Prezzo oro usato

Scritto da comproorosoldisubito il . Pubblicato in Affari

compro oro firenze

Più o meno tutti sanno che il prezzo dell’oro varia quotidianamente, il suo valore è stabilito quotidianamente dai mercati, anche se tecnicamente il valore dell’oro è deciso due volte al giorno dalla borsa di Londra che valutando l’andamento della domanda e dell’offerta ne fissa il il prezzo, il cosiddetto fixing dell’oro. L’oro che viene acquistato in forme lavorate come gioielli, monili o quant’altro una volta acquistato viene considerato oro usato e per questo perde parte del suo valore, la perdita di valore dell’oro usato dipende dal fatto che la lega di tali oggetti è quasi sempre mescolata ad altri metalli che sono necessari a dare stabilità e durezza al prezioso metallo giallo, troppo morbido perché possa essere utilizzato puro.  La lega più utilizzata è quella a 18 carati che contiene tre parti di oro puro più una parte di altro metallo, al momento che questi oggetti vengano rivenduti come oro a peso tale oro prima che possa essere rivenduto al prezzo attuale dell’oro stabilito in borsa dovrà essere rifuso e rilavorato affinché possa essere creato un nuovo lingotto a 24 carati è cioè composto dal 99,99 di metallo aureo senza la presenza di altri metalli. Per questo il valore dell’oro usato è minore del prezzo dell’oro attuale fissato in borsa, la differenza di prezzo serve per coprire le spese necessarie a queste lavorazioni e alla successiva saggiatura dell’oro che certifica la purezza dell’oro che per i lingotti ufficialmente riconosciuti deve essere del 99,99%. L’unico modo per acquistare oro che mantenga il valore dell’oro nuovo che varia quotidianamente in borsa è quello di comprare oro sotto forma di lingotti da investimento ufficiali che devano oltretutto rimanere nei circuiti e nei depositi ufficiali stabiliti, pena lo sconto di una nuova saggiatura che stabilisca l’integrità del lingotto e la certezza di non essere stato alterato.

Tags: , , , ,