Tempo di esami con Varvel

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Da sempre Varvel SpA, pmi di Crespellano (BO) specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di motoriduttori, riduttori e variatori meccanici di velocità, conosciuta in tutto il mondo, è impegnata nella formazione dei giovani. Non poteva quindi non sposare il progetto IFTS “Tecnico superiore di industrializzazione del prodotto e del processo nella meccanica” presentato all’interno del bando 2012 “Invito a presentare progetti di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) e progetti di formazione alta e superiore” in attuazione del Piano Triennale Regionale della Formazione Superiore – Rete Politecnica 2011 – 2013. In qualità di partner del progetto, ha fornito la disponibilità di un proprio tecnico per effettuare lezioni presso istituti di formazione professionale, come nel caso della Fondazione Aldini Valeriani di Bologna, accompagnando gli studenti fino alle prove finali.

Nelle giornate del 17 e 18 luglio 2013, i ragazzi che già erano stati in visita presso la sede di Varvel SpA, si sono trovati all’ultimo passo, l’esame per l’ottenimento del Certificato di Specializzazione tecnica Superiore – IV° Livello Europeo. Gli studenti si sono applicati in una prova di simulazione pratica che ha riguardato la soluzione di un caso aziendale ed in particolare l’analisi di un ciclo di lavoro, all’interno del processo produttivo di un’azienda meccanica, nel quale si evidenziano le problematiche di analisi relative al controllo e al flusso di produzione. Ad aiutarli, nel difficile momento, anche Varvel che ha donato i 18 riduttori necessari per lo svolgimento del compito assegnato.

Un piccolo gesto – afferma Francesco Berselli, Presidente di Varvel SpAma anche una testimonianza di quanto sia prezioso per noi aiutare le scuole e gli enti di formazione. Abbiamo sostenuto il progetto fin dall’inizio ed è stato emozionante seguire i ragazzi fino alla fine. I riduttori e variatori meccanici di velocità donati volevano essere un po’ anche un portafortuna per questi giovani che affrontano ora il mondo del lavoro”.

Dello stesso avviso anche Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel SpA: “La formazione è fondamentale per riuscire a trovare uno sbocco professionale, soprattutto in questo difficile momento in cui l’industria cerca figure preparate e competenti. Le imprese hanno per noi il dovere di aiutare questi processi di scambio e di conoscenza, perché l’esperienza e la pratica che un’azienda può offrire arricchiscono e completano quanto appreso a livello teorico sui libri e a lezione. Ben vengano quindi queste opportunità a cui Varvel risponde sempre con grande disponibilità ed entusiasmo”.

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980 n. 9 – 40056 Crespellano BO – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 0516721825 – varvel@varvel.com

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Nuovi Furgoni Usati

Scritto da camionusati il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Nuovo Sito Web

Ricordi il vecchio Volkswagen Bulli degli anni 60 o il Fiat 682? Iveco Om 50 Furgoni che hanno segnato la storia, ma un lungo viaggio diventava un’odissea, fuoriusciva fumo, la cabina diventava un forno, per le manovre era necessario “braccio di ferro”.

Furgone usato Oggi sono ormai rottami vecchi, pezzi da collezione. I veicoli commerciali oggi sono all’avanguardia, mettono a disposizione del lavoratore tutti i comfort (abs, ebd, common rail, aria condizionata…) Ma perché spendere tanto per un mezzo nuovo se c’è la possibilità di acquistarlo usato ad un prezzo eccezionale? Il nuovo sito offre una vasta gamma di veicoli commerciali (furgoni frigo, camion surgelati, scuolabus, piattaforme aeree) garantiti e a prezzi vantaggiosi, fornendo al possibile acquirente la scheda tecnica e ogni caratteristica del mezzo, ma se questo non ti basta puoi sempre contattare l’azienda, dove un esperto nel settore saprà guidarti nella scelta giusta. Camionusati.net , da oltre trent’anni nel settore offre ai suoi clienti cortesia, affidabilità, sicurezza e tanta professionalità garantendoti un ottimo investimento.
Camionusati.net  è il portale perfetto per guidarti nella scelta del tuo furgone!

