Nissan LEAF supera a pieni voti il test di Rinnovabili.it e CNR-ITAE

Scritto da Mauro Spagnolo il . Pubblicato in Ambiente, Auto/Moto

Provata grazie all’innovativo Protocollo di Test Rinnovabili.it – CNR ITAE, la Nissan Leaf. Il risultato? Una tecnologia particolarmente matura che non teme confronti con quella dei motori termici.

Nissan LEAF supera a pieni voti il test di Rinnovabili.it e CNR-ITAE

Nuova prova nell’ambito del nuovo protocollo di test per auto elettriche messo a punto da Rinnovabili.it, il quotidiano sulla sostenibilità ambientale, in collaborazione con due partner prestigiosi, ITAE CNR e ACI VALLELUNGA. Questa volta a finire sotto i raggi x è stata la LEAF, la compatta 100% della nipponica Nissan.

LEAF sta per Leading, Environmentally friendly, Affordable, Family car, ovvero auto amica dell’ambiente affidabile e accessibile e per famiglie, ma riassume in sé anche il significato poetico della parola inglese, foglia.

Costruita a partire dal pacco batterie e dal motore elettrico, aggiungendo intorno ad essi le diverse componenti, la LEAF rivela un processo del tutto inverso, e per questo ben più costoso ma anche capace di assicurare risultati davvero stupefacenti, rispetto ad altre vetture ecologiche in cui, più banalmente, si è provveduto ad espiantare il propulsore termico ed il serbatoio del carburante per installare al loro posto gli elementi che caratterizzano una vettura elettrica.

“Esiste da parte dei nostri lettori una forte domanda di informazione sulle reali caratteristiche dei veicoli elettrici – commenta Mauro Spagnolo, direttore del quotidiano Rinnovabili.it – E’ per questo che abbiamo, in collaborazione con l’autorevole Istituto ITAE-CNR, realizzato un protocollo di test appositamente concepito per diffondere, in modo certificato e indipendente, i dati su questi mezzi. Al progetto partecipa anche un terzo straordinario partner, ACI Vallelunga, che garantisce la logistica dei test”.

Nissan Leaf Test Rinnovabili.it - CNR ITAE

I test sono stati articolati su una serie di prove per poterne valutare le prestazioni e la dinamica (e quindi la guidabilità) del veicolo, tenendo presente la diversa architettura di costruzione e la diversa distribuzione dei pesi rispetto ad una autovettura convenzionale con motore a combustione interna. Nel dettaglio le prove sui consumi sono state effettuate su tre cicli di guida urbano, extraurbano ed in condizioni di guida particolarmente stressanti, valutando lo stato di carica delle batterie (SOC), l’energia assorbita ed i chilometri percorsi  dall’autovettura. Gli impianti del centro di guida sicura ACI SARA, grazie a tecnologie evolute, hanno permesso di simulare situazioni di pericolo ad alte velocità (120/130 km/h) sfruttando pedane mobili per la perdita di aderenza, muri d’acqua per simulare gli ostacoli, fondi con diverso coefficiente di aderenza e a resine a bassa aderenza applicate all’asfalto.

Il risultato? Dal punto di vista ingegneristico, la Nissan Leaf risulta ottimamente progettata, maneggevole e divertente da guidare, affidabile e con prestazioni simili se non a volte migliori in termini di coppia ed elasticità del propulsore rispetto alle auto tradizionali.

In  ambito ambientale è realmente ad impatto zero, anche grazie alle opzioni offerte sul mercato che assicurano la rinnovabilità dell’energia utilizzata per la ricarica delle batterie.
I costi di gestione risultano minori delle auto tradizionali, sia alimentate a benzina che diesel; ulteriori fonti di risparmio per l’auto elettrica vanno considerati i tagliandi, molto più economici rispetto ad un’auto tradizionale e le spese annuali ridotte di bollo auto ed assicurazione.

