Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

CHE COS’È L’AUDITING DI SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Sebbene gli aspetti puramente filosofici delle opere di L. Ron Hubbard siano di per se stessi sufficienti per essere applicati nella vita quotidiana, solamente l’auditing fornisce un itinerario preciso, che chiunque può percorrere, verso stati più elevati di consapevolezza spirituale.

La meta dell’auditing è quella di ripristinare le capacità e la personalità. Ciò viene conseguito (1) aiutando la persona a sbarazzarsi di qualsiasi incapacità a livello spirituale e (2) accrescendo le sue capacità personali.

Ovviamente è necessario lavorare in entrambe le direzioni per raggiungere una piena potenzialità spirituale. Perciò l’auditing cancella le esperienze dolorose della vita migliorando le sue capacità di affrontare e di occuparsi di ogni aspetto della vita.

Per mezzo dell’auditing, l’individuo sviluppa la capacità di osservare la propria esistenza e migliora la propria capacità di stare di fronte a ciò che egli è e a dove si trova. Ci sono grandi differenze tra la tecnologia dell’auditing, che è una pratica religiosa, e le altre pratiche. Durante l’auditing non si fa uso di ipnosi, tecniche di trance, droghe e farmaci. La persona che viene audita è completamente conscia di tutto ciò che accade. L’auditing è preciso, interamente codificato, e segue procedure esatte.

L’auditor è una persona istruita e qualificata a dare auditing agli altri affinché migliorino. Auditor significa “colui che ascolta”, dal latino audire, che significa appunto “udire o ascoltare”. Un auditor è un ministro della Chiesa di Scientology o una persona che sta studiando per diventarlo.

Chi invece riceve l’auditing si chiama preclear, ovvero “una persona che non è ancora Clear”. Un preclear è una persona che, attraverso l’auditing, sta scoprendo di più su se stessa e sulla vita. Per seduta di auditing s’intende il periodo di tempo durante il quale un auditor audisce un preclear. La seduta inizia ad un’ora concordata tra l’auditor e il preclear.

L’auditing utilizza i procedimenti: una precisa serie di domande o comandi dati dall’auditor alla persona, per aiutarla a localizzare aree di sofferenza spirituale, a scoprire cose su se stessa e a migliorare la propria condizione. I procedimenti di auditing sono tantissimi e diversi fra loro e ciascuno migliora la capacità dell’individuo di stare di fronte e di occuparsi di parte della sua esistenza. Qualsiasi procedimento termina quando se ne raggiunge l’obiettivo specifico e a quel punto se ne può iniziare un’altro, indirizzato a un differente aspetto dell’esistenza.

Si potrebbe porre un numero pressoché infinito di domande, che potrebbero o meno aiutare la persona. Ciò che si è realizzato con Dianetics e Scientology è stato che L. Ron Hubbard ha individuato le esatte domande e gli esatti comandi che portano alla libertà spirituale. Le domande o i comandi del procedimento portano la persona ad analizzare un certo settore della sua esistenza. Ciò che verrà trovato, ovviamente, varierà da individuo a individuo, dato che ognuno ha esperienze differenti.

A prescindere dalle sue esperienze, l’individuo non solo viene aiutato a localizzare le aree di turbamento o di difficoltà presenti nella sua vita, ma anche ad individuarne l’origine. Così facendo, la persona riesce a liberarsi dagli ostacoli indesiderati che inibiscono, impediscono o attenuano le sue abilità naturali e accresce, inoltre, queste abilità, diventando più brillante e capace a livello spirituale.

La tecnologia di auditing è invariabile. Non sono previsti risultati incidentali né applicazioni casuali. L’auditing non è un periodo di tempo di vaga e libera associazione d’idee. Ciascun procedimento è concepito in modo esatto e quando viene applicato con precisione produce un risultato ben definito. L’auditing di Scientology consente a chiunque di passare da una condizione di cecità spirituale alla gioia radiosa della conoscenza.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/faq/scientology-and-dianetics-auditing/what-is-auditing.html

COMITATO DEI CITTADINI PER I DIRITTI UMANI

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Come parte del loro codice religioso, gli Scientologist si impegnano “a scoprire e contribuire a sopprimere ogni e qualsiasi pratica fisicamente dannosa nel campo della salute mentale” e, quindi, determinare un clima di sicurezza e protezione per la guarigione mentale.

