Sicurezza stradale autotrasporto, presentati in Commissione i dati della Polstrada

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Automobili, Italia

L’argomento sicurezza stradale nell’autotrasporto è stato l’oggetto dell’incontro svoltosi lo scorso 26 settembre al Viminale, durante il quale sono stati presentati in Commissione i dati delle attività di controllo della Polizia Stradale relativi al biennio 2015-2016 e al primo semestre 2017.

Un lavoro, quello della Polstrada, tradottosi in una costante attività di monitoraggio e di controllo di mezzi pesanti e veicoli commerciali, maggiormente intensificatasi negli ultimi mesi per via delle operazioni antiterrorismo. L’incontro è stato l’occasione per fare il punto della situazione degli incidenti e delle infrazioni commesse, aspetto quest’ultimo che ha evidenziato clamorose falle nel sistema trasporto merci in Italia.

E qui torniamo alle solite ed annose questioni che riguardano il cabotaggio internazionale e soprattutto l’abusivismo, ovvero due fenomeni strettamente collegati tra loro e cause concrete di insicurezza stradale e danni economici alle nostre imprese. Se da un lato, infatti, si può facilmente constatare un maggior coinvolgimento dei veicoli commerciali in incidenti stradali (più di 11 mila nel 2016 di cui 146 mortali e più di 8 mila nel 1° semestre 2017 di cui 132 mortali) molti dei quali scaturiti da vettori stranieri, dall’altro continua a rimanere insoluto il problema dell’abusivismo, che si concentra soprattutto nella fase finale del trasporto merci, ovvero la consegna nelle aree urbane laddove il controllo della Polstrada è tendenzialmente meno stringente.

Altro aspetto rilevante è quello della corresponsabilità degli operatori di settore nell’aggirare le regole. Il quadro che è emerso dall’incontro in Commissione sicurezza stradale autotrasporto al Ministero dell’Interno dimostra che a commettere il maggior numero di infrazioni sono gli stessi committenti, maggiormente sanzionati rispetto alle imprese di trasporto: una prassi che vede spesso coinvolto anche il trasporto autoveicoli.

Tutte problematiche che necessitano di soluzioni adeguate e tempestive, per questo all’incontro hanno partecipato le associazioni di categoria più rappresentative in un clima di coesione e di confronto costruttivo.

Tags: , ,