Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Evento letterario

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

Domenica 09 dicembre 2012

alle ore 16:00

a Casalgrande (RE)

Stefano Centrone

presenta il suo libro di poesie

dal titolo “LASCIA CHE PARLI IL CUORE”

presso la galleria Incontro,

in piazza Roberto Ruffili (a fianco al Teatro De Andrè).


Terna Terzo Trimestre: Flavio Cattaneo, ebit in crescita del 7,3% nel terzo trimestre

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

L’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo ha illustrato i risultati dei primi nove mesi e del terzo trimestre 2012, esaminati e approvati dal Consiglio di amministrazione di Terna. “I buoni risultati dei nove mesi evidenziano l’efficienza gestionale raggiunta dal Gruppo – ha dichiarato Flavio Cattaneo, AD di Terna. Siamo confidenti in una chiusura di anno positiva. Terna ha dall’inizio un obiettivo: dare un contributo positivo allo sviluppo e alla crescita delle infrastrutture in Italia e creare valore per i suoi azionisti”.

“I buoni risultati dei nove mesi evidenziano l’efficienza gestionale raggiunta dal Gruppo – ha dichiarato Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato di Terna. Siamo confidenti in una chiusura di anno positiva. Terna ha dall’inizio un obiettivo: dare un contributo positivo allo sviluppo e alla crescita delle infrastrutture in Italia e creare valore per i suoi azionisti. Questo ventinovesimo trimestre di crescita rende tutti soddisfatti del lavoro svolto e consapevoli di avere ancora una strada importante da fare. Lo sviluppo delle infrastrutture è una leva virtuosa per la crescita e l’innovazione del sistema elettrico italiano. Grazie ai risultati conseguiti possiamo annunciare un acconto sul dividendo in linea con la nostra politica. Si tratta di un risultato molto significativo tenendo conto anche della Robin Hood Tax.”

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI CONSOLIDATI

I Ricavi dei primi nove mesi del 2012, pari a 1.298,7 milioni di euro, registrano un incremento del 6,9% (+84,1 milioni di euro) rispetto a 1.214,6 milioni dello stesso periodo del 2011. Tale incremento è originato principalmente dal maggior corrispettivo per il trasporto di energia nella Rete di Trasmissione Nazionale e per il servizio di dispacciamento.
I Costi operativi pari a 269,7 milioni di euro nei primi nove mesi del 2012, registrano una riduzione di 5,6 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2011 (-2%), sostanzialmente per minori costi per servizi e materiali.

L’Ebitda (Margine Operativo Lordo) si attesta a 1.029 milioni di euro, con un incremento di 89,7 milioni di euro rispetto ai 939,3 milioni di euro dei primi nove mesi del 2011 (+9,5%). L’ebitda margin passa dal 77,3% dei primi nove mesi del 2011 al 79,2% del corrispondente periodo del 2012. Gli ammortamenti del periodo crescono di 21,9 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2011 principalmente per l’entrata in esercizio di nuovi impianti.

L’Ebit (Risultato Operativo) è pari a 718,1 milioni di euro, in crescita del 10,4% rispetto ai 650,3 milioni del corrispondente periodo del 2011. Gli oneri finanziari netti del periodo sono pari a 72 milioni di euro e rilevano un decremento di 15,6 milioni di euro rispetto agli 87,6 milioni di euro dello stesso periodo del 2011, riconducibile sostanzialmente alla riduzione dei tassi di interesse il cui effetto ha più che compensato gli oneri relativi al maggior indebitamento netto.

Le imposte sul reddito a carico del periodo sono pari a 290,6 milioni di euro, in diminuzione di 47,5 milioni di euro (-14%) rispetto ai primi nove mesi del 2011, che scontavano l’effetto fiscale one off dell’adeguamento del fondo imposte differite nette di inizio esercizio a seguito della prima applicazione delle manovre fiscali 2011. Il tax rate del periodo si attesta al 45% in linea con il dato dei primi nove mesi del 2011 (senza tener conto dell’effetto one-off sopradescritto).

