Per risparmiare basta un clic grazie ai computer ricondizionati e altro ancora

Scritto da Rometta Sprint il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia, Tecnologia Personale

Comprare materiali quali stampanti, computer, adf e perfetti e di ultimissima generazione non sempre è cosa semplice. E quando si tratta di informatica il rischio restar indietro potrebbe tramutarsi nel rimanere tagliato fuori dalla economia globale. Ma è una fortuna che vi sia una ditta dinamica quale è la Computers Parts, che propone sistemi ricondizionati.

Sul suo sito, www.ricondizionatogarantito.it si può navigare scorrere una vetrina virtuale, dedicata per l’intero proprio al pianeta informatica. Grazie alla professionalità e attenzione che ripone, la Computers Parts sta conquistando sempre più i cuori in quanto offre la soluzione maggiormente economica e anche di qualità per tutti quelli per i quali è vitale lo stare al passo con i tempi nell’informatica.

Va da sé che chi si trova a commercializzare un determinato prodotto o pure un servizio, avrà di certo modo e maniera di poter acquistare e allo medesimo tempo godere di un bel risparmio, di soluzioni tecnologiche all’avanguardia e anche scegliere quelli che sono migliori brand e tutti affidabilissimi grazie al pregevole lavoro di ricondizionamento.

Tantissimi prodotti quali anche computer portatili, computer desktop, stampanti vengono ad essere proposti tra i modelli ricondizionati e che svolgono alla perfezione il loro compito. Tirando le somme, questa giovane ditta dà la possibilità di assicurarsi fondamentale tecnologia a costi contenuti.

Tutte le soluzioni che sono nella vetrina virtuale della Computers Parts sono veramente affidabili e sono moltissime le apparecchiature ricondizionate, che vengono testaste sulla base di parametri rigidi per il raggiungimento della massima qualità. Si può usare la nuova App, per interagire con Computers Parts così come i social network.

Per poter constatare con i propri occhi che non si tratta di parole bensì di fatti, basta andare al loro sito www.ricondizionatogarantito.it per le offerte innumerevoli e le tantissime promozioni in esclusiva.

Crypt888: chi dorme non piglia “iscritti”

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia, Tecnologia Personale

Utilizzare un ransomware per aumentare il numero di iscritti al proprio canale Youtube è una novità. Peccato che il ransomware stesso sia un capolavoro di pigrizia.

Bochum (Germania) – L’obiettivo della maggior parte dei ransomware attualmente in circolazione è di fare molti soldi in poco tempo. Una recente analisi dei ricercatori G DATA mette in luce un altro potenziale motivo per la distribuzione di ransomware.

Esaminando i ransomware più datati ci si rende immediatamente conto dell’enorme investimento in sviluppo e controllo qualità confluitovi. Spesso estremamente elaborati, questi campioni di malware rendono deliberatamente difficile la vita di un analista, che viene condotto su false piste o da un punto morto all’altro.

Nel caso di Crypt888 invece non si può nemmeno parlare di un ransomware nel senso classico del termine, dato che non richiede alcun riscatto per decriptare i dati.

Cercasi iscritti, disperatamente

Non solo i profili di rilievo su YouTube cercano di accrescere in modo continuativo il numero di iscritti al proprio canale. Ma utilizzare un ransomware per raggiungere questo obiettivo è un’idea davvero fuori dal comune.

Qualcuno si è avvalso del network di scripting AutoIT per creare un ransomware che sembrerebbe avere questo obiettivo. Apparentemente, in caso di infezione all’utente si intima di iscriversi ad un determinato canale YouTube. È addirittura necessario inviare uno screenshot via mail a conferma dell’avvenuta iscrizione.

Semplicemente pessimo

Quando il ransomware istruisce le proprie vittime in merito alla metodologia di pagamento, le informazioni sono sempre formulate in maniera estremamente chiara e facilmente comprensibile, ciò non avviene con Crypt888. Innanzi tutto, l’avviso di infezione da ransomware con le istruzioni per il “pagamento” viene impostato come immagine sfondo del computer della vittima, ma risulta pressoché illeggibile in quanto non centrato sullo schermo. Solo aprendo il file impostato dal ransomware come sfondo si è in grado di leggere il messaggio per poi riscontrare che le informazioni non sono affatto comprensibili. Peraltro, in questa fase il ransomware controlla il traffico generato su chrome.exe, firefox.exe, iexplore.exe, opera.exe, tor.exe o skype.exe per evitare che la vittima utilizzi i mezzi di comunicazione più popolari per cercare aiuto online, l’unica cosa che si può fare è ricercare esclusivamente i termini utilizzati nel messaggio, per capirne di più. I risultati della ricerca portano l’utente sul canale di YouTube a cui l’utente deve abbonarsi.

Anche la cifratura dei file risulta quasi arraffazzonata e decisamente scadente. Il ransomware crea un elenco di tutti i file presenti sul desktop, li codifica utilizzando la chiave “888” e aggiunge il prefisso “Lock” al nome originale del file. Per decriptare i file basta ripercorrere al contrario i passaggi sopra riportati con uno strumento di decriptazione. Limitiamoci a dire che i ransomware di successo funzionano diversamente…

Secondo il nostro analista, lo sviluppatore in questione non avrà impiegato più di un paio d’ore per assemblare il suo ransomware. È possibile che in futuro vengano sviluppate delle varianti migliori di Crypt888, ma non c’è da preoccuparsi. Finchè decriptare i file sarà così semplice, questo ransomware “acchiappa iscritti” non sarà mai veramente efficace.

