Nell’anno del CIBO, la comunicazione del territorio trova dinamiche espressioni negli interscambi multiculturali

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Aziende

ENFAP Emilia-Romagna, durante il percorso di alta formazione per futuri manager “Tecnico esperto nella gestione di servizi con competenze digitali per il marketing e la comunicazione” finanziato dal Fondo Sociale Europeo, ha portato i suoi studenti alle Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), per conoscere una realtà aziendale che fa di tradizione, qualità e interscambi culturali un grande punto di forza.

“I ragazzi si sono calati con entusiasmo nel vivo della realtà aziendale delle nostre fattorie – sottolinea Fausto Faggioli anche docente nell’ambito del Corso – e le tecniche legate alla comunicazione del territorio hanno trovato una vivace e dinamica espressione nell’incontro con due gruppi di studenti turchi, attualmente in Romagna nell’ambito del programma Erasmus+. I gruppi provenienti dalle città di Bursa e Smirne, sono impegnati nei percorsi, Cultural Kitchen Internship e Tasting of the Olive Oil & Quality Control e in fattoria hanno costruito, con la guida dei loro insegnanti, vice preside e del loro coordinatore Faruk Sayan, uno scambio multiculturale che, nell’anno del CIBO, ha trovato nei sapori mediterranei della tradizione rurale, una concreta e intelligente proposta per il futuro delle nostre Comunità Ospitali impegnate nel progetto “Il Cibo nei Borghi Ospitali” promosso da Confcommercio.”

“Per il nostro gruppo – aggiunge Omar Ben Hamouda, coordinatore delle attività formative ENFAP Emilia Romagna – la giornata è stata una preziosa occasione per comprendere come non sia più sufficiente soltanto la qualità dei prodotti, bensì la valorizzazione delle esperienze e la sua comunicazione.”

A conclusione, dalla voce del giovane gruppo di lavoro ENFAP: “Lo sviluppo dell’economia, oggi più che mai, passa attraverso i network e la comunicazione digitale.  La nostra professionalità è indispensabile per ogni azienda che voglia affrontare le sfide del mondo attuale”.

Il gruppo di lavoro Enfap: Omar Ben Hamouda, Silvia Bagnari, Fausto Faggioli, Amador Creagh Liorna, Battista Luca, Benevenga Mariafrancesca, Bucci Alessandro, Lontani Beatrice, Magnani Giulia, Montanari Eleonora Maria, Montanari Marta, Monti Alessandra, Novara Giacomo Giuseppe, Peneva Veselina Hristova, Tomaino Pasquale Alessandro.

Fausto Faggioli

Nell’Appennino tosco-romagnolo le FATTORIE FAGGIOLI sono un’azienda agrituristica ecosostenibile e multifunzionale, costituita da un insieme di casali rurali in pietra costruiti sulle fondamenta dell’antico “castello Basino”. E’ stata ristrutturata seguendo l'identità territoriale e l'ecocompatibilità energetica con tecnologie che permettono di "utilizzare" le energie rinnovabili e realizzare la "circolarità" dei processi (ciclo dell'acqua, dell'energia e riciclaggio dei materiali) offrendo un modello di assoluto equilibrio ambientale. Accogliente e familiare è l’ambiente ideale per vivere esperienze che riportano al benessere, seguendo corsi di cucina naturale, erbe officinali, bio ginnastica e attività all’aria aperta. L’Unione Europea le definisce “fattorie modello” per la multifunzionalità, per la qualità delle proposte e dei progetti pilota ecosostenibili. Da oltre vent’anni la famiglia Faggioli partecipa in prima persona alla divulgazione della propria esperienza con docenze e testimonianze presso Università, Enti di Formazione, Amministrazioni pubbliche e private, svolgendo Stage in Fattoria e Corsi di Management e Formazione per lo Sviluppo Rurale. Per la creazione di un sistema educativo verde, sostengono azioni in grado di conciliare, per i Territori Rurali, qualità della vita, sviluppo economico, sostenibilità, tradizione e modernità.