Il manager produttore Salvo Nugnes dice “la grande bellezza trionfa insieme alla tradizione del cinema italiano”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Film, Opinioni / Editoriale, Spettacolo

Il successo trionfale dello strepitoso film di Paolo Sorrentino alla Cerimonia degli Oscar testimonia la vittoria di tutta la tradizione del cinema d’autore italiano, che il Mondo elogia e apprezza ampiamente“.

Con queste parole il noto manager produttore Salvo Nugnes, raggiunto telefonicamente per un’intervista a caldo su “La grande bellezza” consacrato come miglior film straniero al galà americano degli Oscar, inizia il suo commento e proseguendo sottolinea come “Dopo ben 15 anni finalmente l’Italia può godere, con fiero orgoglio patriottico, di questo meritato successo cinematografico“.

Nugnes precisa come il risultato altisonante deve rappresentare uno stimolo per tutto il comparto del cinema, che sta risentendo della grave crisi generale e deve farci riflettere sul patrimonio inestimabile di cui possiamo fruire. Infatti, oltre ad essere un omaggio a Roma, la capitale simbolo per antonomasia della -dolce vita- ma anche della cristianità del Vaticano e della Santa Sede, che ospita il Pontefice, è una forma di onorevole riconoscimento, che viene attribuito all’intero Paese con le sue magnifiche caratteristiche uniche e di esclusiva particolarità, con i suoi paesaggi incantevoli, i meravigliosi monumenti storici, che lo rendono speciale agli occhi del Mondo.

Nugnes spiega “Questa vittoria può essere simbolicamente concepita come una preziosa lezione di autostima per ciascuno di noi, perché davvero non bisogna mai dimenticare quanto il valore dell’Italia sia incommensurabile, ma purtroppo spesso non ne sappiamo sfruttare l’immenso potenziale a disposizione“.

La Grande Bellezza: “Dopo 15 anni l’Italia può godere di questo meritato successo cinematografico” le parole del manager Salvo Nugnes sull’Oscar

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Film, Opinioni / Editoriale

Il successo trionfale dello strepitoso film di Paolo Sorrentino alla Cerimonia degli Oscar testimonia la vittoria di tutta la tradizione del cinema d’autore italiano, che il Mondo elogia e apprezza ampiamente“.

Con queste parole il noto manager produttore Salvo Nugnes, raggiunto telefonicamente per un’intervista a caldo su “La grande bellezza” consacrato come miglior film straniero al galà americano degli Oscar, inizia il suo commento e proseguendo sottolinea come “Dopo ben 15 anni finalmente l’Italia può godere, con fiero orgoglio patriottico, di questo meritato successo cinematografico“.

Nugnes precisa come il risultato altisonante deve rappresentare uno stimolo per tutto il comparto del cinema, che sta risentendo della grave crisi generale e deve farci riflettere sul patrimonio inestimabile di cui possiamo fruire. Infatti, oltre ad essere un omaggio a Roma, la capitale simbolo per antonomasia della -dolce vita- ma anche della cristianità del Vaticano e della Santa Sede, che ospita il Pontefice, è una forma di onorevole riconoscimento, che viene attribuito all’intero Paese con le sue magnifiche caratteristiche uniche e di esclusiva particolarità, con i suoi paesaggi incantevoli, i meravigliosi monumenti storici, che lo rendono speciale agli occhi del Mondo.

Nugnes spiega “Questa vittoria può essere simbolicamente concepita come una preziosa lezione di autostima per ciascuno di noi, perché davvero non bisogna mai dimenticare quanto il valore dell’Italia sia incommensurabile, ma purtroppo spesso non ne sappiamo sfruttare l’immenso potenziale a disposizione“.

Festival Alto Vicentino 2014: l’edizione dei record!

Scritto da Alessandro Zaffonato il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Cultura, Film

Festival Alto Vicentino
mostra internazionale del film corto

19-22 giugno 2014 – Santorso (VI) – Villa Rossi

Comunicato stampa 04/03/2014: chiuse le iscrizioni al Festival Alto Vicentino

Festival Alto Vicentino 2014: l’edizione dei record!

In gara più nazioni che nelle ultime olimpiadi invernali di Sochi

Lo scorso 25 febbraio si sono chiuse le iscrizioni dell’ottava edizione Festival Alto Vicentino, la rassegna internazionale di cortometraggi di Santorso, in provincia di Vicenza.

La manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, richiama nell’alto vicentino registi da tutto il mondo e nel corso degli anni è divenuta una vetrina che molti operatori del settore guardano con interesse grazie alla qualità della sua selezione. A conferma dell’interesse che la mostra sta assumendo molti media di Paesi lontani, tra i quali l’Iran e la Malesia, riservano generosi spazi alla manifestazione.

La prima novità introdotta in questa edizione dagli organizzatori è stata la possibilità di effettuare la registrazione online, questa scelta ha aiutato ad incrementare ulteriormente la partecipazione totale dei registi che in questa ottava edizione ha segnato un nuovo record, superando i 1400 registi iscritti.

“Speravamo di incrementare il numero totale dei registi, ma il risultato finale è andato ben oltre le nostre aspettative”, dichiara Alessandro Zaffonato, Presidente del Festival Alto Vicentino, che prosegue “il dato che mi sento però di sottolineare è il numero di Paesi in concorso: le Nazioni in gara in questa edizione del Festival Alto Vicentino saranno più di 90, più di quelle presenti alle recenti Olimpiadi di Sochi, segno di come la nostra formula riscontra l’apprezzamento dei registi di tutto il mondo.”

La novità più importante dell’ottava edizione sarà rappresentata dalla “Notte bianca del Cinema” durante la quale saranno proiettati cortometraggi durante tutta la notte tra sabato 21 e domenica 22 giugno e che finirà all’alba di domenica con la colazione per tutti quelli che saranno rimasti in Villa Rossi fino al termine delle proiezioni.

Per l’ottava edizione gli organizzatori propongono un’altra importante novità: grazie alle collaborazioni nate negli ultimi mesi verrà data la possibilità di partecipare alla preselezione dei cortometraggi che saranno presentati a giugno. Nelle prossime settimane saranno organizzate delle serate di proiezione in cui si potranno votare i filmati presentati, i filmati che raggiungeranno i voti più alti saranno poi proiettati nelle giornate conclusive. Queste serate di preselezione saranno aperte a tutti.

Come nella scorsa edizione gli organizzatori offriranno la possibilità di entrare “dietro le quinte” della manifestazione diventando volontari del Festival Alto Vicentino, chi parteciperà al bando volontari avrà inoltre la possibilità di seguire liberamente gli incontri che saranno inseriti nel programma.

La giuria, che sarà presieduta dal Prof. Mirco Melanco del DAMS di Padova, si riunirà all’inizio di maggio per decretare a chi andrà l’ambito riconoscimento dopo che la settima edizione è stata vinta dal regista Juan Pablo Zaramella che con il suo cortometraggio Luminaris, dopo aver trionfato al Festival Alto Vicentino, ha ricevuto altri 300 riconoscimenti in tutto il mondo.

La manifestazione si terrà come di consueto nella prestigiosa cornice di Villa Rossi dove saranno allestiti più punti di proiezione posizionati in diversi angoli della villa e nell’adiacente parco storico. La rassegna cinematografica sarà inaugurata il 19 giugno ed ospiterà anche una mostra artistica che accompagnerà gli spettatori lungo i sentieri del parco alla scoperta dei vari luoghi di proiezione. Il programma sarà completato da alcune conferenze e workshop inerenti al mondo del cinema, per partecipare a questi incontri bisognerà obbligatoriamente iscriversi.

Per rimanere aggiornati sulla manifestazione potete collegarvi al sito internet della manifestazione: www.festivalaltovicentino.it

————————————————

A questo link potete scaricare alcune fotografia della scorsa edizione del Festival Alto Vicentino: foto

————————————————

Per maggiori informazioni:

Alessandro Zaffonato
e-mail: festivalaltovicentino[at]gmail.com

Eventi a Padova e a Treviso ecco le guide on-line

Scritto da Joy Salinas il . Pubblicato in Film, Italia, Lifestyle, Nuovo Sito Web