Ulteriori informazioni

Qualora si volesse approfondire l’argomento, l’intera analisi condotta dagli analisti G DATA è reperibile al link: https://file.gdatasoftware.com/web/en/documents/whitepaper/G_DATA_Analysis_Crypt888.pdf

GDATA

Fondata nel 1985 a Bochum, G DATA vanta una storia di oltre trent’anni nella lotta e prevenzione contro le minacce informatiche ed è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT, insignite di numerosi riconoscimenti per la qualità della protezione fornita e l’intuitività d’uso.

G DATA produce e commercializza soluzioni di sicurezza totalmente aderenti alle normative europee sulla protezione dei dati. Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza per le imprese, dalle micro alle grandi aziende, e applicazioni rivolte all’utenza consumer.

Partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP, G DATA ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati. L’azienda patrocina altresì il Teatro Comunale di Bologna e diversi eventi volti all’accrescimento culturale e all’aggregazione sociale tra cui mostre e corsi presso istituti scolastici per favorire un uso consapevole del web e dei social media.

Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it

Record drammatico negativo: circa 8,4 milioni di nuovi malware identificati nel 2017

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia, Tecnologia Personale

I PC sono costantemente sotto l’assedio di malware da respingere.

Bochum (Germania). Circa 8,4 milioni, questo il bilancio dei nuovi tipi di malware per computer, o 16 diversi campioni di software dannoso al minuto nel 2017 – un nuovo record negativo. Ralf Benzmüller, portavoce esecutivo dei G DATA SecurityLabs, analizza e valuta la situazione in un articolo dettagliato.

Se da un lato è indubbio che i virus, worm e trojan presenti sul web siano numerosissimi, il volume di nuovi software dannosi prodotti risulta allarmante. All’inizio del 2017 i ricercatori G DATA avevano ipotizzato un totale di nuovi campioni di malware di circa 7,41 milioni. I nuovi tipi di applicazioni malevoli rilevate nel corso dell’intero anno ammontano esattamente a 8.400.058 superando di gran lunga, negativamente, le aspettative.

“La minaccia più eclatante e seria all’integrità dei computer è il ransomware, categoria di malware rivelatasi particolarmente produttiva nel 2017, e questo non cambierà nel 2018”, così Ralf Benzmüller, portavoce esecutivo dei G DATA Security Labs, commenta quanto emerso dalle rilevazioni. Ciò nonostante, con un posizionamento di singoli campioni di ransomware al 30°, 163° e 194° posto della classifica Malware Top 250 stilata dai ricercatori G DATA, questa tipologia di malware svolge un ruolo ancora marginale in termini di attacchi totali ai danni dei PC su scala globale.

“Il fatto che i ransomware risultino notevolmente inferiori ad altre categorie di malware e applicazioni indesiderate (PUP / adware) tra cui i ‘miner’ di criptovalute, che hanno preso il sopravvento nell’ultimo trimestre 2017, non significa che non ci si debba proteggere”, aggiunge Benzmüller, che non manca di annoverare alcune misure essenziali: aggiornare sistemi operativi e applicazioni in uso, e dotarsi di una soluzione per la sicurezza IT che protegga l’utente in modo proattivo contro le minacce.

Nel suo articolo “Malware Figures 2017” Ralf Benzmüller annovera le modalità con cui vengono condotte le ricerche dei G DATA Security Labs e riassume come viene calcolata l’incidenza di singoli malware, spiega altresì i trend che ne derivano e quali categorie di malware o PUP (potentially unwanted programs) sono preferite dai cybercriminali.

Chi è G DATA

Fondata nel 1985 a Bochum, G DATA vanta una storia di oltre trent’anni nella lotta e prevenzione contro le minacce informatiche ed è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT, insignite di numerosi riconoscimenti per la qualità della protezione fornita e l’intuitività d’uso.

G DATA produce e commercializza soluzioni di sicurezza totalmente aderenti alle normative europee sulla protezione dei dati. Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza per le imprese, dalle micro alle grandi aziende, e applicazioni rivolte all’utenza consumer.

Partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP, G DATA ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati. L’azienda patrocina altresì il Teatro Comunale di Bologna e diversi eventi volti all’accrescimento culturale e all’aggregazione sociale tra cui mostre e corsi presso istituti scolastici per favorire un uso consapevole del web e dei social media.

Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it

Jabra Elite 65e: non sentirai altro!

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia Personale

~ I nuovi auricolari Elite 65e includono la soluzione di cancellazione del rumore, sia attiva che passiva, assicurando un’esperienza sonora nitida e senza alcun disturbo ~

Jabra espande la gamma Elite –  una “famiglia” di cuffie e auricolari progettati per un audio di alta qualità e per offrire la migliore esperienza vocale e musicale combinata – con i nuovi Elite 65e.

