Friggitrice professionale: modelli e opportunità si trovano sul web!

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Casa e Giardino

La rete offre moltissime opportunità di scelta di modelli di friggitrici per tutte le tasche ed esigenze. Avere una buona friggitrice in ambito professionale è fondamentale e poter soddisfare qualsiasi tipo di clientela è una priorità. Oggi le richieste sono sempre più particolari ed è indispensabile dotarsi di strumenti ad hoc. Cucinare patatine fritta senza olio o con poco olio, per esempio, è una esigenza sempre più forte. Occorre dotarsi di macchine ad hoc e ben fatte che durino nel tempo. Pronte all’uso e resistenti cucinano in modo veloce ed efficace. Nella scelta di un modello professionale considerate tanti aspetti e fate sempre un confronto qualità e costo tra i modelli più appetibili per voi. Le friggitrici possono essere tradizionali, a cestello rotante o statico o ad aria e così via.
Molto importante è la potenza così come la capacità in litri. Scegliete, dunque, in base alle vostre esigenze. Il display che indica informazioni e dati deve essere chiaro e leggibile. I materiali resistenti, gli accessori utili al corretto funzionamento. La friggitrice professionale deve essere di facile utilizzo, lavaggio e manutenzione. Il design varia in base ai gusti. Se avete dubbi consultate attentamente le recensioni sul prodotto o fate domande specifiche soprattutto se avete esigenze particolari.

Frigoriferi vini: ecco dove trovare il modello ad hoc!

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Casa e Giardino

Se siete alla ricerca di un buona buona cantinetta dove poter riporre le vostre bottiglie preferite è il momento di valutare ogni caratteristica. Il web offre il notevole vantaggio di avere a disposizione una vasta gamma di prodotti tra cui scegliere. I frigoriferi vini sono utilissimi sia in ambito domestico che professionale, per gli amanti del vino indispensabili! Come scegliere tra tanti modelli? Certamente partendo dalle vostre considerazioni sulle esigenze. Capire, dunque, se prediligete il design, le funzionalità o la struttura. I costi dei frigoriferi vini sono accessibili e alla portata di tutti, se però cercate un prodotto di altissima qualità meglio optare per frigoriferi più costosi ma dalle alte prestazioni. Un confronto tra prezzo e qualità sul web vi può aiutare a capire su quale prodotto indirizzarvi. Meglio prendersi del tempo per valutare con attenzione e non fare scelte affrettate. Inoltre sfruttate il web per leggere pareri e recensioni utili. Tra le considerazioni valutate il peso e le dimensioni del modello e quanto spazio avete, poi la potenza e la temperatura offerta.

Certificazioni di affidabilità del prodotto e garanzia sono utili da verificare prima di qualsiasi acquisto.

Online degli ottimi essiccatoi per frutta

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino, Gastronomia e Cucina

Il web offre la grande opportunità di trovare degli ottimi alleati del benessere come per esempio l’essiccatore. Quest’oggetto è alla portata di tutti e consente di essiccare i vostri cibi preferiti conservando intatte le proprietà nutritive. Una scelta di tanti per chi vuole avere sempre pronti snack e merende gustose. In particolare chi possiede un frutteto o un orto ha la possibilità di sfruttare tutta la sua produzione in modo sano. Una volta lavata con attenzione tutta la frutta e dopo averla tagliata a fettine la si può riporre nei cestelli appositi e lasciarla essiccare. Scegliere la giusta temperatura è facile e col tempo diventa una abitudine. Per scovare ricette semplici o idee curiose c’è il web dove confrontate la vostra esperienza con chi ne sa qualcosa. Nella scelta di un buon prodotto valutate peso, dimensioni, qualità dei materiali, ingombro, design. Leggete i pareri online e fate domande, solo così potete capire se tra i tanti essiccatoi per frutta c’è proprio il vostro!

