Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Internet senza limiti: Promozione LINKEM NO LIMITS RICARICABILE

Scritto da Linkem il . Pubblicato in Informatica

Linkem No Limits Ricaricabile, offerta prepagata in promozione a 99 euro dal 4 febbraio al 3 marzo 2013. Quattro mesi di traffico internet senza limiti incluso nel prezzo. Arriva la nuova promozione Linkem.

menzione obbligatoria del fotografo (art.20 DPR 8/10/79)

Dal 4 febbraio fino al 3 marzo 2013 l’offerta prepagata LINKEM NO LIMITS RICARICABILE sarà in promozione a 99 euro, anziché 199 euro, con quattro mesi di traffico internet senza limiti incluso nel prezzo. Per l’installazione del modem da esterno, effettuata solo da tecnici specializzati Linkem, è previsto un contributo di euro 50.

Rimane invariata l’altra offerta in abbonamento LINKEM NO LIMITS a 12,90 euro al mese, per i primi tre mesi, con modem ed installazione inclusi. Con Linkem il Cliente potrà navigare simultaneamente con tutti i suoi dispositivi in Wi-Fi, avendo così un ulteriore risparmio sul costo della connessione internet.

linkem internet revolution

Linkem dispone di una rete interamente di sua proprietà che le consente di coprire le aree metropolitane in modo totalmente indipendente. Grazie alla sua rete i clienti Linkem non hanno bisogno di attivare una linea telefonica fissa, possono navigare sempre senza limiti di tempo e di traffico attivando il servizio in poco tempo. Grazie all’innovativo modem da esterno Linkem raggiunge anche le aree in digital divide, fornendo finalmente una connessione affidabile anche nelle aree in cui non arrivano gli altri operatori.

FONTE: Milano Today

Bidet a terra: scopri le novità

Scritto da lorenzo_bianchetti il . Pubblicato in Aziende

Per avere maggiori informazioni sul mondo di Ceramica Stile consultate il sito Internet.

Ceramica Stile è uno dei marchi più in per quanto riguarda l’arredamento e i sanitari per il proprio bagno.

Infatti anni d’esperienza hanno portato quest’azienda a offrire prodotti di grande qualità con un design unico e riconoscibile in grado di rendere il proprio bagno un posto elegante e raffinato.

Tra i suoi prodotti potrete trovare tutti i sanitari in ceramica di cui avete bisogno, dal lavabo al wc al bidet, disponibile sia sospeso che nel modello di bidet a terra.

Il  bidet a terra di Ceramica Stile da quel tocco classico che non passa mai di moda e che ognuno di noi vorrebbe avere nella propria sala da bagno.

Per chi invece ama uno stile più moderno è disponibile anche una vasta selezione di sanitari sospesi di diversi colori tra cui il nero, molto in voga negli ultimi periodi.

Per avere maggiori informazioni sul mondo di Ceramica Stile consultate il sito Internet.

Michielotto: le migliori porcellane per le tue bomboniere

Scritto da lorenzo_bianchetti il . Pubblicato in Aziende

Michielotto è una delle aziende leader per l’importazione e la vendita di accessori per la casa, e dagli anni sessanta seleziona cristalli , porcellane e oggetti regalo come le  bomboniere, con un gusto unico che ben rispecchia i nostri tempi.

Uno dei principali prodotti è la porcellana.

La porcellana è un particolare tipo di ceramica con una storia antichissima. Infatti le prime porcellane trovate hanno più di mille anni e provengono dalla Cina.

In Europa arrivarono diversi secoli dopo, ne parlò per la prima volta di quest’oro bianco Marco Polo.
Le prime produzioni europee cominciarono dopo il rinascimento ed oggi abbiamo diversi tipi di porcellane europee ottime.

Michielotto sceglie infatti i migliori marchi con grande cura, marchi come Royal Albert e Royal Doulton, Narumi e molti altri per prodotti raffinati ed eleganti.

