Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Omia: Festeggiamo l’ Happy Hour degli animali

Scritto da mgacosmetici il . Pubblicato in Salute

Omia Laboratoires, da sempre impegnata nella selezione di ingredienti cosmetici non testati su animali, è lieta di invitarti all’evento organizzato dalla LAV (Lega Anti Vivisezione) a Roma in piazza del Pantheon.
Lunedì 11 Marzo, con un aperitivo alle 12.00 ed uno alle 18.30, OMIA e LAV festeggeranno l’entrata in vigore delle nuove norme a tutela degli animali.
Con la direttiva 2003/15 CE, si dice definitivamente NO ai Test su animali anche per gli ingredienti cosmetici e NO all’importazione di materie prime ed ingredienti testati su animali fuori dall’ unione Europea.
Durante l’evento il personale della LAV distribuirà sacchetti omaggio dei prodotti OMIA, esclusivamente Cruelty Free.
Un’ occasione di ritrovo tra quanti condividono i valori di tutela e di rispetto degli animali.
Omia Laboratoires è un’azienda Cruelty Free, rispetta lo standard internazionale “Non testato su animali” controllato da ICEA per la Lav n° 40.

HappyHourAnimali

Sin dal 2005 la MGA srl, società proprietaria del Marchio Omia Laboratoires, è impegnata nella selezione di materie prime ed ingredienti cosmetici non testati su animali, dal 2012 questo impegno è stato riconosciuto anche dalla LAV con verifica n° 040 effettuata da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale), già partner per la certificazione ECO BIO COSMESI di OMIA.

Lunedì 11 Marzo dalle ore 11.00 alle ore 19.00 in piazza del Pantheon a Roma la LAV ci aspetta numerosi per festeggiare insieme l’ entrata in vigore della direttiva comunitaria 2003/15 CE, con la quale l’ Unione Europea vieta l’ esecuzione di test su animali anche per gli ingredienti cosmetici, è vietata inoltre l’importazione di materie prime e di ingredienti testati su animali fuori dall’ unione Europea.

OMIA e LAV sono accumunate dai valori di rispetto e di tutela dei diritti degli animali.
L’impegno di OMIA Laboratories è di accertarsi che nessun ingrediente utilizzato nei prodotti venga testato sugli animali.

Il riconoscimento della LAV va’ a quelle aziende che hanno aderito allo “Standard internazionale Non testato su Animali”, facendo scelte difficili in un contesto legislativo completamente differente da quello attuale, dimostrando il loro forte interesse verso la causa animalista e una politica aziendale etica,.

Anche dopo l’11 Marzo, giorno in cui entrerà in vigore il divieto di testare e importare materie prime cosmetiche sperimentate su animali, l’appartenenza allo standard internazionale sarà l’unica garanzia etica per i consumatori.
Per il pubblico è importante sapere che l’appartenenza allo standard continua a garantire il controllo dell’intera filiera di produzione, dai fornitori ai singoli ingredienti e le rigide verifiche da parte di enti indipendenti.
La LAV invita a continuare a dare credibilità alle aziende da lei riconosciute Cruelty Free.
Solo acquistando prodotti di aziende aderenti allo standard internazionale, si ha la certezza di finanziare chi ha scelto di fare, della condotta morale la sua politica aziendale.

Durante l’evento il personale della LAV distribuirà sacchetti omaggio dei prodotti OMIA, esclusivamente Cruelty Free, un occasione per provare prodotti di elevata qualità e per ritrovarsi tra quanti condividono i valori di tutela e di rispetto degli animali.

