RISCHI ALLA GUIDA DIRECT LINE RILEVA I COMPORTAMENTI PIÙ’ PERICOLOSI ALLA GUIDA

Scritto da Costanza il . Pubblicato in Automobili, Aziende, Comunicati Stampa, Dal Mondo

Secondo Direct Line l’80% del campione individua l’uso del cellulare come fonte maggiore di pericolo
In città sono i motorini che fanno zig zag nel traffico il pericolo maggiore!
Il 27% dichiara di non rispettare i limiti di velocità

Indisciplinati e distratti, così sono risultati essere gli automobilisti Italiani, in un recente sondaggio condotto da Direct Line – la più grande compagnia di assicurazione on line – che ha voluto verificare la nostra consapevolezza in merito ai comportamenti da evitare e ritenuti più pericolosi alla guida.

Ben l’80% del campione intervistato sull’argomento dal Centro Studi e Documentazione Direct Line ha riconosciuto come fonte di maggiore pericolo l’abitudine di inviare e leggere sms mentre si è alla guida. A seguire, con percentuali molto consistenti, troviamo i sorpassi praticati senza avere la giusta visuale della strada (76%) e il mettersi alla guida dopo aver bevuto “un bicchiere di troppo” (74%). Molto diffusi sono anche comportamenti quali distrarsi distogliendo lo sguardo dalla strada (68%) e parlare al cellulare senza utilizzare l’auricolare (64%). Ecco nello specifico la classifica dei comportamenti più pericolosi secondo gli automobilisti italiani:

 

‘Top Ten’ dei comportamenti più pericolosi secondo gli automobilisti italiani

1. Inviare e leggere sms mentre si guida
2. Fare sorpassi senza avere la giusta visuale della strada
3. Guidare dopo aver bevuto un bicchiere di troppo
4. Distrarsi e non guardare la strada
5. Guidare parlando al cellulare senza auricolare
6. Non mantenere le distanze di sicurezza
7. Superare i limiti di velocità
8. Guidare mangiando
9. Guidare fumando
10. Altro

Nel concreto, come si comportano gli italiani alla guida? Predicano bene e razzolano male o sono effettivamente attenti e corretti? Purtroppo solo il 35% del campione afferma di essere attento e scrupoloso e di non effettuare nessuno dei comportamenti individuati nella classifica. Invece l’infrazione più gettonata sembra essere il superamento dei limiti di velocità, praticata dal 27% degli intervistati, mentre il 20% ammette di non mantenere le distanze di sicurezza. L’utilizzo dell’auricolare è sconosciuto al 19% del campione, il 12% invece si concede spesso una sigaretta quando è alla guida. Sms e distrazioni che distolgono l’attenzione dalla strada sono la pecca del 22%, mentre un non tempestivo spuntino alla guida è il punto debole del 10% dei guidatori.

Più responsabili invece per quanto riguarda i sorpassi azzardati e il mettersi alla guida dopo aver assunto alcolici: ad ammettere questo tipo di trasgressioni sono infatti rispettivamente solo il 3 e il 4% degli intervistati.
Analizzando i dati per fasce d’età, è interessante notare come i più inclini a distrarsi siano proprio i giovani tra i 18 e i 24 anni, mentre i più infastiditi dall’uso dell’auricolare i guidatori tra 25 e i 34 anni. A rafforzare le opinioni condivise troviamo anche il dato che assegna agli over 45 il premio dei più responsabili, solo il 2% afferma infatti di mettersi alla guida dopo aver bevuto alcolici.

Com’è la situazione invece nelle nostre città? Dal sondaggio emerge che gli italiani quando guidano in città non sono solo fonte di potenziale pericolo, ma sono anche vittime dei comportamenti scorretti degli altri automobilisti e anche purtroppo della non sempre ottimale situazione delle nostre strade.