L’utile netto del periodo delle attività continuative si attesta pertanto a 355,5 milioni di euro con un incremento di 130,9 milioni rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente (+36 milioni di euro rispetto all’utile netto dei primi nove mesi del 2011, che include il risultato riferibile alle attività operative cessate, pari a 94,9 milioni di euro). Anche se si esclude l’impatto delle maggiori imposte rilevate nei primi nove mesi dello scorso anno per la rideterminazione del fondo imposte differite nette di inizio esercizio 2011, l’utile netto del periodo delle attività continuative (adjusted) risulterebbe comunque in crescita di 48 milioni di euro (+15,6%) rispetto ai 307,5 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

La situazione patrimoniale consolidata al 30 settembre 2012 registra un Patrimonio Netto pari a 2.822,8 milioni di euro (a fronte di 2.751 milioni di euro al 31 dicembre 2011).
L’indebitamento Finanziario Netto è pari a 5.576,4 milioni di euro e registra una crescita di 453,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2011 (5.123,1 milioni di euro), dovuta prevalentemente alla dinamica degli investimenti effettuati. Il rapporto debt/equity al 30 settembre 2012 è pari a 1,98%.

Gli investimenti complessivi di Gruppo nei primi 9 mesi 2012 si attestano a 778,4 milioni di euro, di cui quelli in attività regolamentate sono pari a 736,3 milioni di euro, in flessione del 4,8%. L’andamento degli investimenti risente di una più marcata stagionalità nel terzo trimestre che si equilibrerà nell’ultima parte dell’anno confermando il livello degli investimenti del 2011.
I Dipendenti del Gruppo, a fine settembre 2012, sono 3.479, in diminuzione di 16 unità rispetto al 31 dicembre 2011.

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI CONSOLIDATI DEL TERZO TRIMESTRE 2012

Nel terzo trimestre 2012 i ricavi del Gruppo ammontano a 442,1 milioni di euro con un incremento di 21,6 milioni di euro (+5,1%) rispetto allo stesso periodo del 2011 essenzialmente per l’effetto del maggior corrispettivo utilizzo rete e del servizio di dispacciamento. I costi operativi ammontano a 82 milioni di euro, in diminuzione di 5,7 milioni di euro rispetto agli 87,7 milioni del terzo trimestre del 2011 soprattutto per minori costi per servizi e materiali. L’Ebitda si attesta a 360,1 milioni di euro con una variazione di +27,3 milioni di euro (+8,2%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (332,8 milioni di euro). L’Ebit è pari a 253,7 milioni di euro, in crescita del 7,3% rispetto al terzo trimestre del 2011, dopo aver scontato ammortamenti per 106,4 milioni di euro, in crescita di 10,1 milioni di euro rispetto ai 96,3 milioni di euro dello stesso periodo del 2011.

Fatti di rilievo successivi al 30 settembre 2012
Approvazione del Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale e del Piano di Difesa
Il 2 ottobre 2012 il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato il Piano di Sviluppo della rete elettrica Nazionale 2011 e il Piano di Difesa 2012 predisposti da Terna S.p.A. Con tali provvedimenti il Ministero dello Sviluppo Economico ha così approvato complessivi 75 MW di batterie. Emissione obbligazionaria a 5 anni, con scadenza 16 febbraio 2018 per 750 milioni di euro
In data 8 ottobre 2012, Terna S.p.A ha lanciato sul mercato un’emissione obbligazionaria in euro, a tasso fisso, con durata superiore a 5 anni e con scadenza 16 febbraio 2018, per totali 750 milioni di euro, nell’ambito del proprio Programma di Euro Medium Term Notes (EMTN). La cedola è pari a 2,875% e il suo prezzo di emissione pari a 99,736%.
Acconto dividendo 2012 di 7 centesimi di euro per azione
In considerazione dei risultati conseguiti nel primo semestre 2012 e alla luce della prevedibile evoluzione della gestione per l’esercizio in corso, il Consiglio di Amministrazione di Terna S.p.A, avendo ottenuto in data odierna il parere della società di revisione PricewaterhouseCoopers (PwC) prevista dall’art. 2433 bis del codice civile, ha deliberato la distribuzione dell’acconto sul dividendo ordinario dell’esercizio 2012 nella misura di 7 centesimi di euro per azione, in linea con la politica dei dividendi annunciata il 20 marzo 2012. L’acconto sul dividendo, al lordo delle eventuali ritenute di legge, verrà posto in pagamento a decorrere dal 22 novembre 2012 (record date ex art.83-terdecies del Decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58 cd “TUF”: 21 novembre 2012), previo stacco in data 19 novembre 2012 della cedola n. 17.

