Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Corso di Cake Design e Modelling Artea “Les Fleurs”

Scritto da Artea Associazione Culturale il . Pubblicato in Comunicati Stampa

L’Associazione culturale Artea è lieta di presentare

Corso di Cake Design e Modelling Artea “Les Fleurs”

Immagine in linea 1

- Data e orario: 11/05/2013  ore 09:00/18:00

- Cake designer: Torte d’incanto 
- Ente organizzatore: Artea Associazione culturale
- Luogo: Sede Artea Associazione culturale 
- Indirizzo: Via G. Verga, 20, San Gregorio di Catania

Programma del corso:

Ore 09.00 consegna materiale e dispense
Introduzione all’utilizzo di pasta di zucchero, pasta modellabile e gum paste;
Colorazione della pasta di zucchero e della gum paste;
Realizzazione peonia;
Coffee break;
Realizzazione campanule, gelsomino, foglie e altre decorazioni;
Ore 13.00
 pausa pranzo;
Ore 14.00
 rientro pausa pranzo;
Copertura Dummy in polistirolo;
Realizzazione decorazioni ed assemblaggio della torta;
Foto ricordo e consegna attestati di partecipazione 

Iscrizioni già attive e a numero chiuso.

- Per info: tel. 3492859798 
- e-mail info.artea@gmail.com
- Link: http://www.associazioneartea.com/i-nostri-corsi/corsi-per-adulti/corso-di-cake-design/
- Pagina Facebook: ArteaAss

Nonsolocinque.it: anticrisi del web

Scritto da nonsolocinque il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Economia, Nuovo Sito Web

Di questi tempi non si sente altro che parlare di crisi, in parte è vero che il momento che stiamo vivendo non è certamente dei migliori, presi come siamo dai problemi di tutti i giorni ci ricordiamo sentendo il telegiornale che ultimamente molte persone sono rimaste a casa.

Il problema è una crisi senza precedenti, forse la peggiore che si potesse immaginare dal dopoguerra fino ad arrivare ai temi odierni, le aziende chiudono e molta gente si trova a casa senza alcuno tipo di prospettiva verso il futuro.

Proprio in temi di crisi bisogna avere il coraggio di innovare con idee nuove, la creatività è il miglior antidoto a qualsiasi tipo di crisi, la domanda che ci dobbiamo invece fare è se oggi ancora qualcuno ha il coraggio di innovare.

La risposta è si, la voglia di fare in modo tale che un progetto decolli, una idea come tale diventi fonte di innovazione sono nei pensieri di molte persone, il web per questo motivo è forse lo specchio di possibilità dimenticate.

Oggi è molto più facile far correre una innovazione tramite l’autostrada del web, consapevoli del fatto che i costi sono veramente irrisori e per questo stesso motivo è possibile creare qualcosa online e farlo conoscere agli altri.

Perché questo sia possibile però bisogna pensare a un servizio utile che aggiunga qualcosa in un panorama quello di internet legato all’esigenza del navigatore medio, se esistesse uno spazio di incontro tra domanda di talento e ricerca di questo?

Se ci fosse nella rete uno spazio nel quale condividere una esigenza e trovare una persona disposta a tradurre questa esigenza in un progetto concreto sarebbe molto bello, tutto questo ovviamente a un costo irrisorio e basato sulle reali possibilità economiche.

Lo staff di non solo cinque ha pensato proprio a questo, creando il progetto non solo cinque ha pensato a uno spazio nel quale talento e creatività fossero messi al servizio degli altri, un modo come un altro per creare incontro tra domanda e offerta.

Il progetto è nato un po’ di mesi fa, tuttavia nel corso del tempo grazie anche ai consigli di tutti gli utenti che hanno partecipato attivamente al progetto abbiamo migliorato la nostra idea, oggi torniamo rinnovati nella grafica e nei contenuti in continua evoluzione.

Non pensiamo che si possa sempre migliorare, il mutamento e la crescita sono la nostra seconda pelle, ci definiamo camaleonti del web, se però avete una esigenza che volete sia soddisfatta, noi vi ascolteremo, consapevoli del fatto che esistiamo grazie e voi.