Puoi dare voce ai tuoi valori di cura e rispetto degli animali, facendo scelte di consumo consapevole: se cresce il mercato delle aziende cruelty free, sempre più produttori di materie prime aumenteranno il loro impegno nel validare test alternativi e sempre maggiori saranno i produttori di cosmetici che vorranno sottoporsi alle verifiche della LAV per dare garanzia del loro impegno.

loveanimal

Fonte: Omia Laboratoires

BIKE TEST SU STRADA DELLA NUOVA GAMMA SCOTT E BIANCHI

Scritto da oplacomunicazione il . Pubblicato in Ciclismo, Comunicati Stampa, Sport

Si terrà sabato 23 marzo 2013 presso Maffeo Ciclismo & Tempo Libero un’intera giornata dedicata alla prova su strada dei nuovi modelli 2013 di bici da corsa e MTB Scott e Bianchi.

Maffeo Ciclismo & Tempo Libero organizza per sabato 23 marzo p.v. un bike test dedicato alla gamma 2013 Scott e Bianchi: un’intera giornata per provare su strada le ultime novità di questi prestigiosi produttori.

Per tutta la giornata, dalle 9 alle 16, previa prenotazione ai contatti di Maffeo Ciclismo, sarà possibile provare uno o più modelli desiderati della nuova gamma 2013: non una semplice esposizione, ma una vera e propria prova dei modelli su strada!

Quello che i partecipanti al bike test potranno provare, infatti, non è il solito giro tra i birilli come accade spesso nelle fiere specializzate, ma una vera e propria prova sul campo: le bici da corsa saranno testate su strada con un giro di una ventina di km, mentre per le MTB verrà tracciato un percorso di 5/6 km presso la Baraggia biellese, in modo che sia possibile provare le biciclette su una discreta varietà di terreni.

Questi i modelli a disposizione.

  • SCOTTScott Scale 29Spark 29Genius 27,5 e 29″; inoltre avremo a disposizione la Foil e CR1
  • BIANCHI: Oltre xrSempre proInfinito, Methanol sl e FS 29 e 26

Le biciclette, disponibili in diverse misure e assemblaggi, saranno settate sulle misure di ogni ciclista.

Perché la prova sia realistica e attendibile, raccomandiamo a tutti i partecipanti di munirsi di abbigliamento tecnico: casco, scarpe e guanti.

Inoltre, per rendere la giornata ancora più interessante e divertente, per tutta la durata del bike test saremo accompagnati dalla musica e da un ristoro offerti da Maffeo Ciclismo & Tempo Libero.

Lo scopo di questa giornata è infatti proprio quello di coinvolgere gli sportivi, gli interessati, o anche solo i curiosi, in una giornata di sport, divertimento e anche, per chi provenisse da fuori provincia, di scoperta di un territorio come quello Biellese caratterizzato da panorami affascinanti e percorsi ideali per gli appassionati della bicicletta.

Insomma… un appuntamento da non perdere!

Per informazioni e prenotazioni:

Maffeo Ciclismo & Tempo Libero

Via Giovanni XXIII, 32 – Benna (Biella)

Tel. 015 255 82 53 – Cell. 335 742 55 19 – Fax 015 255 89 77

info@maffeociclismo.itwww.maffeociclismo.it

GRANDE EVENTO A TREVISO: MARGHERITA HACK IN CONFERENZA PRESSO L’AUDITORIUM PIO X A TREVISO CON L’ORGANIZZAZIONE DI AGENZIA PROMOTER

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Venerdì 15 Marzo 2013, alle ore 18.00, la Professoressa Margherita Hack, terrà una conferenza sul tema “Io credo. Riflessioni su Scienza ed Etica” presso l’Auditorium Pio X, in Borgo Cavour 40, a Treviso, affiancato  da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter. L’evento è ad ingresso libero, fino a esaurimento posti. La grande scienziata, studiosa di stelle e di universo, è una saggia pensatrice, senza l’egocentrismo tipico degli intellettuali e un’attenta osservatrice dei tempi moderni e delle evoluzioni sociali.

