Natale Maroglio è un pensionato D’Oro con Rubino Avis, ed ha incontrato spesso Papa Francesco.

Scritto da Rete Cattolica il . Pubblicato in Religione

Natale Maroglio è un pensionato D’Oro con Rubino Avis, ed ha incontrato spesso Papa Francesco.

Natale Maroglio è un pensionato sessantacinquenne che stupisce ogni volta per il suo grande cuore, specie nell’aiutare gli altri senza nulla pretendere in cambio.

Sin dalla giovane età era impegnato in parrocchia, poi diventato maturo ha svolto con grande profitto per anni il servizio in diocesi come “ministro straordinario della comunione” nella Diocesi di Torino.

Ha due figli ed una bellissima nipotina di nome Gaia, e dopo la separazione con la moglie, ha deciso di diventare “Dehoniano Orante” con voto di Castità.

Lino come lo chiamano gli amici, continua il suo cammino di fede con la chiesa cattolica, frequentando anche qualche movimento ecclesiale.

Il 05 Giugno 2013 si è recato nella Città del Vaticano per l’udienza generale, insieme all’autore della Prima Canzone dedicata a Papa Francesco, dove ha incontrato il Santo Padre. Lo rivede a Torino e poi a Milano. In realtà Natale Maroglio con Papa Francesco, ha un buon rapporto epistolare.

Infatti, ha ricevuto diverse Benedizioni Apostoliche su pergamena,  proprio da parte di Papa Francesco.

Lino é anche un attivo donatore Avis, con un Distintivo in oro con Rubino, per aver fatto oltre 75 donazioni di Sangue.

Inoltre, da diversi anni è l’autore insieme ad Antonio Cospito, di diversi libri cattolici e spesso cura anche la promozione Radio e Tv.

Adesso rivolgiamo direttamente a lui qualche domanda:

Cosa ne pensi di Papa Francesco?
E’ un grande uomo di Dio, che non può non volergli bene. E’ il Papa dell’umiltà.

Come mai hai deciso di fare il donatore di sangue?
Mia madre mi ha sempre insegnato a fare il bene e dimenticare il male. Donare il sangue ogni due mesi mi far stare bene, specie se penso che posso salvare qualche persona.

Progetti Futuri?
Scrivere ancora dei libri cattolici, e stare sempre vicino ai miei figli e la mia nipotina, che vivono a Villastellone in provincia di Torino. Poi, chi mi vuole seguire, basta andare sul mio sito ufficiale www.natalemaroglio.eu .

Rete Cattolica

Fedeli della Chiesa Cattolica