COME HA AVUTO INIZIO SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

L. Ron Hubbard iniziò i suoi studi sulla mente e sullo spirito nel 1923, pubblicando poi, nel 1938, un manoscritto intitolato “Excalibur”. Fu in questo lavoro inedito che la parola Scientology apparve per la prima volta per descrivere ciò che L. Ron Hubbard definì come “lo studio per sapere come conoscere”. Egli decise di non pubblicare il libro, dichiarando che “‘Excalibur’ non conteneva terapie di alcun tipo, bensì una semplice trattazione sulla natura della vita”. E aggiunse: “Decisi di andare più avanti”.

Con quel “andare più avanti” egli giunse a Dianetics, una disciplina che s’introduceva nel ben più ampio campo di Scientology, per fornire un tipo di “terapia” che l’uomo comune potesse utilizzare facilmente. Quindi, nel 1947, L. Ron Hubbard scrisse un manoscritto descrivendo minuziosamente alcune delle sue scoperte. All’epoca non fu pubblicato , ma circolò tra amici e colleghi, che lo copiarono e se lo passarono l’un l’altro. (Questo lavoro è stato infine pubblicato nel 1951 come Dianetics: La Tesi Originale.)

Mentre copie del manoscritto continuavano a circolare, L. Ron Hubbard cominciò a ricevere una marea di lettere di richiesta per ulteriori informazioni. Ben presto finì per passare tutto il suo tempo a rispondere alle lettere, cosí decise di redigere un testo completo sull’argomento: Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo.

Pubblicato il 9 maggio, 1950, ha suscitato una tempesta di entusiasmo popolare, ed ha subito raggiunto la vetta della classifica dei best seller del New York Times dove è rimasto per 28 settimane consecutive. Come tale, è stato il libro più venduto sulla mente mai scritto, e rimane tale ancora oggi. Al suo interno vi era la scoperta della Mente Reattiva, la sorgente segreta degli incubi, paure irrazionali, turbamenti e insicurezze.

Eppure L. Ron Hubbard non ha mai considerato Dianetics la fine della sua ricerca ma, piuttosto, una tappa verso la scoperta e l’isolamento di una sorgente di vita che era sfuggita all’uomo per lungo tempo. In effetti, le tecniche di Dianetics fornirono i mezzi attraverso i quali le persone che le praticavano iniziarono presto a scoprire le vite passate. Dall’insistente applicazione e ricerca arrivò il risultato di ciò che è noto come esteriorizzazione, a dimostrazione che lo spirito era davvero separabile dal corpo e dalla mente. Nacque così la religione di Scientology.

Successivamente, L. Ron Hubbard scavò sempre più in profondità nella natura spirituale dell’Uomo, documentando le sue scoperte in migliaia di lezioni registrate, film, articoli e libri.

Mentre per la presentazione di tali scoperte, ha letteralmente circumnavigato il globo, istituendo così le Chiese di Scientology in quattro continenti e stabilendo la sede centrale presso la sua residenza nel sud dell’Inghilterra.

Negli anni successivi, L. Ron Hubbard ha continuato a fare avanzamenti sul soggetto fino alla sua scomparsa nel 1986.

La sua eredità comprende decine di milioni di parole pubblicate, lezioni registrate e film, mentre con oltre 250 milioni di copie dei suoi libri e conferenze in circolazione, ha ispirato un movimento che abbraccia tutti i continenti e tutte le culture.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://scientology.it

LA FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA. CHI SIAMO?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò, noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età.

Attraverso una rete globale di volontari, sono stati distribuiti 56 milioni di volantini educativi, sono state tenute decine di migliaia di manifestazioni di sensibilizzazione e prevenzione alla droga in 120 paesi e gli annunci di pubblica utilità de La Verità sulla Droga sono stati trasmessi in 275 stazioni televisive. Questi materiali ed attività hanno permesso a persone di tutto il mondo di conoscere gli effetti distruttivi delle droghe e decidere di non farne uso.

Questa Fondazione fornisce le informazioni di cui hai bisogno per dare inizio ad un’attività di prevenzione e informazione de La Verità sulla Droga nella tua zona.

La Chiesa di Scientology ha adottato questa campagna come attività sociale per migliorare la comunità. Seguendo le parole del fondatore L Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto sommato l’unica ragione di vivere”.