Due siti pensati per gli abitanti e i turisti che vogliano scoprire le manifestazioni paesane e desiderino rivivere la gioia dello stare insieme (ecco perché Joy Life), il piacere delle feste, condividendo il desiderio di sentirsi parte di una comunità e di una cultura condivise. Due iniziative editoriali online che propongono notizie sugli eventi e manifestazioni costantemente aggiornate e ricche di informazioni di pubblica utilità. Con Padova Eventi e Treviso Eventi ci si può  sbizzarrire a vivere le vie e le piazze, gli eventi, le manifestazioni e gli spettacoli, ma anche le attività quotidiane a spasso per la città e la sua bella Provincia durante il 2014.
Padova Eventi diventa quindi la guida ufficiale degli eventi locali, un vademecum che indica come trascorrere una giornata ricca di iniziative, suggerendo occasioni per visitare angoli del territorio veneto particolarmente suggestivi. Tante informazioni e notizie sulla vita culturale e sugli eventi di Treviso : concerti, mostre, eventi, teatri, cinema: tutte le news e calendari di manifestazioni nella Marca.
Due belle guide sugli eventi e sui locali delle città di Padova e Treviso con tanti approfondimenti su mostre, arte, locali e ristoranti. Su Padova Eventi e Treviso Eventi si può scegliere tra cultura, serate, manifestazioni popolari e iniziative sia nella Provincia di Padova che nella Provincia di Treviso. E’ sufficiente scegliere tra Tempo Libero, Arte, Cultura, Musica, Spettacoli, Gusto, Business, Moda e Design.
La città di Padova è una realtà dalle caratteristiche strutturali e dalle dotazioni impiantistiche che la rendono adatta a ospitare ogni genere di eventi. Padova Eventi è il nuovo sito che fa trovare tutti gli eventi di Padova e dintorni con una ricerca immediata, facile e veloce.
Numerose sono le pellicole cinematografiche che negli ultimi anni hanno dato lustro alle due città venete, tra queste sicuramente Checco Zalone per Padova con Sole a Catinelle, la recente commedia del comico pugliese campione nazionale d’incassi che dopo i primi tre giorni di programmazione aveva già superato i 10 milioni di euro d’incassi. Un grande successo per il film girato per larga parte a Padova e che farà promozione turistica alla città del Santo e di Prato della Valle in tutta Italia.
A Treviso invece recentemente è stato girato un film per raccontare la crisi con un sorriso amaro e ri-scoprire il Veneto attraverso la macchina da presa. Una regione che viene riscoperta attraverso il film, “Leoni” di Neri Marcorè con cinque settimane di riprese, tra Padova e Treviso.
Non solo manifestazioni ma anche le migliori location per eventi a Padova e Treviso: dimore storiche, residenze di prestigio, sale, palazzi e hotel, tutto il meglio che si puo’ offrire! I siti più completi per trovare sale ricevimenti nelle province di Padova a Treviso. Se sei un’azienda o un libero professionista, probabilmente sai alla ricerca di location per congressi, conferenze, riunioni, corsi di formazione, party, cene aziendali e molti altri. Se invece sei un privato, forse sei alla ricerca di location per festeggiare un compleanno, per una festa di laurea, per un banchetto di nozze, per una festa per bambini, un anniversario, etc. Per tutte queste esigenze, Padova Eventi e Treviso Eventi hanno le recensioni di eventi adatti al grande pubblico.

Cinecittà: L’Avv. Marco Carra, Consigliere Regionale della Lombardia, ospite allo spettacolo del celebre Christian De Sica

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Celebrità, Film, Teatro

Il Teatro Arcimboldi di Milano ha recentemente accolto l’ultimo strepitoso spettacolo di Christian De Sica, dal titolo “Cinecittà”, brillante interpretazione della storia e dei retroscena dello studio cinematografico italiano. Un mondo indimenticabile universalmente riconosciuto che ha segnato la storia culturale e artistica italiana e che ancora oggi continua a produrre successi. Questa volta Cinecittà diventa protagonista di uno show in suo onore, che ne racconta le vicende, i fatti storici, gli episodi conosciuti e quelli dietro le quinte, nonché i personaggi e gli attori che ne hanno fatto parte. Ad interpretare il brioso spettacolo un altro simbolo del cinema e della televisione italiana, Christian De Sica, che ha garantito un successo straordinario. Ospite alla serata l’Avv. Marco Carra, che ha potuto sottolineare la buona riuscita dello show e apprezzare la bravura e il talento di De Sica “un artista versatile che ha saputo interpretare al meglio i protagonisti e gli aneddoti di Cinecittà, donando all’esibizione il suo immancabile tocco comico”. Il Consigliere Regionale della Lombardia, sempre al centro delle tematiche sociali e d’attualità, continua “la sua personalità e la sua abilità nell’immedesimazione e nell’improvvisazione arricchiscono ulteriormente l’esibizione, rendendola ancora più frizzante e divertente”.

