Luigi Ferraris, AD di Terna: il convegno su cyber security e sfide della digitalizzazione

Scritto da pressreleaself releaself il . Pubblicato in Aziende, Economia, Informatica

In un convegno su innovazione e cyber security, l’Amministratore Delegato di Terna Luigi Ferraris parla delle strategie adottate dall’azienda per proteggere i propri dati.

Luigi Ferraris, amministratore delegato Terna

Terna: l’AD Luigi Ferraris al convegno sulla cyber security

L’Amministratore Delegato di Terna Luigi Ferraris è intervenuto lo scorso 21 novembre a un incontro sul futuro dell’innovazione e della cyber security organizzato presso la sede di Comin & Partners a Roma. L’evento ha visto il manager confrontarsi con il CEO di NTT DATA Italia Walter Ruffinoni e con il giornalista Gianni Riotta su opportunità e rischi derivati dalla digitalizzazione dei processi industriali, mai come oggi così in crescita. L’AD di Terna ha sottolineato che in settori strategici come quello della trasmissione di energia elettrica la protezione cibernetica debba essere considerata una priorità. In questa prospettiva risulta fondamentale creare un’efficace collaborazione tra pubblico e privato: “Solo per dare una dimensione parziale del problema, ogni giorno riceviamo circa 100mila email e, di queste, circa l’80% sono missive di phishing o contenenti file malevoli. Nessuno può difendersi da solo” ha dichiarato il manager, evidenziando quanto sia importantissimo il rapporto con le istituzioni. Un altro fronte su cui si è focalizzato l’AD è la “gestione dei dati, ricchezza della nuova era digitale”. Per Luigi Ferraris lavorandoci adeguatamente e condividendoli si può raggiungere un livello di efficienza molto elevato all’interno delle realtà aziendali, ma “queste informazioni vanno adeguatamente protette per assicurare da un lato la business continuity e, dall’altro, la privacy dei cittadini”.

Profilo professionale di Luigi Ferraris, AD di Terna

Nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna nel maggio 2017, Luigi Ferraris inizia la sua carriera nel settore auditing di PriceWaterhouse e in seguito collabora con Piaggio VE, Agusta, Sasib Beverage, realtà consolidate su scala internazionale. Tra il 1998 e il 1999 è Chief Financial Officer (CFO) in Elsacom, società del Gruppo Finmeccanica. Una volta terminata questa esperienza, entra in Enel dove opera per quindici anni ricoprendo posizioni di rilievo: tra le altre quelle di Chief Financial Officer del gruppo (2009-2014), Presidente di Enel Green Power, Responsabile dell’area America Latina, Amministratore Delegato della controllata cilena Enersis. È stato inoltre Consigliere di Amministrazione della controllata spagnola Endesa S.A e di altre importanti società del gruppo. Da febbraio 2015 ad aprile 2017 è stato Chief Financial Officer di Poste Italiane, di cui ha guidato il processo di privatizzazione e quotazione in Borsa. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Genova, Luigi Ferraris è impegnato anche in ambito accademico: tiene corsi di “Energy management” nell’ambito del Master in Business Administration, “Strategie d’impresa”, “Planning and Control” e “Sistemi di controllo di Gestione”.

Tags: ,