Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Il Concorsista Fantasma del Comitato ARVU è tornato !!!!

Scritto da Claudio Fratini il . Pubblicato in Comunicati Stampa

I Concorsisti della Polizia Locale parteciperanno il giorno 12 febbraio alle ore 15.30 alla manifestazione indetta dall’ ARVU Europea Polizie Locali a Roma in Piazza Madonna di Loreto per far sentire finalmente una volta per tutte la loro voce.
Vogliono che basti un solo fantasma ad essere condannato alla dannazione di un’intera esistenza senza lavoro…e chiedono a viva voce che la Commissione nominata svolga il più velocemente possibile il proprio compito e pubblichi l’esito della prova scritta.
Dal 2010 abbiamo investito la nostra vita, i nostri sogni e le nostre speranze in questo concorso, nel 2014 vogliamo solo  certezze !!!

—————————-

info e contatti

—————————–

Mauro CORDOVA
Presidente ARVU Europea Polizie Locali
335/6155888

Dott. Claudio FRATINI
Dirigente ARVU Europea – Responsabile Comunicazione
mail: claudio.fratini@arvueropea.it
tel: 328/3981275

Disfunzione erettile over50: La cura con Tadalafil

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Salute

L’iperplasia prostatica benigna over50 è caratterizzata dalla necessità di urinare più spesso. Recentemente è stato confermato il collegamento fra disfunzione erettile e i fastidiosi sintomi urinari conseguenti l’ingrossamento della prostata. Tadalafil è l’unica terapia oggi disponibile per curare sia la disfunzione erettile che i sintomi urinari dell’iperplasia prostatica. Una dieta equilibrata che punti a ridurre il giro vita, riducendo glicemia e colesterolo, può inoltre proteggere la prostata e mantenere gli uomini attivi sessualmente.

CIALIS5MG

La sindrome metabolica – che comprende condizioni come il diabete di tipo 2 (quello dell’età avanzata), l’aumento del grasso al girovita, l’ipertensione, l’aumento del colesterolo e dei trigliceridi, la riduzione del testosterone – sembra avere una influenza sul comparire della iperplasia prostatica benigna, ossia l’ingrossamento della prostata, e dei sintomi urinari negli uomini over 50. Gli esperti ritengono inoltre che la sindrome metabolica sia correlata anche a una condizione di infiammazione cronica che colpirebbe, in maniera diversa, sia l’organismo nel suo insieme, sia la ghiandola prostatica, potendo essere responsabile di sintomi urinari più marcati.

Logo Lilly

L’iperplasia prostatica benigna può iniziare a dare problemi intorno ai 50 anni e si aggrava con l’invecchiamento. La sintomatologia è caratterizzata dalla necessità di urinare più spesso, a volte con urgenza, dal bisogno di alzarsi di notte per urinare e dalla riduzione del getto delle urine. Spesso tali disturbi insorgono in uomini che soffrono di problemi sessuali: proprio recentemente infatti è stato confermato il collegamento fra disfunzione erettile e i fastidiosi sintomi urinari conseguenti all’iperplasia prostatica benigna, ossia all’ingrossamento della prostata. Nel loro complesso, questi problemi colpiscono circa 7 milioni di italiani e si stima che i sintomi urinari dell’iperplasia prostatica possano essere presenti fino al 70% dei pazienti affetti da deficit erettile. Proprio alla luce di questi numeri, è significativo che tadalafil, farmaco già molto noto per la disfunzione erettile, sia ora indicato anche per la il trattamento dei sintomi urinari derivanti dall’ingrossamento della prostata, grazie alla sua capacità di essere efficace nel migliorare con una sola dose giornaliera entrambi i disturbi al tempo stesso. Tadalafil è l’unica terapia oggi disponibile per curare sia la disfunzione erettile che i sintomi urinari dell’iperplasia prostatica.

L’infiammazione cronica potrebbe rappresentare, quindi, l’anello di congiunzione tra l’ipertrofia prostatica benigna e la sindrome metabolica e per questo una corretta alimentazione diventa fondamentale” commenta il prof. Furio Pirozzi Farina, Professore Associato di Urologia e Direttore U.O. Dip. di Urologia Andrologica dell’AOU di Sassari. La riduzione del grasso del giro vita – indotto da una dieta ad apporto calorico controllato con riduzione degli zuccheri, dei grassi totali, degli acidi grassi saturi e polinsaturi e del colesterolo – può determinare un rapido miglioramento dei disturbi urinari collegati all’ingrossamento della prostata e della funzione sessuale.