Il design anche nelle lampade da parete per completare l’arredamento di casa

Scritto da fsdf il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

L’ illuminazione della propria casa è importante per creare un ambiente accogliente e confortevole. Una casa luminosa è sinonimo di forza e potenza nonché di protezione e sicurezza. È importante che venga studiata la planimetria della casa e creare un progetto illuminotecnico che sia in grado di illuminare ogni metro quadrato di superficie per poter debellare il buio che si rifugia in ogni angolo nascosto.

Il buio sarà il nemico più temuto soprattutto all’esterno della casa dove è più difficile illuminare il perimetro della casa e il giardino. Le lampade da pareti però sono il tipo di illuminazione ideale per le zone più buie e meno abitate della casa sia al suo interno come le pareti delle scale, dei corridoio o del garage, sia all’esterno per illuminare la casa anche sul retro.

Installare delle applique sulle pareti esterne a distanza costante l’ una dall’ altra infatti sarà come avere delle sentinelle postate attorno alla vostra casa che la vigileranno la notte proteggendovi da ladri e altri pericoli.

Vediamo assieme dove potrete installare le vostre applique da muro e quali sono le migliori lampade da parete per il design di casa vostra!

Lampade da parete di design per l’illuminazione interna

Per illuminare una casa non è sufficiente avere una lampada da soffitto in ogni stanza. Sebbene questa sia un po’ la regina della stanza che è in grado di diffondere una luce forte e diffusa grazie ad un fascio luminoso molto ampio, essa da sola non è sufficiente per soddisfare le esigenze illuminotecniche di uno spazio. L’ausilio di altri corpi luminosi di diverso genere con diverse caratteristiche e funzionalità andranno a rinforzare la luce generale emessa dal lampadario.

Tra le varie tipologie di luci da sostegno, se così le vogliamo chiamare, ci sono le applique da parete, che in generale forniscono una luce d’appoggio suppletiva. Ma quali sono i luoghi in cui è meglio installare le lampade da parete e soprattutto qual è il design che meglio si adatta arredamento della stanza? Per quanto riguarda il design di queste luci, le applique da parete da interno sono di tutte le forme e tipologie, dal design più rustico e tradizionale, al design più moderno ed innovativo a quello più standard e funzionale per luoghi di lavoro come la stanza degli attrezzi. Per quanto riguarda la collocazione, le lampade da parete trovano una sistemazione ideale negli spazi intermedi tra una stanza e l’altra come per esempio nell’atrio o nei corridoi, che sono solitamente lunghi e stretti in cui la luce di un lampadario al centro non riuscirebbe a raggiunge omogeneamente è  tutta la sua lunghezza. Oppure ci sono lampade sono ideali anche da posizionare in camera da letto, da posizionare sopra i comodini da orientare la luce durante lettura serale ad ambo i lati del letto.

Lampade da parete di design per l’illuminazione esterna

Se pensate che le luci da esterni siano brutte poiché devono essere solo funzionali vi sbagliate. Anche l’illuminazione da esterni può essere di design e funzionale allo stesso tempo. Tra le principale fonti di illuminazione per esterni ci sono sicuramente le lampade da parete. Esse infatti all’esterno diventano un po’ le protagoniste e possono trovare la giusta sistemazione un po’ ovunque.

Ecco Perchè è Importante Avere una Targa Attenti Al Cane

Scritto da sonia il . Pubblicato in Casa e Giardino

Capita spesso di passeggiare nelle zone residenziali e vedere quelle targhette che avvertono di prestare attenzione al cane che sta all’interno di quella casa, e molto spesso viene raffigurato un cane dall’aspetto feroce, quando la realtà dei fatti è totalmente diversa, perchè magari vi abita un cane buono e coccoloso. Quello di posizionare le targhe per avvertire i passanti ha senza dubbio una sua utilità, ma sarebbe molto più originale e divertente utilizzare delle taghette personalizzate per cani, da posizionare non solo sul cancello o sulla porta della propria abitazione, ma anche per allestire la cuccia del proprio cane. Come abbiamo già accennato l’utilizzo di questa tipologia di targhe è utile per avvertire gli ospiti della presenza di un cane che abita in qualla casa o per avvertire di stare attenti. Tuttavia se vi sentite più classici potete andare per una targa attenti al cane più standard, senza fronzoli o personalizzazioni. Perchè si sa che il cane è lo specchio del padrone, quindi se siete classici voi anche lui amerà il medesimo stile.