FONTE: La Stampa

OneMoreTime Sfida Finale: In onda su Tiscali il Dance Talent di Raffaele Paganini

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Spettacolo

Il capitolo conclusivo del dance Talent “OneMoreTime”, condotto dall’étoile internazionale Raffaele Paganini, andrà in onda dalle ore 16.00 di oggi sulla Homepage di Tiscali, oltre che sul sito ufficiale del programma:www.onemoretime.it


Oltre Mezzo Milione le visualizzazioni per il Talent interamente trasmesso online di Raffaele Paganini. Il successo di OneMoreTime, che nel suo percorso ha interagito con tutta la web community della Danza ed offerto due concrete opportunità di lavoro a dei giovani talenti di questo mondo, si culmina con la messa in onda della Finale all’interno del portale tiscali.it.

Accedi quindi all’ultimo capitolo della Finale di OneMoreTime, girata nello studio del Teatro Golden di Roma, anche dalla Homepage di Tiscali, e scopri l’emozionate sfida fra i due estremi della danza: Neoclassico vs. Hip-Hop/Street.

Non perderti all’interno della Finale, la sfida di danza che ha deciso i due vincitori di categoria; assegnando così le ambite posizioni nelle compagnie Almatanz e Modulo Project, rispettivamente dei maestri di categoria Luigi Martelletta (Neoclassico) e Laccio & Shake (Hip-Hop/Street).

Assisti inoltre all’ultima sfida per decretare il vincitore assoluto, dove i vincitori di categoria hanno dovuto sfidarsi improvvisando sulle note dello stesso brano, offrendo così alla medesima musica un interpretazione diversa da parte di ciascuno dei due stili in gara. Una sfida che ha messo i due concorrenti a dura prova, ma una sfida ancor più ardua per il pubblico in sala che ha dovuto decretare il vincitore assoluto di questa prima edizione di OneMoreTime.

Per vedere la Finale e tutti i contenuti del Talent; le audizioni, gli approfondimenti su ciascun concorrente, ecc. vai sul sito ufficiale: www.onemoretime.it

DANCE TV PAGANINI
Redazione
www.dancetvpaganini.it

STUDIO MEDIA COMMUNICATION
Ufficio stampa
Dance Tv Paganini
Email: ufficiostampa@studiomediacommunication.com

Fonte: DANCE TV PAGANINI News

Idee Regalo: La Scatola Regalo Omia Fiori alla Rosa Damascena

Scritto da mgacosmetici il . Pubblicato in Salute

La Scatola Regalo Omia Fiori alla Rosa Damascena contiene il bagno fiori da 400 ml, la crema fluida corpo da 250 ml e il guanto esfoliante per il piacere del corpo. Tutti prodotti testati al nichel cromo e cobalto, formulati ad alto contenuto erboristico e cruelty Free (NO test animali su prodotto finito ed ingredienti e NO ingredienti di origine animale), verificato con certificato 040 da ICEA per LAV.

In Bulgaria si trova la regina delle Rose, la Rosa Damascena, che il microclima, il terreno e il prezioso lavoro dei coltivatori hanno reso il fiore bulgaro più pregiato e famoso del mondo. E’ anche detto “Rosa di Kazanlak”, dalla sua città natale.

