Indagine: le donne e l’auto

Scritto da Chili Pr il . Pubblicato in Affari, Automobili, Aziende, Comunicati Stampa, Italia, Mercati

www.automobile.it e GfK Eurisko analizzano desideri e abitudini delle automobiliste italiane

Un sondaggio dell’Istituto di Ricerca Gfk Eurisko, e promosso dal portale www.automobile.it, indaga sui segmenti, i marchi, i costi, l’uso e i valori dell’automobile riferiti al target femminile, grazie a un campione di 250 donne del Bel Paese. Nuove o usate, coloratissime o sobrie, italiane o straniere, per il tempo libero o il lavoro: le donne italiane hanno le idee chiare su cosa vogliono dalla loro auto, con oscillazioni minime dovute a età, professione e provenienza geografica.

Ma qual è l’auto ideale, e quale il profilo della donna che l’acquista? Nuova, generalista, utilitaria e italiana le caratteristiche principali per il veicolo. Sfata molti falsi miti il ritratto della guidatrice italiana: acquirente razionale, e non emozionale come si potrebbe pensare, utilizza la macchina quasi esclusivamente per svago, shopping e commissioni, non per recarsi in ufficio, e vede la propria quattroruote come un semplice mezzo di trasporto, una necessità, senza caricarla di suggestioni e valori socio-culturali.

L’auto più amata dalle italiane risulta essere nuova, ma in percentuale non è una vittoria schiacciante: 61,1% delle intervistate, contro il 38,9% a favore dell’usato. Si tratta inoltre di una vettura generalista, scelta dall’88%, contro un 12% di premium-lovers: a quanto pare, le premium sono “roba da uomini”. I segmenti più popolari sono, infatti, quello delle utilitarie/medio-piccole (49,8%), seguito da quello delle minicar-citycar (23,6%) e, a diminuire, i veicoli di dimensioni medie (15%) e grandi-station wagon (2,4%).

L’italianità mantiene una posizione privilegiata: il marchio Fiat è in testa alla classifica dei possessori di auto con il 34%, staccando di molto la seconda casa più scelta, la Lancia, che si attesta sul 9%. A seguire Toyota, Opel, Renault e Ford al 6%, Citroen al 5%, Nissan, Volkswagen e Peugeot alla pari al 4%, Mercedes e Alfa Romeo entrambe al 3%, Chevrolet, Hyundai e Suzuki al 2%, Audi, Smart, Seat e Mini Cooper con l’1%, e le restanti altre marche con un 3% complessivo.

Anche il prezzo è una variabile che incide nella scelta di auto medio-piccole, oltre alla praticità di guida e di parcheggio: su www.automoble.it una citycar è acquistabile con un prezzo medio di 8.660€, un’utilitaria con circa 9.224€ e un veicolo di dimensioni medie con 12.339€. I costi medi per i due marchi più amati sono 9.268€ per Fiat e 11.261€ per Lancia; Smart è la più economica sul portale, con una media di 7.932€, mentre la più dispendiosa è Audi, con 22.861€.

Il profilo che emerge a livello di acquisto, contrariamente ai pregiudizi un po’ maschilisti, è quello di acquirenti razionali: in totale l’85% delle intervistate afferma di valutare attentamente le caratteristiche tecniche e i costi della vettura, mentre solo il 15% sarebbe un acquirente emozionale, che si basa sulla linea, l’estetica, il marchio e gli interni. La percentuale oscilla lievemente a seconda della latitudine: più emozionali le donne del Centro (77% razionali – 23% emozionali), mentre le più razionali sarebbero al Sud (92%, contro solo l’8% di emozionali).

Se ciò che conta è la concretezza, il lato estetico risulta importante nella misura in cui permette di distinguersi dalle altre (49%), di esprimere la propria personalità (33%) o di riflettere la propria posizione sociale (22%).

Ma per cosa usano l’auto le italiane? Sicuramente per lo svago: l’84% afferma di usare la macchina per il tempo libero e l’83% specifica per commissioni e shopping, almeno una volta la settimana. Al contrario, il luogo di lavoro è una meta abituale da raggiungere sulle quattro ruote solo per il 50%: il 47% delle intervistate non utilizza mai l’auto per andare/tornare dall’ufficio, e la percentuale sale al 56% per generici motivi professionali. In maggioranza, al 54%, anche le donne che non usano mai la macchina per portare i bambini a scuola, mentre il 41% lo fa almeno una volta la settimana.

