Luigi Ferraris: Terna come driver di innovazione nella transizione energetica

Scritto da pressreleaself releaself il . Pubblicato in Affari, Aziende

Il 9 aprile 2019, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, Luigi Ferraris, ha inaugurato a Torino, assieme alla Presidente Catia Bastioli, il primo Terna Innovation Hub italiano, un progetto ad altissimo livello di innovazione tecnologica dedicato a droni, sensoristica avanzata, internet delle cose e satelliti.

Luigi Ferraris, amministratore delegato Terna

Terna: Luigi Ferraris, innovazione e digitalizzazione come elementi imprescindibili per abilitare la transizione energetica

Il primo Terna Innovation Hub, come spiegato dallo stesso Luigi Ferraris, in occasione dell’evento inaugurale dello scorso 9 aprile, è focalizzato “sulla condivisione dell’innovazione applicata alla nostra attività core, quindi alle nostre reti”. Il top manager ha ricordato l’importante cifra stanziata sul territorio nazionale dal nuovo Piano Strategico 2019-2023, presentato lo scorso marzo. Il “piano di investimento più alto di sempre nella storia di Terna”, ha sottolineato, ricordando gli oltre 700 milioni di euro destinati a progetti di innovazione e digitalizzazione, che secondo Luigi Ferraris e Terna rappresentano “elementi imprescindibili per abilitare la transizione energetica”. Attualmente si assiste a un sostanziale cambiamento del settore elettrico in direzione di obiettivi che, a livello nazionale, europeo e su scala planetaria, puntano sulla decarbonizzazione e lo sviluppo delle energie rinnovabili. È proprio in questo scenario che Terna, come evidenziato da Luigi Ferraris, “si pone l’obiettivo di esercitare un ruolo guida per una transizione energetica sostenibile, facendo leva su innovazione, competenze e tecnologie distintive, a beneficio di tutti gli stakeholder rilevanti e in particolare delle comunità”.

Luigi Ferraris: Terna Innovation Hub, focus su Internet of things e sul monitoraggio evoluto degli impianti di trasmissione di energia

Digitalizzazione degli asset e ricerca di soluzioni e tecnologie innovative, finalizzate allo sviluppo e all’ammodernamento della rete di trasmissione nazionale, sono al centro del primo Innovation Hub a livello nazionale presentato da Terna e del suo Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris lo scorso 9 aprile a Torino. “Abbiamo celebrato l’avvio di una cooperazione stretta tra tecnici di Terna, startup innovative e Politecnico di Torino, con l’obiettivo di creare una piattaforma comune, dove condividere idee di sviluppo, cambiamento e innovazione”, ha spiegato Luigi Ferraris. Attraverso appositi sensori e infrastrutture di raccolta dati installati sulla rete, associati a piattaforme che consentono di processare ed analizzare i dati attraverso strumenti di Advanced Analytics, si punterà all’identificazione di nuovi trend e al lancio di nuovi progetti, ai quali saranno dedicati circa 700 milioni di euro dei 6,2 miliardi previsti dal piano strategico presentato lo scorso marzo da Terna. Luigi Ferraris ha inoltre aggiunto che circa 50 milioni di euro saranno destinati a “testare nuove soluzioni un po’ più di confine sempre coerenti col nostro core business, che se avranno successo potranno essere industrializzate e capitalizzate nelle nostre attività”.

Bioagrotech e Zeokill presentano la soluzione Bio contro gli infestanti dei cereali in magazzino

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Agricoltura, Aziende

Il 3 maggio, a Rimini, l’azienda di San Marino ha mostrato l’efficacia del corroborante Zeolite Cubana per la lotta sostenibile agli insetti infestanti dei cereali nei silos e in magazzino.

Bioagrotech srl, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti biologici e trattamenti organici per l’agricoltura, ha presentato a un team di operatori specializzati nei trattamenti e nella conservazione dei cereali gli esiti dello studio condotto dal Professor Entomologo Salvatore Giacinto Germinara presso l’Università degli Studi di Foggia, in relazione agli effetti positivi apportati dal prodotto Zeokill Bio nell’ambito dell’azione preventiva contro l’infestazione degli insetti.

