Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Prenditi cura dei tuoi capelli, perché crescano sani e forti

Scritto da istitutodermes il . Pubblicato in Salute

Un corpo sano, bello e in salute, che trasmetta sicurezza e fascino: questo semplice ma chiaro obiettivo trova d’accordo gli uomini di ogni età, schieramento politico, razza e fede calcistica. Un desiderio legittimo, che spesso si può realizzare dedicando più tempo e attenzioni alla cura di sé stessi partendo… dalla propria testa. La salute e la bellezza dei capelli, infatti, giocano un ruolo fondamentale nell’alimentare la nostra autostima e conseguentemente facilitare l’approccio con il prossimo. Gli psicologi confermano che i capelli costituiscono una “parte integrante del sé”, cioè dell’idea che abbiamo del nostro aspetto generale: una chioma folta e luminosa evoca un’immagine di benessere, mentre capelli sfibrati, diradati o unti trasmettono un’idea di trascuratezza e salute cagionevole. Ecco perché, per un uomo, in aggiunta alla panca piana in salotto e alla mezz’ora quotidiana di jogging al parco, una maggiore attenzione alla salute dei propri capelli può significare molto.

Anomalie dei capelli

I capelli sono strutture caratterizzate da una crescita rapida, e che necessitano di una buona condizione fisica per svilupparsi in maniera forte e armoniosa. Ci sono molti fattori, tuttavia, che possono influenzare negativamente la vita dei capelli. Problemi metabolici, disturbi ormonali o condizioni di forte stress possono rompere l’equilibrio che regola la vita del follicolo e la crescita del capello. Squilibri piuttosto comuni nella fisiologia del cuoio capelluto come eccesso di sebo, forfora o secchezza sono responsabili di alterazioni estetiche dei capelli, fino a causarne la caduta precoce. Viceversa, la normale crescita del capello, la sua durata e la sua qualità sono da mettere in relazione con una buona condizione del cuoio capelluto, con la vitalità della papilla, con una buona condizione psico-fisica dell’individuo. Cosa fare davanti ad una chioma che sta perdendo volume? Anzitutto, evitare di nascondere a sé stessi il problema: una caduta precoce di capelli può essere contenuta con più facilità quanto prima viene affrontata. Secondo: dopo aver effettuato una visita medica specialistica che escluda eventuali problemi di natura patologica potrebbe rivelarsi utile affidarsi alla esperienza e competenza di un centro tricologico moderno per un trattamento cosmetricologico dei capelli, che oggi viene svolto con prodotti innovativi e tecnologie all’avanguardia di sempre maggiore efficacia.

Il trattamento cosmetricologico

L’uomo che decide di intraprendere un trattamento tricologico fa la scelta, corretta, di prendersi cura della propria persona. Regolarizzare gli squilibri del cuoio capelluto attraverso un’attenta valutazione delle problematiche, associata all’uso di un adatto protocollo di trattamento tricologico, può risultare a volte risolutivo, altre volte comunque coadiuvante di tutte quelle azioni messe in atto per la conservazione di una capigliatura folta e sana. E i miglioramenti che ne deriveranno saranno piccoli passi, costanti e importanti, verso il recupero dell’autostima, delle capacità relazionali, della fiducia in sé stessi e del proprio orgoglio.

Istituto Svizzero Dermes
info@dermes.it
www.dermes.it

Nei tuoi panni: docureality di Findomestic, in cui i clienti saranno testimonial e testimoni della vita in azienda

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Spettacolo, TV

Con il reality Nei Tuoi panni, Findomestic apre le porte delle proprie sedi ai propri clienti e li rende protagonisti, insieme ai dipendenti, del proprio delicato lavoro. Un’esperienza innovativa, trasparente, vissuta da e con persone autentiche. Nei Tuoi panni sarà visibile online su un canale e un sito dedicati, dove si potranno guardare gli episodi e approfondire la conoscenza dei protagonisti. Un’esperienza che si tradurrà, infine, in una campagna per la TV. Iscrizioni aperte ai clienti Findomestic per il casting ufficiale. Entro febbraio la rosa dei selezionati.

