Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Flavio Cattaneo, gli analisti di Kepler confermano il giudizio positivo su Terna

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

Gli analisti di Kepler confermano il giudizio positivo su Terna, guidata da Flavio Cattaneo. Secondo gli esperti, Terna rimane “un porto sicuro tra le utilities in uno scenario difficile per i business non regolamentati e da un punto di vista politico”. La società è quindi “una delle migliori idee di investimento a lungo termine in Europa” nel comparto. Il titolo ha mostrato una tendenza storica di medio termine molto rialzista.

Kepler si conferma positivo su Terna

Gli analisti di Kepler hanno confermato il giudizio “buy” su Terna ed hanno alzato il prezzo obiettivo a 3,4 euro da 3,2 euro. Il titolo ha mostrato una tendenza storica di medio termine molto rialzista. A causa delle recenti flessioni invece nel breve termine le attese sono in favore di un ribasso correttivo che verrebbe comunque attivato solo sotto area 2,99. Il primo supporto e’ infatti posto a 2.993, al di sotto del quale il sostegno si colloca a 2.910, una prima resistenza si colloca a 3.080 oltre la quale il target si sposta a 3.156, l’ultima chiusura e’ stata registrata a 3.016 euro. Il titolo ha archiviato la seduta piu’ recente con un saldo dello -1.76%. L’ultima chiusura del 2012 e’ stata registrata a 3.024 euro. Il saldo da inizio anno e’, all’ultima chiusura disponibile, dello -0.26%. Il valore dell’indicatore Rsi a 8 sedute e’ di 53/100 ed evidenzia una condizione neutrale. Il titolo distava nell’ultima seduta completata il -2.12% dai massimi dell’ultimo mese e del 6.50% dai minimi dell’ultimo mese. La variazione relativa ad una settimana rispetto al Ftse All Share e’, all’ultima chiusura disponibile, dello -0.40%.

FONTE: La Stampa

Borsa: Terna +0,7%, per Kepler il titolo rimane un “porto sicuro”

Mattinata positiva per Terna a Piazza Affari, dove i titoli del gruppo salgono dello 0,73% a 3,032 euro, a fronte di un sottoindice europeo delle utilities sulla parita’ (+0,06%). Sono passati di mano 3,8 milioni di pezzi a fronte di una media di 8,5 milioni in un’intera seduta dell’ultimo mese. Le quotazioni beneficiano del giudizio degli analisti di Kepler, che hanno confermato il giudizio positivo (‘buy’) e alzato il target price a 3,4 euro da 3,2. Secondo gli esperti, Terna rimane “un porto sicuro tra le utilities in uno scenario difficile per i business non regolamentati e da un punto di vista politico”. La societa’ e’ quindi “una delle migliori idee di investimento a lungo termine in Europa” nel comparto.

FONTE: Borsa Italiana

Kepler si conferma positivo su Terna

Gli analisti di Kepler hanno confermato il giudizio “buy” su Terna ed hanno alzato il prezzo obiettivo a 3,4 euro da 3,2 euro. Il titolo ha mostrato una tendenza storica di medio termine molto rialzista. A causa delle recenti flessioni invece nel breve termine le attese sono in favore di un ribasso correttivo che verrebbe comunque attivato solo sotto area 2,99. Il primo supporto e’ infatti posto a 2.993, al di sotto del quale il sostegno si colloca a 2.910, una prima resistenza si colloca a 3.080 oltre la quale il target si sposta a 3.156, l’ultima chiusura e’ stata registrata a 3.016 euro. Il titolo ha archiviato la seduta piu’ recente con un saldo dello -1.76%. L’ultima chiusura del 2012 e’ stata registrata a 3.024 euro. Il saldo da inizio anno e’, all’ultima chiusura disponibile, dello -0.26%. Il valore dell’indicatore Rsi a 8 sedute e’ di 53/100 ed evidenzia una condizione neutrale. Il titolo distava nell’ultima seduta completata il -2.12% dai massimi dell’ultimo mese e del 6.50% dai minimi dell’ultimo mese. La variazione relativa ad una settimana rispetto al Ftse All Share e’, all’ultima chiusura disponibile, dello -0.40%.

FONTE: Trend-online

Detrazione casa di riposo

Scritto da casediriposo il . Pubblicato in Economia

Tutti gli anni facciamo la dichiarazione dei redditi e raccogliamo tutte le spese che possiamo detrarre/dedurre. Ci chiediamo se i costi che si riferiscono al soggiorno in una casa di riposo possono essere detratti? Quali sono i costi che posso essere dedotti per l’assistenza ad anziani in case di riposo?

