Il sociale che “Farete”

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

La Cooperativa Sociale La Rupe ha scelto di partecipare anche quest’anno a Farete, uno spazio di incontro e confronto al servizio di tutte le realtà imprenditoriali bolognesi, organizzato da Unindustria Bologna in partnership con Legacoop Bologna, il 16 e 17 settembre, presso il Centro Agro Alimentare (CAAB) di Bologna.

Memore dei positivi riscontri ottenuti nel corso della passata edizione, Rupe sarà presente con un proprio stand, in cui farà conoscere all’imprenditoria bolognese il valore della collaborazione tra imprese e realtà impegnate nel sociale. Una cooperazione che si dimostra una preziosa risorsa in questa difficile contingenza economica, coniugando l’impegno verso le categorie svantaggiate con la produttività.

Forte del successo della passata edizione, la Cooperativa Sociale La Rupe vuole ancora una volta testimoniare la propria capacità di rispondere alle necessità delle aziende, grazie al continuo potenziamento delle proprie capacità produttive nel corso della sua storia trentennale. Questo ha permesso di dare vita a numerose collaborazioni con alcune delle eccellenze industriali del comprensorio bolognese, a riprova delle competenze acquisite, consentendo contestualmente alle imprese di usufruire dell’art. 22 della L.R. 17/2005, facendo fronte all’obbligo di assunzione di persone diversamente abili, esternalizzando alla Cooperativa Sociale una commessa di lavoro che copra le spese di assunzione, da parte di quest´ultima, della persona accolta.

Tra i punti di forza di Rupe, il reparto elettromeccanico, con la realizzazione di cablaggi elettrici pronti per l’installazione, forniti anche con certificato di avvenuto collaudo, e la produzione, su indicazione del cliente, di quadri comando e centraline elettroniche per il controllo di impianti elevatori e sistemi automatizzati. Notevole anche l’apporto della Lavanderia Splendor di Zola Predosa, con un servizio di lavanolo che utilizza procedure all’avanguardia e un sistema informatico per la ricomposizione dei lotti che elimina ogni margine di errore, da fornire al singolo operaio il proprio completo pulito, igienizzato e, ove richiesto, anche rammendato. A completare l’offerta, a Farete saranno presentati anche i servizi di giardinaggio e catering, ulteriori opportunità a favore delle imprese.

 

COOPERATIVA SOCIALE LA RUPE

LABORATORIO DI ELETTROMECCANICA

Via Cà de Testi, 32 40037 Sasso Marconi (BO) – T. 051.6750550 elettromeccanica@cooprupe.it

LAVANDERIA INDUSTRIALE SPLENDOR

Vicolo Artigiani, 7 40069 Zola Predosa (BO) – T. 051.799199 lavanderia@cooprupe.it

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Dalla chirurgia al cinema, il Dott. Bruno Bassetto presente alla 70° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia ospite del manager Salvo Nugnes – Agenzia Promoter

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Film, Salute

C’è grande attesa per l’inaugurazione della 70° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, organizzata dalla Biennale di Venezia, che si terrà Mercoledì 28 Agosto presso il lido della Città. Tra le personalità del panorama attuale sarà presente anche il Dott. Bruno Bassetto, luminare della chirurgia estetica e plastica, in quanto appassionato al cinema e all’arte e, in particolare, sostenitore del regista statunitense Quentin Tarantino, e non nuovo a queste manifestazioni.

Bassetto infatti si dichiara molto vicino a queste arti ed è pienamente d’accordo con lo scopo principale del Festival, cioè quello di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme d’arte, di spettacolo e di industria, in uno spirito di libertà e di dialogo. Il noto chirurgo afferma “La chirurgia estetica, come il cinema, vuole far emergere l’anima interiore presente in ognuno di noi e rimodellata a seconda di canoni precisi da noi stabiliti.”

Il Dott. Bassetto è un punto di riferimento autorevole in campo medico e ha consolidato la sua posizione attraverso anni di intensa formazione pratica e teorica in Italia e all’estero. Finora, vanta più di 5000 pazienti e opera principalmente tra Veneto e Trentino. La sua perla è la Clinica sanitaria Marostica Salus da lui fondata e diretta, con sede a Marostica (VI), dove ha creato una rete assistenziale specialistica modernizzata e di assoluta affidabilità.