I sogni scacciacrisi degli italiani: internazionalizzare le proprie aziende e servizi migliori per i nostri bambini

Scritto da Sogni Fuori il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Economia

La crisi non spegne la capacità di sognare e di intraprendere degli italiani, anche grazie alle nuove opportunità aperte dal fenomeno crowdfunding.

Una recente ricerca di Italia Startup rileva come siano circa 300mila gli italiani pronti a fare impresa, ma la maggior parte di essi si ferma davanti mancanza di sufficienti risorse finanziarie proprie e alla difficoltà di reperirle dal mondo bancario o dai fondi. E’ da ricercare in questo quadro il crescente successo riscontrato dall’iniziativa Sogni Fuori Dal Cassetto, che promette di realizzare attraverso campagne di crowdfunding i 3 migliori sogni scelti tra quelli che entro venerdì 26 luglio avranno ricevuto il maggior numero di “Like” sulla loro pagina Facebook.

Avviata il 17 luglio scorso, l’iniziativa vede crescere di giorno in giorno sia i propri sostenitori sia il numero di sogni in concorso, ma cosa sognano di realizzare gli italiani grazie al crowdfunding? Sono principalmente tre le categorie che emergono dall’iniziativa Sogni Fuori Dal Cassetto: i)  internazionalizzare le proprie imprese; ii) realizzare servizi a supporto ad una migliore crescita e formazione dei bambini; iii) trasformare in impresa le proprie abilità artigianali.

Emiliano B., l’attuale primo in classifica, ha lanciato alcuni anni fa un eCommerce per i propri prodotti di design in plexiglass su misura ed oggi vanta una community di oltre 6mila fan, che in questi giorni stanno attivamente sostenendo Emiliano B. nella realizzazione del suo sogno, vedere i suoi prodotti di design in tutte le case del mondo. Sogno simile è quello tenuto nel cassetto per tanto tempo da Paolo D., imprenditore comasco attualmente secondo classificato, che sogna di internazionalizzare la sua impresa di pitture creando un brand di nicchia.

Più orientati alle proprie creazioni e ai bambini i sogni delle donne come Francesca M., che sogna di Cinzia L. sogna di aprire una scuola dell’infanzia a Milano innovativa ma con una sana pedagogia del passato.

Tecnocupole Pancaldi: marcatura CE per evacuatori e lucernari

Scritto da seodmlogica il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa

Leader da oltre 50 anni nella produzione e commercializzazione di componenti per le coperture di tetti per edifici privati e pubblici, Tecnocupole Pancaldi dal 2008 promuove un’attività di ricerca volta allo sviluppo di soluzioni architettoniche tecnologicamente avanzate, in grado di rispondere concretamente alle esigenze di comfort abitativo, ecosostenibilità edilizia, efficienza energetica ventilazione naturale e prevenzione dal rischio di incendi.

Tecnocupole Pancaldi si qualifica oggi come la prima azienda italiana ad ottenere la marcatura CE per lucernari ed evacuatori di fabbricazione propria, rispettando pienamente le normative europee che regolano i requisiti di idoneità dei prodotti da costruzione.

Già titolare di 4 brevetti di impianti di evacuazione di fumo e calore, Tecnocupole Pancaldi ha ottenuto certificazioni inerenti la “Fabbricazione, installazione e assistenza di serramenti in alluminio e lucernari” secondo la UNI EN 9001:2000, e la marcatura CE sugli evacuatori Free Smoke New Generation-FSN, Free Smoke-FS, Free Smoke V-FSV in conformità alla UNI EN 12101-2:2004.

Lucernari e cupole di Tecnocupole Pancaldi si distinguono per alcuni fattori importanti tra cui la permeabilità dell’acqua e dell’aria, la trasmittanza termica e il design innovativo; inoltre, la ricerca sui nuovi materiali da costruzione come il policarbonato alveolare trattato superficialmente con materiali “solar control” e rinforzato grazie a geometrie particolarmente performanti unitamente al know-how in materia progettuale e alla sperimentazione di innovative tecniche di termoformatura, hanno permesso all’Azienda di raggiungere risultati eccellenti e di proporre sul mercato un prodotto chiavi in mano, altamente performante e di massima qualità.