In riferimento alla posizione dell’uomo nel cosmo, spiega “Diciamo che, l’uomo è il prodotto dell’evoluzione dell’universo. L’essere umano, come tutti i viventi, è il prodotto dell’evoluzione, della zuppa di particelle elementari. Da qui, tali particelle, gli elementi e le stelle, hanno prodotto le condizioni necessarie per costruire pianeti e tutto ciò che c’è sui pianeti. L’intelligenza è una cosa straordinaria, probabilmente, ci saranno altre specie nell’universo che hanno sviluppato questa capacità nostra o magari superiore. Certamente, per esempio, non si capisce bene come mai c’è questa grande differenza tra il cervello umano e quello della scimmia che hanno gran parte del DNA uguale“.

Sul vegetarianismo e sulla campagna animalista, da lei sempre sostenuta, dichiara “La carne è piena di agenti inquinanti. Il maggior inquinamento, viene proprio dagli allevamenti intensivi. Molti non sanno nemmeno le enormi sofferenze a cui sono sottoposti gli animali oggi, specie negli allevamenti intensivi e nei macelli. Se lo sapessero, molti rinuncerebbero o ridurrebbero l’alimentazione carnivora. Le tradizioni sono sempre dure a morire ma, certamente, si parla, comunque, di un’etica non rivolta ai soli uomini ma, anche, alle altre specie, a tutti gli esseri viventi“.

Da sempre atea convinta, la Hack ritiene che tanti credono perché ci sono molteplici cose che la Scienza non sa spiegare e, forse, non potrà mai farlo. La Scienza scopre il come, ma il perché rimane un mistero. Sia il credente, sia il non credente, non possono dimostrare, scientificamente, l’esistenza o la non esistenza di Dio e quindi non ci resta che un atteggiamento laico.

Grande successo della 36° edizione del MasterClass in Europrogettazione

Scritto da IDPbruxelles il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Si è svolta a Bruxelles dal 26 febbraio al 1 marzo la 36° edizione del Master Class in Europrogettazione tenuto da IDP European Consultants in collaborazione con l’ufficio di Bruxelles dell’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane). Il MasterClass costituisce dal 1999 un appuntamento fisso nel quadro dell’europrogettazione, proponendo un programma di alto profilo continuamente aggiornato, con l’apporto e la partecipazione di funzionari delle Istituzioni europee e consulenti specializzati. La valenza del MasterClass è tanto più rilevante in questo periodo nel quale le Istituzioni europee stanno definendo la nuova programmazione 2014-2020, e il programma del MasterClass riflette tale rilievo proponendo sessioni specifiche dedicate ai nuovi programmi di finanziamento.

Alla 36ma edizione del Master Class hanno partecipato professionisti provenienti da diversi settori economici, quali servizi, infrastrutture urbane, ICT, imprenditorialità e Terzo Settore. La prima parte del programma è stata dedicata ad una visione globale dei finanziamenti europei, e alla distinzione tra le diverse opportunità offerte dal budget europeo: Fondi Strutturali, programmi di finanziamento e di cooperazione, appalti europei. Il programma di questa sezione è stato arricchito dalla partecipazione diretta di funzionari delle Istituzioni che hanno illustrato una panoramica della nuova programmazione 2014-2020.

Nella seconda sezione dedicata alle tecniche e strumenti di progettazione, i consulenti IDP hanno illustrato la metodologia di progettazione definita e messa a punto in oltre 20 anni di attività a livello europeo. La sezione si è conclusa con un interessante workshop di progettazione guidata, nel quale i partecipanti hanno sviluppato idee progettuali secondo i criteri richiesti dalla Commissione europea, analizzandoli poi attraverso la sessione di “Shock therapy”.

La 37° edizione del Master Class è prevista per Giugno 2013. Maggiori dettagli sul programma e date saranno presto disponibili sul sito di IDP

www.idpeuropa.com

 

Proteggi i tuoi spazi con Diagral, l’antifurto di qualità

Scritto da seodmlogica il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Diagral è leader in Europa nel settore antifurto casa, in particolare nella distribuzione di sistemi d’allarme senza fili e sistemi di videosorveglianza di marchio Logitech Alert.