Dal mondo a Bologna

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Una gradita conferma, la partecipazione di Dynamicard per il secondo anno consecutivo a Farete, uno spazio di incontro e confronto al servizio di tutte le realtà imprenditoriali bolognesi, organizzato da Unindustria Bologna in partnership con Legacoop Bologna, il 16 e 17 settembre, presso il Centro Agro Alimentare (CAAB) di Bologna.

L’azienda, specializzata nella realizzazione di card in tecnologia digitale, dal 2007, anno di costituzione, ha saputo conquistarsi l’attenzione dei mercati internazionali grazie a soluzioni dall’alto grado di personalizzazione, che oggi trovano applicazione come controllo degli accessi, fidelity, associative, di garanzia, gift e gadget, chip card, con una richiesta che spazia dall’ospitalità agli abbonamenti, dalle prepagate a quelle identificative.

Un’eccellenza bolognese che punta alla qualità, come testimoniato dalla certificazione ISO 9001:2008 e dalle parole del Presidente Marco Ruggieri: ”Operiamo guardando al futuro, con la consapevolezza che le card sono ormai parte integrante della vita quotidiana ma che per soddisfare tutte le esigenze degli utilizzatori, anche a livello di aziende, è necessario applicare nuove tecnologie in grado di rendere sempre più performanti prodotti dal grande valore aggiunto”.

Incontrare l’imprenditoria bolognese a Farete è quindi per Dynamicard un modo per far conoscere anche al tessuto produttivo locale le positività e l’innovazione che le hanno permesso di affermarsi in tutto il mondo, conquistandosi in breve tempo una clientela che spazia dalle grandi case di moda ai club sportivi più noti, dagli istituti bancari alle realtà alberghiere d’eccellenza, fino a rinomate imprese. Un’innovazione, quella offerta da Dynamicard, anche ad alto contenuto di servizio, dalla logistica che consente lo stoccaggio anche di grossi quantitativi con consegna on demand all’occorrenza, per ridurre sprechi energetici e di materiali in produzione, al servizio, unico in Italia, di campionatura, così da permettere ai clienti di ricevere in preview 10 card perfettamente identiche a quelle che verranno poi realizzate in serie.

Dynamicard si è inoltre distinta nelle personalizzazioni, che spaziano dall’inserimento del pannello firma alle applicazioni a caldo, della banda magnetica colorata, fino all’applicazione dell’ologramma. Ogni esemplare, grazie a codici a barre o numerici, risulta al tempo stesso uguale e diverso da ogni altro, inimitabile e sicuro, con un’estetica estremamente definita.

Come spesso accade – conclude Ruggieri – si è spesso più conosciuti al di fuori del territorio in cui si risiede. Farete anche quest’anno è per noi un’opportunità per farci conoscere anche al mondo industriale bolognese, visto anche il successo e i consensi della scorsa edizione”.

Dynamicard, Via Bellini, 18 40067 Pianoro (BO) Italia

T. +39.051.6751173 F. +39.051.6260566 info@dynamicard.it www.dynamicard.it

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Come rinnovare un’attività commerciale

Scritto da coymbra il . Pubblicato in Aziende

Il volantinaggio sembrava un’attività quasi archiviata visto che ormai internet sembra stia sostituendo la maggior parte dei metodi di comunicazione per diffondere informazioni o meglio ancora per fare pubblicità.

In realtà non è affatto così perché il volantino resta ancora uno dei mezzi più potenti di diffusione di notizie a livello mondiale.
Ma vediamo perché. Internet sicuramente è il motore più potente di diffusione di qualsiasi tipo di informazione nel mondo, permette di passare un messaggio in pochissimo tempo a chilometri e chilometri di distanza. Un metodo facile e veloce tra l’altro. Ma la potenza di internet si limita se a dover ricevere le informazioni non è un pubblico cosi ampio ma una fetta di individui ristretta, magari i cittadini di un paese, o una popolazione di più cittadine vicine.