Da dire innanzitutto possiamo detrarre solo una parte della spesa complessiva del soggiorno e non tutta. Tale cifra va infatti sgravata del costo mensile della retta relativa alla degenza presso la casa di riposo; tale onere non rientra purtroppo tra quelli per cui è prevista la detrazione o la deduzione in sede di dichiarazione dei redditi.

Si possono detrarre le spese sanitarie e di assistenza specifica sostenute che, nel caso di anziani non autosufficienti, possono risultate piuttosto ingenti: fanno parte del primo ad esempio i costi per medicinali, analisi, visite specialistiche mentre rientrano nel secondo gruppo l’assistenza infermieristica e riabilitativa, quelle sostenute dal personale in possesso della qualifica professionale di addetto all’assistenza di base o di operatore tecnico assistenziale, sempreché esclusivamente dedicato all’assistenza diretta della persona.

La differenza che esiste in sede di deduzione/detrazione e’ dovuta a chi beneficia di tale strumento: nel caso di anziano a carico si potranno detrarre nel caso invece di anziano portatore di handicap che usufruisce di tali strumenti nella propria dichiarazione questi potra’ quindi dedurle.

Ci sono dei casi a parte, per esempio quello in cui il soggetto ricoverato in una casa  di riposo non sia autosufficiente nell’espletamento degli atti di vita quotidiana, come da certificazione, oltre alla detrazione delle spese mediche e di assistenza specifica, potranno essere detratte, nella misura del 19%, le spese per l’ assistenza personale, come specificato dall’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 10 del 16 marzo 2005 e con la successiva Risoluzione n. 397 del 22 ottobre 2008.

Da quanto sopra detto quindi sembrerebbe possibile detrarre almeno una parte delle spese relative all’assistenza da parte di personale qualificato a patto sia esterno alla casa di riposo e quindi non rientri nei costi della retta vera e propria

Si possono trovare maggiori aggiornamenti ed informazioni su case di riposo presso il sito: http://www.casariposo.org.

PATRICK MITTIGA & THE SWING CREW: DEBUTTO A COSTIGLIOLE D’ASTI

Scritto da PMPROMOTION il . Pubblicato in Celebrità, Comunicati Stampa, Cultura, Dal Mondo, Lifestyle, Musica, Spettacolo, Teatro

Debutto in Piemonte per “The best is yet to come”. Il tour 2013 di Patrick Mittiga & The Swing Crew, toccherà sabato 19 gennaio ore 21.00 il Teatro Municipale di Costigliole d’Asti. Lo show musicale in pieno stile Sinatra si inserisce come secondo appuntamento della “Mezza Stagione” teatrale, giunta ormai alla decima edizione. Diretta dal Teatro degli Acerbi, la prestigiosa rassegna è patrocinata dal Comune di Costigliole d’Asti e dal Consiglio di Biblioteca, con il sostegno della Regione Piemonte e della Fondazione Piemonte dal Vivo.
“The best is yet to come”, prende vita grazie ad un’idea dello showman valdostano che ha voluto celebrare i dieci anni della scomparsa del grande Frank Sinatra. Nel 2010 la “Brazz Big Band” di diciotto musicisti d’eccezione e cinque ballerini hanno accompagnato un fortunato tour partito da Sofia in Bulgaria e terminato al Teatro di Aosta nell’ambito della 25esima edizione della Saison Culturelle. Dall’estate scorsa lo show è ripartito con la nuova formazione “The Swing Crew” che ha toccato alcune località della Valle d’Aosta, suscitando l’interesse di diversi operatori teatrali del Piemonte, della Liguria e della Puglia.
Un primo risultato per il 2013 è quindi il suo inserimento nel cartellone teatrale di Costigliole d’Asti. Con una serie di novità sia dal punto di vista scenografico che musicale, lo show ricalca la sceneggiatura dell’originale, proponendo un moderno varietà che si sviluppa tra sketch, racconti e performances ad effetto. Blues, Swing, Soul e Pop in un viaggio che include musiche di grandi artisti come Dean Martin, Sammy Davis Jr., Modugno e Frank Sinatra e molti altri.
L’attuale formazione è composta da 10 elementi: alla voce di Patrick Mittiga, si affiancano la batteria di Guido Gressani, il pianoforte di Paolo Ricca, il basso di Andrea Manzo, i sassofoni di Gianni Virone e Simone Arlo¬rio, la tromba di Massimo Vezzoso, ed ancora una corista e due ballerine, oltre vari performer che si alterneranno sui palcoscenici delle varie tappe.