La partnership con Logitech ha permesso all’azienda di sviluppare un nuovo tipo di antifurto digitale, ovvero un sistema di videosorveglianza con telecamere HD che consente di controllare in modo efficace e sicuro tutti i perimetri dell’abitazione sia in interni che in esterni, garantendo massima sicurezza e protezione dell’abitazione e delle aree adiacenti.

I sistemi d’allarme Diagral sono progettati per il fai da te e uniscono all’innovazione hi-tech l’estrema semplicità e duttilità di utilizzo, in modo da garantire un prodotto d’avanguardia e funzionale in grado di soddisfare il cliente in ogni sua esigenza.

Installare un antifurto Diagral è semplice e veloce, in quanto un team di esperti e progettisti pongono da anni la propria esperienza al servizio della ricerca e dell’innovazione, realizzando un prodotto chiavi in mano, funzionale al cento per cento e perfettamente conforme alle più recenti norme europee.

Anche la fase di configurazione del sistema di allarme è studiata per essere totalmente intuitiva e rapida, infatti con soli tre passaggi è possibile attivare il sistema e renderlo perfettamente funzionante.

Sul sito di Diagral è possibile consultare l’ampia gamma commerciale e valutare le caratteristiche tecniche di ogni singolo prodotto scaricando la relativa documentazione; inoltre sono spiegate passo passo tutte le fasi di installazione e di funzionamento dei sistemi allarme e videosorveglianza.

Proteggi la tua casa con Diagral, e goditi tutta la tranquillità dentro e fuori casa.

Jepssen aggiorna i suoi dispositivi Digital Smart Share Droid Tv

Scritto da glotech il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Informatica, Tecnologia

Jepssen modernizza la propria linea di dispositivi “Digital Smart Share” mettendo in vendita il nuovo Droid TV. Grazie alle performance di Android 4.0 ICS e fornito di un processore multicore da 1,5 Ghz con 1 Gigabyte di Ram idoneo a amministrare e condividere tutte le risorse di dispositivi remoti, quali elaboratori elettronici, notebook, nas e dischi di rete e di usufruire tali risorse direttamente su ogni schermo televisivo, schermo o videoproiettore casalingo.

Si collega con semplicità agli schermi televisivi sia di nuova concezione con la connessione HDMI, sia a quelli di generazione precedente grazie alla presenza della connessione video analogica.

Il Droid TV Jepssen JD-3 HD è molto ridotto (11,2 x 1,1 x 10,3 cm) e molto robusto, grazie alla connessione senza fili è in grado prontamente in grado di accedere su internet e quindi di fruire istantaneamente le pagine internet, Youtube, I broadcast web (ad. esempio Rai.tv), di accedere i vari social network (facebook, skype, twitter…) Utilizzare applicazioni di comunicazione, tele comunicazione e tele conferenza (msn, skype ecc.)

La presenza del Play Store ufficiale di google garantisce la più ampia espandibilità al minuto Droid TV di produzione Jepssen potrete installare qualsiasi software multimediale o da ufficio o di impiegare le peculiarità della GPU 3D per installare ed mandare in esecuzione i videogames più esosi di risorse e spettacolari, anche in multiplayer da giocare online. Accompagnando al Droid TV il Droid Controller o il Droid air l’esperienza ludica si fa veramente meravigliosa!

La parte multimediale è realmente ben curata, con il supporto per l’alta risoluzione fino a 1080p e degli standard più usati (Mkv, H.264, WMV9, M2TS, Avi, DVD, VC1, MPEG1/2/4, XviD, ASF, TP, TS, ecc.), non c’è fine alle facoltà di riproduzione del Droid Tv, attraverso lo scaler integrato anche i contenuti multimediali a definizione più bassa verranno scalati a 1080p godendo appieno della risoluzione high definition.

L’installazione e l’utilizzo sono veloci e ovvi, basta in realtà collegare l’alimentazione e il cavo mini hdmi e il modulo è all’istante in funzione, apprezzabile il telecomando con la funzione mouse attivabile e disattivabile con un solo pulsante rende comoda la navigazione su internet e tra le opzioni. Collegando il Droid Hub le connessioni usb diventano 6 e, in tal maniera si potranno collegare più apparecchiature, sia di memorizzazione di massa, sia di controllo.