Alcune idee per le targhe Attenti al Cane

Le targhette che più comuniemente vengono utilizzate nelle abitazioni per avvertire della presenza di un cane sono quelle targhette relative a tutti quei cani dall’aspetto cattivo e feroce che avvertono di stare attenti e di prestare attenzione per la presenza di un cane nelle vicinanze. Mentre la verità è che dietro quelle targhette così spaventose si nascondono degli amorevoli amici a quattro zampe pronti a dare coccole ed amore. Per questi motivi un modo simpatico di realizzare queste targhette, oltre a quelle classiche, potrebbe essere quello di personalizzarle, con una foto del cane che realmente vive in quella casa, quindi come fosse una fotografia. Le targhette inoltre sono costruite in materiali di ottima fattura: robuste, resistenti ad ogni intemperia e facili da applicare al cancello e in generale ad ogni superficie. Le targhe attenti al cane sono sicuramente un elemento importante da applicare all’entrata di casa vostra, sia che questo si tratti di un cancello, sia di un ingresso più piccolo o un parcheggio.

Targhe Attenti al Cane o Targhe Personalizzate?

Abbiamo pensato a come sia le targhette personalizzate sia quelle standard possano essere utilizzate posizionandole all’esterno della propria abitazione. Come abbiamo detto le targhette standard sono molto utili ma può essere una buona idea anche utilizzare quelle personalizzate. Un esempio carino potrebbe essere quello di ricreare nella targhetta la foto del vostro cane e scriverci frasi che lo rappresentino al massimo. Questo non può che essere un’idea originale per rendere unica la cuccia del nostro cane non solo il più personale possibile, ma anche un modo per esprimere la personalità del nostro amico a quattro zampe. Un cagnolone dormiglione potrà essere rappresentato nel pieno della sua attività preferita, proprio nel momento in cui nel più profondo dei sogni penserà di rincorrere la sua pallina preferita. Tuttavia, indipendentemente da quale targa sceglierete, ricordate che quella più importante è certamente quella che i vostri cani portano al collo e che li rende rintracciabili nel caso in cui li perdiate.

Condizionatore: ci costa il 28% in più in bolletta

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino, Economia

Durante l’estate i consumi energetici tendono ad aumentare e le temperature elevatissime registrate in tutta Italia nelle scorse settimane non hanno di certo aiutato a contenere il costo della bolletta che, a causa di un impiego massivo di condizionatori e ventilatori, quest’anno potrebbe essere più salata che mai. Secondo le stime di Facile.it, nei consumi di una famiglia di 4 persone, il costo energetico per rinfrescare l’abitazione può far lievitare il peso della bolletta annua anche del 28%. In particolare, il consumo medio considerato da Facile.it per questa famiglia tipo, senza l’uso dell’impianto di aria condizionata, è pari a circa 3.000 kWh l’anno, vale a dire 640 euro in regime tutelato. Se aggiungiamo un condizionatore di classe A+, la stima sui consumi sale a circa 3.795 kWh l’anno e la bolletta arriva a 817 euro, vale a dire 177 euro in più.

Attenzione però perché se non si usa il condizionatore correttamente o ci si affida ad apparecchi non efficienti, la spesa potrebbe crescere ulteriormente. Risparmiare, però, anche grazie a piccoli accorgimenti è più semplice di quanto si possa pensare; ecco 8 consigli di Facile.it.

1)  La classe non è acqua. Il primo consiglio è di scegliere un condizionatore ad alta efficienza; quelli in classe A, A+ e A++ e superiori garantiscono minori consumi energetici e consentono così di ridurre la spesa in bolletta anche in maniera importante. Sostituire un condizionatore di classe B con uno di classe A+ significare ridurre il costo in bolletta sino al 20%. Ulteriore incentivo al cambio del vecchio impianto sono le detrazioni fiscali che si possono ottenere acquistando un nuovo condizionatore; se state sostituendo un impianto preesistente o state ristrutturando casa, potreste ottenere un bonus fiscale che varia dal 50% al 65% di quanto speso.