L’alimentazione ideale da consigliare a chi soffre di iperplasia prostatica benigna e sindrome metabolica dovrebbe associare cibi che non favoriscono l’infiammazione cronica ad alimenti a ridotto contenuto di grassi e zuccheri, capaci, quindi, di ridurre soprattutto l’aumento adiposo del giro vita e la glicemia. La giusta dieta deve prevedere un equilibrato apporto di acidi grassi polinsaturi: gli omega-3, presenti nei grassi animali e, particolare, in quelli di pesce (pesce azzurro, olio di pesce, crostacei) riducendo in maniera equilibrata gli omega-6, maggiormente presenti nei grassi vegetali” aggiunge il prof. Furio Pirozzi Farina.

Semaforo rosso quindi per le carni, fresche e conservate, i salumi e gli insaccati, le uova, le patatine fritte, i dolci, le bevande zuccherate, le farine raffinate ed i formaggi grassi, tutti alimenti ricchi di omega-6 e in grado quindi di favorire la produzione di sostanze ad effetto infiammatorio.

Semaforo verde, invece, per gli alimenti ricchi di omega-3 che riducono la risposta infiammatoria e in particolare la crema di riso integrale, il pesce (ricco di omega-3), l’olio extravergine di oliva, l’olio di riso; tra le verdure: carote, zucca, zucchine anche cucinate in creme, oltre a cavolo, finocchio, cicoria, rape e radici in genere. E per quanto riguarda la frutta, sembrerebbero salutari le mele o le pere cotte non zuccherate.

Bibliografia
M Gacci, et al. Metabolic syndrome and lower urinary tract symptoms: the role of Inflammation Prostate Cancer and Prostatic Disease (2013) 16, 100–105
Joan Khoo, et al. Comparing Effects of a Low-energy Diet and a High-protein Low-fat Diet on Sexual and Endothelial Function, Urinary Tract Symptoms, and Inflammation in Obese Diabetic Menj. J Sex Med 2011;8:2868–287
Prevenire i tumori mangiando con gusto. Front Cover · Anna Villarini, Giovanni Allegro. Sperling & Kupfer editori, Dec 17, 2010

FONTE: Uomo e salute

Vueling sceglie Palermo come terza base italiana

Scritto da Enzo LaGamba il . Pubblicato in Viaggi

Debutterà il 10 giugno prossimo la nuova base italiana di Vueling, che verrà posizionata a Palermo.

Sullo scalo verrà posizionato un A320 che consentirà di effettuare tre rotte: Roma e Firenze ed i collegamenti Palermo Torino, in aggiunta a Barcellona, operativa già da luglio 2009.  Il primo nuovo collegamento a decollare sarà la tratta Palermo-Firenze, operativa dal prossimo 11 aprile 2014 con 5 voli settimanali (tranne martedì e sabato) e un’offerta di 40.608 posti fino a ottobre 2014. Il lancio della nuova tratta coincide con le vacanze di Pasqua, periodo di massima richiesta di voli domestici da parte degli italiani.

A giugno sarà invece la volta del Palermo-Roma, con 4 voli giornalieri, che consentirà inoltre di raggiungere altre 32 destinazioni grazie ai vili in partenza dalla Capitale e operati da Vueling.  L’aeroporto di Palermo ricopre un ruolo strategico nel piano di crescita di Vueling nel Sud Italia. Palermo diventa la terza base operativa italiana e permetterà a Vueling di svilupparsi nel mercato domestico e anche di rafforzare i voli via Fiumicino, il secondo hub della compagnia in Europa dopo Barcellona-El Prat.

Centro per tossicodipendenti

Scritto da FPPNNTOP il . Pubblicato in Salute

Centro per tossicodipendenti

Un centro per tossicodipendenti rappresenta la migliore soluzione per tutte quelle persone che, a causa dell’uso di droga, stanno distruggendo la propria vita e quella delle persone vicine che, impotenti di fronte ad una situazione del genere, si sono quasi rassegnate all’idea che non ci sia una via d’uscita.