La stampa volantini Arezzo invece è la modalità più diretta ed efficace per rivolgersi a questo tipo di pubblico così come anche manifesti affissi per le strade della città . I volantini attirano l’attenzione della persona innanzitutto perché sono consegnati a mano quindi è molto raro che non venga letto o comunque se pure fosse lasciato in qualche posto, colori, stampa e carattere sono calamita per la curiosità del pubblico. Tantissime tipografie lavorano con aziende, negozi e magari con il comune per eventuale promozione o diffusione di eventi o informazioni utili alla cittadinanza. Internet può rappresentare in questi casi solo una modalità da affiancare a questo tipo di attività di  comunicazione e per una volta non rappresenta il metodo principale ma solo quello secondario.

E’ un bene che questo tipo di metodologie di mezzi di comunicazione non vada a scemare e resti ancora viva l’arte della stampa, dell’odore della carta impressa dai caratteri, il poter avere davvero qualcosa in mano, senza ricorrere sempre al virtuale, al multimediale.

Le agenzie Seo al tuo servizio per la realizzazione di nuovi siti internet!

Scritto da coymbra il . Pubblicato in Aziende, Internet, Nuovo Sito Web

Al giorno d’oggi se si è proprietari di piccole e grandi aziende o di semplici attività commerciali è sicuramente indispensabile possedere una piattaforma virtuale che sia in grado di mettere in evidenza le caratteristiche e i pregi che le differenziano dalla concorrenza. A tal proposito sarebbe opportuno rivolgersi ad un’agenzia Seo , una delle aziende più competenti del settore, che sarà subito pronta a rispondere alle vostre domande mettendo al vostro servizio la sua esperienza e i suoi professionisti.

La SeoChef e i Consulenti Seo in particolare, realizzeranno insieme a voi un vero e proprio progetto al fine di realizzare il sito internet che avete sempre desiderato, un sito internet che sia adeguato non solo all’immagine che volete dare alla vostra attività, ma anche alle vostre tasche. Godere di un sito web funzionante ed ottimizzato è sinonimo di reperibilità per tutti coloro che possiedono e utilizzano un personal computer. Grazie ad esso potrete inoltre pubblicizzare e promuovere i vostri stessi prodotti.

Il lavoro dei consulenti Seo non si limiterà alla semplice creazione o alla semplice ottimizzazione di siti internet; esso infatti si pone come obiettivo anche il raggiungimento di una delle prime tre posizioni della classifica Serp di Google o per lo meno il raggiungimento della prima pagina dei risultati. Proprio per questo motivo possiamo dedurre che il lavoro della SeoChef  e dei suoi professionisti, è un lavoro che necessita di costanza, di pazienza e di tempo soprattutto se si pensa che deve essere creato in modo tale da essere apprezzato non solo dagli utenti ma anche e soprattutto dai motori di ricerca in modo tale che questi possano riconoscere il sito e archiviarlo nel modo più giusto e corretto senza penalizzarlo.

Rivolgiti ad un’agenzia Seo o ad un esperto Seo per la creazione e l’ottimizzazione di siti web, cosa stai aspettando? Basta un semplice click!

Grande successo per i trent’anni di Rupe

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Al via i festeggiamenti per i trent’anni di Rupe, Cooperativa Sociale  la cui mission è l’accoglienza, il sostegno e il reinserimento socio-lavorativo di persone in difficoltà. La Rupe ha raccontato al folto pubblico intervenuto, tramite le testimonianze dello staff interno e dei dirigenti di prestigiose aziende, l’importanza del lavoro come via per un reintegro della persona nella società, coniugando il valore sociale con quello della produttività. Da questo binomio si è sviluppato negli anni l’attuale Area Lavoro della Cooperativa, che ad oggi può contare su un laboratorio di assemblaggio elettromeccanico, una lavanderia industriale, un settore per la manutenzione delle aree verdi e un neonato servizio di catering. Nel corso degli anni sono nate collaborazioni virtuose con numerose eccellenze imprenditoriali di tutta la Regione Emilia Romagna, anche grazie all’opportunità per le Aziende di poter far fronte all’obbligo di assunzione di persone diversamente abili attraverso l’esternalizzazione di commesse di lavoro alla Cooperativa (art. 22 della L.R. 17/2005), con ricadute positive sulle rispettive realtà e sul benessere di tutta la comunità territoriale.