Sostenibilità: Flavio Cattaneo, Terna società elettrica italiana nella Gold Class

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

World Economic Forum, Terna tra i “sustainability leaders”, unica società elettrica italiana presente nella Gold Class, la classifica mondiale della sostenibilità. Questo l’esito del RobecoSAM, Sustainability Yearbook 2013, presentato al World Economic Forum Annual Meeting di Davos, che posiziona Terna sul podio del settore Electricity. Una conferma di prestigio per la società guidata da Flavio Cattaneo, che rispecchia il continuo impegno della società per un approccio sostenibile.

Terna: unica società elettrica italiana in classifica sostenibilità

Quest’anno nella Gold Class solo 67 aziende nel mondo

Terna è l’unica società elettrica italiana presente nella Gold Class, il Gotha mondiale della sostenibilità. Questo l’esito del RobecoSAM, Sustainability Yearbook 2013, presentato al World Economic Forum Annual Meeting di Davos, che posiziona Terna sul podio del settore Electricity guidato da Iberdrola. Con questo risultato l’azienda ottiene per il secondo anno consecutivo la Gold Class, in cui rientrano quest’anno solo 67 aziende al mondo, collocandosi così ai vertici del settore davanti a prestigiose società come Red Electrica de Espana (Spagna), E.On AG (Germania), GDF Suez S.A. (Francia). Terna, già Bronze Class nel 2010 e Silver Class nel 2011, è per il quarto anno consecutivo tra i ”sustainability leaders”. RobecoSAM ha valutato quest’anno oltre 2000 società, appartenenti a 58 settori diversi, selezionando quelle più performanti per le politiche di sostenibilità. ”Una conferma della solidità di Terna – sottolinea la società – che da sempre persegue i propri obiettivi di business attraverso un approccio sostenibile”

FONTE: Il Velino

Terna: unica società elettrica italiana in classifica sostenibilità

Terna è l’unica società elettrica italiana presente nella Gold Class, la classifica mondiale della sostenibilità. Questo l’esito del RobecoSam, Sustainability Yearbook 2013, presentato al World Economic Forum Annual Meeting in corso a Davos, che posiziona Terna sul podio del settore Electricity guidato da Iberdrola.

Con questo risultato, afferma una nota, l’azienda guidata da Flavio Cattaneo ottiene per il secondo anno consecutivo la Gold Class, in cui rientrano quest’anno solo 67 aziende al mondo, collocandosi così ai vertici del settore davanti a prestigiose società come Red Electrica de Espana (Spagna), E.On Ag (Germania), GdF Suez S.a. (Francia). Terna, già Bronze Class nel 2010 e Silver Class nel 2011, è per il quarto anno consecutivo tra i “sustainability leaders”.

FONTE: Corriere

Terna per il secondo anno consecutivo ottiene Gold Class

Terna è l’unica società elettrica italiana presente nella Gold Class, il Gotha mondiale della sostenibilità. Questo l’esito del RobecoSAM, Sustainability Yearbook 2013, presentato al World Economic Forum Annual Meeting in corso a Davos, che posiziona Terna sul podio del settore Electricity guidato da Iberdrola. Con questo risultato l’azienda guidata da Flavio Cattaneo ottiene per il secondo anno consecutivo la Gold Class, in cui rientrano quest’anno solo 67 aziende al mondo, collocandosi così ai vertici del settore davanti a prestigiose società come Red Electrica de España (Spagna), E.On AG (Germania), GDF Suez S.A. (Francia). Terna, già Bronze Class nel 2010 e Silver Class nel 2011, è per il quarto anno consecutivo tra i ‘sustainability leaders’. Un riconoscimento di prestigio per la spa dell’alta tensione considerato che RobecoSAM ha valutato quest’anno oltre 2000 società, appartenenti a ben 58 settori diversi, selezionando quelle più performanti per le politiche di sostenibilità. Una conferma, si legge nella nota, ”della solidità di Terna che da sempre persegue i propri obiettivi di business attraverso un approccio sostenibile”. RobecoSAM, è l’agenzia internazionale di rating che effettua lo screening delle aziende valutandone la possibilità di accesso, di permanenza o l’esclusione dagli indici Dow Jones Sustainability in base ad un’analisi etica che esamina una review delle principali controversie e la verifica di conformità a severi criteri di performance economica, ambientale e sociale. Il continuo miglioramento delle proprie performance Esg (Environmental, Social, Governance) è valso a Terna nel tempo una costante crescita delle valutazioni nei rating di sostenibilità, l’apprezzamento degli investitori socialmente responsabili e l’inclusione nei principali indici borsistici internazionali di sostenibilità quali il Dow Jones Sustainability (World e Europe), Stoxx Global Esg, Ftse4Good (Global e Europe), Ecpi, Ftse Ecpi; Msci, Aspi Eurozone, Ethibel e Axia.

