CASTREZZATO: UN ATTACCO ALL’ABUSO DI STUPEFACENTI CON “LA VERITA’ SULLE DROGHE”

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Domenica, 9 dicembre 2012, i volontari del “Dico No alla droga” hanno partecipato con il loro stand alla giornata delle associazioni di Castrezzato, distribuendo durante tutta la giornata più di 600 libretti di prevenzione alla droga “Scopri la verità sulle droghe” e diversi DVD.

Il messaggio è stato accolto con notevole interesse sia da parte dei ragazzi adolescenti, sia dai genitori sia da parte di insegnanti che hanno espresso l’intenzione di tenere delle conferenze di prevenzione alla droga proprio utilizzando il materiale informativo fornito dai volontari.

Altre associazioni quali il COSP e gli Alpini si sono uniti all’iniziativa decidendo di mostrare il DVD documentario ai ragazzi che frequentano il loro circolo.

Da oltre 20 anni i volontari distribuiscono gratuitamente materiale educativo come opuscoli e DVD documentari per far comprendere ai ragazzi la verità sulle droghe perchè è stato dimostrato che il miglior modo di sconfiggere la droga sia la comprensione del soggetto.

Nell’ultimo libretto vengono spiegati gli effetti di 12 diverse sostanze stupefacenti; con immagini illustrative e con “parole semplici” fa comprendere ai ragazzi quanto le droghe siano deleterie e come insinuosamente diventino “parte della vita” sino a giungere ad un “punto di non ritorno”.

La campagna ha avuto origine dalla Chiesa di Scientology ed alcuni anni fa venne istituita l’associazione laicizzata “No alla droga”.

L. Ron Hubbard scrisse “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto sommato l’unica ragione di vivere” ed i volontari del “Dico no alla droga” lavorano giornalmente per rendere la nostra società più sana e felice…tramite la prevenzione alla droga.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.noalladroga.it

LA VERITA’ SULLE DROGHE: CAMPAGNA PATROCINATA DALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Le droghe sono diventate parte della nostra cultura dalla metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società.

È stato stimato che a livello mondiale 208 milioni di persone fanno uso di droghe illegali. Negli Stati Uniti, un sondaggio a livello nazionale condotto nel 2007 sulla salute e sul consumo di droga ha mostrato che 19,9 milioni di americani (cioè l’8% della popolazione dai 12 anni di età) avevano fatto uso di droga durante il mese che precedeva il sondaggio.

Probabilmente conosci qualcuno che è stato colpito dalla droga, direttamente o indirettamente.

Quella più comunemente usata, e abusata, negli Stati Uniti, è l’alcol. Gli incidenti automobilistici connessi all’alcol sono la seconda maggior causa di decessi adolescenziali negli Stati Uniti.

La droga illegale più comunemente usata è la marijuana. Secondo il Rapporto Mondiale delle Nazioni Unite sulla Droga del 2008, circa il 3,9% della popolazione mondiale di età compresa tra i 15 e i 64 anni, abusano di marijuana.

I giovani d’oggi sono più esposti che mai alla droga. In base ad un sondaggio condotto dai Centri per il Controllo delle Malattie nel 2007, il 45% degli studenti di scuola superiore a livello nazionale aveva bevuto alcol e il 19,7% aveva fumato erba nell’arco di quel mese.

In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giovani è aumentato in Danimarca, Italia, Spagna, Regno Unito, Norvegia e Francia.

“Il mio scopo nella vita non era vivere… era avere uno sballo. Nell’arco degli anni ho fatto uso di cocaina, marijuana e alcol, con la falsa convinzione che mi avrebbero aiutato a fuggire dai problemi. Ha solo peggiorato le cose. Ripetevo a me stesso: ‘Smetterò definitivamente dopo quest’ultima volta’. Non è mai successo.” – John

“Ho iniziato con la marijuana, poi con le pillole (ecstasy) e gli acidi, facendo miscugli con ogni tipo di droga, prendendone anche dosi esagerate per avere effetti più duraturi. Una sera ho avuto una brutta esperienza, un trip… Pregavo e piangevo affinché questa sensazione sparisse, sentivo voci nella mia testa, avevo dei tremiti e per sei mesi non sono potuto uscire di casa. Pensavo che tutti mi stessero guardando. Non riuscivo a camminare nei luoghi pubblici. Gente! Non riuscivo nemmeno a guidare.

