Presentazione di “Quando gli uomini non avevano le ali” dell’artista Cristiano Quagliozzi

Scritto da Edizioni Polimata il . Pubblicato in Arte, Libri

Sabato 21 dicembre, ore 18, è prevista la presentazione del volume di Cristiano Quagliozzi, Quando gli uomini non avevano le ali (Edizioni Polìmata), presso la Libreria Caffè Letterario di Roma “Mangiaparole” (via Manlio Capitolino, 9).
Oltre a Cristiano Quagliozzi, saranno presenti Massimiliano Matarazzo (Edizioni Polìmata), l’artista Marco Fioramanti e la scrittrice Ilaria Palomba.

Quando gli uomini non avevano le ali di Cristiano Quagliozzi è un’opera artistica capace di creare una dimensione onirica e suggerire nuove visioni. L’intenzione dell’artista, per mezzo delle sue azioni performative e delle sue opere, è quella di liberare forze primarie e scardina le regole della razionalità. Quagliozzi si inventa un mondo e, tramite la propria sensibilità, si ritrova a volare. Eppure, come egli stesso ci dice, “nessuno vede mai un uomo volare”, proprio perché “il volo è personale e nessuno può vederlo.”

Classe Roma ’83, Cristiano Quagliozzi, è dall’età di quattro anni che riempie continuamente fogli e fogli di disegni. Conseguiti gli studi presso il liceo artistico, si laurea nel 2007 all’Accademia delle Belle Arti di Roma. Dopo la tesi parte per Parigi, dove rimane un anno; li può dedicarsi allo studio dell’arte archeologica, dei Maestri del passato e dell’arte moderna e contemporanea, passando tutti i giorni dentro musei e generando dentro se una confusione positiva.
Partecipa a numerose mostre collettive e nel 2008 presenta la sua prima mostra personale Concetti Astrali, presso la galleria l’Aquario di Roma, con un ottimo riscontro dalla critica.
È del Giugno 2012 la sua prima performance Parabola del ricco, ideata e realizzata con la performer Fabiola Prato all’interno dell’evento Casa Mostra, la Corte del Contemporaneo.
Negli ultimi anni, sia attraverso azioni performative che attraverso le sue opere, si rivolge alla dimensione del sogno: l’opera diventa un’esperienza da leggere ed interpretare esclusivamente attraverso i suoi elementi, spesso nati da associazioni libere.

Tags: , , , ,