Questi auricolari senza fili, e con archetto da collo, sono progettati per le chiamate e per la fruizione della musica wireless, e offrono due livelli di cancellazione del rumore; compresa la soluzione ANC di Jabra (Active Noise Cancellation), tra le più apprezzate dagli addetti ai lavori.

La cancellazione del rumore ANC di livello professionale viene ottenuta combinando la cancellazione attiva del rumore dai quattro microfoni con la cancellazione passiva del rumore da parte degli EarGel Jabra dalla forma ovale e dalla vestibilità salda.

Verranno così eliminati tutti i rumori indesiderati, che si tratti di traffico o del chiacchiericcio attorno a te.

Soluzione della totale cancellazione del rumore

Il primo livello di cancellazione del rumoreconsiste nello sviluppo e nella progettazione degli auricolari e dei “cuscinetti” Jabra EarGels ™. L’ingegnerizzazione ottimale della vestibilità meccanica e il design degli auricolari ovali – sviluppati da Jabra per garantire una migliore adattabilità nel condotto uditivo – in combinazione con i “cuscinetti” in gel per una presa perfetta, forniscono una tenuta ottimale per la cancellazione passiva dei rumori ambientali. Ampiamente testati nei laboratori Jabra, gli Elite 65e aiutano a migliorare la qualità della propria esperienza di ascolto – non solo integrando la cancellazione del rumore passivo, ma anche perfezionando i bassi nella fruizione musicale.

Ciascuno può ascoltare la musica nel modo in cui preferisce, laddove l’App Jabra Sound + consente di personalizzare la fruizione del suono.

Il secondo livello di cancellazione del rumore riguarda la nota tecnologia Active Noise Cancellation, che rimuove digitalmente i livelli di rumore aggiuntivi. Avendola incluso in cuffie professionali per anni, Jabra ora trasferisce tale tecnologia ANC anche nella proposta ai consumatori, offrendo una totale cancellazione del rumore a un pubblico più ampio.

La migliore esperienza “voce”

Basandosi sulla consolidata esperienza del Gruppo GN nel settore audio, cuffie e apparecchi acustici, la gamma Elite è progettata non solo per soddisfare le esigenze di quegli utenti che desiderano una qualità musicale eccezionale, ma anche per i consumatori che utilizzano gli assistenti vocali.

La “voce” sta diventando sempre più lo strumento di scelta nel modo in cui si comunica con la tecnologia. Con gli auricolari Elite 65e ci si può connettere istantaneamente ad Alexa, Siri® o Google Assistant ™ **, ottenendo rapidamente le informazioni di cui si ha bisogno, sia che si tratti di fissare appuntamenti, trovare eventi vicini o di sentire la lettura dei propri messaggi.

Il Bluetooth 5.0 consente poi di connettere perfettamente gli auricolari e la durata della batteria fino a 8 ore con ANC attivato e 13 ore con ANC disattivato, li rende compagni indispensabili delle proprie giornate in movimento, tra lavoro, macchina, palestra e svago.

Inoltre, i Jabra Elite 65e sono auricolari progettati per durare con classificazione IP54 e due anni di garanzia contro acqua e polvere.

Calum MacDougall, SVP di Jabra, ha dichiarato: “I Jabra Elite 65e sono perfetti per l’utente in movimento che vuole silenziare il rumore, fruendo solo di conversazioni e musica. Come Jabra siamo conosciuti per le nostre soluzioni di cancellazione del rumore in ambito lavorativo, ed è proprio questa tecnica professionale che ci consente di offrire la migliore soluzione possibile per i gli utenti. Le capacità del comando ‘voce’ e l’eccezionale durata della batteria, in combinazione con la comoda vestibilità, rendono questi auricolari un eccellente supporto nella quotidianità degli utenti.

Per maggiori informazioni: https://www.it.jabra.com/bluetooth-headsets/jabra-elite-65e

Prezzo e disponibilità

Gli auricolari Jabra Elite 65e saranno disponibili da aprile presso selezionati rivenditori a un prezzo di vendita suggerito di 199 USD/EUR.

* Registration required with the Jabra Sound+ app

** Operating System dependent 

Jabra indica la via per la qualità delle performance nel settore degli auricolari con l’ampliata ‘famiglia’ Elite

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia Personale

CES, Las Vegas, 8 gennaio 2018 – Jabra ha iniziato l’anno con l’introduzione del franchise Elite, una ‘famiglia’ di auricolari progettati per un audio di qualità superiore e per offrire la migliore esperienza combinata di performance vocale e di fruizione della musica.

Una ricerca di Jabra rivela che l’uso quotidiano di dispositivi audio da parte degli utenti si concentra sulle chiamate (il 58% degli utenti, ogni giorno), la musica (53%) e il controllo vocale (35%). La gamma Elite è progettata per soddisfare le esigenze di questi clienti che non sono solo alla ricerca di una qualità musicale eccezionale, bensì anche di una forte capacità vocale, sia che stiano facendo chiamate o che utilizzino sempre più gli assistenti come Alexa, Siri® o Google Now™. Con la gamma di prodotti Elite gli utenti non devono più scegliere tra grandi cuffie musicali o un device progettato per ‘voce’ e chiamate: ora possono avere entrambi con uno qualsiasi dei prodotti Elite che scelgono.