Agenzia Promoter: Le considerazioni del manager Salvo Nugnes sul film “Un matrimonio” di Pupi Avati

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Film, Opinioni / Editoriale, TV

A seguito del grande successo di ascolti del film “Un matrimonio” di Pupi Avati trasmesso su Rai Uno in sei puntate, il manager produttore Salvo Nugnes agente di importanti personaggi in ambito cultura e spettacolo, è stato interpellato per spendere il suo esperto parere al riguardo.

Durante una recente intervista, Nugnes afferma “Questo film è una narrazione straordinaria, che convince da subito e conquista lo spettatore. Attraverso la storia si può riscoprire quel nostalgico senso del passato, che non può più ritornare, ma del quale bisogna recuperare i valori antichi, quelli più veri e autentici, che l’esimio Maestro della regia ripropone anche nel legame appassionato con la sua città, Bologna“. E aggiunge “La tecnica di Avati è inconfondibile, ben studiata nei minimi dettagli e particolari e realizzata con perfetto stile. Il linguaggio utilizzato non è mai troppo forte e irruento, non suscita clamore, non scuote, ma e fatto di mitigati sussurri, che però riescono a penetrare nel profondo e a radicare saldamente importanti messaggi con valenza sociale. La trama è semplice e non ci sono intenti di propagandistico moralismo, ma soltanto il perseverante e coraggioso desiderio di esaltare il matrimonio nel suo più poetico e aulico realismo, quello basato sull’amore reciproco come fondamento primario, testimoniato anche dallo stesso Avati felicemente coniugato da ben 50 anni“.

Sul cast degli attori protagonisti Nugnes dice “Avati ha scelto un cast di attori di eccezionale portata, da Katia Ricciarelli a Christian De Sica, da Ettore Bassi a Michaela Ramazzotti e tutti gli altri nomi di spicco dell’attuale panorama cinematografico hanno contribuito all’acclarato successo di questo film. Poi le loro interpretazioni sono davvero magistrali, si comprende come siano riusciti ad immedesimarsi perfettamente nei ruoli, quasi a spersonalizzarsi per calarsi al meglio nella parte recitata“.

L’evento “Capire la storia del cinema 2014” torna sul lago di Como

Scritto da Staff il . Pubblicato in Aziende, Film, Viaggi

Torna anche quest’anno la 9° edizione del corso “Capire la storia del cinema 2014” sul lago di Como con tante novità, come ad esempio “Stanley Kubrick, regista”, un modulo dedicato all’analisi approfondita dei singoli film di questo grande artista, che è stato in grado di unire spettacolo e filosofia in un cinema di massa che sa essere, insieme, pensiero critico estetico e sociologico.
Il modulo si compone di 5 appuntamenti concentrati sulle opere del regista (Arancia Meccanica, con Roberto Escobar, Eyes Wide Shut e con Sergio Grmek Germani) e da un incontro dedicato a Kubrick fotografo e alla sua fotografia nel mondo cinema, come sempre curato da Gianni Cattaneo.
“I grandi comici americani” è un altro modulo dedicato alle grandi figure del comico americano, con una particolare attenzione alla costruzione dei tempi cinematografici della comicità e la continua consapevolezza che ogni periodo ha il suo modo, e i suoi motivi, di ridere e per ridere.

Albergo Grigna hotel lago di Como, mette a disposizione la sua struttura a tutti coloro che volessero partecipare a questo evento dal 15 gennaio al 4 giugno 2014.

Agenzia Promoter: Il manager Salvo Nugnes esprime un suo parere sulla carriera di Checco Zalone

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Film, Opinioni / Editoriale, Satira

Il manager Salvo Nugnes, agente di note personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, contattato per una breve intervista, ha parlato della carriera del comico Checco Zalone, che sta ricevendo meritati consensi generali al cinema e non solo, con il quale ha organizzato numerose date in giro per l’Italia, condividendo situazioni professionali, che ricorda con molto piacere.

