VIDEO INTRODUTTIVI: CORSI GRATUITI ON LINE DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Sul sito http://www.Scientology.it trovi i video introduttivi ai corsi on-line per la risoluzione del tuo attuale problema.

I 19 video con i correlati corsi online, gratuiti, messi a disposizione da Scientology, la risoluzione per praticamente ogni aspetto della vita.

Dalle scoperte di L. Ron Hubbard, con la relativa applicazione pratica, tu stesso, puoi sistemare l’attuale problema che hai nella vita o migliorarne la condizione. Con oltre 50 anni di studi mirati a risolvere le problematiche della vita. Ora, la tecnologia, viene messa in video, cosi che tutti anche ” i meno lettori” possano conoscerla, apprenderla e utilizzarla.

Tra queste ne citiamo alcune: “lo studio”, le dinamiche (spinte) dell’esistenza”, “le componenti della comprensione” “la scala del tono emozionale”, “Comunicazione”, “Assistenze per malattie o ferite”, “Una soluzione al problema della droga”, “Come risolvere i conflitti”, Integrità e onestà”, “Etica e Condizioni”, “le cause della soppressione” “Soluzioni per un ambiente pericoloso”, “Il matrimonio” “Bambini”, “come affrontare il lavoro”, “le basi organizzative”, “obiettivi e mete”.

“A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento, lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Una persona non è una foglia morta, né un granello di sabbia: una persona può, in maggior o minor misura, tracciare il proprio percorso e seguirlo.

Si può avere la sensazione che le cose siano arrivate ad un punto in cui è troppo tardi per fare qualcosa, che la strada già percorsa sia così malridotta che non c’è alcuna possibilità di tracciarne una futura un po’ diversa; tuttavia c’è sempre un punto sulla strada in cui si può tracciare un nuovo itinerario. E cercare di seguirlo. Non esiste persona viva che non possa dar vita ad un nuovo inizio”. (citazione di L. Ron Hubbard).

Vai al sito www.scientology.it – link – http://www.scientology.it/courses/tools/overview.htm (corsi on line).

ANTIDROGA: UNA CAMPAGNA PER L’EDUCAZIONE E LA PREVENZIONE ALL’USO DI DROGA SU SCALA PLANETARIA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Ogni 12 secondi un bambino in età scolare sperimenta droghe illegali per la prima volta, questa è la dura realtà riguardo a quanto sia diffuso l’abuso di droga fra i giovani.

Per combattere questa epidemia, la Chiesa di Scientology promuove la più grande campagna non governativa sulla Terra di sensibilizzazione e prevenzione contro la droga. È stato dimostrato in modo conclusivo che quando ai giovani vengono fornite le corrette informazioni su cosa sono le droghe e cosa causano, contenute nell’opuscolo “La Verità sulla Droga”, la percentuale di consumo cala. Secondo un’indagine statistica, la campagna “Liberi dalla Droga” ha finora impedito a circa 500.000 giovani l’uso di droghe per divertimento… o peggio.

Comunque c’è ancora molto da fare. Per questa ragione, la Chiesa di Scientology offre le sue pubblicazioni (che non contengono, né favoriscono le credenze di Scientology il cui fondatore è il Sig. L. Ron Hubbard) ad affini gruppi anti-droga, istituzioni governative, gruppi sociali e scuole. Questi materiali includono La Verità sulla Droga, una serie di 13 opuscoli educativi, che trattano il maggior “assortimento di droghe”. Sono presentati in modo diretto per educare i giovani sulle effettive conseguenze della droga.

Nelle classi ci sono anche una guida per lo studio, dei manuali per l’attività didattica ed un kit per l’insegnante. Questi vengono forniti a insegnanti, forze dell’ordine e gruppi per il miglioramento sociale. Sono strumenti efficaci per educare i giovani e consentire loro di prendere decisioni corrette sulle droghe.

Infine, vi è il recente documentario di 90 minuti che accompagna e completa la serie di opuscoli La Verità sulla Droga. Ogni capitolo del film offre uno sguardo in profondità su ogni droga, come raccontano coloro che sono sopravvissuti alla dipendenza.