Findomestic Nei Tuoi Panni

L’intera operazione sarà seguita da una troupe dedicata che realizzerà gli episodi del docureality “Nei tuoi panni”, in cui i clienti – accompagnati dai consulenti – saranno testimonial e testimoni della vita in azienda, partecipando attivamente al lavoro aziendale, scoprendo che dietro ogni offerta e ogni prodotto ci sono persone che lavorano ogni giorno con passione per aiutarne altre a scegliere per il meglio. I partecipanti al reality saranno una ventina Il “reality” sarà visibile online su un canale e un sito dedicati, in cui assistere agli episodi e approfondire la conoscenza dei protagonisti. Un’esperienza che si tradurrà, infine, in una campagna per la TV.

In questi giorni i clienti Findomestic potranno iscriversi per partecipare al Casting ufficiale.
Entro febbraio una rosa di prescelti potrà partecipare al Reality ed diventarne il protagonista

“La condivisione con i clienti di momenti di vita aziendale e della campagna pubblicitaria, dichiara Lorenza Ciacci, Direttore Marca Comunicazione e Pubblicità di Findomestic banca, è un ulteriore “tassello” lungo la frontiera della trasparenza e del credito responsabile. Un percorso che l’azienda ha intrapreso da diversi anni con l’obiettivo di rendere i consumatori più consapevoli, affinché l’accesso al finanziamento avvenga in modo semplice, flessibile, ma soprattutto in condizioni di piena e completa sostenibilità.”

In questi giorni i clienti Findomestic potranno iscriversi per partecipare al Casting ufficiale.
Entro febbraio una rosa di prescelti potrà partecipare al Reality ed diventarne il protagonista.

Fonte: Findomestic

CORIANDOLI E MASCHERE PER IL CARNEVALE DI LA THUILE

Scritto da PMPROMOTION il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Italia, Spettacolo, Sport, Viaggi

Torna puntuale il doppio appuntamento con il Carnevale di La Thuile, dove piccoli e “meno piccoli” daranno sfogo alla fantasia.
Lunedì 11 febbraio ore 15.00 nella Piazzetta Corrado Gex in Capoluogo trucca bimbi ed animatori coinvolgeranno il pubblico in giochi, scherzi e risate. Da qui partirà il lungo serpentone di maschere, coriandoli e stelle filanti, per una simpatica sfilata che porterà colori ed allegria lungo le vie del paese. Il corteo si concluderà alla Sala Manifestazioni Arly, dove si terrà una strabiliante esibizione di “Close-up magic”, ossia la magia compiuta proprio sotto il naso, in cui ognuno dei presenti diventerà parte dello spettacolo!
Si proseguirà con i festeggiamenti martedì 12 febbraio ore 16.00 in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto dove ad attendere turisti e residenti ci sarà un’ottima polenta e trippa, accompagnate da casse-croûte valdostano e vin brûlé. Ad accompagnare la festa, le frizzanti note della Seven Dixie Band. Letteralmente “Dixieland” vuol dire “terra del dixie”, ma musicalmente si traduce in “jazz”, quello accattivante, allegro, suonato nel sud degli Stati Uniti da musicisti bianchi in contrapposizione a quello dei jazzisti di colore. La Seven Dixie Band è composta da sette elementi e si esibisce in stile “marching band”, ossia in performances musicali itineranti.
Si consiglia di partecipare mascherati per dare alla festa un’ulteriore tocco di colore e allegria!

Calendario e brochure scaricabili sono disponibili su www.lathuileinverno.com oppure www.lathuile.it. In caso di variazioni queste saranno immediatamente comunicate tramite il sito.

Fecondazione Assistita nella UE: turismo riproduttivo contro la crisi demografica

Scritto da faberrimo il . Pubblicato in Salute

Fecondazione Assistita in EuropaIl tasso di crescita demografica, secondo uno studio dell’Economist, è crollato, nell’Unione Europea, soprattutto negli Stati colpiti più duramente dalla crisi. Questo fattore, aggiunto agli altri ostacoli già noti che deve superare chi vuole avere dei figli, impone un’ulteriore riflessione e osservazione, soprattutto viste le differenze che esistono tra i paesi membri della UE nell’affrontare il tema della Procreazione Medicalmente Assistita.