Alla presenza dei maggiori disinfestatori della filiera di conservazione del grano, i rappresentanti dell’azienda e il Prof. Germinara, responsabile dell’analisi, hanno mostrato gli evidenti benefici indotti dal ricorso a questo innovativo prodotto, unico sul mercato, che presenta caratteristiche 100% naturali e biologiche e a permette quindi il controllo sostenibile degli insetti infestanti delle granaglie.

L’attività preventiva contro l’infestazione degli insetti delle zeoliti naturali, in particolare, dipende dalle loro proprietà fisico-chimiche e può avvenire secondo varie modalità: il contatto dell’insetto con una superficie vegetale, ricoperta da un film di zeolite, può determinare la rimozione parziale dello strato esterno della cuticola dell’insetto secondo il processo abrasivo delle particelle dure non adsormenti oppure per adsorbimento di lipidi epicuticolari ad opera di particelle adsorbenti. Entrambe le situazioni inducono una rapida perdita di acqua dal corpo dell’insetto e ne causano la morte per disidratazione.

È stato inoltre accertato che gli insetti esposti a una superficie trattata con un film di particelle minerali riducono la deposizione delle uova e che la loro percentuale di schiusura diminuisce. Per quanto riguarda gli effetti sulle larve, invece, questi vanno dall’interruzione dello sviluppo all’induzione di elevati livelli di mortalità.

Un tema di grande attualità che ha suscitato il forte interesse dei partecipanti, costantemente e concretamente impegnati nel contrasto alla problematica derivante dalle infestazioni in magazzino lungo l’intera filiera agroalimentare, capaci di compromettere cospicui lotti produttivi e di inficiare quindi la resa sul mercato. Le proprietà 100% naturali di Zeokill Bio hanno rappresentato il fulcro delle relazioni, grazie all’esperienza condivisa dal Prof. Germinara al fianco di Alessio Privitera, Amministratore Delegato di Bioagrotech Srl, Pasquale Vetrella, Direttore Generale dell’azienda, e Giuseppe Perrotta, Responsabile Commerciale della realtà sanmarinese.

www.bioagrotech.com

“Drago Conserve” sceglie MSC Pesca Sostenibile per la salute degli Oceani

Scritto da Drago Conserve il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende

Drago Conserve durante la conferenza che si è tenuta questa mattina presso lo stand dell’azienda al TuttoFood (Pad 3 stand H11 K14) ha annunciato di aver raggiunto un ulteriore e fondamentale traguardo nel suo percorso verso la pesca sostenibile attraverso il lancio della prima referenza di tonno certificata Marine Stewardship Council (MSC), la più autorevole certificazione di pesca sostenibile, nata proprio per affrontare il tema della sostenibilità degli approvvigionamenti e per garantirli anche per il futuro. In particolare, il marchio blu MSC certifica che un prodotto sia stato pescato nel rispetto di tre criteri fondamentali: la pesca deve lasciare in mare abbastanza pesci per far sì che possano riprodursi e l’attività di pesca possa proseguire nel tempo; la pesca deve essere effettuata in modo da minimizzare il suo impatto, consentendo a piante e animali sottomarini di prosperare e deve essere gestita dalle aziende in modo responsabile e nel rispetto delle leggi vigenti, permettendo di tracciare ogni singolo prodotto dal mare al piatto e dal piatto al mare.

Siamo lieti – dichiara Francesca Oppia, Program Director MSC – che un’azienda storica come “Drago Conserve” abbia lanciato la prima referenza con il marchio blu MSC – Pesca Sostenibile, certi che si tratti di un importante passo anche nei confronti dei loro consumatori che da oggi hanno la possibilità di sostenere concretamente, attraverso le loro scelte di acquisto, la salute degli oceani grazie alla garanzia del marchio di Certificazione MSC per una pesca sostenibile”.

Siamo orgogliosi di poter ribadire il nostro contributo per un tema fondamentale quale è quello della sostenibilità della pesca, sottolinea Alessandro Drago, Direttore Marketing e Comunicazione di “Drago Conserve”. Da anni infatti ci impegniamo concretamente per rendere la pesca realmente sostenibile poiché, oltre ad essere per noi un valore che ci guida nelle nostre attività, riteniamo che sia anche nostra responsabilità guidare il settore verso nuovi standard di sostenibilità e sensibilizzare i consumatori sull’importanza di acquistare prodotti provenienti da pesca sostenibile e di compiere scelte alimentari sane e nutrienti”.