Ad aprire la conferenza, Lorenzo Zanarini, Direttore Area Lavoro Cooperativa Sociale Centro Accoglienza La Rupe, che ha posto l’accento sulla presenza di Rupe nel territorio “Il comune di Sasso Marconi è un nostro  partner prezioso e ci consente di impiegare persone svantaggiate in alcune aree lavoro, come la manutenzione del verde. Siamo riusciti a sviluppare tutti i nostri progetti grazie ai valori che ci animano da sempre: sostegno, accoglienza, determinazione e profonda volontà di aiutare le persone in difficoltà a reintegrarsi. Cerchiamo di essere degli animatori sul territorio, non occupandoci solo di disagio ma anche di promozione sociale in senso lato.

Anche l’educazione è un fattore primario per La Rupe. I giovani sono infatti coinvolti in attività che, senza soffocare la loro creatività, li porti a un percorso di crescita individuale e all’interno della comunità locale. A darne testimonianza, la bella performance di tre giovani writer che hanno realizzato alcuni murales nel corso dell’evento, dedicati al tema del lavoro, a dimostrazione di come la libera espressione artistica possa avere un forte valore culturale e formativo.

Stefano Mazzetti, Sindaco di Sasso Marconi, ha sottolineato il clima particolare che si respira in Rupe “Non è la prima volta che faccio visita al capannone e ogni volta rimango piacevolmente colpito dal clima positivo, dalla volontà di collaborazione e dal piacere di stare insieme. La Rupe rappresenta un momento sociale importante per il territorio di Sasso Marconi, un rapporto che è cresciuto nel corso negli anni, radicandosi sempre più con lo sviluppo progressivo dei servizi sociali offerti. Rupe ha la peculiarità di essere una vera e propria azienda, ma focalizzata su principi etici molto forti, quali la qualità del lavoro e la centralità della persona”.

Silverio Ventura, Assessore alle Attività Produttive di Sasso Marconi, ha puntato l’attenzione sull’importanza di conoscere le realtà imprenditoriali della zona, promuovendone le attività “per creare collaborazioni tra le aziende ed esempi virtuosi come quello rappresentato dalla cooperazione sociale. Sostenere un percorso come quello di Rupe potrebbe favorire il lancio di un progetto pilota per creare un forte volano economico”.

Tra i relatori, Alberto Alberani, Presidente Lega Coop, che ha catturato l’attenzione del pubblico con un’interessante soluzione economica che guarda al futuro “Le cooperative sociali sono la ricetta contro la crisi. I modelli capitalista e comunista hanno fallito, non hanno funzionato e non funzioneranno neanche in futuro. Non si tornerà più a produrre come in passato, ma tra questi due sistemi deficitari ci siamo noi, le cooperative sociali, con una formula dal grande potenziale. Tuttavia, perché questo modello funzioni, bisogna evitare l’individualismo e l’autoreferenzialità, promuovendo processi aggregativi e generando una massa critica tale da avere una forte voce in capitolo nell’economia del futuro. E’ quindi necessario uscire dal territorio locale e guardare avanti, creando progetti comuni.

Ad arricchire il confronto, le testimonianze di due importanti realtà imprenditoriali. Marco Casari, Direttore Acquisti di FAAC, nota azienda specializzata in soluzioni per automazioni, ha ripercorso la storia della felice collaborazione con Rupe: “La convenzione con Rupe è nata quando, per fronteggiare un picco di produzione, abbiamo pensato di esternalizzare alcune attività, con l’assunzione di tre disabili. La nostra collaborazione è iniziata nel 2008 e, a fronte dei risultati raggiunti, il nostro desiderio è di continuare su questa via. Rupe è sinonimo di qualità, servizio ed efficienza, le persone che lavorano con noi sono competenti e disponibili. Sono felice di poter affermare che è un’avventura che ha portato grandi soddisfazioni reciproche”.