Nissan Leaf Test Rinnovabili

Rinnovabili.it – Il quotidiano web della sostenibilità, dell’efficienza energetica e dell’uso delle fonti rinnovabili. Ogni giorno fornisce un attento servizio informativo dalle più autorevoli fonti nazionali ed internazionali, oltre che commenti e inchieste di grandi firme del giornalismo e del mondo scientifico Italiano. Appena rinnovato nella veste grafica, nei contenuti e nella multimedialità, il quotidiano è suddiviso in 12 sezioni tematiche (Ambiente, Energia, GreenBuilding, SmartCity, Mobilità, Ecodesign, Re-Auto, Innovazione, Cultura, GreenEconomy, Econormativa ed Eventi) oltre a 16 Blog monografici, 3 newsletter settimanali, un periodico quindicinale ed uno mensile.

Per scoprire i risultati del test: Rinnovabili.it

Pantaloni per la moto moto d’estate e non solo

Scritto da RemigioLordi il . Pubblicato in Auto/Moto, Lifestyle

La moto è un mezzo di locomozione molto potente, affascinante, ma statistiche alla mano possiede anche un grado di pericolosità non indifferente, e sono sempre necessarie delle protezioni da utilizzare soprattutto per spostamenti lunghi e ad alte velocità. A questo proposito la scienza ha compiuto grandi passi verso la sicurezza del conducente e del passeggero se presente, in particolar modo se ci si riferisce agli indumenti che una volta indossati riducono il rischio di lesioni in caso di incidente di una percentuale molto alta, come si può evincere dalle corse sportive di motociclette, in cui i piloti cadono continuamente rialzandosi quasi sempre senza un graffio.

Per svolgere la loro funzione protettiva a pieno, questi indumenti erano in precedenza molto pesanti e quindi scomodi da indossare nelle stagioni calde, ma con l’introduzione di nuove tecniche e materiali, sono disponibili oggi pantaloni da moto che garantiranno lo stesso livello di protezione assicurando comunque una buona circolazione di aria.

I pantaloni da moto migliori da indossare

Come sempre in questi casi, i modelli disponibili sono veramente molti, più o meno protettivi, più o meno pregiati a seconda dei materiali utilizzati, alcuni con la caratteristica presenza di pannelli riflettenti per rendersi ben visibile ad altri conducenti durante il viaggio; spesso questi pantaloni sono dotati di cerniere che permettono di indossarli col minimo sforzo e rapidamente.

I pantaloni da moto estivi sono un indumento indispensabile per chi ama viaggiare in moto anche l’estate, e mediamente i prezzi sono relativamente accessibili. E’ possibile acquistare i pantaloni da moto estivi anche online, sono infatti molti i siti che mettono a disposizione il proprio store a portata di click. Per gli interessati, sarà possibile comunque acquistare il corredo estivo completo formato da guanti, giacca e scarpe oltre ai pantaloni, sia per il guidatore sia per un’eventuale passeggero.

Italmoto al centenario di EICMA

Scritto da press@italmoto.com il . Pubblicato in Auto/Moto, Aziende

Roma, 21 ottobre 2014 – Italiana Veicoli S.r.l.,proprietaria di “Italmoto”, marchio storico del motociclismo italiano, ha annunciato oggi, la partecipazione all’esposizione mondiale del motociclo di Milano, EICMA 2014.

L’azienda, confermando il successo dei prodotti attuali, ha preannunciato il lancio di ben quattro nuovi modelli.

La gamma sarà ampliata da uno scooter termico in stile vintage con tre diverse motorizzazioni 50, 125 e 153cc,  due e-bike dalle linee “beach cruiser” e, per finire, uno scooter  elettrico rivoluzionario nella sua gestione.

Italiana Veicoli, inoltre, determinata a confermare la propria identità “Made in Italy”,  presenterà il progetto “Italmoto Lifestyle” promuovendo le eccellenze artigianali ed industriali italiane nel mondo.