Questo modo di pensare è dettato, spesso, dall’ostinazione con cui una persona si rifiuta di farsi aiutare e preferisce nascondersi dietro mille scuse che delegano la responsabilità della propria condizione a qualcosa di esterno, così da sentirsi meno in colpa di tutto ciò che sta causando.

Ciò che risulta evidente è che se a questa persona non si fornisce l’aiuto appropriato, come quello di un centro per tossicodipendenti, potrebbe continuare ad oltranza, almeno fino a quando la droga lo consente…..

Il centro per tossicodipendenti Narconon Gabbiano è specializzato nella consegna di un completo programma di disintossicazione e riabilitazione dall’uso di droga che, senza fare ricorso ad alcun tipo di terapia farmacologica o sostitutiva, consente di andare ad agire su tutti gli elementi, fisici e psicologici, responsabili dell’uso di droga e della dipendenza che ne deriva.

Grazie al particolare metodo utilizzato, la persona ha l’opportunità di liberarsi dalla tossicodipendenza e di tornare ad essere padrona totale della propria vita.

La prima cosa che viene fatta all’interno di questo centro per tossicodipendenti consiste nell’aiutare una persona a superare tutti i sintomi, fisici e psicologici, dell’astinenza tramite una continua assistenza da parte di personale specializzato che, per colmare le carenze nutritive legate all’uso di droga, faranno assumere vitamine e calmanti naturali (calcio e magnesio) che permettono di ridurre la tensione derivante dall’interruzione dell’uso di droga.

Dopodichè, per mezzo di uno specifico percorso di saune disintossicanti, attività fisica e reintegrazione vitaminica, la persona va ad eliminare dall’organismo tutti i residui di droga che si sono accumulati nei tessuti grassi, in modo da andare a ridurre quel desiderio ossessivo (craving) di continuare ad assumere droga, andando così a spezzare quel legame di tipo chimico esistente tra la persona e la droga.

Infine, come parte conclusiva del percorso offerto da questo centro per tossicodipendenti, la persona svolgerà una serie di corsi e seminari sull’etica, la responsabilità e la corretta condotta di vita che le consentiranno di andare a rivedere ciò che ha fatto nella sua vita sotto un altro punto di vista, prendendo piena coscienza di ciò che ha causato e apprendendo quali atteggiamenti modificare, così da non incorrere nuovamente nel rischio di ricadere nell’uso di droga.

Per avere maggiori informazioni visita il centro per tossicodipendenti

Chirurgia estetica, i trend di bellezza spiegati da Marco Castelli

Scritto da ilariasabrini il . Pubblicato in Beauty & Wellness, Salute

“Non serve essere giovane se non si è bella, né essere bella se non si è giovane” scriveva François de La Rochefoucauld, nel 1678. Una massima antica, ma allo stesso attuale. Essere belle e giovani è infatti uno dei desideri più comuni tra le donne italiane, sempre più esigenti in tema di bellezza e sempre più desiderose di migliorare il loro corpo, per renderlo più attraente e tonico.
Non a caso, negli ultimi anni, nonostante le difficoltà economiche scaturite dalla crisi, in Italia si è registrato un incremento sensibile di richieste di chirurgia estetica.
E a desiderare il ritocchino sono donne di tutte le età e di ogni condizione sociale. Secondo un’indagine svolta dall’Associazione Donne e Qualità della Vita, le italiane che divorziano ricorrono immediatamente al ritocco estetico, specie quando escono da situazioni matrimoniali difficili, per tagliare definitivamente con il passato e segnare così l’inizio di un nuovo percorso. Il 30% delle intervistate (su un totale di 240 donne di età compresa tra i 30 ed i 55 anni) ha affermato di usare l’assegno di mantenimento del coniuge per sottoporsi a qualche ritocco di chirurgia estetica e migliorare così il proprio aspetto. Ma a richiedere interventi di bellezza sono donne di tutte le età, come conferma una recente ricerca commissionata da Galderma a TNS-Sofres. In Europa, secondo lo studio, il 7,6 % delle donne ricorre alla medicina estetica e a regolari trattamenti di bellezza. L’Italia è al terzo posto in Europa, con una percentuale del 10,4, dopo la Polonia (12,9%) e la Spagna (10,8%). Segue il Regno Unito (5,5%), la Germania e la Francia, rispettivamente con 4,6% e 4,2%. Per le donne italiane la bellezza e la giovinezza sono diventati dei veri e propri valori sociali, sui quali vale la pena investire denaro, tempo ed energie.
A confermare il quadro generale, e in particolare i nuovi trend, è il Dottor Marco Castelli, medico chirurgo specialista in chirurgia plastica ed estetica, e titolare di quattro centri di chirurgia estetica in Italia e Svizzera.
“Generalmente il paziente tipo è donna, di età media tra i 35-55 anni, molto aggiornata sulle ultime tecniche di chirurgia plastica. Ma recentemente stiamo assistendo anche ad un aumento della medicina estetica al maschile”.