Potete venite a trovarci al seguente indirizzo www.nonsolocinque.it. Vi aspettiamo numerosi.

Nuova Partnership fra Seminari Orsara Jazz e la scuola di musica Il Pentagramma

Scritto da comunicatiseo il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Musica

Nuove opportunità per gli studenti e i musicisti che parteciperanno alla decima edizione di Orsara Jazz Summer Camp, ciclo di seminari internazionali di musica jazz, che si terranno ad Orsara di Puglia, in provincia di Foggia, dal 29 luglio al 3 agosto. I seminari che ospitano musicisti nazionali e internazionali sono tra i punti di forza della ventiquattresima edizione dell’Orsara Jazz Festival che punta ad arricchire le proprie attività offrendo un’attività formativa residenziale che rappresenta una straordinaria occasione per entrare nel mondo del jazz e approfondirne i linguaggi attraverso la guida e l’esperienza di docenti internazionali.

Quest’anno, grazie ad una collaborazione siglata in questi giorni, gli allievi della scuola di musica Il Pentagramma di Bari beneficeranno di uno sconto speciale per partecipare ai workshop tenuti da Jerry Bergonzi, Antonio Ciacca, Rachel Gould, Reuben Rogers, Greg Hutchinson, Joe Magnarelli, Michele Corcella e dal direttore artistico Lucio Ferrara. Alcuni allievi della scuola saranno inoltre selezionati per suonare ad Orsara nel corso del festival estivo. Il Pentagramma offrirà invece una borsa di studio ad un gruppo di allievi, scelti dalla direzione dei seminari, che si esibiranno in concerti da ospitare a Bari e dintorni nell’autunno 2013.

“Sono molto soddisfatto di questa collaborazione tra due realtà pugliesi che con qualità, capacità e lavoro, seguendo scelte stilistiche simili hanno dimostrato che si può fare didattica nella nostra regione ad altissimi livelli”, sottolinea Lucio Ferrara.

“Questa collaborazione rappresenta l’incontro tra organizzazioni accomunate dallo stesso spirito di divulgazione della musica jazz tra i giovani e non solo”, ribadisce il direttore del Pentagramma Guido di Leone. “Questa partnership, non solo offrirà un’importante occasione di crescita musicale e umana, ma premierà gli studenti più meritevoli dando loro la possibilità di esibirsi ed esprimere la propria arte”.

Quella con il Pentagramma è un’altra collaborazione importante che si aggiunge a quelle già attive sul piano nazionale e internazionale con il Jazz Club della Cantina Bentivoglio di Bologna e l’Italian Jazz Days di New York.

Dal 6 all’11 maggio gli allievi dei seminari di Orsara vincitori della borsa di studio 2012 (Joanna Majoko voce, Giovanni Agosti piano, Sabrina Damiani contrabbasso, Francesco Alemanno batteria) saranno protagonisti a Bologna nello storico jazz club. Per il terzo anno consecutivo tornerà invece la New York Experience, iniziativa che prevede la selezione di alcuni allievi dei seminari che avranno la possibilità di esibirsi a New York nell’ambito dell’Italian Jazz Days previsto in autunno 2013.

Quello di Orsara è il Summer Camp più economico d’Italia unito ad una qualità artistica e didattica elevata: rapporto qualità/prezzo imbattibile.

 

Le iscrizioni ai workshop sono aperte.

Per partecipare è sufficiente compilare il form presente sul sito www.orsaramusica.it.

Contatti

Info corsi, didattica, iscrizioni:

seminari@orsaramusica.it

Info su vitto e alloggio:

3284815505

Ufficio stampa

Società Cooperativa Coolclub

Piazza Baglivi 10, Lecce

Tel e Fax: 0832303707 – 3394313397

ufficiostampa@coolclub.it

Boom di presenze a Udine per “Palazzo conTemporaneo”: superate le 3.000 persone solo nel primo weekend

Scritto da Associazione culturale ETRARTE il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura, Fotografia, Italia, Locale, Spettacolo

Architettura, fotografia, narrativa e performance: moltissimi appuntamenti in calendario anche per il secondo fine settimana di apertura (19-21 aprile 2013)

