Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Flavio Cattaneo: “Il Sole 24 Ore” rimarca Bilancio 2012 ricavi e profitti in aumento

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

Terna, un’azienda da record da ben 8 anni. “Il Sole 24 Ore” rimarca il bilancio 2012 chiuso con ricavi e profitti in aumento. Flavio Cattaneo: “Sono risultati molto buoni, che testimoniano l’eccellenza professionale raggiunta dalla squadra di Terna. Questo ottavo anno consecutivo di crescita ci gratifica del lavoro svolto, i cui obiettivi sono stati e restano una rete elettrica sempre più efficiente e sicura e la creazione di valore, con un approccio strategico che affianca al core business lo sviluppo di progetti in attività non tradizionali. Il livello record degli investimenti (1,235 miliardi di euro) e il dividendo 2012 confermano l’attenzione di Terna verso il sistema elettrico e gli azionisti”.

Un’azienda italiana che di questi tempi chiude il bilancio 2012 con ricavi e profitti in aumento è sicuramente una perla rara. Soprattutto se si tratta poi dell’ottavo esercizio consecutivo in crescita. Si tratta di Terna, l’azienda che gestisce la rete elettrica nazionale guidata da Flavio Cattaneo, la cui performance è stata ben sottolineata da un articolo del “Sole 24 Ore”. Nel dettaglio si tratta di cifre davvero importanti. Terna ha infatti archiviato l’anno passato con un incremento del 5,5% a quota 464 milioni e ricavi in linea con quanto annunciato con il preconsuntivo di inizio febbraio, a 1,806 miliardi di euro, a fronte degli 1,6 miliardi registrati a fine 2011 (+10,4%). Crescita anche per l’Ebitda, che tocca gli 1,39 miliardi di euro con un +12% rispetto al dato dell’esercizio precedente (1,23 miliardi di euro). Risultati che consentono alla spa dell’alta tensione di proporre un dividendo di 20 centesimi, di cui 7 centesimi già pagati come acconto e 13 di saldo a giugno prossimo.

“Sono risultati molto buoni, che testimoniano l’eccellenza professionale raggiunta dalla squadra di Terna – ha commentato l’amministratore delegato Flavio Cattaneo -. Questo ottavo anno consecutivo di crescita ci gratifica del lavoro svolto, i cui obiettivi sono stati e restano una rete elettrica sempre più efficiente e sicura e la creazione di valore, con un approccio strategico che affianca al core business lo sviluppo di progetti in attività non tradizionali. Il livello record degli investimenti (1,235 miliardi di euro in crescita dell0 0,5% sul 2011, ndr) e il dividendo 2012 confermano l’attenzione di Terna verso il sistema elettrico e gli azionisti”.

Un aspetto importante arriva anche dai giudizi positivi degli analisti finanziari. Sia Jp Morgan che Kepler parlano di risultati finali migliori delle aspettative e di quando annunciato nei preliminari. Un successo derivante questo anche dalla solida struttura finanziaria del Gruppo. Il patrimonio netto del gruppo è del resto di ben 2,79 miliardi di euro (a fronte dei 2,75 miliardi di euro del 2011), mentre l’indebitamento netto che ha toccato i 5,855 miliardi di euro (a fronte dei 5,123 miliardi di euro segnati a fine 2011) non desta preoccupazione in quanto il rapporto debito fisso e variabile è a 78-22% considerando anche una maturità di esposizione che è di 8 anni.

E poi c’è ottimismo per il futuro, dove Terna prosegue il piano strategico presentato a febbraio che punta ad aumentare gradualmente il “peso” delle attività non tradizionali e mira a consolidare il suo business di riferimento investendo ancora sulla rete per ridurre le criticità (da segnalare l’of definitivo del ministero per lo Sviluppo economico per la realizzazione dell’elettrodotto Udine Ovest-Redipuglia), proseguendo la realizzazione dell’interconnessione con l’estero (Francia e Montenegro) e sviluppando i progetti sui piani di accumulo.

FONTE: Terna

Marketing Informatico: Come Fare E-Commerce per allargare il proprio Business

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Internet

Marketing Informatico organizza a Rimini in data 27 marzo 2013 un corso a numero chiuso, di soli 10 posti, dedicato al mondo dell’E-Commerce e ideato per Amministratori, Titolari d’Azienda, Team Leader. Un’occasione unica per scoprire come fare E-Commerce con poche risorse economiche .

Marketing Informatico Corso E Commerce Base 1

Sei interessato al mondo E-Commerce e vuoi partire dalle basi? Sei un imprenditore, un responsabile aziendale o ti hanno affidato l’incarico di vendere online? Allora questo è il corso e-commerce che fa per te. L’idea di questo corso è quella di fornirti in modo reale, concreto e alla tua portata tutti gli strumenti per iniziare a vendere online. Presenteremo Case history concreti che ti mostreranno come partono i progetti e-commerce a basso investimento e come si muovono i big player. Avrai gli strumenti necessari per capire il valore del mercato online e le mosse dei tuoi avversari. Sarai finalmente in grado di capire il modo migliore per districarti fra le migliaia di proposte e avrai la possibilità di fare tutte le domande che ritieni utili per partire con il tuo progetto personalizzato.

Marketing Informatico Corso E Commerce Base 1_Prenotazione 800 031945

Il corso è a numero chiuso, sono previsti solo 10 partecipanti che avranno diritto ad una borsa di studio offerta dai nostri sponsor. Questo per permettere a chi partecipa di poter ottenere in maniera adeguata tutte le risposte che gli servono. Rispetto ai soliti workshop con centinaia di persone, questa è un’occasione unica per poter ottenere le informazioni più calzanti e precise che riguardano il proprio caso. Se sei interessato chiamaci anche per informazioni di tipo generico e otterrai le informazioni che ti servono. Ricordati però che i posti sono limitatissimi.
Per prenotare subito vai alla pagina di iscrizioni corsi E-Commerce e potrai iscriverti e riservare il tuo posto in questo momento pagando direttamente con carta di credito. Per conoscere e sapere meglio chi siamo puoi andare invece alla sezione formazione di Marketing Informatico e trovare tantissime informazioni. Ti aspettiamo.

Marketing Informatico srl
Divisione Formazione
marketinginformatico.it

(Fonte: Marketing Informatico)

Garrone Comunicatore Italiano: “La web reputation dà senso politico a Beppe Grillo”

Scritto da IQandPartners il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Internet

Secondo NetScreening il Movimento 5 Stelle si rafforza dopo il boom elettorale. Complici i social network e Wikipedia che “rimbalzano” sulla tv. “Vince l’esigenza di cambiamento”, dichiara Pierdomenico Garrone, fondatore del think tank blog Il Comunicatore Italiano.

Corriere comunicazioni netscreening

Cresce il “senso politico” del Movimento 5 Stelle e del suo leader, Beppe Grillo, anche dopo le elezioni. A dirlo i risultati NetScreening, la piattaforma che ha effettuato l’analisi sull’85% del traffico Web generato da 50mila fonti da settembre a marzo 2013.  “Il Comunicatore Italiano – evidenzia Pierdomenico Garrone – è stato chiamato a testare la piattaforma NetScreening in anteprima visto che il lancio ufficiale sul mercato è previsto per giugno con la release ‘85%’, ovvero la soglia di traffico con la quale si interagisce per l’analisi e la terapia di web reputation”.
Grillo sfonda sui social network e di riflesso anche in tv, Bersani è in leggera crescita e Monti non ha “bucato”, nonostante l’ossessiva presenza televisiva. L’indagine rileva un significativo stacco del comico genovese successivo al 26 febbraio. L’ascesa di Grillo è attestata anche dall’incredibile crescita di followers su Twitter delle ultime settimane: il personaggio sta infatti traendo forza e “sostenibilità” dal risultato elettorale. Analogo risultato si verifica su Wikipedia dove si trovano voci anche in inglese a testimonianza di una notorietà assunta da Grillo a livello internazionale, ormai pari quasi a quella di Berlusconi. Contestualmente il M5S surclassa tutti i partiti, un dato particolarmente sorprendente per un nuovo soggetto politico.
“Si tratta – spiega Garrone – di un modello totalmente inedito di comunicazione in Italia, che snobba i media ma viene da essi sistematicamente ripreso. A livello di discussioni la sua ascesa è inarrestabile, mentre Bersani rimane sostenuto ma flat per via dell’ipotesi dell’incarico di governo e Berlusconi, invece, flette in quanto considerato probabilmente fuori dai giochi”.
Si conferma il trend dei “partiti personali”. Nel caso di M5S questo fattore è confermato, in linea con il Pdl e Lista Civica, tutti e due con un rapporto partito/leader tra 1:12 e 1:14 (per ogni discussione sul movimento ce ne sono 12 sul leader, o altrimenti vista ogni 15 discussioni solo 1 non concerne anche il leader). Il successo dei 5 Stelle sui social media prevale largamente “l’istanza di rinnovamento”, anche se non mancano toni più o meno critici sull’inesperienza della compagine o, addirittura, sulla sua autoreferenzialità.
Per quanto riguarda le caratteristiche dei simpatizzanti e militanti, il movimento si divide in “duri e puri” (circa il 49%) che non vedono alcuna affinità del movimento con i partiti tradizionali, e non vogliono alleanze, ed una larga fetta (oltre il 35%) che vede bene un accordo con la sinistra.
Questa indica due fattori: il M5S ha una fortissima componente di elettorato di sinistra; non essendo state rilevate discussioni di valore apprezzabile circa un accordo con il centrodestra, è ipotizzabile che questo non sia nell’orizzonte mentale del movimento. La componente “di centrodestra” è fortemente indipendentista, e alternativa al centrodestra tradizionale.
I risultati di Netscreening verranno presentati nell’edizione della sera del Tg2 di domani.

FONTE: Corriere Comunicazioni

Nasce Compra quasi Gratis: un giovane team di Treviso fa della crisi un’opportunità di business e crea nuovi posti di lavoro.

Scritto da Alessandra_VelvetMedia il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Economia, Italia, Lifestyle, Locale

Compra quasi Gratis è un format pubblicitario innovativo che trova la sua efficacia nella semplicità e nell’immediatezza: un grande foglio in carta patinata, con 24 coupon di selezionate offerte commerciali (sconti ad alte percentuali, buoni acquisto, omaggi) che mensilmente arriva a casa di tutte le famiglie.

Il team Velvet Media, composto da giovani professionisti che operano in ambito marketing e comunicazione, sviluppa l’idea di Compra quasi Gratis sulla scia della moda d’oltreoceano di risparmiare ingenti somme di denaro usando coupon, buoni sconto e carte fedeltà; tendenza che si è diffusa di recente anche in Italia grazie ad alcune famose trasmissioni televisive.

Ad oggi il progetto ha dato la possibilità a 15 persone di trovare un’occupazione con ottime prospettive di crescita, a breve le risorse impegnate nel progetto aumenteranno, dato che nell’arco di sei mesi la distribuzione coprirà tutto il Veneto per poi arrivare all’ambizioso traguardo di una diffusione di carattere nazionale.

In un momento in cui far quadrare i bilanci familiari oltre che ad una necessità è una vera e propria impresa, Velvet Media ribalta i canoni del tradizionale volantinaggio e raggruppa in un’unica edizione le offerte di varie realtà commerciali del territorio <<Di fatto, volevamo creare una formula di pubblicità trasversale, utile sia a chi la fa che a chi la riceve >> afferma Bassel Bakdounes, responsabile del progetto <<Volevamo da un lato coccolare le famiglie italiane proponendo loro allettanti e tangibili offerte commerciali che garantissero l’immediata e concreta possibilità di risparmiare, dall’altro supportare gli esercizi commerciali con un’azione pubblicitaria fresca, diversa, tagliata su misura, democratica, economica e misurabile>>.