Con questo in mente, nel 1969 gli Scientologist fondarono il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU), un ente di tutela che indaga ed espone le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

Oggi il CCDU è una forza a livello mondiale che lavora attivamente per eliminare i trattamenti brutali, le pratiche criminali e le violazioni dei diritti umani nel campo della salute mentale.

Ha contribuito a far promulgare più di 150 leggi che proteggono le persone da pratiche abusanti e coercitive nel campo della salute mentale.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/activity/citizens-commission-on-human-rights/citizens-commission-on-human-rights.html

DIDATTICA: LA VERITÀ SULLA DROGA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Un’iniziativa anti-droga patrocinata dalla Chiesa di Scientology che offre speranza ed aiuto per porre fine alla tragedia mondiale della tossicodipendenza.

Il complessivo abuso di droga mondiale ha portato a quello che può indiscutibilmente essere descritto come un mondo inondato di sangue e di miseria umana.

La Chiesa di Scientology promuove la più grande campagna di sensibilizzazione e prevenzione antidroga non governativa esistente sulla Terra. Da un’indagine statistica, ha impedito finora a circa 500.000 giovani l’uso di droga da strada… o peggio.

Comunque c’è ancora molto da fare. Per questa ragione, la Chiesa di Scientology offre le sue pubblicazioni (che non contengono né favoriscono le credenze di Scientology) ad affini gruppi anti-droga, istituzioni governative, gruppi sociali e scuole.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.noalladroga.it.

I PRINCIPI FONDAMENTALI DI SCIENTOLOGY CHE COS’È SCIENTOLOGY?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Scientology: scio (Latino) “sapere nel senso più completo del termine”, logos (Greco) “studio di”. Perciò Scientology significa “sapere come sapere”.

Scientology è una religione del ventesimo secolo. Comprende un vasto insieme di conoscenze derivanti da alcune verità fondamentali, la principale delle quali è questa: l’uomo è un essere spirituale dotato di capacità che vanno ben oltre quelle che egli considera di avere normalmente. Egli non solo è in grado di risolvere i propri problemi, di raggiungere le mete che si è prefisso e di conseguire una felicità duratura, ma può anche raggiungere nuovi stati di consapevolezza mai sognati prima d’ora.

Tutte le grandi religioni, in modi diversi, hanno aspirato alla libertà spirituale: una condizione libera dai limiti della materia e dall’infelicità. Il problema, tuttavia, è stato sempre quello di capire come raggiungere un tale stato, soprattutto vivendo in una società frenetica e spesso opprimente come la nostra.

Nonostante la vita moderna sembri proporci una serie pressoché infinita di complicazioni, Scientology sostiene che le soluzioni che se ne possono ricavare sono fondamentalmente semplici e alla portata di tutti. Difficoltà di comunicazione e nei rapporti interpersonali, precarietà, mancanza di fiducia in se stessi e disperazione: ognuno di noi ha, innato, il potenziale per liberarsi da queste e molte altre preoccupazioni.

Scientology offre una via verso una maggiore libertà.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

VUOI SAPERNE DI PIU’ SULLA MENTE? SCOPRI DIANETICS

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Il simbolo di Dianetics usa la lettera greca delta come sua forma di base. Le strisce verdi rappresentano la crescita, quelle gialle la vita.

Le quattro strisce verdi rappresentano le quattro suddivisioni dell’impulso dell’Uomo alla sopravvivenza descritte in Dianetics.

Dianetics: dal greco dia, ovvero attraverso, e nous, anima.

Per comprendere esattamente in che modo Scientology viene utilizzata occorre sapere qualcosa sulla ricerca intrapresa da L. Ron Hubbard e sul precursore di Scientology: Dianetics.