Più di mille persone venerdì scorso all’inaugurazione di “Palazzo conTemporaneo”, rimaste in coda anche due ore per visitare l’inedito spazio urbano di Udine dedicato alle realtà culturali del territorio. Complessivamente sono state superate le 3.000 presenze nel primo fine settimana di apertura: gli organizzatori del Comitato U.P.I.M. non possono che dirsi estremamente soddisfatti del brillante bilancio. I sei trentenni friulani che coordinano il progetto (Paolo Ermano, Elena Tammaro, Gloria Deganutti, Dario Francescutto, Federica Manaigo e Alessandra Petruccelli) assieme all’Associazione ETRARTE, si augurano inoltre che tale interesse favorisca un dibattito in città e in Regione sulla necessità di spazi pubblici per tutti e sulle potenzialità, risorse e professionalità dei moltissimi giovani coinvolti.

Questi gli orari di visita: venerdì 16:00 – 22:00; sabato 10:00 – 22:00; domenica 10:00 – 20:00. L’accesso è Palazzo conTemporaneo è gratuito e la partecipazione a tutte le attività è libera fino ad esaurimento posti.
Tra il pubblico, oltre ad artisti e creativi, presenti molte famiglie, bambini, universitari, imprenditori, pensionati: tale successo e attenzione diffusa dimostrano come “Palazzo conTemporaneo” non sia solo un luogo dedicato all’arte e alla cultura, ma una vera azione partecipativa di riqualificazione urbana che ha dato vita a un luogo – seppur temporaneo – di condivisione. Ricordiamo che l’evento è autogestito e autofinanziato, grazie alla partecipazione di oltre venti associazioni culturali e gruppi artistici di tutto il Friuli Venezia Giulia. Indispensabile inoltre il supporto dei molti soggetti che hanno sostenuto l’iniziativa, ovvero i numerosi donatori privati e gli sponsor: A.F.A. Azienda Friulana Antincendi, AMGA Energia & Servizi, Arteventi, Banca di Credito Cooperativo di Manzano, Associazione Future Factory, Spazio Cultura del Gruppo Autostar, Italian Chair District, QBell Technology, Savio bar e ristorantino e Unipol Assicurazioni di Cervignano.

Un successo senza precedenti che non ricorda “eventi indipendenti” di tale portata negli ultimi 30 anni. Punta ad affluenza record anche il secondo weekend d’apertura di “Palazzo conTemporaneo”, considerando anche la concomitanza con il Far East Film Festival.

Vediamo il calendario: si parte venerdì 19 alle ore 18:00 con il workshop Una parola, mille storie: un mondo da raccontare racchiuso dentro un suono di Simone Zanin e Massimiliano Santarossa in collaborazione con Associazione Vastagamma. Si prosegue con una doppia performance: alle 19:00 con Mentelocale + IOSHI e alle 20:00 D-25 BRANEMET a cura di Espressione Est su progetto di Shenika. La serata di venerdì si conclude con i vincitori del premio Artelaguna 2011 sezione performance – Fabrizio Zamero e La Badini – che alle ore 20.30 presentano La teoria delle stringhe con Barbara Stimoli. Sabato 20 aprile, alle ore 18:00 avremo un incontro con l’architetto Adalberto Burelli intitolato Udine, dal paese col tram alla ZTL: trasformazioni urbane nel corso del ’900. Alle ore 20:00 Palazzo conTemporaneo si animerà con la performance  Kriptoscopia 2043 qui di Enzo Comin e il collettivo Dritomr. Mentre nella mattinata di domenica 21, a partire dalle ore 10:30, sono protagonisti i nuovi media: “invasione digitale” di Palazzo ConTemporaneo e workshop con il gruppo Igers FVG (iscrizione obbligatoria su igersfvg2043qui.eventbrite.it). Nel pomeriggio, alle ore 16:00 visite guidate con l’Associazione Kaleidoscienza (per prenotazione scrivere a info@kaleidoscienza.it) e alle ore 18:00 si chiuderà il weekend con la performance Felici ma Furlans con gli autori Alessandro di Pauli e Tommaso Pecile.

Maggiori informazioni sul sito palazzocontemporaneo.tumblr.com.