Alla fine, la campagna Un Mondo Libero dalla Droga rappresenta un passo da gigante verso la crescita di una generazione che rimarrà libera dalla rovina della droga.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.noalladroga.it.

ATTIVITÀ E PROGRAMMI DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY NEL MONDO UN’INTRODUZIONE

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

La devastazione mondiale e la miseria umana, costantemente fomentata dall’abuso di droga, dall’ignoranza e dal generale degrado morale, per non parlare dei disastri naturali o addirittura di quelli causati dall’uomo, è evidente. Questi mali minacciano di rovinare completamente la società e in molte parti del mondo hanno già causato danni irreparabili.

Ciò di cui si sente grandemente la mancanza nella lotta contro questo scenario, potenzialmente apocalittico, sono soluzioni pratiche ed efficaci. A questo scopo, L. Ron Hubbard, nel corso dei suoi molti anni di ricerca sulla mente e sullo spirito, ha sviluppato i metodi con cui affrontare i mali che minacciavano, già al tempo, il nostro mondo.

Per trasformare in realtà quelle soluzioni, la Chiesa patrocina dei centri formativi permanenti. Queste “strutture di formazione” mettono in moto, su larga scala, molti programmi nel nome della morale, dell’istruzione,della riabilitazione e della prevenzione alla droga.
Inoltre, per realizzare il principale obiettivo umanitario di Scientology, la Chiesa ha reso disponibili dei semplici strumenti multimediali. Questi sono facilmente e rapidamente comprensibili, così da poter sensibilizzare, educare e attivare milioni di persone.

I risultati di queste azioni sono stati i programmi della Chiesa di Scientology, che sono innovativi nel miglioramento sociale e umanitario. Questi sono assolutamente unici nel loro genere, indiscutibilmente all’avanguardia e soprattutto efficaci.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/activity/activity.html

LA VIA DELLA FELICITA’ DI L. RON HUBBARD PRECETTO 19. CERCA DI NON FARE AGLI ALTRI CIÒ CHE NON VORRESTI CHE GLI ALTRI FACESSERO A TE

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Tra molti popoli, in molti paesi e per molti secoli, ci sono state versioni di quella che viene chiamata la “Regola Aurea”.1

Quella data sopra è la versione che riguarda le azioni dannose.

Solo un santo potrebbe passare tutta la vita senza mai danneggiare nessuno. Ma solo un criminale fa del male alle persone attorno a lui senza pensarci due volte.

A parte i sensi di “colpa”, di “vergogna” o la “coscienza sporca”, che possono essere piuttosto reali e negativi, è anche vero che tutto il male che una persona fa può ritorcersi contro di lei.

Non tutti gli atti dannosi sono riparabili: si può commettere un atto verso un’altra persona che non è possibile ignorare o dimenticare. L’assassinio è uno di questi. Possiamo dire che la violazione grave di quasi ogni precetto contenuto in questo libro può diventare un atto irreparabile nei confronti di un’altra persona.

Distruggere la vita di un altro può causare la propria rovina. La società reagisce: le prigioni ed i manicomi traboccano di persone che hanno danneggiato il prossimo. Ma ci sono anche altre punizioni: che si venga catturati o meno, commettere atti dannosi nei confronti degli altri, particolarmente quando questi atti sono nascosti, può provocare gravi cambiamenti nel proprio atteggiamento verso gli altri e verso se stessi, e tali cambiamenti sono tutti tristi. La felicità e la gioia della vita scompaiono.

Questa versione della “Regola Aurea” è utile anche come verifica. Quando si persuade qualcuno a metterla in pratica, la persona può capire che cosa sia un atto dannoso. Le fornisce la risposta su che cosa sia male. La questione filosofica del fare il male, il dibattito su ciò che è sbagliato, riceve risposta immediata su base personale: vorresti che succedesse a te? No? Allora si deve trattare di un’azione dannosa e, dal punto di vista della società, di un’azione sbagliata. Questo può risvegliare la coscienza sociale. Può portare a decidere che cosa si debba o non si debba fare.