FECONDAZIONE ASSISTITA IN ITALIA

Partendo proprio dall’Italia, ad esempio, la legge 40 sulla fecondazione assistita, che in diverse azioni legali atte a contrastarla ne hanno evidenziato i limiti, ancora oggi impedisce di praticare tecniche di procreazione eterologa, ovvero utilizzando per la fecondazione ovuli o seme di un terzo soggetto, oppure la possibilità di accedere alle tecniche solo se si è una coppia eterosessuale legalmente sposata. La Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo chiamata in causa, in diversi casi, da cittadini italiani che ne volevano in evidenziarne gli elementi discriminatori, nell’agosto 2012 ha dichiarato il sistema legislativo italiano “incoerente” visto che da un lato impedisce a una coppia fertile affetta da una malattia genetica di accedere alla diagnosi pre-impianto degli embrioni, mentre autorizza l’interruzione di gravidanza qualora il feto avesse la stessa patologia. Eppure, contro questa evidente incongruenza invece di provvedere alla modifica della norma, il governo italiano si è opposto alla Corte di Strasburgo.

L’UNIONE E LA FECONDAZIONE

L’accesso alle tecniche di fecondazione assistita è garantita a donne single e coppie in Spagna, Belgio, Svezia e Regno Unito, mente poco al di là dei nostri confini, in Austria, è permessa anche la fecondazione eterologa.
All’ombra della Torre Eiffel , invece, solo le coppie che convivono o sono sposate da almeno due anni, possono accedere alla procreazione medicalmente assistita, con l’opzione di poter praticare la fecondazione eterologa se l’omologa non ha avuto successo. Mentre, in Germania, sono legali sia la fecondazione omologa o eterologa, ma solo per le coppie sposate, con un limite di tre embrioni utilizzabili per ciclo.

QUANDO I BAMBINI FANNO… OLÈ!

Secondo un’indagine condotta dall’European Society of Human Reproduction and Embryology (ESHRE) nel 2011, la Spagna è la capitale della riproduzione medicalmente assistita in Europa. Da questo studio sembra che il 35-40% delle procedure di riproduzione assistita svolte nella UE sia stato realizzato in cliniche della Penisola Iberica. I flussi di questo “turismo della riproduzione”, provengono in gran parte da Italia, Francia e Gran Bretagna, sia per motivi legali, sia per la qualità dei servizi. Anche In Spagna, infatti, è possibile praticare sia la fecondazione omologa che eterologa per le coppie sposate o conviventi. Numericamente, sempre secondo i dati della ESHRE, su 25mila coppie che si spostano in Europa ogni anno per motivi riproduttivi, 10mila sono italiane.

PER FARE UNA BANCA, CI VUOLE UN SEME.

In Europa la società danese Cryos International è forse la struttura più nota che esporta seme maschile in sessanta paesi, compresa l’Italia, usato probabilmente per scopi di ricerca, visto che nella nostra Repubblica, la donazione di sperma è illegale. Naturalmente anche in altri paesi della UE ci sono banche del seme, ma l’istituto danese è rimasto uno degli ultimi a garantire l’anonimato del donatore, aspetto verso il quale l’uomo, in una coppia eterosessuale, sembra essere particolarmente sensibile, mentre, nelle coppie di donne che si sottopongono a pratiche di fecondazione eterologa, non è così importante.

L’EUROPA È BELLA PERCHÉ È VARIA

“In un mondo sempre più globalizzato, forse la nostra nazione dovrebbe anche aprirsi anche in po’ all’ “internazionalizzazione” di alcune leggi – Dichiara il dottor Antonio Scotto, direttore del “Centro di Fecondazione Assistita, per la cura e la terapia della coppia infertile” ed esperto che opera a livello internazionale nell’ambito della fecondazione medicalmente assistita. “D’altronde, guardando un po’ più in avanti, la nostra Nazione e gli altri Stati dell’Unione, potranno realmente crescere se inizieranno a porsi in modo più concreto il problema della scarsa crescita demografica, agevolando in tutti i modi possibile tutte le persone che intendono esercitare quello che è un diritto d’ogni essere umano, nel modo più libero possibile. Noi, come medici specializzati possiamo dare un grosso aiuto, oltre che pratico, anche etico, come portatori di un pensiero di vita legato alla salute della donna e del feto, senza scivolare nelle derive di un’eugenetica che non è nelle intenzioni di nessun medico degno di questo titolo”.

Fabrizio Morrone
Centro Per la Fecondazione Assistita e la Cura della Coppia Infertile – Napoli, Roma

La creatività diventa un lavoro

Scritto da Villirillo Maria il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Realizzando completamente a mano un fiore con qualsiasi tessuto….può diventare un lavoro, producendo fiori per abbigliamento di Alta Moda, calzature, fiori per cappelli; oppure collaborare con stilisti per modelli personalizzati, realizzare qualsiasi fiore in tessuto  per un piccolo atelier sartoriale o per il negozio di abbigliamento che vuole vendere il tuo fiore in seta come accessorio da decoro.