Federico Bellotti, Responsabile di Produzione di SELE Ascensori Italiani, primo gruppo italiano specializzato nei sistemi di sollevamento verticale ha ricordato come “La collaborazione con Rupe risale a molto tempo addietro, che non si è mai interrotta e che anzi si è arricchita di una nuova attività. Oltre agli altri servizi di cui ci avvaliamo, Rupe ha infatti iniziato a informatizzare il nostro archivio tecnico, dimostrandosi anche in questo un partner affidabile e molto disponibile a fornire una risposta concreta alle nostre necessità”.

L’evento è proseguito con la visita allo stabilimento e alla nuova palazzina servizi, per concludersi con un sfizioso cocktail party realizzato dal catering di Rupe.

COOPERATIVA SOCIALE LA RUPE – SEGRETERIA e AMMINISTRAZIONE

Via Rupe, 9 • 40037 Sasso Marconi (BO) •T. 051.841206 • F. 051.6750400 • rupecentrale@centriaccoglienza.it

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Ecommerce, recensioni di qualità

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Mercati

Le recensioni dei siti ecommerce sono quasi sempre molto mirate: si trovano recensioni generaliste che parlano di ecommerce come si parla di una vacanza, mentre altre sono specifiche, cioè trattano argomenti inerenti ad una specializzazione ben precisa e parlano ad un target delimitato. Si passa dallo studio dell’usabilità per ecommerce, a come si crea una creatività in linea con il brand e che richiami la call to action, a come si rende veloce un ecommerce magento, quindi si parla di sistemistica.

Sono poche le recensioni di ecommerce che si spingono oltre, che parlano, cioè, del contenuto dell’ecommerce, di come sono distribuiti i contenuti in funzione del target e di come l’ecommerce rispecchia il brand. Ultimamente, però, stanno uscendo recensioni sempre più dettagliate e che portato il lettore a capire come sia fatto il sito ecommerce ancora prima di vederlo. Non sono molte ma, navigando in rete, qualcosa riusciamo a trovare. Fare una recensione di un ecommerce non è cosa semplice in quanto il settore commerciale può cambiare notevolmente la chiave di lettura, in particolare la consistenza dei contenuti e la loro qualità in funzione del prodotto che viene venduto.

Generalmente un sito ecommerce ha una home page che presenta, nella maggior parte dei casi, i migliori prodotti, i più venduti, i più apprezzati ecc, e le sezioni che solitamente sono molto povere, mentre dovrebbero essere ricche di contenuti proprio perché hanno la funzione di far entrare il cliente nell’area che ha scelto. L’ecommerce, quindi, nella scheda prodotto dovrebbe essere esaustivo ed capace di introdurre l’argomento attraverso un header e dei contenuti scritti appositamente per far capire all’utente dove sta entrando e cosa troverà, o, più semplicemente, per spiegare quell’area di prodotti a chi è destinata, una sorta cartello che descrive in maniera rapida ed intuitiva cosa stiamo guardando. Nella realtà la scheda prodotto, in molti siti ecommerce, è un clone di molti altri, mentre la scheda prodotto è fondamentale specialmente per alcuni settori merceologici.

Ecco perché: la scheda prodotto è il prodotto più la spiegazione del prodotto, ed è la pagina dell’ecommerce delegata alla call to action più importante, cioè il metti il prodotto nel carrello, in questa pagina è fondamentale che le foto parlino e rappresentino il prodotto visto dagli occhi dell’utente, e quindi bene in risalto, in più è necessario avere un contenuto introduttivo e dei contenuti specifici di prodotto.

I contenuti specifici di prodotto sono essenziali per non perdere l’utente. Se l’ utente è interessato al prodotto ma non trova abbastanza informazioni a riguardo, lascia l’ecommerce e si getta su google o bing alla ricerca di quelle nozioni che non ha trovato sull’ecommerce, ed è un cliente perso. E’ fondamentale che il potenziale cliente, affinchè avvenga la conversione, trovi sulla scheda prodotto tutte le informazioni necessarie ed esaustive perchè acquisti in maniera rapida senza pensare troppo e sia soddisfatto.