Tra I moduli a corredo immessi sul mercato da Jepssen si trovano di serie, il cavo HDMI, il cavo Video Composito/ Audio Stero, il cavo adattatore per lan ethernet, il telecomando e l’alimentatore.

Le periferiche opzionali prevedono una Droid Wireless Keyboard, una tastiera wireless con touchpad integrata, il Droid Controller che unifica la tastiera senza fili ad un gamepad, e il Droid Air che prevede opzioni di air mouse con riconoscimento della posizione in 3d, air game pad, telecomando e puntatore laser, tutti e tre hanno un ambito di azione fino a 10 metri e a 360°.

Il Droid TV ed i suoi controller sono in offerta promozionale su Jepssen Store al prezzo di 119,90 €

Jepssen lancia il recente Pan 7 Unlimited il tablet da 7″dalle capacità immense

Scritto da glotech il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Tecnologia

L’azienda tecnologica siciliana Jepssen fa il suo debutto sul settore dei Tablet con il novello Tablet Pan 7 Unlimited.

Il nuovo Tablet è fornito di un display da 7″ in formato widescreen con pieno supporto per l’alta definizione, Full Multitouch, monitor capacitivo e microprocessore Multicore. Dotazione che permette il conquista di esemplari capacità di esecuzione.

Il schermo capacitivo assicura una reazione allo sfioramento molto accurata e rapida, ovviamente tutte le gesture programmate per gli O.S. Android sono recepite e svolte istantaneamente. Tramite i pulsanti di selezione, invio, accensione e di controllo dei livelli audio posizionati nello chassis del dispositivo l’accesso alle opzioni di default veloce e elementare.

La scelta del sistema operativo è ricaduta sull’innovativo Android 4.1.1 Jelly Bean, l’esistenza di default del Play Store ufficiale di Google, garantisce la completa compatibilità con le numerose software scritte per Android gratuitamente o a pagamento sulla piattaforma online.

Il recente tab tab di ideazione Jepssen è dotato di due slot per sim card e garantisce il perfetto supporto per le reti 3G, WCDMA, 2g e GSM, è cosi possibile usufruire sia come telefonino, sia in vivavoce sia con auricolare filare e bluetooth, sia come videofonino grazie all’esistenza di due webcamere collocate una sulla parte frontale che a tergo, le due telecamere danno anche la libertà di scattare fotografie e di girare video riprese da archiviare sulla memoria del tablet o mettere in share agilmente attraverso i social network o tramite mms o posta elettronica.

Si può servirsene come navigatore GPS sia in modalità on-line (A-Gps) con i software di default (Google Maps, Google Navigator) sia con I programmi gps off-line a pagamento (Tom Tom, i-go, navigon ecc.), è assicurata la massima compatibilità con tutte le mappe disponibili per ogni rotta.

Il Pan 7 è stato immaginato per permettere l’accesso su internet senza alcun limite ed in qualunque circostanza, è infatti fattibile navigare impiegando la connessione senza fili 802.11 n prevista di predefinito, o facoltativamente con la connessione telefonico 3G, è possibile visualizzare tutti i contenuti video nei formati più affermati compreso il celebre formato flash impiegato anche dalle emittenti Web Tv e le Internet Radio, e dei broadcast web (Youtube, YouStream ecc. ) E’ evidentemente possibile ricevere messaggi SMS, MMS, di email ed è sicuro l’accesso in tempo reale a qualunque social network (Facebook, Twitter, Myspace ecc.) e alle relative chat o servizi di messaggistica istantanea.

Motto “Digital Smart Share”, il Tablet Jepssen Pan 7 è fornito delle funzioni di sharing più rivoluzionarie (DLNA, Wifi Direct, Thetering Wifi) che assicurano la condivisione di audio/video con gli apparati equipaggiati di queste opzioni inclusi i notebook di ultima generazione equipaggiati dei sistemi operativi più famosi (Windows 7 e Windows 8). Tutte le funzioni di share sono disponibili sia attraverso il collegamento senza fili sia attraverso Bluetooth, sono eseguibili anche tutti I programmi dedicati al cloud (Google Drive, Windows Live Drive ecc..)

