Quali sono le attività di F2i? Scoprilo sul portale ufficiale del fondo guidato da Vito Gamberale

Scritto da mybookmarkservice il . Pubblicato in Affari, Aziende, Economia

Nato dall’esperienza di Vito Gamberale, F2i è un fondo di investimenti nel settore delle infrastrutture costituito nel 2007. Sul portale ufficiale sono presenti informazioni, ultime news e biografie dei membri del management.

Vito Gamberale, Amministratore Delegato F2i

F2i: attività e investimenti del fondo infrastrutturale

F2i è la società di gestione del risparmio, nata nel gennaio del 2007, che ha realizzato il più grande fondo chiuso italiano per investimenti nel settore infrastrutturale. Porti, aeroporti, autostrade, reti di trasporto e distribuzione di elettricità, gas e acqua, impianti waste-to-energy, reti di telecomunicazione e media: questi sono solo alcuni degli ambiti di interesse. Il primo fondo, autorizzato dalla Banca d’Italia nell’agosto del 2007, si è chiuso con una raccolta pari a 1.852 milioni di euro e ha portato all’acquisizione di quote di importanti società quali Metroweb SpA, SEA – Aeroporti di Milano, Mediterranea delle Acque e molte altre. Nel 2012 è stato avviato un secondo fondo, con target di 1.200 milioni di euro, già utilizzato per l’acquisizione dell’80% di TRM, in partnership con Iren e Iren Ambiente, e di un’ulteriore quota del 14,56% di SEA (la partecipazione totale è ora pari al 44,3% circa).

Formazione, competenze e percorso professionale di Vito Gamberale

Prima di diventare Amministratore Delegato di F2i nel 2007, Vito Gamberale ha acquisito nel corso degli anni un’esperienza consolidata nella gestione di società di primaria rilevanza nel panorama economico italiano. Dal 2000 al 2006 ha guidato Autostrade e negli anni ’90 ha contribuito allo sviluppo della telefonia mobile in Italia prima come CEO di Sip e poi con la medesima carica in TIM. Nella seconda metà degli anni ’80 è stato Presidente e Amministratore Delegato di alcune aziende del gruppo Eni, favorendone la privatizzazione. Il suo percorso professionale ha inizio, dopo la laurea in Ingegneria Meccanica conseguita presso l’Università La Sapienza di Roma, in IMI (Istituto Mobiliare Italiano) e Gepi (Società per le Gestioni e Partecipazioni Industriali).

Visita il portale ufficiale di F2i per rimanere aggiornato sulle ultime notizie relative al fondo di investimenti nel comparto infrastrutturale.

Tags: ,