Dianetics è una metodologia in grado di aiutare ad alleviare sensazioni ed emozioni indesiderate, paure irrazionali e malattie psicosomatiche (cioè le malattie causate o aggravate da stress mentale).

Volendola definire più precisamente, potremmo dire che Dianetics si occupa di ciò che l’anima fa al corpo attraverso la mente.

Prima del 1950, il pensiero scientifico predominante aveva stabilito che la mente dell’Uomo fosse il suo cervello, cioè un semplice insieme di cellule e di neuroni. Inoltre, non solo si pensava che la capacità dell’Uomo non potesse essere migliorata, ma anche che la personalità di un individuo fosse irrevocabilmente determinata dalla conformazione della sua corteccia cerebrale. Tali teorie erano però inesatte e di conseguenza la scienza non ha mai sviluppato un sistema teorico che realmente consentisse di risolvere i problemi della mente.

Nel 1950, con la pubblicazione di Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo, L. Ron Hubbard ha cambiato completamente questa situazione. Questo libro ha segnato una svolta nella storia della ricerca condotta dall’Uomo, per comprendere realmente se stesso.

Come Scientology, Dianetics si fonda su principi fondamentali facilmente assimilabili, che si sono dimostrati esatti e che, soprattutto, sono validi oggi come lo erano nel 1950.

In questa parte del sito web, acquisirai familiarità con i concetti di base di Dianetics e come funziona, con l’obiettivo di Dianetics, e acquisirai la comprensione dello stato di “Clear”.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.dianetics.it

Pagamento Imu anche con il Bollettino Postale

Scritto da PosteItaliane il . Pubblicato in Economia

Poste Italiane semplifica le procedure per il pagamento dell’Imu. Da oggi infatti è disponibile un nuovo modello di bollettino di conto corrente che riporta la dicitura “Pagamento Imu” ed il numero del conto corrente, unico in tutta Italia. Il pagamento può essere effettuato sia in contanti che con carta Postamat e Bancomat ed il costo del servizio è uguale a quello del bollettino classico. Sul sito www.poste.it è inoltre possibile compilare il modulo F24 direttamente dal proprio computer per poi perfezionare la procedura presso lo sportello dell’ufficio postale.

BancoPoste pagamento Imu

Diventa più semplice e veloce per i cittadini effettuare il pagamento dell’Imu visto che può essere realizzato anche con il tradizionale bollettino postale. La conversione in legge del decreto 201/2011 ha stabilito infatti che, a decorrere dall’annualità 2012, il pagamento dell’Imposta municipale sugli immobili può avvenire anche con il tradizionale bollettino postale in alternativa all’uso del modello F24. Il bollettino realizzato da Poste Italiane per il pagamento dell’Imu ha prestampata la dicitura “Pagamento Imu” e riporta il numero del conto corrente che è unico in tutta Italia.

Nel compilare il Bollettino Imu il contribuente deve inserire i propri dati anagrafici e le informazioni richieste vanno riportate in ciascuna delle due parti che lo compongono. La cifra da versare va arrotondata per difetto se l’importo finale è inferiore a 0,49 e per eccesso se è superiore. Se nell’ambito dello stesso Comune il contribuente ha più immobili sui quali deve pagare l’imposta, il versamento deve essere unico e cumulativo comprendendoli tutti mentre se ha più immobili deve utilizzare un bollettino per ogni territorio in cui questi sono ubicati.

logoPosteItaliane_380

Il bollettino Imu può essere pagato in contanti e anche con carta Postamat e Bancomat. Il costo del servizio è uguale a quello del bollettino classico. La ricevuta cartacea rilasciata dall’ufficio postale attesta l’avvenuto pagamento ed ha valore di quietanza liberatoria.