“Mi sono ritrovato a non avere più una casa e stare per la strada, a vivere e dormire su un cartone, fare l’elemosina e trovare modi per procurarmi da mangiare.” – Ben

Per maggiori informazioni visita il sito: http://it.drugfreeworld.org

BRESCIA: VISITA GUIDATA ALL’INTERNO DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Sabato 15 dicembre 2012 ci sarà la visita guidata all’interno della Chiesa di Scientology (la religione del XX Secolo fondata dal Sig. L. Ron Hubbard) di Brescia in Via Fratelli Bronzetti.

Non solo il personale mostrerà l’interno della chiesa ma risponderà anche ad ogni tua domanda su Dianetics e Scientology.

Non è obbligatoria la prenotazione.

Per maggiori informazioni su Scientology visita il sito: http://www.scientology.it

BRESCIA: SEMINARIO DI DIANETICS COMPRENDI LA CAUSA DELLE TUE INSICUREZZE, PAURE ED ATTEGGIAMENTI INDESIDERATI.

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Un nuovo seminario di “Dianetics” – La forza del pensiero sul corpo – si terrà presso la Chiesa di Scientology di Brescia in Via F. Bronzetti, sabato 15 dicembre 2012.

Hai mai sentito parlare di Dianetics di L. Ron Hubbard?
E’ stato il libro sulla mente umana più letto e più venduto al mondo negli ultimi 60 anni per una sola ragione: FUNZIONA!
Milioni di persone nel mondo hanno applicato i principi e le tecniche di Dianetics per migliorare le loro vite.
Puoi farlo anche tu partecipando al seminario di Dianetics.
Qui potrai scoprire la causa di paure, emozioni e comportamento indesiderati.
Una delle scoperte fondamentali di Dianetics è che esiste una sola sorgente nascosta causa delle sofferenze umane: è chiamata MENTE REATTIVA.
Al seminario di Dianetics imparerai i principi di Dianetics sotto la guida di uno specialista competente e li applicherai per sbarazzarti della tua mente reattiva…Prova!

Per maggiori informazioni chiama lo 030-3774873 o visita il sito: http://www.dianetics.it

I DIRITTI UMANI

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

I diritti umani si basano sul principio del rispetto nei confronti dell’individuo. La loro premessa fondamentale è che ogni persona è un essere morale e razionale che merita di essere trattato con dignità. Sono chiamati diritti umani perché sono universali. Mentre ci sono nazioni o gruppi specializzati che godono di specifici diritti esclusivi, i diritti umani sono validi per tutti.

Se si richiede di menzionare i loro diritti, molti citeranno soltanto la libertà di parola e di fede e forse un paio d’altri. Non c’è dubbio che questi diritti siano importanti, ma il raggio di applicazione dei diritti umani è molto vasto. Significano potere di scelta e opportunità. Significano libertà di avere un lavoro, di intraprendere una carriera, di scegliersi il proprio partner ed allevare i propri figli. Includono il diritto a viaggiare in lungo e in largo, di lavorare con profitto senza essere maltrattati, senza subire abusi e senza la minaccia di un licenziamento arbitrario. Comprendono persino il diritto al tempo libero. In definitiva, i diritti umani costituiscono la base di tutto ciò che le persone hanno a cuore per quanto riguarda il loro stile di vita. In loro assenza, conseguire la felicità è impossibile, perché non c’è sicurezza personale, libertà e nessuna opportunità. Perciò, tutti i popoli hanno da lungo tempo riconosciuto la loro importanza fondamentale ed hanno cercato di esprimerli chiaramente e difenderli. Molto prima dell’esistenza dell’espressione “diritti umani”, uomini e donne hanno combattuto e sono morti per questi principi.

