equestre che si svolgerà nelle giornate del 26 e 27 ottobre prossimo nell’ambito della manifestazione internazionale Fieracavalli-Verona 2018.

Il Master è frutto della collaborazione fra CISET  (Centro Internazionale di Studi sull’Economia del Turismo, Ca’ Foscari Università Venezia e Regione Veneto, che da 30 anni è punto di riferimento internazionale sui temi dell’economia turistica), E.A.R.T.H. Academy (European Academy for Rural Territories Hospitality  che promuove lo sviluppo economico rurale con una rete europea di scambio di buone prassi) e FIERACAVALLI-Verona (Manifestazione di riferimento per il panorama equestre internazionale).

“Il Turismo Equestre – sottolinea Mara Manente, direttrice Ciset – rappresenta un prodotto turistico in crescita e con opportunità di sviluppo che gli derivano dalla capacità di rispondere ad alcune tendenze emergenti nella domanda turistica che tendono a premiare forme di fruizione meno massificate e più attente ai valori della natura, della cultura, dell’enogastronomia, della campagna in chiave sostenibile.”

“Non è solo un tema di grande attualità con trend in continua crescita in molti Paesi a livello internazionale – continua Fausto Faggioli, presidente E.A.R.T.H. Academy – ma è una risorsa sempre più importante per i nostri territori rurali, in particolare per quelli rimasti più al margine dei processi di modernizzazione territoriale. Quelli meno conosciuti che vanno rilanciati in chiave sostenibile con esperienze di viaggi/vacanze innovativi. La parola d’ordine per l’anno turistico del 2019 è “lentezza” e così, dopo il 2017 anno dei Borghi e il 2018 anno del Cibo, il 2019 viene battezzato anno del Turismo Lento, un ulteriore modo per valorizzare l’Ippoturismo/Turismo Equestre.”

 “Un profilo slow –  interviene Giorgio Frassineti, presidente Unione dei Comuni Romagna forlivese – che non deve essere interpretato come un fenomeno del momento o un innovativo prodotto turistico, ma come una filosofia di vita. L’obiettivo del “turista slow” è infatti rendere autentica la sua esperienza di viaggio e per farlo interagisce con la Comunità ospitante. Su questa linea abbiamo quindi costruito “Autunno in Romagna“ un progetto finalizzato a promuovere i territori dei Comuni aderenti all’Unione quale destinazione turistica, culturale, ambientale e produttiva” nel periodo autunnale attraverso azioni volte ad incentivare l’offerta destagionalizzata.“

Concludono Luciano Rizzi e Armando Di Ruzza di Fieracavalli-Verona: “L’idea del turismo eco-friendly, del turismo slow, prevede una valorizzazione della qualità dell’esperienza turistica e un’immersione del viaggiatore nella cultura locale del territorio, basandosi prima di tutto sul rispetto. Rispetto non solo per le tradizioni e le persone, ma anche e soprattutto per “l’amico cavallo”, l’ambiente e l’ecosistema e tutto ciò che fa parte del territorio visitato. Novità del 2018:  Horse Friendly, la prima certificazione che, attraverso un proprio marchio, segnala e mette in rete tutte le realtà che dispongono di servizi per l’equiturismo.”

Il Master Executive si svolgerà venerdì 26 ottobre dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00, sabato 27 ottobre dalle 11:00 alle 13:00. INFO: Fausto Faggioli,  presidente E.A.R.T.H. Academy   Cell. +39 335 6110252    ff@fattoriefaggioli.it

Equilibrium Detox Retreat A La Thuile dal 18 al 25 Novembre, presso l’Hotel Chalet Eden con la speciale partecipazione dello chef Simone Salvini, pioniere italiano dell’alta cucina naturale

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Aziende, Beauty & Wellness, Turismo

“Take care of your body. It’s the only place you have to live.” Questo è lo slogan di Equilibrium, un progetto che nasce dall’intenzione di portare alla consapevolezza che l’equilibrio del corpo e della mente è il primo passo verso la salute. Sette giorni Detox nei quali dedicare del tempo solo a sé stessi. Un programma personalizzato che include una combinazione di pasti detox, estratti, yoga, pranayama (respirazioni), meditazione, terapia somato-emozionale e cranio-sacrale.

Equilibrium Detox Retreat si svolgerà a La Thuile dal 18 al 25 novembre 2018, presso l’Hotel Chalet Eden di La Thuile, in Valle d’Aosta.

Immerso nella natura, questo ecohotel è la destinazione ideale per il relax e il ringiovanimento. Un rifugio sereno per nutrire il completo benessere di spirito mente e corpo, un luogo speciale, dove la ricerca di colori, materiali, tessuti e complementi d’arredo donano ad ogni camera un’atmosfera incantevole, intima e accogliente ma, allo stesso tempo, esaltano la vocazione naturale dell’hotel.