Fino ad alcuni anni fa in Bulgaria si distillava il 90% della produzione mondiale di oli essenziali di rosa, usata nei profumi, nella cosmesi e nella medicina. Le più famose aziende cosmetiche d’Europa e degli Stati Uniti ricorrono all’essenza di olio di rosa bulgara, che dona tonicità e freschezza al corpo e si adatta a ogni tipo di pelle riducendone le rughe.

La scatola Regalo Omia Laboratoires Fiori Bagno contiene il Dermo Bagno Fiori e la Crema Fluida Corpo che possiedono un “Totum” Idrosolubile ottenuto per estrazione da Rosa Damascena, proveniente da agricoltura biologica certificata. Anche il metodo utilizzato per l’ottenimento del principio attivo è certificato biologico.

Proprietà:

Le sostanze contenute nell’estratto di Rosa Damascena associano la cura della pelle ad una cura di dolcezza e di consolazione per la mente e per il cuore, la pelle rifletterà equilibrio e freschezza. L’estratto di Rosa Damascena tonifica anche la pelle più delicata, è utile per un bagno o un massaggio rilassante.

Aromaterapia:

La Rosa sviluppa la pazienza, la dolcezza, l’ amore e la devozione. Dona armonia ed aiuta ad avere fiducia in se stessi, favorisce l’ elevazione dello spirito.

Trattamento per la pelle:

Tonificante e rinfrescante per pelli normali e delicate.

FONTE: Omia Laboratoires

Legge di attrazione senza limiti se non uno. Ecco qual è

Scritto da POSIZIONAMENTO il . Pubblicato in Tecnologia Personale

Eccoci, un bel giorno si scopre la legge di attrazione, essa è illimitata e poi si trova una scritta come questa: c’è un limite. E tutti già nel panico credendo che da ora non funzioni più, che era solo un business e via dicendo.. no no, tranquilli. Questo limite sarà più che ben accetto da molti, anche se non da tutti. Vi spiego subito perché.
Molte persone che conoscono la legge di attrazione, vorrebbero subito metterla in pratica per riattrarre nella loro vita una persona amata e adesso allontanata. Solo che ci provano per settimane senza neanche un risultato e credono che non funzioni. Beh, mi spiace dirlo, ma in questo caso hanno proprio ragione. Non può funzionare. Ed è anche giusto che sia così.

Si può attrarre qualsiasi cosa, anche l’amore, ma non una persona specifica “X”. Si può attrarre una persona con un tipo di carattere, con un aspetto fisico come noi vogliamo, quella caratteristica etc.. ma non possiamo attirare “X”. Ovvero quella determinata persona. Perché? Perché quella stessa persona “X” che piaccia o no, a sua volta, vorrà attrarre una certo tipo di persona, magari né “Z” né “Y”, ma semplicemente ha in mente di avere nella sua vita una persona diversa che non siete voi. E voi non potete interferire con la sua volontà, capite? Si chiama libero arbitrio, che è il diritto sacrosanto di ogni persona di scegliere cosa è meglio per se. Metti caso che “Y” voglia voi. Ma a voi di “Y” non interessa. Vi piacerebbe essere obbligati a farvi piacere Y? A voi la scelta.

Francesco Mangione

Seovenezia.it gestisce la campagna web marketing di Laleggediattrazione.org

 

 

 

 

 

 

I libri preferiti dai single

Scritto da Bestnet1 il . Pubblicato in Libri, Lifestyle, Opinioni / Editoriale

Storie d’amore e poesie vanno per la maggiore

Il XXI secolo sarà ricordato come un secolo rivoluzionario per la lettura, quello che ha segnato il passaggio agli e-book: i libri elettronici che da qualche tempo hanno preso piede anche in Italia. Leggere un libro, però, sfogliandone le pagine e respirando il profumo della carta, rimane ancora per molti una piacevole esperienza. Ma quali sono i generi letterari preferiti dai single? Il club per single di Eliana Monti, specializzato nella ricerca del partner, lo ha chiesto a 2.000 iscritti appassionati di lettura che non disdegnano l’idea di passare qualche ora del loro tempo libero in compagnia di un libro.