Sono rimasti pochissimi laboratori in Italia che realizzano ad oggi questi fiori fatti a mano, oggi si può imparare questo mestiere antico e tradizionale della nostra cultura, ..partecipando al corso ”Creazioni di Fiori in Seta per la Moda ” nella Scuola di Ricamo Alta Moda.

La scuola offre questa opportunità per chi vuole imparare ed allo stesso tempo perfezionare le proprie capacità creative al fine di creare le nuove imprese o specialisti unici del suo genere attraverso le lezioni teoriche e pratiche dell’insegnante Adriana Ghisolfi, il corso fiori per la moda inizierà il giorno 21 febbraio 2013 a Roma, e durerà 4 giorni intensivi dalla ore 10:00 alle ore 19:00.

Ogni partecipante sarà fornito da un kit che comprende materiali per la realizzazione di un fiore in tessuto: petali, foglie, sepali (in stoffa apprettata), pistilli, fili di ferro in tre misure, carta crespa, colla, filo da cucito e modelli.

La realizzazione viene creata con l’ausilio di strumenti forgiati a mano da abili artigiani (saranno anche in vendita per le allieve al prezzo di  25,00 euro cadauno).

Verranno realizzati 8 fiori in stoffa fatti a mano uno diverso dall’altro con particolari eleganti e ricercati.

Per info ed iscrizioni:   

Cell: 39 349 2945004

Mail: scuoladiricamoaltamoda@gmail.com

Miur iscrizioni online sul nuovo Portale Verso il mio futuro

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Economia, Istruzione

Il MIUR lancia Verso il mio futuro, il Portale dedicato all’orientamento degli studenti in entrata e in uscita dalle scuole secondarie di II grado (scuole superiori). Il nuovo Portale è il primo ed il più completo spazio web contenente tutte le informazioni ed i dettagli in merito agli indirizzi scolastici e ai curricula al loro interno attivati. All’interno del Portale è possibile visitare la sezione dedicata alle Iscrizioni Online con tutte le indicazioni utili sulla nuova procedura di iscrizione degli studenti nelle scuole italiane.

In concomitanza con l’apertura delle nuove procedure di iscrizione Online riservate a tutti gli studenti italiani, il MIUR lancia Verso il mio futuro, il Portale dedicato all’orientamento scolastico in entrata e in uscita dalle scuole secondarie di II grado (scuole superiori).

Il nuovo Portale, dedicato all’orientamento per gli studenti che si affacciano o che lasciano le scuole superiori, è il primo strumento innovativo e completo, con al suo interno una pluralità di contenuti dedicati alla descrizione dettagliata dei profili e delle caratteristiche degli indirizzi scolastici e di tutti i curricula al loro interno attivati, previsti dall’ordinamento scolastico nazionale.
In particolare, il Portale presenta le sezioni dedicate a licei, istituti professionali, istituti tecnici e agli istituti di formazione professionale (IEFP).

Nelle pagine interne delle sezioni è possibile consultare i contenuti di presentazione degli indirizzi e le schede specifiche inerenti tutti i curricula attivati nei rispettivi ordinamenti scolastici, con particolare riferimento al profilo di studente al quale il singolo indirizzo scolastico si rivolge, le competenze che lo studente aspira ad acquisire e il link di approfondimento con i quadri orari dei percorsi e la ripartizione settimanale delle materie.

Nello specifico, tra le sezioni del Portale dedicato all’orientamento, è indispensabile visitare la sezione dedicata alle Iscrizioni Online con tutte le indicazioni utili sulla nuova procedura di iscrizione degli studenti nelle scuole italiane (anche superiori) e con tutte le info relative a “scuola in chiaro”, lo strumento presente all’interno del sito MIUR, utile per trovare i codici identificativi delle scuole, necessari al completamento delle domande online di iscrizione.

Consultabile inoltre in homepage la lettera indirizzata agli studenti, del Sottosegretario all’Istruzione, Elena Ugolini, con le parole di esortazione ed i consigli dedicati a tutti coloro che si apprestano a scegliere il loro percorso prima e dopo le scuole superiori.