Perché è importante questo programma detossinante? Le tossine sono una presenza molto sgradita per l’organismo, che diventa veramente dannosa per la salute, quando il loro quantitativo supera la capacità fisiologica di espulsione delle stesse. Questo surplus di tossine crea le basi per molte patologie.

La settimana disintossicante costituisce pertanto una buona alternativa per poter liberare l’organismo da tossine e sostanze nocive, e anche un modo per rigenerare la mente e sentirsi meglio.

Equilibrium Detox Retreat offre un approccio olistico alla persona e al benessere attraverso un programma Detox personalizzato, studiato dalla dottoressa Grace Mason sulla base di un’accurata valutazione dell’anamnesi di ogni soggetto. Il programma prevede: una sessione di yoga, guidata dall’insegnate Céline Raclot, il lavaggio totale del tratto digerente (Shankprankshalan), il lavoro emozionale per la comprensione e risoluzione dello stress e la terapia cranio-sacrale. Il tutto combinato a gustosi alimenti e succhi a base vegetale.

Negli ultimi tre giorni della settimana disintossicante il famoso chef Simone Salvini, pioniere italiano dell’alta cucina naturale, sarà presente per accompagnare gli ospiti in un percorso di profonda conoscenza e consapevolezza di come nutrirsi in modo sano. Partendo dal concetto che il cibo è medicina e, in totale sintonia con il programma Detox, lo chef proporrà ai partecipanti menu speciali che conciliano il benessere con il gusto, condividendo le sue ricette, con l’obiettivo di aiutare le persone a rimanere vibranti e in salute.

Per informazioni www.chaleteden.it

“Anche quando non vuoi” il nuovo singolo della coppia lirica Lupoli De Maio in anteprima assoluta al Pan di Napoli

Scritto da Noi per Napoli il . Pubblicato in Cultura, Musica, Spettacolo, Teatro, Turismo

22 ottobre 2018 (ore 17. 30) sarà presentato al PAN Palazzo delle Arti Napoli il brano “Anche quando non vuoi“, nuovo singolo del duo lirico Olga De Maio & Luca Lupoli, tenore e soprano, artisti del Teatro San Carlo.

Il brano, scritto da Paolo Audino per il testo con la musica e gli arrangiamenti di Nando Misuraca è figlio della collaborazione dell’etichetta discografica indipendente Suono Libero Music e dell’ Associazione Culturale Noi Per Napoli, diretta dagli stessi artisti.

Il brano composto da Audino-Misuraca è un brano di Pop-Opera che parla dell’amore universale per la musica ma anche più generalmente per l’arte e la bellezza

Infatti Location del videoclip sono Palazzo Caracciolo Napoli ed alcuni scorci bucolici inediti della città della Sirena Partenope.

Il messaggio che gli artisti De Maio e Lupoli desiderano lanciare é quello di spronare i giovani ad avvicinarsi alla musica, in particolare a quella classica, che non dev’essere vista come una disciplina obsoleta, ma come la Madre di tutte le arti musicali, matrice della moderna musica leggera e con cui può, all’occorrenza duettare, un’arte che libera l’anima e rende uomini migliori, ed insieme un Amore per l’arte della musica e del bel canto e come esso possa qualificarsi come un fondamento educativo per tutti i giovani e meno per dare un significato e trasformare le esistenze di chi si sente smarrito, solo, vuoto e senza un senso.

Anche quando non vuoiÈ un accorato appello che questi due artisti con la loro arte e con l’Associazione Culturale Noi per Napoli,di cui sono rappresentanti, rivolgono alle generazioni future, come la città di Napoli abbia nella sua cultura, nella sua arte, nelle sue risorse storico artistiche un inestimabile valore ed enormi potenzialità, che meritano di essere coltivate,diffuse in tutto il mondo, invitando ad operare con coraggio,dignità,passione, onestà per costruire un avvenire migliore, un chiaro messaggio, dunque, a non scoraggiarsi ed a non abbandonare questa stupenda città pur con tutte le difficoltà ed i problemi che quotidianamente deve affrontare.

Il progetto è stato realizzato con il patrocinio del Consiglio Regionale della Campania con la collaborazione dell’ Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli . Sarà distribuito in 240 paesi del mondo attraverso la distribuzione digitale di Believe Distribution Services Italia partner dell’etichetta indipendente napoletana.

Modererà l’incontro il giornalista Giuseppe Giorgio, interveranno , oltre ai due protagonisti canori, numerosi ospiti illustri tra testimonianze, artisti ed Istituzioni locali.

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

Infoline: 339 454 5044/ 351 216 7918