Palazzo ConTemporaneo è un’iniziativa promossa dal Comitato U.P.I.M. (Udine Prova a Immaginarti Migliore) all’interno degli spazi inutilizzati del “Palazzo UPIM” situato a Udine tra piazzetta Belloni, via Cavour e via Savorgnana. Il sito, attualmente di proprietà del gruppo Rizzani De Eccher, verrà ricostruito nell’estate 2013. In vista di tale cambiamento del panorama della città, il Comitato ha ottenuto dalla proprietà dell’immobile il permesso di accedere e sfruttare i locali del palazzo al fine di renderlo un spazio artistico temporaneo.

Le aziende che puntano sull’innovazione e sullo sviluppo dei propri servizi. Readytec: un caso di esempio

Scritto da monicamarotti il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Internet, Tecnologia

Readytec, azienda nota nel mercato dell’IT da ormai diversi anni, offre soluzioni efficaci per potenziare il business dei propri clienti.

L’azienda si innova continuamente sviluppando tecnologie al passo con i tempi.  Readytec è specialista nell’area internet e si occupa della realizzazione di siti e-commerce.

Lo sviluppo di un prodotto tecnologico, che sia un software gestionale oppure un sito web, si basa sul concetto di trasformare radicalmente il modo di lavorare delle persone e fornire loro strumenti in grado di ampliare i propri orizzonti di business.

L’adozione di innovazioni tecnologiche implica la conoscenza da parte delle aziende dei progressi ottenuti in campo tecnologico, ma soprattutto il know-how e l’esperienza capaci di valorizzare i propri prodotti per distinguersi in un mercato altamente concorrenziale in cui il prodotto tende e perdere importanza rispetto al servizio, all’assistenza, alla capacità di rispondere alle esigenze più particolari.

E’ quindi di notevole importanza anche la consulenza che un’azienda come Readytec riesce a fornire dapprima nel campo dei software gestionali per poi arrivare anche alla consulenza nello startup di progetti e-commerce di alto livello.

 

 

 

Soccket: il pallone che produce energia elettrica

Scritto da DailyFocus il . Pubblicato in Tecnologia

Prendere a calci un pallone può consentire di tenere accesa una lampadina 

palloni-soccketApparentemente Soccket si presenta come un qualsiasi pallone da calcio. In realtà si tratta di un generatore portatile. Infatti l’energia cinetica generata dal movimento del pallone viene trasformata in energia elettrica utile per alimentare una lampadina, che può essere collegata direttamente al pallone.

Bastano soltanto quindici minuti di gioco per tenere accesa la luce per circa tre ore. Il pallone è stato realizzato in etilene-vinil, una schiuma impermeabile resistente, ma allo stesso tempo morbida.

Le ideatrici di Soccket sono due ex studentesse dell’Università di Harvard: Jessica Matthews e Julia Silverman.   Jessica Matthews, di origine nigeriane, ha affermato: “Ogni volta che andavo in Nigeria a trovare mia zia sentivo il cattivo odore del generatore elettrico a gasolio e ricordo che pensavo non fosse normale”.

Così, dato che il calcio è uno degli sport più diffusi in Africa, le due studentesse hanno avuto questa geniale intuizione. Il nome stesso Soccket è frutto della contrazione di due termini: soccer e socket (rispettivamente calcio e presa di corrente).

cuoioNegli ultimi tre anni il gruppo di studentesse ha fondato una no profit, Uncharted Play, per depositare il brevetto e ha avviato anche una campagna di ricerca fondi tramite il sito “Kickstarter” per avere la possibilità di vendere il prodotto nel più breve tempo possibile.

Socket viene prodotto soltanto negli Stati Uniti e, per il momento, viene utilizzato in Messico e negli USA. L’intenzione però è quella di esportarlo in tutto il mondo. Probabilmente sarà possibile vendere i primi modelli del pallone entro la fine dell’anno.

Fonte: www.dailyfocus.net

Flavio Cattaneo: Terna, Piazza Affari sorretta dai titoli bancari

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

Flavio Cattaneo, a Piazza Affari Terna eletta titolo del giorno. Nuovo record storico a quota 3,40 euro (+1,92%).

