Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Riviera di Rimini: Analisi della stagione turistica 2013

Scritto da Internet.sm il . Pubblicato in Aziende, Internet, Viaggi

Stagione Turistica 2013: I dati

La stagione estiva 2013 si è conclusa da qualche mese ed InternetSm è pronta per illustrare la sua analisi basata sui dati raccolti dal web ed in particolare sui dati statistici registrati da numerose strutture alberghiere di Rimini seguite personalmente durante  la stagione appena terminata.

La premessa generale, che incide sull’impronta di tutta l’analisi, è comunque quella di un andamento del mercato turistico che, come confermato su altri mercati, ha risentito della recente crisi economica.

Fatta questa importante premessa,  l’analisi che segue – partendo dai dati raccolti nell’ultimo anno sui principali portali turistici della Riviera (come ad esempio www.riminibeach.it e www.riccionehotels.com), e da circa 50 hotel della riviera adriatica con una buona propensione all’investimento pubblicitario (PPC, NEWLETTERS, PORTALI VERTICALI)  – analizza alcuni importanti aspetti legati al web marketing.

In particolare

  1. Analisi delle attività di Web Marketing
  2. Conversioni a confronto sito amatoriale con sito professionale
  3. Incidenza del mobile sul traffico generale
  4. Uso del booking engine e anticipo medio prenotazione

In questo primo “appuntamento” InternetSm analizzerà nel dettaglio il primo aspetto, ovvero:
Analisi delle attività di Web marketing

Analisi Attività di Web Marketing

Il turismo rivierasco da molti anni si contraddistingue per la tipicità della sua offerta. Anche per quanto riguarda il Web Marketing si intravedono aspetti tipicamente riminesi. Infatti l’alta concentrazione di strutture ha portato numerose web agency a sviluppare i cd “Vortal”, o “Portali Verticali”, cioè siti che hanno sempre attratto numerosi visitatori grazie ai vari contenuti, rigirando poi tali visite ai singoli hotel, pubblicizzati anche attraverso schede promozionali e/o banner.
Negli ultimi anni questa attività è stata affiancata dalla promozione attraverso Pay Per Click e invii periodici di Newsletters (Campagne Dem). Oltre a questo, in alcuni casi, si è optato anche per il miglioramento dei siti di hotel rendendoli maggiormente Seo Friendly, ottenendo così maggior traffico direttamente dai motori di ricerca (Traffico Organico No Brand).

Un dato molto interessante che si è dedotto dai dati analizzati, è che per coloro che investono in pubblicità, questa genera sia un traffico diretto (l’utente accede sul sito cliccando sulla pubblicità –Pay per Click , Banner o Call To Action su Newsletter), ma anche un traffico indiretto (l’utente che ha visto in precedenza il sito provenendo da una determinata pubblicità ritorna entrando direttamente digitando sulla barra del browser www.nomehotel.com oppure cercando su Google “hotel nome località”).

Dati statistici traffico indiretto

(Esempio di Traffico Indiretto) Grafica che dimostra come un utente che è entrato il 21  luglio alle 21:23 rientra dopo 6 giorni il 27 alle 9:53 digitando su Google “hotel nome rimini” e poi ha inviato una richiesta di informazioni –

Quello che emerge inoltre è che le conversioni principali avvengono proprio “in seconda battuta” attraverso un ingresso per “Brand” o “diretto”. In alcuni casi questo tipo di traffico ha generato oltre il 50% del traffico totale e delle stesse conversioni.

