L. RON HUBBARD: UN UOMO LE CUI OPERE HANNO CAMBIATO IN MEGLIO LA VITA DI MILIONI DI PERSONE

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa

“Non ho condotto un’esistenza appartata e guardo con disprezzo il saggio che non ha vissuto e l’intellettuale erudito che si rifiuta di condividere il proprio sapere.
Ci sono stati molti uomini più saggi di me, tuttavia ben pochi hanno percorso tanto cammino. Ho osservato la vita dall’alto in basso e dal basso in alto. Ne conosco l’aspetto da entrambi i punti di vista. E so che la saggezza esiste e che c’è speranza.”

Questo sono parole dello scrittore e filosofo L. Ron Hubbard (1911-1986), le sue opere hanno cambiato la vita di milioni di persone.
La vastità del lavoro svolto da L. Ron Hubbard è enorme. Per capirne la sua portata, una persona dovrebbe leggere i 18 libri fondamentali riguardanti Dianetics e Scientology, i 18 volumi di formato enciclopedico che trattano i metodi di applicazione delle sue scoperte nel campo della mente e dello spirito e ascoltare le tremila conferenze che ha tenuto tra il 1950 ed il 1975. Fatto questo, dovrebbe poi leggere gli 11 volumi – sempre di formato enciclopedico – che trattano le scoperte da lui fatte nel campo del management e dell’amministrazione.

L. Ron Hubbard è stato anche uno scrittore molto prolifico di narrativa. I suoi romanzi e racconti spaziano dalla fantascienza al western, dalla fantasy al poliziesco, per un totale di oltre 500 opere che scrisse prevalentemente tra il 1930 ed il 1955.
Robert Heinlein, indiscusso maestro del genere fantascientifico, in merito al romanzo di Hubbard Ultimo vessillo (negli anni sessanta venne pubblicato dalla Mondadori per la collana Urania col titolo “Il tenente”) disse: “Un perfetto capolavoro di fantascienza, come non ne sono mai stati scritti finora.”

Molte persone hanno sentito parlare di L. Ron Hubbard come fondatore della religione di Scientology. Tutto iniziò quando scrisse il primo libro “Dianetics, la forza del pensiero sul corpo” che ancora oggi continua a interessare gente di ogni nazione. Ha venduto più di 21 milioni di copie ed ora è disponibile in 53 lingue. Nessun libro è stato tradotto in così tante lingue; un record che il “Guinness dei Primati” non ha trascurato di riportare nella sua edizione del 2007.

La prima Chiesa di Scientology venne fondata nel 1954 a Los Angeles da alcuni scientologist ed oggi conta più di 10.000 gruppi, missioni e chiese in 167 nazioni del mondo.
Basata su una tradizione di pensiero che abbraccia migliaia di anni, Scientology offre una via da percorrere per raggiungere la consapevolezza di sé come essere spirituale immortale.

Le opere di L. Ron Hubbard hanno anche ispirato la nascita del Programma dei Ministri Volontari. Una delle forme che si sono dati, in Italia, è quella di un gruppo di protezione civile che conta volontari sempre disposti a prestare soccorso in caso di calamità.
Visti i frutti, quella di L. Ron Hubbard è stata indubbiamente una vita estremamente produttiva e coloro che l’hanno incontrato, o che hanno letto le sue opere, lo riconoscono senza esitazioni. Sono milioni le persone di ogni età, razza, ceto sociale e professione che possono testimoniare l’inestimabile aiuto che hanno ricevuto dai suoi scritti e che riconoscono in lui il migliore amico che abbiano mai avuto.

La comunità che fa capo alla Chiesa di Scientology dei Tre Laghi di Brescia, festeggerà L. Ron Hubbard il 25 Marzo prossimo.

Per ulteriori informazioni: http://www.lronhubbard.it/

Tags: