Regolamento

Comunicati.eu è un blog che eroga un servizio di pubblicazione online di comunicati stampa.

Il servizio, gratuito, è a disposizione di persone fisiche e giuridiche “così com’è”, senza quindi garanzia alcuna.

Per pubblicare comunicati è necessario effettuare la registrazione e confermarla a mezzo email. I contenuti verranno pubblicati oltre che sul blog anche su siti del network, social network e partner oltre che su altri mezzi di comunicazione online e non. Questi vengono costantemente aggiornati senza comunicazione alcuna. Una lista che potrebbe non essere esaustiva è disponibile su: Network Diffusione

I comunicati e la registrazione vengono vagliati dallo staff di comunicati.eu, il quale può decidere arbitrariamente di non accettarlie o rimuovere parti non idonee (es. URL).

La registrazione, una volta approvata, abilita l’utente all’invio di comunicati stampa ed alla ricezione di newsletter da parte di comunicati.eu

Tutti i comunicati stampa degli utenti vengono rilasciati sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Italy.

I dati forniti in fase di registrazione e sul profilo compongono in parte una pagina pubblica dell’autore, questo al fine di aumentare l’affidabilità dello stesso.

Lo staff di comunicati.eu non si assume alcuna responsabilità sui contenuti pubblicati dagli utenti, ne effettua controlli sulla veridicità di tali contenuti. La responsabilità ricade in toto sull’autore del contenuto.

La pubblicazione avviene ad insindacabile giudizio dello staff. Elenco, non esaustivo, di motivi per cui può non essere pubblicato un testo:

  1. Violazione del presente regolamento.
  2. Contenuto palesemente ad esclusivo scopo pubblicitario o SEO
  3. Testo troppo breve, sgrammaticato o formalmente impresentabile (punteggiatura, formattazione etc.).
  4. Errore codifica caratteri (simboli vari o caratteri stranieri)
  5. Lingua non italiana
  6. Presenza di link errati o troppo abbondanti (max.3)
  7. Pertinenza temporale del comunicato stampa
  8. Occhielli per rimando ad altro sito
  9. Annunci di lavoro, compravendita
  10. Ripubblicazioni articoli giornalistici senza fonte
  11. Contenuto osceno, blasfemo, razzista
  12. Doppia pubblicazione
  13. Utilizzo spregiudicato del maiuscolo
  14. Ogni contenuto contrario alla vigente legge italiana (es. diffamazione, calunnia, etc.)

Ogni abuso del servizio può comportare la sospensione o la rimozione dell’account anche senza preavviso. Qualora fosse ritenuto opportuno verrà segnalato alle autorità competenti.

Viene considerato abuso (elenco non esaustivo):

  1. creazione account multipli
  2. cessione di credenziali
  3. invio a “raffica” di comunicati stampa
  4. invio comunicati identici anche se a distanza di tempo

Qualora ci pervenisse una contestazione per un comunicato procederemo a comunicare all’autore quanto pervenutoci, ed in attesa di un chiarimento tra le parti oscureremo la pagina. Il testo sarà  nuovamente disponibile qualora entrambe le parti ci autorizzassero mediante liberatoria scritta.

Il presente regolamento può non essere valido in alcune sue parti da utenti che abbiano in essere accordi specifici (es. partner)

Registrandosi su comunicati.eu si accetta in toto il presente regolamento.

Il presente regolamento potrà essere arbitrariamente modificato senza alcun preavviso.

Per ogni contestazione potete inviarci una comunicazione, nel caso le divergenze non si appianassero il foro competente sarà quello di Padova.