Il format prevede la distribuzione ad ogni famiglia del foglio relativo agli esercizi commerciali limitrofi perciò i coupon sono di facile e veloce utilizzo: una famiglia che usufruisce dei buoni può arrivare a risparmiare ben il 25% su ogni acquisto, contribuendo così a vivacizzare l’economia del proprio centro cittadino.

Il riscontro da parte dei commercianti è stato ottimo: In breve tempo oltre 400 aziende hanno inserito le proprie offerte all’interno del Compra Quasi Gratis della propria zona, ad oggi sono stati distribuiti più di 250 mila copie nelle zone di Castelfranco, Godego, Riese, Loria, San Zenone, Conegliano, Vittorio Veneto, Montebelluna, Vedelago e Mogliano.

B&B “La terrazza sul Po”, comfort e relax nel cuore di Torino

Scritto da inpress il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Viaggi

Torino – Il calore di un ambiente accogliente e familiare, un alloggio confortevole a pochi minuti dal centro, una vista mozzafiato che spazia dalle acque verdi del fiume Po all’azzurra corona delle colline che dominano lo sky-line della città. Tutto questo e molto altro offre il Bed and Breakfast “La terrazza sul Po” (Lungo Po Antonelli, 45).

Il B&B “La terrazza sul Po”si trova al quinto piano di un signorile condominio costruito negli anni Sessanta, lungo un elegante e tranquillo viale alberato che costeggia il corso del fiume, collegando i comuni di San Mauro e Moncalieri.

Il nome del B&B deriva dall’ampia terrazza fiorita e ornata di piante da cui si può godere un panorama straordinario per colori, armonia e varietà del paesaggio: da qui la vista spazia dalle anse del fiume alle colline da Superga a Moncalieri, dal Monte dei Cappuccini fino al Colle della Maddalena.

Le due camere, dal design personalizzato (l’una arredata in stile giapponese, l’altra ispirata agli anni Sessanta, con juke-box e oggetti d’epoca), sono dotate di tutti i comfort: collegamento Wi-Fi gratuito, televisore con schermo LCD, climatizzatore, ecc.

Nella “Terrazza sul Po” gli amici a quattro zampe sono i benvenuti ed è consentito fumare, per sentirsi come a casa propria. Per gli ospiti del B&B, oltre al parcheggio libero di fronte allo stabile, è possibile anche parcheggiare l’auto nel garage della struttura ricettiva con un piccolo sovrapprezzo e noleggiare gratuitamente delle biciclette. E per chi arriva alla stazione o all’aeroporto il transfert in auto fino al B&B è gratuito.

“La terrazza sul Po” è il luogo ideale per gli amanti del relax e della tranquillità, dal momento che la localizzazione elevata consente di minimizzare i rumori della strada, mentre il lungofiume sottostante offre la possibilità di praticare jogging, andare in bicicletta e compiere lunghe passeggiate rilassanti.

La struttura, grazie alla sua posizione, è anche funzionale per chi vuole “immergersi” nell’arte e nelle bellezze della città. Il B&B si trova a pochi minuti dal centro storico (5-10 minuti in auto, 15 minuti in tram), dalle principali attrazioni turistiche di Torino ma anche vicino a ospedali e servizi.

La proprietaria, una guida turistica poliglotta, organizza, per i suoi ospiti, tour ed escursioni alla scoperta delle meraviglie della città.

Info e contatti

B&B “La terrazza sul Po”

Lungopo Antonelli, 45 – Torino

Sito web: http://www.laterrazzasulpo.com

Mail: lkrieger@inwind.it

Cell: 335 6359185

SILVANA GIACOBINI OSPITE A “MATTINOCINQUE” COMMENTA IL PRIMO ANGELUS DI PAPA FRANCESCO – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Cultura, Libri, TV

Lunedì 18 Marzo 2013 Silvana Giacobini, è intervenuta nella trasmissione “MattinoCinque” nello spazio condotto da Federica Panicucci in cui si è parlato, alla vigilia dell’Intronizzazione, del primo Angelus di Papa Francesco e ha commentato l’importante evento insieme agli altri ospiti in studio, il Direttore Claudio Brachino, l’Onorevole Ombretta Colli, il giornalista Paolo Giordano, Emanuela Falcetti, Giovanni Terzi.