Le altre modalità per pagare
Per rendere più semplice il pagamento con il modello i cittadini Poste Italiane ha anche attivato su www.poste.it una modalità che permette di compilare direttamente dal proprio computer il modulo F24 e poi recarsi allo sportello dell’ufficio postale per perfezionare la procedura e pagare. Compilare il modello F24 su www.poste.it è semplice e permette di diminuire sensibilmente i tempi di esecuzione della pratica agli sportelli. I clienti privati possono accedere al servizio da http://www.poste.it/privati/ e le imprese da http://www.poste.it/imprese.

Anche se non registrato al sito, può accedere al modello da compilare alla pagina dedicata e riempire i campi previsti. Una volta inserite, le informazioni saranno verificate e certificate e poi salvate dal sistema e trasferite in tempo reale ai terminali degli uffici postali. A ciascun modello F24 compilato su web sarà assegnato un codice identificativo univoco per il riconoscimento della pratica. A quel punto il cliente dovrà solo salvare sul proprio computer il modello F24 che ha compilato in formato Pdf, stamparlo e portare tutte le tre copie all’ufficio postale per il pagamento.

I clienti BancoPostaOnline e BancoPosta Click potranno effettuare il pagamento direttamente online su www.poste.it con addebito in conto corrente e con carta di credito.

I clienti registrati al sito poste.it, non correntisti BancoPosta, potranno effettuare il pagamento online esclusivamente con carta di credito.
Inoltre, sempre allo scopo di agevolare i cittadini, negli uffici postali più grandi Poste Italiane metterà a disposizione uno sportello dedicato al pagamento dell’Imposta sugli immobili.

FONTE: Poste Italiane

Pier Domenico Garrone: Gli SMS compiono 20 anni, 89 miliardi inviati nel 2011

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Tecnologia

Gli Sms compiono 20 anni. Una rivoluzione, che con l’avvento degli smartphone, sta cedendo sempre più al passo a chat e tweet. Pier Domenico Garrone, co-fondatore del think-tank blog Il Comunicatore Italiano, al TG1.


Gli Sms compiono 20 anni, nonostante la tenera età, sono già considerati vecchi per l’avvento di nuovi strumenti di comunicazione. Nati nel 1992, genitori dei tweet e delle chat divennero uno degli strumenti di comunicazione più utilizzati nel mondo, una vera e propria rivoluzione, attestata da una crescita esponenziale del suo utilizzo.

Gli Sms sono stati una compagnia, uno strumento di informazione e di comunicazione attraverso cui si è potuto informare, comunicare, essere aggiornati in tempo reale, lanciare un allarme, addirittura fare una donazione.

Sono i genitori della comunicazione digitale di oggi. 20 anni di Sms, un compleanno, ma anche un anniversario della comunicazione digitale.

Secondo le stime dell’AGCOM nel 2011 sono stati inviati più di 89 miliardi di Sms.

Uno strumento utilizzati da tutti, giovani, meno giovani, calcolando che l’81% della popolazione italiana ha un telefonino. Con gli smartphone il passaggio dagli sms alle chat, come What’s Up e Twitter è già iniziato.

FONTE: Il Comunicatore Italiano

Data Center Infracom modello virtuoso di efficienza energetica

Scritto da IQandPartners il . Pubblicato in Tecnologia

Efficienza energetica. Infracom Italia, operatore di telecomunicazioni, data center e Ict outsourcing, è al centro dello studio Prime Energy, progetto europeo a cui ha partecipato il Politecnico di Milano in collaborazione con altri nove istituti di ricerca europei. Infracom, quindi, come modello virtuoso nel panorama italiano per aver incrementato il livello di efficienza energetica aziendale nella gestione dei Data Center con un concreto risparmio energetico, grazie alla riconfigurazione dell’impianto di raffreddamento, all’utilizzo di free cooling, alla virtualizzazione ed al consolidamento dei server e delle apparecchiature di rete e all’adozione di hardware più efficienti e performanti.

Data Center

Infracom Italia, operatore di telecomunicazioni, data center e Ict outsourcing, è al centro dello studio Prime Energy, progetto europeo a cui ha partecipato il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano in collaborazione con altri nove istituti di ricerca europei, tra cui l’Austrian Energy Agency che ha coordinato il programma. Il tema affrontato è quello portato alla luce da diversi studi internazionali e da una recente Direttiva Ue: l’efficienza energetica.