FONTE: Il Tempo

Bonfrisco: Arena di Verona, un milione in più da Roma per la lirica

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Politica

Arena di Verona, Cinzia Bonfrisco (Pdl), componente della commissione bilancio del Senato, esprime “grande soddisfazione per l’emendamento approvato. Il Parlamento ha svolto un buon lavoro importante”.

Arena Verona_Larena

Testo integrale dell’articolo apparso su larena.it del 20 gennaio 2012.

IL BILANCIO DELLA FONDAZIONE. Lo stanziamento governativo arriva mentre il sovrintendente chiede alle istituzioni uno sforzo economico per sostenere la lirica. Finanziamento straordinario per il bicentenario verdiano. Girondini: «Ma auspichiamo che aumentino anche i contributi da parte dei soci».

Un milione in più da Roma per la lirica, finalizzati a sostenere le iniziative per i festeggiamenti per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, che a Verona coincidono con il centenario del festival lirico in Arena, nel 2013. Lo stanziamento governativo arriva grazie a un emendamento apportato al Decreto legge stabilità — l’ultimo atto del Governo tecnico Monti — discusso ieri al Senato. PROPRIO ieri il sovrintendente della Fondazione Arena, Francesco Girondini, illustrando il bilancio sociale 2011 al museo della Lirica Amo, a Palazzo Forti, auspicava in vista delle celebrazioni del centenario uno sforzo economico in più da parte delle istituzioni e degli enti, come Stato, Regione, Provincia, Comune, Camera di Commercio. Cioè i soci della Fondazione, a cui versano quote annuali dell’8 per cento del Fondo unico per lo spettacolo (Fus), che ammontava quest’anno a 14 milioni 300mila euro, a cui si sono aggiunti altri tre milioni di contributo dallo Stato. La quota di Fus, rileva Girodini, in calo costante negli ultimi 10 anni.

LA PROVINCIA (socio dal 2008) con l’assessore alla cultura Marco Ambrosini, presente all’illustrazione del bilancio sociale, annuncia «di voler compiere uno sforzo in più, nel 2013, rispetto al milione 200mila euro che stanzia attualmente». I soldi nella legge di stabilità, dunque, arrivano come manna dal cielo e di questo, d’accordo con Girondini e con il sindaco e presidente della Fondazione Arena, Flavio Tosi, si era interessato il deputato del Pdl ed ex sottosegretario alle finanze, Alberto Giorgetti, insieme ai senatori Federico Bricolo (Lega), Maria Pia Garavaglia (Pd) e Cinzia Bonfrisco (Pdl), quest’ultima componente della commissione bilancio del Senato, che esprime «grande soddisfazione per l’emendamento approvato. Il Parlamento ha svolto un buon lavoro importante e ringrazio il deputato Giorgetti e i senatori Bricolo e Garavaglia per l’impegno profuso a favore della nostra città». Tirando le somme dell’anno 2011 con il bilancio sociale — strumento dà conto della missione dell’ente, ne illustra i dati, le attività e gli effetti prodotti sul contesto economico sociale e sull’ambiente — Girondini, coadiuvato da Paola Gennari autrice della ricerca — rivela i numeri.

NEL 2011 SONO andate in scena a Verona 127 rappresentazioni, di cui 49 in Arena (opere liriche) e 78 fra lirica, balletto e musica sinfonica al Teatro Filarmonico, con 508.375 spettatori; altri 197 spettacoli e manifestazioni collaterali. La Fondazione ha utilizzato 1.290 lavoratori, di cui 296 a tempo indeterminato e 994 a tempo determinato. Tre le tournèe all’estero, incassi di 27,4 milioni. Sul fronte della gestione il bilancio sociale (contenuto in un volume illustrato) registra nel 2011 un utile di 485.921 euro, positivo da quattro anni. Il valore della produzione è stato di 55,78 milioni, più 10,9 per cento rispetto al 2010, mentre le sponsorizzazioni sono cresciute del 15,8 per cento, attestandosi sui 2,2 milioni. I costi di produzione, 49 milioni, sono stati in crescita del 6,3 per cento.