«Mi attende una grande emozione, ho sempre amato il teatro e credo che per un artista questo sia l’obiettivo più difficile da raggiungere, ma anche il più appagante. – commenta Patrick – Questa tappa è il primo segnale che sto andando nella direzione giusta e dimostra un crescente interesse per le mie performances e questo progetto». 

L’appuntamento è per sabato 19 gennaio al Teatro Municipale di Costigliole d’Asti (AT). Apertura botteghino dalle ore 19.30 – Inizio spettacoli ore 20.45.
Il costo dei biglietti d’ingresso è di 11,00 € per persona, ridotto 9,00 €.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare la PMPROMOTION ai numeri 0165/775210 e 348/3341859, consultare il sito internet www.pmpro.it oppure www.patrickmittiga.com.

Doccia idromassaggio: una sinfonia di piaceri

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Beauty & Wellness, Casa e Giardino

Quando la giornata lavorativa è stata particolarmente intensa, stressante, usurante per il corpo e la mente l’unica cosa che conta è : tornare a casa.

E quando si è tornati a casa da una giornata intensa e stancante la cosa che conta è : staccare la spina.

Una doccia è il primo step che consente di levarcela e lavarcela di dosso una giornata del genere, foss’anche solo simbolicamente. Se poi la doccia è in più una doccia idromassaggio lavarsi diventa una sinfonia di piaceri unitamente ai multipli getti di acqua e aria che massaggiano il corpo facendo scivolare via la tensione.

Le docce idromassaggio possono trasformare le nostre case in piccoli templi del benessere e del relax anche laddove non è possibile per questioni di spazio montare la più tradizionale vasca da bagno. Utili per chi non vuole sacrificare alla praticità della doccia la comodità della vasca, le docce idromassaggio oggi dispongono delle più moderne tecnologie per garantire il massimo della praticità senza rinunciare al relax.

Il mercato è molto ricco di proposte in tal senso. Docce angolari, docce doppie, micro docce, docce con l’inserimento di aggeggi che garantiscono contestualmente all’idromassaggio anche la cromoterapia, ce n’è per tutti i gusti e per ogni tipo di esigenza.

Seovenezia.it gestisce la campagna web marketing di importfome.it

Accessori elettrici per il barbecue

Scritto da lorenzo_bianchetti il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Casa e Giardino

Ferraboli ha ideato tanti prodotti dal barbecue alla bistecchiera in ghisa, un accessorio utilissimo oltre che per il barbecue anche per la cucina con molteplici misure e forme; piastre in ghisa, accessori elettrici, il barbecue a carbonella o a gas, il girarrosti per spiedi, graticole adatte a tutti gli utilizzi e molto altro, tutto disponibile sul sito ferraboli.it.

È importante sottolineare che tutti i prodotti firmati Ferraboli sono riconosciuti e attestati dal marchio di qualità europeo, rilasciato dall’ente famoso TUV.

È quindi facile organizzare grigliate con gli amici se si hanno in casa gli accessori di questo marchio che sta divenendo famosissimo proprio per la sua affidabilità e per i prodotti sicuri.

Mangiare sano in compagnia di un bicchiere di vino e sommersi tra le piacevoli risate degli ospiti è una situazione che vorremmo capitasse più spesso anche d’inverno.

Le famose grigliate di carne, infatti, possono essere fatte anche in questo periodo, con il freddo che c’è fuori è ancora più bello fare delle cene al caldo, scaldati dal fuoco del camino mentre si prepara una buona e saporita grigliata di carne.

Alla Galleria Lo Magno una serata dedicata al maestro Piero Guccione

Scritto da inpress il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Modica (RG) – Sabato 19 gennaio alle ore 19.00, la Galleria Lo Magno (Modica), nel suo spazio espositivo di Via Risorgimento, in collaborazione con Laboratorio (produzioni cinematografiche), presenta “Sul set con Piero”, serata dedicata a Piero Guccione. Il titolo dell’evento nasce dall’idea di raccontare parte dell’universo artistico del maestro siciliano attraverso fotografie, opere pittoriche, frammenti di film, parole.