Quali sono le tre operazioni chirurgiche più richieste in Italia e in Svizzera?
“Esistono delle differenza tra i due paesi; in Italia i tre interventi più gettonati sono la mastoplastica additiva per aumentare il seno, la blefaroplastica per ringiovanire palpebre ed occhi e la rinoplastica per rimodellare il naso. In Svizzera invece si evidenzia una maggiore richiesta della mastopessi, per ridare tono e vigore al seno, del lifting del volto e della liposuzione per eliminare il grasso corporeo”.

Quali sono le motivazioni più frequenti che spingono le sue pazienti a chiederle un intervento al seno?
“Il seno rappresenta simbolicamente la femminilità e la maternità. Un seno sfiorito – a causa di dimagrimenti eccessivi, gravidanze ed invecchiamento o un seno disarmonico a causa di difetti costituzionali – può ritrovare il suo naturale splendore  grazie alla chirurgia plastica”.

Qual è la fascia di prezzo per un intervento al seno?
“Ci sono naturalmente delle differenze sensibili di prezzo, che possono variare a seconda del tipo di intervento richiesto. Indicativamente, una mastoplastica ha un costo che va da 7000 a  8000 euro, ovvero 8500 a 10000 franchi svizzeri”.

Quali sono i requisiti più importanti per potersi sottoporre ad un intervento di chirurgia estetica? E in quali casi invece lo sconsiglia?

“Sicuramente le condizioni fisiche e di salute devono essere perfette, anche perché si tratta di interventi voluttuari. Durante le visite preliminari viene sempre effettuata una valutazione psicologica, per poter analizzare in modo corretto tutte le motivazioni che spingono il paziente a richiedere un intervento estetico. La chirurgia di questo tipo è invece da evitare quando non si hanno le giuste motivazioni, e quando gli standard e gli obiettivi che il paziente si prefigge sono oggettivamente impossibili da raggiungere”.

Ci sono dei periodi dell’anno, o delle stagioni particolari, in cui è preferibile operarsi e altri momenti in cui è opportuno rinviare?
“E’ consigliabile evitare di sottoporsi ad interventi di chirurgia plastica durante i mesi più caldi dell’anno, perché si possono manifestare maggiori disagi nel corso del periodo postoperatorio e perché, in ogni caso, è sconsigliabile un’eccessiva esposizione al sole della parte trattata chirurgicamente”.

Qual è la differenza tra la chirurgia e la medicina estetica?
“Chirurgia e medicina estetica sono due procedure diverse, che portano al perseguimento di obiettivi simili, anche se le tecniche utilizzate sono decisamente differenti. La chirurgia estetica richiede una specializzazione universitaria post laurea e delle competenze professionali più approfondite rispetto alla medicina estetica. In Italia, purtroppo, per esercitare la medicina estetica è sufficiente essere in possesso di una laurea in medicina e chirurgia generica. Pertanto, in teoria, qualunque medico potrebbe praticare tale forma di medicina. In Svizzera invece, è obbligatorio essere in possesso di una laurea in medicina e chirurgia, con specializzazione in chirurgia plastica o dermatologia”.

Quali sono le soluzioni di medicina estetica più richieste?
“Oggi i trattamenti di medicina estetica maggiormente richiesti sono il filler con acido ialuronico, per ringiovanire il volto, la tossina botulinica, per spianare le rughe nella zona della fronte, e la biorivitalizzazione per donare turgore al volto ed al collo in toto”.

In conclusione, quindi, sebbene la chirurgia estetica sia diventata ormai un trend inarrestabile, è opportuno rivolgersi sempre ad un chirurgo specializzato e con esperienza, che sappia fornire consigli utili non solo dal punto di vista medico, ma anche da quello psicologico.