Il principale fattore di rischio in città risulta con il 56% la cattiva abitudine di zigzagare dei motorini nel traffico mentre sempre secondo la ricerca, più della metà degli intervistati riconosce negli automobilisti “selvaggi” una concreta minaccia per chi guida (54%). Altri fattori evidenti di rischio sono i cambi di direzione non segnalati da parte dei ciclisti, pratica che preoccupa il 38% del campione, mentre ad impensierire un altro 48% degli italiani ci pensano le buche sul manto stradale. Nella top ten dei pericoli per chi guida in città troviamo anche il pavé bagnato (14%) e gli insidiosi binari del tram (7%).

 

‘Top Ten’ dei pericoli per chi guida in città

1. I motorini che fanno zig zag nel traffico
2. Gli automobilisti selvaggi
3. Le buche delle strade
4. I ciclisti che non segnalano i cambi di direzione
5. Il pavé bagnato
6. I tombini
7. I binari del tram
8. I dossi artificiali
9. I lavori stradali
10. Le rotonde

“Guidare responsabilmente è un dovere per se stessi e per gli altri commenta Barbara Panzeri, Direttore Marketing Direct LineDirect Line promuove da sempre la cultura della guida sicura e vuole sensibilizzare sulla necessità di adottare una guida corretta e responsabile. Lo scopo di questo sondaggio è infatti quello di far riflettere gli automobilisti italiani sulla pericolosità di pratiche purtroppo ancora troppo sottovalutate e mantenere sempre alta l’attenzione su queste tematiche, sviluppando un sempre maggiore senso civico tra i fruitori della strada. Inoltre riteniamo giusto precisare che i pericoli possono venire non solo dagli automobilisti ma anche da una non corretta o sottovalutata gestione delle strade delle nostre città. L’incuria urbana può essere infatti fonte di pericolo tanto quanto il guidatore distratto ”.

Segui Direct Line su Facebook https://it-it.facebook.com/directlineitalia

Direct Line è la più grande compagnia di assicurazioni auto on line in Italia. Direct Line ha rivoluzionato il mercato delle assicurazioni lanciando nel 1985 nel Regno Unito la vendita di polizze auto senza intermediari. Oggi è leader in Europa con oltre 6 milioni di clienti. www.directline.it.

Semi di Pace International attiva un ambulatorio alla scuola “San Benito” a Santo Domingo

Scritto da Daniele79 il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo, Istruzione, Salute

Un’equipe di infermieri di Semi di Pace International è a Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana, dove ha attivato un ambulatorio nella scuola primaria “San Benito”, costruita grazie al contributo economico di Mediafriends, con la vendita del libro Tutti i colori del sorriso, nell’ambito del progetto Tainos, e inaugurata dal presidente prof. Luca Bondi, il 10 marzo 2011. Coordinato da Claudio Bondi, responsabile del settore Life di Semi di Pace International, il team composto da Eleonora Campetella (di Castelfidardo in provincia di Ancona), Cristian Boccato (di Adria ma residente a Taglio di Po in provincia di Rovigo) e Cristina Sbarra (di Orvieto in provincia di Terni ma residente a Bolsena) rimarrà sull’isola caraibica fino al 18 novembre. Il gruppo, in collaborazione con le missionarie della congregazione Figlie della Passione che gestiscono l’istituto, ha avviato un intenso programma di visite mediche. «Questa iniziativa costituisce la fase successiva del progetto Tainos. – afferma Semi di Pace International – La scuola “San Benito” ospita circa 400 bambini e si trova in un quartiere periferico della città, con molti problemi sociali. L’obiettivo è rendere l’ambulatorio permanente, per offrire assistenza adeguata sia agli studenti sia alla popolazione residente nella zona. Nei prossimi mesi, altre equipe partiranno dall’Italia per garantire il servizio». Semi di Pace International ricorda che l’impegno a favore dei bambini della Repubblica Dominicana passa anche attraverso il sostegno a distanza. Per ogni informazione, è possibile scrivere all’indirizzo progettisad@gmail.com.

Aruba, isola romantica “Mi ta stima bo!”, ti amo in Papiamento: dichiarate il vostro amore su una delle isole più romantiche di sempre!