Italmoto Lifestyle” infatti esprime la rievocazione delle tradizioni e della cultura italiana,  attraverso una gamma di manufatti a marchio “Italmoto”, dall’abbigliamento alla pelletteria, ricercatissimi per qualità ed originalità del design.
EICMA – Pad. 10 Stand C89 dal 4 al 9 Novembre 2014.

Contatti stampa:
Italiana Veicoli S.r.l.
email: press@Italmoto.com© 2014 Italiana Veicoli S.r.l. Termini e condizioni su: www.italmoto.com

Misano si veste di verde: total brand Linear per il team LCR Honda

Scritto da PromozioneWeb il . Pubblicato in Auto/Moto, Automobili, Aziende

Il verde torna protagonista anche quest’anno al Gran Premio d’Italia di Misano Adriatico. A partire dalla stagione 2011, infatti, per entrambi i gran premi italiani, il team guidato da Lucio Cecchinello ha dato a Linear Assicurazioni il compito di vestire total brand la moto del pilota Stefan Bradl, il box e l’hospitality del Team LCR Honda, offrendo così un’ampia visibilità al logo Linear, prima compagnia assicuratrice diretta italiana ad investire nel circus della MotoGP.

La sponsorizzazione, già avvenuta anche per il Gran Premio Italia Tim del Mugello, si inserisce all’interno di un piano di comunicazione che privilegia canali diversi dai media classici e si affianca alle altre iniziative, focalizzate sull’online, per raggiungere il proprio target di riferimento, identificato nei valori legati ad una guida sicura e alla condivisione delle informazioni legate al mondo delle due (e quattro) ruote.

Così commenta Lucio Cecchinello, Team Manager Team LCR Honda: “Siamo orgogliosi e allo stesso tempo soddisfatti che anche in questa speciale occasione Linear Assicurazioni sia al nostro fianco. La passione e l’impegno che dedichiamo al nostro lavoro, mettendo sempre in primo piano il rispetto delle regole e l’incessante ricerca per il miglioramento della sicurezza, sono i valori che ci uniscono e che contraddistinguono le nostre realtà in pista come nel servizio offerto”.

La partnership tra Linear e il Team LCR Honda comprende anche “Semaforo Verde”, una serie di video tutorial sulla sicurezza stradale realizzati da Cecchinello in collaborazione con Linear allo scopo di dare preziosi consigli sulla sicurezza stradale a tutti gli automobilisti.

Scooter elettrico Solingo: Wayel scopre il futuro delle due ruote

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Auto/Moto, Automobili, Aziende

Wayel lancia Solingo, il nuovo scooter elettrico ad uso cittadino frutto dell’innovazione in campo della mobilità ecosostenibile.

Con la produzione di uno scooter elettrico interamente Made in Italy, Wayel estende l’ambito della propria produzione candidandosi alla leadership italiana del settore della mobilità elettrica a due ruote.

Gli scooter elettrici Solingo funzionano a energia solare per il principio di avviamento e possono raggiungere i 35 km orari mediante la batteria principale garantendo fino a 115 km di autonomia; ricaricare la batteria dello scooter elettrico è un’operazione del tutto identica a ricaricare la batteria di un normale computer, semplicemente inserendo la spina del cavo di alimentazione ad una presa di corrente.

L’esclusivo impiego di fonti di energia solare caratterizza Solingo e tutta la serie di motorini elettrici Wayel, un’azienda che ha saputo investire le proprie risorse guardando al futuro: eco sostenibilità ambientale, logica “Zero Energy Building”, innovazione e ricerca al servizio della qualità della vita e della salvaguardia del pianeta, nuovi modelli di mobilità cittadina basati sul riciclo di energia e sulla sicurezza stradale.

Lo stabilimento di produzione dei motorini e degli scooter elettrici Wayel il primo esempio in Italia di edificio completamente auto sostenibile: non solo è in grado di autoprodurre l’energia impiegata per la fabbricazione dei veicoli ma riesce anche a autoprodurre il comfort abitativo.