L’Angelus di Domenica, è stato seguito in tv da un pubblico molto vasto e da una moltitudine di fedeli presenti in Piazza San Pietro. Davvero significative le parole di commiato, pronunciate dal Santo Padre prima di ritirarsi “Non dimenticate questo: il Signore non si stanca mai di perdonare, siamo noi che, ci dimentichiamo di chiedere perdono“. Papa Francesco nato in Argentina di origini piemontesi, ha mantenuto un forte legame con la terra d’origine della famiglia e conserva stretti legami con i parenti, i Bergoglio, che ancora vivono in quei luoghi in provincia di Asti, il piccolo paese Bricco Marmorito, frazione di Porta Comaro.

La Giacobini, è stata colpita come tanti dalla spontanea simpatia e dalla semplicità di Papa Francesco. Paolo Giordano, originario dell’astigiano, si è detto orgoglioso e compiaciuto. La Giacobini gli ha fatto notare il riferimento territoriale, contenuto nel suo nuovo romanzo “Il leone di terracotta” (Cairo) appena uscito nelle librerie, un giallo tutto all’italiana ambientato nel suggestivo contesto delle Langhe, terra che, era povera e in pochi anni, è diventata prospera grazie all’impegno e alla creatività della popolazione.

C’è grande attesa per l’anteprima di presentazione del libro “Il leone di terracotta” (Cairo) che Silvana Giacobini farà Giovedì 28 Marzo 2013, alle ore 18.00, presso “Milano Art Gallery Spazio Culturale” in Via Alessi 11, a Milano, all’interno del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it“. “Cultura Milano.it” ideato e organizzato dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, vuole rendere la cultura accessibile a tutti, con incontri ad ingresso libero che, coinvolgono nomi di spicco del panorama attuale. Relatori d’eccezione accanto alla Giacobini, saranno Claudio Brachino e Valeria Marini.

VENERDI’ 15 MARZO 2013 A TREVISO UNA SALA GREMITA ACCOGLIE MARGHERITA HACK IN CONFERENZA SUL TEMA “IO CREDO. RIFLESSIONI SU SCIENZA ED ETICA”

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Cultura, Scienze

Venerdì 15 Marzo 2013 una sala gremita da centinaia di persone entusiaste, attente e partecipi ha accolto l’esimia scienziata Margherita Hack in conferenza sul tema “Io credo. Riflessioni su Scienza ed Etica”. L’evento si è svolto presso il rinomato Auditorium Pio X, a Treviso, con l’organizzazione di Agenzia Promoter.

La Hack, affiancata dall’agente Salvo Nugnes, ha tenuto una coinvolgente lectio magistralis affrontando temi di grande attualità e ha creato un positivo dibattito con il pubblico, tra cui numerosi studenti che, hanno rivolto domande davvero interessanti e attinenti alle loro materie di studio.

In riferimento al concetto di ateismo e fede laica la Professoressa spiega “Da scienziata atea ritengo che, Scienza e Fede possono benissimo convivere. Lo scienziato credente adotterà il metodo scientifico per le sue ricerche e attribuirà la capacità del cervello umano di decifrare l’universo a questa misteriosa entità chiamata Dio, ispiratore della ragione e anche causa ultima del mondo. Il non credente, dal canto suo, prenderà atto del fatto che, la materia nelle sue forme più elementari abbia la capacità di aggregarsi e formare atomi e molecole, stelle e pianeti, ed esseri viventi. Ateo e credente possono anche dialogare a patto che, ambedue siano laici nel senso che, rispettino le credenze o le fedi dell’altro senza voler imporre le proprie”.