Al CES in corso a Las Vegas, Jabra sta presentando tre nuovi prodotti; Elite 45e, Elite 65t ed Elite Active 65t.

I Jabra Elite Sport – gli auricolari wireless per lo sport leader di mercato e tecnicamente più avanzati – definiscono lo standard per la suite di prodotti Elite, incorporando la tecnologia audio più all’avanguardia, laddove anche i nuovi membri della ‘famiglia’ seguono questa direzione. Attingendo alla lunga esperienza del Gruppo GN nel settore audio, cuffie e apparecchi acustici, ogni nuovo prodotto Elite contiene peculiari configurazioni del microfono per garantire che la voce degli utenti venga sempre nitidamente sentita, sia che si stia parlando con l’assistente Alexa, sia che ci si trovi in un interno o all’esterno sulla strada. Inoltre, l’App Jabra Sound+ consente di personalizzare la propria musica con il tipo di suono che più si gradisce.

Oltre alla migliore esperienza vocale e musicale, i nuovi prodotti Elite sono dotati anche della garanzia di due anni contro il deterioramento per polvere e acqua (per gli Elite Active 65t è inglobata anche quella relativa al sudore). Mentre sperimenteranno la grande esperienza vocale e musicale che i prodotti Elite offrono, gli utenti potranno anche scegliere lo stile di abbigliamento più adatto a loro. La gamma Elite include varianti in modalità wireless e con il morbido collarino, con la lettera del suffisso che indica chiaramente i diversi stili di indossaggio. 

Integrazione con Alexa

Per coloro che preferiscono utilizzare i comandi vocali, i nuovi prodotti consentono il supporto per tutti i principali servizi ‘voce’, incluso anche Alexa on-the-go, l’’assistente’ di Amazon. Jabra sarà tra i primi a offrire questa funzione mobile, fornendo ai clienti l’accesso ad Alexa direttamente dagli auricolari. Con Alexa è possibile chiedere di riprodurre musica, sentire le notizie, controllare il meteo e i dispositivi della smart home e molto altro.

Nell’offrire un’esperienza vocale e musicale del livello di un leader del mercato – e una lunga durata della batteria –  ciascuno dei prodotti Elite che Jabra presenta al CES di quest’anno reca anche delle caratteristiche specifiche:

Elite 45e: Progettati per la migliore esperienza vocale e musicale.

Gli Elite 45e sono destinati agli utenti che desiderano la migliore combinata esperienza vocale e musicale in auricolari con un design discreto e un’ottima vestibilità. Questi auricolari con morbido collarino (con cavetto di memoria) hanno una forma leggera e una peculiare soluzione di box microfono che offre la più chiara comunicazione vocale su qualsiasi dispositivo stereo senza fili. 

Elite 65t: Progettati per la migliore esperienza vocale e musicale wireless.

Gli Elite 65t sono degli auricolari wireless di terza generazione pensati per coloro che desiderano la migliore esperienza vocale e musicale in modalità wireless. Sono progettati per garantire una connessione wireless stabile e la migliore qualità per le funzioni chiamata e ‘voce’. I 65t includono l’accesso one-touch a Siri® e Google Now ™, e la nuova integrazione per Amazon Alexa on-the-go; vantano un autonomia fino a 15 ore (con base di ricarica inclusa).

Elite Active 65t: Progettati per utenti attivi che desiderano un’esperienza vocale e musicale wireless durante gli allenamenti o gli esericizi.

I Jabra Elite Active 65t sono adatti a chi desidera le funzionalità degli Elite 65t, con in più la possibilità di essere utilizzati in un contesto sportivo o di allenamento. Gli auricolari hanno un livello di presa incrementato grazie a speciali rivestimenti, un accelerometro integrato per le funzioni di rilevamento e la certificazione IP56 per il sudore, l’acqua e la polvere. Gli Elite Active 65t assicurano cinque ore di ascolto con una carica, con due cariche aggiuntive nella base.

“Ampliando la gamma Elite, abbiamo dimostrato agli utenti di soluzioni audio che comprendiamo le loro esigenze e che siamo pienamente impegnati a fornire le migliori soluzioni di cuffie vocali e musicali. La nostra nuova ‘famiglia’ di auricolari Elite supporta tre livelli di tecnologia per la capacità di interazione tra audio, microfono e ‘voce’, diversi livelli di resistenza e soluzioni sia per auricolari wireless che per quelli con il collarino.” – ha dichiarato René Svendsen-Tune, CEO di Jabra – “Con la ‘famiglia’ Elite, oggi offriamo dispositivi audio per ogni tipo di vestibilità, utilizzo e prezzo”.

Caratteristiche principali della ‘famiglia’ Elite: 

–       La migliore esperienza vocale: la peculiare tecnologia microfonica  garantisce le migliori chiamate e interazioni vocali sul mercato. Più il supporto per tutti i principali assistenti vocali virtuali inclusa la nuova integrazione con Amazon Alexa-on-the-go;

–       Esperienza musicale personalizzata: gli utenti possono adattare il suono alle proprie preferenze personali con l’App Jabra Sound;

–       La più ampia scelta di stili di vestibilità: modalità wireless, con collarino (anche morbido) e headband;

–       Durata imbattibile: due anni di garanzia contro il deterioramento per acqua e polvere, due anni di garanzia contro il deterioramento per sudore e polvere per le varianti Active & Sport.