Oltre alla produzione di motorini elettrici ad uso cittadino, l’attività di Wayel si concentra anche sulla produzione di biciclette elettriche e biciclette a pedalata assistita.

La gamma commerciale di Wayel presenta  sei modelli di biciclette elettriche di ultima generazione, pensate e progettate per soddisfare differenti esigenze di utilizzo.

Le biciclette elettriche Wayel sono caratterizzate dalla trasmissione a cardano o a cinghia gommata e dal design innovativo che le contraddistingue per funzionalità, versatilità e bellezza.

Disegnate e progettate in Italia, le biciclette elettriche Wayel non sono concepite per soddisfare le esigenze di tutti, bensì le esigenze di ognuno.

Scopri le News di prodotto su www.wayel.it

Benefici e vantaggi dei veicoli elettrici

Scritto da stefania.gue il . Pubblicato in Auto/Moto

Ormai è risaputo che l’obiettivo principale della diffusione dei veicoli elettrici, di qualsiasi tipologia essi siano, cioè, autovetture, moto, biciclette o macchine da lavoro, è quello di apportare notevoli vantaggi all’ambiente, visto che sono ad emissioni zero, in quanto alimentati unicamente da energia elettrica.

Ma oltre a questo, essi sono in grado di apportare notevoli benefici agli stessi conducenti, che scelgono di sostituirli al vecchio mezzo alimentato con carburanti a combustione interna ed altamente inquinanti, comprese le macchine elettriche, adibite ad attività lavorative.

Ci si riferisce principalmente all’inquinamento acustico, assente in tutte i tipi di veicoli elettrici, che attualmente causa molto fastidio nei centri urbani e causa  molti inconvenienti.

Essi presentano, inoltre, il beneficio di una guida veramente piacevole, perché si ha la possibilità di ricorrere ad un’accelerazione continua e progressiva; sono dotati di comfort e sicuramente comodi da guidare e presentano una durata sicuramente più lunga rispetto ai veicoli alimentati da benzina e diesel.

La manutenzione dei veicoli elettrici, infatti, presenta costi notevolmente inferiori a quelli tradizionali, poiché marciano grazie ad un semplice motore elettrico, risultando più affidabile ed esposto a meno danni.

Per comprendere a fondo i grandi benefici e vantaggi di questi veicoli del futuro, bisogna tenere ben presenti anche altri aspetti importanti, come quello inerente al consumo di energia elettrica durante le frenate e negli ingorghi, che è praticamente nullo, al contrario, in questo caso si ricaricano addirittura, risultando perfettamente adatti alla mobilità urbana.

Per utilizzare un veicolo elettrico non è richiesto un dispendio di denaro alto, come succede per auto, moto e veicoli da lavoro, per quanto riguarda i consumi; se si considera il prezzo di un tradizionale carburante (benzina o diesel), per percorrere 1 chilometro, pari a circa 0,13 euro, un mezzo alimentato da solo energia elettrica richiede circa 0,02 euro.

Anche in fatto di efficienza, altro beneficio da tenere ben presente, i veicoli elettrici superano di gran lunga quelli a combustione interna, infatti il loro rendimento è dato dal rapporto tra le energie utilizzabili e quella utilizzata effettivamente.

Paragonato ad un motore a benzina o a diesel, infatti, il cui rendimento è pari rispettivamente al 23% ed al 28%, un motore elettrico arriva quasi al 80%, questo perché, per i primi due modelli, circa i tre quarti dell’energia prodotta viene dispersa in calore.

Oggi sul mercato vi sono sempre più veicoli elettrici di varie tipologie, prodotti dalle più note case automobilistiche ed aziende produttrici di veicoli da lavoro, come piccoli camioncini, furgoni, macchine agricole, mezzi di soccorso o per la raccolta di rifiuti, che spiccano per le loro eccellenti prestazioni e rendimenti.

