Sanitari da bagno consigli per una pulizia profonda

Scritto da Semca il . Pubblicato in Casa e Giardino

I sanitari bagno sono la parte della casa più soggetta a sporcarsi con una certa frequenza e una pulizia accurata eseguita con regolarità consentirà di mantenere in condizioni igieniche perfette il bagno

Il calcare è il primo elemento che provoca sporcizia, antiestetiche incrostazioni e macchie da eliminare. Per toglierlo in maniera efficace basta la candeggina utilizzata pura senza bisogno di esser diluita in acqua. Versatene un po’ su di un panno e passateci la tavoletta del wc e il coperchio. Versatene un paio di tappi dentro e lasciatela agire per una ventina di minuti poi eliminatela tirando lo sciacquone.

La parte esterna del wc può essere pulita con un prodotto specifico antibatterico oppure con la solita candeggina che è molto più economica ed è efficace nello stesso modo per quanto riguarda l’azione battericida.

Per detergere a fondo il bidet e il lavandino si può utilizzare un panno intriso di aceto bianco. Si passa bene da tutte le parti, rubinetteria compresa e si aspettano dieci minuti affinché il principio attivo abbia tempo a sufficienza per agire contro il calcare. Trascorso il periodo indicato si ripassa ovunque con una spugnetta pulita bagnata solo di acqua. La tappa successiva prevede di asciugare i sanitari con un panno in cotone che non lasci peli in giro. In questo modo il calcare si scioglierà completamente lasciando i sanitari puliti, brillanti e igienizzati alla perfezione.

Per le macchie di calcare più ostinate utilizzate invece il bicarbonato: basta stemperarne un paio di cucchiai da minestra in mezzo bicchiere d’acqua e versare poi la pasta ottenuta su di una spugnetta leggermente abrasiva e grattare con un po’ di energia la parte interessata.

Per la pulizia profonda della vasca da bagno si possono utilizzare gli appositi prodotti in crema ma con cautela perché un uso troppo frequente può intaccare la lucentezza dello smalto e assottigliarlo significativamente aumentando il rischio che i creino punti di ruggine poco piacevoli alla vista.

In alternativa è preferibile utilizzare del comune sapone per piatti: basta metterne un po’ su di una spugna umida, passare tutta la superficie della vasca e risciacquare con acqua tiepida. Appena terminata questa operazione è opportuno asciugare il tutto per evitare che i depositi di origine calcarea lasciati dalle gocce d’acqua sporchino di nuovo il sanitario interessato.

Tags: , ,

Semca

Esperti in Webmarketing