Traffico media brand e diretto

(Incidenza media del Traffico Brand + Diretto sul Totale ..su un campione di 23 hotel ) 

Tracciando tutto il traffico indiretto e imputandolo ai singoli canali di web-marketing (Pay Per Click, Newsletters e Portali Verticali) emerge che il 66,5% del fatturato di una struttura (ipotizzando che l’hotel abbia lavorato pienamente per 100 giorni estivi) è generato direttamente e indirettamente da questi 3 canali.

statistiche fatturato diretto e indiretto

(Incidenza dei 3 canali principali sul totale fatturato generato hotel – su un campione di 12 Hotel)

L’analisi può essere ancora più dettagliata prendendo in esame i singoli 3 canali e ciascuno dei principali portali di promozione turistica. In particolare emerge che la scelta di molti hotel è ancora quella di privilegiare un numero elevato di portali verticali. Ma tra questi, in diversi hanno generato risultati mediocri. Infatti in molti casi i 4/5 dei portali principali hanno generato il 72% del fatturato generato da tutti i 22 portali sottoscritti. 

statistiche portali

(Esempio di hotel 3s Riccione dove i primi 6  portali hanno generato il 72% (118.000 €) del fatturato totale generato da tutti i portali verticali  dei 22 sottoscritti. Nel grafico per una “comparazione visiva” sono stati inseriti anche Ppc e Newsletters e tolti alcuni portali con dati irrisori).

La conseguenza logica di questa analisi è evidenziare solo come alcuni canali e solo alcuni portali hanno ROI (Return On Investment) interessanti, superiori cioè al 300%. Alcuni portali si distinguono per ROI dell’800%, il che significa che investendo 2000 € si ottengono fatturati di 18.000 €

Statistiche POI portali turistici

(Analisi ROI hotel3s Riccione precedente, dove 5 portali insieme alle campagne PPC e NL, hanno avuto ROI dal 450% al 890% )

Per quanto riguarda il TRAFFICO ORGANICO NO BRAND, i dati sono migliorati rispetto agli anni precedenti, ma ancora non sufficienti per “coprire” le necessità e il fabbisogno di un hotel. Infatti il dato medio che emerge dall’analisi è un traffico medio dell’9% derivante da questa modalità di ricerca, e prettamente generato da LONG TAIL (keyword composte con concorrenzialità medio bassa, es “offerta all inclusive rimini luglio”).
Chi ha ottenuto risultati superiori al 10%, è stato proprio per le numerose pagine create con la pubblicazione di pacchetti differenti, “costruiti” con “Meta Tag” altrettanto differenti.

Statistiche visite hotel da motori ricerca

(22 hotel messi a confronto per quanto riguarda l’incidenza delle visite provenienti da motore di ricerca, togliendo il traffico Brand/Nome Hotel)

Conclusioni

  • Gli hotel che hanno ottenuto risultati migliori sono quelli che hanno investito su canali diretti di Web Marketing.
  • In questo senso solo 5 Portali Verticali (dei 20/30 sul mercato locale) oltre che efficaci campagne PPC e DEM, hanno prodotto i maggiori risultati.

Un ruolo sempre più importante lo gioca il proprio sito web visto che il maggior numero di conversioni avviene indirettamente (dopo cioè una prima visita ottenuta attraverso la promozione on line) attraverso la ricerca organica del “brand” (es hotel nome località) oppure digitando sulla barra di navigazione l’indirizzo del sito www.nomehotel.com…. Proprio per questo il prossimo appuntamento sarà rivolto all’importanza di avere un sito professionale