I veicoli elettrici, come tutti sanno, essendo alimentati da energia elettrica, vanno ricaricati attraverso apposite colonnine pubbliche, situate in zone strategiche di grandi centri urbani, oppure a casa, nel proprio giardino, in garage o spazi condominiali, dove poterne usufruire senza problemi e con notevole risparmio, visto che il costo della ricarica dipende dalla tariffa elettrica scelta per l’utilizzo della corrente domestica.

La possibilità di ricaricare la propria auto o moto o bici, direttamente a casa, è un altro grande beneficio, perché evita code e lunghe attese, come spesso succede quando è necessario fare rifornimento di carburante ed a prezzi sempre più alti, almeno in questo ultimo periodo.

Anche se è innegabile che bisogna ancora lavorare molto per rendere tali veicoli davvero ottimali sotto ogni aspetto, soprattutto per quel che concerne l’autonomia di ricarica ed un maggior numero di infrastrutture di ricarica nelle città, essi rappresentano il futuro, ma soprattutto un elemento indispensabile ad annientare una volta per tutte il serio problema dell’inquinamento atmosferico, che sta raggiungendo livelli veramente allarmanti.

Rivedendo anche il problema del prezzo dei veicoli elettrici, forse ancora non alla portata di tutti e sostenendo ed allungando gli incentivi per il loro acquisto, sicuramente diventeranno l’unica risorsa che consentirà la mobilità a privati, enti pubblici ed aziende.

Con Abarth Project una officina per la grintosa Fiat 500

Scritto da Christophe Williams il . Pubblicato in Auto/Moto, Automobili, Aziende

Abarth project è una giovane e dinamica società che si è specializzata nel fornire tutto il supporto necessario per i possessori della mitica Fiat 500. Un team accumunato da una vera e propria passione che si trasforma in seria professionalità e competenza nello svolgimento del loro lavoro.

Infatti, coloro i quali hanno la fortuna di poter aver ancora una stupenda Fiat 500 presso la Abarth project avranno la possibilità e l’occasione di trovare tutti i pezzi di ricambi come pure gli accessori, che necessitano al fine di poter mantenere in perfetta forma ed efficienza la propria autovettura. Presso la Abarth project si potrà anche contare su una accurata e capace officina che potrà anche effettuare tutte le modifiche che si desiderano apportare sulla propria amata Fiat 500 tramite un professionale tuning.

Il giovane team Abarth project ha già alle spalle una notevole esperienza nel settore, avendo fin dalla più giovane età coltivata la passione per il mondo dei motori e avendo lavorato sul campo da vari anni. Quella di voler creare una struttura, una specie di oasi per i possessori della Fiat 500 nasce proprio per la passione e l’amore nei confronti di questa incredibile autovettura. Anche i possessori delle Fiat 500 Abarth avranno l’occasione di poter trovare tutto ciò che può necessitare per la propria autovettura.

Un supporto meccanico, un magazzino con un’ampia scelta di accessori e pezzi di ricambio consentono di poter essere sicuri di vedere risolta ogni tipo di problematica, come pure la certezza di vedere realizzati i propri sogni attraverso un accurato e professionale tuning. Il team Abarth project svolge la propria attività con capacità e conoscenza proprio in quanto ama la Fiat 500 come e forse anche di più del proprietario che si affida a loro.

La correttezza, la cortesia, la gentilezza e la professionalità costituiscono le basi sulle quali svolgono il loro lavoro. La Fiat 500 merita di essere curata e mantenuta nelle migliore condizioni, proprio per il suo intristisco valore. Visitando il sito www.abarthproject.it si potrà aver modo di poter avere una completa e maggiore panoramica su tutti i servizi svolti dalla società Abarth project, che si trova in provincia di Varese a Galliate Lombardo.