Scritto da vtoffoletto il . Pubblicato in Dal Mondo, Viaggi

Quale posto migliore per iniziare una storia d’amore, fare la fatidica domanda, festeggiare la luna di miele, celebrare il proprio anniversario, o addirittura sposarsi se non una delle isole più romantiche di sempre? A farvi da sfondo sarà una cornice naturale mozzafiato: tra bellissimi tramonti e cieli stellati, emozionanti panorami e meraviglie naturali, spiagge bianche sempre baciate dal sole e turchesi acque calme Aruba saprà rendere il vostro viaggio indimenticabile.

Ad Aruba potrete combinare la vostra voglia di intimità e tranquillità con le emozioni forti che l’isola saprà offrirvi per creare un mix che renderà la vostra luna di miele o romantica fuga d’amore, perfetta e ideale.

Un giro in barca al tramonto, una passeggiata al chiaro di luna, un’intima cena al lume di candela sulla spiaggia, un ballo al ritmo di Salsa e Merengue, un massaggio di coppia, una notte a bordo di uno yacht privato, escursioni a cavallo nell’entroterra dell’isola, o semplicemente rilassarsi su bianche spiagge all’ombre di palme mosse dal vento: sono solo alcune delle illimitate opportunità che l’Isola può offrire per trascorrere una vacanza all’insegna del romanticismo.

Ma non pensate ad Aruba solo come destinazione ideale per la vostra luna di miele: l’isola è anche perfetta per indimenticabili matrimoni tropicali! Fatevi trasportare dalla vostra immaginazione e, con l’aiuto di alcuni wedding planner specialisti del romanticismo, create il vostro matrimonio da favola. Le possibilità tra cui scegliere sono moltissime: dall’essenziale ed intimo matrimonio in spiaggia con un sentiero di fiori che vi condurrà al momento del fatidico si, all’elegante matrimonio in alberghi raffinati.

Esperti wedding planner sapranno fornirvi informazioni su tutta la documentazione necessaria e le questioni legali, così come aiuto e consigli per poter organizzare al meglio il vostro giorno speciale. Ogni minimo dettaglio, dalla cerimonia al ricevimento, potrà essere pianificato: chi celebrerà la cerimonia, i testimoni, i fiori, i regali, i certificati di matrimoni, la limousine, il fotografo, i video, il trucco e l’acconciatura.

Ma come viene celebrato il matrimonio nella vera tradizione arubana?

La quinta essenza del vero matrimonio arubano è la torta Bolo Preto (torta nera), la cui ricetta prevede che la frutta secca venga marinata per ben sei mesi nel vino e nel whiskey. Ciò le garantisce un sapore così denso e corposo che all’arrivo degli ospiti al ricevimento di nozze solo un piccolo assaggio ne viene offerto, una volta accompagnato da un bicchiere di coecoei, un liquore locale ricavato dalle foglie di Agave secondo un’antica ricetta Amerinda.

La vera torta di nozze però è un’altra! Conosciuta come Bolo di Baterei consiste in 7 strati di Bolo di Manteca (torta al burro) che, ricoperti di glassa bianca e decorati con fiori e bandiere di carta crespa, rappresentano i 7 giorni della settimana. Inoltre due nastri, uno con il nome della moglie e l’altro con quello del marito, scendono lungo i lati della torta.

Durante il ricevimento ancora oggi molto spesso vengono eseguiti dei brani della tradizionale musica Arubana waltzes, e ancora oggi ogni ospite si presenta con un “recuerdo”: un souvenir di vetro o porcellana spesso inciso con i nomi della sposa e dello sposo e la data del matrimonio. Un’abitudine tipicamente arubana invece andata ormai persa è quella di scambiarsi un fazzoletto ricamato tra gli sposi, così come quella di recarsi in Chiesa a dorso di un asinello, tipico mezzo di locomozione sull’isola fino a fine ‘800. Ma ci sono molte altre tradizioni che invece sono sopravvissute e che, se inserite all’interno del vostro giorno speciale, garantiranno un fascino unico alla vostra cerimonia, oltre a renderla ancora ancora più memorabile!