L’ottenimento della marcatura CE per ENFC e lucernari si è compiuto a fronte di specifici test e prove di campionamento ripetute ciclicamente sui prodotti, eseguiti mediante apposite strumentazioni progettate all’interno dello stabilimento aziendale, in ottemperanza alla UNI EN 12101-2 e UNI EN 12153 , e successivamente brevettate.

I lucernari prodotti da Tecnocupole Pancaldi sono stati inoltre sottoposti a controlli durante il processo produttivo necessari per l’apposizione del marchio CE e la redazione della Dichiarazione di Conformità del Prodotto.

Cantine Riondo e l’uso dei social network

Scritto da jit il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Internet

Internet è sempre più presente nella vita di ogni giorno. La diffusione è estesa ormai a quasi tutte le categorie di persone ed è certamente sempre più uno strumento di largo uso e consumo. Anche il mondo del vino sta incrementando la propria presenza sulla rete, soprattutto grazie a dispositivi mobili come gli smartphone e i tablet.

Per questo motivo Cantine Riondo vuole che i propri clienti possano dialogare direttamente con l’azienda: l’obiettivo è quello di far conoscere una realtà sempre attenta alle esigenze e ai bisogni dei propri consumatori. Per parlare direttamente con il suo pubblico Cantine Riondo ha creato varie pagine Facebook: www.facebook.com/Cantineriondo, www.facebook.com/iSpritz e www.facebook.com/RiondoPinkLimitedEdition dove postare immagini e notizie in tempo reale, oltre ad un account Twitter (twitter.com/CantineRiondo) per essere in contatto con il mondo, proporre le novità della cantina e rispondere alle curiosità di clienti ed appassionati di vino.

Anche sul sito Internet (www.cantineriondo.com), Riondo fa navigare l’utente per far conoscere al meglio la cantina e i suoi prodotti.

Dal mese di luglio sarà online una simpatica novità, ovvero la rubrica-intervista Il Socio del mese, per far conoscere agli amanti del vino le persone che hanno dedicato la loro vita alla coltivazione della vigna. Un appuntamento divertente, davvero da non perdere!

www.cantineriondo.com

Novella Donelli – Ufficio stampa Jit
0456711550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

Quale camicia per lui?

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Aziende, Lifestyle

Un tempo l’uomo doveva indossare sempre e solo la camicia, poi sono arrivate le pratiche polo e le T-shirt e la tradizionale camicia ha iniziato a essere individuata come un capo da indossare nelle occasioni formali o in ufficio.

Veniva intesa come qualcosa di “vecchio”, ma per fortuna la moda ha saputo svecchiarla e rinnovarla e oggi si trovano in vendita camicie veramente per ogni occasione.

Camicie uomo per essere casual: fino a qualche decennio fa pensare che la camicia potesse adattarsi a uno stile casual era impensabile, era un capo troppo classico per adattarsi ai jeans, ma la moda ha saputo fare miracoli e dapprima sono nate le camicie in denim e poi vastissime gamme di linee sportive e giovanili. Sono state abbandonate le tinte tenui per fare spazio a colori vivaci, fantasie, quadretti e righe e i modelli si sono arricchiti di taschini e tanti dettagli che hanno rinnovato totalmente le camicie.
Anche i più importanti stilisti hanno iniziato a creare capi nuovi e innovativi e ora la camicia può considerarsi a tutti gli effetti anche un capo casual.

Il look per chi vuole essere elegante
Se le camicie sono divenute giovani, rimane comunque una larga gamma di capi indicati per le occasioni formali che vengono realizzati in tessuti di pregio e che sono perfetti quando si vuole essere eleganti.
E per chi invece ha l’obbligo di vestire la camicia durante il lavoro in ufficio?
Niente paura ci sono talmente tanti modelli di camicie nei colori e nei modelli più diversi per lavorare sempre a proprio agio.

Seovenezia.it gestisce la campagna web marketing di Fashionoutlet.it

I grandi vini bianchi Italiani anche online

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Aziende, Gastronomia e Cucina

Italia, terra del vino
Se il vino rosso è considerato il vino per eccellenza, il vino bianco – con la sua freschezza ed eleganza – conquista il cuore dei palati più fini.
Ottimo da bere nella bella stagione e servito a temperature basse, il vino bianco è l’ideale accompagnamento di molti pasti. É raffinato ed eclettico: può risaltare piatti a base di pesce, ma si sposa bene anche con carni bianche, formaggi e stuzzichini.