In un periodo in cui alcuni non si trattengono affatto dal commettere atti dannosi, il potenziale di sopravvivenza dell’individuo scende ad un livello molto basso.

Se riesci a persuadere gli altri a mettere questo in pratica, avrai offerto loro un precetto in base al quale poter valutare la propria vita e, a qualcuno, avrai fornito la possibilità di riunirsi alla razza umana.

La via della felicità è preclusa a coloro che non sanno trattenersi dal commettere atti dannosi.

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo.

Scritto da L. Ron Hubbard, fondatore della chiesa di Scientology, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamentali che guidano una persona a un migliore tenore di vita.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.laviadellafelicita.org/thewaytohappiness/precepts/try-not-to-do-things-to-others-that-you-would-not-like-them-to-do-to-you.html

COS’È IL COMITATO DEI CITTADINI PER I DIRITTI UMANI?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU; in America CCHR, Citizens Commission on Human Rights) è stato formato dalla Chiesa di Scientology (fondata da L. Ron Hubbard) e dallo scrittore-psichiatra Thomas Szasz, nel 1969. Si adopera per denunciare le violazioni psichiatriche dei diritti umani e ripulire il campo della salute mentale. Da un singolo ufficio, è cresciuto fino a diventare un potente network che difende i diritti umani internazionali, formato da 250 sezioni in 34 nazioni. La sede centrale è a Los Angeles, California, dove si trova il Museo Psichiatria: Un’Industria di Morte del CCHR, cronaca di una storia sconvolgente di brutalità psichiatriche, dagli orrori del primo manicomio alla sperimentazione nel campo di concentramento di Dachau, passando per gli enormi, osceni, profitti provenienti dalla vendita di psicofarmaci ai bambini.

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani ha inoltre descritto la storia triste e brutale della psichiatria in una serie di documentari incisivi, Macabri Profitti e Marketing della Pazzia.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.ccdu.it

L. RON HUBBARD, FONDATORE DELLA RELIGIONE DI SCIENTOLOGY CHI ERA, COME HA VISSUTO IN COSA CREDEVA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Autore di innumerevoli best seller, filosofo, filantropo, musicista, aviatore, fondatore di Scientology: questo e tanto altro in onore all’uomo che ha permesso che migliaia di persone cambiassero in meglio la loro vita.

L. Ron Hubbard ha lasciato la sua eredità fatta di una tecnologia di studio per milioni di analfabeti, un lavoro di prevenzione e studio degli effetti delle droghe per salvare migliaia di persone nella morsa della Droga, aiutando migliaia di persone in carcere, con il programma Criminon. Difensore dei Diritti Umani, di cui ha detto: “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”, per sottolineare la necessità di una attuazione concreta dei diritti fondamentali in ogni paese.

Oltre ad avere dato vita alla religione di Scientology, fonte di salvezza spirituale per milioni di persone in tutto il mondo, per le quali L. Ron Hubbard è stato molto più che il loro migliore amico.

Sabato pomeriggio prossimo 5 agosto, presso la Chiesa di Scientology di Via F.lli Bronzetti 20, Brescia, sarà possibile richiedere la visione del DVD sulla Vita di L Ron Hubbard.

Il DVD in oggetto, ripercorre la sua vita in piccoli episodi, con testimonianze e aneddoti, e immagini originali.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.scientology.it

COS’È L’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEGLI SCIENTOLOGIST (INTERNATIONAL ASSOCIATION OF SCIENTOLOGISTS)?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

 L’International Association of Scientologists (IAS) è un’organizzazione di membri associati aperta a tutti gli Scientologist di tutte le nazioni.

La IAS è stata creata nel 1984, momento in cui la libertà religiosa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard, era a rischio. I delegati delle Chiese di Scientology a livello mondiale si sono riuniti a Saint Hill Manor (casa di L. Ron Hubbard tra il 1959 e il 1966) riconoscendo la necessità di unire tutti gli Scientologist in un organismo internazionale. Per confermare la propria dedizione agli obiettivi di Scientology, i primi delegati della IAS formularono e firmarono La Promessa all’Umanità.