Secondo Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club, “è facile che leggendo un libro ci si lasci trascinare e coinvolgere dalla storia. Spesso, nell’accaduto, il lettore ritrova se stesso; si immedesima in ciò che è raccontato; si estrania per un momento dalla vita reale; si emoziona; rivive sensazioni che credeva di aver rimosso e sogna. È questa la forza della lettura.”

Dall’indagine condotta dallo staff di Eliana Monti, è emerso che il 43% degli intervistati predilige i libri romantici, in particolare i grandi classici della letteratura. “Che le storie d’amore siano le più ricercate dai lettori single – commenta Eliana Monti – fa capire come il desiderio di trovare l’anima gemella e di condividere la propria vita con un’altra persona, sia molto importante per i single”.

Dall’indagine emerge che le donne amano i classici a lieto fine come “Orgoglio e Pregiudizio” di Jean Austen. Il romanzo racconta una storia d’amore che va oltre le imposizioni del ceto sociale e che oscilla tra due estremi: l’orgoglio e il pregiudizio, ancora oggi attuali. Gli uomini, invece, preferiscono libri che non sempre si concludono con il lieto fine, ad esempio “Le notti bianche” di Fëdor Dostoevskij. Questa è un’appassionante storia d’amore che termina con un abbandono. Molto apprezzate tanto dagli uomini quanto dalle donne, anche storie romantiche più leggere e moderne, in particolare i libri di Fabio Volo, tra cui spicca “È una vita che ti aspetto” che racconta la storia di Francesco e del suo incontro con Ilaria, improvviso ed emozionante.

Il 27% dei lettori single sceglie i libri di poesia, poiché amano rimanere affascinati dalle emozioni e dai sentimenti presenti in ogni pagina. Tra i più letti “Poesie d’amore” di Nazim Hikmet e “Poesie d’amore e di vita” di Pablo Neruda.

Discreto successo (17%), riscuotono tra i lettori single le biografie di personaggi celebri, di ieri e di oggi. Le biografie di Andy Warhol, Woody Allen e Marilyn Monroe sono tra le più acquistate in libreria. Sempre secondo Eliana Monti: “Si legge una biografia perché si ha l’impressione di conoscere ogni volta una persona nuova, di aver un nuovo amico, di condividere importanti esperienze di vita”.

I libri d’avventura, invece, sono apprezzati dal 9% dei single intervistati, perché raccontano storie fantastiche, dalla trama incalzante che permettono di viaggiare con la mente.

Percentuale di gradimento irrisoria tra i single per i libri gialli. Infatti, solo il 4% degli intervistati ama leggere questo genere letterario. Probabilmente perché i libri gialli rappresentano la tipologia narrativa attualmente più veritiera, che descrive il nostro tempo e la nostra realtà. “I single – conclude Eliana Monti – sono troppo sognatori perché amino i gialli”.

Massimo Lippi: Panthera, il primo ERP italiano certificato

Scritto da IQandPartners il . Pubblicato in Tecnologia

Massimo Lippi, Direttore Generale di Infracom Italia: “In qualità di partner IBM certificati PureSystems non solo siamo in grado di offrire una soluzione integrata progettata per affrontare le sfide più complesse dei nostri clienti, ma offriremo loro anche l’opportunità di aumentare il ROI, riducendo i tempi e i costi di sviluppo e di crescita del business e sfruttando il 70% del budget IT attualmente dedicato alla manutenzione degli attuali sistemi per l’innovazione.”

Panthera ERP, simbolo dell’eccellenza italiana in ambito gestionale, è il primo ERP in Italia a poter esibire la prestigiosa certificazione IBM “Ready for PureSystems”.

