PIEVE DI CORIANO: PRIMA GRANFONDO CICLOTURISTICA SULLA STRADA DEL TARTUFO MANTOVANO

Scritto da marilenab il . Pubblicato in Ciclismo, Sport

Per una giornata come quella della granfondo del tartufo di domenica 13 ottobre l’indimenticato Candido Cannavò avrebbe esclamato per l’ennesima volta così: ”Santa bicicletta: sempre lei protagonista. da bambini e da grandi, da amatori e da campioni. Non serve farle un monumento. Nel cuore c’è già”. Ebbene sì, anche il tartufo ha la sua ciclosofia ed è tutta all’insegna del turismo.

Domenica 13 ottobre infatti va in scena la prima granfondo cicloturistica sulla strada del tartufo mantovano, che ha il sapore di un campionato italiano, amatoriale e agonistico nel contempo, per Società Uisp e che è aperto a tutti i gruppi ciclistici Uisp e degli Enti e Federazione della consulta ciclistica italiana. Conditio sine qua non è essere biker dai 10 anni in su.

Lo start è a Pieve di Coriano, perché ancora una volta c’è lo “zampino” del sindaco Andrea Bassoli, che galvanizzato dal successo della Garda-mare del 20 e 21 luglio in bici lungo i fiumi tra Mantova e Ferrara, punta a quota mille iscritti. Sempre lui ha organizzato l’evento con l’Associazione Sportiva Pievese Gruppo Ciclistico River Bike e con il patrocinio di una cordata di importanti enti pubblici e privati quali l’Associazione Strada del Tartufo Mantovano, la LegaNazionaleCiclismo Uisp, la Provincia di Mantova, il Consorzio Oltrepò Mantovano e l’Amministrazione Comunale di Pieve di Coriano.

La strada del tartufo ha un tragitto ad anello e si snoda tra Quistello e Felonica, quindi vista la sua lunghezza sono stati predisposti tre itinerari a seconda del livello di esperienza dei cicloturisti: una granfondo di 94 km, una medio fondo di 58 km e un percorso gourmet di 30 km con visita agli agriturismi lungo la strada del tuber magnatum pico. Sono previsti il ristoro a metà percorso e doccia calda all’arrivo presso il centro sportivo di Pieve di Coriano e a seguire la premiazione con targa ricordo a tutte le squadre iscritte con almeno 5 biker e il pasta party con menù mantovano a partire dalle ore 11, sempre presso il centro sportivo.

La quota di iscrizione è di € 8,00, di cui 1,00 € è destinato in beneficenza pro terremoto. Info e prenotazioni allo 0386.41667 o al 348.8148940 o cliccando www.aspievese.it.

Da ricordare infine che la performance cicloturistica si terrà anche in caso di maltempo.

Marilena Buganza

.

 

marilenab

giornalista e critica d'arte