Il grande vino bianco italiano: l’eccellenza in tavola
Il vino bianco italiano ha dovuto da sempre subire la concorrenza del più famoso e consumato rosso: questa diatriba lo ha lasciato per parecchi anni piuttosto in ombra. Da qualche decennio, tuttavia, il vino bianco è riuscito a farsi spazio ed è oggi considerato anche in Italia un vino non secondo per importanza al rosso, ma, anzi, complementare ad esso per consumo e periodo d’uso.

I vini bianchi italiani sono attualmente conosciuti e apprezzati in tutto il mondo; la loro freschezza e il loro profumo li ha resi competitivi a livello internazionale. Grazie a enotecavenditadivinionline.it i migliori bianchi italiani sono adesso reperibili anche online: con pochi click potranno raggiungere le nostre tavole e arricchire i nostri pasti.

KEYHOUSE VENDE L’ESCLUSIVITA’ DI IS MOLAS GOLF RESORT

Scritto da stampa il . Pubblicato in Aziende, Economia, Italia

E’ finalmente partita la vendita delle straordinarie ville all’interno di IS MOLAS GOLF RESORT, l’ultima delle meraviglie nate dall’estro del noto architetto Massimiliano Fuksas.

Nel sud della Sardegna, a Pula in provincia di Cagliari, immerso nella natura più incontaminata nasce IS MOLAS GOLF RESORT: un progetto residenziale di enorme prestigio firmato da Massimiliano Fuksas, genio dell’architettura contemporanea,  e da Gary Player,  detto “The Black Knight”,  leggenda del golf mondiale e famoso golf designer.

E’ la KEYHOUSE, società italiana leader nel Real Estate del luxury living, che è riuscita, grazie alla sua serietà, professionalità ed efficienza ad ottenere in esclusiva il mandato per la vendita di queste vere e proprie opere d’arte. Is Molas Golf Resort è un progetto ambizioso ed unico nel suo genere: si estende su una superficie totale di 600 ettari. Il primo lotto in costruzione comprende 15 ville che domineranno il nuovo 18 buche “Black Course” di Gary Player. Al termine dei lavori le esclusive ville firmate Fuksas saranno circa 200, oltre alle relative opere di ampliamento della parte turistica con i suoi 3 campi da golf, un hotel 5 stelle, una spa, una clubhouse, e un beach club. Un angolo di eleganza e discrezione assoluta immerso nel cuore della natura.

Quattro le tipologie di villa, una varietà di soluzioni architettoniche differenti per interpretare al meglio le aspettative della clientela più esigente che la KEYHOUSE selezionerà accuratamente, guidandola all’interno di questo paradiso terrestre. Ogni villa avrà una propria personalità e sarà grande dai 200 ai 500 mq, con giardini privati da 900 a 2700 mq e piscina.

Importanti, inoltre, le partnership che Is Molas Golf Resort ha stretto con le aziende top del settore per realizzare questo ambizioso progetto: Moroso, Land Rover, Flos, Xera, Technogym, Bang & Olufsen e Ewga che dimostrano ancora una volta quanta attenzione e cura nei dettagli sia stata messa per rendere unico questo luogo.

UFFICIO STAMPA
KEYHOUSE

Informazioni utili:
Keyhouse Immobiliare srl
segreteria@keyhouse-immobiliare.com
www.keyhouse-immobiliare.com

Headquarter
Viale degli Astri, 85
Tel +39 06.52.92.883
Fax +39 06.52.27.48.76

Head Office
Via V. Veneto, 146
Tel +39 06.42.02.01.76
Fax +39 06.42.02.00.71

Alla Baker Tilly Revisa la perizia sulla fusione inversa Impregilo-Salini

Scritto da Andrea Barrica il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Economia

Il delicato incarico affidato dal Tribunale di Milano

Alla Baker Tilly Revisa la perizia

sulla fusione inversa Impregilo-Salini

COMUNICATO STAMPA

(con gentile preghiera di pubblicazione)