La serata prevede tre momenti: una mostra fotografica, una conversazione letteraria e la presentazione di una nuova opera grafica del maestro Gruccione, realizzata in serie limitata.

La mostra fotografica, che dà il titolo alla serata, presenta ventidue preziosi scatti realizzati da Gianni Mania sul set del film-documentario “Piero Guccione” di Nunzio Massimo Nifosì.

A seguire, i critici d’arte Paolo Nifosì e Giuseppe Pitrolo proporranno suggestioni e riflessioni in margine alla lettura del libro “Le cose impalpabili – conversazione con Piero Guccione” di Antonio Motta. Infine, sarà presentata la nuova opera grafica dell’artista dal titolo “Piccola Onda”, realizzata in sessanta esemplari. Nel corso dell’evento, il pubblico potrà ammirare l’opera originale del maestro di Scicli, un olio su tela, alla quale è ispirata la grafica.

La Casa vinicola Avide di Comiso offrirà una degustazione dei suoi pregiati vini.

 

Info e contatti

Via Risorgimento, 91-93  – Modica
tel. 0932 763165

mail. gallerialomagno@virgilio.it

web www.gallerialomagno.it

ACCADEMIA REALE DI SPAGNA: IL TERMINE SIENTOLOGY E’ STATO AGGIUNTO AL DIZIONARIO

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Per la prima volta, il termine Scientology è stato incluso nel dizionario dell’Accademia Reale di Spagna (Diccionario de la Lengua Española de la Real Academia Española o DRAE); il dizionario più autorevole della lingua spagnola.
Prodotto, edito e pubblicato dalla Academia Reale Spagnola dal 1780 e giunto alla sua 22esima edizione, definisce la religione di Scientology come un “movimento religioso originario degli Stati Uniti, che mira a promuovere la conoscenza attraverso alcune tecniche introspettive”.

Questo tipo di aggiunte al dizionario richiedono il consenso delle 22 Accademie di lingua spagnola, che rappresentano tutte le nazioni di lingua spagnola in tutta l’America e Filippine. I membri dell’Academia vengono scelti tra i più prestigiosi artisti e scienziati spagnoli.

La religione di Scientology, fondata negli USA da L. Ron Hubbard nel 1952, esiste in Spagna sin dal 1960 e nel 2007 il Ministero della Giustizia spagnola ha ufficialmente riconosciuto Scientology come religione.

Ivan Arjona-Pelado, Presidente Nazionale della Chiesa di Scientology di Spagna da detto: “L’apertura dell’organizzazione ideale, sita in Via Santa Catalina, 7 nel cuore di Madrid, è avvenuta nel 2004 e nel 2011 c’è stato un ampliamento del centro di informazione con più sale per seminari e conferenze che ha reso possibile far conoscere la nostra religione a più studiosi e leader. Questo ha reso la nostra tecnologia e i nostri programmi di miglioramento sociale ancora più accessibili”.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

Dalla casa domotica alle associazioni di quartiere: qual è il futuro dei Senior ?

Scritto da presseurorunner il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Non solo in Italia, ma anche negli USA la tendenza dei Senior è quella di voler trascorrere il proprio tempo in casa propria e non in una casa di cura pubblica o in una casa di riposo per anziani, circondati dai loro ricordi e da un ambiente familiare.

Se questa potrebbe sembrare una propensione prevalentemente italiana, per via del forte attaccamento alla casa e alla famiglia tipica della cultura del nostro Paese, si scopre invece che anche negli USA i Senior americani scelgono la propria casa come luogo privilegiato dove trascorrere le proprie giornate.

Tale dato è stato rilevato dalla AARP, la maggiore associazione per gli anziani degli Stati Uniti che si occupa delle varie tematiche Senior inerenti la salute, il benessere e il life style. Secondo la AARP infatti, il 90% dei Senior americani preferiscono gestire la propria vita all’interno delle mura domestiche, sperando di rimanere indipendenti ed autosufficienti il più a lungo possibile.

Questo è un aspetto molto importante e un diritto assoluto; resta il fatto che in presenza di situazioni difficili date da malattie o problemi di ordine sociale, come un basso tenore di vita o l’assenza di punti di riferimento stabili quali la famiglia, è necessario poter usufruire di servizi alla persona e servizi di assistenza adeguati, come ad esempio i servizi di assistenza a domicilio dati dagli assistenti domiciliari o i servizi di sostegno alla persona dati da colf e badanti qualificate.