Il referente della zona di Brescia, Gabriele risponde al 349 4466098.

Per materiale di prevenzione, conferenze o informazioni, chiamare o vedere il sito: http://www.noalladroga.it

CHE COS’È L’AUDITING DI SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Sebbene gli aspetti puramente filosofici delle opere di L. Ron Hubbard siano di per se stessi sufficienti per essere applicati nella vita quotidiana, solamente l’auditing fornisce un itinerario preciso, che chiunque può percorrere, verso stati più elevati di consapevolezza spirituale.

La meta dell’auditing è quella di ripristinare le capacità e la personalità. Ciò viene conseguito (1) aiutando la persona a sbarazzarsi di qualsiasi incapacità a livello spirituale e (2) accrescendo le sue capacità personali.

Ovviamente è necessario lavorare in entrambe le direzioni per raggiungere una piena potenzialità spirituale. Perciò l’auditing cancella le esperienze dolorose della vita migliorando le sue capacità di affrontare e di occuparsi di ogni aspetto della vita.

Per mezzo dell’auditing, l’individuo sviluppa la capacità di osservare la propria esistenza e migliora la propria capacità di stare di fronte a ciò che egli è e a dove si trova. Ci sono grandi differenze tra la tecnologia dell’auditing, che è una pratica religiosa, e le altre pratiche. Durante l’auditing non si fa uso di ipnosi, tecniche di trance, droghe e farmaci. La persona che viene audita è completamente conscia di tutto ciò che accade. L’auditing è preciso, interamente codificato, e segue procedure esatte.

L’auditor è una persona istruita e qualificata a dare auditing agli altri affinché migliorino. Auditor significa “colui che ascolta”, dal latino audire, che significa appunto “udire o ascoltare”. Un auditor è un ministro della Chiesa di Scientology o una persona che sta studiando per diventarlo.

Chi invece riceve l’auditing si chiama preclear, ovvero “una persona che non è ancora Clear”. Un preclear è una persona che, attraverso l’auditing, sta scoprendo di più su se stessa e sulla vita. Per seduta di auditing s’intende il periodo di tempo durante il quale un auditor audisce un preclear. La seduta inizia ad un’ora concordata tra l’auditor e il preclear.

L’auditing utilizza i procedimenti: una precisa serie di domande o comandi dati dall’auditor alla persona, per aiutarla a localizzare aree di sofferenza spirituale, a scoprire cose su se stessa e a migliorare la propria condizione. I procedimenti di auditing sono tantissimi e diversi fra loro e ciascuno migliora la capacità dell’individuo di stare di fronte e di occuparsi di parte della sua esistenza. Qualsiasi procedimento termina quando se ne raggiunge l’obiettivo specifico e a quel punto se ne può iniziare un’altro, indirizzato a un differente aspetto dell’esistenza.

Si potrebbe porre un numero pressoché infinito di domande, che potrebbero o meno aiutare la persona. Ciò che si è realizzato con Dianetics e Scientology è stato che L. Ron Hubbard ha individuato le esatte domande e gli esatti comandi che portano alla libertà spirituale. Le domande o i comandi del procedimento portano la persona ad analizzare un certo settore della sua esistenza. Ciò che verrà trovato, ovviamente, varierà da individuo a individuo, dato che ognuno ha esperienze differenti.

A prescindere dalle sue esperienze, l’individuo non solo viene aiutato a localizzare le aree di turbamento o di difficoltà presenti nella sua vita, ma anche ad individuarne l’origine. Così facendo, la persona riesce a liberarsi dagli ostacoli indesiderati che inibiscono, impediscono o attenuano le sue abilità naturali e accresce, inoltre, queste abilità, diventando più brillante e capace a livello spirituale.

La tecnologia di auditing è invariabile. Non sono previsti risultati incidentali né applicazioni casuali. L’auditing non è un periodo di tempo di vaga e libera associazione d’idee. Ciascun procedimento è concepito in modo esatto e quando viene applicato con precisione produce un risultato ben definito. L’auditing di Scientology consente a chiunque di passare da una condizione di cecità spirituale alla gioia radiosa della conoscenza.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/faq/scientology-and-dianetics-auditing/what-is-auditing.html

COMITATO DEI CITTADINI PER I DIRITTI UMANI

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Come parte del loro codice religioso, gli Scientologist si impegnano “a scoprire e contribuire a sopprimere ogni e qualsiasi pratica fisicamente dannosa nel campo della salute mentale” e, quindi, determinare un clima di sicurezza e protezione per la guarigione mentale.

