Le nuove tendenze del turismo sostenibile e responsabile

Scritto da Fausto Faggioli il . Pubblicato in Locale, Turismo

Profumo di mare e lunghe giornate al sole, da sempre sono sinonimi dell’estate, delle vacanze e per vivere appieno questa stagione, sempre così speciale per grandi e piccoli, ci restano quattro ultimi appuntamenti con Happy Bio:  il 25 luglio al Bagno Kamala a Punta Marina T. (Ra), il 26 luglio al Bagno Vela a Punta Marina T. (Ra), il 26 luglio a La Frulleria  di  Marina di Ravenna (Ra) e il 27 luglio al Bagno Baloo Beach a Punta Marina T. (Ra).

Rileva Fausto Faggioli, promotore del progetto Happy Bio: “Quello delle vacanze sostenibili e attente all’ambiente  è un trend in continuo aumento. La mission di questo progetto, frutto della collaborazione fra Confcommercio e Camera di Commercio di Ravenna, Stabilimenti Balneari della costa ravennate e Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), è quello di far diventare  “la vacanza” occasione di promozione dell’intero territorio, assumendo come elemento strategico la sana alimentazione bio. E interagendo con le imprese del progetto “La Destinazione Ospitale del territorio ravennate”, promosso da Confcommercio Ravenna, con un’offerta territoriale che integra la potenzialità estiva della costa ravennate con le stagionalità dell’entroterra e del progetto “Autunno in Romagna”, un “ventaglio” di proposte turistiche dedicate ai viaggiatori che nei mesi autunnali potranno scegliere fra una vasta gamma di attività in calendario nei 15 Comuni dell’Unione della Romagna forlivese, legate all’enogastronomia, all’ospitalità, al paesaggio. A questo devono tendere le imprese riprogettando le proposte per concentrarsi sul territorio, sull’identità e autenticità come punto chiave della vacanza.”

”Ogni vacanza è una nuova esperienza – continua Antonella Tondo del Bagno Kamala –  non solo occasione di svago e relax ma anche modo per scoprire veri e propri percorsi pensati appositamente per imparare e approfondire le tematiche relative alla sostenibilità, al rispetto per l’ambiente, alla sana alimentazione.”

“Il nostro ospite – sottolinea Bruna Montroni del Bagno Vela è sempre più alla ricerca del cibo locale da abbinare alla cultura del luogo e l’enogastronomia diventa così il filo conduttore della vacanza, della destinazione poiché unisce la volontà di acquisire familiarità con nuove culture alla partecipazione a eventi, sagre  e attrazioni culturali che svolgono oggi un ruolo importante nel potenziamento del turismo culturale ed enogastronomico.”

“Una soluzione alternativa che trova grandi consensi presso grandi e piccoli – prosegue Paola Pancaldi de La Frulleria – sono “i frullati” di frutta e verdura bio che proponiamo con un pizzico di fantasia. Consumare i frullati immediatamente, non appena preparati, per poter godere appieno del suo potere vitaminico e nutritivo: un vero successo!”

“Puntiamo alla differenziazione della nostra offerta – termina Roberto Morgagni del Bagno Baloo Beach – con proposte in linea con le nuove tendenze del turismo sostenibile e responsabile, valorizzando le tradizioni, le tipicità enogastronomiche e le attività di outdoor e sport all’aria aperta.”

 

Fausto Faggioli

Nell’Appennino tosco-romagnolo le FATTORIE FAGGIOLI sono un’azienda agrituristica ecosostenibile e multifunzionale, costituita da un insieme di casali rurali in pietra costruiti sulle fondamenta dell’antico “castello Basino”. E’ stata ristrutturata seguendo l'identità territoriale e l'ecocompatibilità energetica con tecnologie che permettono di "utilizzare" le energie rinnovabili e realizzare la "circolarità" dei processi (ciclo dell'acqua, dell'energia e riciclaggio dei materiali) offrendo un modello di assoluto equilibrio ambientale. Accogliente e familiare è l’ambiente ideale per vivere esperienze che riportano al benessere, seguendo corsi di cucina naturale, erbe officinali, bio ginnastica e attività all’aria aperta. L’Unione Europea le definisce “fattorie modello” per la multifunzionalità, per la qualità delle proposte e dei progetti pilota ecosostenibili. Da oltre vent’anni la famiglia Faggioli partecipa in prima persona alla divulgazione della propria esperienza con docenze e testimonianze presso Università, Enti di Formazione, Amministrazioni pubbliche e private, svolgendo Stage in Fattoria e Corsi di Management e Formazione per lo Sviluppo Rurale. Per la creazione di un sistema educativo verde, sostengono azioni in grado di conciliare, per i Territori Rurali, qualità della vita, sviluppo economico, sostenibilità, tradizione e modernità.