Problemi per la prova costume? ci pensa il chirurgo Bruno Bassetto con l’intervento della vibroliposcultura

Si sta avvicinando l’annuale appuntamento con la prova costume! Sono molte le persone insoddisfatte del proprio corpo svestito, che dovranno esibire quest’estate in vacanza, ma a tutto c’è un rimedio. Se state pensando a qualche ritocco e pensate che palestra e dieta non bastino da sole, questo è il momento giusto. A questo proposito è stato intervistato l’esperto Bruno Bassetto, rinomato chirurgo estetico e plastico, che svolge la sua professione tra le province di Vicenza, Padova e Trento.

1- Dott. Bassetto, qual è l’intervento più richiesto in vista del periodo estivo?

Sicuramente è la liposuzione, per eliminare il grasso in eccesso, la cellulite e le zone più difficili che nonostante le numerose ore di palestra, faticano sempre a sparire. Io utilizzo l’innovativa ed affidabile tecnica della vibroliposcultura, che permette di “scolpire” il profilo corporeo rimodellandolo, con l’obiettivo di ottenere una figura più armoniosa e delle forme perfette da sfoggiare.

2- Che zone si rimodellano con questo intervento?

Con la vibroliposcultura, detta anche liposuzione assistita, andiamo a scolpire l’addome, i fianchi (le cosiddette “maniglie dell’amore”),le  mammelle maschili, le  gambe e i glutei. La precisione e la quantità di grasso che viene asportata sono notevoli. I risultati sono stupendi decisamente superiori rispetto la liposuzione tradizionale.

3- Anche gli uomini pensano alla prova costume?

Altroché! In questi ultimi anni c’è stato un autentico boom di richieste. Gli interventi più “di moda”, sono il rimodellamento dell’addome, dei fianchi  e la ginecomastia. Quando è il momento di togliere la maglietta, l’uomo vuole mostrarsi in forma perfetta con l’addome snello  e tonico. Non dobbiamo dimenticare che il grasso in eccesso  è pericoloso per il cervello e il cuore, quindi la cosa migliore è toglierlo in modo definitivo. 

4- Dopo operazioni come quelle citate, quanto bisogna attendere prima di andare in spiaggia a godersi il sole?

Per una vibroliposcultura 1 mese e per la ginecomastia circa 20 giorni . Dopo l’intervento il dott. Bassetto  raccomanda  sempre  di utilizzare una protezione solare!