Nicola Ventola e Tisanoreica: sport e corretta alimentazione insieme negli USA

Scritto da Fabio De Carli il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Beauty & Wellness, Celebrità

Appese le scarpette al chiodo, Nicola Ventola si tiene in forma con la Tisanoreica.

Esordio in serie A a 16 anni, nel Bari di Giuseppe Materazzi nel 1994. Da allora una carriera di ottimo livello, giocando per alcune delle più prestigiose squadre italiane: Inter, Bologna, Atalanta, Siena, Torino e Novara, con in mezzo una breve parentesi londinese, nelle fila del Crystal Palace, purtroppo chiusasi troppo in fretta a causa di un brutto infortunio. Attaccante di razza, Nicola Ventola ha seguito tutta la trafila delle nazionali giovanili, offrendo il massimo rendimento nell’under 21, con la quale ha disputato 21 partite, segnato 8 reti e conquistato il titolo di campione europeo nel 2000.

Ritiratosi nel gennaio 2011, il mese scorso il suo nome è tornato impetuosamente su tutti i giornali perché il nuovo patron indonesiano dell’Inter, Erick Thohir, lo ha indicato come il preferito tra i tantissimi calciatori che hanno vestito la maglia nerazzurra, “il migliore attaccante di tutti i tempi all’Inter”:Le parole di Thohir mi hanno riempito di gioia e il pensiero che possa ritornare ad essere utile all’Inter, la squadra che ho sempre amato, mi riempie di orgoglio. Ho conosciuto qui negli Stati Uniti Gianluca Mech, e tra una chiacchera e l’altra parlando dell’importanza di prendersi cura di se, ho deciso di provare i prodotti della Tisanoreica, perché avendo modificato la mia attività sportiva, passando da professionista ad amatore, ho incominciato ad avere ha necessità nutrizionali diverse. Se a questo aggiungiamo che mi sono da poco trasferito negli USA, diciamo che… dopo aver calciato il pallone per anni il rischio era di assumerne a breve anche la forma…” ha scherzato Nicola Ventola.

Con questa battuta l’ex bomber nerazzurro ha introdotto il perché della sua scelta di utilizzare regolarmente i prodotti della Tisanoreica, distribuiti nelle erboristerie e farmacie e centri estetici. “Indipendentemente dal tipo di atleta – ha spiegato Gianluca Mech nell’ultimo incontro con Ventola, ai bordi di un campo da calcio in California – un fattore fondamentale che dovrebbe unire tutte le diete è la qualità del cibo: preferire cibo di alta qualità, meglio se del territorio, al cibo “spazzatura”, per lo più ricco di zuccheri semplici e grassi idrogenati, dovrebbe essere alla base di un’alimentazione corretta. Il “junk food” ha effetti importanti sull’aumento della glicemia e quindi dell’insulina, ovvero l’ormone principale deputato a bloccare la mobilizzazione di grassi e ad aumentare il loro deposito, oltre ovviamente a far entrare il glucosio nelle cellule. La prima e più importante scelta è quindi il cibo sano, di buona qualità, dove si preferiscono carboidrati complessi e cibi integrali”.

Nonostante non giochi più a calcio a livello professionistico, Nicola Ventola non ha mai smesso di allenarsi e pratica ancora oggi diverse ore al giorno di attività sportiva: “Oltre a tenere sotto controllo l’alimentazione, cerco anche di non perdere l’abitudine all’allenamento quotidiano, perché fare sport è una sana abitudine che voglio assolutamente mantenere. Oltre ai prodotti Tisanoreica sto trovando grandi benefici anche dall’utilizzo della Decottopia, Energy e Vigor Mech su tutti, mix di erbe stimolanti e tonificanti che bevo prima e dopo la preparazione atletica: sono sinceramente stupito della carica di energia che riescono ogni volta a produrre. Inoltre stiamo valutando un’eventuale collaborazione per sviluppare a Los Angeles una Scuola di calcio per bambini e ragazzi basata sul binomio sport e benessere, con i prodotti Tisanoreica. L’idea mi stuzzica molto, anche considerata la sempre maggiore attenzione che riservano gli States al calcio, che si accompagna anche all’aumento dell’attenzione riservata alla cura del proprio corpo. Cominciare da piccoli con sport e corretta alimentazione si rivelerà essere sicuramente un mix vincente. Questa collaborazione, dopo la copertina dell’album figurine Panini del 2008, donerà a Nicola Ventola la copertina di un’altra prestigiosa pubblicazione?

Tags: , , , , ,