L’INCIDENZA dei contributi pubblici e privati sul valore della Fondazione Arena è stata del 40,1 per cento. Girondini, presente anche Mattia Galbero, nel cda della Fondazione Arena in rappresentanza del socio Regione, sottolinea un altro dato, quello relativo agli acquisti di beni e servizi in aziende della provincia di Verona, «a dimostrazione di quanto generi la Fondazione genera per il nostro territorio, dal punto di vista economico, a cui va senz’altro aggiunto l’indotto di diverse centinaia di milioni». I risultati del 2011, in crescita rispetto agli anni precedenti, sono però peggiorati quest’anno. «Nel 2012 la crisi si è fatta sentire e siamo tornati ai valori del 2011», spiega il sovrintendente Girondini, «ma con tutto il cartellone previsto per il centenario, e con 58 serate e quindi nove in più, con sei opere liriche e quattro serate di gala, oltre che con il museo Amo e le tante iniziative in programma, contiamo di aumentare ancora gli introiti».

FONTE: larena.it

Lo sapete che giovedì prossimo è giovedì grasso?

Scritto da Robe da Cartoon il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Ci siamo: giovedì prossimo è giovedì grasso, il giorno per eccellenza dedicato ai festeggiamenti del Carnevale. Come lo sappiamo? Calendario alla mano, la tradizione del Carnevale è strettamente legata alla Pasqua. Questa festa infatti nasce come l’ultimo momento di festa prima del periodo di digiuno e privazioni della Quaresima. Il Carnevale così come lo conosciamo oggi risale al Medioevo, anche se le origini di questa festa si possono riscoprire nelle usanze pagane dei saturnali e dei lupercali. Il termine Carnevale sembrerebbe derivare da “carnem  levare“, che indica il magro, la privazione della carne, che si osservava e si osserva tuttora in Quaresima.

Da giovedì prossimo dunque in tanti saranno in giro per le strade o nelle case a festeggiare, mentre domenica 10 vi invitiamo a cercare le manifestazioni e gli appuntamenti intorno alla vostra città. È la domenica di Carnevale e da nord e sud dello Stivale ci sarà sicuramente un appuntamento cui partecipare. E che la festa cominci!

Va da sé che le protagoniste assolute del Carnevale sono le maschere, il cui ruolo principale è spesso stato quello di scherno noi confronti dei potenti, ma anche dei vizi  o delle virtù umane. Ogni zona italiana ha almeno una maschera legata anche al periodo del teatro dell’arte, basti ricordare Pulcinella per Napoli e la Campania, Gianduja per il Piemonte (tanto amato da chiamare col suo nome anche i tipici cioccolatini torinesi), Arlecchino per la bergamasca, Meneghino per i milanesi, Balanzone per Bologna.

Nel corso dei secoli, gli usi e le tradizioni legati a questa festa sono cambiati e di alcune antiche usanze si sta perdendo la conoscenza..

Ad oggi infatti, i nostri bambini amano mascherarsi come i loro beniamini. Ed ecco che per la maggiore vanno i protagonisti di favole, film e cartoni animati.  Come vi raccontavamo la scorsa settimana, le Principesse Disney, Harry Potter, Super Mario, Cars, Spider Man e il coraggioso pirata Jack Large sono quelle che vanno per la maggiore …

Se ancora non vi siete organizzati, affrettatevi perché il tempo stringe e i giorni di festa si avvicinano. Noi di Robe da Cartoon abbiamo idee e costumi originali di tutti i personaggi più richiesti e possiamo consegnarveli in tempi davvero da record. Avete già visto il nostro Catalogo? No? Cosa aspettate?