Con questo in mente, nel 1969 gli Scientologist fondarono il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU), un ente di tutela che indaga ed espone le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

Oggi il CCDU è una forza a livello mondiale che lavora attivamente per eliminare i trattamenti brutali, le pratiche criminali e le violazioni dei diritti umani nel campo della salute mentale.

Ha contribuito a far promulgare più di 150 leggi che proteggono le persone da pratiche abusanti e coercitive nel campo della salute mentale.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/activity/citizens-commission-on-human-rights/citizens-commission-on-human-rights.html

DIDATTICA: LA VERITÀ SULLA DROGA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Un’iniziativa anti-droga patrocinata dalla Chiesa di Scientology che offre speranza ed aiuto per porre fine alla tragedia mondiale della tossicodipendenza.

Il complessivo abuso di droga mondiale ha portato a quello che può indiscutibilmente essere descritto come un mondo inondato di sangue e di miseria umana.

La Chiesa di Scientology promuove la più grande campagna di sensibilizzazione e prevenzione antidroga non governativa esistente sulla Terra. Da un’indagine statistica, ha impedito finora a circa 500.000 giovani l’uso di droga da strada… o peggio.

Comunque c’è ancora molto da fare. Per questa ragione, la Chiesa di Scientology offre le sue pubblicazioni (che non contengono né favoriscono le credenze di Scientology) ad affini gruppi anti-droga, istituzioni governative, gruppi sociali e scuole.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.noalladroga.it.

I PRINCIPI FONDAMENTALI DI SCIENTOLOGY CHE COS’È SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Scientology: scio (Latino) “sapere nel senso più completo del termine”, logos (Greco) “studio di”. Perciò Scientology significa “sapere come sapere”.

Scientology è una religione del ventesimo secolo. Comprende un vasto insieme di conoscenze derivanti da alcune verità fondamentali, la principale delle quali è questa: l’uomo è un essere spirituale dotato di capacità che vanno ben oltre quelle che egli considera di avere normalmente. Egli non solo è in grado di risolvere i propri problemi, di raggiungere le mete che si è prefisso e di conseguire una felicità duratura, ma può anche raggiungere nuovi stati di consapevolezza mai sognati prima d’ora.

Tutte le grandi religioni, in modi diversi, hanno aspirato alla libertà spirituale: una condizione libera dai limiti della materia e dall’infelicità. Il problema, tuttavia, è stato sempre quello di capire come raggiungere un tale stato, soprattutto vivendo in una società frenetica e spesso opprimente come la nostra.

Nonostante la vita moderna sembri proporci una serie pressoché infinita di complicazioni, Scientology sostiene che le soluzioni che se ne possono ricavare sono fondamentalmente semplici e alla portata di tutti. Difficoltà di comunicazione e nei rapporti interpersonali, precarietà, mancanza di fiducia in se stessi e disperazione: ognuno di noi ha, innato, il potenziale per liberarsi da queste e molte altre preoccupazioni.

Scientology offre una via verso una maggiore libertà.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

VUOI SAPERNE DI PIU’ SULLA MENTE? SCOPRI DIANETICS

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Il simbolo di Dianetics usa la lettera greca delta come sua forma di base. Le strisce verdi rappresentano la crescita, quelle gialle la vita.

Le quattro strisce verdi rappresentano le quattro suddivisioni dell’impulso dell’Uomo alla sopravvivenza descritte in Dianetics.

Dianetics: dal greco dia, ovvero attraverso, e nous, anima.

Per comprendere esattamente in che modo Scientology viene utilizzata occorre sapere qualcosa sulla ricerca intrapresa da L. Ron Hubbard e sul precursore di Scientology: Dianetics.

Dianetics è una metodologia in grado di aiutare ad alleviare sensazioni ed emozioni indesiderate, paure irrazionali e malattie psicosomatiche (cioè le malattie causate o aggravate da stress mentale).

Volendola definire più precisamente, potremmo dire che Dianetics si occupa di ciò che l’anima fa al corpo attraverso la mente.