Grazie alle capacita del processore multicore e alla presenza delle applicazioni di gestione Task Manager, è praticabile muoversi rapidamente tra I programmi in esecuzione favorendo l’utilizzo di più software in contemporanea e l’ottimizzazione del consumo energetico.

L’equipaggiamento grafica include un chip grafico 3D molto veloce, che consente di poter svagarsi con tutti i titoli videoludici anche i più complicati e con gli effetti grafici più disparati, si può svagarsi anche in multi player online, è compatibile con ogni gioco programmato per la piattaforma android. Sul Jepssen Pan 7 troviamo anche il gravity e Gyro Sensor, che fanno si di regolare direttamente la direzione di visualizzazione, sia in orizzontale sia in verticale, assicurando un realismo assoluto di movimento e di azione nei videogames che usano questa opzione.

Arricchisce il corredo del Tablet Pan 7 Unlimited.
una batteria ricaricabile di nuova ideazione ai polimeri di litio che fornisce un’ autonomia in esecuzione di quasi 8 ore e di circa 1000 ore in modalità Stand-by, un alimentatore/caricabatterie da rete e il cavo in standard Micro USB.

Gli ingombri sono molto piccole e mantengono l’aspetto del Pan 7 Jepssen realmente compatto lo spessore è, appunto di meno di 1cm, altezza 19,9 cm e larghezza di 12,2cm. L’uso di una esclusiva lega in materiale anti-urto il tablet si contraddistingue leggerezza e solidità, il peso rimane alquanto limitato a 380 gr. Il colore scelto è il “gloss black”.

Le capacità di connettività prevedono una porta USB 2.0 una porta HDMI 1.3, uno slot per Micro SD-Card due slot per sim card.

Il nuovo Tablet Pan 7 è in offerta promozionale sullo store Ufficiale Jepssen Store a partire da € 199,90 o sul nuovo sito dedicato ai Tablet Pan Jepssen

Cattaneo Flavio: Terna, il nuovo piano continua ad avere obiettivi ambiziosi

Scritto da TheEnergyNews il . Pubblicato in Economia

“I risultati in crescita premiano l’eccellente lavoro svolto dalla squadra di Terna”. Lo dichiara l’ad della società, Flavio Cattaneo, sottolineando che il nuovo piano “continua ad avere obiettivi ambiziosi: completare il rinnovo e il potenziamento della rete di trasmissione nazionale ed esplorare nuove opportunità di business in attività non tradizionali, in Italia e all’estero”. Terna chiude il bilancio 2012 con fatturato in crescita del 10%, un margine operativo lordo in aumento del 12%, ed un piano di investimenti di 4,1 miliardi di euro nei prossimi 5 anni per la manutenzione e lo sviluppo della rete elettrica.

Terna ha chiuso il 2012 con ricavi consolidati di oltre 1.800 milioni di euro, con una crescita del 10% rispetto ai 1.636 milioni di euro del 2011. Migliora il margine operativo lordo, ebitda, che sale del 12% a 1.380 milioni di euro (il 76% dei ricavi). Risultati che sono andati oltre le attese degli analisti, ma in linea con la strategia del gruppo per il piano strategico al 2016. Gli investimenti sono saliti a circa 1.240 milioni di euro (anche in questo superiori alle attese), mentre l’indebitamento finanziario netto è a quota 5.900 milioni di euro (5.123 milioni di euro nel 2011).

“Abbiamo ancora una volta superato un anno molto difficile con risultati in crescita che premiano l’eccellente lavoro svolto dalla squadra di Terna” ha detto l’amministratore delegato, Flavio Cattaneo sottolineando che il nuovo piano “continua ad avere obiettivi ambiziosi: completare il rinnovo e il potenziamento della rete di trasmissione nazionale ed esplorare nuove opportunità di business in attività non tradizionali, in Italia e all’estero, che stanno già dando un loro importante contributo”.