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è il principale strumento mondiale in materia di diritti umani. Il suo paragrafo di apertura è una potente affermazione dei principi che stanno nel cuore del moderno sistema dei diritti umani: “Il riconoscimento della dignità intrinseca a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo”.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/activity/human-rights/what-are-human-rights.html

VIDEO INTRODUTTIVI AI CORSI GRATUITI ON LINE DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Sul sito www.Scientology.it trovi i video introduttivi ai corsi on-line per la risoluzione del tuo attuale problema.

I 19 video con i correlati corsi online, gratuiti, messi a disposizione da Scientology, la risoluzione per praticamente ogni aspetto della vita.

Dalle scoperte di L. Ron Hubbard,con la relativa applicazione pratica, tu stesso, puoi sistemare l’attuale problema che hai nella vita o migliorarne la condizione. Con oltre 50 anni di studi mirati a risolvere le problematiche della vita. Ora, la tecnologia, viene messa in video, cosi che tutti anche ” i meno lettori” possano conoscerla, apprenderla e utilizzarla.

Tra queste ne citiamo alcune: “lo studio”, le dinamiche (spinte) dell’esistenza”, “le componenti della comprensione” “la scala del tono emozionale”, “Comunicazione”, “Assistenze per malattie o ferite”, “Una soluzione al problema della droga”, “Come risolvere i conflitti”, Integrità e onestà”, “Etica e Condizioni”, “le cause della soppressione” “Soluzioni per un ambiente pericoloso”, “Il matrimonio” “Bambini”, “come affrontare il lavoro”, “le basi organizzative”, “obbiettivi e mete”.

“A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento, lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Una persona non è una foglia morta, ne un granello di sabbia: una persona può, in maggior o minor misura, tracciare il proprio percorso e seguirlo.

Si può avere la sensazione che le cose siano arrivate ad un punto in cui è troppo tardi per fare qualcosa, che la strada già percorsa sia cosi malridotta che non c’è alcuna possibilità di tracciarne una futura un po’ diversa; tuttavia c’è sempre un punto sulla strada in cui si può tracciare un nuovo itinerario. E cercare di seguirlo. Non esiste persona viva che non possa dar vita ad un nuovo inizio”. (citazione di L. Ron Hubbard).

Vai al sito www.scientology.it – link – http://www.scientology.it/courses/tools/overview.htm (corsi on line).

CHE COS’E’ IL PARTO IN SILENZIO E PERCHE’ E’ IMPORTANTE MANTENERE IL SILENZIO?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Il parto in silenzio è tutto ciò che riguarda il provvedere al miglior ambiente possibile per la gestante e il suo nuovo piccolo. Le sue origini possono essere tracciate nel libro di L. Ron Hubbard “Dianetics: la forza del pensiero sul corpo” e sono fermamente ancorate in un principio fondamentale e rispettoso del fatto che a una donna, particolarmente una gestante, deve essere dato il massimo in rispetto e cure.
Un parto in silenzio è una sequenza di travaglio e parto fatto in un ambente calmo e affettuoso, senza che le persone presenti parlino.
I dottori e le infermiere che chiacchierano, urlano di “SPINGERE, SPINGERE” e “incoraggiamenti” ad alta voce o ridendo, sono le cose che dovrebbero essere evitate.
Come scrisse L. Ron Hubbard: “Ogni persona deve imparare a non dire nulla in presenza della madre gravida durante il travaglio e il parto. Specialmente durante la nascita, dovrebbe essere mantenuto il silenzio assoluto e più delicato è il parto, meglio è.”
Il punto importante riguardo il parto in silenzio, è che NON vengano dette PAROLE. Non significa che una madre non possa fare nessun verso durante il parto.
E’ un po’ impossibile che una madre possa dare alla luce un figlio senza fare alcun rumore.
Le madri naturalmente vogliono dare ai propri figli un buon inizio di vita e quindi mantenere il parto il più tranquillo e quieto possibile. Detto questo, la scelta di come gestire il proprio parto è a discrezione di ogni donna e del proprio medico. Non è richiesto di aderire a nessun tipo specifico di routine. Proprio come ci si prende cura di tutti gli altri aspetti di un parto e della nascita, una donna e il proprio dottore od ostetrica e qualsiasi altra persona presente dovrebbero vedere di trovare dei mezzi per comunicare senza l’uso delle parole.
I dottori rispettano il diritto di una madre di scegliere le proprie esperienze di parto. Il parto in silenzio non è un modello medico ma un approccio religioso e filosofico basato sulle ricerche di L. Ron Hubbard sulla mente e lo spirito.
Il principio che sta dietro al fatto di non parlare è delineato in modo dettagliato in Dianetics e per comprendere pienamente il perché, uno dovrebbe leggere il libro Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo
Ma per darne una breve spiegazione, L. Ron Hubbard ha scoperto la fonte nascosta di incubi, paure irrazionali, turbamenti, insicurezza e malattie: la mente reattiva. Questa parte della mente registra tutte le percezioni durante momenti di incoscienza e il parto ne è fonte sia per il bambino che per la madre.
Le parole, specialmente se dette durante questi momenti, possono avere un effetto avverso sulla vita futura della persona.
Comunque la ricerca, scoperta e pratica del parto in silenzio furono annunciate per la prima volta dal signor Hubbard nel 1951 nel libro Dianetics per Bambini, e da allora questo metodo è stato convalidato e utilizzato da dottori, infermiere e ostetriche in tutto il mondo.
La Chiesa non ha nessun regolamento contro l’uso di medicine al fine di aiutare una persona durante una situazione e questi principi non precludono una madre dal ricevere qualsiasi procedura medica necessaria a partorire in sicurezza, includendo il parto cesareo. Queste sono esclusivamente decisioni mediche e anche queste vengono prese tra la madre e il dottore.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