 Autore: Internet.sm

L’IMPRENDITORE GIOVANNI GELMETTI INCONTRA ENNIO DORIS, FONDATORE DI MEDIOLANUM

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale

Il noto imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti, ideatore del grattacielo milanese Giax Tower e Ennio Doris, fondatore del Gruppo Mediolanum e grande stratega della finanza, si sono incontrati in questi giorni a Milano e hanno avuto l’occasione di chiacchierare e discutere riguardo alcuni aspetti dell’imprenditoria, rapportata alla situazione economica italiana. Hanno infatti concordato entrambi che, come ha affermato Doris “L’immobiliare è il motore di una grande macchina. Se questo settore riparte, fa riavviare una buona parte dell’economia del nostro Paese“. Il rinomato imprenditore veneto si è infatti recentemente attivato con “Riparti Italia”, un nuovo sistema di mutui e prestiti bancari che consente di sfruttare gli incentivi statali per la ristrutturazione delle prime case e per il loro adeguamento al risparmio energetico. E Gelmetti di quest’argomento se ne intende: ha scelto di costruire la sua Giax Tower in classe A, la massima prevista dalla classificazione energetica degli edifici, adottando la tecnologia geotermica e fotovoltaica per la corretta fruizione delle risorse. Già molte personalità illustri hanno visitato la sua realtà immobiliare e ne sono rimasti stupiti e compiaciuti e ora chissà se ci sarà una sinergia tra i due grandi imprenditori, in un futuro prossimo, perché, come dice un vecchio detto “L’unione fa la forza”.

Per cani con patologie infiammatorie gastrointestinali ecco EXCLUSION DIET FORMULA INTESTINAL DOG

Scritto da jit il . Pubblicato in Aziende, Italia, Lifestyle

Pensando all’alimentazione del nostro cane è importante prestare attenzione non solo agli ingredienti e alle sostanze nutritive che un buon cibo deve fornire, ma è necessario anche preoccuparsi della salute e del buon funzionamento dell’intestino, cosa fondamentale non solo per lo stato fisico dell’animale, ma anche per la sua gestione quotidiana. Si stima che il 20% circa dei cani in Italia soffra di patologie gastrointestinali, maldigestione e malassorbimento. A livello clinico i sintomi possono essere: vomito, diarrea, flatulenza, perdita di peso e inappetenza.

Per cani con questo tipo di problematiche la Doradosrl ha formulato, nella linea Exclusion Diet Formula, la ricetta Exclusion Diet Intestinal Dog, un alimento dietetico che utilizza nella sua ricetta un’unica fonte proteica altamente digeribile, il maiale, e un’unica fonte di carboidrati, il riso, anch’essa altamente digeribile. Exclusion Diet Intestinal Dog risponde alle caratteristiche proprie di una dieta specifica per patologie gastrointestinali e perciò ripristina la flora batterica saprofita, riequilibra gli elettroliti eliminati con la diarrea e il vomito e  rafforza il sistema immunitario di conseguenza debilitato. Tutto ciò è possibile grazie all’impiego dei beta glucani β 1,3/ 1,6 che hanno un effetto immunostimolante; i prebiotici (FOS e MOS) che agiscono direttamente sulla flora batterica saprofita. Il corretto mix di fibre, unito allo Psyllium, riequilibra il transito intestinale. Infine, in linea con la filosofia Exclusion, che conserva tutti i suoi prodotti naturalmente, anche Exclusion Diet  Intestinal Dog è conservato con toccoferoli naturali e non contiene conservanti e aromatizzanti.

Intestinal Dry Dog, novità assoluta, è stato formulato sia per cani fino a10 kg nella versione Small, sia per cani superiori ai10 kg per offrire così una crocchetta di dimensione adeguata e per soddisfare i fabbisogni  nutrizionali legati alla taglia del cane.

Anche questa ricetta, come tutte le altre Exclusion utilizza materie prime prive di organismi geneticamente modificati.  Dorado Exclusion amore al primo boccone!

www.facebook.com/exclusiondorado

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0456171550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

MELEGATTI ON AIR DAL 2 AL 22 DICEMBRE

Scritto da jit il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, TV

Molte importanti novità nella pianificazione 2013 per l’azienda veronese

Al via dal 2 dicembre la nuova campagna pubblicitaria per il Natale 2013 di Melegatti. Telepromozioni e campagna televisiva sono i mezzi di comunicazione scelti dall’azienda veronese per le prossime festività.

Dal 2 all’8 dicembre le dolci delizie di Melegatti saranno presentate nella trasmissione condotta dall’esilarante e coinvolgente Paolo Bonolis con la partecipazione di Luca Laurenti in “Avanti un altro”, trasmissione di Canale5 in fascia preserale con circa 5.000.000 di spettatori a puntata.