SABATO 16 FEBBRAIO FRANCESCO ALBERONI SARA’ PRESENTE ALLA FIERA ARTE GENOVA 2013

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Libri

Sabato 16 Febbraio, alle ore 17.00, il noto sociologo Francesco Alberoni, sarà ospite alla Fiera Arte Genova 2013, per presentare il suo nuovo saggio “L’arte di amare” (Sonzogno) presso il Padiglione C, con l’organizzazione di “Cultura Milano.it” Festival Artistico Letterario che si propone di rendere la cultura accessibile a tutti, realizzando conferenze ed incontri letterari con personalità di spicco del panorama contemporaneo, del calibro di Margherita Hack, Vittorio Sgarbi, Bruno Vespa e Corrado Augias.

L’insegnamento di questo saggio, indica una strada, con cui si può riaccendere il fuoco dell’inizio, rinnovare l’ardore della passione. Essa ci dice che, l’amore che dura è la conseguenza di un rapporto ingenuo e sincero, del candore, della verità, della libertà, della capacità di parlare, del desiderio di piacere. E può rinascere continuamente, se sappiamo coglierne l’occasione” afferma il Prof. Alberoni che, accompagnato dal manager Salvo Nugnes, terrà una lectio magistralis sul concetto del grande amore erotico, che dura nel tempo e che considera, la strada maestra della conoscenza e della felicità. Un amore forte e appassionato, che conserva in sé il brivido dell’innamoramento e che, nonostante gli ostacoli, regala una felicità erotica indicibile, che si intensifica con il tempo.

A Tarquinia la rassegna “Il Quartetto d’archi”

Scritto da Daniele79 il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Musica

La Loggia Belvedere di Palazzo Vitelleschi, sede del Museo Archeologico Nazionale, apre le porte alla musica, ospitando la straordinaria rassegna “Il Quartetto d’archi”. Organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, con il patrocinio del Comune di Tarquinia e della Soprintendenza per i Beni Architettonici dell’Etruria Meridionale, la manifestazione vedrà esibirsi cinque tra più prestigiosi quartetti italiani: il 10 febbraio il Quartetto Prometeo, il 3 marzo il Quartetto delle Marche, il 24 marzo il Quartetto Bernini, il 21 aprile il Quartetto Pessoa, il 12 maggio il Quartetto Arquà. La direzione artistica è affidata al musicista e compositore tarquiniese Leandro Piccioni.  Vincitore del “Prague Spring International Music Competition” e Leone d’argento alla “Biennale 2012”di Venezia, il Quartetto Prometeo ha suonato nelle più importanti sale da concerto e manifestazioni musicali, affiancando il repertorio tradizionale a quello contemporaneo. Nato nel 2007, il Quartetto delle Marche s’ispira all’indimenticabile Quartetto Italiano e propone un vasto repertorio per quartetto con meticolosa attenzione alla partitura e alle sue possibili letture. Il Quartetto Bernini nasce nel 1992, concentrando la propria attività intorno al grande repertorio classico. Ha effettuato tournée in tutto il mondo anche con musicisti di fama internazionale. Fondato nel 1998 il Quartetto Pessoa fin dall’inizio s’impone per le scelte musicali aperte ai diversi generi musicali: dalla grande letteratura classica per quartetto d’archi a “contaminazioni” con il jazz, il rock-blues, il tango, la musica klezmer e la musica da film. Il Quartetto Arquà nasce nel 2010 e si è esibito in Italia e all’estero. Nel 2012 hatenuto uno de “I Concerti del Quirinale” trasmesso in diretta da RAI Radio3. I concerti si svolgeranno alle ore 17.00 (ingresso libero). In ragione del limitato numero di posti è consigliata la prenotazione (gratuita), contattando l’ufficio informazioni e accoglienza turistica al numero di telefono 0766/849282 o all’indirizzo info@tarquiniaturismo.it.

Case vacanza Sardegna: primi dati sulle prenotazioni estive

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Viaggi

Trascorso appena un mese dall’inizio del 2013 è possibile tracciare un primo bilancio sull’andamento delle prenotazioni per le case vacanza Sardegna per la prossima stagione estiva. Secondo quanto emerge dalle statistiche dell’agenzia immobiliare Explore Sardinia, specializzata in affitti turistici, il picco di richieste deve ancora verificarsi ma i primi segnali inducono ad essere ottimisti. In particolare si registra, rispetto all’anno scorso, un incremento per quanto riguarda le richieste da parte di cittadini di nazionalità tedesca, anche perché solitamente sono in primi, in Europa, a volersi organizzare le vacanze al mare: prediligono quindi i periodi di bassa stagione e le ville a pochi passi dal mare perché amano un legame più ravvicinato con la natura.