La Hack sostiene che, tanti credono perchè ci sono molteplici cose che la Scienza non sa spiegare e forse non potrà mai farlo. La Scienza scopre il come, ma il perché rimane un mistero. Sia il credente sia il non credente, non possono dimostrare scientificamente l’esistenza o la non esistenza di Dio e quindi, non ci resta che, un atteggiamento laico.

Seminari Jazz: l’albo d’oro di Orsara Musica

Scritto da comunicatiseo il . Pubblicato in Comunicati Stampa

www.orsaramusica.it

facebook

twitter

I DOCENTI DI ORSARA JAZZ SUMMER CAMP

Albo d’oro

Dal 2004, anno di prima edizione dei seminari di Orsara, molti allievi hanno frequentato i corsi, hanno sviluppato delle carriere importanti, si sono impegnati e hanno visto riconosciuto il loro talento. In molti casi un po’ di merito è dovuto anche alla loro partecipazione ai seminari jazz di Orsara. Nelle settimane di Orsara sono stati protagonisti dei grandi musicisti, rispettati per la loro esperienza e le loro capacità didattiche. Dei veri capiscuola come Bergonzi, talenti puri come Steve Grossman, grandissimi come Lee Konitz e Benny Golson per la loro storia personale e musicale, inscindibile da quella della musica jazz. Il merito di avere creato questa realtà italiana così importante per qualità e longevità è di Lucio Ferrara, chitarrista, ideatore e direttore dei seminari fin dalla prima edizione. Fondamentale l’apporto di Antonio Ciacca, che con il suo entusiasmo e le sue idee ha contribuito a farla crescere.

ANNO

EDIZIONE

DOCENTI

2004 I SEMINARI JAZZ
  • LUCA BRAGALINI

  • LUCIO FERRARA

2005 II SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • WESSEL ANDERSON (ALTO SAX)

  • JORIS TEEPE (CBASS)

  • ANTONIO CIACCA (PIANO E MUSIC BUSINESS)

  • OWEN HART (DRUMS)

  • LUCA BRAGALINI STORIA DEL JAZZ

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2006 III SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • SAX: WESSEL ANDERSON

  • PIANO: ANTONIO CIACCA

  • CONTRABBASSO: JORIS TEEPE

  • BATTERIA: NICOLA ANGELUCCI

  • CHITARRA: LUCIO FERRARA

  • CANTO: SILVIA DONATI

  • MUSIC BUSINESS: ANTONIO CIACCA

  • ANALISI E STORIA DEL JAZZ: LEO IZZO

  • MASTERCLASS: BENNY GOLSON

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2007 IV SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • SAX: STEVE GROSSMAN

  • PIANO: GREG BURK

  • CLASSE DI CANTO JAZZ (TRADITIONAL) E PIANO COMPLEMENTARE: ANTONIO CIACCA

  • CONTRABBASSO: JORIS TEEPE

  • CHITARRA: LUCIO FERRARA

  • TROMBA, TROMBONE, BIG BAND E CORSO D’ARRANGIAMENTO: KURT WEISS

  • BATTERIA: NICOLA ANGELUCCI

  • CLASSE DI CANTO JAZZ (CONTEMPORARY): NANA

  • MUSIC BUSINESS: ANTONIO CIACCA

  • TECNICHE D’ASCOLTO PER L’IMPROVVISAZIONE: ENZO NINI

  • IMPROVVISAZIONE” CONFERENZA/WORKSHOP con:

DAVIDE SPARTI (UNIV. SIENA, ITALIA)

ALESSANDRO DURANTI (UCLA, USA)

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2008 V SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • SAX: STACY DILLARD