CORSI DI MIGLIORAMENTO DELLA VITA: www.it.volunteerministers.org

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Dal sito www.it.volunteerministers.org, ora in italiano, sono disponibili i corsi di miglioramento della vita, come: “Migliorare la propria capacità di studiare”, “Imparare a comunicare con facilità e sicurezza”, “Scoprire le vere cause dei conflitti”.

Chi entra ne sito può avere un’anteprima delle informazioni sui corsi.

Chiunque può scegliere tra i 19 corsi messi a disposizione, tramite scelta personale o con l’ausilio di un test, al fine di risolvere o migliorare l’aspetto della propria vita che lo disturba maggiormente.

Dopo aver scelto il corso la persona può iscriversi e scaricare le lezioni. Al termine di ogni lezione la invia tramite mail e ne viene verificata la comprensione al fine di ottenere il 100% dei benefici. Il tutto gratuitamente.

Tra i corsi troviamo: “Una soluzione al Problema della Droga”, “Assistenze a malattie e ferite”; per problemi lavorativi abbiamo: “Le basi organizzative”, “Comunicare in modo efficace”, “Le cause della soppressione” e “I fondamenti delle Relazioni Pubbliche”; per la famiglia ci sono: “Conoscere i bambini”, “Come migliorare il proprio Matrimonio” e “Come risolvere i conflitti”; per chi vuol saperne di più sulla vita: “La scala del Tono”, “L’etica e le condizioni” “Integrità e Onestà” ecc.

Il tutto è stato messo a disposizone dai Ministri Volontari della Chiesa di Scientology, ispirati dalle seguenti parole del Fondatore L.Ron Hubbard: “Non è necessario che vi dica che cos’è che non va. Potete guardarvi attorno voi stessi e vedrete innumerevoli situazioni critiche, tutti segni di decadenza e fonti di dolore. Voi sapete che non dovrebbe essere così”

Visita il sito: http://scientology.it

COME HA AVUTO INIZIO SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

L. Ron Hubbard iniziò i suoi studi sulla mente e sullo spirito nel 1923, pubblicando poi, nel 1938, un manoscritto intitolato “Excalibur”. Fu in questo lavoro inedito che la parola Scientology apparve per la prima volta per descrivere ciò che L. Ron Hubbard definì come “lo studio per sapere come conoscere”. Egli decise di non pubblicare il libro, dichiarando che “‘Excalibur’ non conteneva terapie di alcun tipo, bensì una semplice trattazione sulla natura della vita”. E aggiunse: “Decisi di andare più avanti”.