Un pochino diversa la situazione per quanto riguarda gli italiani: con il Paese ancora pesantemente condizionato dalla crisi economica e con le imminenti elezioni politiche che decreteranno chi sarà il prossimo capo di governo, il clima di incertezze si sta riflettendo anche su scelte apparentemente banali come dove, quando e come andremo in vacanza, tutte domande precedute da un enorme “se”.

La richiesta di case in affitto Sardegna è quindi, da parte degli italiani, ancora piuttosto timida e attende di essere scossa da qualche evento significativo, oppure potrebbe diventare una corsa alla mega-offerta last minute per accaparrarsi le migliori occasioni alle condizioni più vantaggiose. Una cosa è certa: anche quest’anno le tariffe delle compagnie aeree e marittime incideranno pesantemente sugli arrivi nell’isola: vedremo cosa accadrà.

Linkem senza fili: banda larga a San Giovanni Lupatoto e frazioni limitrofe

Scritto da Linkem il . Pubblicato in Internet, Tecnologia

Con Linkem banda larga fino a 7 mega anche a San Giovanni Lupatoto e frazioni limitrofe.
Linkem dispone di una rete di proprietà che le consente di raggiungere le zone in divario digitale e grazie alla quale i clienti non hanno bisogno di attivare una linea telefonica fissa. Linkem lavora per espandere ancora di più la propria rete in Veneto dove attualmente è già operativa in circa 180 comuni, Verona inclusa.

linkem internet revolution

Sulla scia di questo fenomeno sono in aumento le famiglie italiane definite “mobile only”, ovvero che scelgono addirittura di non attivare una linea fissa presso la loro abitazione. In questo scenario di mercato in grande evoluzione, stanno emergendo una serie di operatori che, sfruttando tecnologie all’avanguardia, si stanno ritagliando fette di mercato sempre più consistenti. Linkem si colloca tra questo novero di nuovi operatori, grazie alla sua tecnologia innovativa senza fili infatti è in grado di arrivare in tanti luoghi dove altri operatori non riescono con tecnologie basate sul cavo. L’azienda dispone di una rete interamente di sua proprietà attraverso la quale i clienti non hanno bisogno di attivare una linea telefonica fissa e le consente di raggiungere tutte quelle zone in divario digitale. Linkem lavora per espandere ancora di più la sua rete in Veneto dove attualmente è già operativo in circa 180 comuni, Verona inclusa, che stime del Ministero delle Comunicazioni dichiarano essere in divario digitale anche al 100%.

L’offerta verso la clientela Privata è particolarmente semplice, prevede solo due offerte internet, proprio per offrire il massimo della trasparenza. Un’offerta in abbonamento LINKEM NO LIMITS a partire da 12,90 euro al mese per i primi 3 mesi con modem ed installazione inclusi e la nuova offerta prepagata, LINKEM NO LIMITS RICARICABILE che, dal 4 febbraio, sarà in promozione a partire da 99 euro con quattro mesi di traffico incluso. Linkem pensa anche al target Business, proponendo l’offerta in abbonamento LINKEM OFFICE a partire da 25 euro al mese. Parlando di prestazioni, si può navigare fino a 7 Mega bit in download e 1Mega in upload, con un traffico di tempo e di dati senza limiti. Sicuramente dei dati interessanti e sempre più a disposizione di tutti, dato che oggi questa azienda arriva a coprire più del 30% del territorio nazionale e sono oltre 100.000 le famiglie che usano il servizio Linkem. L’amministratore Delegato Davide Rota sottolinea: “La strategia di Linkem è quella di rivolgersi anche alle famiglie che si trovano in zone in vero divario digitale raggiungendo gli utenti con azioni di marketing mirate e strettamente connesse alle realtà territoriali”.

Per maggiori informazioni rivolgersi al rivenditore autorizzato Linkem di zona Electronic Store, Via Cà Nova Zampieri, 12 – San Giovanni Lupatoto.

FONTE: Ilnuovolupo.com