  • PIANO: ANTONIO CIACCA

  • CANTO JAZZ: SILVIA DONATI

  • CONTRABBASSO: KENGO NAKAMURA

  • CHITARRA: LUCIO FERRARA

  • TROMBA: HUGO ALVES

  • BATTERIA: ULYSSES OWENS

  • CORSO DI ANALISI: LEO IZZO

  • MUSIC BUSINESS: ANTONIO CIACCA

  • WORLD MUSIC EAR TRAINING: GREG BURK

  • LABORATORIO D’IMPROVVISAZIONE: GREG BURK

  • MASTERCLASS: LEE KONITZ

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2009 VI SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • SAX: JOHN NUGENT

  • TROMBA: HUGO ALVES (POR)

  • PIANO: ANTONIO CIACCA (USA)

  • CHITARRA: LUCIO FERRARA (ITA)

  • CONTRABBASSO: NICOLA MURESU (ITA)

  • BATTERIA: MARION FELDER(USA)

  • LABORATORIO DI COMPOSIZIONE E ARRANGIAMENTO: ANTONIO CIACCA (USA)

  • MUSIC BUSINESS: JOHN NUGENT & ANTONIO CIACCA (USA)

  • CANTO: SILVIA DONATI (USA)

  • LABORATORI D’IMPROVVISAZIONE, WORD MUSIC EAR TRAINING GREG BURK

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2010 VII SEMINARI INTERNAZIONALI MUSICA JAZZ
  • BILLY HARPER (SAX, COMBO) MASTERCLASS: LAVORARE CON I GRANDI BATTERISTI: ART BLAKEY, ELVIN JONES, MAX ROACH

  • DAVID WEISS (TROMBA, COMBOS) MASTERCLASS: THE MUSIC OF WAYNE SHORTER
    LUCIO FERRARA (CHITARRA, COMBOS)

  • SILVIA DONATI (CANTO, COMBOS)

  • GREG BURK (PIANO, COMBOS) MASTERCLASS: WORLD MUSIC EAR TRAINING

  • MARCO PANASCIA (CONTRABBASSO, COMBOS) MASTERCLASS: LA RITMICA E L’INTERPLAY

  • LUCA SANTANIELLO (BATTERIA, COMBO) MASTERCLASS: LA RITMICA E L’INTERPLAY

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

2011 VIII ORSARA JAZZ SUMMER CAMP
  • JERRY BERGONZI: SAX, COMBOS – MASTERCLASS: INSIDE IMPROVVISATION

  • MARK SHERMAN: VIBRAFONO, VIBRAFONO PER BATTERISTI, COMBOS – MASTERCLASS: JAZZ IMPROVVISATION

  • JIM ROTONDI: TROMBA, COMBOS – MASTERCLASS

  • LUCIO FERRARA; CHITARRA, COMBOS

  • ANTONIO CIACCA: PIANO, COMBO – MASTERCLASS: MUSIC BUSINESS

  • RACHEL GOULD: CANTO, COMBOS

  • JOHN WEBBER: CONTRABBASSO, COMBOS – MASTERCLASS: LA RITMICA E L’INTERPLAY

  • JOE FARNSWORTH: BATTERIA, COMBO – MASTERCLASS: LA RITMICA E L’INTERPLAY

  • HILARIO DURAN: MASTERCLASS LATIN JAZZ

  • JAZZ WINDOWS” SGUARDI SUL JAZZ, INCONTRI CON PIETRO MAZZONE

DIREZIONE: LUCIO FERRARA

 

2012 IX ORSARA JAZZ SUMMER CAMP
  • SAX JERRY BERGONZI (USA)

  • PIANO ANTONIO CIACCA (USA)

  • CANTO JAZZ/ RACHEL GOULD (USA) (Sostituita da ANNA-LISA KIRBY)

  • CHITARRA/GUITAR LUCIO FERRARA (ITALIA)

  • CONTRABBASSO/BASS STEVE KIRBY (USA – CANADA):

  • BATTERIA/DRUMS GREG HUTCHINSON (USA)

  • COMPOSITION AND JAZZ ARRANGEMENT MICHELE CORCELLA (ITALIA)

  • MASTERCLASS CON ALCESTE AYROLDI:L’EVOLUZIONE DEGLI STANDARDS

DIREZIONE DEI CORSI/MUSIC DIRECTOR: LUCIO FERRARA

 