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon & Co.

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia, Tecnologia Personale

Società, criptovalute e IoT sempre più spesso nel mirino dei cybercriminali.

Anche nel 2017 il ransomware è stato il protagonista dell’anno per quanto concerne la sicurezza IT. WannaCry e NotPetya hanno dimostrato che i criminali hanno perfezionato le proprie tecniche e che le aziende sono oggetto di attacchi mirati. Gli esperti di sicurezza G DATA non possono dichiarare il cessato allarme per il 2018, al contrario si aspettano un ulteriore incremento del livello delle minacce. A fronte di tassi di interesse sul capitale sempre più bassi, un crescente numero di persone investe in criptovalute come i Bitcoin. I cybercriminali non sono da meno, hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e tentano di accaparrarsi la propria fetta di criptovalute con script per il mining e altri attacchi.

G DATA prevede di chiudere il 2017 con la rilevazione di almeno dieci milioni di nuovi ceppi di malware per Windows e più o meno tre milioni e mezzo per Android. Le statistiche mostrano che il livello di minaccia è in costante aumento. Molte attività quotidiane come le transazioni bancarie o gli acquisti vengono effettuate online. La conduzione di tali attività diventa di giorno in giorno sempre più semplice grazie all’utilizzo di supporti operativi quali gli assistenti vocali e ad una migliore fruibilità. Cosa che aumenta altresì il raggio d’azione dei criminali.

“I Bitcoin e le altre criptovalute stanno infrangendo record su record. Sempre più persone si interessano alle valute digitali. I criminali sfruttano questo trend, focalizzandosi sempre più sugli utenti Internet attivi in questo ambito “spiega Tim Berghoff, G DATA Security Evangelist. “Inoltre, ci aspettiamo di vedere molti più attacchi su larga scala condotti ai danni di piattaforme che in precedenza non erano mai state prese in considerazione, dato che solo di recente soluzioni IoT, come gli assistenti personali digitali e i dispositivi domotici, sono entrati nel mercato di massa.

Sicurezza IT: previsioni 2018

  • Maggiore attenzione all’IoT: i dispositivi intelligenti sono presenti tanto in ambito residenziale quanto aziendale / industriale. L’Internet of Things non è più solo una moda, per molti utenti è uno strumento quotidiano. Nel 2018 i cybercriminali daranno vita ad attività illegali mirate.
  • Attacchi ransomware in crescita: nel 2017 i cybercriminali hanno ottenuto enormi profitti dall’utilizzo di questa forma di estorsione virtuale. Le tecniche sono diventate sempre più raffinate. In virtù di ciò, per il 2018 ci si attende un’ulteriore aumento dei malware che chiedono un riscatto.
  • Estorsione di dati riservati: il furto di dati è stato un business estremamente lucrativo per molti anni. In passato i cybercriminali hanno messo in vendita i dati ottenuti sul dark web. Gli esperti di G DATA hanno però riscontrato un trend diverso: le aziende a cui sono stati criminali minacciano le aziende alle quali hanno estorto illegalmente i dati richiedendo un riscatto.
  • Attacchi agli assistenti vocali: Sempre più utenti si affidano ad assistenti personali come Siri e Alexa. Nel 2018, gli esperti di sicurezza G DATA si aspettano primi attacchi di successo contro queste piattaforme e la nascita dei primi (?) modelli di business redditizio.
  • Nuove normative sulla protezione dei dati: La data d’entrata in vigore del GDPR Europeo si avvicina inesorabilmente. La nuova normativa entrerà in vigore il 25 maggio 2018. Molte società sono ancora molto indietro in termine di conformità alle nuove leggi. Entro la data di scadenza, le aziende dovranno garantire che i dati sensibili dei propri clienti vengano elaborati e tutelati nel rispetto della legge. G DATA ritiene che circa il 50% delle aziende non si sarà adeguato integralmente al contenuto della normativa europea prima della sua data di decorrenza.
  • Criptovalute come vettore di attacco: L’euforia generata dalle criptovalute rievoca la corsa all’oro del diciannovesimo secolo. A fronte di un investimento sempre più massiccio in monete digitali, i cybercriminali stanno compiendo sforzi concertati con l’intento di derubare gli utenti.

Chi è G DATA

Fondata nel 1985 a Bochum, G DATA vanta una storia di oltre trent’anni nella lotta e prevenzione contro le minacce informatiche ed è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT, insignite di numerosi riconoscimenti per la qualità della protezione fornita e l’intuitività d’uso.

G DATA produce e commercializza soluzioni di sicurezza totalmente aderenti alle normative europee sulla protezione dei dati. Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza per le imprese, dalle micro alle grandi aziende, e applicazioni rivolte all’utenza consumer.

Partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP, G DATA ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati. L’azienda patrocina altresì il Teatro Comunale di Bologna e diversi eventi volti all’accrescimento culturale e all’aggregazione sociale tra cui mostre e corsi presso istituti scolastici per favorire un uso consapevole del web e dei social media.

Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it

G DATA estende le funzioni di sicurezza ai portafogli Bitcoin

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia, Tecnologia Personale

Tecnologie di protezione proattive disponibili da ora in tutte le soluzioni di sicurezza G DATA Business e Consumer.

Bochum – Le criptovalute sono uno dei temi caldi del momento. Bitcoin, Ethereum e similari hanno infranto record su record. In due anni le transazioni in Bitcoin sono esplose su scala mondiale attestandosi a circa 370.000 al giorno (fonte: Blockchain – settimana dal 27.11. al 4.12.2017) grazie ad un numero di fruitori in rapidissima ascesa. I cybercriminali vogliono sfruttarne la popolarità e trovare nuovi metodi per raggirare gli utenti. Per mettere al sicuro anche i portafogli digitali, i cosiddetti “wallet”, G DATA ha perfezionato le proprie tecnologie di difesa proattive al fine di garantire ai propri utenti, privati come aziende, una protezione completa. Le funzioni di protezione estese sono disponibili da subito con tutte le soluzioni di sicurezza G DATA.

Sono oltre 19 milioni i wallet di criptovalute sulla sola piattaforma Blockchain a livello mondiale (dati del 30 novembre 2017). Ovunque ci sia una forte richiesta e la prospettiva di ricchi guadagni, i criminali non sono lontani. Negli ultimi mesi gli esperti di sicurezza G DATA hanno rilevato un numero crescente di malware che non mirano esclusivamente ai tradizionali servizi bancari online ma integrano anche funzioni atte a carpire i dati di accesso al wallet di criptovaluta. Contrariamente al classico online-banking infatti, per accedere al portafoglio digitale in molti casi è sufficiente procurarsi la password. G DATA reagisce a questa minaccia ai danni di chi utilizza Bitcoin ed estende la propria protezione anche ai più comuni portafogli di criptovaluta PC-based, tutelandoli contro l’accesso non autorizzato attraverso malware e contro transazioni indesiderate.

Aggiornamento gratuito per i clienti G DATA

I clienti G DATA con una licenza in corso di validità beneficeranno automaticamente delle funzioni aggiuntive attraverso il regolare aggiornamento delle signature.

Chi è G DATA

La sicurezza IT è nata in Germania: G DATA Software AG viene considerata a pieno titolo l’inventore dei software antivirus. L’azienda, fondata nel 1985 a Bochum, più di 28 anni fa sviluppò il primo programma contro la diffusione dei virus informatici. Oggi, G DATA è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT.

Numerosi test mirati condotti sia in Germania sia da organizzazioni rinomate a livello internazionale oltre che test comparativi condotti da riviste specialistiche indipendenti hanno dimostrato che la IT security “Made in Germany” offre agli utenti di Internet la miglior protezione possibile.

In Italia la soluzione G DATA Internet Security è stata insignita nel 2016 per il quarto anno consecutivo del bollino “Miglior Acquisto” di Altroconsumo. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, G DATA è partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP ed ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati

Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza sia per privati, sia per le aziende, dalle PMI alle grandi imprese. Le soluzioni di sicurezza di G DATA sono disponibili in oltre 90 Paesi di tutto il mondo.

Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it

Il Natale di Jabra accontenta tutti!

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia, Tecnologia Personale

I regali hi-tech sono ormai i più gettonati. Non solo da ragazzi e giovani ma anche da persone adulte che, complice l’avanzare delle possibilità tecnologiche, hanno scoperto strumenti e device capaci di rendere la propria vita lavorativa e il tempo libero, più divertente e ricco si possibilità.

In tale ottica, Jabra, leader nei dispositivi per le comunicazioni a mani libere, propone per questo Natale tre dispositivi, due nuovi e uno evergreen, che accontenteranno i gusti e le esigenze di tutta la famiglia.

Jabra Elite Sport: per gli sportivi

Nuovi auricolari in-ear per gli sportivi e amanti del fitness. I Jabra Elite Sport si affermano come gli auricolari sportivi wireless più tecnologicamente avanzati. Rappresentano un vero e proprio supporto per l’allenamento, sono waterproof (standard IP67) e assicurano libertà di movimento, elevata durata della batteria (fino a 13,5 ore con una carica), ottima fruizione della musica durante gli esercizi e analisi approfondita dei parametri fitness.

L’app Jabra Sport Life integrata è in grado di monitorare un ritmo target o una zona di frequenza cardiaca durante una corsa, di contare le ripetizioni durante un circuito di allenamento o di tener traccia delle prestazioni complessive in tempo reale, mentre l’allenatore audio nell’orecchio sarà sempre a disposizione. Gli auricolari presentano inoltre un focus specifico sull’esperienza della chiamata, offrendo una qualità audio superiore per le conversazioni telefoniche e per la fruizione della musica in modalità wireless.

Prezzo: 249,99 euro

Link: https://www.it.jabra.com/sports-headphones/jabra-elite-sport

Jabra Elite 25e: musica e chiamate per chi è sempre in movimento

I nuovi Jabra Elite 25e, auricolari stereo con collarino e una batteria ottimizzata per le chiamate wireless e per l’ascolto della musica, sono studiati per l’uso intensivo e in movimento e consentono di passare agilmente dalla modalità “chiamate” a quella “musica” durante tutto il giorno, con ottime prestazioni.