Terna conferma per il 2013-2017 la politica di dividendi annunciata lo scorso anno: nel periodo il piano strategico prevede un dividendo base dalle attività tradizionali pari a 19 centesimi di euro ad azione, a cui si aggiungerà il contributo delle attività non tradizionali (con un pay out del 60%).

L’aumento dei ricavi e il controllo dei costi, si legge ancora nel piano, dovrebbero tradursi in un’ulteriore crescita della profittabilità. L’ebitda margin a fine piano si stima superi l’80%. Cattaneo ha quindi assicurato che Terna continuerà a creare valore per gli azionisti, dando loro “molte soddisfazioni”.

La società investirà nei prossimi 5 anni 4,1 miliardi di euro per la manutenzione e lo sviluppo della rete elettrica: circa 300 milioni saranno destinati alla realizzazione di sistemi di accumulo. Guardando all’orizzonte di medio-lungo termine, cioè a 10 anni, gli investimenti previsti ammontano a 7,9 miliardi.

FONTE: Repubblica

Cerignola Linkem: da aprile banda larga ovunque

Scritto da Linkem il . Pubblicato in Tecnologia

“Cerignola entra nel terzo millennio. Firmato a Roma l’accordo Comune – Linkem per portare internet a banda larga già da aprile anche alle Fornaci”. Attraverso il protocollo con Linkem, ad oggi presente in tutte le regioni italiane, verranno installati ripetitori che consentiranno di coprire l’intero territorio cittadino.

“Cerignola entra nel terzo millennio. Firmato a Roma l’accordo Comune-Linkem per portare internet a banda larga già da aprile anche alle Fornaci”. Gianvito Casarella affida ad un tweet l’annuncio dell’intesa che ridurrà in un mese il digital divide a Cerignola.

Il consigliere comunale del Popolo della Libertà aveva inseguito dal principio l’obiettivo del servizio di internet veloce anche nelle zone finora sprovviste. Nel 2011 un bando comunale sul wi-fi non aveva sortito effetti, così l’Amministrazione si era orientata su una nuova tipologia di connessione internet a banda larga, in grado di assicurare prestazioni elevate a basso costo, senza affrontare spese di installazione di cablaggi sotterranei.
Nei mesi scorsi, il Comune ha provveduto ad un secondo bando pubblico, chiedendo alle ditte in possesso dei requisiti sufficienti, una manifestazione di interesse. Linkem, società italiana di telecomunicazioni, è risultata l’unica in grado di rispondere alle richieste dell’amministrazione.

menzione obbligatoria del fotografo (art.20 DPR 8/10/79)

Attraverso il protocollo con Linkem, ad oggi presente in tutte le regioni italiane, verranno installati ripetitori che consentiranno di coprire l’intero territorio cittadino.

linkem internet revolution

“Si tratta di una vera e propria rivoluzione nella quale abbiamo sempre creduto sin da quando, nel 2010, ci siamo presentati agli elettori – afferma Casarella – e ora questo obiettivo è stato centrato”.
L’accordo, slittato per ragioni tecniche rispetto all’annunciata firma del 10 gennaio, prevede in base a quanto dice il consigliere “la disponibilità di 24 suoli comunali, tra cui eventualmente, Linkem sceglierà al massimo 4 siti per installare gli impianti necessari alla copertura. Ciò porterà nelle casse del Comune anche un introito per la locazione. Inoltre, Linkem riconoscerà all’amministrazione 12 account internet gratuiti che noi gireremo a scuole e spazi pubblici per 2 anni”.