2) Evitate le temperature polari. Come è risaputo, la percezione del caldo non dipende solo dalla temperatura ma anche dal grado di umidità; se il vostro condizionatore ne è dotato, il consiglio è di utilizzare la funzione di deumidificazione anziché quella di raffrescamento; in questo modo è possibile ridurre i costi fino al 13%.

3) Il gioco di squadra aiuta. Anche se vi siete dotati di un moderno condizionatore, non abbandonate il caro vecchio ventilatore, che invece può ancora svolgere un ruolo importante. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, basterà azionarlo per far sì che diffonda l’aria rinfrescata, generando così frescura e sollievo. Se poi volete aiutare il vostro impianto, durante le ore più calde provate ad abbassare le tapparelle e scoprirete che ci vorrà meno tempo per raggiungere la temperatura ideale.

4) Il consiglio più banale è sempre quello meno seguito. Che senso ha far lavorare il condizionatore per ore, consumare corrente e spendere soldi, se poi lasciamo porte, o peggio, finestre aperte disperdendo il fresco? Qui si tratta di puro buon senso e un po’ di attenzione; lasciare aperta la porta del corridoio o di uno stanzino e disperdere il fresco può arrivare ad incidere sino al 6% sui consumi.

5) Giorno e notte. Programmando in maniera corretta la temperatura durante la notte, sarà grato non solo il fisico, ma anche il portafoglio; in questo modo è possibile ridurre i consumi sino al 10%.

6) Impianto pulito. Mantenere il condizionatore pulito è importante, non solo per la salute di chi vive negli ambienti, ma anche perché solo in questo modo si ha la garanzia che l’impianto possa funzionare al 100% della sua efficienza. Con una pulizia annuale dei filtri sarà possibile ridurre il consumo energetico sino all’8%.

7) Occhio agli altri elettrodomestici. Sebbene sia indicato come il responsabile numero 1 dei salassi estivi in bolletta, non va dimenticato che il condizionatore non è l’unico elettrodomestico che utilizziamo d’estate. Per tutti gli altri vale la regola di scegliere apparecchi di classe energetica elevata, A, A+, A++ o superiore; anche in questo caso, se l’acquisto di un grande elettrodomestico di classe non inferiore alla A+ viene effettuato per arredare un immobile oggetto di ristrutturazione, si potrà usufruire di una detrazione Irpef del 50%. A questo risparmio, si aggiungono i benefici economici legati al minor uso di energia; un frigorifero di ultima generazione (A+++), ad esempio, consente di risparmiare fino al 50% in consumi rispetto ad uno in classe A+. Anche per la lavatrice vale la stessa regola; in aggiunta, per aumentare il risparmio, il suggerimento è di preferire lavaggi a basse temperature. Un lavaggio a 60° consente di risparmiare sino al 37% di energia elettrica rispetto ad uno a 90°.

8) Scegliere la migliore tariffa. Optare per una tariffa energetica adeguata alle proprie esigenze si traduce spesso in un risparmio economico significativo. Coloro che sono ancora in regime tutelato, possono valutare il passaggio al mercato libero; in questo modo, secondo le stime** di Facile.it, è possibile abbattere la bolletta fino al 15%.

*valore calcolato utilizzando le tariffe del servizio di Tutela, fascia monoraria e potenza 3 kW

** valore calcolato considerando la differenza tra la migliore offerta mercato libero disponibile su Facile.it in data 29 Luglio 2019 e la tariffa del mercato tutelato aggiornata al III Trimestre 2019.

Relax e comodità con una poltrona reclinabile di qualità!

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Sia per rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro o nel week end che per chi ha necessità più specifiche come anziani o disabili, le poltrone reclinabili sono indispensabili in casa. Questi oggetti risultano stabili e comodi e alla portata di tutti. Ideali anche per le donne in gravidanza o per chi ha temporanei problemi di deambulazione, offrono la possibilità di godere del riposo in totale comodità in qualsiasi momento. Una buona poltrona è un mix tra funzionalità e robustezza ma anche l’occhio vuole la sua parte; per cui un design appropriato sarà utile per trascorrere le giornate ancora meglio.