Pure Systems è la nuova piattaforma IBM di sistemi integrati che concretizza e mette in pratica le logiche cloud computing, già strategiche per Infracom Italia S.p.A proprietaria di Panthera ERP.

Questo risultato è il naturale riconoscimento delle capacità di innovare e anticipare le tendenze di mercato di Panthera, a cui si aggiunge la sua dimensione transnazionale che gli consente di servire i propri clienti in tutto il mondo, qualità queste che hanno soddisfatto i criteri valutativi di IBM nell’assegnazione del certificato.

In qualità di partner IBM certificati PureSystems non solo siamo in grado di offrire una soluzione integrata progettata per affrontare le sfide più complesse dei nostri clienti – afferma Massimo Lippi, direttore generale di Infracom Italia – ma offriremo loro anche l’opportunità di aumentare il ROI, riducendo i tempi e i costi di sviluppo e di crescita del business e sfruttando il 70% del budget IT attualmente dedicato alla manutenzione degli attuali sistemi per l’innovazione.”

Dopo aver completato un’impegnativa fase di test delle performance, Panthera può ora esibire la certificazione “Ready for PureSystems”. I sistemi Pure Systems integrano nodi di elaborazione, storage, networking e funzioni di virtualizzazione e gestione in un unico sistema infrastrutturale, capace di identificare tempestivamente le risorse necessarie all’ottimizzazione del data center: ben si adattano così alla strategia Cloud di Infracom.

FONTE: Infracom

Mirco Reali & Piero Sardegna

Scritto da mzuppiroli il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Musica

Bologna è città d’arte da sempre. Se parliamo di musica, ha dato i natali ad autori importanti e famosi ed altri meno importanti e famosi. Fra questi ultimi troviamo dal 2012 la presenza di due artisti che hanno deciso di collaborare assieme ad una nuova raccolta di brani musicali inediti.

Siamo parlando di Piero Sardegna al secolo Salvatore Sardegna, noto nell’interland come compositore. Ha al suo attivo, già registrati presso SIAE oltre 200 brani, in un periodo di circa 20 anni. Eclettico musicista, suona correttamente diversi strumenti, prediligendo comunque il pianoforte.

Abbiamo poi Mirco Reali al secolo Mirco Zuppiroli, che ha iniziato a scrivere testi dal 2012, proprio assieme a Piero Sardegna.

I due hanno iniziato da Maggio di quest’hanno a collaborare assieme e hanno già realizzato 3 brani, già acquistabili tramite i maggiori canali di distribuzione digitale quali Itunes, Emusic, Dezer, Nokia Music, etc…

Gli stessi brani sono visionabili ed ascoltabili su Youtube ai seguenti indirizzi:

Io lo sò tu lo sai cantata da Rita Buganè, questa è l’ultima in ordine di tempo.

Voglio Navigare cantata da Piero Sardegna, la seconda.

Vivere cantata da Mirco Reali & Piero Sardegna in duetto, la prima.

Stanno già entrambi lavorando alla 4° canzone che uscirà nel mese di Dicembre 2012 a concludere il mini ep di 4 canzoni dal titolo: Una nuova avventura 2012.

 

Inaugurata la nuova biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”