“Ringrazio il consigliere Casarella per l’impegno e la caparbietà dimostrati anche in quest’occasione – commenta il sindaco Antonio Giannatempo – e rivendico con orgoglio questo risultato che consentirà di superare un’inaccettabile arretratezza tecnologica, consentendo uno sviluppo anche occupazionale. Navigare a 56 kb al rione Fornaci, alla Zona Industriale o alle borgate era davvero anacronistico e dannoso”.
“Dal 15 marzo a Pasqua – fa sapere Casarella – , Linkem eseguirà le opere civili e le installazioni dei ripetitori, che hanno emissioni elettromagnetiche ampiamente sotto la soglia di legge, tanto da non essere neppure soggetti all’ approvazione Arpa. Già dal 2 aprile entreranno in funzione garantendo il servizio”.
Una conferenza stampa, prevista subito dopo l’appuntamento elettorale, chiarirà alla presenza dei tecnici Linkem ulteriori dettagli anche sulle modalità di approvvigionamento del servizio.

FONTE: Radiotrc.it

A “CULTURA MILANO.IT” PRESSO “MILANO ART GALLERY” IL SOCIOLOGO FRANCESCO ALBERONI PARLA DELL’ARTE DI AMARE E DELL’EDUCAZIONE SENTIMENTALE MERCOLEDÌ 13 MARZO ORE 18.00

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Mercoledì 13 Marzo 2013, alle ore 18.00, Francesco Alberoni, all’interno del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it” in Via Alessi 11, a Milano, terrà una lectio magistralis, sull’arte di amare e sull’educazione sentimentale. “Cultura Milano.it” è organizzato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, allo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti, con incontri ad ingresso libero che, ospitano nomi prestigiosi, del panorama attuale, come Umberto Veronesi, Margherita Hack, Vittorio Sgarbi, Bruno Vespa, Katia Ricciarelli, Silvana Giacobini.

Il Professore, di recente, ha pubblicato un saggio, dal titolo “L’arte di amare” (Sonzogno) in cui affronta il tema del grande amore erotico che, dura nel tempo. Alberoni dichiara “Al contrario di quello che, si pensa comunemente, l’amore erotico, può resistere allo scorrere del tempo. La tesi essenziale è che, nello stato incantato iniziale, gradualmente, si reintroducono tutte le vecchie debolezze che, vedevamo nel mondo, prima di innamorarci. Il mondo dell’innamoramento è un mondo straordinario, ma il mondo esterno torna, progressivamente, a contaminarlo: la bolla felice, si incrina e al suo interno, si infiltrano, di nuovo, la menzogna, la sopraffazione, la violenza. Se, si evita di, far entrare questi elementi esterni, nella vita di coppia, se si è sinceri, se si rispetta l’altro e la sua libertà, la passione continua”.

E aggiunge “L’arte di amare è un punto di arrivo, è uno spunto per la meditazione. All’amore, bisogna dedicarsi con totale dedizione, come alla grande opera di una vita, esattamente, come Michelangelo, ha dedicato tutto se stesso, alla Cappella Sistina. Non si può pensare che, sia legittimo fare quello che, si vuole, bisogna coltivare l’amore, rispettando delle regole, regole sostanziali molto semplici: dire la verità e non tentare mai, di sopraffare l’altro, di dominarlo. Come scrive Sartre, nel confronto con gli altri, l’uomo vuole sempre prevalere. L’amore, è l’unica forma di relazione che, si sottrae a questa dinamica. Se, si permette che, questa tendenza contamini l’amore, lo si distrugge”.

Per Alberoni, quando due persone si innamorano, si trovano coinvolte, nel processo di “stato nascente” ossia, nella formazione, di una nuova collettività, in cui ognuno vede la possibilità, di un mondo nuovo e felice. Questo processo, accomuna l’innamoramento, alla nascita dei movimenti collettivi. Il sociologo spiega “Ho iniziato proprio, dallo studio dei movimenti collettivi, solo dopo, mi sono reso conto che, gli stessi meccanismi si replicano nell’amore, nel due. Dopo essere passato dallo studio dei movimenti collettivi, a quello della coppia, ho proposto, anche per questa, un modello di democrazia e libertà che, è la grande elaborazione concettuale dell’occidente”.