Contatti:
Via Per Daverio 5 21020 Galliate
Lombardo (VA) Italy
E-mail: info@dotshop.it

My Special Car è in dirittura d’arrivo

Scritto da Vincenzo Romano il . Pubblicato in Auto/Moto, Automobili, Viaggi

Per la dodicesima volta, ecco che la Fiera di Rimini diventa scenario per macchine rombanti e boldi superaccessoriati. My Special Car è la fiera per chi ama i motori e vuole automobili non “di serie” e si terrà, come sempre, a Rimini (dal 9 all’11 maggio 2014). Ecco un’idea per soggiornare a Rimini in un hotel con parcheggio adatto a chi visita My special car!
Personalizzazioni, motori su di giri, grafiche mai viste e tanto divertimento coinvolgeranno, anche quest’anno, moltissime persone, tra i visitatori, curiosi di vedere auto eccezionali, e gli espositori, che mostreranno al pubblico i loro personalissimi gioielli.

La passione per il restyling della propria auto ha un nome, tuning, e un mercato ben definito: ad esempio, il comparto car audio, con tutti gli accessori del caso.

Per gli automobilisti, un po’ come per i motociclisti, il senso di appartenenza è molto forte: sono famosissimi i club dedicati a modelli specifici di automobili, di ieri e di oggi.
Non a caso, i raduni saranno uno dei momenti più interessanti di tutto My Special Car: per quest’anno è già confermato quello per gli amanti del car audio, ma le edizioni passate ne vantano diversi, dedicati a vari tipi di automobili, come ad esempio quelle Abarth o le Peugeot 205, per il trentesimo anniversario della prima produzione.
Durante la “tre giorni” della manifestazione si svolgeranno anche dei test drive e delle preview di modelli nuovi, tutti da scoprire.

Il tuning è una nuova modalità di aggregazione e i numeri del salone dell’anno scorso lo hanno confermato, con le decine di migliaia di adesioni ricevute.
Durante lo show, nelle edizioni passate, si sono avvicendati spettacoli incredibili, come quello del team della Scuola di Polizia di Mirabilandia e le esibizioni di drifting, la scenografica tecnica di sovrasterzo controllato. Anche quest’anno ci saranno grandissime sorprese: l’intrattenimento è garantito e le prove del test drive catapulteranno gli spettatori negli abitacoli, rendendoli protagonisti di momenti emozionanti e unici.

Anche quest’anno l’esposizione è organizzata in tre grandi aree. La prima, cioè la Hall Sud, sarà la vera vetrina delle case automobilistiche e delle aziende del settore per la presentazione dei propri modelli e dei prodotti. La novità di quest’anno risiede nel fatto che in questa zona non sarà possibile esagerare col rumore dei motori e col suono degli stereo, per permettere agli espositori di incontrare e parlare coi potenziali clienti.
Nella zona Car Audio (padiglione Ala Ovest) sarà, invece, possibile, se non addirittura consigliato, far esplodere tutti i decibel degli impianti audio delle automobili.
Infine, tenendo sempre presente che anche My Special Car rappresenta un momento di incontro tra domanda e offerta, nei padiglioni dedicati ai raduni ci sarà spazio anche per la vendita e per la realizzazione di allestimenti più basic.

Insomma, anche solo un giro tra le centinaia di veicoli esposti vale la gita fino a Rimini, perché un rombo del genere si sente solo a My Special Car!

Fiat 500 ruggenti grazie all’Abarth Project

Scritto da Christophe Williams il . Pubblicato in Auto/Moto, Aziende

Passione, amore, ma anche professionalità e capacità. Queste sono le prerogative del giovane ed affiatato team che forma l’Abarth Project. Un gruppo di giovani che ha un “chiodo fisso”: la Fiat 500. Un mito, una macchina che ha trasversalmente colpito al cuore intere generazioni.