Il manager Salvo Nugnes conferisce a Padre Enzo Fortunato la prestigiosa targa del Premio Cultura Milano

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura

Lo storico Spazio Culturale “Milano Art Gallery” ha ospitato la conferenza di Padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, organizzata per il Festival Artistico Letterario “Cultura Milano“. In occasione dell’incontro, il manager Salvo Nugnes ha consegnato a Padre Fortunato, conduttore su Rai 1 della rubrica settimanale TG 1 Dialogo, un riconoscimento speciale, il Premio Cultura Milano, per il suo quotidiano impegno nella diffusione degli insegnamenti di San Francesco d’Assisi.

Il festival” afferma Nugnes “è stato ideato con l’obiettivo di rendere la cultura accessibile a tutti, permettendo al pubblico presente di confrontarsi con personalità illustri, simbolo della cultura italiana, con grandi eventi ad ingresso libero” e continua “Il Premio Cultura Milano si propone di omaggiare questi personaggi straordinari con una prestigiosa targa al merito, già assegnata a luminari dal calibro di Francesco Alberoni, Margherita Hack, Gillo Dorfles, Bruno Vespa e Silvana Giacobini“.

Tutti i segreti delle video poker in Internet in pochi istanti

Scritto da Albano Romano il . Pubblicato in Giochi, Internet

Febbraio 6, 2014 – CREMA, Italia – Quando si cercano le informazioni più dettagliate ed utili inerenti ai casinò in Internet bisogna ovviamente sapere dove cercare per trovare i dati più significativi. Essendoci tantissimi portali e siti che dedicano tutti i loro sforzi a queste tipologie di intrattenimento, bisogna fare molta attenzione rispetto a dove si cercano le informazioni sui propri prodotti preferiti. Ecco perché le pagine di videopokergratis.it sono da considerarsi tra le più affidabili per quanto riguarda il mondo delle slot machine. Tantissimi utenti infatti decidono di sfruttare al meglio il lavoro fatto dal team di questa piattaforma per offrire informazioni sempre aggiornate.

Essere sempre in contatto con il mondo delle slot machine online e video poker permette agli appassionati di scoprire quali siano le promozioni ed i bonus migliori a disposizione in ogni momento. Il gioco digitale in Italia è ormai diffuso da tantissimi anni, ma le video poker gratis e quelle con denaro reale sono in realtà legali da poco più di un anno. Grazie agli sforzi fatti da questo sito, avrete a vostra disposizione ogni dettaglio inerente ai giochi slot machine che stanno avendo più successo nel mercato italiano. In questo modo potrete godere fino in fondo di tutte le offerte e le promozioni che vi saranno messe a disposizione costantemente dei concessionari.

La grande scelta di video poker online e di slot da bar offerte dal mercato italiano garantisce al pubblico di passare il proprio tempo intrattenendosi con un numero vastissimo di prodotti. In particolare i casino online stanno avendo un successo veramente incredibile, dopo che le certificazioni AAMS hanno dato la possibilità a tutti i giocatori di utilizzare prodotti in modo completamente sicuro e certificato. Le slot-machine sono quindi diventate un intrattenimento sempre più amato dal grande pubblico e grazie a risorse come questa piattaforma, sarete in grado di godere di questo mondo a 360° in ogni momento della giornata. “Puntate sulle slot con 10 linee di pagamento e scommettendo nel momento ideale potreste vincere alla grande.” Lo troverete scritto molto spesso su questa piattaforma.

Riguardo videopokergratis.it
Giocare con i vostri prodotti preferiti sarà realmente molto semplice utilizzando tutte le informazioni che vi vengono presentate su videopokergratis.it. Non importa quali siano i vostri prodotti preferiti, il sito vi offre una panoramica globale sul mondo dell’intrattenimento digitale e tutto quello che potrete trovare nei casinò certificati dai monopoli di Stato. Se state cercando un modo ideale per passare il vostro tempo alla ricerca dei jackpot più ambiti, può certamente essere il momento perfetto per registrarvi in un casinò AAMS e sfidare la fortuna ai tavoli da gioco e con le slot-machine più prestigiose.

