Radio ClassicaViva: nasce la prima web radio di musica classica che unisce cultura e tecnologia

Scritto da Sabrina Antenucci il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Musica, Nuovo Sito Web

Gli appassionati della grande musica hanno una nuova opportunità: Radio ClassicaViva.

In diretta streaming, 24 ore su 24, dal link http://radio.classicaviva.com è possibile seguire, da qualsiasi parte del mondo, i grandi classici nelle migliori incisioni disponibili affiancati da giovani musicisti e orchestre di artisti contemporanei. In parallelo, trasmissioni di cultura con musicisti, professori e appassionati permetteranno a cultori e neofiti di scoprire, partecipare, condividere informazioni sul mondo della grande musica.

Grazie alle ultime tecnologie di streaming internet e ad una nuova architettura informatica ideata da Radio ClassicaViva è sufficiente un computer, uno smartphone o un tablet per poter avere sempre con sé e ascoltare,  ovunque si vada, la propria musica e i programmi preferiti. E’ sufficiente un connessione a Internet.

Obiettivo dichiarato della Casa Editrice ©®ClassicaViva è  “fare cultura”, creare nuovi ascoltatori, avvicinare alla grande musica quante più persone possibile, con tutti i mezzi a disposizione; senza mai tralasciare l’intento di aiutare i giovani artisti e musicisti a poter vivere della loro arte, offrendo una efficace vetrina per farsi conoscere, per non sacrificare il proprio talento alla sopravvivenza, affidata a lavori avventizi di qualsiasi genere.

Oltre ad una ricca programmazione musicale, Radio ClassicaViva fornisce le notizie dal mondo della musica (es. la riforma dei Conservatori, i problemi degli Enti lirici e concertistici); parla di eventi musicali e di tutte le notizie legate al mondo della musica classica.

Nella programmazione grande musica appartenente al repertorio più conosciuto, come pure musica meno nota, da scoprire con l’aiuto dei conduttori, che ne svelano  i misteri e il fascino, prendendo gli ascoltatori per mano con grazia e senza intimidirli con il peso della propria cultura.

Ci sono spazi per il pubblico, che potrà commentare e condividere esperienze in diretta, con l’obiettivo di creare una comunità che trasmetta il calore dell’ascolto collettivo e restituisca il piacere del “Convivium“.

“Dare una voce a chi non ce l’ha”, secondo gli obiettivi fondanti di ClassicaViva, significa qui  fornire ai giovani artisti un microfono, la possibilità di farsi ascoltare e di diffondere le proprie idee nei confronti di una platea il più vasta possibile, soprattutto, ma dare questa possibilità anche a tutti coloro che avessero qualcosa di interessante da dire e scarse probabilità di farsi ascoltare.

Radio ClassicaViva, inoltre, interagisce automaticamente e in modo “virale” con tutti i social networks, garantendo in tal modo la massima diffusione e visibilità ai propri contenuti, e una nativa e completa interattività con il proprio pubblico

Radio ClassicaViva è attualmente presente tra le WEB Radio selezionate da ITunes  tra le 200 migliori al mondo, e anche tra le radio diffuse dal network TuneIn radio, tra le migliori e più ascoltate. Radio ClassicaViva viene diffusa ed è accessibile gratuitamente per tutti, ma, per sostenerne i costi (soprattutto relativi alle licenze SIAE e SCF, ma anche per poter retribuire il  lavoro degli appassionati conduttori e tecnici), gli ascoltatori potranno liberamente scegliere di aiutare il progetto, tramite un abbonamento annuale o con donazioni libere.

La Direzione artistica della Radio, affidata al pianista e compositore Danilo Lorenzini, Docente di Armonia e Contrappunto al Conservatorio di Milano, e a Ines Angelino, fondatore e Direttore Editoriale di ClassicaViva, rispecchia esattamente queste linee guida. ClassicaViva® dispone di un proprio studio di registrazione, specializzato per la produzione di musica classica e dotato di strumenti tecnici e informatici all’avanguardia: un punto di riferimento veramente unico in questo settore.

Lo studio di Radio ClassicaViva ha in dotazione permanente un magnifico pianoforte a coda Steinway gran coda, e uno splendido clavicembalo francese “Bizzi” modello G. Taskin.

Lo staff tecnico che si occupa delle registrazioni è composto da giovani musicisti e tecnici del suono altamente qualificati.

PROGRAMMAZIONE

Nella programmazione musicale, oltre a brani di artisti celeberrimi, quali Glenn Gould, Vladimir Horowitz, e Orchestre con Direttori come Toscanini, Von Karajan, ecc., trovano ovviamente spazio artisti che hanno inciso per l’ etichetta discografica e che lavorano con ClassicaViva, come Stefano Ligoratti, Yulia Berinskaya, Luca Ciammarughi, Maria Perrotta

Gli show proposti dalla radio, in ordine alfabetico, sono: Artefarsi, di Alessandro Rossi; Dischi volanti, di Luca Ciammarughi; I concerti della domenica, di Danilo Lorenzini; I ragazzi del ’68, di Ines Angelino e Clive Cueto; Il dio sordo, di Ines Angelino; L’atlante di Sherazade, di Alessandro Rossi; Le stagioni della musica, di Danilo Lorenzini; Lettere da una Professoressa, di Claudia Pepe; Punto e contrappunto, di Ines Angelino; Suoni e sogni, di Francesca Giorgi.