Funzionale alle proprie passioni e incombenze quotidiane, l’automobile viene vista principalmente come un puro mezzo di trasporto (90%), meno come espansione della propria casa (17%) o dell’ufficio (4%). Si tratta per la maggioranza del campione di una necessità, o una comodità, ma anche una continua fonte di costi; a seguire chi la considera addirittura una fonte di preoccupazione a causa delle contravvenzioni, o uno stress, mentre in fondo alla classifica la minoranza di chi vive il proprio mezzo come una passione o un desiderio, ma anche come un peso.

“Analizzare desideri e necessità del target femminile è fondamentale, in quanto il ruolo della donna nelle scelte che riguardano le spese della vita quotidiana, come l’acquisto di un veicolo per sé o per la famiglia, è sempre più consolidato – commenta Aileen Wagefeld, Corporate Communications bei di mobile.international GmbH – conoscere meglio i nostri clienti significa migliorare ulteriormente il servizio offerto dal nostro portale e supportare i nostri dealer associati con dati di marketing specifici relativi al mercato automotive italiano”.

La Farmacia Graziani lancia KRISTAL BLU argento colloidale in nano particelle

Scritto da Gral il . Pubblicato in Aziende, Beauty & Wellness, Comunicati Stampa, Italia, Lifestyle, Mercati, Salute, Scienze

Dopo decenni di oblio, dovuti alla scoperta e all’uso massiccio degli antibiotici, sta ritornando in auge un antichissimo rimedio, usato da millenni, per le sue proprietà disinfettanti, tanto da essere riconosciuto come “antibiotico naturale”. La Farmacia GRAZIANI commercializza KRISTAL BLU, purissimo argento colloidale in nanoparticelle,   espressamente prodotto dalla:  Purest Colloids Inc – Westampton,NJ 08060, USA

Questa azienda statunitense, scelta per la ottima qualità ed estrema purezza della  produzione, fornisce il prodotto base che  opportunamente confezionato nel laboratorio galenico della Farmacia Graziani nelle  forme farmaceutiche più comuni, viene posto in vendita per le diverse terapie prescritte dai medici curanti (es. spray per la gola/naso, liquido, gel, ..)

Che cos’è l’argento colloidale?

L’argento è conosciuto ed usato da migliaia di anni in campo medico alternativo per le sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie . Le proprietà mediche dell’argento erano conosciute nell’antica Grecia. Nelle famiglie che usavano stoviglie d’argento le infezioni erano più rare e ci si ammalava molto meno. Questa conoscenza si è tramandata in tutte le Grandi Corti di Re, Imperatori, Zar e Sultani. L’uso prolungato per una intera vita di  stoviglie e posate d’argento per confezionare e servire cibi e bevande, causava la dispersione di piccole quantità del metallo nei cibi stessi, la cui ingestione causava la caratteristica tinta bluastra del sangue delle famiglie nobili, fenomeno conosciuto come “argiriasi”. L’uso così massiccio dell’argento per la conservazione dei cibi contribuì alla  credenza  che i nobili si ammalassero molto meno del popolo minuto e avessero il “sangue blu”.

La forma moderna di argento colloidale in nano-particelle consente di assumere  piccolissime quantità (es. 10 ppm parti per milione) che massimizzano l’efficacia e minimizzano gli effetti collaterali.

La ricerca medica ha dimostrato che nessun micro-organismo in grado di causare malattie (batteri, virus e funghi) può vivere più di qualche minuto in presenza di una traccia, seppur minuscola, di argento metallico in nanoparticelle.

Risulta essere uno dei più potenti antibatterici naturali senza effetti collaterali. In una rassegna del 1978 sul Science Digest Jim Powel scriveva: “Grazie ad illuminate ricerche, l’argento sta emergendo come una meraviglia della moderna medicina. Un antibiotico può uccidere, FORSE, una mezza dozzina di organismi nocivi, mentre l’argento ne uccide almeno 650 e non si sviluppa resistenza. Inoltre l’argento è praticamente atossico”

Farmacia Graziani S.n.c.

di Dott. Graziani Gabriele & C.
Via Primo Maggio, 1
22070 OLTRONA SAN MAMETTE (CO) P.IVA : 03307640130
Tel.: + 39 031 930688/970822
e-mail: info@farmaciagraziani.it     www.farmaciagraziani.it