Infracom Italia fa parte dei casi studio italiani presi in considerazione come modelli virtuosi nel panorama italiano per aver incrementato il livello di efficienza energetica aziendale nella gestione dei Data Center. Proprio riguardo a questi, nel progetto di ricerca si prevede un raddoppiamento dei consumi energetici nei prossimi cinque anni e per far fronte a ciò è stata individuata una serie di best practice, per il settore privato e per la pubblica amministrazione, per permettere una drastica riduzione delle profusioni energetiche di gestione.

Infracom

La riconfigurazione dell’impianto di raffreddamento, l’utilizzo di free cooling, la virtualizzazione ed il consolidamento dei server e delle apparecchiature di rete, nonché l’adozione di hardware più efficienti e performanti, sono tutti esempi di soluzioni gestionali efficienti che le aziende del settore devono adottare, sulla falsa riga di Infracom Italia, per condurre ad un concreto risparmio energetico. Il progetto PrimeEnergyIT ha stimato che grazie a questi accorgimenti strutturali si possa arrivare ad un risparmio energetico fino al 60-70% in funzione della tecnologia adottata.

Così si è espresso a riguardo Massimo Lippi direttore generale di Infracom Italia“Le soluzioni di risparmio energetico indicate dal progetto sono già state adottate da Infracom Italia con successo per prevenire il previsto incremento dei costi energetici gestionali negli anni a venire. I nostri Data Center sono dotati di tutti gli accorgimenti tecnologici necessari ad evitare una dispersione di risorse non solo economiche in una prospettiva particolare, ma necessari anche a permettere un risparmio energetico, e quindi economico, a vantaggio di tutta l’economia in una prospettiva più generale”.

FONTE: Corriere Comunicazioni

Scoprite la MSC Poesia della MSC Crociere

Scritto da Mirindra il . Pubblicato in Viaggi

La MSC Crociere mette a disposizione dei croceristi delle sontuose navi che navigano verso delle destinazioni inedite. In mezzo alla sua flotta, la compagnia conta la MSC Poesia che coniuga lusso e tecnologia di punta e mette a disposizione dei passeggeri diversi equipaggiamenti di divertimento.

La MSC Poesia

Elegante e confortevole, la MSC Poesia fa onore alle costruzioni della classe « Musica » della MSC Crociere. Caratterizzata da uno stile italiano che coniuga lusso e modernità, la nave risponde alle esigenze delle norme ecologiche. A bordo si trovano delle cabine spaziose e confortevoli che dispongono di balconi privati così come di diverse installazioni di svago. Le sistemazioni contano tra l’altro una cascata d’acqua, una stazione termale o ancora una discoteca modernista. Per gustare a una selezione gastronomica esclusiva, due ristoranti sono aperti a bordo. Per gli inizi di serata, più di una decina di bar dai temi diversi non aspettano altro che i passeggeri per soddisfare le loro attese in materia di animazioni.

Le crociere Meridionali

Le crociere nel Mediterraneo a bordo della MSC Poesia invitano a scoprire il fascino dell’Italia, della Spagna o della Tunisia. Grazie alla fama che conferiscono alla compagnia MSC Crociere, queste traversate inedite permettono di combinare la scoperta di contrade eccezionali e il piacere di evadere in un comfort perfetto. Dall’ospitalità orientale ai gioielli culturali passando per la gastronomia esotica e i siti naturali di indiscutibile bellezza, la MSC Poesia invita i viaggiatori a un’avventura inedita nel Mediterraneo. I fedeli dei percorsi classici  hanno il piacere di navigare a destinazione della romantica Venezia, della frizzante città di Palma o della mitica capitale catalana, Barcellona.