Negli Stati Uniti è stato messo a punto un servizio capillare di associazioni di quartiere che si occupano degli anziani, offrendo servizi a coloro che  necessitano di assistenza e un valido supporto per la community Senior del quartiere di riferimento.

Questa potrebbe essere una valida soluzione da adottare anche in Italia, così come applicare le nuove tecnologie avanzate in ambito della domotica per realizzare case intelligenti e prevenire quella che risulta essere la prima causa di infortunio tra gli anziani, ovvero gli incidenti domestici.

Areasenior da sempre riflette su misure adeguate per migliorare la qualità della vita di Senior e Ultrasenior, una fetta di popolazione che soprattutto in Italia rappresenta la maggioranza, nonché una community di persone che meritano di trascorrere il meritato riposo dopo una vita di lavoro in modo dignitoso e sereno.

Sul portale di Areasenior è possibile usufruire di un motore di ricerca facile e intuitivo per consultare tutte le schede relative alle varie offerte di assistenza agli anziani date da: case di riposo migliori in base alla zona di riferimento; residenze per anziani diurne; residence per anziani estivi. Inoltre, un servizio capillare sul territorio è offerto da badanti serie e qualificate.

PERCHÉ SCIENTOLOGY È UNA CHIESA?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Nel dizionario inglese, la parola chiesa deriva dal greco kyrios che significa “signore” e che a sua volta deriva dalla radice indoeuropea kewe: “essere forte”. Tra i significati correnti della parola, troviamo quelli che seguono: “congregazione”, “potere ecclesiastico contrapposto a quello secolare” e “il clero”.

La parola chiesa non viene usata solamente dalle congregazioni cristiane. Esistevano chiese 10.000 anni prima dell’avvento dei Cristiani, e il Cristianesimo stesso costituì una rivolta contro la religione riconosciuta del tempo. Nell’uso moderno, si parla di chiesa buddista o musulmana, riferendosi in generale alla totalità dei credenti di una particolare dottrina religiosa.

Una chiesa è una comunità di credenti che hanno in comune un sistema di credenze e pratiche religiose, mediante le quali si sforzano di superare i problemi principali della vita.

Negli anni ’50, gli Scientologist riconobbero che la tecnologia di L. Ron Hubbard e i suoi risultati portavano direttamente alla liberazione dello spirito umano e consentivano invariabilmente di conseguire una maggiore consapevolezza spirituale. Non c’era alcun’ombra di dubbio che fossero impegnati in una pratica religiosa. Così, nei primi anni ’50, decisero di formare una chiesa che soddisfacesse meglio le loro necessità spirituali. La prima Chiesa di Scientology fu fondata nel 1954.

Di conseguenza, Scientology è una religione ed è corretto l’uso della parola chiesa quando ci si riferisce a Scientology.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

I PROBLEMI DEL LAVORO CORSO GRATUITO ON-LINE DI SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

In questo corso apprenderai:

La causa delle difficoltà, delle incertezze e dei fallimenti nel lavoro e nella vita.
Perché ti stanchi ad occuparti di persone tutto il giorno e che cosa dovresti fare.
Passi da fare per superare l’esaurimento e riacquisire l’entusiasmo per il lavoro.

Come Affrontare il Lavoro
Descrizione del Corso

Brusco calo della produttività, disoccupazione su vasta scala, pessimi rapporti tra dirigenza e lavoratori, incompetenza degli amministratori, operazioni commerciali disoneste: sono tutti problemi che affliggono il mondo del lavoro. Non c’è da meravigliarsi se lo svolgimento del lavoro è diventato una fonte di tensione e di ansia per milioni di individui.

Come aumentare l’efficienza lavorativa e la produttività? Come risolvere le preoccupazioni e la confusione sul posto di lavoro? Come superare i periodi di esaurimento? Sono tutte questioni che riguardano tanto i lavoratori quanto i dirigenti. Una loro soluzione porterebbe maggiore sicurezza e un’accresciuta soddisfazione.

Questo corso e l’opuscolo su cui si basa descrivono alcuni dei numerosi principi e tecniche ideati da L. Ron Hubbard per essere applicati nel mondo del lavoro. Non solo si può trasformare il lavoro in un’attività gratificante e piena di soddisfazioni, ma lo si dovrebbe fare considerando che questa è l’attività che assorbe la maggior parte della nostra vita. Mettere in pratica le nozioni di questo opuscolo vi aiuterà a fare proprio questo.

Visita il sito: http://www.scientology.it/courses