E’ uno degli eventi di maggior rilievo nel panorama economico nazionale e internazionale. Decine di migliaia di dipendenti, fatturati stellari e due dei principali players mondiali nel campo dell’edilizia, sono solo alcune delle componenti della fusione inversa che vedrà protagoniste le società Salini Spa di Roma e Impregilo Spa di Milano. Nei giorni scorsi il Tribunale di Milano ha dato incarico alla società di revisione contabile Baker Tilly Revisa Spa di seguire la fusione inversa in qualità di esperto. Le motivazioni che hanno fatto cadere la scelta sulla società presieduta da Maurizio Godoli, come si può leggere nell’istanza di nomina, sono da attribuire alla capacità di Baker Tilly Revisa di soddisfare i requisiti richiesti, ovvero di essere: “società di revisione contabile, sottoposta alla vigilanza della Consob, di primario standing e di fama internazionale”. La consegna della perizia è prevista entro la data del 15 agosto 2013. Per farsi un’idea della portata dell’affare, basta dare uno sguardo ai numeri dei due colossi coinvolti: il fatturato 2012 di Impregilo Spa è stato di 2,281 miliardi di euro, quello di Salini Spa, nello stesso anno, è stato di 1,850 miliardi di euro. Al momento, la quota dell’88,8 per cento della società incorporante, la Impregilo Spa, appartiene al Gruppo Salini, una delle principali realtà nel settore edilizio a livello mondiale, con specializzazione nella realizzazione di grandi infrastrutture complesse: dighe, centrali idroelettriche, ferrovie, metropolitane, ponti, viadotti, strade, autostrade e aeroporti. La previsione di fatturato 2016 post-fusione è di 7,4 miliardi di euro.

Prima candelina per Borderline Agency

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa

Lo staff di Borderline Agency spegne la prima candelina e guarda avanti, lasciandosi alle spalle 12 mesi di impegno e sacrificio, ma anche di soddisfazioni.

Nonostante la difficile situazione economica generale, i due soci fondatori della giovanissima agenzia di comunicazione bolognese, operante a livello nazionale, non si sono lasciati scoraggiare. La lunga esperienza maturata negli anni precedenti ha infatti permesso ad Alan Amicosante e Matteo Barboni di dare vita a una realtà estremamente competente e sempre aggiornata sulle principali richieste provenienti dal mondo dell’industria, del commercio e dell’editoria.
Una star up sicuramente impegnativa, in cui hanno giocato un ruolo fondamentale il consolidato know-how e il costante aggiornamento che permettono a Borderline di rispondere alle diverse esigenze con celerità e precisione, facendo propri i concetti di rapidità di esecuzione, efficienza, piena corrispondenza alle aspettative.
Il nome stesso dell’agenzia Borderline e il payoff che lo accompagna – afferma Matteo Barboni, giornalista e responsabile della comunicazione – stanno a significare la capacità di interpretazione, ma anche la flessibilità di questa realtà in grado di seguire gli schemi così come di liberare la creatività ogni qual volta se ne presenti l’opportunità”. A confermarlo, anche Alan Amicosante, art director: “La comunicazione vincente è quella che sa stupire, incuriosire, attrarre, restare impressa nella mente di chi ne entra in contatto. Trovare la formula più idonea è la specialità di Borderline, dove l’originalità dell’idea si sposa in ogni caso con un’esecuzione puntuale e con risultati concreti”.

Un anno è passato, ma è solo un piccolo traguardo per Borderline, proiettata nel futuro, anche dal punto di vista delle proposte. Accanto alla comunicazione tradizionale, infatti, trovano ampia applicazione anche le nuove formule di web marketing 2.0, i social network, le strategie di comunicazione più ricercate, per cogliere le opportunità offerte dalla rapida evoluzione dei media.

Dalla grafica alla comunicazione d’impresa, dagli eventi al supporto alle diverse formule di business degli stakeholder, Borderline è riuscita in un solo anno a guadagnarsi la fiducia di diverse realtà, strutturandosi contestualmente per rendere ancora più performanti i propri servizi, grazie al supporto di collaboratori esperti e capaci.

La nostra vuole essere una risposta alla situazione in essere – affermano i due titolari – nella convinzione che un servizio capace di rispondere alle reali necessità delle imprese possa essere un valido aiuto alle stesse per superare le difficoltà. Una consulenza ad alto contenuto di servizio e un problem solving reale, dove arte e creatività si coniugano con pragmatismo e risolutezza”.

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com