Lo scopo della IAS è: “Unire, promuovere, sostenere e proteggere la religione di Scientology e gli Scientologist in ogni parte del mondo in modo da raggiungere le Mete di Scientology formulate da L. Ron Hubbard”.

La IAS è stata creata per garantire che gli Scientologist siano sempre liberi di praticare la propria religione, ed assiste le Chiese di Scientology e gli Scientologist che si trovino ad affrontare persecuzioni religiose. La IAS si applica anche al fine di garantire la libertà religiosa per tutti.

Oggi, Scientology si sta espandendo ad un ritmo sempre crescente ed il tempo in cui doveva difendersi da sola è ormai lontano. Di conseguenza, la IAS ora concede i fondi necessari a patrocinare campagne che stanno veramente trasformando il destino della Terra. I membri della IAS mettono allo scoperto quelle problematiche che, nel tessuto sociale, hanno tradizionalmente condotto al crollo della civiltà e diffondono soluzioni a tali problematiche basate sulle opere di L. Ron Hubbard. Le donazioni dei membri IAS hanno fornito i fondi necessari ad istituire strutture secolari internazionali di miglioramento sociale, che utilizzano le scoperte di L. Ron Hubbard, tra le quali si annoverano:

•Il Narconon Arrowhead in Oklahoma, una delle più grandi strutture di riabilitazione dalla droga al mondo, che serve anche da centro di formazione internazionale per i professionisti della riabilitazione dalla droga e per i volontari.
•Applied Scholastics International, un campus per lo studio di oltre 400.000 metri quadrati, che si trova a St. Louis, nel Missouri.
•La Fondazione della Via della Felicità Internazionale a Glendale, in California, che coordina la distribuzione mondiale del codice morale basato sul buon senso di L. Ron Hubbard.
La IAS patrocina anche campagne di informazione pubblica, intese a risolvere i principali mali della società, tra cui:
•La più grande iniziativa anti-droga non governativa al mondo, che raggiunge decine di milioni di persone ogni anno.
•La più grande campagna non governativa per i diritti umani al mondo, che si occupa di una vasta promozione dell’attuazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
•I programmi di alfabetizzazione che aiutano decine di milioni di studenti che incontrano problemi nello studio a livello mondiale, in America, Europa, Asia e Africa.
•Il programma dei Ministri Volontari di Scientology, che, nello scorso decennio, ha prestato soccorso a più di 10 milioni di persone in ogni maggiore luogo di disastro.
La IAS ha finanziato nuove strutture per la Chiesa in Harlem, ad Inglewood, California, a Johannesburg, a New York, a Madrid, ad Amburgo, a Londra, a Roma, a Washington, a Bruxelles, ecc.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/faq/scientology-in-society/what-is-the-international-association-of-scientologists.html

MEDICI, SCUOLE, ASSISTENTI SOCIALI, UOMINI D’AFFARI E ALTRI PROFESSIONISTI USANO LA TECNOLOGIA DI L. RON HUBBARD

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Si, la usano. Membri di tutte queste professioni usano la tecnologia di L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, per migliorare la propria vita e la vita di coloro che aiutano o con cui lavorano.

Scuole e università di molti paesi applicano i metodi di studio di L. Ron Hubbard per migliorare l’alfabetizzazione e il successo nell’insegnamento. Gruppi di riabilitazione dalla tossicodipendenza utilizzano la sua tecnologia di riabilitazione per aiutare con successo le persone a liberarsi dalla droga. Medici seguono i principi fondamentali di Dianetics per accelerare il recupero dei pazienti, uomini d’affari usano i principi amministrativi di L. Ron Hubbard per costruire organizzazioni sane e fiorenti.