Insomma, che sia per il clima perfetto, per la cornice naturale mozzafiato, per la sicurezza che si trova sull’isola o per la cordialità ed ospitalità della sua gente, Aruba è davvero la destinazione ideale per una vacanza all’insegna del romanticismo.

Per maggiori informazioni su Aruba:
Global Tourist – Ufficio del Turismo di ARUBA in Italia
Tel. 011 – 4546557
Email aruba@globaltourist.itWebsite: www.aruba.com

Il Dr Pasquale Adilardi è il Console di Capo Verde in Italia

Scritto da ufficio relazioni internazionali il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo, Italia

Il Dr.Pasquale Adilardi, è Console onorario della Repubblica di Cabo Verde con Giurisdizione del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e le province di Brescia, Mantova e Bergamo.
La sede Consolare è nel centro storico di Verona nell’antico Palazzo Ravignani al n 3 di Via Frattini dietro l’Arena di Verona.
Il Console nasce a Reggio Calabria il 26.01.1965 da padre avvocato penalista e madre docente ordinaria di discipline giuridiche ed economiche , consegue il diploma di maturità classica al Convitto Nazionale ”T.Campanella” di Reggio Calabria si Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Torino.
Collabora con le Autorità Governative e non Governative nella Repubblica di Cabo Verde dal 2000 ad oggi per la salute pubblica dell’arcipelago, con progetti di cooperazione e collaborazione per il reciproco scambio delle professioni sanitarie al fine dell’aggiornamento e formazione degli esercenti professioni sanitarie Capoverdiane, e per l’assistenza sanitaria.
È Membro del Sovrano Militare Ordine di Malta , Cavaliere di Onore e Devozione.
È Membro del Sovrano Militare Ordine Costantiniano di Spagna Cavaliere di Giustizia ottenendo il riconoscimento del Ministero degli Esteri Italiano.
È presidente della Casa di Cura Domus Salutis dal 2001 ad oggi. Nell’ultima decade l’economia capoverdiana ha vissuto un’espansione continua a ritmi sostenuti, registrando negli ultimi anni valori di crescita del PIL dell’8,5%. Il paese è impegnato in uno sforzo di attrazione d’investimenti esteri e la maggior parte dei settori possiede un elevato grado di apertura.

Ufficio Stampa
www.consolatocapoverde.it

Investire in Messico: Affidati a Manantial Real Estate Maya per i tuoi migliori investimenti

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Affari, Dal Mondo, Viaggi

Pensi ai Margaritas, Burritos e Sombreri? non è tutto…Prova il Boom!
Manantial Real Estate Maya, agenzia con sede in Italia e in Messico, operante nel settore immobiliare, sarà in grado di aiutarti ad effettuare i tuoi migliori investimenti in Messico, grazie ad un team di esperti nel settore ed un’ esperienza decennale nel campo.

appartamenti-in-messico

Soldi sotto il materasso? Meglio sotto la sabbia..ma quella del Messico!

Chi non ha mai desiderato aprire un baretto su una spiaggia tropicale?
L’agenzia immobiliare Manantial S.A. de C.V. realizza i tuoi sogni.
Effettua un investimento in Messico con la massima sicurezza, fuggirai dalla crisi e incrementerai il tuo guadagno in pochissimo tempo.

Manantial Real Estate da anni opera principalmente nella vendita di immobili nella
Riviera Maya, regione dello Yucatan, in particolare nella zona di Playa del Carmen e di
Tulum. Inoltre l’agenzia, costantemente alla ricerca di nuove opportunità di
investimento in Messico come terreni, attività commerciali, ville e case, cerca di offrire ai propri clienti una vasta gamma di scelte immobiliari per uso sia commerciale che residenziale.

Il mercato messicano, stando alle ultime stime è in costante crescita, pari al 15% annuo e la penisola dello Yucatan sta conoscendo uno sviluppo urbano e commerciale senza pari.
Infatti essendo in cima alla lista delle mete più ambite al mondo, si concentra
principalmente su un turismo di lusso americano, canadese ed europeo.