La chiusura non è avvenuta vicina ai massimi di giornata, ma si può comunque essere soddisfati della seduta, il nostro indice principale nonostante le “gufate” arrivate da Berlino e Stoccolma è risultato il migliore del Vecchio Continente.

Il Ministro tedesco Schaeuble ha dichiarato che con insolvenza di Cipro a rischio Italia e Spagna (non ho capito perché non sia andato avanti con il medesimo ragionamento e cioè perché non ha poi detto che con insolvenza di Spagna e Italia a rischio vanno Francia e Germania) ed anche il Ministro svedese (Paese che fra l’altro non fa parte dell’euro) Anders Borg, già noto per avere visioni fortemente anti-italiane, ha detto che il prossimo governo non avrà la forza di proseguire con le riforme iniziate da Monti (ma sarà mica anche questo qua del Gruppo Bilderberg?).

Comunque, dicevamo, a dispetto di queste dichiarazioni deliranti di questi due loschi figuri, ed a deludenti dati macro provenienti dagli Usa, il nostro indice principale si è ben comportato ed ha fatto tornare il sorriso agli operatori fiduciosi che domani si possa ridurre ulteriormente il calo accumulato ad inizio settimana.

Il Ftse Mib (+0,63%) è stato sorretto da un comparto bancario che, con due eccezioni, Mediobanca (Milano: MB.MI – notizie) (-1,67%) e BpM (-1,28%), ha visto rialzi anche corposi, ma il best performer di giornata è risultata Lottomatica (+3,87%) pronta a dare la scalata a quota 20 euro, livello che non tocca dal luglio 2008.

A seguire ecco Banco Popolare (Milano: BP.MI – notizie) (+2,82%) che sembra abbia intenzione di riprendere un trend positivo, ottima seduta anche per Luxottica (Milano: LUX.MI – notizie) (+2,68%) che già aveva inviato un segnale positivo, ora è tornato sopra quota 39 euro e non ha intenzione di fermarsi qui.

Bene Enel (+1,92%), altro titolo che pare aver toccato un minimo relativo nei giorni scorsi, stessa performance per Bper (+1,92%).

Ma arriviamo a quello che senza dubbio dobbiamo eleggere titolo del giorno, ci riferiamo ovviamente al nuovo record storico stabilito da Terna (Milano: TRN.MI – notizie) (+1,92%) che termina le contrattazioni a quota 3,40 euro, che dire? Complimenti a Flavio Cattaneo ed ai manager del Gruppo.

In rialzo, ma molto lontana dai massimi di giornata Mediaset (Milano: MS.MI – notizie) (+1,89%) che ha preceduto Ubi Banca (Milano: UBI.MI – notizie) (+1,86%) ed Unicredit (Milano: UCG.MI – notizie) (+1,80%).

Guardando alla parte bassa della classifica maglia nera per Campari (Milano: CPR.MI – notizie) (-2,17%) che perde decisamente quota 6 euro mandando un segnale di debolezza al mercato.

Male anche A2A (Milano: A2A.MI – notizie) (-2,07%) che da quattro sedute consecutive fa segnare un prezzo di chiusura inferiore a quello di apertura. Concludiamo con l’ennesima seduta no (la sesta consecutiva di un trend negativo iniziato poco più di un mese fa) per Prysmian (-2,02%) ormai arrivato sull’orlo dei 14,5 euro.

FONTE: Yahoo Finance

Rimedi contro la cellulite: la dieta

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Beauty & Wellness, Salute

Il centro medico Juva, altamente specializzato in medicina estetica, propone ai suoi pazienti diversi rimedi per la cellulite, fra i quali, un particolare regime alimentare di cellulite dieta.
In questo sistema alimentare è consigliato mangiare molta frutta e verdura, ponendo attenzione ai condimenti, evitando di friggere o soffriggere i cibi e riducendo l’apporto di sale.

Gli obiettivi raggiungibili mediante la cellulite dieta che il centro medico Juva consiglia ai propri pazienti prevedono di adottare un regime proteico per bruciare il grasso in eccesso e trasformarlo in energia disponibile a svolgere le varie attività giornaliere.

