Prima Colazione Sportivi: colazione e attività fisica per vincere la fatica

Scritto da Simona Di Crescenzo il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Lifestyle, Sport

Io Comincio Bene, la prima colazione e l’attività fisica aiutano a vincere la fatica, contribuiscono a potenziare la concentrazione e fanno bene anche all’umore; a rivelarlo un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Appetite. Il fabbisogno energetico previsto per la prima colazione degli sportivi, può prevedere fonti di carboidrati complessi, come i biscotti, e vitamine della frutta, come spremute, macedonie o centrifugati di stagione. Per aiutare i muscoli a essere reintegrati dopo l’attività sportiva è importante fornire una parte di proteine facilmente reperibili in alimenti come latte e yogurt. 

Colazione e sport per vincere la fatica – Una buona prima colazione abbinata all’esercizio fisico influisce positivamente su cognizione e umore durante il corso di tutta la giornata, a rivelarlo un recente studio pubblicato sulla autorevole rivista scientifica Appetite, condotto da un gruppo di ricercatori del Brain, Performance and Nutrition Research.

La ricerca condotta su un campione maschile sottoposto a diversi test di stress ha rivelato che il digiuno prima dell’esercizio fisico aumenta la fatica mentale e le performance cognitive, nel corso del giorno, sono inferiori quando non si fa colazione prima dell’attività fisica. A risentirne non solo la capacità di concentrazione ma anche l’umore.


Colazione, il menù del benessere
 – I nutrizionisti ricordano che non esiste un menu del mattino ideale per tutti, meglio fare una colazione su misura in base ai reali bisogni energetici del proprio organismo; ad esempio se si è molto attivi le calorie da assumere attraverso la colazione possono arrivare tranquillamente a 500-600. Le persone che fanno sport – hanno un fabbisogno energetico superiore rispetto a chi conduce uno stile di vita più sedentario, per questo, sulla tavola della prima colazione non dovranno mancare fonti di carboidrati complessi, come i biscotti. Per limitare gli zuccheri aggiunti si possono scegliere biscotti al malto d’orzo, anche nella versione integrale ricca di fibre.

Per aiutare i muscoli a essere reintegrati dopo l’attività sportiva è importante fornire anche una parte di proteine facilmente reperibili in alimenti come latte e yogurt. Ovviamente, anche lo sportivo dovrà assumere le vitamine della frutta: largo dunque a spremute, macedonie o centrifugati di frutta di stagione.

FONTE: Io Comincio Bene

Ufficio Stampa
A.I.D.EP.I.

Viale del Poggio Fiorito, 61
00144 Roma
T. +39 06 8091071
F. +39 06 8073186

Tags: , , ,

Simona Di Crescenzo

AIDEPI, primo polo associativo cerealicolo-dolciario per numero di iscritti che riunisce grandi marchi internazionali così come piccole e medie imprese del settore alimentare. Rappresenta le industrie nazionali produttrici di  Pasta, Cereali pronti per la prima colazione, Cioccolato e prodotti a base di cacao, Gelati, Confetteria, Biscotti e pasticceria industriale, prodotti dolciari da forno.