Ma le sorprese non finiscono qui: infatti dal 9 al 14 dicembre le telepromozioni saranno affidate alla trasmissione più amata e seguita dal pubblico italiano: “Striscia la notizia”. Quasi 9 milioni di telespettatori seguono giornalmente lo storico Tg satirico di Canale 5. L’amato Gabibbo assieme alle due veline presenteranno le novità di Melegatti.

Infine, per arrivare dolcemente al Natale, dal 16 al 22 Dicembre, sempre sulla rete ammiraglia di Mediaset, potremmo rivedere lo spot “Thank you Domenico Melegatti”. Lo spot è un messaggio elaborato sulla scia dei ricordi, dei valori autentici della famiglia, dell’affetto verso il Pandoro Melegatti e del suo legame con la festa più amata dell’anno.

Quindi per la fine del 2013 le scelte dell’azienda proseguono in una strategia di marketing iniziata con un operazione di completo restyling dei pack con l’introduzione di molte novità nella gamma dei Pandori e dei Panettoni Farciti.

La campagna pubblicitaria porterà a rafforzare il concetto di brand di Melegatti nel pubblico dedicando anche una parte alla gamma dei croissant “Morbidi Risvegli” e “GranLeggeri”.

Tutte le azioni di comunicazione saranno supportate sia dall’attività di ufficio stampa che di web marketing.

www.melegatti.it
www.facebook.com/Melegatti.it

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0456171550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

Ricchi premi per Cantine Riondo!

Scritto da jit il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Italia

Cantine Riondo vuole festeggiare gli importanti successi raggiunti da alcuni dei suoi vini, presentati ai concorsi internazionali svoltisi quest’anno.

  • Castelforte Amarone della Valpolicella 2010 è stato premiato con due medaglie d’oro: una al concorso Mundus Vini (uno dei più prestigiosi concorsi in Germania) e l’altra al concorso Berliner Weine Trophy. Nelle degustazioni di luglio 2013 gli sono stati assegnati 92 punti dalla rivista online “The Wine Inspector” di Thomas Meissner, con un giudizio molto positivo anche sul rapporto qualità/prezzo.
  • Prosecco Spago Frizzante è stato premiato con una medaglia d’argento al concorso Mundus Vini in Germania; inoltre ha ricevuto una menzione al concorso International Wine Challenge di Londra.
  • Castelforte Bardolino 2012 ha vinto una medaglia d’argento al Berliner Weine Trophy.
  • Trionfo Amarone della Valpolicella Classico DOC 2008 ha vinto una medaglia d’argento al concorso enologico Decanter World Wine Awards 2013.

Forte dei propri risultati Cantine Riondo e Gruppo Collis si preparano a gestire le fasi di produzione dei vini successive alla vendemmia, certi che l’annata 2013 possa portare in futuro altri grandi successi.

www.cantineriondo.com
www.facebook.com/Cantineriondo

Ufficio stampa JIT
tel. 0456171550
ufficiostampa@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

Borderline per vocazione

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Internet

Tra i punti di forza dell’innovativa agenzia di comunicazione, la pluriennale esperienza giornalistica, la profonda conoscenza delle dinamiche del mercato, marketing strategico e l’integrazione con il web 

Ottenere la massima visibilità, una buona reputazione e una salda credibilità, sono risultati tutt’altro che scontati. In Borderline, dinamica agenzia di comunicazione integrata di Bologna, lo sanno bene. Tra i punti di forza di questa azienda dove creatività e pragmatismo si fondono per garantire risultati concreti e tangibili, una profonda conoscenza delle dinamiche di mercato, l’interazione costante con il marketing strategico e la pluriennale attività giornalistica maturata attraverso importanti collaborazioni con riviste di settore e testate di grande rilievo nel panorama nazionale. Un know-how unico nel suo genere, prezioso per clienti e aziende che siano alla ricerca di un interlocutore preparato e capace di accompagnare i vari processi legati alla creazione e allo sviluppo del proprio marchio, a partire dalle prime azioni di branding per accrescerne la visibilità, al posizionamento di mercato e la generazione di un valore aggiunto attraverso i processi chiave di brand identity,  brand reputation, brand awareness, fino alla brand loyalty, quella fidelizzazione gestita e supportata spesso da loyalty program mirati.