FONTE: Verso il mio futuro

Serie b: Risultati a sorpresa e pronostici impossibili

Scritto da laprevisione il . Pubblicato in Giochi

I risultati della 23 giornata di serie b del 26 gennaio 2013 sono stati una sorpresa un po’ per tutti gli appassionati  di calcio e soprattutto della serie cadetta. Le testate giornalistiche online e siti specializzati che fanno di solito dei buoni  pronostici serie b si sono trovati spiazzati dai risultati di questo turno. Già  venerdì sera l’anticipo, giocato su terreno di gioco che più che a un campo di calcio assomigliava ad un campo di riso, ha visto la capolista Sassuolo arrendersi  contro i calabresi del Crotone. E’ vero che il campo ha favorito il gioco degli uomini di Drago, ma è anche vero che gli emiliani specialmente nella prima parte della gara hanno giocato veramente senza cattiveria, che era proprio quello che serviva in una partita come questa. Sabato le sconfitte casalinghe del Varese, del Modena e del Bari con squadre che navigano nella parte bassa della classifica hanno chiuso il cerchio dei pronostici sbagliati. Eppure qualcuno aveva accennato al fatto che dopo una lunga sosta come quella che c’è stata era difficile prevedere l’esito finale di questi incontri, proprio perché ad alcuni giocatori la pausa avrebbe potuto fare bene ad altri forse avrebbe causato un rilassamento eccessivo. Molti siti in queste situazioni utilizzano le statistiche per stilare i pronostici e consigliano ai loro utenti  di applicare dei sistemi scommesse a questi pronostici per aumentare le probabilità di vincita. In questa giornata, comunque, visto i risultati, è stato tutto vano.

Fisio Shampoo Aloe Vera: Dal forum DimmiCosaCerchi ora tocca a voi a dirci la vostra!

Scritto da mgacosmetici il . Pubblicato in Salute

I 60 Fisio Shampoo all’aloe vera di Omia Laboratoires sono stati spediti e stanno a poco a poco arrivando: ora tocca a voi testare il prodotto e dirci la vostra!

regalo-omia-shampoo

Siamo arrivati all’ultima e più importante fase dell’iniziativa in collaborazione con Dimmi Cosa Cerchi per testare il Fisio Shampoo All’Aloe Vera di Omia Laboratoires.
Ora infatti sarete voi a dare il vostro parere sul prodotto all’interno del forum di Dimmi Cosa Cerchi e ci sembra che qualcuno abbia già cominciato ….

Opinioni Fisio Shampoo by Omia Laboratoires

Qui puoi vedere la lista degli utenti selezionati.

Ormai è questione di ore e tutti i tester riceveranno a casa il loro pacco regalo inviato da Omia!

Fateci sapere tutto, tutto, tutto!
Vogliamo conoscere le vostre impressioni su questi prodotti, vedere le foto, conoscere le impressioni vostre e quelle dei vostri amici!
Fisio Shampoo è il prodotto per l’igiene e la cura dei capelli della Nuova Linea Eco Biologica all’Aloe vera di Omia Laboratoires, concepito per usi frequenti e per persone con capelli secchi e con cuoio capelluto delicato.
L’Aloe vera, caratterizzante dei prodotti di tutta la nuova Linea Eco Biologica di Omia Laboratoires, proviene esclusivamente da agricoltura biologica certificata, e viene estratta senza solventi chimici. La pianta possiede spiccate proprietà idratanti ed è proprio per questo che i risultati a seguito dell’utilizzo di Fisio Shampoo, sono ottimi anche per chi usa fare lavaggi frequenti, proprio perchè mantengono idratazione e luminosità.

Fonte: Omia Laboratoires

Bruno Vespa ospite a “Cultura Milano” per presentare il suo ultimo libro “Il palazzo e la piazza” presso lo spazio culturale Milano Art Gallery Venerdì 8 Febbraio 2013

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Cultura, Libri

Importante appuntamento per “Milano Art Gallery – Spazio Culturale” che Venerdì 8 Febbraio 2013, ospiterà Bruno Vespa, per presentare il suo ultimo libro “Il Palazzo e la Piazza” (Mondadori).

L’incontro, che si terrà dalle ore 17.30, presso il rinomato spazio culturale, situato in via G. Alessi n.11, nel cuore del capoluogo lombardo, apre la stagione 2013 del nutrito calendario del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano”. Ideato e organizzato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, il festival si propone di rendere la cultura accessibile a tutti, con appuntamenti ad ingresso libero, che vedono la partecipazione di personaggi di spicco del calibro di Margherita Hack, Vittorio Sgarbi, Francesco Alberoni e Corrado Augias.