La velocità dell’ecommerce è un altro aspetto da smarcare: esistono ecommerce lentissimi che non permettono all’utente di apprezzare prodotti e contenuti, e quindi il tasso di abbandono si alza ulteriormente.

Un altro aspetto che solitamente non viene trattato nelle recensioni è il rapporto che c’è tra l’ecommerce ed il negozio fisico, o tra l’ecommerce e la catena cui fa riferimento. Questo è fondamentale perché non solo è un indicatore di quanto sia coerente la brand image, ma anche della strategia adottata per la vendita dei prodotti. Se volessimo alzare il tiro, ma questo è quasi impossibile da ottenere perché andrebbe monitorato un ecommerce per mesi, sarebbe interessante anche capire quali strategie pubblicitarie sono state adottate, google adwords, dem, landing page, scontistica, prodotti lancio, offerte a tempo, strategie su social media marketing ecc.

Recensioni di ecommerce fatte bene ne troviamo sempre meno a causa del fatto che molte sono più article marketing che servono per promuovere il prodotto più che dare informazioni interessanti a chi opera nel settore, o a chi interessa il mondo dell’ ecommerce. E’ impossibile effettivamente scindere la parte descrittiva dell’ ecommerce senza accennare alle potenzialità e quindi fare in qualche modo pubblicità, ma sarebbe ipoteticamente interessante arrivare al limite, cioè presentare un ecommerce per le sue caratteristiche senza fare article marketing. La soglia è breve, perché è molto semplice incappare in una virtù e renderla argomento, ma la partita si gioca proprio su questo. Invitare il lettore a visitare il sito per rendersi conto di quanto è stato scritto invece è naturale e proficuo per chi scrive, perché le sue parole siano capite e confermate.

Arredo ufficio on line: come scegliere librerie moderne di design?

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Per dare un tocco di stile ed eleganza ad ogni ambiente, i cataloghi di arredamenti moderni di design per la casa e di arredo ufficio on line offrono moltissime soluzioni originali e di alta qualità.

Come scegliere il giusto arredamento per i propri spazi attraverso una selezione on line di oggetti di design e complementi d’arredo per l’ufficio, lo studio o per la casa?

Smart Arredo Design propone un’ampia gamma di soluzioni attraverso un ricco catalogo on line di arredamenti moderni e arredo ufficio, mobili dal design contemporaneo, classico e vintage, ideali per arredare la prima casa o per completare un ambiente con un oggetto particolare e ricercato.

Per la zona giorno, è disponibile una vasta serie di divani in pelle classici e moderni, poltroncine vintage e tavolini da salotto in vetro, pezzi di design raffinato ed elegante, funzionali e di qualità garantita.

Per la zona notte, Smart Arredo Design offre un ampio catalogo di letti matrimoniali e complementi d’arredo per la camera da letto, tra cui lampade moderne da terra, comodini e abat jour.

Per lo studio e per l’ufficio, non mancano raffinate soluzioni per abbellire gli ambienti in modo funzionale ed accogliente: è possibile scegliere librerie moderne di design, orologi da parete al quarzo, attaccapanni di design e set completi di arredo per l’ufficio.

Pareti attrezzate per ufficio: non solo un arredo funzionale, ma di design

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Aziende

Pareti divisorie e pareti attrezzate: quando si lavora in ufficio sono degli elementi di arredo molto utili e che assumono varie funzioni. Ottimizzano gli spazi, riducono i rumori molesti quando si lavora e consentono una maggiore privacy. Affidarsi ad esperti nel settore per progettare il proprio ufficio con tali pareti divisorie può aiutare a farsi un’idea migliore di tutti i vantaggi che se ne possono trarre.

Pareti attrezzate LineKit

Se volete farvi un’idea di come poter dotare i vostri uffici di pareti attrezzate visitatehttp://www.linekit.com/pareti-attrezzate e chiedete gratuitamente un progetto per il vostro ufficio per rendervi conto di come le pareti divisorie possano essere non solo degli elementi funzionali ma anche degli elementi di design che conferiscono all’ufficio un’aurea di design.