Un servizio, quello offerto da Borderline, fortemente marketing oriented, personalizzato in base alle diverse necessità del cliente, sia esso un’azienda, una società, un’associazione o un ente pubblico o privato, grazie alla presenza di quattro business unit che rispondono individualmente e in maniera sinergica a qualsiasi esigenza, dalla grafica al web, dall’organizzazione di eventi al servizio di ufficio stampa.

L’esperienza giornalistica ancora in corso consente di redigere testi, articoli e comunicati in maniera agile, puntuale e scrupolosa, perfettamente rispondenti alle esigenze dei giornalisti, precedentemente individuati attraverso un’accurata azione di precall e recall delle redazioni, generando così mailing list costantemente aggiornate e specifiche in base alle esigenze del momento e ai diversi target di riferimento.

Il monitoraggio costante delle uscite permette di fornire a ciascun cliente un’accurata rassegna stampa, mentre una sala stampa on line sul sito dell’agenzia www.borderlineagency.com offre a redattori e cronisti 24 ore su 24 tutti i materiali necessari per articoli e pubblicazioni di qualsiasi tipo. La creatività non si esprime soltanto attraverso i testi, molto accurati e attenti a fornire tutte le informazioni utili per le aziende e per i giornalisti, ma anche attraverso la presentazione grafica dei comunicati stampa, sempre elegante e accattivante, così da essere utilizzata da clienti e imprese anche per il posizionamento sui propri siti internet o per l’invio agli stakeholder.

L’agenzia Borderline è specializzata nel fornire una comunicazione integrata e un’immagine coordinata curata nei minimi dettagli, dalla cartella stampa e il press kit per conferenze stampa, convegni e fiere, supportando il marketing mix dei clienti dalla creazione di un media planning che possa curare gli investimenti pubblicitari dei clienti, ad azioni di guerrilla marketing, street marketing, temporary shop, in store promotion, open day, educational, eventi aziendali, amplificando la visibilità attraverso la redazione di comunicati stampa, redazionali e specifiche attività di copy, per un dialogo costante tra advertising e giornalismo, fino alla creazione e alla redazione di house organ e altre iniziative di carattere editoriale. Integra il servizio di ufficio stampa di Borderline il mondo del web, con attività di content management per siti internet, gestendo anche i contenuti di social network, blog, piattaforme multimediali, oltre ad azioni strategiche di indicizzazione sui motori di ricerca dei comunicati stampa, appositamente creati e arricchiti di parole chiave e keyword dedicate, campagne SEO e SEM, link building, word press, article marketing, newsletter, lo sviluppo di profili aziendali e pagine di Facebook, Twitter, Google Plus, LinkedIn, YouTube, Instagram, scambi con portali tematici, associativi, di categoria.