Con quel “andare più avanti” egli giunse a Dianetics, una disciplina che s’introduceva nel ben più ampio campo di Scientology, per fornire un tipo di “terapia” che l’uomo comune potesse utilizzare facilmente. Quindi, nel 1947, L. Ron Hubbard scrisse un manoscritto descrivendo minuziosamente alcune delle sue scoperte. All’epoca non fu pubblicato , ma circolò tra amici e colleghi, che lo copiarono e se lo passarono l’un l’altro. (Questo lavoro è stato infine pubblicato nel 1951 come Dianetics: La Tesi Originale.)

Mentre copie del manoscritto continuavano a circolare, L. Ron Hubbard cominciò a ricevere una marea di lettere di richiesta per ulteriori informazioni. Ben presto finì per passare tutto il suo tempo a rispondere alle lettere, cosí decise di redigere un testo completo sull’argomento: Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo.

Pubblicato il 9 maggio, 1950, ha suscitato una tempesta di entusiasmo popolare, ed ha subito raggiunto la vetta della classifica dei best seller del New York Times dove è rimasto per 28 settimane consecutive. Come tale, è stato il libro più venduto sulla mente mai scritto, e rimane tale ancora oggi. Al suo interno vi era la scoperta della Mente Reattiva, la sorgente segreta degli incubi, paure irrazionali, turbamenti e insicurezze.

Eppure L. Ron Hubbard non ha mai considerato Dianetics la fine della sua ricerca ma, piuttosto, una tappa verso la scoperta e l’isolamento di una sorgente di vita che era sfuggita all’uomo per lungo tempo. In effetti, le tecniche di Dianetics fornirono i mezzi attraverso i quali le persone che le praticavano iniziarono presto a scoprire le vite passate. Dall’insistente applicazione e ricerca arrivò il risultato di ciò che è noto come esteriorizzazione, a dimostrazione che lo spirito era davvero separabile dal corpo e dalla mente. Nacque così la religione di Scientology.

Successivamente, L. Ron Hubbard scavò sempre più in profondità nella natura spirituale dell’Uomo, documentando le sue scoperte in migliaia di lezioni registrate, film, articoli e libri.

Mentre per la presentazione di tali scoperte, ha letteralmente circumnavigato il globo, istituendo così le Chiese di Scientology in quattro continenti e stabilendo la sede centrale presso la sua residenza nel sud dell’Inghilterra.

Negli anni successivi, L. Ron Hubbard ha continuato a fare avanzamenti sul soggetto fino alla sua scomparsa nel 1986.

La sua eredità comprende decine di milioni di parole pubblicate, lezioni registrate e film, mentre con oltre 250 milioni di copie dei suoi libri e conferenze in circolazione, ha ispirato un movimento che abbraccia tutti i continenti e tutte le culture.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://scientology.it

LA FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA. CHI SIAMO?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò, noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età.

Attraverso una rete globale di volontari, sono stati distribuiti 56 milioni di volantini educativi, sono state tenute decine di migliaia di manifestazioni di sensibilizzazione e prevenzione alla droga in 120 paesi e gli annunci di pubblica utilità de La Verità sulla Droga sono stati trasmessi in 275 stazioni televisive. Questi materiali ed attività hanno permesso a persone di tutto il mondo di conoscere gli effetti distruttivi delle droghe e decidere di non farne uso.

Questa Fondazione fornisce le informazioni di cui hai bisogno per dare inizio ad un’attività di prevenzione e informazione de La Verità sulla Droga nella tua zona.

La Chiesa di Scientology ha adottato questa campagna come attività sociale per migliorare la comunità. Seguendo le parole del fondatore L Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto sommato l’unica ragione di vivere”.

Il referente della zona di Brescia, Gabriele risponde al 349 4466098.

Per materiale di prevenzione, conferenze o informazioni, chiamare o vedere il sito: http://www.noalladroga.it