Prima del 1950, il pensiero scientifico predominante aveva stabilito che la mente dell’Uomo fosse il suo cervello, cioè un semplice insieme di cellule e di neuroni. Inoltre, non solo si pensava che la capacità dell’Uomo non potesse essere migliorata, ma anche che la personalità di un individuo fosse irrevocabilmente determinata dalla conformazione della sua corteccia cerebrale. Tali teorie erano però inesatte e di conseguenza la scienza non ha mai sviluppato un sistema teorico che realmente consentisse di risolvere i problemi della mente.

Nel 1950, con la pubblicazione di Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo, L. Ron Hubbard ha cambiato completamente questa situazione. Questo libro ha segnato una svolta nella storia della ricerca condotta dall’Uomo, per comprendere realmente se stesso.

Come Scientology, Dianetics si fonda su principi fondamentali facilmente assimilabili, che si sono dimostrati esatti e che, soprattutto, sono validi oggi come lo erano nel 1950.

In questa parte del sito web, acquisirai familiarità con i concetti di base di Dianetics e come funziona, con l’obiettivo di Dianetics, e acquisirai la comprensione dello stato di “Clear”.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.dianetics.it

UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA DROGA CORSO GRATUITO ON-LINE DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

In questo corso apprenderai:
Come gli effetti accumulati nel prendere droga possono danneggiare una persona anche molto tempo dopo che ha smesso di prenderla.
Gli effetti dannosi che le droghe hanno sia sulla mente che sull’individuo stesso.
Strumenti efficaci da usare per aiutare qualcuno ad uscire con sicurezza dalla tossicodipendenza.
UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA DROGA
DESCRIZIONE DEL CORSO
Non è un’esagerazione affermare che la droga è diventata ormai il problema sociale che più ci tormenta. Questa piaga colpisce ogni sfera della vita. Criminalità e violenza sono le sue conseguenze più ovvie, per non parlare dell’amoralità, dei fallimenti nel campo dell’istruzione e delle vite rovinate, conseguenze altrettanto gravi e diffuse.

Il problema non è circoscritto alle cosiddette droghe di strada. Gli effetti dei farmaci prescritti da medici e psichiatri – analgesici, tranquillanti e “antidepressivi” – sono altrettanto disastrosi.

L. Ron Hubbard ha affrontato questo problema non tanto per risolvere i disagi fisici delle persone, quanto per continuare la sua ricerca indirizzata a rendere libero l’uomo come essere spirituale e per abbattere, lungo il percorso, qualsiasi barriera vi si frapponesse. Le droghe rappresentavano questo genere di barriera.

Prima che L. Ron Hubbard sviluppasse un programma di recupero per i tossicodipendenti, in grado di produrre dei buoni risultati, non esisteva altra soluzione. I programmi di stampo psichiatrico conseguivano molti più fallimenti che successi; alcuni di essi, addirittura, creavano soltanto delle tossicodipendenze ancora più gravi. Altre persone, mosse da migliori intenzioni, si accorsero che i buoni propositi non bastavano. Mancava una tecnologia in grado di produrre risultati.

Il programma ideato da L. Ron Hubbard fornisce questa tecnologia. Questo metodo di riabilitazione – il migliore al mondo in termini di completezza e risultati – aiuta il tossicodipendente a scoprire la ragione per la quale ha iniziato a prendere droghe, elimina i danni mentali e spirituali prodotti dalle sostanze stupefacenti, disintossica l’organismo dai residui delle droghe che per lungo tempo vi permangono e fornisce alla persona gli strumenti che le permetteranno di non cadere più nella trappola della droga. Oggi, per la prima volta, come centinaia di migliaia di persone possono confermare, tossicodipendenti ed alcolizzati possono liberarsi da questa tirannia e affrontare la vita con rinnovato vigore e speranza.

Questo opuscolo illustra alcuni dei principi elementari di questo programma e, per la prima volta, consente di comprendere i problemi legati all’abuso di sostanze stupefacenti.

Inizia Ora!