“Studiare in maniera approfondita il cliente, il suo mondo, i suoi obiettivi, i target di riferimento e vivere la sua realtà, che si tratti di azienda, attività, associazione o ente pubblico o privato, sentendosi parte integrante della struttura e dell’organigramma, è il metodo che caratterizza Borderline in tutte le sue divisioni e aree di competenza. Quando parlo o scrivo in relazione ad un cliente, o ne sono il portavoce, divento quel cliente, penso e sento l’azienda come se fosse la mia” - afferma Matteo Barboni, cofondatore e contitolare responsabile della comunicazione dell’agenzia di comunicazione integrata Borderline. - “Questo tipo di approccio comporta un notevole investimento di tempo, energie e risorse, ma è l’unico approccio che ritengo idoneo e rispondente alle necessità e ai sistemi di comunicazione contemporanei. In un mondo globalizzato, la comunicazione deve essere integrata, totale. Il nome stesso Borderline vuole sottolineare che non parliamo di comunicazione “above the line” o “below di line”, ma di creativi senza confini, come riportato nel nostro payoff. Un sistema di comunicazione moderno che nel corso degli anni ha fatto raggiungere risultati importanti ai nostri interlocutori. Del resto, per me un cliente non è solo un acquirente dei nostri servizi di comunicazione, ma piuttosto un partner, talvolta un amico, con il quale condividere una certa visione del mondo”.

Con automobile.it il vero pilota sei tu!

Scritto da Chili Pr il . Pubblicato in Auto/Moto, Automobili

Le evoluzioni sui tracciati più impraticabili, i sorpassi in pista e le vittorie hanno emozionato milioni di persone in tutto il mondo. Che sia rally o pista, la passione per le auto da corsa non ha età. Chi di voi non ha mai sognato, almeno una volta, di salire a bordo della mitica Lancia Delta? Oppure di provare il brivido della Citroen DS3 WRC, due volte campione del mondo, senza dimenticare la Chevrolet Cruz, che negli ultimi anni ha monopolizzato il Mondiale WTCC? www.automobile.it ama le sportive e offre gli amanti delle quattro ruote oltre mille esemplari delle più importanti marche.

Il mondo delle corse e dei rally ha visto per anni sventolare alta la bandiera italiana. Marchi come Lancia hanno segnato la storia di vittorie leggendarie, ricordi indelebili nella mente degli sportivi. E quando si parla della storica casa torinese, il richiamo è troppo forte verso la vettura che è stata uno dei simboli: la Delta. Con i suoi otto titoli mondiali vinti e le trentacinque vittorie nella storia, il mito della Delta vive ancora: disponibili su automobile.it oltre cinquanta esemplari di quella che è un pezzo da collezione di casa Lancia.

L’Italia, ma non solo. Negli ultimi anni la specialità dei rally ha incoronato come dominatore assoluto Sebastian Loeb, che prima del ritiro ha regalato al marchio Citroen ben nove mondiali, a bordo di vetture come Xsara, C4 e DS3, disponibili sul portale con quasi cinquecento inserzioni. Il ritiro del pilota francese ha aperto il nuovo corso firmato Volkswagen, che nell’ultimo anno si è aggiudicata il titolo iridato con la nuova Polo. Proprio la piccola tedesca, auto dell’anno 2010, vi aspetta su automobile.it con una scelta di oltre cinquecento vetture.

L’emozione dei rally su strada contagia, ancora di più quella delle corse in pista, dove sorpassi e staccate al limite caratterizzano le diverse specialità. Ogni anno, infatti, migliaia di tifosi accorrono all’Autodromo di Monza, per ammirare da vicino le vetture derivate di serie che partecipano nel Mondiale WTCC, in occasione della prima gara del campionato in programma a marzo. Spettacolo ed emozioni sono assicurati, nel vedere all’opera bolidi come la Honda Type R, la BMW Serie 3, oppure la Chevrolet Cluz, dominatrice delle ultime quattro stagioni. Tutte queste vetture e molte altre della Serie, come la Seat Leon, le trovate su www.automobile.it

E allora cosa aspettate? Con automobile.it è facile riscoprire il fascino e la sportività delle quattro ruote: quale sarà la tua?

Miraquadra, la porta moderna dall’anima classica firmata Garofoli Roma

Scritto da Staff il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

La porta Miraquadra marchiata Garofoli Roma è un elegante elemento di arredo, con forme classiche e soluzioni innovative.