Perle del mar Egeo

Pe vivere un momento di evasione esclusivo, le crociere « Perle del mar Egeo »  invitano a scoprire la bellezza delle isole greche. In un paesaggio paradisiaco fatto di vegetazione verdeggiante, di acque limpidi e di affascinanti spiagge, i passeggeri della MSC Poesia assaporeranno dei momenti inediti nelle Cicladi, in Turchia o in Grecia, oggi diventata uno scalo faro della MSC Crociere. Grazie a delle escursioni programmate esclusivamente per i croceristi, il viaggio comporterà mille e una appassionante scoperta. Visite di siti culturali e incontri arricchenti sono altrettante esperienze che fanno il fascino di queste traversate inedite.

Procreazione Assistita. Per il tribunale di Cagliari la diagnosi preimpianto è un diritto.

Scritto da faberrimo il . Pubblicato in Legale, Salute

Procreazione Medicalmente AssistitaPer la prima volta da quando le coppie infertili sono state costrette a stare sotto il giogo della tristemente famosa legge 40, sulla “procreazione medicalmente assistita”, viene sancito legalmente il diritto di poter procedere alla diagnosi preimpianto, nelle procedure di fecondazione artificiale. Con l’ultima sentenza, emanata dal Tribunale di Cagliari, il giudice ha stabilito che i centri pubblici specializzati nella PMA devono offrire l’opportunità della diagnosi preimpianto a tutte le coppie affette da malattie genetiche.

Diagnosi preimpianto e malattie genetiche.
Nel caso di quella che potremmo definire la coppia Alfa, con lei malata di talassemia major e lui portatore sano, l’Ospedale Microcimetico di Cagliari che nel dicembre 2011 aveva detto di no, grazie a questa sentenza, non si sarebbe potuto opporre a un’indagine clinica diagnostica sull’embrione. Ed è proprio quel no che ha portato la coppia Alfa a rivolgersi in Tribunale, per poter impiantare nella donna solo embrioni sani o portatori sani di talassemia.

Tutela per la salute della donna e dell’embrione.
Nella motivazione di questa sentenza il giudice Giorgio Latti ha ritenuto la richiesta della coppia legittima e plausibile. Al contrario, sarebbe stato come creare una discriminazione tra chi porta avanti una gravidanza con la fecondazione assistita e le donne che hanno una gravidanza “normale”. La legge 40 stabilisce che “la ricerca clinica e sperimentale su ciascun embrione umano è consentita a condizione che si perseguano finalità esclusivamente terapeutiche e diagnostiche ad essa collegate volte alla tutela della salute e allo sviluppo dell’embrione stesso”. In questo caso, infatti, pur vietando la sperimentazione, è previsto che vengano poste in essere tutte le azioni necessarie a tutela dell’embrione. Inoltre quest’ultima non è assoluta, al contrario, la salute della donna e l’autodeterminazione consapevole prevalgono sull’interesse all’integrità dell’embrione.

Amniocentesi e diagnosi preimpianto
In questi casi, dove è messa in discussione sia la salute della donna che dell’embrione è assolutamente fuori luogo parlare di eugenetica. Di fatti la diagnosi preimpianto non sarebbe poi tanto differente dall’amniocentesi che si fa nelle gravidanze “normali”.
La stessa legge sancisce che la coppia ha diritto a una informazione completa e consapevole e la diagnosi preimpianto ha proprio lo scopo di consentire questo. Nello stesso modo in cui una donna che porta avanti una gravidanza “naturale” ha 90 giorni di tempo per decidere se abortire e anche più di tre mesi nell’eventualità di anomalie o malformazioni del bambino e quindi nel caso in cui sia in pericolo la salute fisica o psichica della madre.

Il parere dell’esperto.
il Dottor Antonio Scotto, direttore del “Centro di Fecondazione Assistita, per la cura e la terapia della coppia infertile”, dal punto di vista di esperto del settore dichiara che “Questa sentenza segna un punto di svolta importante a favore dell’equità dell’accesso alle cure, anche se siamo ancora lontani da una normativa che rispetti maggiormente un diritto delle persone a scegliere come e cosa fare, in un ambito così personale”.

Centro Fecondazione Assistita Roma, Napoli