Il Messico è pronto al suo boom economico, e tu?

Le opere di modernizzazione sono già iniziate. La ristrutturazione di aereoporti nella regione dello Yucatan, con diretti scali nazionali ed internazionali e la costruzione di superstrade a 4 corsie ne è un esempio tangibile.

Se sei alla ricerca di terreni e case in un fiorente mercato, se vuoi fare di un terreno il tuo piccolo paradiso incontaminato, se vuoi salvaguardare il tuo denaro, fai l’investimento giusto, quello che ti propone la Manantial Real Estate Maya: appartamenti e case in Messico.

investire-messico

Non sai come muoverti e non conosci la legislatura del Messico?
Consulenti fiscali e legali solo per te!

L’agenzia ti seguirà in ogni fase, dalla compravendita alla gestione dell’immobile e ti darà consigli su come e quando investire, grazie allo studio dei propri consulenti fiscali e legali.
Inoltre, qualsiasi investitore che utilizzi la formula del Fideicomiso nella zona restringida (zona di frontiera o costiera), non avrà tassazione sulla plusvalenza al momento dell’eventuale vendita del proprio immobile.

Per qualsiasi richiesta di assistenza e/o informazione e se hai deciso di investire in Messico visitatehttp://www.realestatemaya.it/investire-messico.php

Manantial Real Estate è a tua completa disposizione per ogni soluzione commerciale, chiarimento in merito agli investimenti e all’andamento del mercato messicano.

Contattali senza impegno ed i tuoi sogni potranno diventare realtà!

Elisa Carlini
Ufficio Stampa Marketing Informatico

Fonte: Manantial Real Estate Maya

Giovanni Gelmetti vola a Londra per parlare della nuova Giax Tower

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Aziende, Dal Mondo

Recentemente l’imprenditore immobiliare milanese Giovanni Gelmetti è volato a Londra, per parlare, discutere e confrontarsi riguardo la sua ultima ideazione: la Giax Tower, il grattacielo di moda a Milano, che sorge nei pressi del Maciachini Center tra le sedi delle più importanti multinazionali e brand a livello mondiale – Montblanc, Zurich, Levis, Cartier, Universal Records,.. – e che offre tutte le tecnologie e le comodità più ricercate per una soluzione abitativa estremamente all’avanguardia ed eco-friendly.

Da indiscrezioni, pare che Gelmetti, che sta riscuotendo incredibile successo, presenterà a breve un nuovo progetto: una versione british della Giax Tower, nel contesto di Nine Elms, il nuovo distretto ultramoderno di Londra, situato nel cuore della Città, sulla riva del Tamigi, tra la storica Battersea Power Station e il Vauxhall Bridge. Il progetto avveniristico di Nine Elms sta crescendo in modo incomparabile, grazie alla grande forza economica, ai flussi finanziari e alla mentalità di una città che riesce a far nascere intere nuove aree, sempre in continua espansione e sviluppo. Sembra dunque che il noto imprenditore italiano, che sta già destando interessamenti da parte di fondi e compagnie internazionali, costruirà anche nella Manhattan inglese, tra centinaia di futuristici grattacieli e nuove infrastrutture commerciali, residenziali e urbane, nonché tra open space immensi, circondati dal verde di numerosi parchi, come il cosiddetto “Linear Park” la zona verde più ampia, che percorre tutta la lunghezza del quartiere: un panorama e una visione incredibile, quasi indescrivibile a parole. Fra le opere architettoniche in costruzione spiccano: la nuova sede avanguardista dell’Ambasciata Americana, la riedificazione del rinomato mercato dei fiori New Covent Garden e la trasformazione della Battersea Power Station in un enorme centro residenziale e commerciale.

L’innovazione italiana di Gelmetti e la sua proiezione verso il futuro, diventerà dunque di portata internazionale con la Giax Tower, grattacielo che verrà edificato nel fulcro dell’imponente distretto senza precedenti di Nine Elms, a Londra.