Nugnes, agente di nomi illustri in ambito artistico culturale, racconta “Con Checco abbiamo fatto tante date con spettacoli davvero esilaranti, fin da quando era ancora all’inizio della sua straordinaria carriera. Certamente, merita l’enorme successo e l’acclarata popolarità. La sua comicità è brillante, arguta e intelligente, mai banale né troppo volgare con quella punta di satira sociale, che trasmette anche profondi messaggi collettivi“.

Agenzia Promoter: Il manager Salvo Nugnes parla della brillante carriera da regista e della passione per la scrittura di Lina Wertmuller

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Film

Il manager Salvo Nugnes, agente di noti esponenti del panorama artistico culturale, conosce da molto tempo la rinomata regista Lina Wertmuller, che ha incontrato in diverse circostanze lavorative. Ricordando un’occasione d’incontro con la famosa sceneggiatrice dice “La Wertmuller è una vera icona del cinema italiano, una testimonial del nostro cinema d’autore. È molto carismatica, trasmette energia positiva e inesauribile passione, che la guidano da sempre. La gavetta, lo studio e lo spirito di sacrificio l’hanno resa una professionista indiscussa, che ha ottenuto un meritato successo internazionale. Apprezzo molto la sua propensione di apertura per il mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo. Mi raccontò, che ama tantissimo scrivere e adora tutte le attività legate alla scrittura“.  E aggiunge “Poi lo splendido testo scritto per Mina -mi sei scoppiato dentro al cuore- senza dubbio, rimane tra i più significativi interpretati dalla mitica -tigre di Cremona-“.

Finalmente un sito dedicato esclusivamente agli eventi a Cortina D’Ampezzo

Scritto da Joy Salinas il . Pubblicato in Film, Italia, Nuovo Sito Web, Sport, Viaggi

Tutti gli eventi a Cortina d’Ampezzo e dintorni ora li trovi su Cortina Eventi.

Cortina d’Ampezzo è nota anche come patria naturale del jet set internazionale perchè la valle attigua e monti d’Ampezzo sono spesso stati scelti da registi e sceneggiatori come set ideali per la realizzazione di svariate pellicole cinematografiche come Cliffhanger – L’ultima sfida, film statunitense di Renny Harlin, con Sylvester Stallone, o La Pantera Rosa con David Niven e Peter Sellers, o Mercoledì delle ceneri con Elizabeth Taylor ed Henry Fonda e il famosissimo episodio della della saga di James Bond Agente 007 – Solo per i tuoi occhi con Roger Moore, e il blockbuster Ladyhawke con Rutger Hauer e Michelle Pfeiffer.

Una bella guida sugli eventi e locali a Cortina d’Ampezzo e tanti approfondimenti su concerti, mostre, arte, cinema, locali, negozi e ristoranti.

Basta rovistare una miriade di siti web che ti riportano liste parziali e incomplete di notizie approssimative ed eventi di scarso interesse.

Scegli anche tra cultura, fuochi artificiali, manifestazioni, ristoranti etc. etc. Qui Tanti eventi per questo week end (che speriamo sia senza pioggia!) e musica da non perdere tra jazz, rock, disco and soul.

Tanti eventi con fiere e feste tra mercatini e manifestazioni enogastronomiche sul mangiare bene e sano, e puoi scegliere cosa fare a Cortina d’Ampezzo: Sagre, Concerti, Fiere, Manifestazioni, Discoteche, Feste e molto altro..

Su Cortina Eventi capirete il perchè Cortina è soprannominata la “perla delle Dolomiti”, ossia il più grande e famoso dei 18 comuni che formano la Ladinia, nonché rinomata località turistica invernale, che ha già ospitato le Olimpiadi Invernali e ancor oggi è teatro di numerosi eventi di rilevanza mondiale legati alla montagna e agli sport invernali.

Su Cortina Eventi tutte le informazioni per vivere al meglio e organizzare la propria vacanza tra le Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO.

La fama internazionale della località ampezzana si deve anche alle sue celebri piste da sci, tra le più impegnative e panoramiche di tutte le Dolomiti dove praticare snowboard, sci e turismo estivo.