Il marchio blu MSC vuole essere anche un aiuto verso i nostri consumatori, ribadisce Pierpaolo Drago, Direttore Commerciale di “Drago Conserve”, per effettuare un acquisto sostenibile in modo semplice senza preoccuparsi di dover valutare all’atto dell’acquisto alcuni elementi fondamentali per la sostenibilità ma che talvolta sono complessi per chi non ha conoscenze specifiche, come ad esempio area di pesca FAO, attrezzo di pesca, taglia minima o pesca illegale”.

L’impegno di “Drago Conserve” quindi non si esaurisce con la produzione e la distribuzione di prodotti di qualità, ma si completa attraverso attività ed iniziative nell’area della sostenibilità della pesca, della tutela dell’ambiente, del rispetto delle persone e nella promozione dei principi di una sana e corretta alimentazione, per migliorare la vita del singolo e il benessere della società.

David Barzazi: Gruppo Green Power e la lotta ai cambiamenti climatici

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

David Barzazi, attraverso Gruppo Green Power, sostiene gli sforzi del Ministero dell’Ambiente e si occupa in prima persona di efficientamento energetico, promuovendo l’utilizzo delle rinnovabili: servirsi di energia pulita per le attività quotidiane è ormai di fondamentale importanza.

David Barzazi

David Barzazi: i vantaggi delle energie rinnovabili

Tra le più grandi sfide di oggi vi è la lotta ai cambiamenti climatici, che influenzano negativamente la nostra vita e benessere quotidiani. Un grande aiuto ci arriva dalle fonti di energia rinnovabile, che rappresentano uno strumento utile per diminuire l’impatto delle attività dell’uomo sul Pianeta. Gruppo Green Power, sotto la guida di David Barzazi, si occupa di efficientamento energetico, una risorsa fondamentale per limitare gli effetti negativi del riscaldamento globale. La necessità di generare sempre più energia pulita per svolgere le attività quotidiane è innegabile ed evidente. Restringendo lo sguardo ai confini italiani, il 2017 è stato uno degli anni più secchi, mentre il 2018 è stato devastante per le nostre foreste: gli effetti della tempesta “Vaia”, generata dall’impatto di emissioni inquinanti, hanno messo a dura prova il territorio. David Barzazi sostiene il Ministero dell’Ambiente e i suoi programmi di sensibilizzazione per informare sulle dannose conseguenze dell’inquinamento da fonti di energia fossile. Gruppo Green Power basa le proprie attività sullo sviluppo sostenibile, promuovendo la riduzione delle emissioni nocive e offrendo le migliori soluzioni sul mercato italiano: unire alta qualità, risparmio energetico e sostenibilità è possibile.

L’esperienza professionale di David Barzazi

David Barzazi è un professionista veneto. Dopo aver conseguito il diploma come tecnico aeronautico, avvia il suo percorso professionale nel settore dell’energia e delle telecomunicazioni. Si occupa di organizzazioni di vendita e acquisisce una solida esperienza in ambito gestionale. Per anni lavora come consulente di intermediazione finanziaria e assicurativa, per poi diventare Presidente di Cell Shop S.r.l., società attiva nel settore della telefonia mobile. La svolta professionale arriva nel 2011: David Barzazi entra in Gruppo Green Power e in breve tempo diventa Amministratore Delegato e Consigliere di Amministrazione. Guida l’azienda verso ottimi risultati nonostante la crisi economica, contribuendo alla sua ammissione nell’AIM della Borsa Italiana. Nel 20184 l’AD viene riconfermato e assume anche la carica di Presidente.

Realizzazione di siti web vincenti sui motori di ricerca

Scritto da gioxtom il . Pubblicato in Aziende, Internet

Realizzazionesito.com è una web agency leader in Italia nei servizi di web design e web marketing, specializzata in consulenza web, progettazione e realizzazione di siti web ottimizzati per un buon posizionamento sui motori di ricerca.