Chi lavora in un ufficio, soprattutto con molte persone, sa bene che suddividere gli spazi in maniera adeguata è molto importante, per varie ragioni: il collega chiacchiera troppo disturbando il lavoro altrui, il suo telefono suona in continuazione e quando arrivano ospiti in ufficio se non c’è una sala di attesa o una parete divisoria che separa l’area di lavoro, i lavoratori vengono disturbati dal rumore o dalla presenza di chi sta attendendo.
Oltre quindi a una funzione di “fonoassorbenza”, cioè di riduzione dell’inquinamento acustico in ufficio, le partizioni interne permettono di ottimizzare lo spazio; l’uso di pareti attrezzate consente di liberare lo spazio occupato dai contenitori nell’ambiente di lavoro avendo cosi una funzione contenitiva.

Le pareti attrezzate per ufficio infatti si possono sfruttare in tutta la loro superficie verticale dotandole di scaffalature, ripiani e accessori che la trasformano in un elemento di design oltre che funzionale.

E’ possibile inoltre scegliere le finiture più adatte e il colore più consono al vostro ambiente di lavoro creando così un ufficio stimolante ed esteticamente gradevole; in alternativa alle pareti attrezzate si può optare per delle pareti mobili che non sono dei sistemi chiusi e possono essere ricollocate a piacere nell’ambiente grazie a un sistema di montaggio rapido.
La parete sarà quindi dotata di porte scorrevoli che possono essere o in cristallo o in legno.

Pareti divisorie ufficio LineKit

Queste pareti mobili infatti possono essere dotate di vetrate che consentono una maggiore illuminazione dell’ambiente; in questo caso, tuttavia, la privacy viene ridotta perchè diventano delle pareti trasparenti ma nello stesso tempo conferiscono all’ambiente un’atmosfera, se vogliamo, “magica”.

Quando si decide di dotare il proprio ufficio di pareti divisorie è sempre bene affidarsi a chi possiede esperienza in campo e che possa fornire dei consigli e delle soluzioni su misura. Un esempio può essereLineKit, azienda leader nel settore dei mobili per ufficio, e che da venti anni produce e commercializza scrivanie, sedute, pareti mobili e pareti attrezzate per ufficio, fornendo ai propri clienti anche un servizio di consulenza e progettazione degli ambienti di lavoro.

Elisa Carlini
Ufficio Stampa Marketing Informatico

Fonte: LineKit

Dove acquistare i cesti natalizi 2013

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Gastronomia e Cucina

Nel vasto panorama del web c’è un nuovo punto di riferimento per i buongustai e per tutti coloro che apprezzano e scelgono la qualità, sia quando la regalano che quando la ricevono in omaggio. È il nuovo negozio virtuale dedicato a tutti gli appassionati di specialità enogastronomiche e dell’antica tradizione culinaria del nostro Paese, che amano regalare omaggi natalizi, pasquali o per altre occasioni, con prodotti di alta qualità, preparazioni rare e inusuali, leccornie per i più golosi e, soprattutto, prodotti sani e genuini.

Un esempio per tutti, a dimostrare la ricerca e l’attenzione alla qualità, è la disponibilità di un cesto di prodotti completamente biologici, che rispetta la preferenza di molte persone per i prodotti alimentari naturali. In questo cesto preconfezionato, tutto biologico, troverete:
– Pandoro classico artigianale, incartato a mano
– Miele millefiori
– Miele di eucalipto
– Confettura di mirtilli
– Confettura di fragole
– Olio extra vergine d’oliva
– Vermentino, Pigato Marenè, Rossese e Valpolicella DOC da uve biologiche.

Ci sono tanti altri cesti tra cui scegliere o potrete anche divertirvi a definire la vostra composizione personalizzata. Una soluzione piacevole ed efficace per acquistare i vostri cesti natalizi 2013 è il nuovo e-shop su Cestinatalizionline.com.