La collezione Miraquadra marchiata Garofoli Roma riesce a trasformare ogni abitazione in un affascinante equilibrio tra passato e futuro. Nata dalla ricerca sulle principali tendenze dell’abitare moderno, la collezione riesce a combinare funzionalità, valorizzazione degli spazi e attenzione al dettaglio, essendo particolarmente adatta per coloro che desiderano perfezionare ambienti dal sapore antico o reinventare gli spazi sobri dell’architettura minimal.
Miraquadra è una porta dal carattere moderno e dall’anima classica, progettata per trasmettere un segno contemporaneo in ogni ambiente in cui viene collocata. Perfetta nelle armonie classiche, rivisitate attraverso un concept moderno e versatile dedicato a chi ha attenzione per ogni dettaglio; delicati decori e finiture laccate si abbinano ad una sofisticata meccanica – dalle cerniere a scomparsa alla serratura magnetica di serie – e ad accessori dal design minimale ma deciso.

Ladyporta, azienda leader nella vendita di porte da interno e finestre in pvc a roma Vi aspetta nei suoi showroom!

Concerto “Aspettando… il Natale 2013”

Scritto da Daniele79 il . Pubblicato in Musica

Musica e solidarietà si fondono nel concerto benefico “Aspettando… il Natale 2013” organizzato dal Lions Club di Tarquinia, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Giunto alla quinta edizione, il prestigioso evento si svolgerà domenica 1° dicembre, dalle ore 17.00, nella sala consiliare del municipio (piazza Giacomo Matteotti n. 6). Il concerto (ingresso libero), la cui direzione artistica è affidata alla professoressa Roberta Ranucci, ha l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare a iniziative in favore dei bambini affetti da gravi malattie o che vivono in condizioni di disagio.

A esibirsi saranno il coro “Amici in musica” e l’Ensemble Strumentale “Orchestra Sinfonica Tiberina”, diretti rispettivamente dai maestri David Ciavarella e Sergio La Stella, con la partecipazione del soprano Yuri Takenaka. Oltre sessanta elementi, tra coristi e musicisti, proporranno musiche di G. F. Haendel, J. S. Bach, A. Vivaldi, W. A. Mozart, A. Scarlatti, P. Mascagni, G. Puccini, G. Verdi e I. Berlin.

Nel corso dell’evento, il presidente del Lions Club di Tarquinia, Piero Maria Nardi, presenterà “Futura Lions”, un concorso di idee rivolto ai giovani per coinvolgerli nel processo di sviluppo civile, culturale, produttivo e tecnologico della società, e illustrerà le attività umanitarie svolte dall’Istituzione, grazie al sostegno dei soci e di tanti benefattori tarquiniesi. «Siamo orgogliosi di proporre per il quinto anno consecutivo il concerto “Aspettando… Il Natale 2013”. – dichiara il presidente Nardi – Un appuntamento che, attraverso la musica di qualità, vuole portare un aiuto concreto a chi vive in condizioni difficili, in modo particolare ai bambini. Invito i cittadini a partecipare numerosi, per assistere a una manifestazione imperdibile e per sostenere la solidarietà».

L’arte di Antonio Balbi in mostra alla Milano Art Gallery con la straordinaria presenza del professor Francesco Alberoni

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Intervistato il rinomato artista Antonio Balbi, in occasione dell’imminente mostra personale “Note cromatiche” che si terrà dal 9 al 24 Dicembre 2013, presso la storica Milano Art Gallery, con l’organizzazione del manager Salvo Nugnes, agente di illustri volti della cultura.

L’esposizione inaugurerà Lunedì 9 Dicembre 2013, alle ore 18.00 con la partecipazione straordinaria del noto sociologo Francesco Alberoni, conosciuto e apprezzato a livello internazionale.