Scritto da Daniele79 il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Una sede prestigiosa e attesa da molti anni: Palazzo Bruschi Falgari ospita da sabato 24 novembre la nuova biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”. A inaugurare la struttura intitolata al poeta e scrittore tarquiniese il sindaco Mauro Mazzola, il presidente della Commissione Consiliare Cultura Angelo Centini e il critico letterario Massimo Onofri, direttore del “Premio Tarquinia Cardarelli” – in programma venerdì 7 e sabato 8 dicembre -, autore di una breve lezione sull’importanza nella letteratura italiana di Cardarelli. Centinaia i cittadini presenti alla cerimonia. La biblioteca è situata al primo piano, occupa una superficie di oltre 700 metri quadrati, suddivisi in stanze con pareti e soffitti affrescati, ed è accessibile anche alle persone diversamente abili con un ascensore. Presenta un locale dedicato alle attività ludiche per bambini e una moderna sala computer con postazioni internet. «Abbiamo raggiunto un traguardo straordinario. – ha affermato il primo cittadino – Palazzo Bruschi Falgari era finito nel degrado. Lo abbiamo restaurato e adesso riconsegnato ai tarquiniesi, come luogo di divulgazione della cultura e della conoscenza. Un merito che va condiviso con tutta l’Amministrazione e, in modo particolare, tra l’assessore Anselmo Ranucci e il presidente della Commissione Cultura Centini. Tra pochi mesi sarà pronta anche la piscina, un’altra opera che Tarquinia aspetta da più di trent’anni». «Siamo arrivati qui grazie alla determinazione di quest’Amministrazione che, nonostante i tagli dello Stato, incapace di aiutare i Comuni virtuosi, ha continuato a investire risorse nella cultura», ha affermato il presidente della Commissione Consiliare Cultura Centini, che nel suo intervento ha ricordato la figura del cittadino tarquiniese Bruno Blasi, recentemente scomparso e grande studioso di Cardarelli, per poi aggiungere: «Non consegniamo alla città solo una biblioteca ma un importante luogo di aggregazione sociale. Ringrazio le tante persone che hanno lavorato per realizzare questo progetto: dagli architetti alle maestranze locali che hanno svolto il restauro, dai dipendenti comunali agli operai e alle studentesse del corso universitario di Lingue per il Turismo e che hanno effettuato il trasloco. Non vogliamo fermarci e il prossimo obiettivo è aprire la pinacoteca e il museo del territorio».

 

Online Prestitalia.it, vetrina informativa su prodotti e servizi di finanziamento e prestito offerti al pubblico

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Economia

E’ online il nuovo sito di Prestitalia, società finanziaria attiva dal 1998 nel mercato dei prestiti tramite cessione del quinto dello stipendio e delega di pagamento. Il nuovo sito www.prestitalia.it rappresenta un’esaustiva vetrina informativa sulla società e sulla gamma dei prodotti e servizi offerti.

Prestitalia, oggi appartenente al Gruppo UBI Banca, è una realtà finanziaria che opera da 14 anni nel settore dei finanziamenti per pensionati e dipendenti, avvalendosi della competenza qualificata di professionisti dislocati negli oltre 60 punti operativi lungo tutta la penisola italiana. L’offerta di Prestitalia si rivolge principalmente a dipendenti pubblici, dipendenti privati e pensionati e grazie all’adesione alle convenzioni con Inpdap e Inps per l’erogazione agli iscritti di prestiti a tassi agevolati, la Società ha rafforzato la sua rilevanza nel panorama dei finanziamenti a livello nazionale.

I prodotti “Cessione del quinto dipendenti” e “Prestito delega dipendenti” si contraddistinguono per le loro caratteristiche di sicurezza (tasso fisso e rata costante), riservatezza (firma singola) e comodità (rimborso diretto in busta paga ). Nel rispetto della trasparenza dei servizi finanziari offerti, il nuovo sito di Prestitalia presenta degli esempi chiari e pratici dei prodotti Cessione del quinto e Prestito Delega, che permettono al consumatore di valutare agevolmente la rispondenza dell’offerta alle proprie esigenze. Inoltre Prestitalia.it ha dato particolare rilievo all’assistenza al cliente che, attraverso due utili strumenti di conoscenza come faq e glossario, può trovare riposte veloci ai dubbi più comuni. A disposizione dei clienti Prestitalia, inoltre, un numero verde gratuito 800 262626, per richieste di supporto o assistenza immediata, un form per essere ricontattati in tempi rapidi da un agente Prestitalia ed un tool di ricerca del punto operativo più vicino. Tutti strumenti che il cliente può utilizzare per entrare in contatto con la realtà dinamica di Prestitalia.