La cellulite dieta prevede anche l’inserimento di carboidrati sotto forma di frutta e verdura quali fonti di vitamine, minerali, enzimi e fibre. Questa cellulite dieta risulta essere un regime bilanciato da cui si ottengono ottimi risultati in tempi molto brevi.

Diventa importante essere seguiti dalla Dottoressa Dvora Ancona, soprattutto nel primo periodo, in quanto potrebbe essere un po’ difficile da affrontare. La caratteristica fondamentale della nostra dieta è quella di non eliminare del tutto gli alimenti, ma, inizialmente, ridurne le quantità, ottenendo così il peso ideale costante nel tempo, reintegrandoli poi successivamente.
Nel nostro centro medico Juva offriamo un servizio continuo durante tutto il percorso alimentare, sarete sempre assistiti e non vi lasceremo mai soli.

Dom Perignon, un nome, una garanzia!

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Alimentari e Bevande

Ricordate la celebre canzone di Peppino di Capri che si intitolava “Champagne”? Anche in quella canzone si riconosceva allo champagne il merito di far diminuire con un brindisi il dolore di un abbandono in seguito alla fine di una storia d’amore. E ricordate anche un’altra celebre canzone di Giorgio Gaber intitolata “Barbera e champagne”? Anche in questa si ricorda un brindisi dove al barbera viene affiancato lo champagne.

E quale champagne può avere su di noi effetti benefici, facendoci dimenticare i problemi ed esaltando le gioie, se non lo Champagne Dom Perignon? E’ proprio il caso di dire: Dom Perignon, un nome, una garanzia ! E basterà che voi clicchiate solamente , restando a casa comodamente seduti davanti al vostro computer, il sito “Enotecalecantinedeidogi.com”, per entrare nel mondo dei vini pregiati, tra i quali un posto d’onore è riservato proprio a questo champagne, tanto buono quanto noto nel mondo.

Osservate i prezzi con i quali ve lo proponiamo e confrontateli con quelli che trovate nelle enoteche o nei supermercati, posto che questi ultimi lo tengano : certamente vi salterà subito agli occhi la differenza ! Questo perché noi vendiamo senza intermediari, ed inoltre vi offriamo la consegna a domicilio, con grande risparmio di fatica da parte vostra, che non dovrete sobbarcarvi più l’impegno di trasportare il peso delle bottiglie o delle confezioni.

Cosa desiderare di più della qualità al minor prezzo e della comodità di consegna? Non aspettate oltre, sedetevi al computer, cliccate sul nostro sito e fate il vostro ordine per poter brindare con il sapore inconfondibile e con l’eleganza indiscutibile dello champagne Dom Perignon!

Vedo e Arredo: il nuovo e commerce dell’arredamento

Scritto da Vedo e Arredo il . Pubblicato in Casa e Giardino, Comunicati Stampa, Nuovo Sito Web

La nuova piattaforma e-commerce dedicata all’arredamento è online: Vedo e Arredo si presenta come un sito dalla struttura snella, pensato per facilitare l’acquisto da parte del cliente, senza dimenticare la sicurezza delle transazioni.
Vedo e Arredo offre soluzioni per camere matrimoniali e camerette, divani e divani letto, soggiorni e pareti attrezzate, complementi d’arredo come tavoli, porta tv, portariviste, tavolini per il soggiorno e tante altre proposte. La cura dell’ambiente domestico è di fondamentale importanza per Vedo e Arredo, è proprio per questo motivo che l’e-commerce propone elementi di diversi stili di arredamento: dal classico al moderno, dedicando una particolare attenzione all’atmosfera che degli arredi in stile vintage e coloniale possono donare alla casa.
Con metodi di pagamento sicuri e con possibilità di concordare la data e l’ora della consegna, Vedo e Arredo permette al cliente un’esperienza di acquisto piacevole e veloce: ogni prodotto è infatti completato da una scheda tecnica completa di peso, misure e immagini dimostrative.
Alta qualità e prezzi bassi si coniugano in questo e-commerce dedicato all’arredamento, grazie anche ai prezzi ribassati di molti prodotti e alle spese di spedizione gratuita per determinate consegne.
www.vedoearredo.it