Aruba: melting-pot di culture e tradizioni

Scritto da vtoffoletto il . Pubblicato in Cultura, Dal Mondo, Viaggi

I costumi e le tradizioni che oggi caratterizzano l’isola felice ne rispecchiano anche la sua storia: nel corso degli anni, influenze latine, europee e amerinde, hanno conferito ad Aruba un carattere unico. Il mix di lingue, nazionalità e abitudini cha caratterizza la popolazione arubana ha fatto sì che, nella musica, nelle festività, nella medicina e in molti altri aspetti della vita privata e di quella comunitaria, diverse abitudini e tendenze si mescolassero.

Abitudini e tendenze che, il popolo arubano, è sempre felice di condividere con i visitatori, a cominciare dalle sue festività. Il calendario degli appuntamenti ad Aruba è ricco e variegato, dalle festività natalizie e di capodanno, a quelle più tipiche come il Betico Day, la festa nazionale che commemora il compleanno del “Liberator of Aruba”, il leader politico che ha portato l’isola all’agognata indipendenza dalle Antille Olandesi, la giornata nazionale dell’inno e della bandiera arubana, il King’s Day, la celebrazione del giorno di incoronamento del re Olandese, il Dera Gai, San Giovanni, festeggiato ormai da molti anni con particolari pratiche folkloristiche, o Sinterklass, il Saint Nicolas olandese, una figura molto simile a Babbo Natale che però viene festeggiata il 6 Dicembre.

Ma è soprattutto durante il famoso Carnevale che Aruba offre ai visitatori lo spettacolo più stravagante ed emozionante: un susseguirsi di festeggiamenti e parate che da Novembre alla Quaresima animano l’isola raggiungendo il culmine il week end di chiusura della manifestazione. Proprio il prossimo anno Aruba celebrerà la 60° edizione del Carnevale, e, come sempre accade in occasione dei festeggiamenti decennali, questi saranno ancora più spettacolari del solito.

Inoltre, numerosi eventi culturali vengono organizzati sull’isola, come il Bon Bini Festival, uno spettacolo di musica e balli locali che si svolge ogni martedì alle 18:30 presso Fort Zoutman, o il Carubbian Festival, che ogni Giovedì sera a San Nicolas celebra la ricchezza culturale e il contributo che tutti gli immigrati sbarcati sulle coste di Aruba negli ultimi secoli hanno recato all’isola.

I visitatori si accorgeranno quanto l’arte sia una componente fondamentale dell’isola già dal loro arrivo all’aeroporto di Aruba, le cui pareti sono adornate con opere d’arte locale. Allo stesso modo, anche alberghi e ristoranti supportano la cultura locale, esponendo opere e dipinti che, oltre a rendere l’atmosfera più accogliente e calorosa, permettono di scoprire l’arte arubana senza neanche uscire dal resort.

Ma, per meglio conoscere l’arte arubana, è nelle diverse fondazioni e gallerie d’arte presenti sull’isola che bisogna recarsi, come l’Ateliers ’89, un labirinto di studios e uffici sede di esposizioni e mostre o l’Unoca, che ospita la prima collezione d’arte nazionale.

Quest’ultima, situata nel centro di Oranjestad, è composta da due importanti collezioni di arte locale: la prima ne espone l’evoluzione dagli anni ‘50 fino agli ‘80, la seconda riporta le principali opere artistica a partire dagli anni ‘80 in poi.

E ancora: il Museo Archeologico di Aruba, il Museo della Storia, il Museo dell’Aloe e il Museo di San Nicolas sono solo alcuni dei musei che potrete trovare sull’isola e che vi permetteranno di conoscere meglio l’arte, la storia e la cultura di questa piccola, ma molto viva e stimolante, isola dei Caraibi.

Corso d’inglese a Dublino? Da ora c’è il Castleforbes College

Scritto da Maurizio il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Dal Mondo

Città cosmopolita, vibrante, giovane ed accogliente, Dublino e’ una delle mete preferite da chi vuole studiare la lingua inglese. Il Castleforbes College rappresenta la soluzione ideale: e’ una piccola e nuova scuola situata nel centro di Dublino a pochi passi dalla famosa O’ Connell Street.