Tutto questo a un prezzo estremamente accessibile. Inoltre godono di una avanzata batteria “best in class”: fino a 18 ore di autonomia, con una sola carica. Grazie agli altoparlanti da 10 mm realizzati per un audio immersivo, Jabra Elite 25e offrono anche una qualità audio elevata in qualsiasi condizione.

Prezzo: 79,99 euro

Link: https://www.it.jabra.com/bluetooth-headsets/jabra-elite-25e

Jabra Tour: al volante la sicurezza prima di tutto

Gli incidenti causati dall’uso indiscriminato del cellulare mentre si guida sono in continuo aumento, nonostante le leggi a riguardo sia sempre più severe e restrittive. Per permetterti di guidare in piena sicurezza, tenendo entrambe le mani sul volante e la concentrazione sulla strada, Jabra propone gli speakerphone da auto che ti permetteranno di fare e ricevere chiamare, di inviare e ricevere messaggi senza che questo comporti una perdita di attenzione alla guida. In particolare Jabra Tour grazie al microfono ad alta definizione, permette di trasmettere in streaming indicazioni GPS, musica e podcast. È poi possibile utilizzare i comandi vocali per rispondere ed effettuare le chiamate. Jabra Tour offre sessanta giorni di tempo di stand-by ed è indicato anche per i viaggi più lunghi. Si accende e si spegne automaticamente in modo che tu debba pensare solo alla guida.

Prezzo: 89,99 euro

Link: https://www.it.jabra.com/in-car/jabra-tour

Risoluzione dell’immagine a 2 MegaPixel: Avidsen raddoppia la qualità della vigilanza garantita dalle sue telecamere IP

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino, Tecnologia Personale

Chi si aspettava che il tema della sicurezza dei cittadini italiani all’interno delle proprie case fosse destinato a essere ridimensionato, sarà sicuramente rimasto deluso: oltre ai fatti di cronaca che quotidianamente vengono raccontati, ecco giungere i recenti dati della Federazione Nazionale Cani da Guardia. Questi ci dicono che durante l’estate 2017 il numero delle intrusioni è aumentato a dismisura.

Non è dunque il momento di abbassare la guardia per quelle realtà impegnate nella realizzazione di soluzioni tecnologiche dedicate alla sicurezza domestica.

Come Avidsen, società specializzata nello sviluppo di sistemi elettronici e digitali innovativi di utilizzo per la casa, che a marzo aveva presentato una gamma di telecamere IP caratterizzate da una risoluzione di immagine fino a 1 MegaPixel (1280×720 pixel). Oggi la società francese, presente in Italia con la sua filiale in provincia di Milano, compie uno step tecnologico di grande rilievo presentando al mercato una gamma dello stesso prodotto, ma con risoluzioni ottiche aumentate fino a 2 MegaPixel (1920×1080 pixel).

Al di là delle singole peculiarità – riassunte più avanti – le tre nuove telecamere IP WiFi hanno vantaggi comuni di grande efficacia. Connesse a internet permettono di sorvegliare la propria abitazione o un altro locale in tutta tranquillità anche da remoto. La configurazione e l’installazione sono Plug & Play, semplici e veloci, grazie al QR code in dotazione, utilizzando uno Smartphone o un Tablet (Android 2.3 oppure iOS 7.0 o successivi). Tramite l’utilizzo dei medesimi device è possibile salvare immagini o video ripresi dalla telecamera.

Inoltre, grazie alla funzione di rilevazione del movimento, la telecamera invierà sul dispositivo notifiche email o push.

Ciascuna delle tre videocamere che compongono la nuova serie presenta poi delle singole peculiarità che possono essere così riassunte:

Telecamera IP WiFi 1080p – Uso interno (rif. 123480) – Prezzo: 69,90 euro

Presenta un sensore ottico CMOS ¼’’ a colori, e un angolo di visione di 85°, si collega a Internet tramite Wi-Fi e vanta una risoluzione dell’immagine di 1920×1080 pixel, fino a 25 fotogrammi. La portata della visione notturna raggiunge i 15 m, e l’avvio automatico delle registrazioni video e dei rilevamenti di movimento possono essere eseguiti tramite l’utilizzo di una scheda MicroSD (non inclusa), con volume di memorizzazione fino a 128 GB. 

Telecamera IP WiFi 1080p – Uso esterno (rif. 123481) – Prezzo: 129,9 euro

Anche questo modello per utilizzo esterno si collega a Internet tramite Wi-Fi, e, a richiesta, può essere dotato della scheda MicroSD per l’avvio automatico delle registrazioni video e per lo storage di video fino a 128 GB. Le caratteristiche di risoluzione immagine (pixel), del sensore ottico e della portata della visione notturna sono identiche al modello per uso interno. In più, naturalmente, è concepita per resistere alle condizioni atmosferiche esterne. 

Telecamera IP WiFi 1080p – Motorizzata /Uso interno (123482) – Prezzo: 89,9 euro

Anche per questo modello valgono le suddette caratteristiche di connessione, risoluzione immagine e possibilità di utilizzo di una scheda MicroSD a richiesta. La telecamera motorizzata presenta un sensore ottico CMOS ¼’’ a colori, con angolo di visione di 85°, e parametri di corsa orizzontale e verticale pari, rispettivamente, a 350° e 120°. Tramite i dispositivi è possibile comandare a distanza la telecamera.