2013 X ORSARA JAZZ SUMMER CAMP
  • SAX – JERRY BERGONZI

  • TRUMPET – JOE MAGNARELLI

  • CANTO JAZZ – RACHEL GOULD

  • PIANO – ANTONIO CIACCA

  • BASS – REUBEN ROGERS

  • GUITAR- LUCIO FERRARA

  • DRUMS – GREG HUTCHINSON

  • COMPOSING AND JAZZ ARRANGEMENT – MICHELE CORCELLA

DIREZIONE DEI CORSI/MUSIC DIRECTOR: LUCIO FERRARA

PADRE ENZO FORTUNATO ATTESO IN CONFERENZA NEL CARCERE DI SAN VITTORE AFFIANCATO DA SALVO NUGNES IN DATA VENERDÌ 22 MARZO 2013 COMMENTA CON BRUNO VESPA A “PORTA A PORTA” L’ELEZIONE DI FRANCESCO I

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Padre Enzo Fortunato, Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi e noto volto di Rai1, nella rubrica “Tg1 Dialogo” è atteso in conferenza, nel carcere di San Vittore a Milano, in data Venerdì 22 Marzo 2013, per parlare della raccolta di riflessioni e meditazioni per la vita quotidiana, tratte dagli editoriali della rivista “San Francesco Patrono d’Italia” che hanno ispirato anche le tematiche affrontate nel suo libro “Siate amabili” pubblicato di recente. L’evento è organizzato dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter e si colloca nel contesto delle numerose iniziative cultural artistiche, che si svolgono per i detenuti.

Padre Enzo, ospite da Bruno Vespa a “Porta a Porta” in data Mercoledì 13 Marzo, appena proclamato il nuovo Papa Francesco I, ha espresso grande felicità e soddisfazione dicendo “Ho provato una gioia e una gratitudine immensa per il Santo Padre e subito dopo, la speranza di poterlo accogliere nei luoghi sacri, della memoria di San Francesco. Nella convinzione che, non esista strada più solenne della vita di tutti i giorni, per ridare bellezza alla nostra umanità attraverso sani pensieri, nobili gesti e soprattutto una fede coerente“.

Per il Padre “Chiamarsi Francesco I è un segnale molto forte. Mezzo secolo fa Giovanni XXIII venne a pregare sulla tomba del Santo e spiegò che nel nome di Francesco è riassunta in una sola parola il ben vivere, l’insegnamento di come dobbiamo metterci in comunicazione con Dio e con gli altri uomini. Nel 1978 Papa Wojtyla disse che, il Papa a motivo della sua missione deve avere dinanzi gli occhi di tutta la Chiesa universale, nelle varie parti del globo e ha bisogno in modo particolare, dell’aiuto del Patrono d’Italia, dell’intercessione di San Francesco“.

Pintage, La Ribellione del modulo. Mostra di Ilaria Rezzi

Scritto da Lou il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Sabato 23 marzo 2013 verrà inaugurata la mostra di Ilaria Rezzi “Pintage, la ribellione del modulo” presso la Galleria Spazio 40 in via dell’Arco di San Calisto 40 a Roma. Durante l’inaugurazione l’attrice Antonella Civale reciterà il monologo “Pintages” diretto da Vittorio Ciardo.

In mostra presso la Galleria spazio 40 in via dell’Arco di San Calisto 40 a Roma, i Pintages di Ilaria Rezzi giovane artista romana. Le opere esposte hanno soggetti che spaziano dal mondo del fumetto alle grandi opere d’arte del passato,  tutto filtrato dallo sguardo da eterna viaggiatrice dell’artista.

L’inaugurazione avrà inizio alle 18.30 di sabato 23 marzo e dalle 19.30 i presenti potranno assistere al monologo “Pintage” scritto e diretto da Vittorio Ciardo e recitato da Antonella Civale.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, fino al 29 marzo, dalle ore 11:00 alle 21:00