Lo sviluppo di siti internet non è la sola attività, grazie alla collaborazione di un gruppo di professionisti, che opera da oltre 10 anni su Internet, si realizzano pagine web per qualsiasi settore ed esigenza aziendale: creazione di minisiti, programmazione e messa online di siti web e-commerce per vendere i tuoi prodotti con pagamenti con carta di credito, realizzazione di blog aziendali ottimizzati per i motori di ricerca, promozione aziende, promozione hotel e di strutture turistiche, pubblicità online, traduzioni siti web, registrazione domini.

Posizionamento sui motori di ricerca

Il nostro staff specializzato in grafica e comunicazione realizza restyling di siti web migliorandone la grafica, la comunicazione e i risultati in termini di guadagno.

Dopo la realizzazione di siti internet accessibili, si può puntare a una corretta indicizzazione sui motori di ricerca come Google, Yahoo!, MSN Live e scegliere uno dei nostri servizi di posizionamento nelle prime pagine dei principali motori di ricerca.

Oggi è fondamentale promuovere le strutture turistiche e far conoscere il tuo hotel, agriturismo o B&B su Internet per aumentare i contatti. Promuovere il turismo Internet offrendo garanzia di massima visibilità sui principali motori di ricerca è il nostro lavoro.

Promozione strutture turistiche: soluzioni per il turismo on line e la sua promozione sui motori di ricerca.

Su Internet c’è posto per tutti, ma le prime posizioni (entro le prime 3 pagine) sono privilegio di poche strutture che hanno investito per uscire nelle prime pagine dei motori e questo porta un risultato verificabile.

Desideri trovare nuovi clienti che cercano i tuoi prodotti?

Oggi, avere un sito web non basta più perchè ci sono milioni di pagine come le tue su Internet e molte di queste sono di tuoi concorrenti !

Contattaci per un preventivo gratuito

Perché gli orologi Rolex sono solitamente status symbol

Scritto da gioxtom il . Pubblicato in Aziende, Moda

Gli orologi Rolex sono ottimi prodotti che parlano del proprio status dalla società principalmente per l’affidabilità, le caratteristiche prestigiose e il costo. Gli orologi da polso meccanici costruiti in Svizzera hanno un prezzo compreso tra alcune migliaia e più di centomila dollari. Gli orologi Rolex rappresentano la ricca tradizione di qualsiasi marchio leader nel settore del lusso, le cui entrate stimate nel 2003 ammontavano a circa 3 miliardi di dollari USA. Nel 2007, la rivista BusinessWeek ha classificato Rolex uno dei primi 100 marchi internazionali. Vai su orologiodapolso.org e scopri le linee Rolex.

Al momento il marchio Rolex ha diverse linee ciascuno con diversi orologi. I principali esempi di prodotti Rolex includono Rolex Oyster, Cellini e Professional. Esempi comuni di orologi di lusso della gamma Rolex Oyster includono Air-King, Night out, Explorer, Perpetual, Yatch-Master, per non parlare di Daytona, un orologio di lusso molto ricercato. Ci sono vari clienti che pagano fino a $ 15.000 per possedere semplicemente qualsiasi Daytona.

Per apprezzare il motivo per cui gli orologi Rolex sono diventati i privilegi più ricercati sulla terra per quanto riguarda la moda, il tipo e lo stato, può essere fondamentale comprendere innanzitutto l’ambientazione e la storia dell’azienda. Rolex Watches è stato fondato nel 1908 semplicemente da Hans Wildorf e registrato in Svizzera. In quell’occasione Wildorf era impiegato in una società di orologeria a Londra con suo cognato Alfred Davis.
L’attività è stata semplicemente riconosciuta dalle iniziali D & W del cognome. Oggi sta diventando il produttore di orologi di lusso più importante al mondo. Mr. Wildorf sarebbe orgoglioso di capire che l’organizzazione che ha iniziato sembra essere classificata negli attuali 100 migliori marchi in tutto il mondo ogni anno.
Tuttavia, farebbe la differenza anche per diffidare di marchi contraffatti venduti in strada illegalmente e in alcuni casi online mentre si desidera un orologio Rolex che migliora lo stato. Le contraffazioni sono prodotte principalmente in paesi asiatici. Si consiglia di evitare il mercato asiatico mentre si cerca un prodotto o un servizio autentico da Rolex Wristwatches.

Rolex può essere eccezionale quando si parla del grado di movimento e della durata. Gli orologi Rolex sono costosi, lussureggianti, nobili e anche antichi. E gli orologi Submariner Rolex sono la scelta migliore per gli amanti delle immersioni. Gli orologi da sottomarino saranno i migliori compagni nell’erba e sott’acqua. Quindi, sono felice di presentare i dettagli di diversi orologi Submariner Rolex.
Questo può essere il modello degli orologi Rolex submariner reali. Il tuo background etnico esterno a senso unico può accedere al periodo in sicurezza. Il puntatore funziona utilizzando le tecnologie di Traser. La lavorazione è a posto. Il movimento è preciso e può fornire una resistenza duratura. È il materiale più popolare. Il vibrante blu splende. La caratteristica più attraente per i tuoi amanti delle immersioni è la profondità di questo impermeabile in grado di raggiungere 1000 piedi. Le prestazioni dell’orologio non sono influenzate sotto il lago.
Il verde è utilizzato raramente sugli orologi. La cassa esterna con l’orologio è naturale. La squisita fattura e il design superiore conquistano i più caldi complimenti dei clienti, specialmente gli appassionati di immersioni. L’intero materiale è acciaio. Lo specchio da tavolo è di cristallo blu e il cerchio del tavolo è solitamente nero. Inoltre, questo tipo di orologio è resistente all’acqua, antiurto e antipolvere. La tua profondità di acqua resistente può raggiungere 1000 gambe.

Il produttore Rolex ha permeato la società in modo così profondo che è quasi visibile ovunque dai polsi degli attuali ricchi e famosi verso i sistemi di cronometraggio che coinvolgono le principali situazioni del mondo, inclusi gli sport. I ricavi della tua azienda superano i 3 miliardidi dollari oltre ad essere il detentore del tempo più affidabile e affidabile in eventi importanti come Wimbledon e gli Australian Open che giocano tornei di golf. Questo è il motivo per cui gli orologi Rolex sono, infatti, oggi simboli di status.

Incrementare le prestazioni delle trasmissioni cardaniche tramite lo shot peening

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Lo shot peening realizzato da Norblast e Peen Service consente una pallinatura in grado di allungare la vita persino di grandi componenti per trasmissioni cardaniche ad alta potenza in ambito siderurgico

I grandi impianti siderurgici hanno dimensioni immense, eppure si nascondono punti deboli capaci di arrecare gravi danni. I componenti per trasmissioni cardaniche di alta potenza, infatti, possono essere messi a dura prova e rischiare la rottura. Un danno, questo, davvero oneroso in un mercato che richiede sempre più prestazioni e affidabilità elevate. La rottura di organi di trasmissione nel campo della siderurgia pesante implica arresti della produzione con incalcolabili effetti legati alla mancata produzione.

A risolvere il problema è riuscito il Gruppo Norblast, realtà specializzata nella progettazione e costruzione di macchine per la finitura della superficie di componenti, attraverso trattamenti di sabbiatura e pallinatura ad alta tecnologia.

La soluzione è stata trovata realizzando un impianto robotizzato in grado di effettuare il trattamento di shot peening su componenti fino a 3 tonnellate di peso. L’introduzione in cabina del particolare da pallinare avviene automaticamente, così come tutto il trattamento di pallinatura e l’estrazione a fine processo.

L’impianto realizzato è in grado di essere allacciato al sistema intranet aziendale per un’integrazione completa della gestione dei dati di produzione. Questa soluzione è predisposta per essere integrata in una logica produttiva 4.0.

Determinante è stata la più che quarantennale esperienza di Norblast e il fondamentale contributo di Peen Service, divisione ultra specializzata nei processi di pallinatura attraverso un know-how in continua evoluzione, grazie a importanti collaborazioni con poli universitari internazionali. Gli effetti di questo intervento sono stati immediati e hanno poi dato forti plusvalenze nel corso del tempo: il rafforzamento dei componenti ha permesso alla committenza di poter realizzare più cicli con un’accresciuta sicurezza e un carico anche superiore rispetto ai precedenti, con una conseguente ricaduta economica ampiamente accresciuta.

Più sicurezza, maggior potenziale e minori rischi sono il risultato di un intervento risolutivo made in Norblast.

Norblast srl nasce nel 1976 dall’esperienza nel mondo della meccanica del Cavalier Remo Norelli. Le sperimentazioni e le collaborazioni con centri di ricerca e università, unite alla non comune capacità di trovare soluzioni innovative alle problematiche evidenziate dalla clientela, portano in breve l’azienda a diventare il punto di riferimento in Italia e nel mondo nella costruzione di macchinari anche personalizzati e nei processi di sabbiatura e pallinatura. Negli anni ’90 nascono Peen Service, divisione specializzata di ricerca e applicazione di nuove tecnologie, oltre alla consociata spagnola Ipar Blast. Norblast vanta prestigiose collaborazioni nei più svariati settore: additive manufacturing aeronautica e aerospaziale, automotive, biomedicale, energia, fonderia, inox leghe, meccanica, stampi, utensili. www.norblast.it

Arredare il bagno con gusto e stile

Scritto da gioxtom il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Arredare il bagno di casa con gusto e stile significa prestare attenzione ad ogni singolo dettaglio cercando di trovare il giusto equilibro tra eleganza e funzionalità, questo è quello che consiglia vestocasa.it.

I mobili di un bagno per potersi davvero dire perfetti devono essere mobili in linea l’uno con l’altro, deve cioè vigere un’omogeneità tale tra i mobili presenti da riuscire a creare un ambiente che sia anche rilassante e quindi ideale per i nostri momenti di intimità, per i momenti in cui ci prendiamo cura di noi stessi e del nostro corpo. Ovviamente i mobili devono essere scelti in base al nostro gusto personale, mobili quindi classici o antichi per coloro che vogliono il massimo dell’eleganza possibile, mobili in stile country per coloro che amano gli arredi rustici e vogliono semplicità e sobrietà, mobili etnici per coloro che amano le atmosfere dei paesi lontani dal nostro e mobili infine moderni per coloro che amano il minimalismo e l’essenzialità.

Lo stile di arredamento del bagno deve essere scelto in base ai propri gusti personali ma ci sono delle semplici regole che valgono per ogni tipologia di stile e quindi per ogni tipologia di mobile. I mobili del bagno non dovrebbero mai essere eccessivi, non dovrebbero mai essere cioè troppo stravaganti o colorati, troppo ricchi di decorazioni e troppo possenti. Cercate di mantenere sempre un profilo piuttosto basso optando per mobili quanto più semplici e lineari possibile, in questo modo il bagno si trasformerà in un luogo davvero tranquillo dove nessuna distrazione può entrare per disturbare il relax che state cercando di ottenere.

Come abbiamo affermato in precedenza affinché un bagno sia arredato con stile e gusto è necessario anche che sia funzionale. I mobili semplici, raffinati ed eleganti sono i mobili perfetti per il nostro bagno solo se sono in grado di ottimizzare nel miglior modo possibile infatti lo spazio che abbiamo a disposizione e solo se sono in grado di contenere tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Ecco allora che le ultime innovazioni in fatto di arredamento ci vengono incontro in quanto ci offrono numerose soluzioni d’arredo ampie e spaziose ma che allo stesso tempo sfruttano anche gli angoli più nascosti del bagno per lasciare quanta più superficie scoperta e fare in modo che l’ambiente possa respirare, che possa apparire molto più grande di quanto in realtà non sia.
Le soluzioni salvaspazio per il bagno mirano infatti ad occupare lo spazio sotto al lavandino e sopra di esso, mirano ad occupare soprattutto le pareti e quasi mai il pavimento e a sfruttare gli angoli ma anche lo spazio situato dietro alla porta. Pensili quindi e mobiletti con accessori ed illuminazione integrata che rendono questo ambiente di casa razionale e ci permettono anche di tenerlo sempre in ordine in modo davvero molto semplice.

Snom potenzia il team di canale: Nuove assunzioni nell’area germanofona, in Spagna e Benelux

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Economia, Tecnologia

Snom, pioniere tedesco del VoIP e noto produttore di telefoni IP per le aziende, rafforza il proprio team commerciale con l’assunzione di due nuovi responsabili di canale in Spagna e nell’area germanofona. Insieme al nuovo Channel Director per il Benelux, Stefan Fuchs, le nuove assunzioni operate dal vendor tra marzo e aprile ne confermano la strategia incentrata sul principio del management locale.

Una posizione creata ad hoc per il Benelux

Stephan Fuchs, tedesco d’origine ma olandese d’adozione, ricopre dall’inizio di aprile il ruolo del Channel Director di Snom per il Benelux. Il suo compito consiste nello sviluppo di partnership commerciali con gli operatori di canale dei tre Paesi. Questa posizione non esisteva in precedenza nella regione. Con la nuova nomina, Snom ribadisce la sua volontà di assicurare ai partner un punto di contatto locale, in grado di rispondere tempestivamente a qualsiasi richiesta. Fuchs è quindi il punto di riferimento per distributori, carrier ITSPs e rivenditori in quest’area economicamente forte.

Il nuovo Channel Director Benelux dispone di una lunga esperienza nell’industria delle telecomunicazioni. Ha collaborato con Tomtelecom ed è stato Business Consultant presso Yorus, azienda rinominata di recente in Connectivity Factory.

Stephan Fuchs: Nuovo Channel Director di Snom per il Benelux

Il team DACH cresce

L’austriaco Michael Hengl è il nuovo Channel Director per l’Austria, la Svizzera e il Liechtenstein. Residente nelle vicinanze di Vienna, Hengl supporterà il team tedesco nella cura dei partner commerciali esistenti e nell’acquisizione di nuovi rivenditori oltre ad essere responsabile della gestione dei partner strategici a livello globale. In precedenza, Hengl ricopriva il ruolo di Focus Sales Manager UCC presso il distributore ALSO. Beneficia quindi nella nuova posizione delle eccellenti competenze di settore acquisite.

Michael Hengl: Nuovo Channel Director di Snom per Austria, Svizzera e Liechtenstein

Nuovo ingresso nel team spagnolo

Lo spagnolo Miguel Anillo ricopre il ruolo di Channel Manager Iberia da inizio marzo. Residente a Malaga, Anillo è responsabile della gestione del canale in Spagna e Portogallo. Anillo dispone di una lunga esperienza professionale presso Avanzada 7, un distributore madrileno specializzato in soluzioni VoIP. Quale nuovo Channel Manager Anillo lavorerà a stretto contatto con il team spagnolo focalizzandosi sull’intensificazione dei contatti con gli operatori di canale della penisola iberica.

Miguel Anillo é il nuovo Channel Manager di Snom per Spagna e Portogallo

„Il contatto personale con i nostri partner è una delle chiavi del nostro successo a lungo termine, di conseguenza la presenza in loco dei nuovi colleghi di prim’ordine e le rispettive solide conoscenze del mercato hanno un enorme valore per Snom. Siamo estremamente lieti di poter contare su nuovi membri del team commerciale in ben tre regioni e di supportare così, concretamente, la stretta collaborazione con i nostri partner e la crescita sul territorio“, commenta Fabio Albanini, Head of Sales South Europe e UK e General Manager Snom Italia.


Snom Technology

Snom, produttore internazionale di terminali IP premium per l’uso professionale, nasce come pioniere della tecnologia Voice-over-IP (VoIP) a Berlino, Germania, nel 1997. Nell’arco di vent’anni, il marchio Snom, noto a livello internazionale, è diventato sinonimo di soluzioni innovative per la telefonia.
Il successo dell’azienda poggia su due pilastri: tecnologia di prima classe e know-how locale. Snom crede fortemente nella gestione locale delle attività commerciali e dispone attualmente di filiali in otto Paesi. Le divisioni deputate allo sviluppo di hardware e software, alla gestione della qualità, all’interoperabilità e al marketing sono invece dislocate presso la sede centrale a Berlino.
Un altro fattore essenziale del successo dell’azienda è l’intento di offrire prodotti e soluzioni su misura. Dai display e telefoni dotati di caratteri ebraici fino alla personalizzazione dei terminali per grandi operatori come Vodafone, i prodotti Snom si adattano alle esigenze delle più varie tipologie di clientela.
L’imponente portafoglio prodotti di Snom è interamente conforme agli attuali standard di sicurezza europei. I telefoni IP da tavolo, da conferenza e cordless DECT di Snom sono dotati di una pletora di funzionalità e di una qualità audio di alto livello, oltre a integrare fino a 27 lingue a seconda del modello. A completamento della propria gamma di terminali, Snom offre un’ampia scelta di accessori, tra cui headset e moduli di espansione. Tutti i device sono forniti con una garanzia di tre anni.
I clienti e partner Snom beneficiano di programmi di fidelizzazione particolarmente interessanti e di diverse tipologie di servizi, elementi che hanno consentito all’azienda di costruire rapporti di stretta collaborazione e fiducia con la propria clientela, che contribuiscono all’immagine positiva che Snom si è guadagnata negli anni tanto quanto l’assistenza personalizzata erogata e le tecnologie allo stato dell’arte offerte.
Dal 2016 Snom è parte del gruppo Vtech, produttore leader mondiale di telefoni cordless.
Per ulteriori informazioni pregasi consultare il sito www.snom.com

Éric Chapelle nuovo Chief Financial Officer di Stormshield

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Affari, Aziende, Economia, Industria, Tecnologia

Stormshield, produttore europeo di rilievo nel mercato della cybersecurity e azienda di proprietà del Gruppo Airbus potenzia il proprio esecutivo annunciando la promozione di Eric Chapelle a CFO.

Quale membro del comitato esecutivo, la missione di Chapelle é di analizzare e anticipare gli sviluppi di Stormshield e le relative implicazioni finanziarie al fine di fornire a tutti i membri della direzione una visione chiara e indicatori affidabili, essenziali per prendere qualsivoglia decisione strategica. Più in generale il nuovo CFO supervisionerà l’intera gestione finanziaria dell’azienda e sarà responsabile per il rispetto e la conformità alle linee guida etiche in vigore presso il Gruppo Airbus. Oltre a guidare l’intero dipartimento Finance, Chapelle è a capo delle equipe deputate alla revisione dei conti e all’amministrazione vendite.

eric-chapelle-w-1

Éric Chapelle, CFO, Stormshield

Il Dottore Commercialista (DESCF) Éric Chapelle annovera una lunga esperienza oltre che una conoscenza approfondita di Stormshield, del modo di operare dell’azienda e dell’intero organico. Dopo oltre vent’anni trascorsi in qualità di Senior Manager presso società di revisione contabile, Chapelle si è unito a Stormshield nel 2015, dove ha ricoperto il ruolo di direttore finanziario e amministrativo. La nomina a CFO é un tributo sia all’impegno che Chapelle ha dimostrato verso l’azienda sia ai risultati ottenuti negli ultimi anni.

Pierre-Yves Hentzen, CEO di Stormshield commenta: “Éric Chapelle dispone delle competenze necessarie per gestire le nostre finanze e supportare al meglio il nostro sviluppo. Migliorare l’analisi e incrementare le performance delle nostre attività sono le sfide principali con cui ci confrontiamo nel 2019. Il nostro obiettivo è ottimizzare la gestione aziendale e aumentare la nostra produttività in un contesto di forte crescita, al fine di garantire un servizio di elevatissima qualità ai nostri clienti. Chapelle svolgerà quindi un ruolo chiave nell’implementazione di nuovi strumenti e processi che ci permetteranno di semplificare la gestione operativa dell’azienda. Le sue capacità analitiche, il suo rigore e la profonda conoscenza del nostro mercato gli permetteranno di raggiungere gli obiettivi con successo.”


Stormshield

Stormshield sviluppa soluzioni di sicurezza end-to-end innovative per la tutela di reti (Stormshield Network Security), workstation (Stormshield Endpoint Security), e dati (Stormshield Data Security). Certificate ai più alti livelli in Europa (EU RESTRICTED, NATO, e ANSSI EAL4+), queste soluzioni affidabili di nuova generazione assicurano la massima protezione delle informazioni strategiche. Le soluzioni Stormshield sono commercializzate attraverso una rete commerciale costituita da distributori, integratori e operatori di canale o telco e sono implementate presso aziende di qualsiasi dimensione, istituzioni governative e organizzazioni preposte alla difesa in tutto il mondo.
Per ulteriori informazioni: www.stormshield.com