Le nuove videocamere IP WiFi di Avidsen sono disponibili sul sito di e-commerce http://www.avidsenstore.it e presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te, e sono coperti da garanzia di 2 anni.

 

Jabra svela l’aggiornamento degli auricolari sportivi wireless più tecnologicamente avanzati

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia Personale

Il meglio… viene migliorato! Jabra annuncia un aggiornamento dei popolari auricolari wireless Jabra Elite Sport, con caratteristiche avanzate che includono una durata superiore della batteria, parametri sonori personalizzati e una nuova vivace tonalità

IFA Berlino, 31 agosto – Jabra rende oggi ancora più potenti gli auricolari wireless Jabra Elite Sport. Questo importante upgrade include le seguenti caratteristiche:

  • Durata giornaliera. Per godere fino a 13,5 ore di durata della batteria;
  • Personalizzazione del suono. Attraverso profili e impostazioni dell’equalizzatore;
  • Un nuovo colore. Alla classica tonalità “total black” del prodotto si aggiunge quella “Lime Green Gray” (eletta come “Colore dell’anno” da Pantone).

Sfruttando le competenze e il know how di GN Group nel settore delle cuffie e degli apparecchi acustici, Jabra continua nella ricerca di un suono ineguagliabile e di sempre più elevate capacità della batteria con il lancio del modello Elite Sport in versione aggiornata. Questa sostituisce a tutti gli effetti quella originale (non ci saranno due versioni sul mercato).

Oltre alle nuove funzionalità aggiornate, tutte le caratteristiche dell’originale Elite Sport sono ancora incorporate e supportate dai principali sistemi operativi smartphone (Android e IOS):

  • Alta qualità del suono per chiamate e musica, ottimizzata da quattro tecnologie del microfono;
  • Confortevole utilizzo lungo tutto il giorno e vestibilità comoda e sicura con opzioni di montaggio personalizzabili;
  • Monitoraggio cardiaco avanzato direttamente tramite gli auricolari;
  • Durata garantita. Garanzia di 3 anni contro il sudore.

I Jabra Elite Sport si affermano come gli auricolari sportivi wireless più tecnologicamente avanzati*. Rappresentano un vero e proprio supporto per l’allenamento, sono waterproof (standard IP67) e assicurano libertà di movimento, elevata durata della batteria, ottima fruizione della musica durante gli esercizi e analisi approfondita dei parametri fitness.

La guida personalizzata in tempo reale con l’app Jabra Sport Life integrata è in grado di monitorare un ritmo target o una zona di frequenza cardiaca durante una corsa, di contare le ripetizioni durante un circuito di allenamento o di tener traccia delle prestazioni complessive in tempo reale, mentre l’allenatore audio nell’orecchio sarà sempre a disposizione. Tutti questi risultati sono possibili grazie alla guida all’allenamento tramite frequenza cardiaca, il conteggio automatico delle ripetizioni, il test automatico del fitness tramite VO2 Max e i consigli sul recupero per evitare un sovrallenamento.

Gli auricolari presentano inoltre un focus specifico sull’esperienza della chiamata, offrendo una qualità audio superiore per le conversazioni telefoniche e per la fruizione della musica in modalità wireless. 

La progettazione estetica e le funzionalità sono fondamentali, ma sappiamo che per molti utenti è la batteria a fare la differenza”– afferma Calum MacDougall, SVP di Jabra.

“Questo è vero per la maggior parte dei prodotti di elettronica, come i telefoni cellulari e i laptop – e certamente anche per le cuffie e gli auricolari – e oggi Jabra ha compiuto un passo significativo per aumentare l’efficacia della batteria nella categoria wireless”.

Jabra ha raggiunto un livello di vita della batteria pari a un ulteriore 50%, senza aggiungere nulla al peso e alla profondità degli auricolari stessi. Superando così, per il punto specifico, i principali competitor (Bragi The Dash, Samsung IconX, Sol Republic Amps Air, ecc.) Quindi, oggi è possibile godere di 4,5 ore aggiuntive da una carica, fino a un’incredibile durata di 13,5 ore. Non solo questo consente una giornata completa di ascolto continuo, ma potrà risultare utile in molte altre situazioni della routine quotidiana.

Oltretutto, sarà ora possibile personalizzare il suono con i profili e le impostazioni di equalizzazione per scegliere esattamente in che modalità ascoltare la propria canzone preferita. Il tutto arricchito dalla freschezza della nuova tonalità “Lime Green Gray”.

Secondo le principali ricerche di mercato, gli auricolari Jabra Elite Sport sono tra i primi tre prodotti wireless nei mercati chiave in Europa e in Nord America, e si sono affermati come la principale scelta per coloro che praticano la corsa e il jogging ascoltando musica, cercando sempre una soluzione tecnicamente superiore.

Prezzo e disponibilità

I nuovi Jabra Elite Sport sono disponibili al prezzo di vendita suggerito di 249,99 euro.

Per maggiori informazioni: http://www.it.jabra.com/sports-headphones/jabra-elite-sport