LA MILANO ART GALLERY SI RIEMPIE DI COLORE: INAUGURATA LA MOSTRA DI ROBERTO LANDO

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Celebrità, Cultura

L’energica arte di Roberto Lando, ricca di cromatismi e creatività, è da Venerdì 31 Gennaio 2014, in esposizione presso la rinomata e storica Milano Art Gallery, in via G. Alessi 11, nel cuore del capoluogo lombardo. Organizzata dal manager Salvo Nugnes, agente di illustri personalità del mondo della cultura, la splendida mostra del noto artista veneto, è stata inaugurata con ottimi consensi di pubblico e critica, nella prestigiosa galleria, alla presenza di Patrick di “Striscia la Notizia” e di Gip delle “Iene” che hanno potuto ammirare ed apprezzare le eclettiche opere esposte.

“Considero Lando un artista moderno, che unisce l’estemporaneità dell’ispirazione alla consapevolezza tecnica dei mezzi espressivi e della potenzialità del colore, sempre studiata e calibrata, mai usato in modo banale e utilizzato per creare variopinte armonie” afferma Nugnes e continua “Cela un vivace universo di messaggi reconditi, che il fruitore deve scoprire con fervida curiosità, proiettandosi oltre lo spazio delimitato e circoscritto dalla tela per entrare nell’infinito dell’immaginario virtuale”.

La mostra, che raggruppa alcune delle opere più belle di Lando, è ad ingresso libero al pubblico e sarà visitabile fino al 16 Febbraio 2014.

Premio Cultura Milano: il Vice Prefetto di Padova consegna la prestigiosa targa alla scrittrice e giornalista Silvana Giacobini

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Cultura

Ospite al Festival Artistico Letterario “Cultura Milano“, la direttrice di noti settimanali Silvana Giacobini, rinomata giornalista e scrittrice, che durante la presentazione di uno dei suoi libri di recente pubblicazione “La settima anima” ha ricevuto il prestigioso Premio Cultura Milano. Il Vice Prefetto di Padova Francesca Iacontini, presso il celebre Caffè Pedrocchi, ha consegnato la targa premio alla carriera, istituita dal manager Salvo Nugnes, ideatore di questo Festival di grande successo in Italia, a fronte degli straordinari risultati ottenuti nella sua lunga e fruttuosa carriera nel mondo del giornalismo.

Nugnes afferma “Come per la Giacobini, abbiamo premiato molte illustri personalità che si sono distinte nel loro campo, del calibro di Margherita Hack, Francesco Alberoni, Gillo Dorfles e Bruno Vespa” e puntualizza Questa targa premio è un segno tangibile con valenza simbolica per proseguire nel percorso di promuovere la cultura a largo raggio e renderla accessibile a tutti. Cultura Milano negli anni è diventato un punto di riferimento per convogliare presenze d’eccezione e instaurare un sinergico contatto con il pubblico, attraverso appuntamenti ciclici ad ingresso libero“.

Agenzia Promoter: Il manager Salvo Nugnes intervistato sullo spettacolo teatrale dedicato a Modugno di Beppe Fiorello

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale, Spettacolo, Teatro, TV

Un meritato successo quello che Beppe Fiorello sta riscuotendo con la performance teatrale “Penso che un giorno così” ispirato all’indimenticabile maestro Domenico Modugno, che sta calcando le scene di rinomati palcoscenici in giro per l’Italia.

Il manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes, che ha anche un amichevole rapporto di vecchia data con Fiorello Junior, ha espresso le sue autorevoli considerazioni in merito, durante un’intervista rilasciata di recente affermando “Beppe ha saputo mettere a buon frutto in ambito teatrale l’impegnativo lavoro affrontato per la realizzazione dello sceneggiato televisivo dedicato al mitico -Mister Volare- in cui lo ha egregiamente interpretato. In questo recital composto da un lungo monologo la sua vita e le sue vicende personali e familiari si mescolano con quelle del celebre cantante. Con talentuosa professionalità intrattiene il pubblico per due ore ricreando le atmosfere e le situazioni tipiche del sud e della storia del paese, inframezzando il tutto con le più emozionanti canzoni di Modugno e dimostrando una spiccata sensibilità nell’immedesimazione al personaggio“.

E proseguendo evidenzia come Beppe Fiorello è ormai diventato uno degli showman più apprezzati e dei volti più popolari della fiction italiana e, seppur all’inizio carriera molti lo additavano come il fratello minore di Rosario, ha saputo conquistarsi una posizione di rilievo nell’attuale panorama dello spettacolo a prescindere dai suoi legami di parentela.