Oggi a Galliate Lombardo, in provincia di Varese, l’Abarth Project è grado di poter fornire un supporto e un valido aiuto agli amanti della mitica Fiat 500. Pezzi di ricambio, accessori, tutti i kit Abarth, sono oggi disponibili presso l’Abarth Project. Ma la loro passione non si è solamente limitata a questo. Infatti, sono anche in grado di poter fornire l’assistenza necessaria per effettuare il restyling delle vecchie e care Fiat 500.

Quando venne lanciata sul mercato nessuno avrebbe mai potuto immaginare quale successo potesse avere questa utilitaria dalle forme strane che uscivano dai canoni delle normali autovetture. Questo fascino ha colpito così tanto che un gruppo di ragazzi con profonde conoscenze meccaniche e tecniche, si è voluto dedicare anima e cuore alla mitica Fiat 500. L’Abarth Project oggi è divenuto un punto di riferimento per molti appassionati che sanno che presso questa moderna ed efficiente organizzazione, è possibile trovare tutti gli accessori, i pezzi di ricambio e i kit Abarth che possono necessitare alla propria Fiat 500.

L’Abarth Project è, inoltre, in grado anche di poter offrire tutta la sua competenza per i tutti prodotti e accessori tuning, come per esempio scarichi sportivi, cerchi in lega, impianti frenanti, fanaleria, moduli aggiuntivi motore e pedale, body kit, assetti, volanti, pomelli, sedili e molto altro. Una ditta giovane e dinamica che crede fortemente in quello che fa, mettendo quindi in campo tutta la propria professionalità e capacità, tutta la voglia di condividere la gioia con i numerosi appassionati ed estimatori della gloriosa Fiat 500.

È anche molto piacevole poter evidenziare come un gruppo di seri e preparati ragazzi si siano lanciati in una sfida come quella che hanno deciso di affrontare, considerando anche le enormi difficoltà dell’economia italiana. Quindi un plauso alla tenacia e alla determinazione del gruppo Abarth Project che dimostra piena competenza e professionalità nell’offrire accessori, pezzi di ricambio, kit Abart, tuning per la grande piccola Fiat 500. Per avere una maggiore e più dettagliata panoramica sulla molteplicità dei servizi proposti è possibile visitare il suo sito internet www.abarthproject.it, nel quale in maniera dettagliata sono illustrate anche tutte le offerte.

Contatto:
Via Per Daverio 5 21020 Galliate
Lombardo (VA) Italy
E-mail: info@dotshop.it

Motordays 2014 corre alla Nuova Fiera di Roma

Scritto da Staff il . Pubblicato in Auto/Moto, Aziende, Viaggi

Motodays 2014, l’evento dedicato al rombante mondo delle due ruote torna alla Nuova Fiera di Roma offrendo a tutti i visitatori la possibilità di provare le moto in esposizione e aggiornarsi sulle ultimissime novità del mercato.
Tra le diverse aree tematiche ricordiamo: “Days on the Road” spazio dedicato per chi vorrà conoscere i grandi viaggiatori, ricevere informazioni sulle destinazioni più “battute” e toccare con mano le ultime novità in materia di accessori e abbigliamento dedicato.
Gli appassionati centauri old style potranno trovare il loro paradiso nell’area “Motodays Vintage”, dedicata alle due ruote del passato e realizzata in collaborazione con il motoclub Yesterbike.
I tecnici delle varie aziende di competizioni sportive saranno a disposizione dei visitatori per rispondere alle domande, poste dagli appassionati nelle settimane precedenti attraverso il sito ufficiale e i social network. Non mancherà come sempre lo spettacolo fuoristrada e i campioni della velocità: nel 2014 gli stunt e i freestylers saranno ancora una volta vicini ai padiglioni e sarà quindi più facile per tutti gli appassionati assistere alle loro adrenaliniche evoluzioni!

La Conchiglia Hotel Fiumicino 4 stelle mette a disposizione la sua struttura a chi volesse partecipare a questo imperdibile evento.

Motodays 2014 Vi aspetta con i motori accesi alla Nuova Fiera di Roma dal 6 al 9 marzo 2014.