Il vantaggio di acquistare una poltrona reclinabile sul web è notevole; avete a disposizione moltissimi modelli e potete fare confronti pratici tra costo e qualità, in più avete la possibilità di consultare recensioni e pareri utili che possono farvi capire sin da subito che quella che state facendo è la scelta giusta o meno. Tra le caratteristiche di una buona poltrona ci sono: dimensioni, peso, materiali, portata massima del peso, accessori. Ma non dimenticate di verificare la presenza di una garanzia sul prodotto che attesti l’affidabilità nel tempo.

Una poltrona ufficio comoda e spaziosa per le vostre giornate a lavoro

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Il lavoro rappresenta gran parte del nostro tempo e poter stare su una sedia comoda e spaziosa rappresenta una priorità. Come scegliere tra i tanti modelli disponibili? La prima cosa da fare è stilare un elenco delle priorità dando spazio al comfort che risulta essere la prima caratteristica nella scelta di un buon modello. Anche il design e la robustezza rappresentano aspetti fondamentali. Struttura, materiali, accessori, dimensioni sono solo alcune delle cose da considerare prima dell’acquisto.

Se avete dubbi a riguardo prendetevi tempo nel valutare, spesso la fretta non aiuta. Pertanto leggete recensioni, consigli ed esperienze. Vi può aiutare a capire se state facendo la scelta giusta per voi. In ultimo verificate la presenza di garanzia e certificazioni indispensabili per una scelta giusta. I costi di una poltrona ufficio variano ma sul web trovate certamente delle ottime opportunità.

Compressori portatili in casa o a lavoro per qualsiasi evenienza

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Sono molto utilizzati per svariate esigenze ed è sempre bene averne a disposizione uno soprattutto se portatile. Stiamo parlando dei compressori portatili, piccoli dispositivi alla portata di tutti che possono aiutarvi in lavori di manutenzione, verniciatura o per sgonfiare materassini o pneumatici. Un buon compressore resiste al tempo e vi aiuta in faccende varie.

Come scegliere il modello adatto? Prima di tutto partendo dalle esigenze; solo sapendo di cosa avete bisogno realmente si potrà arrivare a capire quale modello è più consono alle esigenze. Un elenco delle caratteristiche indispensabili per voi si dirotterà su alcuni modelli e la scelta potrà avvenire facendo un confronto tra la qualità e il costo. Design, funzionalità, dimensioni, peso, potenza. Sono solo alcune delle caratteristiche da considerare nella scelta. Se avete dubbi leggete le recensioni online di chi usa il prodotto da tempo e vi può consigliare al meglio. Se siete incerti prendetevi tempo e decidete con calma. I compressori portatili sono facili da usare e offrono il grande vantaggio di essere pratici e maneggevoli.

Una macchina cucire per concretizzare qualsiasi idea!

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Una volta presa la mano non se ne può più fare a meno! La macchina da cucire è un oggetto prezioso per chi ha tante idee e le vuole realizzare in breve tempo e soprattutto con le sue mani! Pratiche, compatte, resistenti e veloci le macchine da cucire sono di facile utilizzo.

Nella scelta di una macchina cucire considerate alcuni fattori, tra questi: dimensioni, peso, potenza, materiali, accessori, design. Tutti aspetti che vanno considerati nella scelta di un modello ad hoc per le vostre esigenze. Tra i brand più conosciuti di macchine da cucire ci sono: Singer, Necchi, Brother ma esistono anche modelli più sconosciuti e ugualmente efficaci. Se avete dubbi sulla scelta di un modello consultate pareri ed esperienze attraverso le recensioni che trovate online. Il web, infatti, offre numerose opportunità di scelta e soprattutto potete fare con calma un rapporto qualità/prezzo dei modelli presenti. Anche voi, dopo aver utilizzato il prodotto, lasciate dei feedback utili a chi sta cercando il modello ad hoc.