Fiera “Sposa Chic Expo a Villa Malliana” 3 marzo Almenno San Bartolomeo

Scritto da Sposimmagine il . Pubblicato in Lifestyle, Mercati, Musica, Viaggi

Dopo il grande successo della prima edizione, nella giornata di domenica 3 marzo 2013 dalle 10.00 alle 19.00 presso la splendida Villa Malliana di Almenno San Bartolomeo (BG) si terrà la seconda edizione della fiera “Sposa Chic Expo” dedicata ai futuri sposi che desiderano organizzare un indimenticabile ricevimento di nozze nel segno dell’eleganza. Sognando ad occhi aperti tra i preziosi fregi, gli stucchi veneziani e i meravigliosi soffitti affrescati delle Sale dei Conti, le coppie di futuri sposi potranno trovare alla mostra mercato tutte le proposte più interessanti per organizzare una memorabile festa di nozze in grande stile – abiti, gioielli, fiori, bomboniere, partecipazioni, fotografi, musicisti e animatori, auto d’epoca, agenzie viaggi e tanto altro – dai migliori professionisti della zona tra Milano, Bergamo e la Brianza, e sempre a un ottimo rapporto qualità-prezzo. In programma prove gratuite di trucco e acconciatura per la sposa, prove d’abito e shooting fotografici per book, performance musicali, degustazione confetti e aperitivi. Ingresso 2€ a persona (bimbi gratis), biglietti omaggio disponibili sul sito www.sposimmagine.it

LA CRISI E L’INGEGNO: IN ITALIA LA DISOCCUPAZIONE SI COMBATTE CON SFINZ

Scritto da sfinz il . Pubblicato in Affari, Aziende, Beauty & Wellness, Casa e Giardino, Comunicati Stampa, Cultura, Economia, Industria, Informatica, Internet, Istruzione, Lifestyle, Locale, Mercati, Nuovo Sito Web, Tecnologia

Dopo il successo di iscritti e di lavori conclusi a Roma, SFINZ.com apre le porte ai cittadini di Milano e a breve in altre grandi città italiane. Dai 7.500 iscritti attuali è prevista una crescita a doppie cifre per il 2013.

ROMA, 19 Dicembre 2012 – Crisi, disoccupazione e recessione: una congiuntura negativa che però non lascia tutti gli italiani con le mani in mano. Negli ultimi tempi, infatti, numerose sono le iniziative web per la ricerca di lavoro come il caso di successo di SFINZ.com.

SFINZ.com è un‘innovativa piattaforma tutta italiana per la ricerca e l’offerta di servizi, con la quale è possibile interagire tra persone e società e mettere il proprio know-how – anche non specializzato – a servizio di chi ne ha bisogno, il tutto in modo facile, trasparente e sicuro.

Nata per la città di Roma solo pochi mesi fa, a seguito del grande successo ottenuto con oltre 7.000 utenti iscritti e alcune centinaia di collaborazioni concluse, da oggi anche la città di Milano entrerà a far parte della comunità SFINZ.com. Infatti, SFINZ.com è pronto per “aggredire” una nuova grande realtà metropolitana come Milano, le più sensibili alle problematiche di mancanza di tempo e le più bisognose di un supporto al tessuto sociale di collaborazione e solidarietà tra le persone per risolvere piccole esigenze e impegni quotidiani.

La comunità di SFINZ.com è composta da uomini e donne di tutte le età: la domanda e l’offerta di servizi sono eterogenee e trovano su SFINZ.com un sicuro punto d’incontro: potatura di piante, piccoli lavori edili o casalinghi, traduzioni, ripetizioni, servizi fotografici, dog-sitting, artigianato e tanto altro.

«E’ evidente come SFINZ.com, in un contesto lavorativo-economico particolare come questo, rappresenti uno strumento di utilità sociale, un punto di incontro tra domanda e offerta di lavoro generica e specializzata – ha dichiarato Maurizio Martinoli, co-founder di SFINZ-. Inoltre, è stato sviluppato come un sistema premiante e meritocratico, in tutta sicurezza per chi riceverà il lavoro. La nostra speranza è che questa iniziativa possa essere di supporto in questo periodo di crisi e che stimoli un senso di ottimismo e fiducia da cui ripartire».

SFINZ.COM – COME FUNZIONA

SFINZ.com  è una piattaforma di servizi che aiuta le persone a realizzare attività di ogni tipo mettendole in comunicazione tra loro. Un utente che inserisce un annuncio chiedendo aiuto per svolgere qualunque tipo di servizio, riceverà offerte economiche da più persone – SFINZER –  che offrono il proprio supporto. L’utente potrà quindi scegliere la migliore offerta anche in base alla reputazione dello SFINZER grazie alla consultazione dei feedback a lui associati.

CONTATTI:

www.sfinz.com

info@sfinz.com

ufficiostampa@sfinz.com

www.facebook.com/sfinz

www.twitter.com/sfinz_com