La R.N.O. riabilitazione neuro occlusale

Scritto da larry il . Pubblicato in Salute

Una alterazione dell’occlusione dentale che è il modo in cui i denti vengono in contatto fra loro, è in grado di provocare pesanti ripercussioni anche in sedi molto distanti dalla bocca. Può avere effetti sulla postura della colonna vertebrale, nonché sulla testa e collo, e i suoi effetti sono presenti anche in una marcata riduzione della forza muscolare e sui movimenti della mandibola. Per rimediare a questi problemi occorre procedere con la R.N.O. riabilitazione neuro occlusale ma prima vediamo perché sorgono questi problemi. Dobbiamo sapere che procedendo con la masticazione, i denti superiori ed inferiori si devono sempre incastrare perfettamente fra di loro, infatti noi possiamo chiudere la bocca unicamente se i denti raggiungono questo incastro perfetto. In condizioni normali, il movimento è automatico e naturale, e facciamo solo un movimento con la mascella di su e giù che non comporta sforzi di alcun genere per la muscolatura interessata, ma pensiamo se per un trauma o altro ci troviamo con i denti di sopra leggermente spostati, questo spostamento anche minimo, comporta che per incastrare i denti la mandibola debba necessariamente a sua volta spostarsi ad ogni atto masticatorio per farli combaciare, questo spostamento atipico ripetuto fa si che i muscoli temporomandibolari siano sottoposti a uno sforzo non previsto e continuo facendo loro perdere una buona dose di forza muscolare fino al 60%. Come se non bastasse viene influenzata anche la posizione della testa , che in condizioni normali sta in perfetto equilibrio sul collo ma se spostata dal suo asse affatica notevolmente i muscoli del collo per poterla bilanciare. In questo complicato meccanismo compensativo viene interessata anche la schiena e la postura tutta. In conclusione non è una cosa da sottovalutare, quindi occorre porre rimedio con un corretto apparecchio ortodontico che riporti i denti alla loro posizione originale. L’apparecchio sarà chiaramente progettato e studiato dal vostro medico dentista, mentre per la realizzazione ci penseranno i tecnici del laboratorio odontotecnico che con strumenti ad altissima precisione e materiali molto sofisticati realizzeranno il vostro apparecchio ortodontico, che oggi non è più anonimo come qualche anno fa, ma addirittura può essere personalizzato con colori particolari, adesivi e persino brillantini per non mettere in imbarazzo coloro che lo portano ma anzi lo sfoggiano come un vero e proprio gioiello.

Tags: