UN NETWORK MONDIALE PER PORTARE L’ISTRUZIONE E L’APPRENDIMENTO

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo

A MILIONI DI PERSONE: APPLIED SCHOLASTICS

Quasi la metà degli adulti americani, vale a dire 90 milioni di persone, sono praticamente analfabete. Otto milioni di studenti sono stati etichettati come “disabili nell’apprendimento” e la soluzione fornita dal sistema scolastico americano non è offrire l’istruzione di base, ma la prescrizione di farmaci. Mentre il problema arriva a costare a governi, imprese e contribuenti migliaia di miliardi di dollari, il costo in termini umani è incalcolabile.

Riconoscendo le debolezze del sistema già nel 1950, L. Ron Hubbard ha sviluppato una vera e propria “tecnologia” di apprendimento con cui imparare alla perfezione qualsiasi argomento. Queste innovazioni educative sono note nel loro insieme come tecnologia di studio e forniscono a studenti di ogni età e livello d’istruzione l’ingrediente mancante alla moderna istruzione: vale a dire imparare come imparare.

Per più di trent’anni, l’introduzione della Tecnologia di Studio nelle scuole e nelle università è stato in gran parte un lavoro a livello locale iniziato da educatori riuniti sotto la bandiera di Applied Scholastics. Oggi quella campagna locale rappresenta un movimento mondiale che ha sede ad Applied Scholastics International, centro di formazione mondiale. Inaugurato nel 2003, il centro di 40 ettari è situato nell’area di Spanish Lake, a St. Louis nel Missouri.

Ci sono ora oltre 900 gruppi di Applied Scholastics in 67 paesi, 400 dei quali sono stati aperti solo negli ultimi sette anni. Inoltre, gli insegnanti di circa 42 nazioni, tra cui India, Giappone, Palestina e Swaziland (Africa), si sono specializzati nella Tecnologia di Studio. Dato che questi insegnanti, a loro volta istruiscono i propri colleghi e studenti, coloro che hanno beneficiato della tecnologia di studio, dall’apertura della sede internazionale, sono ad oggi 32 milioni di persone.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.appliedscholastics.org

PATRICK MITTIGA & THE SWING CREW: DEBUTTO A COSTIGLIOLE D’ASTI

Scritto da PMPROMOTION il . Pubblicato in Celebrità, Comunicati Stampa, Cultura, Dal Mondo, Lifestyle, Musica, Spettacolo, Teatro

Debutto in Piemonte per “The best is yet to come”. Il tour 2013 di Patrick Mittiga & The Swing Crew, toccherà sabato 19 gennaio ore 21.00 il Teatro Municipale di Costigliole d’Asti. Lo show musicale in pieno stile Sinatra si inserisce come secondo appuntamento della “Mezza Stagione” teatrale, giunta ormai alla decima edizione. Diretta dal Teatro degli Acerbi, la prestigiosa rassegna è patrocinata dal Comune di Costigliole d’Asti e dal Consiglio di Biblioteca, con il sostegno della Regione Piemonte e della Fondazione Piemonte dal Vivo.
“The best is yet to come”, prende vita grazie ad un’idea dello showman valdostano che ha voluto celebrare i dieci anni della scomparsa del grande Frank Sinatra. Nel 2010 la “Brazz Big Band” di diciotto musicisti d’eccezione e cinque ballerini hanno accompagnato un fortunato tour partito da Sofia in Bulgaria e terminato al Teatro di Aosta nell’ambito della 25esima edizione della Saison Culturelle. Dall’estate scorsa lo show è ripartito con la nuova formazione “The Swing Crew” che ha toccato alcune località della Valle d’Aosta, suscitando l’interesse di diversi operatori teatrali del Piemonte, della Liguria e della Puglia.
Un primo risultato per il 2013 è quindi il suo inserimento nel cartellone teatrale di Costigliole d’Asti. Con una serie di novità sia dal punto di vista scenografico che musicale, lo show ricalca la sceneggiatura dell’originale, proponendo un moderno varietà che si sviluppa tra sketch, racconti e performances ad effetto. Blues, Swing, Soul e Pop in un viaggio che include musiche di grandi artisti come Dean Martin, Sammy Davis Jr., Modugno e Frank Sinatra e molti altri.
L’attuale formazione è composta da 10 elementi: alla voce di Patrick Mittiga, si affiancano la batteria di Guido Gressani, il pianoforte di Paolo Ricca, il basso di Andrea Manzo, i sassofoni di Gianni Virone e Simone Arlo¬rio, la tromba di Massimo Vezzoso, ed ancora una corista e due ballerine, oltre vari performer che si alterneranno sui palcoscenici delle varie tappe.

«Mi attende una grande emozione, ho sempre amato il teatro e credo che per un artista questo sia l’obiettivo più difficile da raggiungere, ma anche il più appagante. – commenta Patrick – Questa tappa è il primo segnale che sto andando nella direzione giusta e dimostra un crescente interesse per le mie performances e questo progetto». 

L’appuntamento è per sabato 19 gennaio al Teatro Municipale di Costigliole d’Asti (AT). Apertura botteghino dalle ore 19.30 – Inizio spettacoli ore 20.45.
Il costo dei biglietti d’ingresso è di 11,00 € per persona, ridotto 9,00 €.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare la PMPROMOTION ai numeri 0165/775210 e 348/3341859, consultare il sito internet www.pmpro.it oppure www.patrickmittiga.com.

Kikus.it – Ogni donna ha diritto alla sua “vibrazione” sessuale

Scritto da kikus il . Pubblicato in Aziende, Beauty & Wellness, Comunicati Stampa, Dal Mondo, Notizie Strane, Nuovo Sito Web

ll vibratore, l’agognato oggetto dei desideri di tantissime donne e non solo, ha una storia lunga più di cento anni.

Questi comparvero in campo medico verso la fine  dell’800 e vennero utilizzati come rimedio scientifico contro l’isteria, patologia all’epoca curata a “suon di orgasmi”. Il vibratore visse un periodo di grande prosperità durante tutto l’800, ma quando ci si rese conto delle caratteristiche sessuali di questo oggetto, queste venne  proibito per poi ritornare in circolazione solo vero la metà del 900.

L’idea stessa di piacere sessuale femminile e che le donne potessero avere lo stesso diritto al piacere sessuale come gli uomini, era all’epoca un’idea sconcertante, ma fortunatamente l’evoluzione culturale della società ha generalmente accettato l’idea che anche alle donne piaccia il sesso e che anch’esse abbiano diritto a soddisfare le loro esigenze sessuali, diritto che è stato per secoli ad esclusivo uso e consumo degli uomini.

Complice l’avvento di internet, nell’ultimo decennio i vibratori sono entrati nella vita sessuale di milioni di persone e vivono una grande diffusione fra generazioni di donne di età più diverse, le quali sono giustamente allettate dal poter raggiungere l’orgasmo con il semplice tocco di un dito. Nonostante la loro grandissima diffusione i vibratori ed i giochi erotici in generale restano ancora un tabù, tanto che in diversi stati degli Stati Uniti d’America vige ancora un forte proibizionismo per ciò che concerne la vendita di questi oggetti dalle caratteristiche affascinanti. Basti pensare che in Stati quali:  Texas, Georgia, Alabama, Mississippi, Indiana, Virginia, Lousiana, Massachusetts ecc.. , la vendita di articoli per la stimolazione sessuale è fortemente proibità al punto da essere considerata un reato.

INIZIA LA THUILE INVERNO 2012/2013

Scritto da PMPROMOTION il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo, Italia, Lifestyle, Musica, Spettacolo, Sport, Viaggi

Sport, neve, attività outdoor ed intrattenimento sono i punti chiave della nuova stagione invernale 2012/2013 di La Thuile.
Confermato l’impegno dell’Amministrazione Comunale che, in collaborazione con la Biblioteca, le Funivie Piccolo San Bernardo, il Consorzio Operatori Turistici ed i suoi consorziati e la Parrocchia, ha realizzato un fitto calendario di appuntamenti.
Dal 6 dicembre al 13 aprile infatti, le proposte spazieranno da gare sportive di rilievo internazionale, a spettacoli e serate musicali, passando per manifestazioni legate alla tradizione valdostana. Non solo quindi opportunità legate allo sport invernale, ma un’offerta integrata e di qualità di ben 5 mesi.
Dicembre sarà scandito soprattutto dagli appuntamenti legati alle festività, per esempio a partire da venerdì 7 a domenica 9 con il Mercatino di Natale organizzato dai volontari della Parrocchia, la tradizionale Messa di mezzanotte del 24 dicembre animata dal presepio vivente rievocato dai bambini, e numerose attività dedicate interamente alle famiglie. Ancora una volta, la Fiaccolata dei Maestri di Sci di domenica 30 darà il via ai festeggiamenti di fine anno previsti per le notti del 30 con l’esibizione della Shary Band e del 31 dicembre con il Gran Veglione di Capodanno.
Ad inaugurare il 2013, toccherà alle calde note del Free Voices Gospel Choir in programma per venerdì 4. Ma gennaio sarà soprattutto partner della solidarietà, grazie agli eventi di sabato 5 con La Thuile Cup a favore dell’Aspert e quello del 12 e 13 gennaio con la 4^ edizione Sci Solidale per Telethon.
Riflettori puntati sul mese di febbraio: l’ 8 e il 9 La Thuile torna protagonista delle gare internazionali, in cui si disputeranno i due supergiganti maschili di Coppa Europa 2013. Si proseguirà poi con l’allegria ed i colori delle maschere del tradizionale Carnevale in piazza di martedì 12 febbraio.
A marzo e aprile saranno ancora molti gli appuntamenti da segnare in agenda: sabato 9 e domenica 10 marzo il Tour delle Alpi e domenica 17 il campionato valdostano di corsa con le racchette da neve CiaspolCup – 2° Tour Col San Carlo. Si proseguirà da mercoledì 20 a venerdì 22 marzo con lo Special Olympics Italia, meeting internazionale che promuove lo sport come mezzo di piena integrazione delle persone con disabilità, venerdì 29 toccherà alla Gara dell’Uovo di Pasqua, e sabato 30 marzo con TráTiPíc, degustazione enogastronomica musicale. Per concludere, la gara benefica non competitiva di sci alpino e snowboard Diamo una Manche a Telefono Azzurro prevista il 6 aprile e la Festa di Fine Stagione del 13 aprile.
Parte degli eventi saranno organizzati dall’agenzia PMPROMOTION che si occuperà anche di coordinare promozione e comunicazione della stagione.
Calendario e brochure scaricabili sono disponibili su www.lathuileinverno.com. In caso di variazioni queste saranno immediatamente comunicate tramite il sito.

Il primo dicembre apre la stagione invernale di La Thuile

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo, Italia, Lifestyle, Sport, Viaggi

Uno straordinario scenario naturale racchiuso tra le vette più alte d’Europa attende gli ospiti a La Thuile. 160 km di piste per sciare, volendo, senza ripercorrere mai lo stesso itinerario, tanto divertimento per giovani e appassionati nell’area snowkite e nello snowpark, tutto il piacere dello snow board e tanta poudreuse per i freerider che non amano le strade battute e seguono il proprio istinto.

Numerose le opportunità per acquistare lo skipass a prezzi agevolati proposte dalle Funivie Piccolo San Bernardo, che per questo inizio di stagione, dall’1 al 6 dicembre e dal 10 al 21 dicembre, hanno scelto di offrire uno sconto di 5 euro sul giornaliero www.lathuile.it.

Alle famiglie, La Thuile dedica formule vacanza che abbinano al soggiorno anche collettive di sci, attività sportive, ludiche e di relax, senza far troppo male alle tasche. Agli sportivi che desiderano inaugurare la stagione alla grande, dall’ 01 al 22 dicembre col pacchetto “Sci Senza Confini” gli albergatori e i ristoratori offrono 7 notti in hotel mezza pensione con 6 giorni di ski pass compresi.

La località riserva ai piccoli amici tante esperienze a stretto contatto con la natura e gli animali, tra le quali lo sleddog, ma anche le attività ricreative organizzate dal Bosco Incantato, il piacere dei primi passi sugli sci nel Fantaski, attrezzato parco giochi sulla neve, e il puro divertimento con lo snowtubing.

Per una concezione più slow della vacanza sulla neve, tanti sentieri per le ciaspole e passeggiate d’inverno alla scoperta del territorio, oltre a momenti wellness da vivere nei centri benessere che si trovano in paese o nelle vicine Terme di Pré-Saint-Didier. Ma un soggiorno a La Thuile è anche l’occasione per fare percorsi eno-gastronomici che lasceranno senza parole le papille gustative. In questo piccolo paese, città del Cioccolato dal 2009, le proposte gourmet sono molte e raccontano, piatto dopo piatto, l’orgoglio di questa terra di frontiera crocevia di culture e tradizioni.

Dal 6 all’8 dicembre arriva a La Thuile il grande igloo tecnologico Jagerdome, di Jagermeister, che durante il giorno offrirà a tutti, e in particolare ai giovani, il piacere di condividere tante attività di intrattenimento sulla neve, mentre la sera cambierà pelle per diventare un locale après-ski, con bar, musica, esibizioni dal vivo di DJ famosi a livello internazionale e giochi di luci per creare la giusta atmosfera.

www.lathuile.it