Castleforbes College e’ in grado di soddisfare la grande domanda di studenti internazionali alla ricerca di una educazione di qualità, riconosciuta a livello internazionale nell’ambito dell’insegnamento delle lingue. Prezzi ragionevoli, qualità eccellente dei corsi ed insegnanti con grande esperienza, ambiente amichevole e stimolante, questi i punti di forza della scuola. Castleforbes College propone diversi tipi di corsi : General English, corsi di preparazione agli esami FCE, CAE, IELTS, TOEFL e lezioni individuali. Gli insegnanti, fiore all’occhiello della scuola, seguono costantemente l’avanzamento degli studenti attraverso esami settimanali e mensili. Le lezioni sono incentrate in ciascuna delle principali tecniche linguistiche: comprensione auditiva, espressione orale, comprensione della lettura e espressione scritta.

Castleforbes College offre corsi di inglese in un ambiente rilassato e socievole dove gli studenti sono la risorsa più importante. Il college arricchisce la proposta didattica con attività sociali: escursioni, interscambi culturali, class parties, cinema.

Castleforbes College ha la possibilita’ di offrire formule complete comprendenti corso di inglese e alloggio. Le soluzioni abitative selezionate, sono rappresentate da alloggi di qualita’ capaci di rispondere a tutte le esigenze. Tra le diverse soluzioni  offerte, e’ vivamente raccomandata l’opzione in famiglia. Alloggiare in una famiglia irlandese e’ il modo migliore per integrarsi, migliorare la conoscenza e la pratica della lingua inglese, vivere al meglio la cultura irlandese. Tutte le famiglie sono state scelte e selezionate con attenzione per assicurare il necessario per la permanenza degli studenti, capaci di soddisfare standard di qualità e accoglienza. La prima colazione e cena sono incluse nel pacchetto. Castleforbes College organizza, inoltre, trasferimenti ed assicurazione medica.

Castelforbes College,  un nuovo modo di imparare l’inglese a Dublino….

www.castleforbescollege.com

info@castleforbescollege.com

Centro Fecondazione – Dogus IVF Centro

Scritto da dexmari il . Pubblicato in Dal Mondo, Salute

Il Dogus IVF Centro e’ specializzato nel trattamento dell’infertilita’. E’ uno dei centri piu’ avanzati e importanti d’ Europa. La nostra sede e’ a Nicosia (Cipro) una bellissima isola dove si puo’ unire una bellissima vacanza alla risoluzione dei problemi di infertilita’.

Dogus IVF Centro eseguiamo più di 1000 cicli di fecondazione assistita all’anno con ottimi successi.

Al Dogus IVF Centro lavora uno staff di professionisti specializzati nelle tecniche di fecondazione assistita che mettono giornalmente tutta la loro professionalita’ ed esperienza al servizio delle coppie con problemi di infertilita’.

La sala operatoria e’ dedicata unicamente alla medicina della riproduzione assistita, i trattamenti che vengono fatti nel nostro centro sono:

I nostri laboratori sono equipaggiati con le piu’ moderne e sofisticate apparecchiature.

In questi anni il dottore Sevket ha potuto selezionare il migliore team possibile con grandi specialisti del settore: infermieri, embriologi, anestesisti, genetisti e tutto il personale che rende il soggiorno nel nostro centro confortevole e famigliare.

I nostri clienti provengono in particolar modo dall’ Europa, Inghilterra dove il DOGUS è diventato un punto di riferimento, Francia, Germania, Spagna, Russia e in questi ultimi anni anche dall’Italia, dove i risultati raggiunti fanno si che sempre piu’ donne italiane scelgano il Dogus IVF Centro.

dogus ivf

Il contatto con il nostro centro e’ facile basta visitare il nostro sito www.fecondazioneassistitafivet.com, dove troverete tutte le informazioni sui trattamenti che vengono svolti dal nostro centro.

E’ scrivendoci a fecondazione.assistita.fivet@gmail.com potrete avere qualsiasi consulenza e preventivi  in giornata.

Contattare IVF Centro

Şht. Erdoğan Mustafa Sokak no:19
Nicosia
Cipro
Andri Marino – Coordinatrice Internazionale
Cellulare: +(357) 97640479

Assicurazioni Viaggio USA: parti sicuro con la Polizza Viaggio di Assicurazioni LowCost

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Dal Mondo, Viaggi

Abbiamo deciso di partire per gli Stati Uniti, ma forse non sappiamo che le spese mediche negli USA sono molto elevate e spesso commettiamo l’errore di partire senza un’ assicurazione viaggio per gli Stati Uniti che copra eventuali imprevisti che la malaugurata sorte ci può riservare; la Polizza Essenziale di assicurazioni LowCost ci può tutelare anche per i nostri viaggi in USA

Le ferie sono finalmente arrivate e state per partire alla volta delle vacanze tanto desiderate: destinazione Stati Uniti e obbiettivo relax.
Ma siete sicuri di esservi ricordati proprio tutto? Spesso infatti si dimentica una delle cose più importanti prima di partire cioè acquistare la Polizza Viaggio USA.
Si dà per scontato che tanto non ci accadrà mai nulla, e fortunatamente molte volte è cosi: tuttavia gli imprevisti possono sempre accadere e anche una semplice puntura d’ape, se siete in un paese al di fuori dell’Unione Europea, potrebbe rivelarsi una spesa fuori dal comune.
I costi per l’assistenza medica, infatti, se siete in un paese come gli Stati Uniti, sono molto elevati ed è indispensabile aver stipulato un’assicurazione sanitaria che copra le spese mediche.
Non si deve pensare di dover sborsare per forza cifre elevate per stipulare assicurazioni viaggio per gli USA: potete decidere di rivolgervi ad Assicurazioni Low Cost che nasce con l’intento di proporre un prodotto assicurativo dai numerosi vantaggi, prima di tutto economici: la “Polizza Essenziale”.

assicurazioni-viaggio-usa

Con l’ assicurazione viaggio USA di Assicurazioni LowCost sarete coperti per tutto ciò che è “essenziale” quando si viaggia, ovvero il rimpatrio, l’assistenza medica e la responsabilità civile verso terzi: per questo è un’assicurazione viaggio completa e di qualità ma nello stesso tempo economica.
Con la “Polizza Essenziale” le spese mediche in USA sono coperte fino a 1 milione di euro e il rientro sanitario è incluso con massimale illimitato; per la responsabilità civile verso terzi invece il massimale è di € 250.000.

Se quindi avete deciso di partire per gli Stati Uniti con la Polizza Viaggio USA di Assicurazioni LowCost viaggiate in tutta sicurezza, con le spalle coperte e senza aver sostenuto costi elevati: questo tipo di Polizza prevede anche il pagamento diretto delle spese mediche in caso di ricovero in ospedale o grave infortunio.
La Polizza Essenziale è quindi un’assicurazione viaggio per gli Stati Uniti economica ed è garantita da una società di assicurazione con più di 88 anni di esperienza nel settore delle assicurazioni viaggio, la Goudse Schadeverzekeringen N.V. con sede nei Paesi bassi ma che è autorizzata ad operare in Italia.
In caso di difficoltà la Centrale Operativa Gouda International è sempre a disposizione e il personale multilingua vi assisterà per qualsiasi esigenza.

Un altro dei vantaggi di questa Assicurazione Viaggio USA è che si può acquistare comodamente on line sul sito di Assicurazioni Low Cost: in pochi semplici step potrete stampare il certificato della Polizza Viaggio e partire in tutta sicurezza per il vostro viaggio negli Stati Uniti.
Visitate http://www.assicurazionilowcost.it, acquistate ora la vostra Assicurazione Viaggio Stati Uniti e partite in tutta sicurezza verso il relax!

Elisa Carlini
Ufficio Stampa Marketing Informatico

Fonte: Assicurazioni Low Cost