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/courses/drugs/overview.html

LE COMPONENTI DELLA COMPRENSIONE CORSO GRATUITO ON-LINE DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

In questo corso apprenderai:

I tre elementi che causano la comprensione di qualsiasi cosa e in che modo sono correlati l’uno con l’altro.
Come migliorare i rapporti con gli altri.
Gli esatti strumenti per migliorare la comprensione con chiunque conosci e col mondo intorno a te.
LE COMPONENTI DELLA COMPRENSIONE

DESCRIZIONE DEL CORSO
Dai testi sul miglioramento personale che riempiono gli scaffali delle librerie, alle trasmissioni televisive e ai conferenzieri itineranti, tutti offrono una miriade di soluzioni al problema rappresentato dalla comprensione della vita. Eppure, le infinite difficoltà in cui si dibatte l’uomo non sono ancora state risolte.

In questo corso e opuscolo L. Ron Hubbard scende a un livello più basilare rispetto a tutte queste “soluzioni”, per fornire le nozioni fondamentali di ciò che effettivamente costituisce la comprensione.

Che cosa potete fare con queste nozioni? Una volta che saprete che cosa è veramente la comprensione, voi avrete gli strumenti per affrontare la vita stessa. Questo significa che avrete a disposizione i mezzi per accrescere la vostra comprensione più o meno riguardo ad ogni cosa, incluse le persone che conoscete e con cui entrate in contatto.

Questa conoscenza vi permetterà di aiutare coloro che stanno subendo le difficoltà causate da malcomprensioni, da punti di vista differenti, da rapporti troncati e da tutte quelle avversità che trasformano la vita dell’uomo in una catena di continui dispiaceri. Imparerete quali sono le componenti della comprensione, come sono in relazione fra loro e come rendono possibile la comprensione stessa. Con le abilità che è possibile acquisire attraverso lo studio dei principi fondamentali qui contenuti, potrete aiutare le altre persone a comprendersi di nuovo e a capire il mondo che le circonda.

Benché questa sia soltanto una parte dell’intera tecnologia sviluppata da L. Ron Hubbard sull’argomento, è sufficiente per modificare il vostro approccio nei confronti della vita. Il metterla in pratica vi aiuterà a prosperare in ogni settore dell’attività umana.

Se la mancanza di comprensione è, infatti, una delle cause dei problemi dell’uomo, immaginate quale sarà il suo potenziale una volta che questo ostacolo sarà stato rimosso. I milioni di persone che stanno applicando questa conoscenza, hanno raggiunto dei livelli che una volta potevano soltanto sognare e stanno aiutando con successo gli altri a fare altrettanto.

Inizia Ora!

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/courses

CHE COSA SONO I DIRITTI UMANI?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

I diritti umani si basano sul principio del rispetto nei confronti dell’individuo. La loro premessa fondamentale è che ogni persona è un essere morale e razionale che merita di essere trattato con dignità. Sono chiamati diritti umani perché sono universali. Mentre ci sono nazioni o gruppi specializzati che godono di specifici diritti esclusivi, i diritti umani sono validi per tutti.

Se si richiede di menzionare i loro diritti, molti citeranno soltanto la libertà di parola e di fede e forse un paio d’altri. Non c’è dubbio che questi diritti siano importanti, ma il raggio di applicazione dei diritti umani è molto vasto. Significano potere di scelta e opportunità. Significano libertà di avere un lavoro, di intraprendere una carriera, di scegliersi il proprio partner ed allevare i propri figli. Includono il diritto a viaggiare in lungo e in largo, di lavorare con profitto senza essere maltrattati, senza subire abusi e senza la minaccia di un licenziamento arbitrario. Comprendono persino il diritto al tempo libero. In definitiva, i diritti umani costituiscono la base di tutto ciò che le persone hanno a cuore per quanto riguarda il loro stile di vita. In loro assenza, conseguire la felicità è impossibile, perché non c’è sicurezza personale, libertà e nessuna opportunità. Perciò, tutti i popoli hanno da lungo tempo riconosciuto la loro importanza fondamentale ed hanno cercato di esprimerli chiaramente e difenderli. Molto prima dell’esistenza dell’espressione “diritti umani”, uomini e donne hanno combattuto e sono morti per questi principi.

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è il principale strumento mondiale in materia di diritti umani. Il suo paragrafo di apertura è una potente affermazione dei principi che stanno nel cuore del moderno sistema dei diritti umani: “Il riconoscimento della dignità intrinseca a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo”.

http://www.scientology.it/activity/human-rights/what-are-human-rights.html