Le tecnologie di L. Ron Hubbard sono applicabili a tutte le sfere della vita, e quando vengono utilizzate nel modo corretto ottengono inevitabilmente ottimi risultati. Pertanto, si possono trovare persone che utilizzano qualche aspetto di queste tecnologie praticamente in ogni area o ambito della società o della comunità.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/faq/scientology-in-society/do-other-professional-people-use-l-ron-hubbards-technology.html

BRESCIA: UN ATTACCO ALL’ABUSO DI STUPEFACENTI CON “LA VERITA’ SULLE DROGHE”

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Venerdì 9 novembre 2012, i volontari del “Dico no alla droga” hanno distribuito in oltre 40 locali del centro città, centinaia di libretti di prevenzione alla droga “Scopri la verità sulle droghe”.

Da oltre 20 anni i volontari distribuiscono gratuitamente materiale di prevenzione come opuscoli e DVD illustrativi per far comprendere ai ragazzi la verità sulla droga.

Nell’ultimo libretto vengono spiegati gli effetti di 12 diverse sostanze stupefacenti; con immagini illustrative e con “parole semplici” fa comprendere ai ragazzi quanto le droghe siano deleterie e come insinuosamente diventino “parte della vita” sino a giungere ad un “punto di non ritorno”.

La campagna ha avuto origine dalla Chiesa di Scientology ed alcuni anni fa venne istituita l’associazione laicizzata “No alla droga”.

L. Ron Hubbard scrisse “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto sommato l’unica ragione di vita” ed i volontari del “Dico no alla droga” lavorano giornalmente per rendere la nostra società più sana e felice…tramite la prevenzione alla droga.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.noalladroga.it

SCIENTOLOGY UNA CONOSCENZA DELLA VITA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Nonostante i notevoli risultati raggiunti da Dianetics a proposito della mente e nel campo del comportamento umano, restava ancora un quesito in sospeso: nel momento in cui qualcuno guardava un’immagine mentale, chi, in effetti la stava guardando?

Nell’autunno del 1951, dopo aver osservato tantissime persone usare Dianetics e aver riscontrato una comunanza nelle esperienze e nei fenomeni, L. Ron Hubbard fece un importante passo avanti. Riesaminando attentamente i dati relativi alla ricerca, trovò la risposta: l’uomo era un essere spirituale, non il suo corpo o la sua mente. Era lui, questo essere, questo individuo, che dava origine a tutto ciò che al mondo esiste di buono, decoroso e creativo. In seguito a questa scoperta, L. Ron Hubbard fondò la religione di Scientology, visto che ormai si era addentrato stabilmente in un territorio che, per tradizione, era di competenza religiosa: il regno dell’anima umana.

Il termine anima, tuttavia, aveva assunto così tanti significati nell’uso che ne facevano le altre religioni e confessioni, che si rese necessario trovare una nuova parola che definisse con precisione quanto era stato scoperto. La scelta di L. Ron Hubbard cadde su thetan, dalla lettera greca theta () il simbolo tradizionalmente usato per il pensiero e per la vita.

Il thetan è la persona stessa, non il suo corpo, il suo nome, l’universo fisico, la sua mente o qualsiasi altra cosa. È colui che è consapevole di essere consapevole, è l’identità che È l’individuo. Non si ha un thetan, qualcosa che si tiene da qualche parte, separato da se stessi. Si è un thetan.

Strettamente connessa a questa importante fase della ricerca di L. Ron Hubbard, fu la sua indagine sul fenomeno conosciuto come “esteriorizzazione” [separarsi dal corpo]. Sebbene fosse menzionata in numerosi testi religiosi, nessuno aveva mai trattato la questione con un esame tanto accurato. Mediante questa indagine, L. Ron Hubbard giunse alla conclusione che il thetan è capace di lasciare il proprio corpo e di esistere indipendentemente da esso. Una volta esteriorizzata, la persona riesce a vedere senza gli occhi del corpo, a udire senza le orecchie e a sentire senza usare le mani. In precedenza, l’uomo aveva compreso ben poco di questa separazione dalla propria mente e dal proprio corpo. Con l’esteriorizzazione, ottenibile in Scientology, una persona può raggiungere la certezza di essere se stessa e non il proprio corpo.
Visita il sito: http://www.scientology.it/what-is-scientology/basic-principles-of-scientology/scientology-a-knowledge-of-life.html