D: Un ricordo sugli esordi nel mondo dell’arte;

Balbi: Risalgono all’età adolescenziale, perché fin da ragazzino sono stato molto attratto e affascinato dai colori, nella loro ampia varietà di toni e sfumature cromatiche. Li ho concepiti come un “paiolo” virtuale da cui attingere interessanti spunti e stimolanti idee da applicare nella mia ricerca stilistica personalizzata per arrivare a crearmi un percorso originale nell’elaborazione di opere, in cui il colore è elemento protagonista indiscusso impresso sulle tele. Ho frequentato l’Accademia a Roma, ma mi considero un artista autodidatta.

D: Una riflessione sul concetto di arte;

Balbi: Tendenzialmente ricollego il concetto di arte alla cromoterapia, proprio per l’importante funzione benefica, che l’uso dei colori, fatto con utilizzo sapiente e mirato, può offrire ai fruitori delle opere, anche come preziosa chiave interpretativa dei messaggi in esse racchiusi e di quanto è possibile comunicare e trasmettere mediante l’arte terapia e le sue molteplici espressioni.

D: Com’è avvenuta la sua evoluzione nel percorso artistico?

Balbi: Da un iniziale approccio all’arte attraverso uno stile prevalentemente figurativo mi sono gradualmente accostato a una dimensione artistica informale, in cui la forma intesa nel senso più tradizionale della rappresentazione è stata assorbita nel colore, fondendosi e amalgamandosi ad esso in armoniosa simbiosi e perfetto equilibrio. Ho quindi accolto una concezione di arte concettuale di matrice informale.

D: Come nasce l’opportunità della prestigiosa mostra nello storico contesto della “Milano Art Gallery” organizzata dal manager Salvo Nugnes?

Balbi: Ho avuto l’occasione di conoscere il manager Salvo Nugnes e apprezzarne la sensibilità e la propensione artistica. In questi mesi di contatto ci siamo per così dire “corteggiati reciprocamente” fino ad individuare il periodo migliore per l’allestimento di questa mia mostra personale alla “Milano Art Gallery” scegliendo anche un periodo molto strategico collegato alle festività natalizie, dal 9 al 24 dicembre.

D: È compiaciuto di questa imminente mostra milanese?

Balbi: Assolutamente! La location è assai congeniale per ospitare le mie opere, poi è luogo di prestigio per mostre ed eventi culturali di grande portata. Non potevo pensare a situazione più adatta e sono certo, che tutta l’organizzazione sarà gestita in modo ottimale.

D: Ci racconta il suo impegno sociale connesso al suo percorso artistico?

Balbi: Da sempre coniugo la passione per l’arte all’impegno di tipo benefico solidale, devolvendo parte del guadagno ricavato dalla vendita delle mie creazioni in beneficenza ad associazioni e enti di varia tipologia. A Milano ho individuato una mensa creata per aiutare poveri e bisognosi, ma mi hanno molto colpito anche le recenti tragedie avvenute in Sardegna e nelle Filippine. Farò il possibile per dare il mio contributo concreto a queste giuste cause sociali.

D: Quante opere verranno esposte e quali tematiche ha scelto di portare in mostra alla “Milano Art Gallery“?

Balbi: Saranno esposte circa 40 opere, inserite in quattro tematiche principiali: la prima dedicata alla cromoterapia con un viaggio virtuale nel vivace mondo dei colori; la seconda rivolta all’immagine del Cristo rappresentato senza croce per dare ancora più risalto alla sua condizione di estrema fragilità, debolezza e povertà; la terza, che delinea l’intensa metafora esistenziale del circo della vita e del ruolo dell’uomo in eterna esibizione per provare e dimostrare agli altri la propria superiorità; la quarta, che accoglie una serie nuova di opere formulate in chiave speciale, poiché sono visibili in 3D con appositi occhialini oltre che in 2D, per dare all’osservatore spunti interpretativi diversificati e stimolare la fantasia e l’immaginazione con differenti proiezioni e prospettive visive, in base alle percezioni sensoriali recepite.