Bruno Vespa, il noto scrittore e giornalista, conosciuto come ideatore e conduttore del programma televisivo “Porta a Porta” racconterà, attraverso il suo ultimo successo letterario, come i grandi errori del passato stiano influenzando presente e futuro e analizzerà a fondo i casi d’immoralità e corruzione che hanno fatto più scalpore nella storia della politica.

Dal crollo di Wall Street del ‘29 alla salita al potere di Mussolini, dai miracoli del dopoguerra all’indebitamento pubblico, dall’entrata dell’Euro alle ragioni della bancarotta di alcuni Paesi europei, dal governo Berlusconi al governo Monti. Vespa interroga i protagonisti di ieri e oggi, allo scopo di spiegare a tutti, cause ed effetti del cataclisma in corso.

Durante l’incontro, ci sarà la possibilità di entrare in contatto diretto e potersi relazionare, da vicino, con Vespa, che ponendosi al medesimo livello del pubblico, creerà un vivace e coinvolgente dibattito con i presenti, che si concluderà con un ricco buffet.

Anna Cinzia Bonfrisco: Bce, lettera a Monti per presenza ‘rosa’ nel board

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Politica

Banca centrale europea. Alla luce della mancata nomina per il board della Bce del lussemburghese Mersch, la deputata Anna Paola Concia (Pd) e la senatrice Anna Cinzia Bonfrisco (Pdl) hanno scritto una lettera a Mario Monti per chiedere un “riequilibrio di genere” nel board della Bce. In prima linea la Senatrice Bonfrisco che ribadisce l’importanza del tema del riequilibrio della rappresentanza di genere in tutte le sedi istituzionali nazionali e sovranazionali.

Anna Bonfrisco_300

Bce/ Concia-Bonfrisco: Più donne nel board per riequilibrio
Proposta una rosa di candidature italiane, tedesche e inglesi

La deputata Anna Paola Concia (Pd) e la senatrice Anna Cinzia Bonfrisco (Pdl) hanno scritto una lettera a Mario Monti per chiedere un “riequilibrio di genere” nel board della Bce.

“Alla luce del significativo voto del Parlamento europeo che ha respinto la nomina per il board della Bce del lussemburghese Mersch, e delle imminenti decisioni in ambito europeo su chi dovrà ricoprire tale carica, abbiamo inoltrato al Presidente del Consiglio Mario Monti una petizione firmata da 130 deputate e senatrici del Parlamento italiano a favore del riequilibrio di genere nella Bce proponendo una rosa di candidature italiane, tedesche e inglesi”, scrivono le due parlamentari: “Lucrezia Reichlin, Economista e Componente del CdA di Unicredit; Eliana Baici, Vice Presidente della Banca Popolare di Novara e Preside della Facoltà di Economia, Università del Piemonte Orientale; Donata Gottardi, Direttore Dipartimento Scienze Giuridiche dell’Università degli studi di Verona; Anna Gervasoni, Titolare delle Cattedre di ‘Economia e Gestione delle Imprese’ e di ‘Finanza Aziendale’ presso la LIUC di Castellanza e Direttore Generale di AIFI; Beatrice Weder di Mauro Economista e docente presso l’Università di Mainz; Pauline Green, Presidente dell’International Co-operative Alliance”. La lettera è stata inviata per conoscenza ai vertici delle istituzioni europee.

FONTE: Il Mondo

Bce: Concia-Bonfrisco, lettera a Monti per presenza ‘rosa’ nel board

“Alla luce del significativo voto del Parlamento Europeo che ha respinto la nomina per il board della Bce del lussemburghese Mersch, e delle imminenti decisioni in ambito europeo su chi dovrà ricoprire tale carica, abbiamo inoltrato al Presidente del Consiglio Mario Monti, una petizione firmata da 130 deputate e senatrici del Parlamento italiano a favore del riequilibrio di genere nella Bce proponendo una rosa di candidature italiane, tedesche e inglesi”. Lo dichiarano la deputata del Pd, Anna Paola Concia, e la senatrice del Pdl, Anna Cinzia Bonfrisco, che nella lettera aggiungono: “Consapevoli della importanza che riveste il tema del riequilibrio della rappresentanza di genere in tutte le sedi istituzionali nazionali e sovranazionali ci auguriamo che in futuro non si debba ricorrere a voti dei parlamenti o petizioni parlamentari per assolvere ad un compito che dovrebbe essere prassi consolidata”.

FONTEIl Sole 24 Ore